Issuu on Google+

HOME

LE VALUTAZIONI

EAT’S CONEGLIANO, DI ROBERTO BENTIVEGNA

LA MAPPA

L’ELENCO

CONTATTI

CHI SIAMO

825 Recensioni di ristoranti pubblicate al 21/12/2012.

Assolutamente … il Miglior Hamburger di Milano, di Alberto Cauzzi

per contattarci: info@passionegourmet.it

Rating: 5.0/5 (1 vote cast)

COMMENTI RECENTI Presidente on Assolutamente … il Miglior Hamburger di Milano, di Alberto Cauzzi Giovanni on Assolutamente … il Miglior Hamburger di Milano, di Alberto Cauzzi gianni revello on Ristorante Povero Diavolo, Chef Pier Giorgio Parini, Torriana (RN), di Alberto Cauzzi

Qual è il miglior Hamburger di Milano? Abbiamo la risposta, ne siamo certi. Anche perché questa è stata una lunga (ahinoi) e faticosa (per il fegato soprattutto) inchiesta che abbiamo condotto in questi ultimi mesi. Usiamo giustamente il plurale, perché è scesa in campo tutta la formazione di Passione Gourmet, una squadra composta da tanti amici appassionati che si confrontano, provano e riprovano, e alla fine decidono assieme. Abbiamo girato Milano assaggiando e ri-assaggiando. Il responso è stato pressoché unanime. Un tour iniziato, leggendo qua e la, tra quelli che sono considerati i migliori hamburger della città, con la memoria dei più “anziani” di noi che rivangava il ricordo dei primi panini nei lontani anni ’80. Le fonti di oggi su cui confidare? Ovviamente la stampa tradizionale, molto attendibile, ed in particolare gli articoli a tratti pittoreschi del buon Visintin, ma anche il tom tom di gola dei blogger più autorevoli. Cosa ne è uscito? Sostanzialmente che la moda degli hamburger gourmet spopola. Il cibo da strada per eccellenza, importato dall’America, che ci fa spesso dimenticare tutte le nostre risorse e il nostro patrimonio tipicamente Italiano. Peccato per il lampredotto, per il panino cà meusa, pane e panelle, arancini, pizze e fagottini di ogni genere. Ma la moda è quella dell’hamburger. Che però, attenzione, in pochi conoscono a fondo. Ottimo, fantastico l’hamburger del Trussardi alla Scala (ora del Pisacco sempre firmato Andrea Berton). Pensato da un grande cuoco e reso un pasto deliziosamente gourmet. Però Andrea Berton l’ha costruito per essere “mangiabile”, ergonomicamente edibile e decisamente più elegante di ciò che la tradizione impone. Sia chiaro, ciò che oggi propone Pisacco è un Hamburger con la H maiuscola. In assoluto tra i migliori. Ottimo, goloso e con una materia prima invidiabile. Un Hamburger pensato e costruito da un grande, grandissimo, cuoco. Però … occorre fare una piccola precisazione. La filologia completa dell’Hamburger la si impara solo ed esclusivamente con la pratica nella terra di origine, o in alternativa guardando una trasmissione molto istruttiva su Nat Geo Adventure (canale satellitare) : Man vs Food. L’hamburger necessita una precisa e puntuale tecnica per la degustazione. Le mani devono essere poste convergenti sul retro del panino, per evitare fuoriuscite pericolose. Perché l’Hamburger deve essere ricco, barocco, a tratti fin rococò. Immenso, che deve creare paresi mandibolari ad ogni morso, e che non può che inevitabilmente sbrodolare ovunque. Ecco dunque che nella nostra personale lista, in assoluto ordine sparso, abbiamo messo i 4 Hamburger degni di essere citati (gli altri 10 li abbiamo omessi, per decenza). Ognuno di essi a suo modo interessante. Uno su tutti svetta nettamente per rispetto filologico ma al contempo per una commistione italica affascinante : l’hamburger servito al Mercato. Perché gli ingredienti, dalla carne al Ceddar invecchiato, sino alle cipolle stufate, sono curati con l’attenzione alla materia prima e alle preparazioni che solo il popolo Italico può vantare. Un blend proattivo che ha generato un fantastico Hamburger, il migliore sulla piazza di Milano. Per chi? ma per noi ovviamente …

Paolo Fiori on 41 Grados Experience, chef Albert Adrià, Barcellona, di Luca Canessa arnaldo on Eat’s Conegliano, di Roberto Bentivegna francesco on Ristorante Povero Diavolo, Chef Pier Giorgio Parini, Torriana (RN), di Alberto Cauzzi Raffo on Ristorante Povero Diavolo, Chef Pier Giorgio Parini, Torriana (RN), di Alberto Cauzzi Presidente on 41 Grados Experience, chef Albert Adrià, Barcellona, di Luca Canessa

ARCHIVI

CERCA

dicembre 2012 (15) novembre 2012 (21)

Cerca

ottobre 2012 (25) settembre 2012 (22) agosto 2012 (22) luglio 2012 (21)

I NOSTRI LINKS PREFERITI

giugno 2012 (20) maggio 2012 (22) aprile 2012 (19)

A life worth eating

marzo 2012 (19)

Casa Veronelli

febbraio 2012 (20)

Chuck Eats

gennaio 2012 (21)

Et Toque

dicembre 2011 (20)

IbleoNero – Il Maiale Nero dei Monti Iblei

novembre 2011 (22) ottobre 2011 (21)

Identità Golose – Il congresso di cucina d'autore

settembre 2011 (21) agosto 2011 (15)

AL MERCATO BURGER BAR

giugno 2011 (16)

Il blog del pasticcere dell'Enoteca Pinchiorri

maggio 2011 (20)

Il Blog di AAron

aprile 2011 (17)

Il Blog di Aldo Fiordelli

marzo 2011 (18)

il Blog di Daniela Senzapanna

luglio 2011 (15)

Via Sant’Eufemia 16 Tel. +39.02.87.23.71.67 Chiuso domenica Hamburger con lattuga, cipolla rossa caramellata, cetriolo sottaceto, pomodoro: 10 euro. Eventuali supplementi: da 1 a 7 euro.

febbraio 2011 (17)

PISACCO Via Solferino 48 Tel. +39.02.91.76.54.72 chiuso lunedì e alla cena di domenica Hamburger Berton 12 Euro

Il Blog di Francois Simon

gennaio 2011 (18) dicembre 2010 (17)

DENZEL

novembre 2010 (17)

il Blog di Gilles Pudlowski

ottobre 2010 (16)

il Blog di John Talbott

settembre 2010 (16)

Il Blog di Luigi Cremona

agosto 2010 (16) Via Washington 9, Milano Tel: +39.02.485.19326 Aperto sempre (Hamburger cosher) Hamburger da 9,5 Euro a 13,5 Euro

luglio 2010 (19) giugno 2010 (25)

Il Blog di Marco Bolasco

maggio 2010 (24)

Il Blog di Paolo Marchi

aprile 2010 (22)

Il Blog di Paolo Massobrio e Marco Gatti

marzo 2010 (24)

HAM HOLY BURGER Di proprietà della catena Rossopomodoro Via Palermo, 15 Tel. +39.02.875510

febbraio 2010 (21)

Sempre aperto Hamburger da 9 a 13 Euro

gennaio 2010 (19)

L'espresso Food&Wine

dicembre 2009 (25)

Lo spazio di Staximo

novembre 2009 (23)

Lux Eat

ottobre 2009 (22) agosto 2009 (20)

Qliweb.com – Ristoranti – Cantine – Alberghi

luglio 2009 (8)

Un Bicchiere al Giorno

giugno 2009 (5)

Un grande pasticcere a Parigi

settembre 2009 (19) al mercato …

RECENSIONI

Amarcord Culinario (5) Giacimenti Enogastronomici (6) Invasato del Gusto (1) Pizzerie (22) Radio Casserole … Saranno Famosi ? (2) Recensioni Ristoranti Europa (187) Recensioni Ristoranti Italia (452) Recensioni Ristoranti Mondo (28) Special Guest (16)

World street food al Mercato …

Trattorie (106)

cipolle, ceddar invecchiato e guacamole …

Italians … tartare burger, burrata e pop corn ! SLURP

Il fantastico Hamburger del Pisacco

e quello ottimo di Denzel

Ham Holy Burger

Alberto Cauzzi … e tutta la squadra PG

Tag: Alberto Cauzzi, assolutismi, hamburger, mangiare a milano, Milano, Visintin Questo articolo è stato pubblicato il venerdì, 21 dicembre 2012 alle 11:33 e classificato in Giacimenti Enogastronomici. È possibile seguire tutte le repliche a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento, oppure fare il trackback dal tuo sito.

2 Commenti a “Assolutamente … il Miglior Hamburger di Milano, di Alberto Cauzzi”

Giovanni scrive: 21 dicembre 2012 alle 11:48 E il 202 The Grill dove lo avete lasciato? Rispondi

Presidente scrive: 21 dicembre 2012 alle 12:06 Tra quelli che per noi sono dietro … visitato, mangiato, digerito ma per noi dietro a quelli elencati. Rispondi

Lascia un Commento Nome (obbligatorio) Mail (che non verrà pubblicata) (obbligatorio) Sito web

Invia commento

Azazel

Davide Bertellini brescia Ferran Adrià varese

Roma Fabio Fiorillo

Milano Rob78

Alberto Cauzzi

Gourmet leonardo casaleno

Lyon

Pizzeria Alessandro Pellegri

Carlo Cappelletti

Fabrizio Nobili

Passione Cuneo Trattoria Monica Nobili roberto Bentivegna

Recensione ristorante gamberi napoli Norbert Amsterdam Svizzera Paris Ristorante Recensione

Roberto Bellomo Bergamo michelin Parigi Agnello Londra germania california London

Orson Giovanni Gagliardi The Dark Knife Risotto Relais & Chateaux francia

Contattaci | Privacy Statement Copyright © 2010 - All Rights Reserved

passione gourmet

El Bulli

Luca Canessa

Alba


passionegourmet.it