Issuu on Google+

ASSOCIAZIONE

Lao Tsu Kempo Kai 1.Il Kempo Dankan La “legge dei migliori maestri del pugno”, il “ken sensei dankan po” – Il Kempo Dankan, è una disciplina ginnico - marziale, che sviluppa un metodo educativo i cui elementi tecnico-culturali si rifanno alla tradizione orientale indiana e cinese, e risalente sin dal 3° millennio a.c. I suoi riferimenti più antichi sono le pratiche “yoga” e la filosofia “I King” di Fu Hi, primo leggendario imperatore cinese. Nel kempo dankan in applicazione, l’avversario non è inteso come un nemico da battere, ma come uno strumento per superarsi, al fine di sviluppare un ferreo autocontrollo della pulsione istintiva. Il Kempo Dankan è un sistema educativo ecclettico, che rifiuta come riduttiva una definizione solo marziale o difensiva o ginnica o sportiva. La molteplicità degli argomenti delineati lo prospettano quale modello di vita nei quali parole come miglioramento, sacrificio, equilibrio, collaborazione e lealtà, assumono un valore concreto e compiuto. Un percorso complementare e affascinante verso il conseguimento del sé, problematica fondamentale ogni qualvolta l'umanità individuale e collettiva è in forte crisi di identità. Una migliore prospettiva di vita da realizzare in piena salute fisica e mentale. L'Armonia tra Uomo, Società e Natura sono i fondamenti filosofici e laici del Kempo Dankan, oggi come 5000 anni fa.

1.1. La Storia Il Capo Scuola maestro Michele Masucci, già cintura nera di Bujintsu Kempo e Shotokan Karate, codifica nel 1971 il Kempo Dankan e fonda il C.I.S.O.K. (Centro Insegnamento Studio Organizzazione Kempo), federazione che raccoglie i praticanti della nuova disciplina. La modernità della scuola consente di conciliare i principi tradizionali che la regolano con un progetto educativo-olistico, eclettico, ispirato ai vari aspetti filosofici del Bramanesimo, Taoismo, Confucianesimo e Buddismo Zen. Ancora oggi la scuola è guidata dal suo fondatore che nel 1992 è stato riconosciuto General Teacher e insignito della cintura rossa 10°dan dall’ IBF (International Budo Federation).

1


1.2. La tecnica La pratica del Kempo Dankan è regolata dal principio confuciano dell'equilibrio YinYang. La preparazione ginnica di base si associa allo studio tecnico-marziale, sia individuale (Kata) che a coppia (Kumite). L'uso delle armi è complementare alla tecnica disarmata. Il programma ginnico prevede lo studio progressivo della ginnastica tecnica, di quella in contrazione, della ginnastica tradizionale cinese e delle asana Yoga. Tali esercizi sono regolati dai canoni della medicina energetica orientale.

La tecnica individuale trova applicazione nel combattimento, armato e disarmato, e nella difesa personale. Vietando il contatto, negli attacchi, il Kempo Dankan esalta gli aspetti marziali di precisione e potenza, sia quelli educativi di tipo tecnico. Le applicazioni mirano innanzitutto allo sviluppo dell'autocontrollo e della non violenza. Lo studio individuale di tecnica marziale comprende l’esecuzione di 15 colpi fondamentali di braccia e di gamba, da fermo e al volo. Tale studio si completa con 15 esercizi di “kata” (combattimento senza avversario); I disarmati, riguardano movimenti di parata, risposta e attacco, spazzate e schivate più tecniche al volo, leve, proiezioni e disarticolazioni. I modelli armati sono 5 e riguardano l’uso del bastone lungo (bo), della spada a 2 mani (katana), delle mazzette snodate (nunchaku), dei 2 coltelli con elsa a “C”(sai) e dei 2 bastoni medi (jo). I kata antichi sono 5, quattro a mano libera e uno con la spada (kien) a doppio taglio, impugnata con una sola mano, da eseguire in 5 versioni differenti . La difesa personale comprende: difesa da mazza corta, da bastone medio a 2 mani, difesa da coltello, il combattimento con più avversari e la difesa da prese. Alimentazione Che Cheng, digitopressione Tuei Na e tecniche Kwatsu completano la pratica, insieme allo studio dei principi filosofici orientali, che la regolano.

2


2.Creazione dell’ Associazione Lao Tsu kempo Kai Nel mese di settembre 2011 si sono susseguite manifestazioni che hanno portato alla conoscenza del Kempo Dankan presso le Officine dello Sport di Modugno. Questo grazie alla presenza e partecipazione dei praticanti della disciplina appartenenti alle altre associazioni della provincia. I numerosi spettatori hanno assistito alle esibizioni sapientemente dirette dal M° c.n. 2° Dan Davide Perrino.

2.1. Gli iscritti In seguito in data 4/10/2011 si è costituita l’associazione conferendo la Presidenza , a norma di regolamento Federale, alla c.b. 6 Kyu Francesca Cafagno, iniziando i corsi di Kempo Dankan tenuti dal Direttore Tecnico Ist.re c.m. 4 ° kyu Giovanni Montrone coadiuvato dall’Istr.ce c.m. 4 kyu Flora Salerno dall’Istr.re c.m. 5 kyu Giuseppe Falagario. Da tale data il numero dei praticanti è stato in continua crescita sino all’attuale numero di 21 iscritti. A seguito delle richieste pervenute si è deciso, oltre alle giornate già inizialmente previste del martedì e giovedì dalle 18:30 alle ore 20:00 di avviare anche il turno del sabato dalle ore 17:00 alle ore 18:30 da abbinare ad una delle giornate precedenti.

3


3.Eventi di Kempo Dankan durante l’anno 2011/2012 Durante l’anno 2011-2012, oltre le normali lezioni settimanali, la “Lao Tsu Kempo Kai” ha preso parte a numerosi eventi, a cui gli atleti hanno potuto partecipare gratuitamente per accrescere la loro preparazione ginnico-marziale. Tra gli eventi sono da ricordare: -

La lezione speciale del 19 febbraio 2012, diretta dal M° Paruto, cintura nera 3° dan;

-

Gli esami provinciali del 4 marzo 2012, diretta dal M° Forcella, c.n. 4° dan;

-

Galà Lao Tsu 2012 del 17 marzo, diretto dai maestri Forcella, c.n. 4° dan e Paruto, c.n. 3° dan.

-

Lo stage di Bari del 18 marzo, diretto dal G.M° De Sario, c.n. 7° dan

-

Lo stage nazionale del 24 marzo, diretto dal Caposcuola Mro Masucci, c.n. 10° dan;

-

I campionati Juniores individuali per kumite del 22 gennaio, organizzati dalla nostra associazione, commissione di gara G.M° Ficarella, c.n. 7° dan, M° Forcella, c.n. 4 dan e M° Paruto, c.n. 3° dan;

-

La lezione speciale del 3 giugno, diretta dal M° Paruto, c.n. 3° dan;

-

Lo stage di Bari del 17 giugno, diretto dal G.M° Ficarella, c.n. 7° dan;

-

Esami provinciali del 24 giugno, diretti dal M° Forcella, c.n. 4° dan.

-

Nel mese di Luglio in data da definire la “Lao Tsu Kempo Kai” organizzerà un allenamento in spiaggia, per finire il suo primo anno di attività in armonia tra Cielo, Terra e Mare.

4


4.Evoluzione dell’associazione Lao Tsu Kempo Kai 4.1.

Premi conseguiti dall’associazione Lao Tsu Kempo Kai

Durante i campionati juniores provinciali 2012, gli atleti della “Lao Tsu kempo Kai” hanno conseguito eccellenti risultati, posizionandosi ai vertici della classifica: categoria 20-30 Kg

1° classificato

c.b. 6 kyu Falagario Nicolò

2° classificato

c.b. 6 kyu Acquafredda Marco

Categoria 30-40 Kg

2° classificato

c.b. 6 kyu Mancini Arianna

Categoria +40 Kg

1° classificato

c.a. 4 kyu Falagario Chiara

2° classificato

c.b. 6 kyu Dewee Samantha

3° classificato

c.b. 6 kyu De Nucci Alberto

5


4.2.

Avanzamento di gruppo dei suoi degli atleti

Molti degli atleti iscritti alla scuola “Lao Tsu Kempo Kai”, avendo superato gli esami tecnico – teorici, sono stati autorizzati ad iscriversi al kyu successivo, con relativo avanzamento di gruppo. Da c.a. 4° kyu a c.a. 3° kyu: Falagario Chiara; Da c.b. 6° kyu a c.a. 5° kyu: Acquafredda Marco, Bonavoglia Gabriele, Bonsegna Ferdinando, De Nucci Alessia, De Nucci Alberto, Dewee Samantha, Falagario Nicolò, Lorusso Federica, Lorusso Roberta, Mancini Arianna. Inoltre la c.a. 3° Kyu Falagario Chiara ha conseguito il diploma federale Tecnica di Insegnamento Cintura Bianca.

4.3. Lezioni all’aperto nel periodo estivo Nel periodo estivo, l’associazione “Lao Tsu Kempo Kai” ha organizzato delle lezioni all’aperto, presso la struttura ospitante. I corsi sono attivi anche nei mesi di giugno e luglio nei giorni martedì e giovedì dalle 18.30 alle 20:00 e il sabato il dalle 17:00 alle 18:30. Per informazioni 3476869192 .

Direttore Tecnico Ist.re c.m. 4 ° Kyu G. Montrone Il Presidente c.b. 6° Kyu F. Cafagno

6


Kempo Dankan Speciale