Page 44

Gli ospedali sono strutture sanitarie complesse da un

D’altronde si tratta dell’ambito su cui complessivamente

punto di vista energetico e ambientale: spesso composti

le strutture hanno concentrato maggiormente gli sforzi,

da più di un edificio, sono soggetti ad elevati consumi ed

realizzando impianti di cogenerazione ad alto rendimento

esigono, nel contempo, elevate garanzie di continuità e

e impianti fotovoltaici, intervenendo sulla coibentazione

affidabilità dei propri servizi energetici. Ciò significa che

dell’involucro degli edifici, con l’isolamento di pareti e

riqualificare energeticamente un ospedale diventa un

coperture, la sostituzione di infissi, oppure migliorando

operazione più articolata, soggetta all’imprescindibile

la qualità dell’illuminazione, attraverso corpi illuminanti

esigenza di garantire l’assoluta continuità dell’assistenza

più efficienti (lampade a led, installazione crepuscolari e

sanitaria.

sensori di movimento per limitazioni uso luci). In Italia, circa il 40% degli ospedali e delle Ausl ha già avviato progetti sull’efficientamento energetico utilizzando fondi Ue, e numerose strutture ospedaliere, partecipano al progetto europeo denominato “RES – Renovable Energy Sources“, il cui obiettivo è quello di ridurre le emissioni di anidride carbonica prodotte dai 15.000 ospedali presenti in Europa. Attraverso il Res, l’Unione europea intende individuare le best practice nel campo della sanità sostenibile da riproporre in tutte le strutture assistenziali europee.

Le altre maggiori componenti di spesa hanno registrato lievi rialzi rispetto al 2016: la spesa legata alla raccolta di rifiuti sanitari ha visto un rialzo del 6,6%, l’utilizzo di acqua +2,7%, gas e metano +2%.

Percentuale di strutture che hanno adottato interventi per il contenimento delle spese ambientali (Anno 2017)

AMBITO

Le strutture ospedaliere associate ad AIOP E-R

% INTERVENTI

31,8

continuano a dimostrare una spiccata sensibilità verso le tematiche di sostenibilità energetica e di impatto ambientale. Il comparto è chiamato ad una continua

18,2

sfida per il mantenimento e l’efficientamento delle strutture, in un’ottica di continua promozione della loro qualità e sicurezza e per il concorso attivo alla tutela

40,9

dell’ambiente. Nel 2017, la spesa ambientale totale delle strutture è

22,7

stata di 16,1 Milioni di Euro, in calo del 4,1% rispetto al 2016, per lo più a seguito di rilevanti risparmi legati all’utilizzo dell’energia elettrica (-8,8% per un risparmio pari a 800mila euro), la componente più significativa in termini di costo (51,5% del totale).

44 |

Parte Terza - Le strutture sanitarie di AIOP Emilia-Romagna

ALTRO

11,4

Profile for Andrea Procopio

Bilancio Sociale AIOP 2017  

Bilancio redatto da Nomisma SpA. Information design by PMopenlab srls www.pmopenlab.com

Bilancio Sociale AIOP 2017  

Bilancio redatto da Nomisma SpA. Information design by PMopenlab srls www.pmopenlab.com

Profile for pmopenlab
Advertisement