Issuu on Google+

Modulo di adesione progetto “Un centesimo per il Sociale” promosso dalla FIAS (Fondazione Internazionale Assistenza Sociale) La F.I.A.S. (Fondazione Internazionale Assistenza Sociale) è una Associazione Onlus (registrazione n°68570 del 17/10/2008), di diritto privato senza scopo di lucro, fondato il 02/10/08 con atto notarile del Dr. Mauro Franco, con sede in Roma, Via del Caravita, n. 5- Cap. 00186 Tel. +39.0687773165 P.iva n° 10162891005. L’Associazione Onlus si propone di sostenere le persone che vivono in uno stato di disagio, sia familiare che personale, nella prospettiva di uno Stato Sociale equo e partecipato impegnato in un’opera solidale, concreta ed attiva.

La F.I.A.S., per statuto, è dotata di: un Fondo Ordinario finalizzato ad aiutare le persone che dimostrino di avere un reddito al di sotto della soglia di sopravvivenza; un Fondo Speciale finalizzato ad aiutare la ricerca scientifica nonché a valorizzare la creatività, l’ingegno, la formazione e la cultura; un Fondo Sociale destinato ad aiutare nuclei familiari che per motivi contingenti rimangono vittime di disagi sociali. Il progetto “un centesimo per il sociale” si propone di raccogliere fondi destinati alle finalità dello Statuto e in particolare a sostenere le fasce più deboli allo scopo di garantire loro uno status di vita dignitoso e decoroso utilizzando lo strumento della carta ricaricabile “ Postepay Fias Card”. La “Postepay Fias Card” dotata di codice a barre uni-fidelity e convenzionata con gli Sconti Banco Posta, è la prima carta sociale partecipata e partecipativa, nata allo scopo di alimentare il fondo Fias, attraverso i proventi derivanti dall’uso generale della stessa e dal suo utilizzo presso i punti convenzionati dei circuiti aderenti pubblicati sul sito ufficiale della Fias. L’emissione e l’abilitazione della carta sarà a cura di BancoPosta, in considerazione della sua diffusione e presenza capillare sul territorio nazionale. Poste Italiane, nel suo ruolo di gestore ed emissario sul mercato delle Payment Card ricaricabili, provvederà ad abilitare la carta e a gestire il flusso delle richieste di ricarica. Tali operazioni potranno essere effettuate anche tramite i vari circuiti abilitati da Banco Posta che predisporrà un sistema telematico di “Homebanking” e metterà a disposizione la piattaforma atta a gestire le operazioni di pagamento, in virtù delle quali sarà possibile destinare al fondo Fias, Un centesimo (non a carico del titolare della carta, bensì delle aziende fornitrici di prodotti e servizi aderenti al progetto medesimo). Il possessore della “Postepay Fias Card” si sentirà partecipe del progetto, potendone verificare costantemente i vantaggi sociali che gli saranno comunicati per via telematica e periodicamente pubblicati sugli organi ufficiali di comunicazione della Fias quali il sito e la newsletter InfoFias, oltre che sulla stampa nazionale periodica. Tutti i possessori della Postepay Fias Card, avranno il vantaggio di fruire dei servizi sopra citati presso le attività convenzionate e di ulteriori servizi dedicati e riservati quali: Assistenza Mutualistica (valida un anno dalla data di attivazione della Postepay Fias Card con possibilità su richiesta alla scadenza di rinnovo); A) Accesso al Network di strutture sanitarie con vantaggi economici dal 10% al 35% Numero Verde 800.511.311 dal lunedi al venerdi dalle 8:30 alle 17:30; B) Servizio di Assistenza H24, 7 giorni su 7 (servizio erogato tramite ERV) tel.+39.02.30300005 : Consulenza medica telefonica (3 volte l’anno); Assistenza medica a domicilio (3 volte l’anno); Invio di un’ambulanza (3 volte l’anno / Max 100 km a/r) e) Gestione appuntamenti, presso la Rete Sanitaria Convenzionata (3 volte l’anno); C) agevolazioni economiche per cure termali c/o Terme di Casteldoria a Santa Maria Coghinas (SS) e soggiorno c/o Villaggi “ Health Property”.

Comunicazione Sociale (attiva per l’intero periodo di validità della Postepay Fias Card); - RTS Comunicazione sociale, applicazione con la quale viene assegnato un numero telefonico breve individuale, per ricevere e chiamare a costo zero tutti i numeri brevi della community inclusi i numeri brevi corrispondenti ai servizi disponibili all’interno del circuito Postepay Fias Card) resi disponibili dai fornitori di servizi e prodotti. Tale applicazione sarà disponibile inizialmente sui sistemi operativi di nuova generazione quali Android, Ios, ecc.., mentre i restanti sistemi saranno adeguati successivamente.

Mercato Sociale esclusivo per i Titolari della Postepay Fias Card;

- Accesso al portale e-commerce “Mercato Italia”, mercato sociale dedicato alle opportunità di acquisto di prodotti e servizi a prezzi notevolmente inferiori rispetto al mercato tradizionale, riservato ai possessori della Postepay Fias Card. (Tale servizio sarà reso attivo entro il 2014). Sostegno economico fondo ordinario esclusivo per i Titolari della Postepay Fias Card; - Il titolare della Postepay Fias Card, potrà accedere, se in possesso dei requisiti previsti dal Fondo Ordinario, attraverso la compilazione e l’invio del modulo ISEE, ad un contributo annuale erogato, mensilmente sulla stessa Postepay Fias Card, in base all’ordine di arrivo delle domande, ai criteri di valutazione stabiliti dal Direttivo e dal Comitato di Garanzia e alla disponibilità del fondo. Gli esiti delle richieste saranno resi noti mediante la pubblicazione sul sito ufficiale della Fias, 30 giorni dopo l’avvenuta ricezione e registrazione nel protocollo unico nazionale della Fias.

Premesso quanto sopra, il/la Sottoscritto/a: Nome………………………………...Cognome…………………………………..C.F:……………………………..............ritenendo di utilità sociale la Postepay Fias Card proposta della Fias, Fondazione Internazionale Assistenza Sociale, chiedo di aderire e partecipare al progetto “Un Centesimo per il Sociale” e richiedo espressamente, a mio nome, l’emissione della Postepay Fias Card tramite l’Allegato A che è parte integrante del presente modulo di adesione, con il quale intendo fruire dei servizi previsti dalla Postepay Fias Card, versando un contributo “una tantum” di Euro 20,00 ( venti euro), causale “sostenitore sociale”, a mezzo bonifico, conto BancoPosta intestato alla Fias Iban: IT93D0760103200001016461756. A tal fine, consapevole di quanto prescritto dall’art. 76 del T.U. approvato con D.P.R. n. 445/2000 sulle norme penali in caso di dichiarazione mendaci e uso di atti falsi, sotto la propria personale responsabilità DICHIARO 1. di accettare integralmente e senza alcuna riserva lo Statuto e il regolamento di attuazione, di cui ho preso conoscenza per la parte destinata al fondo “Ordinario, Speciale e Sociale”; 2. di aver letto e accettato l’informativa relativa al trattamento dei dati personali riportato in calce al presente modulo e sul sito ufficiale della Fias; 3. di autorizzare la Fias a detenere la documentazione e i dati personali che mi riguardano e a trattarli nel rispetto del D.Lgs n. 196 del 30/06/2003, salvo mia espressa revoca. Mi impegno altresì, in ottemperanza al regolamento di attuazione sopra citato, a comunicare tempestivamente al Titolare del trattamento dati ogni eventuale variazioni e/o rettifica dei dati forniti, a mezzo FAX o Raccomandata A/R, sollevando la Fias da ogni responsabilità eventualmente derivante da errori od omissioni. Ai sensi del Testo Unico, D. Lgs. 196 del 30 giugno 2003, recante disposizioni per la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, la Fias, con sede in Roma, Via Del Caravita 5, nella persona del Presidente della Fias quale legale rappresentante, è titolare del trattamento dei dati personali da me forniti. Le informazioni che mi riguardano sono e saranno trattate secondo principi di correttezza, liceità, trasparenza e tutela della mia riservatezza e dei miei diritti. Per trattamento dei dati personali si intende la loro raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione e distruzione ovvero la combinazione di due o più di tali operazioni. FONTE E FINALITA’ DEL TRATTAMENTO I dati in possesso della Fias, ad essa forniti direttamente dai richiedenti della Postepay Fias Card , saranno trattati per le seguenti finalità: • invio di informazioni sulle attività della Fias o di qualsiasi altro materiale (bollettini, materiale informativo e/o promozionale, certificati, tessera associativa, riviste, etc.) utile e/o necessario ai fini statutari o alla gestione della Fias stessa; a tal fine il consenso per il conferimento dei dati è obbligatorio e l'eventuale rifiuto comporterà il decadimento dei servizi in essi contenuti; • attività di ricerca e/o ricerche statistiche invio di informazioni relative a iniziative nazionali o internazionali promosse da istituzioni con finalità analoghe a quelle della Fias, o che abbiano stipulato con la stessa specifiche convenzioni e/o accordi finalizzati ad ampliare l'offerta dei servizi riservati ai possessori della Postepay Fias Card; • divulgazione tramite pubblicazione sul sito internet della Fias (www.fiasinternational.it), su altri siti facenti capo alla Fias o su eventuali ulteriori pubblicazioni in formato cartaceo. MODALITA’ DEL TRATTAMENTO II trattamento dei dati avverrà mediante strumenti idonei a garantirne la sicurezza e la riservatezza e potrà essere effettuato anche attraverso strumenti automatizzati atti a memorizzare, gestire e trasmettere i dati stessi. CATEGORIE DI SOGGETTI AI QUALI I DATI POSSONO ESSERE COMUNICATI Per la spedizione, l'invio e la diffusione, in ogni forma, dei materiali sopra specificati e per l'eventuale trattamento dei dati la Fias Onlus potrà avvalersi della collaborazione di professionisti e/o società di settore, specializzate; DIRITTI DELL'INTERESSATO L'art. 7 del D. Lgs 196/3 (già art. 13 della Legge 675/96) conferisce ai cittadini italiani I'esercizio di specifici diritti. In particolare, l'interessato può ottenere dal titolare la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile. L'interessato ha altresì il diritto di ottenere l'indicazione della logica applicata in caso di trattamento effettuato con I'ausilio di strumenti elettronici, dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza, quali rappresentanti designati, responsabili o incaricati; di ottenere l'aggiornamento, la rettifica ovvero, quando vi è interesse per l'integrazione dei dati; di ottenere la cancellazione, la trasformazione, in forma anonima, o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; di ottenere l'attestazione che le indicazioni sull'origine dei dati, le finalità e le modalità del trattamento sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato; di opporsi, in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei dati che lo riguardano. In riferimento alla nota informativa sopra esposta, ai sensi del D. Lgs. 196103, comunico quanto segue: per quanto attiene l'invio di informazioni sulle attività della Fias o di qualsiasi altro materiale (bollettini, materiale informativo e/o promozionale, certificati, tessera associativa, riviste, etc.) utile e/o necessario ai fini statutari o alla gestione della Fias stessa. □ (marcare per concedere il consenso) (obbligatorio) □ (marcare per negare il consenso)

5

N.B.: IL CONSENSO È’ OBBLIGATORIO E IL MANCATO CONSENSO NON PERMETTE IL PERFEZIONAMENTO DELL'ISCRIZIONE RELATIVA ALL’ALLEGATO A Per quanto attiene l'attività di ricerca e/o ricerche statistiche, invio di informazioni relative a iniziative nazionali o internazionali promosse da istituzioni con finalità analoghe a quelle della Fias o che abbiano stipulato con la stessa specifiche convenzioni e/o accordi finalizzati ad ampliare l'offerta dei servizi riservati ai Soci CIS (Centro Internazionale Servizi), quale socio fondatore Fias.

5□ (marcare per concedere il consenso) (obbligatorio) Luogo………………………………………………….Data………………………………….

□ (marcare per negare il consenso)

Firma del richiedente……………………………………………………………………………………..

1 di 3


modulo-fias-card-1-4