Page 1


con la collaborazione di

sponsor

patrocini


Cercare di sintetizzare un evento sportivo attraverso dei numeri rischia di sminuirne il contenuto ed il valore, ma consapevoli e pronti a correre il rischio, analizzeremo i dati della 15° edizione della Placentia Marathon per raccontare quello che è successo nell’ultima edizione e soprattutto per capire le ripercussioni che potrebbe avere l’appuntamento del prossimo anno. Partiamo dalla fine, dal giorno della gara...

7 marzo 2010 che ha visto ai nastri di partenza 2.252 atleti degli oltre 2.300 iscritti.

20 regioni

Relativamente alla provenienza geografica, erano rappresentate le e ben (63% del totale) a testimonianza dell’importanza dell’evento, ai quali vanno aggiunti 37 atleti in rappresentanza di .

70 province

15 nazioni

Oltre 1.000 atleti che hanno partecipato alle marce non competitive di 5 e 10 chilometri promosse da FIASP e circa 600 persone hanno preso parte alla camminata “Corri con Armonia”, finalizzata alla sensibilizzazione sulla prevenzione dei tumori al seno. Quasi

4.000 partecipanti alle gare e agli eventi collaterali

sono un numero sicuramente importante ma occorre ricordare che la Placentia Marathon for Unicef è un evento unico in grado di coinvolgere già nei mesi precedenti la manifestazione, oltre che opera nel territorio della nostra provincia.

800 volontari in rappresentanza dell’associazionismo Il valore aggiunto della Marathon, come più volte sottolineato dagli stessi partecipanti, oltre che dalle Istituzioni e dal Comitato Organizzatore, è proprio quello di che, oltre alla naturale connotazione sportiva, cresce ogni anno sotto l’aspetto solidaristico e di marketing territoriale.

riuscire ad aggregare un intero territorio attorno ad un evento


Proprio per questa connotazione sempre più ampia, il Comitato Organizza-

strumenti per comunicare con il variegato mondo che ruota attorno all’evento celebrato ogni prima domenica di marzo. tore ha inteso dotarsi negli ultimi anni di appropriati

In primo luogo, è stato razionalizzato un te da

database, composto attualmen-

4.269 nominativi e che cresce costantemente grazie ai nuovi

nominativi veicolati dal sito web. I nominativi iscritti al nostro database ricevono circa ogni 7 giorni (50 invii all’anno) la nostra

newsletter composta da 3 sezioni e che raccoglie non solo

notizie sulla Placentia Marathon for Unicef, ma anche relative ad altri eventi sportivi, iniziative di solidarietà e eventi culturali turistici ed enogastornomici del nostro territorio.

strategie di comunicazione

A tal fine ci avvaliamo di un programma professionale di e-mail marketing e di data mining che ci consentono di tenere costantemente i nostre azioni di customer care

monitorati.

risultati delle

Oltre a questa routine, occorre considerare i 30.000 auguri personalizzati che inviamo in occasione delle feste (Natale, Pasqua, Festa della Donna, Festa della Mamma, Festa del Papà) e da quest’anno, grazie ad un’apposita rielaborazione del database, anche in occasione dei compleanni. Ultima, ma non ultima, azione di customer satisfaction marketing riguarda i

1.200 questionari on line che stiamo definendo proprio in que-

sti giorni e che verranno somministrati ai partecipanti all’ultima edizione iscritti al nostro database. Se la Placentia Marathon for Unicef è cresciuta in qualità della comunicazione, lo si deve in buona parte al

sito internet che è stato sottoposto ad

una consistente operazione di restyling al fine di farlo diventare un importante strumento per mantenere i rapporti con gli atleti nel periodo che separa l’ultima competizione con quella dell’anno successivo. Sotto questo profilo, abbiamo allestito un spazio virtuale di ben 186 articoli al fine di poter fornire il maggior numero di risposte possibili ai nostri ospiti e atti-


vando anche 8 caselle di posta dedicate per garantire un’assistenza adeguata ad ogni tipo di esigenza. Pur non potendo procedere ad una reale traduzione dello spazio web, sia per un discorso di tempi che di costi, attraverso un apposito applicativo di google abbiamo dato la possibilità di consultare il sito in

5 lingue (italiano, inglese,

spagnolo, francese e tedesco). Un impegno così grande è stato ampiamente ripagato sia dai feed back ricevuti

accesso

dagli utenti, sia dai dati di accesso al sito. In termini numerici, l’

medio giornaliero, durante tutto l’anno si è assestato intorno ai 300 utenti.

Mettendo un attimo da parte l’aspetto “virtuale” della Placentia Marathon for Unicef, occorre porre l’accento su alcune iniziative collaterali sviluppate per rendere ancora più piacevole la permanenza dei nostri ospiti.

iniziative collaterali

In particolare è opportuno sottolineare l’esperimento iniziato in occasione dell’edizione 2009 e perfezionato quest’anno dedicato ai prodotti tipici del nostro territorio. All’interno di Casa Maratona, presso il Centro Polisportivo

9 aziende in rappresentanza dell’eccellenza enogastromica piacentina.

Franzanti, abbiamo ospitato

Gli atleti e i loro accompagnatori hanno potuto apprezzare ed acquistare vino, salumi, formaggi, acqua, birra, cioccolato, miele, pollame e olio delle nostre terre.

convenzionato 23 strutture tra hotel, agriturismi, bed & Breakfast e ostelli per complessive 600 camere e 1.200 posti letto. A tutti

Per quanto concerne l’ospitalità, abbiamo

ciò occorre aggiungere 7 strutture per la ristorazione in grado di garantire più di 1.000 coperti.


Tutti questi numeri dovrebbero dare un’idea di cosa rappresenta la Placentia

grazie a chi...

Marathon for Unicef e di quanto lavoro c’è dietro una gara di poche ore. Se a 15 anni di distanza la Placentia Marathon for Unicef è una realtà consolidata lo si deve anche e soprattutto alle

20 aziende che credono in questo

progetto e danno un contributo non soltanto economico ma sono portatici di idee e valori indispensabili per dare continuità all’evento.

Comune e della Provincia di Piacenza, ma anche della Fondazione di Piacenza e Vigevano, degli altri comuni che ospitano il percorso e delle associazioni di categoria che da parecchi anni vivono assieme a noi la Placentia

Occorre riconoscere il merito delle Istituzioni, non solo del

Marathon for Unicef.

il merito va anche ai soggetti che si sono uniti alla Polizia di Stato nel patrocinio di quello che è diventato a pieno titolo il più bel evento di sport e solidarietà ospitato dal nostro territorio. Ultimo ma non ultimo,


archivio fotografico


Presentazione Placentia Marathon 2011  

Presentazione Placentia Marathon 2011

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you