Page 1

I,CfengfUZl. X UgrUy utrr,rùu rl4r rró\zv \.' rtrvrv I biancoverdi pagano la sterilità dell'afiacco

Un'occasiorre per parte

ll Futarolaffi il Dolo noe rcsta ultimo di Riccardo Patrian FAVABO. Finisce con una vittoria di misu-

ra del Dolo I'atteso, ma soprattutto teso, derby in casa del Favaro. L'andamento di questa partita tra due squadre in crisi di risulta-

ti

e tremendamente bisognose di ossigeno in classifica è stato il più scontato, segnato da

una fin troppo alta intensità di gioco - otto ammoniti - e pochissimi episodi a fare la differenza tra inferno e paradiso. Entrambe hanno avuto almeno una chance da sfruttare: il Favaro la fallisce con Robelli al 20' del

primo tempo, quando il bequartista di Carpentieri centra l'incrocio dei pali da posizione invidiabile liberato da un appoggio di te-

DOF,:i

"i.'i:1 ' 'f

FAVARO: Durante, Marton, Berto, Chinellato, Tosato, Zoia (24' st Agostinetti), De Polo, Mestriner,

Guerra, Robelli (35' st Carraro), Causin (24' st Caramel). A disposizione: Scocco, Pieretto, Toniolo, Zennaro. All.: Carpentieri. DOLO: Gallo, Fontolan, Scantamburlo, Bellan (1' st Mozzato), Zuanti, Martignon, Ronchin, Pilutti, Niero, Munaro (37' st Marigliano), Molin (35' st Palmieri). A disposizione: Bajardo, Majoni, Benetti. Canella. All.: Minto. ARBITRO: Zingrillo di Seregno.

I'st Niero (rig.). NOTE: giornata fredda RETE:

sta di Guerra; il Dolo invece Ia coglie nella ripresa con il rigore di Niero. Penalty contestatissimo dai padroni di casa, ma sembrato le-

grttimo ai più. Tutto succede al 7' quando

e soleggiata, terreno di gioco in cattive condizioni. Spettatori: 150 circa. Ammoniti Durante, Marton, Chinellato, Zoia, Bellan, Zuanti, Ronchin, Pilutti. Angoli: 6 a 3 per il

una punizione dell'ex biancoverde Pilutti si infrange sulla barriera. Sulla palla vagante si awenta un albo ex, Mozzato, il cui tiro è fiacco ma finisce suipiedi di Niero - totalmente solo - che viene travolto da Durante in uscita. II Favaro invoca il fuorigioco, ma a salvare I'attaccante ospite c'era Guerra, inspiega-

Dolo. Recuperi: 1' e 5'.

bilmente a)l'aftezza del palo. Dal dischetto

re ci sarebbe tutto, ma nonostante il Favaro domini territorialmente gli ultimi 20 minuti da li al90' non si vedrà un solo tiro. Merito di un Dolo a tenuta stagna, che finisce zeppo di difensori e mediani, ma anche demerito dell'attacco biancoverde, capace di dare una

Niero realizza con freddezza. Siamo solo al-

l'8' del secondo tempo, lo spazio per rimonta-

scossa agli spettatori nel secondo tempo solo quando Guerra perde la testa e investe di

ASSAITO.

ll Pavaro prova a bucare

la difesa

del Dolo ma ieri ha dimostrato grocsi limiti in attacco

il neo entrato Agostinetti, uno screzio che avrà pesanti sviluppi nello spogliatoio a fine match. Gli episodi migliori, così, rimangono quelli del primo.tempo. AI7'De Polo riesce a trovare spazio in area scaricando di desbo, ma capitan Scantamburlo - ottimo sia da laterale sinistro sia da mediano centrale - si oppone in angolo. Al 13'ancora De Polo va al tiro liberato da una vetticaltzzazione di Berto, ma questa volta il numero 7 calcia addirittura in fallo laterale. Dopo iI palo di Robelli, tocca questa volta a Guerra rendersi pericoloso sfruttando un disimpegno sbagliato di Martignon, ma ancora una volta la conclusione è sporcata in angolo (22). Fin qui, meglio il Favaro. Ma a parte una conclusione dai 20 meEi di Mestriner finita a lato (41'), per 70 minuti Gallo resterà disoccupato. rimproveri

FHICE MISITRMIMC

lite tra Guerra e

Agostinefi

CarpentÍeri delus FAVARO. A fine gara nel

spogliatoio del Favaro si r spira un'aria pesante. La fe ta della settima sconfitta nove gare è ancora fresca nervi sono apezzi. Sopratt to quelli di Guerra, che cor

nua negni spogliatoi

il

s


THICB MISTER MINTO

lite traGuerra e

AgostinefiÍ

CarpentÍuÍ deluso FAUARO. A fine gara nello spogliatoio del Favaro si respira un'aria pesante. La ferita della settima sconfitta in

nove gare è ancora fresca e i nervi sono a pezzi. Soprattutto quelli di Guerra, che conti-

nua negli spogliatoi il suo battibecco con Agostinetti iniziato in campo alfamezz'ora della ripresa. Il centravan-

ti biancoverde esce dallo spogliatoio fuori di sé, calmato poi da qualche compagno.

L'allenatore Carpentieri lascia perdere: <br questi momenti serve solo avere rispetto, non voglio entrare nell'e-

pisodio>. A caldo

il bersaglio

I'arbitro: <Con questo di oggi fanno 7 rigori contro in 9 partite, ditemi voi se è norè

male-. La squadra ha dato il masslmo come sempre, ma non si può pensare che episo-

di come questi non vadano a

intaccare il morale dei giocatori. C'era un rigore per noi ed è diventato un fuorigioco e fin dall'inizio non c'è stata uniformità di giudizio. Nulla da rimproverare invece ai suoi ragazzi: <Non abbiamo

reagito dopo l'1-0? Non è vero. La squadra ha difficoltà Iegate alla classifica, ma non è che non ci abbiamo provato, è che si sono chiusi sulla loro trequarti con otto giocatori. Non hanno rischiato, gliene va dato atto>.

L'entusiasmo nello spoglia-

toio del Dolo è invece a mil-

le, e non potrebbe essere altrimenti. <La partita era molto importante per entrambe, aver vinto è stato fondamentale spiega il tecnico biancogranata Francesco Minto Continuiamo ad avere troppi infortuni, ma era im-

-

-

portante

il

risultato>. L'im-

pressione è che senza quel

ri-

gore sarebbe uscito un pari. <Questo non lo possiamo sapere risponde Minto Ab-

-

-

biamo avuto un atteggiamento non rinunciatario, ma di-

ciamo che ci siamo affidati

soprattutto alle ripartenze, anche se poi non hanno dato un gran esito. In cambio non

abbiamo rischiato nulla nel secondo tempo, più che nel prirno>.

Pilutti e Scantamburlo

no stati tra

i

so-

protagonisti maggiori. <Anche Niero, che si è sacrificato molto dopo il vantaggio.

îutta la difesa ha

fatto bene. Nel complesso no soddisfatto >. (r.p. )

so-


Mntagda-gol, la Miranae

W

IArdita è un aîtusrsario tosto e recvimina@ un palo mlRAllO. La Miranese, con una rete del solito Santagata,

..ffiD.lî.4,fi0H1fi$1i',',,,,',i, 6i. MIRANESE: Cimino, Griggio, Prete, Giacometti,

Pavan (15' st Buondonno), Mazzaro, Guido (28'

IUTTO

fl.

La Miranese (maglia bianca) sale in aho

Sryna nella ripres4 ma dopo

1l minuti la Felnaeprealpi rimdia

Sabatini illude

il Soffomarina

GA' LlilO. Sembra stregato il campo di caiI Sottomarina che non va più in là di un pari La partita fatica a decollare e il gioco rimane bloccato a centocampo. I padroni di casa provano a rompere il ghiaccio con qualche lancio lungo a pescare Ballarini, ma Gnzzon fa sempre buona guardia. Per vedere la prima occasione nitida bisogna attendere il 39' quando Costantini, dopo un'ottima progressione palla al piede, riesce a servire un cross delizioso per Ballarini, che però si fa rpnottzzate da Sgrò. Poco prima del riposo Felhese pericolosa: Simonato mette a sedere Ivan Boscolo e lancia Tormen che mette la palla fuori di poco. Nella ripresa, all'8' il solito Costantini salta Fin e costringe il portiere a togliere il pallone dall'angolino. Al22' Sabatini accende la lampadina, insaccando un perfetto assist di Ballarini. Pisani mischia le carte, puntando su Favaro, che al 33' con un abile gioco di gambe supera Ivan Boscolo e Bergo e infine mette alle spalle di Rossi, colpevole di non aver coperto bene il palo. F i lippo Bo sco lo Anzo let ti

Il Viftorio Veneto non si abbaftee mggiunge un pareggio meritato

Sul }-}Piovese Íunochista

sa per

F€ITREsEffiftIf,! SOTTOMARINA: Rossi: Boscolo lvan, Cavallarin (15'st Romano), Bergo, Natalicchio; Pittaro, Costantini, Fig, Sabatini; Vianello (42' st Sambo), Ballarini (34' st Cazzadore). Allenatore: Andreucci. FELTRESEPREAIPI: SgrÒ; Fin (10' st Polloni) , Giazzon, Crestani, Bianchini; Simonato, Soppel-

sa (34' st Piaz), Vettorello

st Parpinello), Pasinato (28' st Bacchin), Santagata, Rigon, Brunello. A disposizione: Sassetto, D'Este, Tosatto. Del Mela. All.: Rossi. ARDITA MORfAGO: Bee, Pansolin, Gazzola,Zanvettor, Feltrin, Moretti, Menegaldo (9' st Vercesi, 35' st Persico), Gilde, De Zen, Finotto, Vettoretti (20' st Mognon). A disposizione: Torres, Zoppas, Bernardi, Colladon. All.: Marchetti. ARBITRO: Pistolin di Rovigo. RETI: 30'st Santagata. NOTE: giornata uggiosa, terreno in discrete condizioni. Spettacoli: 100 circa. Ammoniti: Pasinato, Mazzaro, Rigon, Zanvettor. Angoli: 2-1 per I'Ardita Moriago. Recuperi: 1' e 4'.

batte un ostico Ardita Moriago. La vittoria conferma I'ottimo momento dei bianconeri di Maurizio Rossi che rimangono nella parti alte della classifica. La partita è stata molto difiicile per i padroni di casa che hanno affrontato una formazione che, seppur falcidiata dagli infortuni, non ha mai mollato. Il primo tempo è avaro di occasioni con la Miranese che tiene il pallino del gioco ma fatica a concrettzzare mentre gli ospiti sfruttano il contropiede e la velocità dei loro attaccanti. Nella ripresa I'incontro si infiamma con molte occasioni. La cronaca. Al5' Pasinato serve Brunello che viene anticipato da Bee in uscita. AI I' verticaltzzazione di De Zen per Finotto ma Cimino para. Nella ripresa al 13'azione di Pasinato che serve Santagata in area ma Bee in uscita sventa. Al 18' Santagata, ben servito da Guido, calcia di poco a lato. Al27' incomprensione difensiva tra Cimino e Frete con Vercesi che da posizione defilata colpisce il palo. Al30' il neoentrato Bacchin scatta sulla fascia e crossa al centro per Santagata che di piatto segla spiazzando Bee. Il finale è tutto di marca dell'Ardita che prova in varie occasioni a segnare ma Cimino, specie su tiro rawicinato di Moretti, non si fa superare. Gia.comnPiran

(15'

st Strapazzon), Zanatta; Favaro, Tornen. Allenatore: Pisani. ARBITRO: Cappelletti di Treviso.

RETh 22' st Sabatini. 33' Favaro. I{OTE: ammoniti Bergo, Polloni, Sambo. Spettatori 300 circa. Campo scivoloso.

PIOVESE: Manzoli. Marzotto (37' st Giacomini), Vallese, Rigato, Terrassan, Nicolussi, Viaro (20' st Diomandé), Pasetto, Monetti, Birolo (32' st Peraro), Urbinati. A disp.: Lorenzetto, At-

tene, Camporese, Ribuoli. All. Sabbadin. VITTORIO VENETO: Tonon, Viel (20' st Scarabel), Pizzolo, De

Nardi, Gaiotti, Grillo, Padovan, Martini (11'st Zoldan), Bozzon, Pizzol (25'st Santin), Tonel. A diGrosso, Szmski, Lensa. All. Gava. ARBITRO: Bellato di Mestre. RETh 8' Birolo, 16' Monetti, 45' (rig)Tonel, 13' st Pizzol.

sp.: Martini, Del

iIOTE: ammoniti Rigato, Grillo. Corner: 4-4. Recuperi: 1' e 3'.

PIOVE Dl SACCO. Piovese masochista perché gettare alle ortiche due reti di vantaggio realtzzate in un quarto d'ora di gran calcio. Il Vittorio ringrazn e porta a casa un punto prezioso. Bastano pochi minuti ai ragazzi di Sabbadin per sfondare la retroguardia ospite e infilare Tonon con un delizioso pallonetto di Birolo. II bis al 16': Rigato dalla linea mediana lancia Monetti che spedisce il cuoio

nell'angolino irraggiungibile per il portiere. Tripudio piovese, ma, i locali si adagiano e non mantengono alta la guardia. Al 45' di-

stanze dimezzate: dopo un corner I'area locale pare un flipper, un difensore piovese tocca di mano. Tonel trasforma iI penalty. Baldanzosi ed esaltati per aver riaperto il match i vittoriesi fin dall'inizio della ripresa macinano gioco e premono in avanti. Tremano quando Pasetto coglie il palo e al 13' pareggiano con Pizzol. Sabbadin, tecnico dei piovesi, corre ai ripari, inserendo l'ivoriano Diomandé e

imponendo uno spregiudicato 3-3-4 che per

poco non porta bene: al 2l' il colored piovese serve un assist a Birolo che spreca. (p.r.)


ffiFffiri

l-ll

f,nnÌl

netl: st 28'Santagata ffi

MIRAÍ{ESE: Cimino 6.5, Griggio 6, Prete

6,

Giacometti

6,

Pavan 6.5

(st

l5'

Buondonno sv), Mazzaro 7, Guido 6 (st 28' Parpinello sv), Pasinato 6 (st 28'

Bacchin sv), Santagata 6.5, Rigon

6,

Brunello 6. All: Rossi.

ARoITA: Bee

6, Pansolin 6, Gazzola 6,

Zanvettor 6, Feltrin 6, Moretti 6, Menegazzo 6 (st 29' Vercesi sv) (st 35' Persico sv), Gilde 6, De Zan 6, Finotto 6, Vettoretti 6 (st 2l'Mognon sv). All: Marchetti.

ffi|&eFhtonrldlMgoe, iloIE - Spettatori un centinaio, infatti il'Zogo dell'0ca" ha portato via diverso pubblico. Ammoniti: Zanvettor, Pasinato, i\,4azzaro. Angoli: l-2.

Miranese fxrca

mabattel'Ardta La Miranese torna alla vittoria e lo fa a spese della seconda della classe, I'Ardita Moriago. Proprio gli ospiti sono giunti a Mirano notevolemente rimaneggiati a causa di vari infortuni, con cinque titolari sostituiti da giovanissimi. La Miranese a sua volta ha presentato una squadra "tipo", per così dire, tanto che nella ripresa è tornata al gol con il "solito" Santagata (28'), ma quanta fatica! Gara non bella perchè ambedue le compagini non volevano perdere. Alla fine I'hanno spuntata i locali con tanta gioia di mister Rossi e del presidente Zamen-

go. La giovane formazione dell'Ardita ha lottato con grinta, mentre i bianconeri hanno faticato non poco per incamerare i tre punti. In ogni caso il gol della Miranese è stato meritato anche se I'Ardita ha impiegato le

proverbiali sette camicie per ottenere quel pareggio che invece non è arrivato e che avrebbe consentito ai ragazzi di Marchetti di rimanere sempre in seconda posizione. E' stata una gara dai due volti. Nel primo tempo hanno spadroneggiato i bianconeri di casa, mentrenella ripresa gli ospiti hanno sfoderato tutta la loro grinta, anche se verso la fine Santagata ha avuto la meglio. Nella seconda frazione il tecnico bianconero Rossi fa entrare prima Buondonno (nella foto) e quindi Parpinel. Una vittoria, quella della Miranese, come già detto meritata, anche se con non poche difficoltà di fronte ad una squadra ampiamente rimaneggiata. Certamente le ultime battute sono state di marca ospite, con il palo colto per un errore difensivo tra Cimino e Prete.


rurr0]frllA

ma trova i gol

MGAII Sottomarina Lido, nuovo pari interno

perbaaere-il Ponzano

con la FehresePrea

RIPnESA Delta parde Massaretto

m;rrtom

NANHNNIGO

2-l

Folfrlto,,,

Retl: st l8'Santaterra, st 25'Marangon,

Retl: st 22'Sabatini. st 34'Favaro

st 3l'Schiavon

2000: Passarella 6.5. Massaretto 6.5 (pt 37' Crivellari 6), Giolo 7, Roma DEITA

6.5, Stocco 7, Chiarion 6.5, Vendemmia-

ti

7.5, Lazzati 7, Nonnato

6 (st l0'

Santaterra 7), Marangon 7, Rizzi 6.5 (st

39'Salvagno sv).

SoTTollARll{A U00: Rossi 6, Boscolo L l5' Romano 6), Bergo 6.5, Natalicchio 6, Pittaro 7, Costantini 6.5, Fiq 6, Sabatini 6.5, Vianello 5.5 (st 42' Sambo sv), Ballarini (st 34' Cazzadore 6). All: Andreucci. 7, Cavallarin 6 (st

6

All: Zuccarin.

6, Fin 6.5 (st Giazzon 6.5, Crestani 6.5, Bianchini 6.5, Simonato 6.5, Soppelsa 6.5 (st 34'Piaz 6.5), Vettorello 6 (st l5'Strappazzon 6.5), zanatta 6, Favaro 6.5. Tormen 6.5. FETTRESE PREALPI: SgrÒ

PoNZA]{0: Bozzato 6.5, Ziliotto 6,0rlandi 6.5, Gagno 6.5, Marcuzzo 6.5, Scomparin 6, Vailati 6 (st 25' Furlan 6.5), Bonotto 36' Bavaresco 6.5), Schiavon 7, Matiazzo 6.5, Morao 7.5. All: Piovesan.

6 (st

$bttso:

iloîE

-

l0' Polloni 6.5),

All: Pisani.

{ffi :

lha?.r-oh d Oonegtho; È le'mpo coperto. Spettatorl: 250 circa.

ld,îrwlsoi&,',

i:i.iriÌi:iiìiiil$

ilolf

- Spettatori: 300. Ammoniti: Bergo, Pollonl, Blanchinl, Sabatini. Sambo. Angoli: 4-6. Recupero:

Angoli:7-0 per il Delta 2000.

2'-.5'.

Al coro degli Ultras: 'î.fon vi lasceremo mai!" il Delta batte 2-1. tl Ponzano e la dedica la compagno Luca Massaretto,

Ancora una volta il Sottomarina si deve accontentare di un pari interno, rammaricandosi per le molte occasioni non concretizzate con la FeltresePrealpi e per

uscito per la rottura di tibia e perone al 37' del primo tempo. Passiamo direttamente alla ri-

presa, dove

ci

sono

fatti

da

raccontare. Al 2' gran parata di Passarella sul pallonetto di

Morao; al L0'entra Terminator Santaterra e ci mette 8 minuti, al 1.8', a segnatre, lnzzari a centro area lo pesca sulla

sinistra e lui non si fa attendere, 1.-0. Al 25' Vendemmiati h

sinistra per Marangon, che

cambia gioco sulla destra ancora per Vendemmiati, tiro di

quest'ultimo e Marangon devia in rete. Al 3L'Morao apre per Schiavon che accorcia.

un gol subito, evitabilissimo, a poco più di 10'alla fine. Al 40' spreca Ballarini, ben liberato da

Costantini.

I

bellunesi sfiorano

il palo al 45'con il colpo di testa di Vettorello. Nella ripresa, al 9' Costantini fa volare Sgrò, abile a mettere in angolo. Gol che arrivaal22'con Sabatini, ben servito da Ballarini. La Feltrese non cede e pareggra al 34'con Favaro che si incunea in area, evita due awersari e trafigge Rossi. La reazione del Sottomarina arriva al 45' con Romano, che di testa sfiora iI gol.

Marcolanza


PAR| SETZA

nEil,

lIEl IIERBY INA SOUADNE il DIÍ]TGOITA'OI GIASSITEI

t Altltoilm

Adriese in dieci per un'ora la paura fa novanta col Rossano

Il Dolo vince fuori casa e respira .\ . . . T-l ravaro semPre Plu rn cnsl

La paura fa novanta tra

Nel derby tra squadre in difficoltà, il Dolo respira lasciando il Favaro in apnea. Terza sconfitta consecutiva dei biancoverdi, che apre preoccupanti scenari. Locali con la gara in pugno nella prima fase, ma De

Adriese e Rossano. I granata, in dieci uomini per circa un'ora, complice la decisione arbitrale che mette fuori gioco Cristian Luise, conqui-

stano un punto buono solo per alimentare le speranze. Lo stesso dicasi per gli ospiti. Gara priva di emozioni, espulsione e sette ammonizioni a parte: poche le occasioni da segnalare, se non alcune giocate di Boscolo ed uno stacco aereo di Fioravanti allo scadere. Sul fronte opposto, una duplice conclusione di Orso. Un palleggio e tiro al 12'di Fioravanti

ed un colpo di testa di Toniolo alto al 33', le uniche note della ripresa. Guido Fraccon

ADRIESE: Vianello A.

6, Mazzuccato 6,

Cisotto 6, Luise C. 5.5, Turra 6.5, Tiozzo 6, Masiero 5.5 (st 13' Zilli 6), Bardelle

5.5, Boscolo 6, Vianello D. 5.5 (st

15'

Polo due volte non centra la

Cavallari 5.5), Fioravanti 5.5.

porta, Robelli tira male e scheggia l'incrocio dei pali,

All: Tumiatti.

Guerra e Mestriner non hanno

RoSSANo: Barci 6, Tessarollo 5.5, Marin

fortuna.

6.5, Panetto 6, Zanella 5.5, Baggio 6 (st l8' Toniolo 5.5), Favero 5.5, Bizzotto 6, Leonardi 5.5 (st 11'Frattin 5.5), orso 5.5, Dalla Costa 5.5 (st 18'Hannioui 6). All: Mantovani.

ArbltretlonelbdErtol*.8,

..

.,

.

OOLEADOR

I

|IOTE - Spettatori: 80 circa. Angoli: 4- per ll Rossano. Ammoniti: Favero (37'pt.), Marin ( 6'st.), Zanella (17'st.), cavallari (20' st.). Hannl0ui (34'st.), Tessarollo (38'st.) e lvlazzuccato (44'st.). Espulso: pt 32'Lulse C. Recupero: 2'pt; 4'st.

Niero in azione in una foto d'archivlo. Suo il gol declsivo realizzato su rigore.

6, Marton 6, Berto I, Chinellato 5.5, Tosato 6, Zoia 5.5 (st 24' Agostlnetti 5.5), De Polo 5.5, Mestrlner 6.5, Guerra 5.5, Robelli 5.5 (st 34' Carraro 5.5), Causin 5.5 (st 24'Caramel o,. All: Caroentlerl. FAVARO: Durante

Al 7' della ripresa il

il conto all'imprecisione, condanna che viene ancora su discusso rigore: Durante in uscita interviene su

DOto RlV. DEt BREI{IAr Gallo 6, Fontolan

Niero, lo stesso attaccante realizza. Colpo che annichilisce il Favaro, incapace di reagire e nervoso, gli ospiti controllano

Palmleri 6).

Favaro paga

.:i

Ret[ st 7'Nlero (0

invece con autorita, guada-

gnando tre preziosi punti. Paolo Scarff

Scantamburlo 6, Bellan 6 (st I' Mozzato 6), Zuanti 6.5, Martlgnon 5.5,

6,

Ronchln 6.5, Pilutti 7, Niero 6, Munaro 6 (st 37' Marlgliano 6), Molin 6 (st 34' All: Minto,

ffi

rmo,Ot,OelaStlo'é&:

t.: :.

::iii:ii:

:iltiiii:iiii-

tl(}fE - Angoll: 5 - 3 per il Dolo. Ammoniti: Bellan, Chinellato, Zoia. Zusnti, Marton, Durante. Ronchin, Plluttl. Recupero: pt l'- st 4'. Spettatori: 150 ckcs.


[?i#HJ?ffir1ffi

Clclone Edo, solo ln Yetta A Súnta lucia settimauittoria consecutiua EDOUEITRE

3

SANTA LUCIA: Chinazzi (21' s.t. M. Zanetti), Man-

ca, Pillonetto (23' st Viotto), Vettorel, Cusati, Biasi (36' s.t. Aryeetey), Masini, Coppola, Paladin, Pasqualin, Galli. Allenatore: Paladin. A disposizione: A. Zanetti, Ros, De Coppi. Tonon. EDO MESTRE: Zilio, Tagliapietra, Montanari, Lo-

reîzai:,, Brunetta, Tegon, Moretto (25' s.t.

De

ee.'e'dt. Bellotto (36' s.t. Zago), Migotto, Ler-

mee 3allarin (1' s.t. Baldan). Allenatore: Susic. A c:sccsizione: Veggian, Girardi, Zaffalon, Tosi. RETI: 8 ct Moretto, 10' pt e 32'st Migotto. ARBITRO: Boschetti di Schio. NOTE: giornata fredda ma soleggiata,

terreno in

birone condizioni. Ammonito Galli del Santa Lucia. Angoli: 0-2. Recupero: primo tempo 1'. secondo tempo 3'.

il

GlOlA" Con la

vittoria contro il Santa Lucia i ragazzi di

SAI{TA tUClA. Come può zatti, la verve di Ballarin e Santa Lucia bloccare il ct- Bellotto, la velocità di Migot-

clone Edo Mestre? E' questo to, tengono in scacco gli avil dilemma che ha attanagJia- versari, incapaci di reagire. La gara è insomma a senso to i trevigiani alla vigilia match con la capohsta. La do- unico ma serve per mostrare

del

manda,però.nonrrovarispo- ancora una volta la forza di sta sul terreno di gioco, dove una squadra, quella di Susic lo tsunami gialloblu si scate- owiamente, che in questo na e s'abbatte sugli awersa- momento sembra piazzata

La uno o due gradini sopra le alpartita finisce di fatto al 10 tre. D'altra parte, anche la del primo tempo, con gli ospi classifica legittima questo ti in vantaggio per due a ze- strapotere, testimoniato da ro. Troppo forte, I'Edo, per il sette vittorie consecutive (su ri

senza lasciare scampo.

piccolo Santa Lucia, tutto nove gare) e un primo posto rintanato nelia propria metà solitario in classifica dopo campo in difesa del proprio un lungo inseguimento al Nervesa, ieri sconfitto dal debolefortino. Così,legeometriediloren- Preganziol e domenica pros-

sima ospite al Baracca. A

Susic sono soli in

vetta

Santa Lucia, dunque, i giallo-

23' coglie una traversa cr Moretto servito da Ballari

blu vivono un pomeriggio sereno. Al 7' si vedono annullare un gol di Tagliapietra per un fuorigioco di Ballarin, au-

Anche nella ripresa I'E, sfiora più volte la terza t gnatura, in particolare al con Lorenzatti. la cui concl

compa-

sione viene respinta dall

gno. All' 8' invece, c'è Ia rete vera, grazie a una invenzione di Lorenzatti che dalla tre-

con Migotto, bloccato all'ul

tore del cross per

il

quarti libera Moretto solo davanti a Chinazzi. La punta ospite non sbaglia. Due minuti dopo, I'Edo concede il bis. Lancio di Bellotto da centrocampo, errore della difesa di casa e sfera per Migotto che mantiene il controllo e spara sotto la traversa. La capolista continua a premere e al

stremo di casa e al 19'anco

mo da Vettorel.

Il tris

è

n,

I'aria e arriva aI32' grazie un'ottimo spunto di Baldr sulla sinistra con traverso: perfetto per la testa di Migr to che firma cosi la sua pers nale doppietta a coroname

to di una prestazione super,

tiva. GianlutaCodogna


Contro la Sandonatese

Cnl annullato aToffolo

il Calvi Union Csv rn nel ftnale in gran forma è qnasi parl. I lagunako Passa

2, CALVI NOATE: Zaghetto, Cagnin, Rizzi, Garpanese, Simeoni, Zugno, Reato, Silotto, Lorenzetto, Tartaro, Barbiero (17's.t. Ronchin; 25's.t. Scebba). All.: Touta. SANDONATESE: Dall'Arche, Pasini, Cibin, Coppola, Venturato, Teso, Tegon, Borin, Ballarin, Pivetta, Bresciani. All.: Rossetto. ARBÍTRO: Botter di Venezia. RETI: o.t. 35' Barbiero: s.t.2'Rea-

uttpt$osv, LAGUNA DI VENEZIA: Mas.Gat. to, Ruzzene, Ro.Ramos, Dan. Parolari, Gambin, Benedetti, Zanus, Barbini ('14's.t. Doardi), Lucich (1's.t. Lu.Parolari), Dei Rossi, Vianello (1's.t. Al.Toffolo). Allenatore: Busetto. UNfON CSV: Pezzalo, Piccinin, Broggio (44's.t. Vitale), De Col,

Tronchin, fava, Michielet (20's.t. Favalessa), Zago, Rizza, Pase,

to, 15' Reato, 32' Pivetta, 45' Te-

Giordano. All.: Casagrande.

so. NOTE: ammoniti Tartaro, Zaghet-

ARBITRO: Carboni di Vicenza.

to, Reato e Borin. Espulso Moro (45's.t.) per doppia ammonizio ne. Recupero: 1' e 5'.

ilOALe Tre punti e via, a una settimana dal pareggio (1-1) di Pramaggiore la Calvi Noale torna al successo, supe rando 3-2 I'Union Sandonat+ se al termine di una sfida dal-

I'andamento incredibile. Al 15' del secondo tempo, infatti, la partita sembrava definitivamente conclusa. con i biancaz-

zurriallenati da Andrea Sarto ri, ieri squalificato e quindi so stituito in panchina da Touta, avanti di tre reti. E invece no, la Sandonatese ha comunque ha avuto il merito di non mollare la presa, prima accorciando le distanze poco dopo la mez?nra e poi segnando la re

te del 3-2 al rl5' del

secondo

tempo. Contando i 5' di recupero concessi nella seconda frazione di gioco rlal direttore di gara, insomma, nel furale della partita non sono mancate le emozioni. Ia Calvi Noale passa in vantaggio al35': tiango

lazione ReatoBarbiero.

con-

clusione finale di quest'nltimo che non lascia scampo al portiere ospite. Il raddoppio dei noalesi al 2' del secondo tem-

po: tiro dalla lunghissima

di

stanza, ctca 30 metri, di Reato, il portiere dell'Union Sandonatese valuta fuori la traiettoria del pallone che invece finisce in fondo al sacco. Al 15'

ancora Reato protagonista,

con l'attaccante biancazzuno che salta due awersarie dipotenza insacca. 34 per la Calvi,

la situazione è difficile ma la Sandonatese non molla. Al32' Pivetta mette dentro su puni zione il pallone del S-1che riac-

cende le speranze per la sua squadra. E allo scadere Teso

con un'incornata batte per la seconda volta il portiere della Calvi, regalando a tutti 5' di cupero intensisssiml (m./)

re

RETI p.t.7' Michielet, 37'Giordano, zl0' Tronchin; s.t. 18' Toffolo. NOTE: espulso al 12'del secondo tempo Dei Rossi (Laguna di Venezia) per fallo di reazione. Ammoniti Zanus, Lu.parolari e Doardi per il Laguna di Venezia, Favalessa e Zago per I'Union Csv.

tuRAl{O. Alla fine, a pagare è stato maggiormente il pri-

mo tempo giocato dall'Union Csv rispetto alla grande rea-

zione nel secondo tempo del

Iaguna di Venezia. Ecco spi+ gato il3-1 con cui la formazio ne di Casagrande ha sbancato il campo degli amarantooro,

un risultato che alla fme è d'o ro per Pase e compagni, che finora avevano vinto una sola gara. Amarczza, invece, per il Iaguna di Venezia, fino a ieri quarta forza del gincne D di Promozione. con qualche perplessità per gol annullato

il

nel finale ad Alvise Tofrolo.

[,a cronaca: p,assano appena 7' e I'Union Csv passa in vantag-

gio: l'azione parte da un rinvio del pcrtiere ospite, dopo una serie di rimpalli aniva a Michilet che batte Pezzato. fr. raddoppio ospite al 37', batti e ribatti in area del Laguna di Venezia, tiro di Tronchin che va a sbattere confuo Ruzzene, il pallone successivamente è

conquistato da Giordano che caccia dentro il2{. Nemmeno iI tempo di riorganizzare le idee e I'Union Csv cala il fris

con Tronchin, abile a racco eliere un servizio dalla fascia.

Il secondo tempo non sembra oftire nulla dibuono al Lagu-

na, che al 12'resta in dieci per

I'espulsione di Dei Rossl Al l8', però, Toffolo segna la rete

dell'13 e gli uomini di Buset-

to tornano a sperare. Al 35' sembrerebbe che la rimonta possa prendere il via, ma I'ar-

bito annulla il gol del 2-3 di Toffolo, decisione che lascia perBlessi gli sWttatorL (m.t.)


Nel C'oc c'è solo Ventrc, vince il Saonara In ryudra non, riesce a mtrarc inpartifu, prima sconf,tta caml;inga

't

llf['

IPIRA'

3

GOG: Angelico, Baldon, Correlato, Basso, Bianco, Donaggio, Ta-

gliapietra (23' st Fuin), Maggio (20' st Vio), Giacobe, Ventre, Vez-

zari (1' st Germano). A disposizione: Andreetta, Gaggio, Bozzato, Trapani. Allenatore: Ronchin. SAONARA VILLATORA: Agostini 1., Toffanin (20' pt Tonin), Fortini, Edel, Cella, Boscolo, Franceschini, Vigneto, Tombola, 7anon, (20' st Gosta) Santin (39' st Griggio). A disposizione: Agostini D., Varotto, Kurti, Rigato. Allenatore: Gabrieli. ARBITRO: Avogaro di Verona. RETh 19'st Franceschini. 31'st Tonin, 47' st Tombola. NOTE: 39' pt ammonito Cella, 30' st ammonito Donaggio.

tEsîRE fl.Gazzera Olimpia Chirignago perde la prima partita di fronte aI suo pubblico, mostando un gioco disorganizzato: I'unico a ispirare le occasioni da gol è il giovane Venbe. Al 14' prima occasione delGaazera: Venbe si libera facilmente di Toffanin in fascia e crossa perfettamente su Giacobbe iI quale ap poggia per Vezzari che si "divora" il gol del vantaggio. Al l7', sugli sviluppi di una rimessa liaterale, YezzariaJz;-la gamba nel tentativo di intercettare il pallone, colpendo, invece, il naso di Toffanin che si accascia al suolo. îYe minuti dopo il terzino del Saonara continua a sanguinare ed è costretto a uscire, al suo posto Tonin. Al27'Vente fa partire un cross basso verso il cento tovando Yezzariche inspiegabilmente si blocca permettendo il recupero di Agostinl Nel secondo tempo il Gazzera sparisce permettendo al Saonara di imporre il gioco. Il goal arriva al 19' quando i centrali del Gazzera disbatti si fanno superare da un passaggio di Tombola per Ftanceschini che insacca. Il goal non

sveglia tl Gazzen. Al 30' punizione all' alteua della bandierina di Boscolo che serve il pallone a Tonin: lasciato solo dalla difesa ha il tempo di coordinarsi e tirare per il2{ del Saonara. Al47' punizione battuta da Germano il quale vede Giacobe davanti al portiere che tira sul primo palo cosbingendo Agostini a un miracolo. Calcio d'angolo pt tlGazzera: Agostini recupera palla e iinvia peitomuoiàótre in contropieoe uàtte angeuó peri eo.

t

.:{

''

/'1 r.#'€fA

{&

fr:

r'+.i.;ìaif .:':gÉni

'iì{;fr:qtj/i+

Luigi Gincomazzi VEilInE Buona la sua prestazionr


gL.Gn*î.t6-ffi

;,

:

n,,:'

*

CAMPONOGARESE: Schiavon; Ferraresso; Kucova; Trevisanello; De Marchi; Fel let; Fabris (20' s.t. Grigoletto); Bel lini ;

Pulliero; Migliorini (24' s.t. Veronese); Faggian (38' s.t. Livieri). A disp.: Varotto; Azzurroi Barison; Bulgarello. All.: Palmisciano. DEL GRATICOLATO: Liverie; Bertolini

R.; Bortolato; Barina; Manera (32' s.t. Zuin); Andreani; Gasore (12' s.t. Negro); Regazzo; Lazzeri Milan; Perin. A disp.: Calzavara; Bertolini A.; Gaiani; Milani; Frison. All.: Ferlin. ARBITRO: Bardin di Conegliano. RETI 15' Lazzeri 17' Bellini; 7' s.t. Migliorini; 29's.t. Bellini (rig.); 34's.t. Barina. NOTE: espulso Fellet al 20's.t.

FOZONOVO

r

SOLES|NESE: Qazzsli,Muzzolon, Munari, Quaglio, Curto, Negri, Liviero, Polato, Simonetto (83' Faggian), Trivellato, Verza. Allenatore: Ricci. POZZONOVO: Bagherini, Bussolon,

Sandon, Renesto, Bergo, Zoff, Corradin, Nicoletto, Lomazzi, Galato, Brunazzo (70' Tresoldi). Allenatore: Fiorin. A disposizione: Bottaro, Chinello, Roncolato, Tresoldi, Zaggia, Petrucci, Scarparo. ARBTTRO: Gasparin di Schio. RETE:92' Nicoletto. NOTE: tempo di recupero 2' pt, 2'st. Ammonizioni: 25' Verza (Solesinese), 36' Bussolon (Pozzonovo), 80' Curto (Solesinese),87' Nicoletto (Pozzonovo), 92' Ne' gri (Solesinese). Spettatori: 300 circa. Sole. Campo sintetico.

'e#

'

0

ìFH

gcioRf.ji:ii.,. : 0

GRUARO: Gobbato, Fanluzzi, D'Odorico, Pessot, Bergamo, Terrida, De Anna (28'st Rachita), Bompan, Nicodemo, Giro (8st Carrer), Cassin (38st Milanese). Allenatore: Lenisa. CORDIGNANO: Dalle Crode. Sant. Collodel, Salatin, Da Dalt, Meneghin, Bruno, Casonato (40st Gava), Pin, Franzago (30st Vanzella), Zambon (45st Fiorot). Allenatore: Arnosti. ARBITRO: Berto di Bassano.

VILLORBA: Urban, Cappellazzo (25' st Frosi); Gobbo Bandiera, Gasparetto, Zuin, Guarnieri, Zabotto, Pivato (32'st Vastola), Bassan (43' st De Vidi), Pizzolato. Allenatore: Veronese. PRAMAGGIORE: Vivan, Comisso, Faggian (16' st Bornacin), Stefanutto, Pettovello, Bortolussi, Villa, Pavan (23' pt Turchetto), Fall (20' st Boian), Fedruzzi, Stival.

RETE: 37 st Carrer.

Allenatore: Rauso.

NOTE: esoulsione di Arnosti allenatore del Cordignano al 29st e Pin al 48st (C) per proteste. Ammoniti: Fanluzzi e Bompan (G), Da Dalt e Casonato, (C). Angoli 7 a 5 per il Gruaro. Recupero:

ARBITRO: Giordani di Padova. NOTE: giallo a Gasparetto, Fall, Petto-

0, +4.

vello e Comisso; espulsi Zuin e Stefanutto. Giornata fredda e a tratti soleggiata, terreno di gioco in discrete condizioni.

U.

PREGA}fiPt Î

NERVESA: Cecchinato,

Zalla (Favero

Gheller, Pellegrini, Moretto, Dalla Sar

ta Casa, Ceselin (Boscaia), Silbon

Oliva, Saccon (Morellato), Buriola. A lenatore: Fornasier

PREGANZIOL: Agostini, Flagello, D Rossi, Cecchetto, Ella Jeam, Stradio

to, Granello (Cappella), Stefanet, Tc non (Castellino), Fuser (Francesch nis), Meneghel.

Allenatore: Tomasi ARBITRO: Sartori di Este RETI: 29'st Stefanet su rigore. NOTE: Ammoniti: Silboni, Ella Jean Moretto, Buriola. Espulsi: 29'st More to per proteste. Terreno di gioco in d screte condizioni, giornata soleggial ma fredda.


C0RSARI I trevigiani colgono di sorpresa i padroni di casa nel primo tempo

Union CSV,cohacci inLagwra llWtfluUrffizH

TruilHIT

.

Colpaccio dell'Union CSV, che sbanca il campo del Laguna con un tris che non ammette

l-3

repliche. In campo non si

Retl:pt 7' Michielet, pt 37'Giordano, pt 40'De Col; st ì8'Toffolo, tAGUftlA Dl VENEZIA: Gatto 6. Ruzzene 6, Ramos 6, Parolari Daniele 5, Gambin 5, Benedetti 5, Zanus 6, Barbini 6 (st 14' Doardi 6), Lucich 5 (st 1'Parolari Luca 6), Dei Rossi Luca 4, Vianello A.5 (st I'

loffolo

7). All: Busetto.

Ulffoif CSV: Pezzato 6.5, Piccinin

7,

Broggio 6.5 (st 44' Vitale sv), De Col 7, Tronchin 7, Fava 6, Michielet 7 (st 20'

Favalessa 6.5), Zago 6.5, Rizza Pase 6.5, Giordano

L

7.5,

All: Casaqrande.

*Mtr$aÈord dtVtcenzacs.' :,,,,,:.:. tOIl - Ammonlti: Zanus, Parolari 1., Favalessa, Zago. Espulso: st 12' Dei Rossi ps fallo di reaztone.

è

vista la differenza di classifica tra le due squadre: anzi al contrario di quello che dice la graduatoria gli ospiti sono parsi molto più in palla, veloci ed

efficaci, mentre i padroni di sasa sono rimasti a guardare. Partita chiusa già nel primo tempo dagli uomini di Casagrande che puniscono uun primo tempo decisamente sotto tono. Dopo appena 7', Michielet si trova libero in area e, a circa un metrt dalla linea di porta, tocca in gol portando in vantaggio i suoi. Dalla mezz'oîa in poi sale in cattedra Giordano, mentre chi si aspettava una reazione dei

lagunari rimane deluso. Al37' infatti Giordano approfitta di un nuovo errore difensivo del Laguna, raccoglie un rinvio

Massimiliano Gatto, nulla da fare ieri contro

po a Gatto. In vantaggio di due

stato costretto

troppo corto della difesa ed insacca, non lasciando scam-

gol, I'Union può giocare sul velluto e trova anche il terzo gol con De Col che, prima del riposo, aumentail divario. Partita chiusa, quindi, nei primi 45 minuti di gioco. Nella ripre-

PoffENE

I'Union Csv: è a raccogliere

tre palloni in fondo al sacco

sa, entra in campo per i padro-

ni di casa Toflblo, I'unico capace di dare spinta offensiva. E, proprio Toffolo, al 18'accorcia le distanze, e al 26' vede annullarsi, per un fuorigioco contestato, il secondo gol, che awebbe riaperto incredibilmente la

sfida.

LorenzoMayer

IA SA]ITTOTIATESE UITTORIA iMPONTAilTT Continua la corsa Il Gruaro supera del Calvi Noale: il CordiEranì settimo risulato ffile e ritrovila zonaplayoff

GO]I


ufTIoRlA rúERlr[If GOil GOI Dt il0nErTo

E

DoPPErr[ U ìil0oTro

Tfis a S. Luciao I'Edo Mestre rimane saldamente in vetta Bella vittoria sul campo del Santa Lucia per I'Edo Mestre, che mantiene così la vetta della classifica. Ospiti che mantengono sempne il pallinodel gioco grazie alla regia inmezzo al campo di lorenzatti e Lermee e a un reparto offensivo in giornata di gtazia. Primo tempo decisivo per I'Edo che, dopo un gol annullato a Tagliapietra al 7', passa in vantaggio al 9': lancio lungo che sorprende la difesa e Moretto, scattato sul filo del

fuorigioco, batte I'incolpevole Chinazzi. Due minuti dopo ariva il raddoppio grazie a Migotto, bravo ad approfiftare di un pasticcio dei difensori. Al22'prova a farsi vedere in avanti anche il Santa Lucia con Pasqualin ( tim debole tra le braccia del portiere), ma sono gli ospiti a rendersi ancora pericolosi con Moretto, il cui tiro su bel cross di Ballarin scheggia la frversa. Nel secondo tempo I'Edo si limita a gestire il risultato, trovando anche il terzo gol al 31.': cross dalla sinistra di Baldan e Migotto, di testa, rearizzararrHàH"fi:ft,ffiTreuina

ÍflEl|flsl B0,]ffimr

0-3

Retl: pt I' Moretto, pt Migotto

ll' Migotto, st 31'

SA|{TA IUCIA: Chinazzi 6 (st 22' Zanetti M. sv), Manca 5.5, Pillonetto 5.5 (pt 25' Viotto 5.5), Vettorel 6.5, Cusati 5, Biasi 5.5 (st 37' Aryeetey sv), Masini 5.5, Coppola 5.5, Palladin 5.5, Pasqualin 5.5, Galli 5. All: Paladin.

EDo MESTRE: Zilio 6, Tagliapietra 6.5, Montanari 6, Lorenzatti 6.5, Brunetta 6, Tegon 6, Moretto 7 (st 25'De Bernard sv), Bellotto 7 (st 37'Zago sv), Migotto 7, Lermee 6.5, Ballarin 6.5 (st l' Baldan 6.5). All: Susic.

klb|tior0otdhgttldl$ghh,$5,i,i,,.i:.,::r:i: llofE - Angoli: 3-l per Galli. Recuoero:

:.

:;

.,

I'Edo Mestre. Ammonito

ot l'.

OSPlTl PERlC0tOSl S0LTA],ITO NEt FINAIE

Villorbae

ore,

YIILORBA: Urban 6, Cappellazzo 5.5 (st 26' Frosi sv), Gobbo 7, Bandiera 6,

6, Zuin 5, Guarnieri 6, Zabotto 6. Pivato 5.5 (st 33' Vastola sv), Bassan 5 (st 44' De Vidi sv), Gasparetto

Pizzolato 5.5. All: Veronese.

Tra un Villorba in giornata no ed un Pramaggiore pericoloso solo nel finale, il match non poteva che terminare a reti inviolate.

E'il Pramaggtore a cercane per primo la via della rete al 14' ma il colpo di testa di Pettovello viene murato dalla difesa di casa.

PRAMAGGIoRE: Vivan

6, Comisso

6.5,

Faggian 5.5 (st l6' Bornancin sv), Stefanuto 5. Pettovello 7. Bortolussi 5.5, Vllla 5.5, Pavan sv (pt 24'Turchetto

5.5), Fall 5 (st

2l'

Boian 6.5), Fedrizzi

5.5, Stival 6.5.

t$ilru'alùraanl d llolt

;Par$ova

s,s.

- Angoli: 6-3. Ammoniti: Gasparetto, Zabotto (Vlllorb€), Faggian, Fall, Pettovello, Comisso (Pramsqgiore). Espulsi: Zuin (Villorba), Stefanuto (Pramagglore).

E'un Villorba con il freno

a mano tirato, impreciso dalle trequarti in su e bisogna attendere il 34' prima di vedere Bassan e compagni dalle parti di Vivan: grande progressione di Guarnieri sulla sinistra, palla al centro pef I'acco-

rente Zuin che, a pochi metri dalla porta, calcia incredibilemente alto so-

$ustopan pra la traversa.

Il primo tempo si conclude con un'espulsione per

parte e lascia spazio ad una ripresa avara di emozioni sino alla mezzota quando Bassan, lanciato a rete, si fa recuperare dal solito Peftovello. Scampato il pericolo, il Pramaggiore si sveglia improwisamente e va più volte vicino al colpo del ko. Apre le danze Fedrrzzi al 37' con un colpo di testa alto di poco poi, al 40', è Pettovello a mettere i brividi ad Urban con un'incornata fuori di un nulla. Ultimo sussulto ospite al 43'con una gran punizione di Villa ben deviata da Urban per lo 0-0 finale.


GOil ln SA]IDO]IAIESE Continua la corsa del Calvi Noale:

ffile

settimo risultato

Settimo risultato utile per

il

Calvi Noale, che coglie la seconda vittoria consecutiva interna.

Primi 75 minuti di gran calcio per i ragazzi del Presidente

Del Bianco e poi un pericoloso black-out finale che ha riportato in partita gli ospiti. A fine gara mister Andrea Sartori ha spiegato: "Abbiamo temuto di ripetere la gara del turno precedente quando siamo stati raggiunti al94'. Non segna dopo 5

gare Inrenzetto ma si rivede

uno scatenato Reato che impe-

gna

al 20' Dall'Arche. Al

22'

Lorenzetto colpisce il palo ed al 35'è Barbiero a sfruttare un rimpallo per aprire le marcature. Nella ripresa al 2' stupendo tiro-cross di Reato che vale il raddoppio. Al 1.4' prodezza di Dall'Arche su bordata di Loren-

zetto ma

al l5' nulla può il

portiere ospite sul rasoterra di Reato che aveva fatto fuori tre awersari. Nel finale reti per gli ospiti con Pivetta su punizione al 32 e con un inserimento al45'di Teso in mischia.

UITTORIA IlilPONTffITE

II Gruaro suDera r .l A

lo

lt Loffignano r-lrm

e

ntrovalazonaplaYoff

Importante successo del Gruaro che ritrova la zona

playoff. Quella vista sul rettangolo di gioco dello "Stefanuto" è stata una partita dai contenuti agonistici piuttosto elevati. Gruaro e Cordignano hanno infatti saputo imbrigliarsi a vicenda. Non a caso, ben poche sono state

le occasioni degne di nota. Una conclusione di Nicodemo fuori di un soffio e un tiro dal limite di Pin a cavallo della mezz'ora del primo tempo e nulla più. Cala il

Cordignano nella ripresa. I cambi operati da mister Lenisa vivacizzano il gioco ed il Gruaro prende in mano le redini del match. Ma è chiaro che tutto può essere deciso solamente da un episodio che arriva-al 31.', quando Carrer scaglia in rete una punizione dal limite. I padroni di casa arretrano il baricentro a difesa del risultato che non cambia sino al triplice

fischio'

Lino Perini

GllHruffI

slurlrEsl Reth

A-R.

g-2

pt 33 3a-.'e'c. st 2 Reato, st l5' 32 ) r€ia st 45'Teso

Reth st 3l' Carrer

Reato, st

CALVI I{oALE: Zaghetro 6.5, Cagnin 6, Rizzi 6.5. Carpanese 6, Simeoni 6.5, Zugno 7 , Reato 7,5, Silotto 6, Lorenzetto

6.5, Tartaro 7, Barbiero 6.5

(st

17'

0RUARo: Gobbato 6.5, Fantuzzi 6.5, D'odorico 7, Pessot 6.5, Bergamo 6.5. Terrida 6.5, De Anna 6 (st 25'Radu 6),

Bompan 6, Nicodemo 6, Giro 6

(st

6'

Carrer 7), Cassin 6 (st 32' Milanese sv)

Ronchin sv) (st 27'Scebba sv).

All: Touta El Houssaine.

CoR0IGNANo: Dalle Crode 5.5, Sant 6, SAIIDONATESE: Dall'Arche

7, Pasini

6,

Cibin 5.5, Coppola 6, Venturato 6, Teso 6, Teqon 6, Borin 5.5 (st I' Moro 5.5), Ballarin 5.5 (st i9' Pietropoli 6), Pivetta 6.5, Bresciani 5.5 (st l7'Danieli 6). All: Rizzetto.

Giornata soleggiata. Angoli

6.

Salatin 6.5, Da Dalt

6,

Meneghin 5.5, Bruno 5, Casonato 6 (st 38'Fiorot sv), Pin 6, Franzago 5.5 (st

28' Vanzella 6), Zambon 5.5 (st

41'

Ferrigno sv).

.

All: Arnosti.

lrutror Forto & s€rsCnó s.5.:

ArlÉùc Eoter dl veneili 6,

IolE -

Collodel

5-4

(2-l).

Ammoniti: Silcfto. Tartaro. Borin. Zaghetto, Reato. Espulso: st 4€ [,loro per doppia ammonizione.

iloîE - Spettatori

100 clrca. Ammoniti: Fantuzzl, Bompan, Nicodemo, Meneghin, Casonato. Espulsi: st 43' Pin per frase blasfema, I'allenatore Arnosti del Cordignano per proteste.


che raggiuiige in veua il Pro Mogliano Due gol in ffe minuti nel secondo tempo, Menqfrel sfiora la doppietra al36'

Un punto, che sofferenlal, Respiro di soll;ierc Per loJesolo, TESTRE Un punto a testa ma umori diversi al termine del derby MestreJesolo. Per gli ospiti il fischio finale equivale ad un sospim di sollievo Ber il quinto risultato utile dopo 4vittorie consecutive ba campionato e coppe. Wr i ragaza allenati da ll[arton non può mancare un pizzico di rammarico per una partita dominata in lungo e in largo nel corso dei novanta minuti. E' un Meste che cerca di riscattarsi dall'opaca prestazio ne della setlimana precedente e parte subito forte mettendo sotto gli jesolani ì,a prima occasione al 17', con Amoruso che crossa per Nordio, cui colpo di testa finisce alto. Al 27' Nordio ftova la via del gol, ancora um volta imbeccato da Amoruso, ma in mischiaBelle mo spinge forse un difensore

e I'arbitro arurulla fischiando l'irregolarità. Al 38' Amoruso sforna ancora un asslst, stavolta a Bellemo. che manca di un soffio Ia deviazione vinu'nte. Due minuti più tardi Striatto si supera su Tressoldi de-

!{ffi

rabbia@ ilMestre

l#itliiÈriiiilffi

MESTRE: Bigaglia, Biston (26' st Bollato), De Po-

lo, Bordio, Vairo, Polato, Corvaglia,

Amoruso,

Bellemo, Silotto, Tressoldi (6'st Bollani). A disposizione: Franzoi, Tonini, Gelli, Pagnin, Manente. Allenatore: Marton. JESOLO: Striatto, Zocchi, Al. Boatto, Tonemo, M. Soncin, Furlan, Tonetto, Salomon (36' st Moro), A. Soncin, Meneghel, Amadio (21'st Bastrello). A disposizione: Costantin, Tonello, Bortoluzzo, An. Boatto.

Allenatore: Davl. ARBITRO: Palmieri di Conegliano. RETI: st 19'Meneghel;22' Bellemo. NOTE: espulso al 46' st Amoruso per doppia ammonizione. Amtrroniti: Bellemo, Biston, Corvaglia, Vairo, M. Soncin. Recupero: pt 1'; st 2'. Cal ci d'angolo 5-3 per il Mestre. Spettatori 150 circa.

pi del quale Nordio

I.A SFIDA.

Testa a

te$a

traJesolo

'ottima azione di contropiede servendo Meneghel, che può soltanto insaccare. Lo Gl dura appena 3', perché al 22' Cor-

e Mestre

entrambe a 13 punti in classifica

vaglia mette in mezzo un pallo ne che spizzato cla Silotto di-

venta un assist al bacio per Bellemo, che stavolta non perdona. Al 32'Boccato pesca an-

cora Nordio, ma per

spreca

netto: palla alta. La ripresa si apre sulla falsa riga della pri-

tova ancora sulla sua strada ma emozione arriva al 36'.. un ottimo Striatto. ta risposta quando Meneghel sfiora una degli ospiti stavolta non tarda, al4' Soncin su punizione colpisce il montante pur tla zione defilata. E' il preludio gol, che giunge al 19', quando e

posi

al

impoftafe per laRobqanae Il Real San l,larco supera lo Spineaoon un calcio di rigore krryio ma Canllino e Trebarlqfe

I'attiac-

cante non è giornata e Striatto

ha di nuovo Ia meelio. L'nlti-

una grande palla gol sparando alto di testa da due passi Allo scadere lo Jesolo timbra il cartellino con un tiro di To-

GimneG.krqio

clamorosa doppietta con un insolito pallonetto che si spegre sulla parte superiore della traversa.

MattiaParmn

Girone H. Tripleta del Caode dre continuaaguadare nrui dall'alto della dasifica Bibione e Noventa $repano un punto doro perrlelirelaúina


ROBETA}IESE

ilARCq{ ,

1

PRO MOGLIANO: Veste, Fabris, Ciccierello, Segafredo, Dal Toen, Busetto, Fiacchi (Pasquali 9' s.t.), Dalio, Siega, Silvestri (Tromp 4(l' s.t.), Angeles (Barbaro 31 ' s.t.). A disposizione: Giordano, Lombardi, Solato, Valentini. All. : Favaretto. ROBEGANESE: Mazaro D., Favaron, Favaron,Se-

nis, Nobile, Comellato, Cesarato, Marzaro

F.

(Roncato 11' p.t.), Pedron, Bertoldo (Sparaccino 12' s.t.), DisarÒ, Niero. A disposizione: Carraro, Michieletto, Piccoli, Finesso, Serena. All.: Coppetta. ARBITRO: Zanette di Conegliano veneto. RETI: Siega (P) al 29' p.t.; DisarÒ (R) su rig. al 5' s.t.

.: ,0

AMBROSIANA: 7orzi, Bortoluzzi, Rinaldini, A gramente, Ballarin, Schiavon, Nardone, Tromt ta, Manzan (Olivi 20' p.t.), Mancon (Poretto s.t.), Basso D.. A disposizione: Pizzolotti, Co to, Basso 4., Penso, Luise. Allenatore: Trevisan. MARCON: Boroni, Piovesan, Zaggia, Mat Mion (Franz 12's.t.), Ghedin (Nappi 1's.t.), ScÍ brin, Favaretto, Berlendis, Camutfo, Tagliapie (Carraretto 32' s.t.). A disposizione: Finotto, E sÒ, Bellato, Lazzaro 4.. Allenatore: Berto S. ARBITRO: Pinna di Rovigo.

RETI: Nardone (A) al 37' p.t.; Olivi (A)

al

I

NOTE: amrnoniti: Ciccierello (P), Comellato

Trombetta (A) al 14's.t.

(R).Espulsi: Segafredo (P) al 34' s.t., Siega (P) al 30's.t., Favaron (R) al 36's.t.

NOTE: ammoniti: Mion (M), Camuffo (M), Rina ni (A), Ballarin (A), Olivi (A).

IAEBASELEGHE

SLÉA

'

:,1'

Di

CAVALLINO: Boso, lobbi, Lazzarini, Zennt (Molin 16' s.t.), Niero, Basso, Costantini G.,' non, Sopradassi, Ben Moumen (Costantini F. s.t.), Scarpa (Piliego 35' s.t.). A disposizione: t damuro, Battagl i ari n, Fu rlanetto, Bortol uzzi. Allenatore: Bortoluzzi. TREBASELEGHE: Feltrin, Barban, Bellemo, Gr to, Gasparin, Burdin, Pastrello N., Scappint (Cazzaro 34' s.t.), Musotto (Pastore 43' s.t.), bian, Targhetta (Barbaro 41' s.t.). A disposi: ne: Bonotto, Zorzi, Rossetto, Dario. All.: Ci

Nunzio, Zorzetto, Luison.

mozzo.

Allenatore: Zanatla. ARBITRO: Cescon di Conegliano. RETt Artuso (C) al49', Giangreco (S) al 16's.t. NOTE: ammoniti: Lunardi (C), Silvestri (C).Espulsi: Cresce (S) al rE's.t..

RETI: Sopradassi (C) al 37', Pastrello N. (T) al s.t. NOTE: ammoniti: lobbi (C), Zennaro (C), Ni (C), Basso (C), Bellemo (T), Grotto (T), Pastrr N. (T), Dario (T), Pastore (T).

GASIER: Dall'Ara, Casaretto, Favretto, Biasuzzi (Manente 35' s.t.), Lunardi, Conte, Mattiuzzo, Silvestri, Geronazzo (Vizianello 27' s.t.), Cappellazzo (Massariolo 14's.t.), Artuso. A disposizione: Berto, Vanin, Abruscia, Nascimben. Allenatore: Biasi. SILEA: Lorenzetto, Pontello, Pastro, Roveda, Cre-

sce, Dotto, Milanese; Bassetto (Scomparin

40'

s.t.), Giangreco (Primo 35' s.t.), De Remigio, Mar-

ton (Vanin 7' s.t.). A disposizione: Barbao,

CAORLE.

.

3

FONTANELLE: Faganello, Salvadori, Moro, Modolo (Rado 1' s.t.), Pascon, Piovesana, Meneghin, Fornasier (Serafin 35' s.t.), Modolo M., Gi-

rardi, Tonon. A disposizione: Anzanello, Zamai, Rossi, Colletto, Zottino.

Allenatore: Cescon. CAORLE: Gonella, Bellinazzi, De Carli, Giust, Campagna, Burighel, Sartori (Carrer 40' s.t.), Saramin (Gaetani 20' s.t.), Pereira, Tonetto (Bravin 45' s.t.), Cecotto. A disposizione: Zanella, Battiston, Catto, Favero. Allenatore: Gallo. ARBJTRO: Raggia di Bassano. RETI: Meneghin (F) al 5', Carrer (C) al rt5', Pereira (c) al 8" Toneno (c) al 12' s.t.

I{OTE: ammoniti: Meneghin (F), Rado (F), Bellinazzi (C), De Carli (C), Sartori (C).

cEssAtTo

,

BIBIONE: Pauletto, M. Cusin, Pivato (Salva 39's.t.), Maiello, Bidoli, lannotta, Pizzolitto, C sorte, Colle, Martinazzi (Scaringi 24' s.t.), rean. A disposizione: Colavitto, Stefanutto, Sa ri, Cusin L.,Bozza. Allenatore: Zecchinel. E. CESSALTO: lazzeri, Sforzin, A. Zago, Zulia lo, Dariol, Fasan, Carniel (Raimondi 12's.t.), nutto, Francomartin (Finotto 4' s.t.), Giacor Conte. A disposizione: Girotto, Colosso, Bo Boscariol, Franzin. Al lenatore: Francomartin. ARBITRO: Sattin di Rovigo. RETI: Consorte (B) al 34', Fasan (E) al 13's.t. NOTE: ammoniti: Pivato (B), Pizzolitto (B), Fi (E), Francomartin (E).Espulsi: Lazzeri (E) r s.t., Zulianello (E) al 34's.t.


&,É&sffl REAL MARTELLAGO: Novello, Zamboni, Timperanza (Cavallin 20' p.t.), Galdiolo, Andrighetto, Vettorello, F. Dal Castello, Miorin (Piva 6' s.t.), Pelizzon (Santon 22' s.t.), Dalrio, Vio. A disposizione: Vecchiato, Codato, Pasqualetto, Annoe. Allenatore: Fantinato. S. S.ERASMO: Casagrande, De Col, Esposto, Zanella (Caporal 1' s.t.), Giordani, Nardin, Penzo, Fulco, Porto (Bon 29' s.t.), Rinaldin, Zennaro. A disposizione: Rossi V., Zecchin, lrrgang. Allenato-

CASTAGNOLE: Tronchin, Furio, Baseotto, Dio-

re: Nardin. ARBITRO: Panozzo di Castelfranco Veneto. RET|: Dalcastello F. (R)al 17',Pelizzon (R)a|37' p.t.;Vettorello (R) al 36', Vio (R)a|24's.t. NOTE: ammoniti: Galdiolo (R), Vettorello (R), De Gol (S), Giordani (S). Giornata soleggiata ma fredda.

strini. A disposizione: Cassandro, Costantini, Pietrobon, Strangis, Furlan. Allenatore: Giuman. ARBITRO: Naso di Rovigo. RETI: Rosa.(M) al 32' s.t. NOTE: ammoniti: Sartorato (M), Sedato (C), Bandiera (C), Panziera (G).

Notinelli, Marchesin, Bortolini, Collauto, Fabris (Dossantos 1' s.t.), Rosa (Cester 37' s.t.), Silve-

CAVARZERE . I

rAFAtSjftfi SPINEA: Trevisanato, Carraro, Facchin, Baston, Marchesan, Masiero, Chiaro (Menegazzo 1' s.t.), Belgioioso, Trevisan, Della Bona, Buccella. A disposizlone: Casagrande, Lovato, Benfatto, Bettini. Busato. Simonato. Allenatore: Benvegnfi. REAL S. MARCO: Maggiolo, Tosi, Nardelli, Del

Compare, Niero, Rinaldo, Parolari (Rodisi 17' s.t.), Lunardi, Rossi (Cerbequiri 35's.t.), D. Marano (Carrer 12' s.t.), Minio. A disposizione: Barbaro, Cecchi, Benedetti, Gin. Allenatore: Marano. ARBITRO: De Martin di Conegliano. RETI: Rossi (R)al 19' p.t. NOTE: ammoniti: Rossi (R), Carraro (S), Facchin (S), Della Bona (S). Espulsi: Marchesan (S)a|21' s.t. Terreno in buone condizioni.

I

mande, Sedato, Visentin, Bandiera (Zanatta F. 13' s.t.), Figuera (Possamai 24's.t.), Alfieri (Panziera 17' s.t.), Biasetto, Gi lardi n. A disposizione: Manfrin, Ceccato, Massolin, Pandolfi. Allenatore: De Marchi. MARGHERA: Bison, Poriati, Sartorato, Berton,

VIGO; Fassion, FiÉsta, Tomasetti, Cremonesi, Boscaro, Vedovello, Urban (Mioni 20's.t.), Menini, Lanzoni (Biasolo 45' s.t.), Negri (Pasti 10' s.t.),

Zanini. A disposizione: Manfrin, Tagliaferro, Cristalli, Poli. Allenatore: Malaman. GAVARZERE: Magagnato, Bigillero, Marchesini, Biondi, Aroni, Ruzzon, A. De Montis, Biasin (Bergantin N. 26' s.t.), De Montis M. (Stivanello 5' s.t.), Zambelli, Bartipaglia. A disposizione: Bergantin R., Pavanello, Dainese. Allenatore: Pianta.

ARBITRO: Fasson di Padova. RETI: Lanzoni (V) al 45 , Zanini (V) al 35', Zambelli (C) al 40'p.t. NOTE: ammoniti: Bigillero (C), Ruzzon (C), De Montis M. (C), Zambelli (C), Menini (V).

n

NOVENTA: Minuzzo, Rossetto, Rossanese, Guerra

MAZZOLADA: Marzio, Basso, D'Orologio, Moret-

A., Ervas (Cinilio 14' s.t.), Lorenzon, Guerra

G.

to, Missio, Bonfanti, Romeo, Bozzato, Bello, Lo-

(Sprezzola 31' s.t.), Ros, Polita (Truchetto 21' s.t.), Visentin, Schioppalalba. A disposizione: Finotti, Ferrari, Andreuzza C., Zanchetta. All.: Bergamo. FREGONA: Pizzinato, Zanella, De Martin S. (Lau-

catelli, Seghetto. A disposizione: Nosella, Gernopischi, Burigato. Allenatore: Favero. SALGAREDA: Ostian, Candosin, Bigaran, Bacini, Moro (Callegher 10's.t.), Spigariol, Gatto, Rosolen (Casonato 20's.t.), Gbali, Cescon, Bjeroski. A disposizione'. lzzo, Boem, Murador, Mulatto,

rcnti 42' s.t.), Casagrande, Martin, Dal Pont, Gallonetto (Pasin 26's.t.), Canzian, Dall'Anese, Ostet, Ferigno (Dezan 32' s.t.). A disposizione: De Martin G., Collodella, Da Ros, Pallack. All.: Meneghin. ARBÍÍRO: Turchetto Francesco di Venezia.

REî:

Guerra A. (N) al 20',Dezan (F) al 51', Ostet (F) al26 p.t.; Visentin (N) su rig. al41's.t. NOTÉ Ammoniti: Guerra A. (N), Guerra G. (N), Vísentin (N). Zanella (F), De Martin S. (F), Casagrande (F). Martin (Ft. Dal Pont (F).Espulsi: Rossetto (N) al 23 s.t., Canzian (F) al 28's.t.

Zanetti.

Allenatore: Perin. ARBITRO: Culloca di Mestre. RETI: Bleroski (S) al 30', Cescon (S)

al 15'

p.t.;

Gbali(S) al41's.t. I{OTE: Ammoniti: Bigaran (S), Moretto (M), Romeo (M).Espulsi: Missio (M) al 15' p.t. Terreno di gioco in buone condizioni.


,ffifl .Ilml

3-0

Retl: pt 36' Nardone, st 36'olivi, st 45'

Trombetta

AifBRflSlAllA: Zotzi 6.5, Bortoluzzi 6.5, Rinaldini 6.5, Allegramente 6.5, Ballarin 6.5, Schiavon 6.5, Nardone 7, Trombet-

ta 7.5, Manzan sv (pt l9' 0livi

6.5),

Mancon 6.5 (st 14' Poretto 6), A.Basso 6.5 (st 20'Codato 6.5). All: Trevisan.

tARCol{: Bonomi 6, Piovesan 6, Zaggia 6, Mattia 6.5, Mion 6, Ghedin 6 (st l' Franz 6), Scalabrin 6, Favaretto 6, Berlendis 6 (st 2l' Nappi 6.5), Camuffo 6, Tagliapietra 5.5 (st 32'Carraretto sv). All: Berto.

ffiÈffii1|tÉnaialtnóflg}]gi:,,,,,,,:,

tlfE - Ammoniti: Rinaldini,

: l,::!]::t:i:i:i:::i:iii:tii:ti

:i:

Eallarin, olivi, Mion,

Camuffo.

Ambrosiana a raffica Marcon senzascampo (MdR) Netto dominio dell'Ambrosiana, che però registra un bilancio negativo in infermeria, con Mancon, Manzan e Basso infortunati. Alla prima azione Manzan salta di testa ma

cade male infortunandosi alla schiena. Il giocatore resta in campo, ma quando al L8' non riesce a saltare sul cross di Rinaldini, è

costretto ad uscire. Il Marcon si fa vedere al 1.5'con il cross di Camuffo per Berlendis che calcia alto sopra la traversa. Poi è monologo Ambrosiana. Al 35'il tiro di Nardone va alto sopra la traversa, e al37'giunge il gol: angolo di Olivi sulla sinistra, palla lunga per Basso, cross al centro e incornata di Trombetta,

Bonomi respinge e I'accorrente Nardone (nella foto d'archivio sopra) insacca. I locali spingono ancora, e sfiorano il gol una volta

con Allegramente e con Rinaldini in tre occasioni. Gli ospiti si fanno vedere solo al 45'. Su corner di Mattia, la palla spiove in area, la respinta della difesa di casa trova

il

tiro di Camuffo che termina alto sopra la

traversa. Il secondo tempo segue la falsa riga del primo. Al25'Basso serve Rinaldini che a

tu per tu con Bonomi spara fuori. Al 30' grande azione di Allegramenete con palla sopra la traversa. 2-0 al 36': Nardone sulla sinistra passa a Trombetta che fa partire un gran tiro, il portiere respinge ma I'accorente Olivi insacca a porta wota. Il Marcon cerca la replica con Nappi in due occasioni, ma I'Ambrosiana cala il tris al45'. Azione prorompente di Trombetta da centrocampo, salta il portiere e insacca.


PANEGGIO A1

50'SÎ

lRn0il DII tlut'lERl Utl0 "Papere" deiportieri ed è pareggio tra

La Pro Moeliano beffata... di"rigore dalla Robeganese

CasièrDosson e Silea

Retl: st 25'Siega, st 50' Disarò (r)

Reti: st 17' Primo, st 48'Artuso

PRo M00L|AN0: D' Este sv, Fabris 6.5, Cicerello 6.5, Seganfreddo 6.5, D'Altoe

CASIER D0SS0î{:

Alessandro Pasquali 7), Da Lio 6, Siega 6, Silvestri 6.5 (st 46'Tromp 6), Angeles 6.5 (st 22' Barbaro 6). All: Favaretto.

Mattiuzzo 6, Silvestri 6, Geronazzo 5.5 (st 23' Vizianello sv), Cappellazzo 6 (st l3'Massariolo 5). Artuso 7.

ROBEGAî{ESE SAIZ.r Marzaro D. 6.5, Favaron 5, Senis 5.5, Nobile 6, Comelato 5, Cesarato 6, Marzaro F. sv (pt 13'

SILEA: Lorenzetto

'13'

0i Remigio 6, Marton 5.5 (st I'Vanin 6). All: Zanatta.

6.5, Busetto 6, Fiacchi 5.5 (st

I'

Roncato 6), Pedron 5.5, Bertoldo 5.5 (st Sparacino 6) (st 40' Michieletto sv), DisarÒ 6.5, Niero 6.

oall' Ara 5, Carraretto

Favaretto 6, Biasuzzi 6 (st 35' Manente sv), Lunardi 6.5, Conte 6,

6,

All: Biasi.

5, Pontello 5.5, Pastro 6, Roveda 6.5, Cresce 6, Dotto 6.5, Milanese 6, Bassetto 6.5 (st 39' Scomparin sv), Primo 7 (st 35'Giangreco sv),

All: Coooetta.

,trffic IIOTE

IrtÉtror Eereon dl Cùnegllano 5,5.

tsnette d ConEglhno 4.5,

- Espulsi: Siega al 32' st e Favaron al 37' st

entrambi per doppia ammonizione. Ammoniti: Cìcerello. Angoli:

Beffa

l2-0 per la Pro l\4ogliano.

di rigore per la

Mogliano fermata

sull'l-l

Pro dal-

la Robeganese. Nel primo tempo, a parte un tiro ospite, si vedono solo i trevigiani. Al 17' Fabris per Siega, con Marzaro che mette in angolo. Al 20'e al 45'sfiora il gol Angeles. Nella ripresa il tema non cambia. Al 6' tacco di Siega per Silvestri,

con salvataggio di Pedron. Al 20'sinistro di Angeles e deviazione in angolo di Marzaro. Al 25'il gol: Pasquali sfrutta un errore di Comelato, percorre tutta la fascia e sere un cioccolatino per Siega che insacca.

Al

28' Cicerello frana in area su Disarc: ci stava il rigore. Rigore che arriva al 51'per un contatto dubbio fra Busetto e

Niero: Disarò fissa l'1-1.

tloTE - Ammoniti: Lunardi. Silvestri, Primo. Espulso al 48' st Cresce per doppia ammonizione. liri nello specchioi 3-1. Angoli 8-1. Recupero: pt 2'. st 8'. Spettatori paganti: 40 circa.

Casier Dosson e Silea ottengono un punto da una partita a larghi

tratti

noiosa ma elettrizzante nella fase finale: all'errore di

Dall' Ara, che non segnala l'

uscita ai suoi difensori e causa il rocambolesco gol di Primo, segue la papera di Lorenzetto, che permette ad Artuso e compagni di sognare i tre punti. L' occasione per passare in vantag-

gio - propiziata dall'espulsione di Cresce - viene sprecata da Massariolo, che a porta vuota all'ultimo secondo colpisce incredibilmente il palo. Il risultato non premia I' ottima organizzazione difensiva del Silea; tuttavia, la grinta dimostrata nei minuti finali dal Casier Dosson legittima il pareggio. Francesco G. De Vivo


loctu

t

GRt$t Dt

Il M*+îra.passa e

RlsulrAil

OGGASIOHSSITI ]AII.ITA

Consolida

bona

si di risultati.

I

locali al

Reti: st 33' Rosa

3'

reclamano un rigore per un

le occasioni più ghiotte capi-

Gilardin 6.

Silvestrini e Dos Santos. dopo che Panziera al 30'

manda alle stelle il pallone del possibile vantaggio. Gol

sbagliato, gol subìto: al 33' Rosa piazza all'incrocio una punizione dai venti metri e regala il successo ai suoi. Matteo Pace

6

(st 20' Fedato 6, Fighera Possamai 6), Visentin 6, Bandiera 5.5 (st 25'Zanatta 1.6), Fontanà 6.5, Alfieri

to 6,

tano sui piedi di Biasetto, che colpisce il palo. Nella ripresa prendono coraggio gli ospiti, vicini al gol con

facile facile da insaccare (52'

CASTAGI{oIE: Tronchin 6, Urio 6, Baseot-

fallo in area ai danni di Alfieri, ma per I'arbitro è tutto ok; sul finir di tempo

della ripresa). Alla fine è L-1, il risultato più giusto per una partita che si è vivacizzata solo

5.5 (st 15' Panziera 6), Biasetto 6.5,

nell'ultima mezz' or a. Falcidiato dagli infortuni, era difficile

All: De Marchi.

chiedere di più a questo Cavallino. Le reti portano la firma di Pastrello che, dopo una prima conclusione respinta da Boso, va ad incornare il susseguente

MARGHERA: Bison 7. Poriati 5. Sartorato

5.5, Berton 7, Nalesso 6, Marchesin 6, Bortolini 6, Collauto 6, Fabbris 6 (st I' Dos Santos 6), Rosa 6.5 (st 37'Cester 6), Silvestrini 6.5.

lrbftre ilaso d RouEo 5,

-

Ammonitil Sartorato.

Fedato. Bandiera. Panziera

otFEt'ts0RE Andrea Barban, in una foto d'archivio, anche ieri uno dei migliori in campo del Trebaseleghe

ripresa

GIUill|M

TRHASAffiE

l*

*"?:="1.,:,:.,Í:1,:.

*

:1"":"T'eg:::t._"

GAVAILfN0: Boso 7, lobbi 6, Lazzarini 6, Zennaro 6 (st 16' Molin 6), Niero 6.5, Basso 6.5, Costantini G. 6.5, Tonon 6.5,

Sopradassi 6.5, Ben Moumen 6 (st 26' Costantini F. 6), Scarpa 6 (st 35'Piliego 6.5). All: Bortoluzzi.

di Targhetta, e di

Feltrin 6, Barban 6.5, Bellemo 6, Grotto 6.5, Gasparini 6.5, Bordin 6, Pastrello 7, Scapinello 6 (st 34' Cazzaro sv), Musotto 6 (pt 43' Pastore 6), Fabbian 7, Targhetta 6.5 (st 4l'Barbaro sv).

Sopradassi che di coscia spin-

All: Cammozzo.

traversone

All: Giuman.

iloTE

e risposta nella

Come sette giorni fa, ci aveva provato anche stavolta Simone Basso a beffare tutti al fotofinish: peccato per il jolly gialloverde aver fallito una palla

il quarto posto in il Marghera, vin-

cendo di misura in casa di un ottimo Castagnole in cri-

BASSO IT PIETO NEGUPERO

Tra Cavallino e Trebasele$e

a Castagnole

consollcn ll quarto Posto

classifica

III

ge

TREBASETEGHE:

in rete il

traversone di Piliego. La palma di migliori va a Fabbian e Boso, autori di un duello durato 90 minuti. Andrea Scarpi

Artrltrc lffrarco di Treviso 5.

ilolE -

Ammonitì: lobbi. Zennaro. Niero. Basso. Sopradassi. Bellemo, Grotto. Pastrello, Fabbian. Pastore.


EAZZERI GHIRIGIIAGO [O Tutto nel secondo tempo

Saonaravillatora senza esitazioni il Gazzera Olimpia Chirignago, d'altra parte gli ospiti hanno creato Sconfitta impietosa per

più gioco fin da inizio gara. All'8' tiro di Tombola, fuori di poco. Al 25'Vignato, ben

defilato, impegna seriamente Angelico che devìa in comer. Al28'Yezzari sottopofta tocca in rete, ma Agostini mette in angolo in extremis. Al 35' Tombola elude la guardia di Comelato ed Angelico ci mette una pezza. In awio di ripresa grande azione personale di Giacobe: discesa imperiosa e conclusione sotto

Retl: st ì9' Franceschini, st 3l'Tonin, st 46'Tombola GAZZERA CHlRlGf{AGo: Angelico

23' Fuin sv), Maggiò 6 (st l9' Vio 6), Giacobe 6, Ventre 6, Vezzari 6 (st 1' Germano 6). All: Ronchin.

SaonaraVillatora passa in vantaggio: passaggio

Franceschini che appoggia in rete. Il raddoppio al 31'ad opera del neo entrato Tonin che gira di piatto in rete una punizione laterale di Santin. A tempo scaduto la beffa finale per if Gazzera. Giacobe si trova la palla del possibile t a2 ma miracolosamente Agostini salva sulla linea. Il rovesciamento di fronte, invece, pofta Tombola a tu per tu con Angelico per I'ultimo sigillo. Gianpietro Zanatta

6,

Bianco 6, Donaggio 6, Tagliapietra 6 (st

la traversa, Agostini c'è. Dopo dieci minuti il

filtrante di Tombola per I'ottimo taglio di

6, Bal-

don 6, Comelato Mattia 6, Basso

SA0NARAVIU.AToRA:

Agostini 6.5, Toffa-

nin 6 (pt 20'Tonin 7), Fortini 6.5, Edel 6.5, Cella 6.5, Boscolo 6.5, Franceschini 7, Vignato 6.5, Tombola 7, Zanon 6.5

(st

19'Costa 6), Santin 6 (st 39'Griggio sv). All: Gabrieli.

id. NoTE

-

ii.iii.i.'...i.i.i'iii.ii.i:.i.iiili

Angoll 5-9. Ammoniti: Cella, Ventre,

Donaggio. Spettatori 80 circ8.


r::':iii:!l:il ::i:lì:ii:i!

:iÌii:iiii iÌii1:ai;:i

ffi

:i:i::!:'firi

ffilrttrE11t60

formazione di casa come uno scntacctasassl La

Un avvio di stagione oltre le aspettative per

iragazzi di Fantinato (primo da sinistra)

l.

nflrtmtBttm

\

oe un

castello

Real Martellago in questo scorcio di stagione è uno schiacciasassi: con un robusto 4-0, gli uomini di Fantinato annichiliscono il malcapitato Sant'Erasmo. Limpido il divario. E dire che le cose non erano iniziate nel migliore dei modi per i gialloblù:

appena al 19' Timperanza deve abbandonare il campo per infortunio, costringendo Fantinato ad alcune modifiche tattiche. Il Màrteilago, però, non ne soffre per nulla e, anz| va in vantaggió con Vio, con un gol di testa in grande elevazionè. Al 30, De Pol rischia parecchio fermando Cavallin lanciato a rete: per I'arbitro, però, non è fallo da ultimo uomo

F.,

st 36'vettoreilo

REAI MARTELLAG0: Novello 6. Zamboni

pokr annichilisce il malcapitato SantErasmo

Il

4-0

8ffiÍAnsilo

7, Timperanza 6 (pt 2t' Cavallin 6.5), Galdiolo 7, Andrighetto 6.5, Vettorello 7.5, Dal Castello F. 7, Miorin 6.5 (st S, Piva 6.5), Pellizzon 7 (st22'santon sv), Da Lio 7. Vio 7.5. All: Fantinato.

e -merila - solo

il

giallo.

Al 38' il

raddoppio: lancio, da cinquanta metri, di Da Lió per -splendido Pellizzon, che infila Casagrande con un deliziòso pallonetto. Nella ripresa, F. Dal Castello chiude i

giochi, ancora

di testa, su calcio

d'angolo. C'è ancora tempo per vedere il gran gol di Vettorello, che si inventa funambolo in area e batte il portiere con un bel tocco a giro. Grazie anche ad un ottimo lavoro coi giovani, il Martellago è fin qui protagonista di un campionato che appaga appieno - edóltre - le aspettative di tifosi e dirigenza.

Alessandro Pezzin

SAII|T'ERASMo: Casagrande 5.S, 0e pol 5, Esposto 5, Zanella 5 (st l'Rossi b.S).

5, Nardin 5, Penzo S (st ì' lrrgang 5.5), Fulco 5.5, porto 5.S (st 28, Bon sv), Rinaldin 5. Zennaro 5. Giordani

All: Nardin M..

fd!8.!FB4:PÈbrddl

c.:::

floTE - Ammoniti: Andrighetto, Vettorello, De pol, Giordani-


scoilrR0 DrRErr0 llt G0DA Il Real San Marco espugna Spinea e centra la

prima viaoria stagionale

mlilGrn

r.ocAlr soil0rot0 Una moaivata e incisiva Marenese impone il prti alla Pro Roncade

l-l

unffifrst

Retl: pt 39' Gardin, st l7'Breda Mauro PRo ROI{CADE: Casagrande 6, Micheletto 6, Panciera 6, Fornasier 5.5, Beni 6,

Berna 5.5, Gasparin 5.5 (st 44'Bortola-

to sv), Gambarotto 5.5, Smaniotto

6,

Menegatti 5.5 (st 23'Cimenti 6), Gardin b.

Retl: pt l9' Rossi

All: Realini

SPINEA: Trevisanato

5.5, Carraro

.

6,

Facchin 5.5. Baston 5.5. Marchesan 5.5, Masiero 5.5, Chiaro 5.5 (st I' Menegazzo 5.5), Belgioioso 5.5 (st l' Bettini 5.5), Trevisan 5.5 (st l2'Simona-

LA llAREl{ES€: Girolami 5.5, Barzotto 5.5. Cardin 6, Berton 6.5, Zava 5.5, Dall'Armellina R. 6, Campion 6, Armellin 6.5, Foltran 6.5 (st 46' Fregonese sv), Borsoi 6.5, Breda Mauro 6.5 (st 35'

to 6), Dalla Bona 5.5, Bucella 5.5. All: Benveqnù.

Biscotto sv). All: Simonetta.

LUNARDI

REAI SAN MARCo: Maggiolo 6, Tosi 6,

Nardelli 6, Dal Compare 6, Niero 6, Rinaldo 6, Parolari 6 (st ì7' Rudisi 6), Lunardi 6.5, Rossi 6.5 (st 35'Cerbequiri sv), Marano Marco 6 (st 12'Carrer 6),

Anche ieri uno dei migliori nelle fila del Real San Marco

&b$r,eTnHtssrrnt*wÉe iloTE

-

Ammoniti: Foltran. Angoli:

8-2 per

La

Match poco entusiasmante che vede la compagine locale poco brillante sul piano tecnico

contro una Marenese più motivata ma poco incisiva. Pericoli per il Roncade all'8' con Armellin che, di testa, spreca la traiettoria di Breda e al 33'con Berton che, indisturbato dinanzi alla porta, spedisce a lato. Fatale al 39' l'errore di Girolami che non trattiene il tiro rasoterra di Beni: Gardin incassa facilmente servito da un astuto Smaniotto che, poco dopo, supera uno sproweduto Zavae cestina clamo-

rosamente I'occasione del raddoppio. Incalzarftela ripartenza ospite che produce il gol del pareggio di Breda in sospetta posizione di

fuorigioco'

Filippo Pietrobon

Marenese.

Minio 6. All: Marano.

tolro Atoilrsro lll GAtPo

Arbitro: De Martln dl Conegllam 6.

ilofE - Giornata mite. Anqoli: 7-3 per lo Spinea. Ammoniti: Facchin, Cararo, Rossi, Dalla Bona. Espulso al 32' s.t. lvarchesan per fallo da ultimo uomo.

Nello scontro direfto fra due formazioni che occupano gli ultimi posti della graduatoria, il Real San Marco coglie la prima

viftoria del torneo e tre punti preziosi sul campo dello Spinea. L'undici di Mauro Marano ha ottenuto il massimo al termine di un incontro poco spettacolare e con rare occasioni da rete.

Deludenti

i

locali che hanno

presentato ai propri tifosi mister Francesco Benvegnù dopo il pareggio di Trebaseleghe. Al L9' gol-partita: cross verso

il

Trevisanato, Masiero rinvia

maldestramente e Rossi infila il portiere di casa. La reazione dei gialloblù locali è sterile, quasi inoperoso Maggiolo. L'unico brivido al44' della ripresa: Simonato anticipa I'estremo ospite, ma il pallonetto esce di poco.

L.P.

DENBY GI

Codo$è confetma le previsioni e pasdsul camp della Gor$ense

Un Ors4go te, lmPatta con u

Partita accesa a livello agonistico. Il Codognè conferma le previsioni e si dimostra squadra quadrata. La Gorghense, dal canto suo, avrebbe potuto, nonostan-

Orsago e Godega impattano un derby decisamente

te le

numerose assenze,

incidere di più. Ospiti in vantaggio, subito dopo un'occasione fallita da Caldato, al 17'con Pianca su schema di punizione, complice la difesa di casa im-

preparata. Momentaneo

pareggio al32': bello scam-

bio

Cancian-Buongiorno

che taglia la difesa e trafig-

ge Fovero in uscita. Il

risultato è fissato al 5' della ripresa con perla di Furlan che da 40 metri in diagonale beffa Vivan con uno splendido pallonetto.

mflmlst

l-2

mtg

Retl; st 5' Furlan, pt 32' Buogiorno, pt ì7' Pianca GoRGHENSE: Vivan

6, Zanghetta

5.5,

Candosin 4.5 (st 30' Bianco 5.5), Cancian 6, Garbin 6, Lorenzon 6, Magnan 5.5, Da Dalt 6, Caldato 5.5, Buogiorno 6.5 (st ì5' Agnolon 6), Anzanello 6 (st 25'Savino 6).

All: Marcon.

CoDoGI{E': Fovero 6, Zanette P. 6, Dal Paos A. 6, Trentin 6, Toschi 6, Zanette

M. 6, Furlan 6.5 (st 40' Pasin.6.5), cancian A. 6, Camerin 6, Pianca 6.5, Meneghin N.6. All: Botteqa.

,,lonlfl:6gtE

t XolE

-

:SÉiit,i..ì:t::t:.::t.iì.i:i.i

Ammoniti: Garbin, zanchetta, Furlan,

Buongiorno, Pianca. Espulsi: st 22' Cancian. Spett. 200 circa.

godibile. I locali dominano la prima ora di partita met-

tendo

in

mostra un gioco

tecnico e veloce che li rende costantemente pericolosi. Il minimo vantaggio con cui si chiude la prima fra-

zione è un risultato assai stretto visto che, oltre alla sassata vincente dai 25 me-

tri di Ostanello, un monumentale Bertagna evita un passivo ben più pesante in almeno tre circostanze. Nella ripresa, alla prima vera occasione, il neoentrato Na-

dir trova il pari ospite con un colpo di testa da sotto misura dando il la ad un'ul-

tima mezz'ora arrembante. Beppe Scarabellotto


DOPO OUITTRO f,O

Pari con loJesolo,

ilMestre torna a muovere la

l-l

ffiTNE

HO

Reti: st 23'Bellemo. st 20'Meneqhel MESTRE: Bigaglia 6, Biston 5.5 (st 27 Boccato 6), De Polo 6, Nordio 6, Vairo 6, Polato Corvaglia 5, Amoruso 5, Bellemo 6.5, Silotto 6, Tressoldi 5 (st 7' Bollani 6).

6,

All: Marton.

IESoLo: Striatto 7, zocchi 6, Boatto Al. 6.5, Tonetto A 6, Soncin M. 6, Furlan F 6, Tonetto E. 6, Salomon 6 (st 34' Moro sv), Soncin A. 7, Meneghel 7, Amadio 6.5 (st 23' Pastrello 6.5). All: Davi.

Arùfiro:Hmhddt@0rmL lloTE

-

Ammoniti: Bellemo, Biston. Corvaglia, Vairo; Soncin M.. Espulso Amoruso per doppre ammonizione. Angoli: 5-3. Recuperi: 3'+2'.

il Mestre torîa a muovere la classifica pareggianDopo due ko,

do 1-1 con lo Jesolo. Ma

a

rammaricarsi, occasioni alla mano. sono nerazzurri. Primo tempo senza sussulti, ci provano senza successo prima Tressoldi al 36'e Nordio sugli sviluppi del successivo angolo. Ripresa frizzante'. al 4' potente sinistro di Soncin che si stampa sulla traversa a Bigaglia battuto. Al5'Bellemo in rovesciata sfiora il gol, ma al 20'è lo Jesolo a passare con un diagonale di Meneghel. Al 23' Bellemo, in sospetto fuorigioco, fulmina Striafto, che poi evita il gol su Nordio. E al 37'lo Jesolo sfiora il colpaccio col solito Meneghel che, al volo, impatta sulla

i

traversa. Giacomo Garbisa


I giornali locali  

Le gare dai giornali locali

Advertisement
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you