Issuu on Google+

-lv

I LUNtsUr'I MACiqtU

201

t

SP()K

la Nuor,

I

Iffi:,tH"ilHm:ryffiT,f,*ffi

th.

Doloimpattacol Rmano ll zfcomeantipasto dellasfida nei playout DOLO. Finisce con un pareggio la stagione regolare del DoIo che impatta in casa contro il Rossano. La partita è stata a due volti: nel primo tempo meglio i vicentini, mentre nella ripresa i padroni di casa hanno recuperato lo svantaggio andando vicini anche a vincere I'incontro. Adesso per iragazzi di Francesco

Minto si prospettano

i

playout nei quali,

guarda caso, dowanno affrontare nuovamente il Rossano. La partita ha visto gli ospiti partire forte, perché dovevano cercare a tutti i costi la vittoria per evitare che I'Adriese li superasse in classifica, menfe il Dolo ha giocato più compassato, concedendo metri agli awersari e compiendo alcuni errori sia a centrocampo che in difesa. A difesa del Dolo va detto che tra le file biancogranata c'erano molte assenze per infortunio o squalifiche

(Niero, Pilutti, Gallo, Zuanti, Canella, Ronchin, Benetti, Mion) oltre a Fontolan e Martignon lasciati precauzionalmente in panchi. na. La formazione di casa, comunque, dopo

DOLO: Bajardo, Palmieri, Frempong (31' st Mem-

mo), Bellan, Vio, Scantamburlo, Mozzato, Grujic, Fantin, Munaro (16'st Donà), Bolzan. All.: Minto. A disp.: Ruggero, Pozzalo, Fontolan, Trevisan, Martignon. ROSSANO: Barci, Tessarollo, Bisinella, Toniolo D., Zanella, Toniolo M., Casanova, Bratko (19'st Martino), Leonardi (7'st Frattin), Orso, Hannioui. All.: Righetto. A disp.: Bragagnolo, Dalla Costa, Bertoldo, Di Lieto, Fruscalzo. ARBITRO: Caioli di Firenze. RETI: 15' e 30' Hannioui, 13' st Mozzato, 30' Gru-

jic.

NOTE: giornata soleggiata, terreno in buone con-

dizioni. Spettatori 100 circa. Ammoniti: Donà, Toniolo D., Orso, Frattin. Angoli: 54 per il Dolo. Recuperi: 1' e 4'.

un primo tempo un po' sotto tono ha recupe- ta da Orso che pennella al centro per Hanrato nella ripresa avanzando il baricentro nioui che di testa trafigge la porta dolese. Al del gioco, sfruttando molto di più le fasce la- 22' ptima azione per il Dolo con Bolzan che terali e concretizzando le azioni costruite. lancia Fantin ma il suo tiro viene respinto di tr primo tiro della partita è al 5' con Han- corpo da Diego Toniolo. A130' il Rossano rad' nioui, che si libera di Vio, e calcia ma Bajar- doppia, sempre con Hannioui, che prima riedo è pronto a parare. Al 15' gli ospiti passano sce a rubare palla su errore di Scantamburlo in vantaggio: punizione dalla trequarti calcia- e poi supera Bajardo in uscita. Al 35'brivido

BIAIIGOGRAI{ATA. Foto

di repertorio del Dolo impegnato nel derby con il Favaro

per la difesa del Rossano: Bolzan calcia forte al centro, la palla attraversa minacciosa tutta I'area e arriva a Vio il cui tiro viene deviato. NeIIa ripresa la <musica> cambia e il Dolo che gioca molto meglio. Al 13' i padroni di casa accorciano le distanze con Mozzato che segna da distanza rawicinata dopo una lunga azione scaturita da un corner battuto da Bellan. È it Dolo che tiene il pallino del gioco e al 30' pareggia i conti con una magistrale punizione dai 25 metri di Milan Grujic che si insacca all'incrocio dei pali risultando imparabile per Barci. Al32'ancora Grujic viene atterrato in area da Martino con il Dolo che reclama il rrgore. NeI finale di partita le due squadre rallentano il ritmo di gioco con una sola azione pericolosa di Donà, il cui tiro viene bloccato da Barci. Giacomo Piran

I VERDENI

Facciamo íl tifo

per laformzione di Minto


I \iERDBTTI

tifo rrrlnfonnazione Facciamo il

di Minto

l'll1{T0. ll tecnico del Dolo

ilESTRE. Cammini diversi

hanno contraddistinto

le

quattro formazioni venezia-

ne che quest'anno hanno disputato il campionato di Eccellenza. Sottomarina Lido. Miranese e Favaro hanno ot-

la salvezza diretta si tutta la stagione nei

tenuto mentre

il Dolo dovrà giocar-

playout. Partiamo proprio

dalla formazione biancogranata che dopo un'annata altaIenante disputerà tra quindi

ci giorni i playout contro il Rossano che proprio ieri ha

pareggiato allo stadio Martire. Il Dolo, che si è prazzato

come migliore squadra nei

playout, potrà <accontentar-

sil

anche di due pareggi ne-

gli scontri contro i vicentini. Si ferma al

5o

posto invece la

corsa del Sottomarina Lido (46 punti) che anche quest'anno non è riuscita ad arrivare ai playoff. La formazione neroverde può festeggiare

comunque Alessandro Saba-

tini che ha conquistato il titolo di capocannoniere del girone. Oltre ogrti aspettativa invece la stagione della rinno-

vata Miranese di Maurizio

Rossi che ha ottenuto rl4 punti frutto di una grande com-

pattezza. Grande anche la stagione del Favaro: dopo un inizio campionato difficile, nel quale era stato anche alI'ultimo posto, è riuscito a scalare la classifica ottenendo la salvezza con una giornata d'anticipo. Il prossimo campionato di Eccellenza vedrà sicuramente presenti quattro formazioni veneziane, vale a dire Sottomarina Lido, Mipanesg, I!varo e i neopromossi dell'E-

do Mestre, che

potrebbero

aumentare a cinque

di

in

caso

salvezza del Dolo dopo playout. (S.pir.)

i


I3LMIIÌIIItTiC Ii AIft,IITItr A IYIZIDUIT Doppietta delfantasista del Giorgione, pala di Boscolo ilrRAllF$F

, ,

0

GIORGIONE: Forner, Dorella (36'

st

Episcopo),

Rostellato, Campagnolo, Peruzzo, Giuliato, Niero, Carli (27' st Trevisan), Vivian, Mason, El Bouhra (10'st Fietta). A disposizione: Minet, Favaro, Gazzola. All.: Esposito.

OTnilO T0RllE0. Un'immagine del match d andma

Il Romano urlail fis, mai gol di Nafilicchio

MIRANESE: Cimino, Griggio, De Rossi, Boscolo, Pavan, Mazzaro, Buondonno, Parpinello (1' st Bora), Santagala (42' st Peruzzo), Bacchin, Brunello (10'st Cacco). A disposizione: Donò, Salviato, Ghezo, Doro. All.: Rossi. ARBITRO: Vaia di Bassano. RETI: 20' e 40' st Mason. NOTE: ammonito Mason per essersi tolto la maglia. Angoli: 3 per parte. Terreno in perfette condizioni, giornata primaveri le.

e Sabatini meúono

i

brividi

Sottomarina superato nel finale .ttfJótl

j

ROMANO D'EZZELINO: Loria,

Contro, Bassani, Basso (43' Bertacco), Covolo, Sartori (4'st Pinton), Cortese, Baratto, Gallina, Antoniol, Dal Monte (44' st Rigoni). All.: Minato. SOTTOMARINA: Cappellozza,

Boscolo, Cavallarin, Bergo (14' st Varagnolo), Natalicchio, Bellemo, Costantini, Vianello, Sabatini, Ballarini, Sambo (4' st Ruggiero). All.: Andreucci. ARBITRO: Zingrillo di Seregno. RETI.43' Cortese, 24' st Natalicchio, 28' Baratto, 33' Sabatini, 37'Cortese (rig.). NOTE: giornata calda, terreno in buone condizioni.

BASSAI{O. La partita interessava solo ai padroni di casa che, in virtù del rocambolesco 3-2, affronteranno i playout con buone

CASIELFRAI{GO, Giorgione sicuro dei playoff, Miranese fuori dalla mischia: è venuta fuori una partita da volemose bene per un'ora buona. Giorgione più attento a conoscere il nome della prossima awersaria per gli spareggi promozione, Miranese intenta a chiudere un buon campionato. Giornata tranquilla anche per I'arbitro, che quasi dimentica di avere cartellini in tasca e un fischietto in mano. Chi non ci sta è Damiano Mason, da Treville, che vuol far sapere al tecnico rossostellato, Stgfano Esposito, di essere ancora importante per la squadra. E proprio il fantasista che scompagina tutto: al 20'del secondo tempo, raccoglie, si aggiusta il pallone e con il sinistro lascia partire una ciabattata che si infila all'incrocio. Come un masso gettato in uno stagno: la partita si sveglia e regala mezz'ora di calcio vero. La Miranese non ci sta, si butta in avanti, ci prova un paio di volte Bacchin con tiri insidiosi dai 20 metri; ancora Boscolo (ex Treviso) è sfortunato al 35', quando vede una sua bordata su punizione da 30 metri stamparsi sulla traversa. Ci mettono impegno in avanti i veneziani, ma sono poco attenti in difesa e al40' un passaggio

in orizzontale maldestro lancia a rete Vivian: tiro del bomber, Grigio smanaccia, raccoglie ancora Mason che fa doppietta. Inutile I'assalto finale bianconero.

Al Mamstica senivzulo punti in vista degli spareggi: una rete per tempo

Battuto un Favaro rilassato ilAROSTICA. Un Favaro già salvo e rilassaFAVAHH

carte: basteranno, infatti, due pareggi tra andata e ritorno con la Marosticense per staccare il pass della permanenza in categoria. Per il Sottomarina, perso il treno dei playoff, la

MAROSTICENSE: Crestan, Bianchi, Mardegan, Terbaro,

na preda di Dal Monte che calcia clamorosamente a lato. Al 42' gran tiro di Sabatini la

FAVARO: Ballarin, Cegolon,

gara aveva un'importante relativa, ma I'ha comunque affrontata a viso aperto. Il Romano pericoloso al 35' con un diagonale di Galli-

sfera si infrange sulla traversa. Un minuto dopo gli ezzelini passano in vantaggio con Cortese che infila Cappellozza con un gran tiro. Nella tipresa al 24' Natalicchio raccoglie la palla su croner e sigla l'1-1 con un preciso colpo di testa. Al 28' i locali tornano in vantaggio: punizione di Antoniol sfruttata al meglio da Baratto. Non c'è tempo di gioire perché al33' Sabatini, con una magistrale punizione, riporta in parità i suoi. Al37'Varaglolo atterra Gatlina in area: è rigore e dal di schetto Cortese trasforma.

Costenaro, Loss (27' st Zarpellon), Berto (27'st Dal Molin), Fabris (16' st Primon), Parise, Caciotti, Dissegna. All.: Belardinelli

Berto, Chinellato, Tosato, Ta-

mai (16' st Carraro), De Polo (31' st Marton), Diedolo (16' st Carraretto), Guerra, Polato, Molin.

All.: Carpentieri ARBITRO: Sartori di Este. RETI: 24' Fabris, 3'st Berto. NOTE: giornata di sole e rettan-

golo di gioco in discrete condi-

zioni. Ammonito Fabris. Nessun incidente di rilievo.

to non oppone grande resistenza alla formazione di Marostica che trova cosi gli ultimi punti disponibiti per una miglior posizione in vista dei playout. I padroni di casa giocano bene, Ii davanti si muovono e si cercano

molto e quando costruiscono trovano il modo di rendersi pericolosi. Al 5' è Bianchi che s'accentra e conclude a lato con un buon sinistro. Un minuto dopo, Cegolon rientra sul sinistro e conclude a giro sul fondo. Bella I'occasione creata al21' dal tandem Dissegna-Parise con il triangolo che porta il primo a concludere in porta e Ballarin a respingere con prontezza. Al 24' il gol del vantaggio: splendi da conclusione da difficile posizione di Fabris. Nel finale il destro potente ma centrale di Loss viene respinto dal portiere ospite e ancora Ballarin devia una conclusione insidiosa di Dissegla. La Marosticense chiude i giochi a inizio ripresa: al 3' Fabris allunga di testa una palla raggiunta dal rapido Berto che entra in area, finta e dribbla il difensore, prepara iI sinistro e supera Ballarin.


XXVIII

t|STEN

Gli uomini

Stefano Esposito, il 'suo'Giorgione punta ora all'0limpo

di Esposito i. agil spareggl pèi la éefié D ;

del Dilettantismo

ll (Irorsone so$ta o

o

SupuMason nascila i rosostell,ati con kMi.ranese Grazie ad un Damiano Mason in formato'super', il Giorgione, pur in formazione rimaneggiata, "stende" la Miranese e si conferma in gran forma in

Reth st 22' Mason, st 40' Mason

6, Dorella 6 (st 37' Episcopo sv), Rostellato 7, Campagnolo 6, Peruzzo 6.5, Giuliato 6.5, Niero D. 7, Carli 6.5 (st 28'Trevisan sv), Vivian 6.5, Mason 7.5, El Bouhra 6 (st 10' Fietta 6.5). All: Esoosito. GlORG|0NE: Forner

Nella ripresa si pensa ad un calo di ritmo, ed invece iragazzi di Esposito tengono il "pallino" del gioco senza però dimostrare di poter affondare i

MIRANESE: Cimino 6, Griggio 6, De Rossi 6, Boscolo 6, Pavan 6, Mazzaro 6,

vista degli spareggi-promozione. Nessuna delle

colpi. Al 22'però ci pensa il fantasista rossostella-

due squadre aveva ancora da chiedere qualcosa

to ad "inventarsi"

Santagata

da

respinto dalla traversa e poi con un contropiede

venticinque metri che termina sotto I'incrocio dei pali della porta difesa da Cimino. La Miranese ci prova con una punizione dal limite di Boscolo che coglie la traversa e al 40' il Giorgione raddoppia grazie ancora a Mason che deposita in rete una respinta di Cimino su tiro rawicinato di Vivian.

alla classifica, ma I'incontro è stato lo stesso awincente, nonostante il primo caldo stagionale. E' Mason, il numero dieci di casa, il protagonista delle azioni offensive dei rossostellati. E' lui a sfiorare il gol prima al L5'su tiro-cross da sinistra conclusosi con un diagonale uscito a

fil di palo.

il

gol con un gran tiro

Stefano Bosa

Buondonno 6, Parpinello 6 (st I'Bora 6),

6 (st 40' Peruzzo

sv),

Bacchin 6.5, Brunello 6 (st l0' Cacco 6). All: Rossi.

mW0l.vaFrdtra*safi o,aÉt,$'fi $sàre$.,,: ilolE -

Ammoniti: Giuliato e Mason. Angoli: 6 oer il Gioroione.

-

4


XI.Gl[AZETlTItritO È.unaeli

I maggio 2011

OSPIÍI GIA'SA1UI

Marosticense facile con Fabris e Berto la. su un ravaro scanco mnosrEElrsE

2-O

fturno

Retl: ot 24'Fabris. st 3' Berto MAR0STICENSE: Crestan 6, Bianchi 6.5,

Mardegan 6, Zerbaro 6, Costenaro 6, Loss 6 (st 27' Zafpellon sv), Berto 7.5 (st 27' Dal Molin 6), Fabris 6,5 (st 16' Primon 6), Parise 6, Caciotti 6.5, Dissegna 6. All: Belardinelli.

FAVARo: Ballarin 6, Cegolon 6.5, Berto 5.5, Chinellato 5.5, Tosato 6; Tamai 6 (st 16' Carraro 5 5), De Polo 5.5 (st 3ì'

Mafton 6), Diedolo 5 (st

l6' carraretto

6), Guerra 6, Polato 5.5, Molin 6. All: CarDentieri.

Arutro: Sartorl

l.roTE -

d

Este S.5.

Ammonito: Fabris.

La Marosticense di Belardinelli

conquista gli ultimi tre punti del proprio campionato ai danni del Favaro, morbido awersario che, già salvo, vede la partita sfuggirgli e non si danna I'ani-

ma per riacciuffarla. Più che buona comunque la prova dei

padroni di casa, che hanno esibi-

to momenti di gioco visti raramente nel corso della stagione. Le reti che decidono la gara sono di ottima fattura: al 24' Fabris disegna un arcobaleno che da posizione decentrata finisce nel palo opposto ed entra in

porta. Il raddoppio lo sigla Berto al 3' della ripresa: lanciato verso I'area da Fabris, dribbla

il

ritorno del difensore, rientra sul sinistro e "buca" Ballarin.

Pietro Nicolò Ferrazzi


OUATER]IA SEGGA Vittorio Falmec dai ritmi blandi si impone su un'Adriese rassegnata

iffiE,

..,.,,......:.r.:

fofiffinnilnlmo

Retl: pt 43' Cortese, st 24' Natalicchio, st 28'Baratto. st 33'Sabatini. st 37' Cortese (r)

RoMANo D'EZZELINo: Loria

4-0

.r,#.f-:ililtp-:F,fl ,.

6.5, Bassani 6.5, Basso

All: Minato.

S0TToMARINA UDo: Cappellozza 6, Bo-

scolo 6, Cavallarin 6.5, Bergo 6 (st

Costantini 6, Vianello

ADRIESE: Broggio 6.5, Mazzucato 5.5, Cisotto 6, Zoli 6.5, Ranzato 5.5, Turra 6,

Bruno

Luise 5.5 (st 5' Corrado 6), Bardelle 6.5 (pt 30'Toffanello 6), Casini 5.5, Tiozzo 5.5, Masiero 4.5. All: Tumiatti.

tecnico del

Spettatori: 120. Angoli:

7

-

0.

Nessun

ammonito.

Ritmi blandi per

il

Vittorio

Falmec contro un'Adriese apparsa rassegnata. Lunghe pause nel primo tempo, con I'unica

nota

di colore al 36' relativa

alla splendida rete siglata dal giovane Spader. Adinizio ripresa si fa vedere il Vittorio che sfiora il raddoppio al 7' con Tonel, ottimamente servito da Bozzon: bravo Broggio alla deviazione. Passano solo 2' e la fuga di D. Pizzol sulla sinistra

posizione di sparo Zanardo. che non fallisce. Si

mette

in

f{oTE - Ammonìti: Ruggièro, Cavallarin. Varagn0ìo e Pinton. Angoli: 6 - 2 per il Sottomarina.

Vittorio Falmec

PARI A

di finte, insacca. Giorgio Marenco

Nell'ultima della stagione regolare, il Romano d'Ezzelino conquista i tre punti grazie ad una

sfuggirgli e non si danna I'anima per riacciuffarla. Più che buona comunque la prova dei

prova contraddistinta da cuore e orgoglio. Dopo il salvataggio sulla linea di Contro al 27' su tiro di Sabatini, arriva il vantaggio biancoceleste su gran cross di Antoniol e staffilata di destro di Cortese. Nella ripresa, il Sottomarina Lido agguanta il pari al 24': angolo battuto da Ballarini e gran colpo di testa di Natalicchio. Il Romano non ci sta, e al 28' torna in vantaggio: punizione di Antoniol e sfera che staziona in area fino al colpo da biliardo di Baratto. Al 33'il Sottomarina Lido rimette la gara in parità con una punizione magistrale calciata da

al 37' Varagnolo stende in area dal dischetto Cortese sigla il gol-vittoria.

Sabatini, ma Gallina

e

padroni di casa, che hanno esibito momenti di gioco visti raramente nel corso della stagione. Le reti che decidono la gara

di ottima fattura: al 24' Fabris disegna un arcobaleno che da posizione decentrata finisce nel palo opposto ed entra in sono

porta. Il raddoppio lo sigla Berto al 3' della ripresa: lanciato verso l'area da Fabris, dribbla il ritorno del difensore. rientra sul sinistro e "buca" Ballarin.

Pietro Nicolò Ferrazzi

Michele Zarpellon

PER E]ITRAiIBE GOIIA P1AYOUT

,,,,,,,,,,,

ne

Clima tutto'sommato balneare al "Walter Martire"

con un pareggio che alla

dove Dolo e Rossano, disputando a buon livello un tem-

Chiude imbattuto la stagioil Delta 2000, che dallo "Zugni Tauro" di Feltre esce Retl: st 7' Nonnato, st l5' Favaro (r)

fine accontenta entrambe le

formazioni. Primo tempo avaro di occasioni, con gli ospiti che si vedono negare prima da Sgrò e quindi da Polloni le uniche due occasioni create. La Feltrese si

fa invece notare solo

Il

FETTRESE PREALPI:

Sgrò 6.5, Polloni 6

(st ì9' Tonus 6), Giazzon 6.5, Crestani 6, Bianchrni 6.5, Soppelsa 6 (st 8'Strappazzon 6.5), Vettoretto 6.5, Simonato 6, Zanatta 6 (st 5' Dal oin BhFavaro 6.5, Tormen 6.5.All: Pisani.

con

conclusioni dalla distanza. La ripresa si apre con la da Ciolo.

-

conquista gli ultimi tre punti del proprio campionato ai danni del Favaro, morbido awersario che, già salvo, vede la partita

RoSSano f.rg. cqn Hannioui Grande recordpel il D.eltp 2000 che chiude la st,agione imbaffuto fi- ma il Dolofrnedia due vohe

rete di Nonnato, ben servito

e, dopo un paio

La Marosticense di Belardinelli

Romano tre volte invantaggio L'ultima è quella buona

fElfnE

un niente. Szumski si divora un gol fatto al 23'ma si riscatta realizzando di testa al 37'. Il poker

giunge al 40' con Tonel, che ottimizza un assist di Szumski

7,

lrUro::Ze*grHlb*ssrsgm6E,'',,

Gava,

vede l'A'driese al 20'con Masie-

ro che sfiora il palo di

Sabatini

All: Andreucci.

i..i.i,r,

-

6,

Ballarini 6.5, Sambo 6 (st 4'Ruggiero 6). SODDISFATTO

,,'

14'

Varaqnolo 6), Natalicchio 7, Bellemo 6.5,

All: Gava.

f{oTE

Contro

Rigoni sv).

VITT0R|O FALMEC: Tonon sv, Viel 6. PizzolD.6.5, Be Nardi 6, Gaiotti 6 (st l4' Szumski 6), Grillo 6.5, Tonel 6.5, Martini 1.6, Bozzon 6 (st 25'Santin 6), Pizzol R. 6 (st l'Zanardo 6.5), Spader 6.5.

ÈrDalf€nd

7,

6 (pt 43'

Bertacco 6), Covolo 6.5, Sartori 6.5 (st 4'Pinton 6), Cortese 7, Baratto 7, Gallina 6.5, Antoniol 6.5, Dal Monte 6.5 (st 44'

Retl: pt 36'Spader, st I'Zanardo, st 37' Szumski, st 40'Tonel

Éelluno:8.S: :

sorr0ilAnlilA Atf0rurAro

!-2

f,$rlf,ilo,oîillEtffl0

pari arriva

su rigore concesso per fallo su

2000: Guarnieri 6.5, Chiarion 6.5, ciolo ti.s, Crivellari 6, Stocco 6, Mancin 6 (st 28' Bergamini 6), Vendemmiati 6.5, Roma 6, Nonnato 6.5, Cavallari 6, Rech 6 (st 28'Lazzari6). DETTA

All: Zuccarin.

Tormen. Recriminano i granata per la rete annullata a

Gíazùon poco prima: per

Arbltro: Iureld]],ga$télfranco 6.

I'assistente dell'arbitro la sfera era uscita al momento del tocco del difensore.

l{oTE'Anrnronlti: Creslani e Giazzon. Angoli:2 - I oer il DL.ltr 2000.

po per parte, pareggiano e sanciscono che la salvezza

di

rivieraschi

e

vicentini

passerà attraverso la coda dei playout. Gli ospiti chiudono sul 2-0la prima frazione grazie ad una doppietta di Hannioui, assistito in en-

trambe le azioni da Orso. Nella ripresa, il Dolo cre-

sce, accorcia le distanze al 13'con Mozzato sugli svilup-

pi di un corner di Bellan, e pareggia al 30' con una punizione dal limite pressoché perfetta di Grujic, che mette la firma sul migliore gesto atletico del match.

Alessandro Ovizach

2-2

[0tf,..Hlli:u

t0$S

.., .,.

..

Retl: pt i5' Hannioui, pt 30' Hannioui, st 13' Mozzato. st 30' Gruiic

D0t0 RlV. DEL

BRENTA: Bajardo 6, Palmieri 6, Frempong 6 (st 3l' Memmo

sv), Bellan 6, Vio 6, Scantamburlo 6, Mozzato 6.5, Grujic 7, Fantin 6, Munaro 6 (st 16' Dona sv), Bolzan 6. All: Minto.

RoSSANo: Barci 6, Tessarollo 6, Bisinella 6, Toniolo 0.6, Zanella 6, Toniolo M. 6,

Casanova 6, Bratko 6.5 (st l9'Martino sv), Leonardi 6.5 (st 7' Frattin 6), orso 7, Hannioui 7.5.

*

*iiiiisAla"ti.Ali:Efi

. Èi

All: Riohetto.

.::i.i:.......:..::..:iì:i...i.i.i.Í.r..i.ii.ii

NolE - Anqoli: 5 - 5. Ammoniti: Dona, orso. trattìn e Diego Toniolo.


la Nuova

SPORT Pnomozione. Ia squadra di

f

un'alffa impresa conquistandc I^a

sfida alBararc:,con i úevigiani ha offerto gol

d emozioni arzffica

Edo Mestro, I'ultima

perla

M,tte artcfu ilVillorba al terntìrtp di unn stagione da record i*t*+ EDO MESTRE: Veggian, Tagliapietra, Montanari (27' st Zamattio), Lorenzatti, Bellotto, Tegon, Moretto, Molin, Migotto (10' st Cominotto), Lermee

(10' st Carbonich), Baldan. A disp. Zilio, Zatlalon, Ballarin e De Pieri. Allenatore: Susic. VILLORBA: Urban, Guarnieri. Gobbi. Bello, Gasparetto. Lorenzon. Pivato (41' pt Frosi), Zuin, Pizzolato. Bassan (28 st Golognato), Bettiol (1'st Vastola). A disp. Gava, Bandiera, Cappellazzo e Zanetti.

Allenatore: Veronese. ARBITRO: Campagnolo di Bassano. RETI: 17' pt Moretto, 23' pt Baldan, 26' st Molin, ,15' st Vastola.4T'st Zuin. NOTE: Spettatori 200 circa, angoli 3 a 1 per il Villorba. Ammoniti Migotto e Gasparetto.

SIO ltlgÍnE. La squadra ha conquistao una promozione strameritaa

si fitta - non può che definirsi re- tionfale e a testimonianza

tEsTRE. L'Edo Mestre

congeda dal suo pubblico

galandogli I'ennesima dome di ciò, bisogna ricordare le nica di emozioni e diverti- 13 vittorie consecutive inamento, reti e bel gioco.

Dopo

la promozione conquistata 10 aprile con il Cavarzano

il e

nellate a metà stagione.

L'awentura dell'Edo prosegue dunque in Eccellenza, I'anomala sconfitta di doms campionato che ha visto i me nica scorsa contro il fanalino sfini lottare spesso al vertidi coda Pramaggiore, i giallo ce e sfiorare più volte la pre blù chiudono con un match mozione in serie D. Ora I'ultidi alto livello un campionato mo sforzo prima della vacan-

da record. 23 vittorie, 5 pareg- za è rappresentato dalle fina-

gi, 2 sconfitte, 74 punti con- li regionali, che stabiliranno quistati. Miglior attacco del qual è la squadra di Promogirone, con 65 gol fatti; mi- zione più forte del Veneto,

glior difesa, con 2l gol subiti. anche se per i gialloblù queLa marcia della squadra di sta è già una stagione di fe-

mister

Susic

cominciata

con un pareggio e una

sta.

scon-

Ieri, conto il Villorba, in

palio non c'era milla per entrambe le squadre. Semmai gli ospiti, al Baracca, miravano a <rrendicare> I'incredibile sconfitta dell'andata, quando, in vantaggio per tre a zero, furono battuti4 a 3 da un-

'Edo double face. Nel primo tempo i padroni di casa mostrano le parti migliori del repeÉorio, anche grazie al re cupero del regista Iorenzatti in campo dal primo minuto dopo tanto tempo. In questa fase i gialloblu stendono

gli awersari, con un gioco awolgente e due gol. Il primo, al 1.7', porta la firma di Moretto, sempre più capocannoniere

del girone. n

bomber entra in area e mette nell'angolino. Sei minuti dopo il bis firmato da Baldan con un preciso rasoterra.

Nella ripresa gli ospiti sono molto più aggressivi, ma

in un paio di occasioni sbagliano la mira in modo clamoroso. Al 26', dunque, Mo lin, servito da Carbonich, li punisce con un pedetto pallonetto. La partita non è finita,

perché I'orgoglioso Villorba riesce ad accorciare le ledistanze a\ 4É', con Vastola,

che da dento area batte Veg-

gian e due minuti più tardi, gtazíe a una conclusione dal

limitediZuin.

Gianfuca Codngnato


Il Gruaro $shnmma

La Sandonaúese

dellaehi

spefiacolo e mette sotto

playofr il Nervaa

e ffova nei

GRUARO: Gobbato, Fanluzzl Grolla (27' st D'Odorico), Bom-

pan (35' st Martin), Bergamo,

Terrida, Rachita, De Anna, Cassin, Giro, Milanese. All. Lenise. CALVI NOALE: Berto, Cancellada (20' st Simoneggio), D'Este (1' st Vallotto) Tartaro, Zugno, Regolini, Pescara, Suraka, Lorenzetto, Salotto (1' st Kumgulli), Reato. All. Dal Compare. ARBITRO: Voltarel di Treviso. RETI: 25' pt Rachita, 12'st Giro (rigore). NOTE: espulso al 11'st Vallotto per fallo da ultimo uomo. GBUARO. Finisce con

um

bella vittoria la stagione regolare del Gruaro che termi-

na al quarto posto, conquistando cosi un posto nei playofr dove inconkerà il Nervesa. Partono bene i

gruaresi con due azioni quasi fotocopia di Cassin che per poco non firrttano il vantaggio. Al 25' i padroni di casa

passano meritatamente in vantaggio, gùi ospiti perdono banalmente palla a centrocampo ne approfitta De Anna che avar,:ua di alcuni me tri e cambia tutto per il Uberissimo Rachita che si aggrusta il pallone e fa partire un gran tiro in diagonaJe che finisce la sua corsa sotto l'incrocio dei paIL Timida reazio

ne degli ospiti al 3iì' che ci provano con un conhopiede impostato da Suraka per Pescara che tenta un diagonale senza fortuna. Allo scadere grande numero di Milanese che in piena area si libera di

tre awersari, il suo cros al cenfo attaversa tutto lo specchio della porta senza che nessuno intervenga. Ripresa e subito grossa opportunità per il raddoppio, Cas-

sin viene servito in piena area sulla sinista si libera dell'awersario e fa partire

un tiro che finisce sull'esterno della rete. Al 10'la svolta dell'inconbo: passaggio in profondità di Giro per Milanese che viene messo giù in piena area di rigore, massima punizione ed espulsione dell'appena entrato Vallotto. Dal dischetto Giro batte Ber-

to con un rasoterra alla sua desha. Alla fìne però rimbalza la notizn che Stefano Bortolussi dopo 21 anni vuole lasciare la presidenza.

Guida Rossi

ilhrunagion SANDOT{ATESE: Salatin, Pado'

van Golfetto (6' s.t. Fall), Cibin, Borin (20' p.t. Trevisan), Venturato (1' s.t. Erhabor), Trevisiol, Tegon, Moro, Pietropoli, Pivetta, Poles. A disposizione: Dal-

l'Arche, Danieli, Moro, Berton. All.: Rizzetto. PRAMAGGIORE: Sartori, Bornancin, Parolini, Stefanutto (25'

s.t. Villa), Vettovello (31' s.t.

Bortolussi), Faggian, Grotto, Pavan (5's.t. Fedrizzi), Bojan, Segato, Stival. A disposizione; Sabino, Turchetto, Baiana, Longato. All.: Rauso. ARBITRO: Palmieri di Gonegliano.

RETI p.t. 6' Pavan, 43' Pietropoli; s.t. 14' Fall, 20' Erhabor, 30' Tegon,32'Bojan.

NOTE: ammoniti Pivetta. Pavan, Vettovello. Angoli 5-1 per la Sandonatese.

tUSltE Si conclude con una rotonda vittoria I'ottimo campionato della Sandonate se che, alla prima stagione in Promozione, ha potuto accatezzare per qualche tempo anche il sogno playoff. NelI'n-ltima giornata i musilesi ha baffuto 4-2

re, già

il

Pramaggio-

condarurato ai plai-out. Con due squadre che non avevaro piu nulìa

da chiedere alla gtrassif,ca ri è assistito alla classica sfida

di fine torneo. Partono bene gli ospiti, che al 6' sbloccano il risultato con Pavan. Col passare dei minuti però sale

in cattedra la Sandonatese,

che colleziona be nitide palle gol con Pivetta e Tegon. E poi, al 43'trova il pari con Pietropoli, su assist di Pivetta. Nella ripresa il Pramaggiore scompare dal gioco e la Sandonatese può dilagare. Mister Rizzetto dà spazio ai

giovani Fall ed Erhabor, ri-

spettivamente classe 1994 e 1995. E i due ngBzzi ripagano la fiducia del mister, baciando il loro esordio con il

gol. La quarta rete della Sandonatese porta la firma diTe-

gon. Sul finale arriva anche il gol del Pramaggiore, con Bojan, che fissa il punteggio sul &2. Finisce con la gioia dei padroni di casa, che f+ steggiano negli spogliatoi la saJvezza. Il Pramaggiore in-

vece dowà conquistare la

in Promozione attraverso iplayout. permanenza

GinuanniMonfortu


l,o $op

w tî284n,(ll uíilnÍml arrll,'d oopo una $nsqa ol qnque nsutlau uutr

Goc demotivato,

ìsffi LOREO: Simionato. Moreto. Bo-

scolo D., Boscolo M., Tiozzo, Camalori, Vianello, Socciarelli, Codignola (30' st Crepalti), SaÈ

tin (34' st

Franzoso), Destro

(20'st Bonaldo). All. Augusti.

GAZZERA OLIMPIA CHIRIGNA. GO: Andreetta (1' st Angelico),

Comelato G., Commelato M., Toniolo, Bianco, Donaggio, Ventre, MaggiÒ, Nicoletto, Fuin (30' st Vio), Trapani (1' st Giacobe) All. Damiani. ARBITRO: Moro di Schio. RETI:45' pt Sattin (rig.). IIOTE: ammoniti: Sattin. Bosco lo M., Camalori, Toniolo, Nicoletto, Commelato M. Espulso: al 44' st Boscolo M. per somma

di ammonizioni.

il lorco ne approfttta

IOREO. Dopo una serie di cinque risultati utili consecutivi (quattro vittorie e un pareggio) gli uomini di Damiani cado no a Loreo domati da un rigore di Sattin. Ia partita non ha niente da dire ai termini di classifica per il Gazzera che dopo le ultime partite è riuscita a rialzarsi ma non abbastanza per evitare i playout. Il Loreo è la squadra che rischia di più: due punti di vantaggio dal Leganarese ultimo in classifica sono pochi e quindi Ia vittoria è importantissima per evitare una retrocessione diretta. A dispetto delle motivazioni è il Gazzera a tenere il pallino del gioco nei primi minuti. Al5' il cross di Comellato è perfetto per i piedi di Nicoletto ma il suo tiro sfiora il palo prima di spegnersi in fondo al campo. Al32' è Destro che guida lia reazione del Loreo ma davanti ad Andreetta sbaglia. Al 35', Fbin restituisce il favore tirando alto a tu per tu con Simionato che ancora una volta viene graziato dalla mira degli ospiti. La partita subisce una svolta al45': fallo di mano in area di Commelato e I'arbitro fischia il rtgo re. Dal dischetto si presenta Suttin che fredda Andreetta e porta in vantaggio il Loreo. Nel secondo tempo la partita si spegne, i7 Gazzera non reagisce e il Loreo si chiude in difesa per tenersi stretto un vantaggio che gli consentirebbe di non finire ultimo in classifica. Al 90' il Gazzera si propone per la prima volta in questo secondo tempo dalle parte di Simionato ma Toniolo spara alto. (Lg.)

GRATICOLATO: Tamai. Gennaro (30's.t. Lai), Rocchi, Maioni, Bertolini R., Munaretto, Regazzo (35's.t. Bertoli-

ni A.), Gasore, Zuin M., Milan, Lazzer (16's.t. Andreani). A disp.: Zuin 4., Basso, Barina, Ceolin. All. Compagno. PORTO VIRO: Tommasi, Bertaggia, Tommasini, Uniti, Scarparo, Forin, Pe. razzolo (40's.t. Segato), Pianta (34's.t. Sasso), Beccati, Tosi, Elia (1's.t. Bottini). A disp.: Corontini, Stradaroli, Bresciani, Gianella. All. Fellet.

{}-*

i

* Í.-:'l ,*'#

'"-?J*

$.;'.

f

l"ÈSf4

',! tt.Wffi .:*s .;Ítxi;::.1È"i;ii

&

Wffi## I'

tr

rr

tilEhfr n itltfr $ l*s,#t::T

Al3EmoR tt{

tre awersari, il suo cros al centro atbaversa tutto lo specchio della porta senza che nessuno intervenga. Ripresa e subito grossa oppor-

tunità per il raddoppio,

dell'appena entrato Vallotto. Dal dischetto Giro batte Ber-

to con un rasoterra alla sua destra. Alla fine però rimbalza la notizia che Stefano Bortolussi dopo 2l anni vuole lasciarc la llresitlcnza. Guido Rossi

COHDIGNANO

sAN GIORGIO: Antole, lmbolito, comiotto, Bernard, Triches, De Vettor, De Totfoli, Bertagno (68' Vedana S.) Zoldan (68' Rocchi), Luque (76' Veda-

Maso, Menesello, Rampazzo, Ansel-

na D.), Pilotti.

mi, Vaduva, Pinato.

Allenatore: Conte.

Allenatore: Anali.

LAGUNA VENEZIA: Gatto, Moretti (71' Sannistrari) Doardi, Gambin, Luchich, Bagarotto, Tofolo, Zennaro, Zanus, Parolari L. (85' Parolari D.), Barbaro (61' Argagnotto).

I{OTE: giornata di sole. Numeroso il pubblico accorso allo stadio per la festeggiare la salvezza matematica del

NOTE: ammoniti: Azzolin, Palmieri, Ostahie, Faggian, Livieri. Angoli: 2-3.

Allenatore: Tagliapietra. ARBITRO: De Luca di Padova. Assistenti; Rancan e Gioppo di Vicenza. I{OTE: ammoniti Parolari D. e Zennaro. Giornata di sole, terreno in discrete condizioni, pochi gli spettatori pre-

Graticolato.

Spettatori: 200 circa.

senti.

Cas-

sin viene servito in piena area sulla sinistra si libera dell'awersario e fa partire un tiro che finisce sull'esterno della rete. Al 10' la svolta dell'inconto: passaggio in profondità di Giro per Milanese che viene messo giù in piena area di rigore, massima punizione ed espulsione

6r_

i$.AIlffi CONSELVE BAGNOLI: Masiero, Zoppellaro, Massagrande, Azzolin, Palmieri, Ruggeri, Vavalle (35' st Bovo), BallÒ, Ostahie, Busato, Covi. A disp.

e

Ì-

*

CAMPONOGARESE: Schiavon, Ferraresso (1'st Kukova), Veroness, Cacco (17'st Borella), Grigoletto, Fellet, Faggian, Bellini, Livieri, Zuin (17'st Migliorini), Frison. Allenatore: Bonifacci. ARBITRO: Spolverato di Vicenza. RETE:34'st Ostahie.

ARBITRO: Boschetti di Schio. RET!: 10' Zuin; 32' Lazzer (rig.l.

impostato da suraKa per rescara che tenta un diagonale senza fortuna. Allo scadere grande numero di Milanese che in piena area si libera di

u r$ullatu uurl ravdrr.

vur

passare dei minuti però sale

in cattedra la Sandonatese,

che colleziona tre nitide palle gol con Pivetta e Tegon. E poi, al 43'trova il pari con Pietopoli" su assist di Pivetta. Nella ripresa iI Pramaggiore scompare dal gioco e la Sandonatese può dilagare. Mister Rizzetto dà spazio ai

giovani Fall ed Erhabor, ri-

spettivamente classe 1994 e

f995. E i due ragazzi ripagano la fiducia del mister, baciando il loro esordio con il

gol. La quarta rete deltra Sandonatese porta la firma di Tegon. Sul finale arriva anche il gol del Pramaggiore, con Bojan, che fissa il punteggio sul 4-2. Finisce con la gioia dei padroni di casa, che fe steggiano negli spogliatoi la saJvezza. Il Pramaggiore in-

vece dowà conquistare la

perrnanenza in Promozione attraverso i playout. Giauanni MonÎortc

LIVENTINACORG}IENSE

O

NERVESA: Cecchinato, Zalla, Gheller, Pellegrini (24' st Coly), Dalla Santa Casa (13' st El Almrani), Sandri, Morellato, Silboni, Oliva, De Tuoni (22' st Semenzato), Buriola. CORDIGNAî{O: Dalle Crode, Tomma-

Ut{lON GSV: Azzalini, Zago,

sella, Caca, Terzariol, Ferrigno, Da Dalt M., Della Colletta (1' st Da Dalt

Vito, De Nadai, Carli, Dotto, Cover (13'

F.), Del Grosso, Da Re L. (1' st Campo Dall'Orto), Vanzella, Murador. RETI: 20' pt, 10' e 12' st De Tuoni, 35' pt Da Dalt M.

ilERUESA. Un Cordignano rassegnato tova al contrario un Nervesa che ha dato il meglio di sé, creando occasioni da gol e meritando di vincere I'incontro.

L}ro1y1;to

Michielet), Fiorot (34' st Dr,r Col), Tronchin (1' st Fava), Piccinin, Mavmudoski, Pase, Rizza, Silvestrin,

(25'

st

Cissè. All. Azzalini. LIVENTINAGORGHENSE:

ZANuCCO, DE

st

Cofini), Vettori, Lorenzon (42' st Franceschetto), Cavalli, Bianco (27' st Cuzzolin), Rubino. All. Coletto. ARBITRO: Di Filippo diTreviso. NOTE: Ammonito Fiorot per gioco falloso. Calci d'angolo 3 a 6.

GOtrEGtlAtO. Nell'ultima partita di campionato Union CSV e Li-

ventina Gorghense chiudono in perfetta parità dopo i novanta minuti.


ILffAUZETTInrO [ulnsdÉ 9 maggio

îiÈ{;srsPORT

XXIX

20ll

succEss0 superato senza grandi problemi il calvi

Noale

Gruaro, sparegs" col Novena Pochi stimoli per un Calvi

Noale che a questo campionato non aveva più niente da

Reti: pt 35' Rachita, st l0'6iro (r) GRUARo: Gobbato 6, Fantuzzi 6.5, Grolla

6 (st 20' D' Odorico 6), Bompan 6.5 (st 35' Martin 6), Bergamo 6,5, Tenida 6.5, Rachita 7, De Anna 6.5, Cassin 7, Giro 6 5' Milanese 6

5

At: Lenisa.

CALVI N0ALE: Berto 6, Cancellada 6, D'

Este 5.5, Tartaro 6, Zugno 6 (st i' Vallotto 5.5), Regolini 6.5, Pescara 7, Svraka 6, Lorenzetto 6, Silotto 6 (st 30' Muffato sv), Reato 6. All: Dal Compare.

Arbltro: Voltarel dl Tevlso S;5. NoTE -

Spettatori 150 circa. Anqoli: 4,3 per il Calvi Noale. Espulsor st l0'Vallotto per fallo da ultimo uomo; ammoniti: Terrida e lVilanese. Recupero: pt

2.st2'.

chiedere. Posta in palio di una certa importanza, invece, per il Gruaro, impegnato nel respingere I'assalto della Liventina alla quarta piazza. La partita si è svolta secondo le attese, con i padroni di casa in possesso saldamente del pallino del gioco per tutti i novanta minuti ed i noalese a far girare la palla senza troppo dannarsi l'anima. Il Gruaro ci mette ben poco a rompere ogni equilibrio. Dapprima Rachita fa le prove del gol al 25', spedendo di poco oltre la traversa un invitante cross di Giro, poi, al 35', centra il bersaglio insaccan-

do sotto la traversa un perfetto assist di Cassin. Succede ben poco altro sino al riposo. Il Calvi si difende con ordine ma non prova nemmeno ad abbozzare una reazione degna di questo nome. I biancorossi di casa. allora, provano a chiudere la partita. Cassin coglie il palo esterno al 5'. Al L0', invece, l'azione del raddoppio che si concretizza da dischetto, complice il fallo da rigore dell'appena entrato Vallotto : per lui scatta anche il rosso diretto che lascia i compagni in inferioritìt; la realizzazione, invece, porta la firma di Giro. Il match finisce qua. Per il Gruaro saranno

playoffconilNoventa.

A.R.

oEGtStuo

Thomas Giro del Gruaro, In

questa

immagine di repertorio, autore del secondo e ultimo gol

contro il Calvi

IOGA]I AI P1AYOUT

OSPIN GM'RHNOGE$E

Un Lagunaprudente impatta a San Giorgio ^rr

Il Portomansuè

e

centra lasalveTLa

.f..

sr salva

rn extrenus

battendo il S. Lucia


lOGAlI AI P1AYOUT Un lagunapnrdente impatta Sq Giorgio I e centra lasalvezza

0sPtil GtA'RHn0GESSI Il Ponomansuè ola. sr sa$a rn extrefius battendo il S. Lucia

Pareggio che salva il Laguna di Venezia e costringe il San Giorgio ad allungare la stagione: la squadra di Con-

Il Portomansuè

te dovrà vedersela con il Cordignano.nei playout per guadagnarsi la permanenza in Promozione. I lagunari, forti del vantaggio in classifica, disputano una partita all'insegna della prudenza, senza portare grossi pericoli alla porta biancorossa. L'unica vera occasione capita sui piedi di Zanus, ma Antole si supera e respinge la conclusione dalla breve distanza. I padroni di casa tengono il pallino del gioco, mettono in campo grinta e determinazione, ma non trovano la via della rete. Sullo scadere del primo tempo ci provano con Bernard e Pilotti, senza fortuna. Al 1.7'della ripresa De vettor, imbeccato da Luque, manca il gol da facile posizione. Nel forcing finale i bellunesi schiacciano i veneziani. Ma iI Laguna resiste.

smt,dffiso

ltgf,ttBwJu 0-0 sAl{ GloRGlo: Antole 6, lmbolito

6,

Comiotto 6.5, Bernard 6, Triches 6.5, De Vettor 6, De Toffoli 6, Bertagno 6.5 (st 23'Rocchi 6). Zoldan 5.5 (st 23'Vedana

Stefano sv), Luque

5 (st 3l'Vedana

Daniele sv). Pilotti 5.5. All: Conte.

cala

il poker

ai danni del Santa Lucia, già condannato alla retrocessione in Prima Categoria, sfug-

gendo così definitivamente alla morsa dei playout. Il Portomansuè, tenta ripetutamente di portarpi in vantaggio, ma a sbloccare il risultato ci pensa al43'Zanchetta che su punizione sferra un tiro imprendibile per Rossetto. Al4' della ripresa è abile Roman del Prete, su suggerimento di Rizzioli, a segnare il gol del pareggio. Al 18', sugli sviluppi di una punizione battuta ancora da Rizzio' li, e approfittando del rimpallo di Chinazzi, Moro è pronto a portare in vantaggio i locali. La goleada prosegue al 23'quando Celanti da fuori area insacca. Al 27' è De Coppi ad accorciare le distanze, sorprendendo Rossetto con un pallonetto. Ma a chiudere le danze e ad ipote-

care la vittoria

ci

pensa

Violo al35'. Federico Russolo

FORTffiISflF

4-2

SmtftJEft[,,

Retl: st l8' Moro, st 4' Roman Del Prete, st 23' Celanti, st 35'Violo, pt 43' Zanchetta, st 27' De Coppi P0RToMAiISUE': Rossetto 6.5, Polesso 6.5, ougue 6, Talazzo 6.5, Moro 7, Sist 6

(st 7'Ragessi 6), Murador 6.5, Pezzutto 6 (st I' Violo 7), Roman oel Prete 7 (st 32' Zavattin 6), Rizzioli 7, Celanti 7. All: Della Pietra.

IAGUi'|A Dl VENEZIA: Gatto 6, Moretti 6 26' Salmistrari sv), Doardi 5.5, Gambin 6, Lucich 6, Bagarotto 5.5, Toffolo 6, Zennaro 5.5, Zanus 6, Parolari Luca 5.5 (st 40' Parolari Daniele sv), Barbaro 5 (st l6'Argagnotto 5.5).

(st

All: Tagliapietra.

liltRilii,&hrcú:dFubÍ'ee!,, IIOIE

-

Ammoniti: Zennaro.

d'angolo: ì3-2 per il San Giorgio

0. Parolsri

SANTA IUCIA: Chinazzi 6, Cirtina

Aryeetey 6, Manqar 6.5, De Coppi 6.5, Dl Fabio 6 (st 40' Bornin sv), Sanogo 6. All: Mariotto.

ft,fi nor Calci

6 (st

20'Manca 6), Cussti 6, Zanchetta 6.5, Zanardo 6, Paladin 6 (pt 40' Bomi 6.5),

loff odln

!

dlinoY|rÈ:{hiii

ilolE - Espulso Zanardo per somma ni. Angoli: 7-4 per il Portomansuè.

i.i

:iiiiÌi illLl.i

di

ammonizlÈ


Gli uomini di Rizzetto hanno

centrato un insperato risultato

Batnrto il Pramaggiore r-ll''.^l-.^ Lillandonatese SI Sana

gtmoxtrff Pnlmffinf

4-2

Retl: pt 6' Segato, pt 43'Pietropoli, st l3' Fall, st 20'Erhabor, st 25'Tegon, st 32'

Boian

Nei titoli di coda la Sandonatese aggiunge un'altra vittoria a suggello

di un offimo campionato. l,e molte novità, una formazione molto

giovane e I'inesperienza facevano temere i tifosi, ma il campo ha sentenziato il contrario grazie anche alla magica regia di mister Rizzetto. E così, ai molti giovani che hanno dato il loro apporto a questa positiva stagione, oggi anche due giovanissimi, 16 anni per Fall e Erhabor, che pure sono andati a segno come nelle piu'belle fiabe. Pramaggiore rimandato e forse con la testa già ai playout, dove dovranno sudare la salvezza. Gara non esaltante ma ricca di spunti di cronaca. Al 6' Segato indovina l'angolino e ospiti in vantaggio. Pivetta

illumina

e

i compagni

o sbagliano come Tegon o realizzano

il gol del

pareggio come Pietropoli. Nella ripresa i locali chiudono i conti, prima in rete con Fall sottoporta, poi con Erhabor, che lanciato da Pivetta supera il portiere ospite in uscita ed infine con Tegon, servito sottoporta da Cibin. Boin al termine rende meno amara la sconfitta, mentre I'applauso finale sotto le tribune è tutto per i gtfi:,t;îffXtli

SUCCESSO INTERN0 |

SAN0oNATESE: Salatin 7, Padovan 7 (st 8'Fall 7), Cibin 7, Borin 7 (pt ì9'Trevisan

7), Venturato 7, Trevisiol 7, Tegon

7,

Moro 7, Pietropoli 7, Pivetta 7, Poles 7 (st I' Erhabor 6). All: Rizzetto. PRAMAGGIoRE: Sartori

6, Bornacin

6, 6), Pettovello 27' Bortolussi 6). Faggian 6, Grotto 6, Pavan 6 (st 6' Fedrizzi 6), Boian 6, Segato 6, Stival 6. All: Rauso.

Parolini 6, Stefanutto

6 (st

6 (st 2l' Villa

Arbltror Palmhrl dl conagano e. NoTE - Ang0li:

5-3 pef Ia Sandonatese. Ammonitiì Pavan, Pettovello e Pivetta. Giornata soleggiata. Recuoero: ot l'. st 3'.

mestrini di mister Susic chiudono in bellezza

Villorba, rimona inutile sull'Edo EOTESTIE

iluloBn

t-2

Retl: pt l7' Moretto, pt 23' Baldan, st 26' Molin. st 45'Vastola. st 47' Zuin

EDo MESTRE: Veggian 6.5, Tagliapietra 6.5, Montanari 6 (st 27' Zammatio sv),

Lorenzatti 7, Bellotto 6.5, Tegon 6.5, Moretto 7.5, Molin 6.5, Migotto 6 (st l0' Cominotto 6), Lermee 6.5 (st l0'Carbonich 6), Baldan

7.

All: Susic.

VltloRBA: Urban 5.5, Guarnieri 6, Gobbo 5.5, Bello 6, Gasparetto.6.5, Lorenzon 6, (pt Pivato Frosi 6), Zuin 6.5,

5

4l'

Pizzolato 6, Bassan 6 (st 28'Colognato 6), Bettiol 6 (st I'Vastola 6.5). All: Veronese. Arbttro: BarEE sa Garnpagndq dl no 6,5. iloTE - Ammoniti: Moretto e Gasoaretto.

gas!.

L'Edo Mestre chiude in bellezzadando spazio a chi sino

ad ora ha giocato meno.

Gara tipica di fine stagione e vittoria maturata tufto nel primo tempo per i gialloblu di Massimo Susic, che solo nel finale soffrono un po' il

ritorno di un Villorba in cerca più che altro di non sfigurare e in parte ci rie-

del Villorba sino alla fine della prima frazione. Nella

ripresa, l'Edo cerca più che altro il palleggio e il team ospite si fa vivo due volte dalle parti di Veggian con Pizzolato e Vastola, che però sono imprecisi. Al 26' I'Edo

trova anche

il

terzo

gol,

lancio in profondità di Carbonich per Molin che taglia sce. Edo rimaneggiato con tutta la difesa, scavalca anla testa già agli spareggi per che il portiere e fissa il 3-0. decretare chi sarà il campio- Solo nel finale, quando I'arbine regionale di Promozione, tro ha già decretato il recupero, prima Vastola lasciato ma partita comunque in mano ai mestrini che al L7' libero accorcia il conto e passano con Moretto, spun- quindi all'ultima azione delto personale e gran gol. Al -la stagione è Zuin con un 23' il bis dei mestrini con tiro dal limite a mettere la Baldan che raccoglie una palla sotto la traversa per il palla in area e sigla il rad- 3-2 conclusivo. Luigi Polesel doppio, sterile la risposta


ILGAZZETTTIV() tuned

PARI Lorenzi sbaglia un rigore poi si

riscatta

Cornedo e Lugagnano,

unpunto utiÈai-playoff Un pareggio che va bene ad entrambe: sia

punto guadagnato oggi accedono ai playofT. La cronaca. Il Lugagnano sblocca il risultato al 1.5'con un sran tiro al volo da fuori area di Baietta che si infila sotto I'incrocio dei pali. Gli ospiti spingono alla ricerca del colpo del k.o. ma la difesa del Cornedo sema i ranghi. Al32'i padroni di casa usufruiscono di un calcio di rigore per un'uscita avvcntata dell'estremo ospite che compie fallo su Clementi travolgendolo: dal dischetto batte Lorenzi che però si fa ipnotizzare e consegna la sfera tra le mani di Bertelli. Ripresa. Martini spedisce in campo forze fresche. La mossa ottiene il riscontro sperato ed al 7'il Cornedo pareggia con una sventola da fuori area di Lorenzi che così si fa perdonare I'errore dagli undici metri. Entrambe le squadre sono paghe e il risultato noncambia più. Corncdo infatti con

SOlrlllSlAlIO

Okebu gwu, Cornedo

il

il Lugagnano che il

I maggio 20ll

l-l

EOMBO

uE[trrru Retl: ot l5'Baietta, st 7'Lorenzì

C0RltlED0: Pellizzari Davide 6, Cornale 6, okebugwu 6, Santagiuliana 6.5, Riva 6

(st I'Guiotto 6), orsettì 6, Alba 6 (st l'

Stefani 6), Cunegato 6, Clementi 6 (st 17'Ceci 6), Lorenzi 6.5, Saccozza 6. All: Martini.

LUGAoNANo: Bertelli 6, Bresolìn 6, Gioia 6, Baietta 6.5, Piccoli 6 (st l5' Pietropoli

6), Donella 6, Cenci 6, Mazzi Filippo Bonetti 6 (st 30'Silvestri 6), Danielì 6, Cristo 6.5 (st 36' Montresor 6).

6, Di

All: Gasparato.

iÍbttiul$ÈltatldlrP,àdÈlrg,E'6i

t{olE

:

!,:i::i::!::ii:

Anrnroniti: ot 30 Sacurzza, ot 38 Bonetti.


l'uK I u vlltu AL lAI,PE I u uoleftlvo ragglunto grazte aile reu ot zutn e Lazzel

Graticolato, Grande festa Retl: pt

I'Zuin, pt 3l' Lazzer (r)

ORATIC0LATO SAIESEr Tamai 6, Gennaro

6,5 (st 23'Lai 6), Rocchi 6.5, Majoni 6.5, Bertolini R.6.5, Munaretto 7.5, Regazzo 7 (st 34' Bertolini A. sv), Gasore 7.5, Zuin 6.5, Milan 7, Lazzeî 6.5 (st l6' Andreani 6.5). All: Comoaono.

PORTo VlRo: Tomasi 7, Bertaggia 6, Tommasini 5.5, Uniti 6, Scarparo 5.5, Forin 6, Perazzolo 6, Pianta 6 (st I' Sasso 6.5), Beccati 5.5, Tdsi 6, Elia 6 (st ì'Buttini 6). All: Fellet.

*ÍUrcl:,* - oiornata di

i3115trffi,gfil::;i::"r:r:::

1r,lrr::,

sole, tètreno perfetto. Angoli: 4-l (3-l) per il Graticolato Salese. Gara cotretta, nessun ammon|f0.

{tloTE

festadv

a fine gara per la

salvezza

raggiunta dal Graticolato Salese. Tutti a centrocampo i giocatori a ricevere gli applausi dei tifosi. Volano gavettoni d'acqua. Tutto bagnato I'allenatore Lorenzo Compagno promosso dalla Juniores alla prima squadra ad undici giornate dalla fine e capace di fare 21 punti contro i 1.5

dei predecessori Ferlin e Salvagnin.

"Sono

contentissimo. E' una soddisfazione enorme." ammeffe il tecnico. La gara ha visto un Porto Viro imboftito di giovani per la cerlezza di disputare i playoffed un Graticolato arioso nella manowa con Munaretto padrone del centrocampo e Gasore incontenibile. Già al 9' locali in vantaggio, Mirco Zuin scatta bene e supera con un tocco sotto Tomasi. Al 31.' Scarparo aggancia Milan. Rigore che Lazzer rcalizza. Nel finale al 44' Gasore in progressione fa cinquanta metri e poi impegna Tomasi che respinge su Lazzer che tira prontamente ma Tommsi respinge. Al 45' Milan per Zuin ma ancora Tomasi si supera.

Nelle ripresa poche emozioni. Al 29'traversa di Milan ed al40'paratona di Tomasi su Andreani, Lino Perini

GAZZERA I(O

Loreo tomt plryoot "di ffffIàre' Nell'ultima di campionato i biancoazzurri di Pino Augusti fanno propria la partita battendo di misura il Gazzera Olimpia Ghirignago. L'1.-0 consente dunque ai loredani di giocarsi i playout e di sperare per la permanenza in promozione. Il gol arriva nel finale di primo tempo. Mattia Comellato tocca con la mano in area. Per

I'arbitro è rigore. DaI dischetto Sattin spiazza Andreetta per l'1-0. E dire che gli ospiti ad inizio tempo erano apparsi più in palla e più volte pericolosi con Nicoletto e Trapani da dentro area. Il Loreo dal canto suo rispondeva con Sattin e Destro ma senza esito. Al 36' di Fuin I'occasione più grossa, sprecata dal numero dieci veneziano con un tiro alto dalla breve distanza.

S0llA ÌIAZZA S[llZA SII]'1011 Poker in trasferta dei vicentini

Nella ripresa il Loreo, forte del vantaggio

Nuova Valdagno, acuto ftnale

riesce più ad affondare'

,ffittnat :tu0unufrlEt8to

conclusione ancora alta. Al'1.1.'Antolini si oppone prima a Purgato e poi a Dalla Riva, un contropiede dei padroni di casa porta alla girata al volo Calabretta ma la conclusione è a lato. Il Valdagno colpisce al 1.6'con Purgato ben servito in area da

Retl: pt 16' Purgato, pt 17'Scapellato, pt 23'Scapellato, pt 25'Cora, st 38' Calabretta

volta è Purgato a servire Scapellato. Scapellato al 23'sigla la doppietta personale, su assist di Dalla Riva. Al 24 Sona pericoloso con Calabretta che conclude con un tiro che finisce a lato di poco. Al 25' Corà allunga e sigla la quarta rete su invito di Cornale. Primo tempo che termina con Infanti che respinge in angolo una conclusione di Biritoli. Secondo tempo senza arte ne parte, Sona più reattivo e mai domo ma il risultato è pesante, al 23'la conclusione di Petillo termina a fil di palo al 30'contropiede dei padroni di casa con Gambadoro che conclude al volo da area piccola, Infanti respinge. Accorcia il Sona al 38' con una gran punizione di Calabretta nell'angolino.

Gazzera non

Emiliano MilanÍ

Frimo tempo di voce vicentina, al 4' Cornale conclude alto, al 7'Gambadoro ci prova dal limite senza fortuna, all'8 si ripete Cornale con una

Dalla Riva, raddoppio dopo un minuto, questa

si limita a difendere e rl

l-4 Retl: pt 46'Sattin (r)

l0RE0! Sìmonato 6, l\4oretto 6, Boscolo D. 6, Boscolo Sale 5, Tiozzo 6, Camalori

Sot'lA M, MAZZA: Antonini 5.5, Zumerle

5.5, Vicella 6, Pedon 5.5, Pradella

6, Vianello 6, Socciarelli 6, Codignola 6 (st 24' Crepaldi 6), Sattin 6 (st 30' Franzoso 6), Destro 6 (st l9'Bonaldo 6).

6,

Saravalli 5.5 (st 6'Valbusa 6), Gambado-

ro 5.5, Petillo 5.5, Bertoli 5.5 (st

20' Malachini sv), Cinquetti 6, Calabretta 6. All: Donadel.

NUoVAVALDAGNo: lnfanti 6, Cavaìiere 6 (st l2'Catena 6), Marchese 6, Camara

6

(st 34' Carlassara sv), Purgato 7, Scapellato 7, Dalla Riva 6 (st 16'Vignato 6), Corà 6.5, 6.5, Rinfieri 6, Arancetti Cornale 6. All: Rezzadore.

Atbftror ouelrú d! Fatova:8

All: Auousti.

TANGATONE

Grazie al rigore battuto da Sattin, il Loreo si e aggiudicato la vittorìa con il

Gazzera Chirignago

GAZZERA CHIRIGNAGo: Andreetta 6

(st I'

Angelico 6), Comellato Gianpaolo

6,

Comellato Mattia 6, Toniolo 6, Bianco 6, Donaggio 6, Ventre 6, MaggiÒ 6, Nicoletto 6, Fuin 6 (st 25'Vio 6), Trapani 6 (st I' Giacobbe 6). All: Damiani,

&iltfoiMqfo úsqth5. iloTE - Ammoniti: pt 2l'Toniolo, pt 30'Nicoletto, pt 42'Sattin, st 33'Camalori; esDUlso: st 4l'Eoscolo Sale.


Conselve già ai playout passa di misura sulla

Camponogarese E'stata la classica partita di fine campionato, nella

quale la posta

in

palio

erano solo I'orgoglio per il ConselveBagnoli (che doveva già in anticipo rassegnarsi a disputare i 'playout), mentre I'undici

veneziano non doveva chiedere più nulla. Il campionato dignitoso disputato, infatti, lo ha po-

sto in classifica in una posizione di tutta tranquillità. Il Conselve ha fatto la partita, il Camponogara si è rassegnato al ruolo di sparring partner, in forza di questo sono i

padroni di casa a fare giostrare bene la palla,

ma per30'nulla da segnalare sul taccuino fino alla rete del vantaggio. Correva il 34' quando Massa-

grande dalla sinistra scaglia un cross teso e basso in area, Osthaie ben postato sul secondo palo insacca.

Nella ripresa al 20'si fa

vedere Livieri con un tiro dal limite che termina alto. Al 29 contropiede dei locali con Osthaie:

palla al piede arrrr-a al

limite, gran

diagonale,

bravo Schiavon che si supera e resping. ;on i

pugni. Palla goal mancata di Busatto al ,39 che, ben servito da Bovo. dal centro area non inquadra la porta. Niente da dire

su ospiti velleitari

con

qualche tiro dalla distanza, e ultimi minuti di melina del Conselve che controlla il gioco fino al triplice fischio finale. G.B.

GffiI'E8IBfln|f.,, r î l'lt

ffimrsE

H*'*?"10.'Jîi:,.,,,-,

-,

COXSETVE BAGlil0Ll

F.:

l,':::': I

6.5,

Zoppellaro 6.5, lv|assagranc". 6, Palmieri 6. Ruggeri 6 Va'.,ar e 3^zzo|n lst 35' Bovo sv), Ballò 6, Osthaie 6 5 BJssato 5.5, Covi 5.5. Al,: Anali.

CASIPON0GARESE:

Schra.: i :=':a'es-

so 5 (st l'Kukova 6), Veronese 6. Cacco 6 (st l7' Borella 6), Grigoletto 6.5. Fellet 6, Faggian 5.5, Bellini 6, Livieri 5.5, Zuin 5 (st l7' Migliorini 6), Frison 5 All: Bonifacci.

,efoftÉr.g$ dl Vlcenza 6.5.

XIII -

Ammonlti: Azzolin. Palmieri, 0sthaie,


I

42

la Nuo

SPORT

LUNEDI'9 MAGGIo 2011

Ckmorosa,nÍnontrdegli ospiti, bestia neràdeigranat4battuti 4 volte nZ annt

Un Cnallinoal Sul

2-0 ilMmghua si illîrde, resta in dtieci ePrde

ilARGHERA. Si chiude con una sconfitta stagione regolare del Marghera, che

la

nell'ultima giornata 4i snmpionato si fa rimontare un doppio vantaggio nei minuti hnali dal Cavallino dopo aver giocato I'ultima mezz'ora in inferiorità, perdendo 2-3 e mancando anche

il

prio a favore degli ospiti.

4o

I

posto, pro-

granata affronteranno I'Ambrosiana ai playoff.

Il Cavallino se la vedrà inil Iìr'lrl Mlrt'lr'lllr go. il M;rrtilrr,t';r rlovl';r r:o

vece con

llilill(lu{, vlll('('l'(' s('llìl)l'(' lx)l'

slx'r';u'(, ttr'l la prrrtttuzionc.

La partita in realtà era cominciata benissimo per la formazione di casa, in vantaggio dopo solo un minuto con Bortolini, bravo ad insaccare in diagonale sul passag-

gio filtrante di Rosa. Al 10' il raddoppio, merito diDos San-

tos Oliveira che, servito da

Bortolini, calcia a giro da fuo-

ri trovando il sette. Il Cavalli no accorcia le distanze al 20'

con una gran botta dai venti metri di Lazzarini, ma i ragazzi di Giuman amministra-

CAVAILINO 'i"' '.r:'ri

3

MARGHERA: Bison, Poriati, Marchesin (1' st Cester), Berton, Notinelli, Pietrobon (35' st Zennaro), Bortolin, Collauto, Fabbris (1' st Sartorato), Rosa, Dos Santos Oliveira. A disp.: Cassandro, Ferri, Callegari, Varagnolo. All.: Giuman. CAVALLINO: [']oso, Furlanetto, Lazzarini, Cibin, Basso, Niuro (17' st Scarso), D'Este, Costantini (/' st [)ilic<yo), Soprabassi, Smerghetto (27' st Torrorr), 13ur:crol. A disp.: Cadamuro, Scarpa, Ballarin. All.. Bortoluzzi. ARBITRO: Marchesin di Rovigo. RETI: 1' Bortolini, 10' Dos Santos Oliveira, 20' Lazzarini, 37' st Basso, 4'l' D'Este. NOTE: spettatori un centinaio. Giornata calda e soleggiata. Espulso al 12' st Berton per doppia

GRAIIATA

ll Marghera chiude il torneo al quinto Posto e giocherà

i playoff

La partita, sino a quel momento equilibrata, inizia a

pendere in favore degli ospiti, che si sbilanciano in avan-

ti

a caccia del colpaccio.

Brivido per

match: salta

il

ta un rimpallo in mischia per segnare il pari dall'interno dell'area. Ma gli ospiti

ro a D'Este, che non si fa pregare e batte iI portiere con

Basso, Smerghetto. Recuperi'. 2' e 4'.

svolta: Berton si vede sventolare il secondo cartellino giallo, lasciando i suoi in dieci.

il

portiere, ma si fa respingere il tiro da un difensore vicino alla linea. Al 37' Basso sfrut-

non si accontentano. e al 41' Piliego mette un pallone d'o-

ammonizione. Ammoniti: Collauto, Costantini,

no con tranquillità la seconda metà della prima fuazíone. Al 12' della ripresa la

chiudere

i

granata al I'in-

28', quando Piliego sfiora

crocio su calcio piazzato. Due minuti più tardi Bortoli ni su contropiede potrebbe

un destro siderurgico che sj infila alla destra di Bison. E la quarta sconfitta in due anni per iI Marghera con il Cavallino, che alla fine festeggia la rocambolesca rimonta e il sorpasso in classifica. MattiaParma

i

Nel girone G gh

spar@

pfomoaone safaruro Ambrosiana-ùla$rera e Rffil ltlartell4o{aallino, il Sant'Erasno perde in trasfefiae reftocde Nelgirone H ílCaorle sivatr da corsaro e aglùarúai play menfte Bibione eNoventasi afrdan ai pfayout W la, prr:rnanerrzl tznrartere (gr.D) WWIú,e sognir

ffi


PROMOGLIANO

SPINEA

1

REAL S. MARCO: Maggiolo, M. Marano, Nardel-

li, Petteno, Niero, Rinaldo (Parolari 20' p.t.), M. Marano, Lunardi, Rossi, lntrona (Mion 35' s.t.), Del Compare (Rudici 30' p.t.). A disposizione: Salvagno, Benedetti, Arrigoni, Carrer. Allenatore: Marano. PRO MOGLIANO: Giordano, Fabris (Gatto 30' s.t.), Valentini, Dalio, D'Altoè, Abcha, Fiacchi, SeganfredCo (Busetto 40' s.t.), Zavan (Vianello 20' s.t.), Angeles, Pasquali. A disposizione: D'Este, Benfatto, Tondato Man., Ciccierello. Allenatore: Favaretto. ARBITRO: Boscolo di Chioggia. RETI: Petteno (R) al 20' p.t.; Angeles (Pl al22', Parolari (R) al 37' s.t. NOîE: Giornata di sole, terreno di gioco in discrete condizioni.

TFEFASELEEHE'

'

:î:

stantin. Salomon. Boatto Ale..

Allenatore Musso. TREBASELEGHE: Feltrin, Rossetto, Barban, Cazzaro, Gasparin, Zorzi, Musotto, Fabian, Simionato, Scappinello, Bellemo. A disposizione: Straccia, Burdin, Dario, Pastrello N., Barbato,Tarpellon. Allenatore: Cammozzo. ARBITRO: Penzo di Chioggia. RETI: Zocchi (J) al 12', Simionato (T)al 15's.t. NOTE: Giornata di sole, terreno in buone condizioni, pochi spettatori con una piccola rappresentanza padovana.

CAORLE

GODEGA: Bertagna, Tonon, Chies, Pagotto (Gava A. 23' s.t.), Bacino, A. Gava, M. Peruc, Borsoi, Venturato (Peruc N. 18' s.t.), Salvator, Pin (Rossi 10' s.t.). A disposizione: Coletti, Possamai, Battistutti, Pillana. Allenatore: Fattorel. CAORLE: Gonella, Favero (Ruzza 15' s.t.), Battiston, Giust, De Carli, Burighel, Sartori, Gaetani, 45'

s.t.), Cecotto. A disposizione:Zanella D., Rubin. Allenatore: Gallo. ARBITRO: Culloca di Mestre. RETI: Gaetani (C) al a', De Carli (C) al 42' p.t.; Chies (G) al 35's.t. NOTE: Giornata calda, un centinaio di spettatori con una piccola rappresentanza ospite. Nessun

incidente di rilievo.

Allnatore: Trevisan. SPINEA: Casagrande, Lovato, Facchin, Venturato (Baston 20's.t.), Fasolato, Masiero, Sandi, Belgioioso, Puliero (Fumarola 10' s.t.), Della Bona, Bettini (Rosato 30' s.t.). A disposizione: Salviato, Carraro. Chiaro, Da Ronche.

Allenatore: Benvegnù. ARBITRO: Fiorio di Bassano del Grappa. RETI: Belgioioso (S) al 18', Della Bona (S) al 21', Venturato (S) al 34' p.t.; Belgioioso (S) al 30', Manzan (A) al 35's.t. NOTE: ammoniti: Betaneschi S.

O

SILEA: Barbao, Pontello, Pastro, Vanin (El Ovahssoussi 37' s.t.), Cresce, Maso, Milanese (Favaretto 40' s.t.), Bassetto, Zorzetlo, De Remigio, Scomparin (Roveda 30' s.t.). A disposizione: Lorenzetto, Di Gallo, Mattiello, Lena. All.: Dall'Anese. ROBEGANESE: Mazaro D., Favaron, Senis, Finesso (Serena 1' s.t.), Comellato, Bettio, Marzaro F., Pedron, Bertoldo (Roncato 17' s.t.), Piccoli, Zigante (Disaro 30' s.t.). A disposizione: Qarraro, Nobile, Niero. Michieletto All.: Coppetta. ARBITRO: Bertin di Bassano del Grappa. NOTE: ammoniti: Cresce (S), Maso (S), Favaron (R). Finisce in parità sullo 0-0, una partita avara di emozioni per lo scarso pubblico presente sugli spalti.

ORSAGO

2

Carrer (Cagiano 28' s.t.), Saramin (Lesse

zione : Bortol uzzi, Penso, Trom betta, Pavanetto.

ROBEGANESE

JESOLO: Crosato, Bortoluzzo (Boatto An. 25' s.t.), Fasan, Moro, M. Soncin, Furlan Freguia, Tonetto E., Zocchi, A. Soncin, Meneghel, Amadio (Pastrello 20' s.t.). A disposizione: Striato, Co-

4

AMBROSIANA: Pizzolotti (Zorzi 24' s.t.), Bettoneschi (Viero 15' s.t.), Rinaldini, Lazzarelli, Betaneschi S., Schiavon, Beltrame (Nardone 1' s.t.), Allegramente, Manzan, Basso D., Olivi. A disposi-

(l

BIBIONE: Colavitto, Bidoli, Sartori, Maiello, Piva-

to, Cusin L., Pizzolitto, Florean, Colle (Consorte 30's.t.), Martinazzi (Cusin M. 20's.t.), A. Cusin.

A

disposizione: Rossi, Scaringi, Bozza, Della Pozza, Stefanutto. Allenatore; Marzola. ORSAGO: A. Sedia, Botteon, De Priori, Pin, l. Sedia, Lenisa, Salvador (Ostanello 23' s.t.), Cella, lannuzzi, Bledian, De Martin (Tazio 12's.t.). A disposizione: Zaia, Rossi, Bessega, Pilan, Nardin. Allenatore: Esposito. ARBITRO: Vettori di Treviso. RETI: Cusin A. (B) al 8' p.t.; Consorte (B) al 40' s.t. NOTE: Ammoniti: Consorte (B), Tazio (O). Giorna-

ta di sole, terreno in nuone condizioni.


s;Énnsmo

MESTFE . :.'

f

CASTAGNOLE: Corcetto, Fedato, Diomande (Canooha l6' s.t.), Figuera, Baseotto, B. Visentin, Mattiuzzo, Bandiera, Gilardin (Bianco 1's.t.), Bia-

5

MARCON: Boroni, Boroni,Chettin, Piovesan, Dorio, Mion, Franz, Nappi (Bruso 1' s.t.), Martin, Camuffo (Carraretto 20' s.t.), Giannini, Bullo. A di-

setto, Nadali (Tonetto 1' s.t.). A disposizione:

sposizione: Finotto, Lazzaro A., Bonaventura,

Manfrin, Panziera, Tassetto. Bateren. Allenatore: De Marchi. S. ERASMO: Trevisiol, De Col (Omacini 35' s.t.), Esposto, Zanella E. (Zanella S. 35' s.t.), Nardin, Omacini Marco, Zanella, Finotello, Dissera, Fulco (Zennaro 35' s.t.), Penzo. A disposizione: Ca-

Bellato, Favaretto. All.: Berto. MESTRE: Gonzales, Biston, Boccato, Polato, Folin, Folin M. (Lamberti 21' s.t.), Tonini (Pagnin 17' s.t.), Thiam, Bellemo (Faggian 40' s.t.), Ravagnan, Tonini. A disposizione: Naccari, Manente, Gilli. All.: Cravin. ARBITRO: De Martino di Conegliano. RETI: Bullo (Ma) al 3', Thiam (Me) al '12' p.t.; Ravagnan (Me) al 6', Ravagnan (Me) al 28', Martin (Ma) su rig. al 30', Lamberti (Me) al 40', Faggian (Me) al 41' s.t. NOTE: ammoniti: BrusÒ (Ma). Giornata di sole, terreno in buone condizioni.

sagrande, Costantini, Castro, Rossi V. Allenatore: Nardin. ARBITRO: Agostini di Bassano. RETI: Zanella (S) al 35' p.t.; Tonetto (C) Mattiuzzo (C) al 23's.t.

al

20',

NOTE: ammoniti: Baseotto (C), Bandiera (C), Bianco (C), Esposto (S).

CASIER.DOSSON

.

2

REAL MARTELLAGO: Vecchiato, F. Dal Castello (Codato 1' s.t.), Argiro, Galdiolo, Andrighetto, Pi-

va (Bonso 21' s.t.), Scarpa, Miorin, Pelizzon, Da

Lio (Scabbio '18' s.t.), Santon. A disposizione: Novello, Pasqualetto, Dal castello M., Vio. Al lenatore: Fantinato. CASIER D.: Berto. Conte. Casaretto, Lunardi. Vanin, Abruscia, Zago, Silvestri (Cappellazzo 1' s.t.), Bamba, Massariolo (Furlan 22' s.t.), Vizianello (Gerlin 16' s.t.). A disposizione'. Zatfalon, Nasci mben. Artuso.

V

ezzari.

Allenatore: Biasi. ARBfTRO: Ardizzon di Chioggia. RETI: Da Lio (R) al 16', Scarpa (R) al 33', Pelizzon (R) al 43', Zago (C) al 47' p.t.; Cappellazzo (C\ al24', Miorin (R) al 46' s.t. NOTE: ammoniti: Casaretto lC).

.NÓVENTA ,].,]1 CODOGNE': Favero, P. Zanette, Dal Paos, Trentin, Balliana, Chies (Cancian 10' s.t.), N. Meneghin, Camerin (Furlan 15's.t.), Ros, M. Zanette,

Pianca (Pasin 27' s.t.). A disposizione: Zanella, Toschi. Piovesana. Camerin. Allenatore: Bottega. NOVENTA: Minuzzo, Rossetto, C. Andreuzza, A.

Guerra, Ervas, Lorenzon, G. Guerra, Ferraresi (Schioppalalba 20' s.t.), Polita, Visentin (Zanchet-

ta 30' s.t.), Ros (Ferrari 10' s.t.). A disposizione: Vedovato, Sfera, Rossanese, Sprezzola. Allenatore: Bergamo. ARBITRO: Costantini di Mestre. RETI: Meneghin N. (C) al 13', Meneghin N. (C) al 29' p.t.; Ros (C) al 15', Furlan (C) al 32', Guerra A. (N) al40' s.t. NOTE: Duecento spettaori circa.

MASERA'

:

i

CAVARZERE: Magagnato, Marchesini, Bigillero,

Biondi, Aroni, Ruzzon, Berto, A. De Montis (De Montis M. 20' s.t.), Pelizza (Bergantin N. 40's.t.), Zambelli, Bertipaglia. A disposizione: Bergantin R., Giudizio, Neolo, Martino, Toffanello. All.: Pianta.

MASERA': Favaro, Moscardin, Borgato, Cognolatto, Spulon, Lunardon, Scarcioffalo (Quaggiotto 30' s.t.), Michelin, Scarani, Lunardon M. (Cattelan 15' s.t.), Tosato (Fiorini 1' s.t.). A disposizione: Tonin, Ceola, Rizzo. All.: Maniero. ARBITRO: Vallet di Verona. RETI: Berto (C) al 22', Lunardon M. (M) su rig. al 41' p.t.; Pelizza(C) al 13', Scarani (M) al 46' s.t. NOTE: Ammoniti: Cognolatto (M), Michelin (M), Scarani (M), Lunardon M. (M), Marchesini (C), Bi-

gillero (C), Aroni (C).

I,îAZZOLADA.

:,

2

GORGHENSE: Cella, Mattiuzzo, Nardin, Bianco, Garbin, Zanchetta, Anzanello (Casonato 40' s.t.),

Savino (Candosin 5' s.t.), Serafin (Romanzin 12' s.t.), Agnolon, Rusalen. A disposizione: Vivan, Lorenzon, Vettori, Canevese. Allenatore: Grimendelli. MAZZOLADA: R. Felet (Felet M. 20's.t.), Biason, Pittacolo, Moretto, Carraro, Badanai, A. Falcomer (Zoia 10' s.t.), Bonfanti, Frempong, Vello. Rombolotto. A disposizione: Gasparotto. Allenatore: Venaruzzo. ARBITRO: Liotta di San Donà. RETI: Agnolon (G) al 1', Vello (M) al 13', Rusalen (G) al 30', Rusalen (G) al 35' p.t.; Bonfanti (M) al 3', Agnolon (G) al 30', Romanzin (G) al 37', Agnolon (G) su rig. al 40's.t. NOTE: Ammoniti: Frempong (M).


ILGII"UZHT'TT&TO Lumedi 9 maggio

{}q;}rlSponr

20ll

tr[|.HtmEttGo GnsnDo$flH

4-2

Retl: pt ì 5' Da Lio, pt 32' Scarpa, pt 42' Pellizzon, pt 46'Zago, st 25' Cappellazzo, st 47' Miorin

ulllonlA HUillf, Sotto, la formazione del Real Martellago che aveva gia conquistato l'accesso ai play off anche prima della vittoria sonante contro itrevioiani del Casier Dosson

REAL MARTETLAGo: Vecchiato 6, Dal Castello F. 6 (st ì' Codato 6.5), ArgirÒ 6.5, Galdiolo 6.5, Andrighetto 6.5, Piva 6.5 (st 23' Bonso 6.5), Scarpa 7, Miorin 7, Pellizzon 7, Da Lio 7.5 (st 9' Scabbio 6), Santon 6.5. . All: Fantinato.

CASIÉR 00SS0N:

Berto 6, Conte 6.5,

Carraretto 6, Lunardi 6, Vanin 6, Abru-

scia 6.5, Zago 7, Silvestri 5,5 (st l' Cappellazzo 7), Bamba 6,5, Massariolo 5.5 (st 23' Furlan 6), Vizianello 5.5 (st l7'Gerlin 7). All: Biasi.

&liltforFavaflndlPadovEs,S I{OTE -

Ammonìti: Carraretto.

Marte

è Real

Travolto Casier Real Martellago e Casier Dosson, condendola con la giusta dose di agonismo e spettacolo, riescono a rendere piacevole e coinvolgente I'ultima partita della stagione regolare, ininfluente per la classifica di entrambe le compagini. Vincendo 4-2, ll Real Martellago chiude degnamente un'annata carica di soddisfazioni: iniziato il campionato come matricola, l'undici

di

Fantinato I'ha concluso al terzo posto, i playoff per la Promozione, con quella che si può definire una piccola, grande impresa sportiva. Il Casier Dosson, tranquillo a agguantando

metà classifica, ha onorato l'impegno, rendendo la vita difficile agli awersari sino all'ultimo. Alla fine, sei reti, tutte molto belle. Inizia Da Lio, che, ottenuta una triangolazione, penetra in area e infila Berto. Delicato e preciso è il

pallonetto con cui Scarpa sorvola

il

portiere

trevigiano e raddoppia. Quello che pare essere il colpo del ko è messo a segno da Pellizzon,

servito con precisione da Da Lio. Nemmeno cinque minuti e il Casier Dosson accorcia le distanze: Zago, da fuori area, inventa una stoccata da applausi che va infilarsi sotto il sette. A metà ripresa, gli ospiti si fanno sotto: Cappellazzo imita Zago e disegna un altro arcobaleno che scende sotto la traversa di Vecchiato. Il Casier Dosson inizia a far paura, ma sistema tutto Miorin, con la bella girata che fissa definitivamente il punteggio. A venti minuti dalla fine, c'è tempo anche per il saluto, con standing ovation, a capitan Piva, che a fine stagione lascerà i colori $ialloblu.

Alessandro Pezzin


XXXI

ORA IIUE TNASÍENTT

SORPRESA

Marghera ai playoff

Pro Mogliano ko

assierme al

Civaflino II Real Sin Marco

che lo ha scavalcato

centra i playout

trtndH

nE[]sanilrnE0 PilI]ilFUEM

2-t

GAUÉUM

l Bortolini, pt l0'Dos Santos 0liveira, pt 19' Lazzarini, st 39'Basso, st 43'D Este Retl: pt

2-l

Retl: pt 20' Pettenò, st 20'Angeles, st 36'Parolari

Maggiolo 6.5, Marano Mich. 6.5, Nardelli 6.5, PettenÒ 7, Niero (st 7, Rinaldo 6.5 20'Parolari 7), Marano Marco 6.5, Lunardi 7, Rossi 6.5, Introna (st 7 35'Mion 6), Dal Compare 6 (pt 30' REAL SAN MARCo:

6.5, Poriati 6.5, Mar chesin 6.5 (st I'Cester 6.5), Berton 6.5, MARGHERA: Bison

Notinelli 6.5, Pietrobon 6.5, Bortolini 6.5, collauto 6.5. Fabbris 6.5 (st l'sartorato 6.5), Rosa 6.5 (st 29' Zennaro 6.5), Dos Santos 0liveira 6.5.

Rudisi 6.5). All: Marano.

All: Giuman.

CAVALLIN0: Boso 6.5. Furlanetto 6.5, Lazzarini 6.5, Cibin 6.5, Basso 6.5, Niero 6.5 (st Scarso 6.5), D'Este 6.5,

l9'

Costantini 6.5 (st 8' Piliego 6.5), Sopradassi 6.5 (st 29'Scarpa 6.5), Smerghetto 6.5, Bucciol 6.6. All: Bortoluzzi R.. Arbttro: llarefiaeln,Of 1,l0lE - Spettatori:

mttgó

eS.

:

6,

D'Altoe 6, Abcha 6, Fiacchi 6.5, Seganfreddo 6. Zavan 6 (st 20' Gatto 6), Angeles 6.5, Pasquali 6. All: Favaretto.

tt{Ulîol,BtpÉÉldiel etluUffi:fi:i,ii

ii:i.i:i:iiiiii:ii:Í

ì00 circa. Angolir 3-6. Ammoni-

tir Costantini, Basso, Smerqhetto. Espulsi: Berton per somma ammonizioni. Recuperi:pt 2';st 5'.

Marghera. sconfitto

per 3-2

e

scavalcato in classifica dal Caval-

lino nell'ultima della regular sea-

son. Entrambe disputeranno i playoff per il potenziale salto di categoria (per i locali due gare

esterne). Inizio scoppiettante per i locali, in vantaggio dopo

appena 50 secondi dal calcio d'inizio con un bel diagonale di Bortolini su assist di Rosa. Al 10' il raddoppio su tiro a rientrare di Dos Santos, ben servito da Borto-

Iini. Al 19'gli ospiti accorciano su

PRo MoGLIANo: Gìordano 6.5, Fabris 6 (st 35' Vianello 6), Valentini 6.5, Da Lio

staffilata dal limite diLazzan-

ni. Nella ripresa, Cavallino più agressivo e in superorità numeri-

ca dal 15' (espulso Berton). Al 39'pari di Basso su mischia ed al 43' D'Este, su preciso diagonale, regala la vittoria ai suoi. Sandro Brandolisio

NOIE - Angoli:6-5.

Vincono gli stimoli e la voglia salvezza di un Real San Marco che, bisognoso dei tre punti almeno per arrivare agli spareggi per evitare l'ultimo posto, alla fine centra un successo che gli vale invece l'accesso ai playout.

Un risultato comunque appîez-

zabile per una squadra che quest'anno ha dovuto fare i

conti anche con grossi problemi organizzativí. Dall'altra parte, la già promossa capolista Pro Mogliano ha giocato senza quella determinazione che ha contraddistinto altre gare di questa stagione. Al 20'locali in vantaggio con Pettenò di testa, pareggio al 20' della ripresa su inzuccata di Angeles. Gol-vittoria al 37'su pallonefto di Parolari. Paolo Lazzaro


RETI ITIUIONTE

1AGUIIARI RETROGESSI

Silea ci prova e colpisce un palo spareg salvézza Cosre*o

^fo. nmonta e unce Uasrapgrole

S

d

ant'Èrasmo condannato

Reti inviolate nell'ultima giorna-

Finisce con una vittoria la

ta della stagione regolare del

pazza stagione del Castagno-

girone "G" di Prima Categoria

le, passato dall'incubo retro-

al

sogno playoff. Salvezza più che meritata, grazie sopraftutto all'arrivo di mister De Marchi, capace di rivitalizzare una squadra demotivata e senza goco rendendola un'inarrestabile e spietata macchina da

cessione

guerra.

porta

L.

in

al 35' vantaggio il

Retl: ot 35' Zanella 1., st 20'Tonetto,

23'Mattiuzzo

6.5, Fedato 6, (st l6' Condotta 6.5), Diomande Fighera 6, Baseotto 6, Visentin 6.5, Mattiuzzo 7, Bandiera 6, Gilardin 6 (st l' Bianco 6.5). Biasetto 6.5, Nadali 6 (st I'

CASTAGNoTE: Corcetto

6

Tonetto 7). All: De Marchi.

Zanella

Sant'Erasmo, illudendolo. Ma nella ripresa esce il

SAi,|T'ERASM0: Trevisiol 5.5, 0e Pol 5.5 (st 35' omacini M. sv), Esposto 6, Zanella E. 5.5 (st 35' Zanella S. 5.5),

un rigore a Penzo, al

Finotello 6, Dissera 5.5, Fulco 6 (st 35' Zennaro sv), Penzo 5.

"Casta": al 1.2' Corcetto para

Tonetto pareggia

e al

20' 23'

Mattiuzzo insacca di cattiveria il gol partita. "Remuntada" completata e ospiti condannati alla retrocessione.

Matteo Pace

per il Silea, che dovrà proseguire con i playout alla ricerca della salvezza che non era certamente l'obiettivo che la società si era prefissata in awio di stagione. I trevigiani avevano infatti in mente la salvezza anticipata e magari qualche altra soddisfazione. Ieri il Silea, contro una Robeganese

st

Nardin

6, omacini 6,

Zanella L.

Salzano tranquilla e con qualche

6,

All: Nardin M.. MISTER

At$ffi,:,{ffiflnl,dl,rf,È,dgl,:,9!apFf,i 6.5.

iloîE -

Ammoniti: Bianco, Bandiera, Baseotto,

Esposto. Calda giornata primaverile.

Dall'Anese, alla guida del Silea

schema di gioco in più, ha però dimostrato anche impegno e buona volontà. Un pò tardi, comunque, cercando la vittoria che non è arrivata anche se le occasioni ci sono state, come al 42' con Di

Remigio (palo) e nella ripresa prima con Pontello (a lato) e Poi

alla mezz'ora con Cresce, che si è trovato a tu per tu con il portiere,

SIIEA: Barbao 6, Pontello 6.5, Pastro 6, Vanin 5.5 (st 37'Ouvasoi sv), cresce 6, Maso 6. Milanese 6 (st 40' Favaretto sv), Bassetto 6, Zorzetto 6, 0i Remigio 6 (st 30'Roveda 6), Scomparin 5.5. All: Dall'Anese.

R0BEGANESE SALZ.: Marzaro 0. 6, Fava-

ron 6, Senis 5.5, Finesso 6 (st I'Serena 6), Comellato 6, Bettio 6.5, Marzaro F. 6, Pedron 6, Bertoldo 6 (st U'Roncato 6), Piccoli 5, Zigante 6 (st 30' DisarÒ 5.5). All: Coppetta.

Arbltro: BeÌtlh dl EaÈldno

B.

,.r::..:i.iitliliìÎliiiii

NoîE - Ammoniti: Cresce. Maso, Favaron.


XXXII

{Fr;i\}SpoRT

illsÌEN Bruno Simonetta, alla guida

Nonostante il successo

della Marenese

ed e arrivato

2-l

f,ru0Dal

uHrmilsr

Fregona,

o spefailr,e,

Battuta La Marenese , rna i ne punti non s0n0 bastati Al Fregona serviva la vittoria per sperare nei playoff e i tre punti sono arrivati, anche se alla luce degli altri risultati I'obiettivo è poi sfumato. Il successo dei biancocelesti si può considerare legiftimo perchè i locali sono parsi più motivati rispetto ad una La Marenese che solo a tratti ha

fatto intrawedere le proprie potenzialità.

I

primo tempo offre pochi spunti di cronaca. Al27'

il giovanissimo De Luca (classe 1985) si incunea bene in area e manda la sfera a lambire il oalo. Replica ospite al 33' su colpo di testa di Schincariol, bloccato senza difficoltà da De Martin. Al43'

Pasin si libera del diretto awersario e viene contrastato fallosamente in area: l'arbitro non ha

dubbi

e

concede

il

rigore, trasformato con

sicurezza da Dall'Anese. Nella ripresa, gli innesti di Gava e Foltran conferiscono maggiore incisivita aile trame ospiti. Al 4' Gava colpisce il palo su

tiro a rientrare. Al 13' Canzian si

propone pericolosamente in area e calcia di poco alto. Al 19' Foltran, ben lanciato in verticale. infila De Martin con un tiro molto angolato. Il gol-partita del Frgona al 20' grazie a De Luca. Giuseppe Mariot

Reti: pt 43'Dall Anese (r), st lg'Foltran, st 20' De Luca s:lsrErfi:Èr*Èr*4$ FREGoNAT De

Martin G:6, Zanella 6.5, De

Martin S. 6, Martin 6.5, Casagrande 6, De Luca 7 (st 3l'Ademoski sv), Pasin 6

(st 45'

Pallanch sv), De Zan 6.5, Dall'Anese 6.5, Gallonetto 6, CanzianT.

All: Meneahin.

LA MARENESE: Zanchetta 6, Piai

6 (st

40' Mansi sv), Cardin 6.5, Berton

6,

Barzotto 6, Dall'Armellina R. 6, Schincariol 5.5 (st l' Foltran 6.5), Coppola 7, Campion 6, Borsoi 6.5. Qosa 5.5 (st t' Gava 6). All: Simonetta.

Arbltro: Feffante dt Sctdo 8.5;

iloTE - Ammonitiì S. 0e Martin, De Zan. Anqoti: 3-2. Soettatori:100.


ILGAZZETTIaIO l,uuadÈ 9 magqio

DEGIDE

20ll

l,lHltGH|tl

Salgareda beffato

dal-Fonanelle Fine del sogno phyotr

s[I;Frm[

0-l

Retl: st 10' Menegh'in SAIoAREDA: lzzo 6, Rosolen 6.5, Bìga-

ran 6 (st l4' Djeroski 6), Favretto

6,

Candosin 6, Baccini 6.5, Gatto 6, lsoni 6 (pt 16' Casonato 6), Bonotto 6 (st 27' Murador 6), Cescon 6, Gbali 6.5. All: Moro.

FoltlTANEtlE: Anzanello 7, Coletto 6 (st 2l'Pascon 6), Moro 6, Rossi 6, Piovesana 7, Girardi 7, Salvadori 6, Modolo D. 6, Modolo M. 6, Serafin 6 (st 30' Biasi 6), Tonon 6 (st I'Meneghin 7). All: Cescon.

lItútro:,|'a{rgediBdtunóî

:; :

i

f{oTE - Ammoniti: Rosolen, Baccini, Cescon. Rossi,

6irardi. 6iornata piacevolmente calda.

Sfuma il sogno playoff del Salga-

reda, costretto a capitolare in casa contro un ottimo Fontanel-

le già salvo. Per

i

padroni di

casa pesano quegli undici punti

gettati alle ortiche negli ultimi cinque turni, che hanno visto la squadra di Moro vincere solamente una gara. Dopo un primo tempo giocato alla pari, nella ripresa si sblocca il risultato: al 10' la discesa in fascia di M. Modolo produce un cross vincen-

te per Meneghin che spinge in

rete l'1-0. Il Salgareda prova a reagire, ma Baccini è fermato dalla traversa mentre Casonato si arrende ad un'super'Anzanel-

lo. Finisce così, con la roccaforj te locale espugnata per la seconda volta

nell'arco della stagione. M.P.


OUAIERTA UEIIIZIAIIR

Ambrosiana travolta lo Spinea va ai playout

nHBnosnm

l-4

8ilÌftn

Reti: pt lT' Belgioioso, pt 2l' Dalla Bona, pt 34'Venturato (r), st 13' Belgioioso, st

lrls$roilE GOilPtUTA Jesolo, punto salvezza con il Trebaseleghe

35'Manzan

Poker dello Spinea sull'Ambrosiana, probabilmente già con la testa ai playoff. Per gli ospiti un successo importante che vale un posto nei playout. Ospiti in vantaggio al 17' su azione personale di Belgioioso, lragazzí di Benvegnù raddoppiano poco dopo con Dalla Bona. Tris al 34' su rigore con Venturato (fallo di mano di Stefano Bettineschi). Nella ripresa il poker di Belgioioso (doppietta personale). Per l'Ambrosiana

al 25' traversa con Nardone

e

gol-bandiera al 35' con Manzan. Ma. Sal.

AMBRoSIANA: Pizzolotto

5 Gt24' Zorzi

5.5), Bettineschi P. 5 (st l5'Viero 6), Rinaldini 5. Lazzaretti 5, Bettineschi S. 5, Schiavon 5, Beltrame 5 (st I'Nardone 5), Allegramente 5, Manzan 5, Basso 5, Olivi 5. All: Trevisan.

6, Lovato 6, Facchin 6.5. Venturato 6.5 (st 20'Baston 6), Fasolato 6, Masiero 6, Sandi 6, Belgioioso 7, Pulliero 6 (st iC' Fumarola 6), Dalla Bona 6.5, Bettini 6 (st 30' SPINEA: Casagrande

Rosato sv). All: Benvegnù.

Arbttra FMo dl Eaesano 8,6, lloTE - Ammoniti: Bettineschi S..

Missione compiuta:

lo

Jesolo

conquista in casa il punto che gli seryiva per mettersi al riparo da un'eventuale vittoria del Silea (non awenuta, peraltro) e si salva. Il Trebaseleghe chiude al sesto posto, subito a ridosso della zona playoff. Succede tutto

nella ripresa in un minuto:

11.',

Amadio fugge a destra e centra, I'accorrente Zocchi incorna magistralmente con sfera nell'angolino; 1.2', pari ospite conCazzaro che approfitta di un rimpallo e, di testa, trafigge Crosato. Andrea Scarpi

GlI ARA]IGIO]il AITE$ ORA AI P1AYOUT

torneo disputato. Unica luce per i locali il repentineo gol di Bullo, diciassettenne esordiente, che al 3'infila in

rete da.softo porta.. Al1.2' però Thiam pareggia su punizione pennellata. Ripresa di sola marca mestrina: al 5' Bellemo per Ravagnan che non perdona; lo stesso Ravagnan al 27' stt lungo lancio verticale elude il fuorigioco e beffa Boroni in pallonetto; ribaltamento di fronte e rigore pro Marcon: subisce Bullo, trasforma Mattia. Ma rossoblu oramai in campo solo per onor di firma: così i neo entrati Lamberti al 38' di testa e Faggian al 40', chiudono i conti. Paolo Scarfì

ilmBorl

2-5,

ilEs|NE

Retl: pt 3'Bullo, pt ì2'Thiam, st 5' Ravagnan, st 27'Ravagnan, st 28'Mattia

l?:Ì11""'...i,:,Jl.llll,?.1^"1î.,1îsqi'","* MARCoN: Boroni 5.5, Checchin 6, Piovesan 5.5, Dorio 5.5, Mion 5.5, Franz 5.5, Nappi 5.5 (st l' BrusÒ sv) (st lB'Lazzaro

5.5), Mattia 6, Camuffo 5.5 (st 2l' Carraretto 5.5), Giannini 6, Bullo 6.5. All: Berto.

MESTRE: Gonzales 6, Biston 6, Bollani 6,

Polato 6, Folin M. 6, Folin S. 6 (st 2l' Pagnin 6.5), Tonini 6 (st l7' tamberti 6.5), Thiam 7, Bellemo 6 (st 39' Faggian 6'5)' Ravagnan 7' catto 6

5

Ar: cravin. Arbltror Ee ìtartln dl Coúegllano NoTE - Angolir 0-6. Ammoniti: l': st 2'.

8.

reda, costretto a capitolare in casa contro un ottimo Fontanel-

.::

Brusr) lìq;uperl: pl

le già salvo, Per

Reti: st ll'Zocchi, st l2'Cazzaro IESoLO: Crosato 6, Bortoluzzo 6 (st 30' Pastrello sv), Fasan 6, Moro 6.5, Furlan

Freguia 6, Soncin M.6, Tonetto E.6.5, Zocchi 6.5, Soncin A.6.5, Meneghel 6, Amadio 6.5 (st 30'Boatto An. sv). All: Musso.

TREBASELEGHE: Feltrin 6.5, Rossetto 6,

Barban 6 (st I' Pastore 6), Cazzaro 6.5,

Gasparini

6, Zotzi 6, Musotto 6.5,

Fabbian 6 (st 27' Bordin 6), Simionato 6

(st l'

Zarpellon 6), Scapinello 6.5,

Bellemo 6. All: Cammozzo.

AÉltro: Fenro dl Cftloggla 8.5.

Prp,tgpato

padroni di

gettati alle ortiche negli ultimi cinque turni, che hanno visto la squadra di Moro vincere solamente una gara. Dopo un primo tempo giocato alla pari, nella ripresa si sblocca il risultato: al 10' la discesa in fascia di M, Modolo produce un cross vincen-

te per Meneghin che spinge in

rete l'1-0. Il Salgareda prova a reagire, ma Baccini è fermato

dalla traversa mentre Casonato si arrende ad un'super'Anzanello. Finisce così, con la roccaforj da volta

GlAGOtrlil

i

casa pesano quegli undici punti

te locale espugnata per la secon-

N0T€' Arnmonrti: Rossetto.

GOlr

Il Mestre dillga segnando cinque gol contro un Marcon ormal senza stlmoli il Mestre dilaga di fronte ad un Marcon senza stimoli e troppo arrendevole nella ripresa. Scongiurati i rischi di retrocessione diretta, ora i playout attendono gli arancioneri. Per i rossoblu batosta finale che stona con il buon

Sfuma il sogno playoff del Salga-

E

nell'arco della stagione. M.P.

ntGHEl0r

il carnpo dd grpgella

^Europeo \,essatto centra la salveT,za Tre punti e salvezza. Questo il bottino per il Cessalto, facilmente prevedibile fin dall'inizio visto che gli ospiti dovevano vincere per evitare i playout, mentre il Cappella Maggiore, al penultimo posto in classifica, si sta preparando da tempo per disputare i playout attraverso i quali dovrà raggiungere una disperata salvezza. Solo tre minuti dopo il fischio d'inizio gli ospiti si portano già in vantaggio: fallo di Bottecchia su Carniel lanciato a rete, rigore trasformato da Giacomini. Passano altri sette minuti e, su sross di Michelon, lo stesso Giacomini impatta in rete di testa da pochi metri, mettendo al sicuro la partita. Reazionè al 1.5' dei locali, con destro di Laurenti dal limite con sfera fuori di poco. Ripresa a ritmi bassi, con Michelon che sfiora più volte la segnatura fino al 42', quando, tutto solo in contropiede, chiude il match.

GIFFEIf,.rilùennE qn0PwGEss[rrg]

0-3

Retl: pt 3' Giacomini (0, pt l0'Giacomini,

st 42' Michelon CAPPETLA MAGGI0RE: Bottecchia 6, Uliana D. 5.5, Vico 5.5, Moras 5.5 (st U' Sinigaglia 6), Pancot 5.5 (st 27' Pizzol 6), Didonè 5.5, Laurenti 6, Ferrigno 6, Da Ros 5.5 (st l' Enow 5.5), Gava M. 5.5, casagrande At: pauron.

5'5

EUR0PEo CESSALTo: Lazzer 6, Girotto N. 6.5, Zago 6, Zulianello 6, Tagliapietra 6, Da Riol 6, Carniel 7 (st 34' Raìmondì sv), Peruzzetto 6.5. Michelon 7. Giacomini 7

(st 4l'Girotto Pietro sv), Margherito 6 (st 44'zanutto sv). All: Bioaran.

fuUtro: Fozzito dl Éassanù Del GrapBa S, NoTE - Ammoniti: Zago, Carniel. Angoli: 3-9.


ELG&UUHYTTN# ["**Hsdù 9

maggio 20ll

0Elus0

Gli uominl

Stefano Realini,

la'sua'Pro Roncade ad Alpago ha sprecato il doppio vantaggio

di Pierobon

capovolgono la partita

lrPtm Reti: pt 8' Menegatti, st l' Bortolato, st l0' Brancaleone, st l8' Dal Paos, st 23' Barp ALPAoo: Bianchet 6.5, De Col 6, Caneve 6, De Nadai 6.5, Cignola 6.5, Pianca 6.5,

Fullin 7, Earattin 6 (st l6' Barp 7), Salvador 6.5 (pt 33' Brancaleone 6.5), D'lnca 6.5. Dal Paos 7. All: Pierobon.

Solo un'incredibile rimonta dell'Alpago tiene viva la lotta per I'accesso alla categoria superiore. Il Pro Roncade si è disintegrato in un solo tempo con l'aggravante della superiorità numerica assistendo senza reazione alcuna al sorpasso della truppa di mister Carlo Pierobon, che dopo il primo gol di Brancaleone ha imbarcato la dritta linea infilando tre reti in meno di venti minuti e mettendo il sigillo a una vittoria che consacra il quinto posto in classifica e i playoff. Partono bene gli ospiti dinanzi a un Alpago più arrancante. Rete all'S' di Menegatti su cross di

De Bernard e diverse occasioni mancate sull'asse Bortolato, De Bernard, Smaniotto e Gardin. Rientro dagli spogliatoi con gol per la compagine di Realini, grazie a Bortolato al 1'della ripresa. Il resto è tutto Alpago. Oltre al gol di Brancaleone al 10', da segnalare le reti dalla distanza di Dal Paos al 18'e Barp sugli sviluppi di un calcio di punizione al 23'. Le squadre hanno osservato un

minuto

di

silenzio

in ricordo del

dirigente alpagoto Roberto Bona, venuto a mancare nei giorni scorsi a causa di un male incurabile. Eleonora Riva

PRo R0Í{CADE: Piovesan 6, Michieletto 6.5, Panciera 6, Libralesso 6.5, Gasparini 6. Berna 6, Bortolato 7, Gambarotto 6,

De Bernard 7, Menegatti

6 (st

l3'

Voltarel 6), Gardin 6.5 (pt l6' Smaniotto 1). All: Realini

Arbltrú: Eologhe6l dl

.

!/Hhe $.

- Ammonitir Gasparini. Salvador. De Nadai, Bortolato, Gambarotto, Pianca, Dal Paos. Espulsi: pt 43'Caneve. Allontanato per proteste mister Carlo Pierobon. IIOTE


XXXIII

PR0il0zloilE Codognè festeggia con un polrcr a spese del Novena

4-l

GOHNE

mtmfil

Retl: pt 13' Meneghin N., pt 29' Meneghin N., st l5'Ros, st 32' Furlan, st 40'Guerra

C0D0GllE': Fovero 6.5, Zanette P. 6.5, Dal Paos A. 6.5, Trentin 6.5, Balliana 6.5,

Chies 6.5

(st 6'

A.

6.5),

7 (st 27' Pasin

6.5),

Cancian

lvleneghin N. 7.5, Camerin M. 6.5 (st

Furlan 6.5), Ros

16'

Zanette M. 6.5, Pianca 6.5. All: Botteqa.

6, Rossetto 6, AnGuerra A. 6.5, Ervas 6, Lorenzon 6, Guerra G. 6. Ferrarese 6.5 (st l9'Schioppalalba 6), Polita 6 (pt 30' Zanchetta 6), Visentin 6.5, Ros 6 (st 6' NOVEI{TA: Minuzzo

dteuzza

6,

Ferrari 6). All: Beroamo.

Art{tror oostantlnl ilolE

d

Mesrre

6€.

,':'.

- Angoli: 2-4.

Ii Codognè festeggia la Promozione e vince con il Noventa. La gara è piacevole, corretta (nessun ammonito) e senza tensioni.

Il

Codognè passa in vantaggio con N. Meneghin che, grazie ad un rimpallo, infila in rete una respinta di Minuzzo su un tiro di 1.3'

Ros. La seconda rete

al

29',

invece, è di pregevole fattura: Pianca serve in area N. Meneghin che insacca di precisione. Nel secondo tempo, al 15'il teuo gol è di Ros, che ribadisce in rete una respinta del portiere su tiro di N. Meneghin. AI32'va a segno anche il neo entrato Furlan che, lanciato da Pasin, supera Minuzzo e deposita in rete. Al 40' A. Guerra sigla il gol della bandiera con un tiro da fuori area.

A.M.


PUIITEGOIO TE]IIIISTIGO

Gorghense anniena Mazzolada e adesso affiona i playout

GffiÍM:ff msE['

2-2

Retl: pt 22' Berto, pt 4l'Lunardon M. (r), st 1J' Pelizza, st 47' Scarani

Magagnato 6, Marchesini 6, Biliero 5.5, Biondi 6, Aroni 5, Ruzzon 5.5, Berto 7.5, A. De Montis 5.5 (st 2l'De Montis M 6), Pelizza 7.5 (st 40' Bergantin N.6), Zambelli 4.5, Bertipaglia 6.5. All: pianta. CAVARZERE:

SomnElg:

6-2

ffilIIflÍil

Retl: pt 1'Agnolon, st 30'Agnolon, st 40' Agnolon, pt 30' Rusalen, pt 35'Rusalen, st 35' Romanzin, st 3'Bonfanti, pt 13' Vello

MASERA': Favaro 6, Moscardin 6, Borga-

to 6, Cognolato 5.5, Spolon 6, A. Lunardon 6.5, Scarciofolo 6 (st 30'

6, Mattiuzzo 6, Nar din 6, Bianco 6, Garbin 6, Zanchetta 6, Anzanello 6 (st 40'Casonato 6), Savino 6 (st 5'Candosin 6), Serafin 6 (st l0' GORGHENSE: Cella

Romanzin 6), Agnolon 6, Rusalen 6. All: Grimendelli. MAZZoLADA: Fellet R. 6 (st 20' Fellet M. 6), Biason 6, Pitaccolo 6, Moretto 6, Carraro 6. Badanai 6. Falcomer 6 (st ll' Zoia 6), Bonfanti 6, Fpeempong 6, Vello

Ouaggiotto 6), Michelin 6, Scarani 7, Lunardon M. 5.5 (st ì5' Cattellan 6), Tosato 6.5 (st l' Fiorin 6). All: Maniero.

soDtlstAtto Renzo Grimendelli,

allenatore della Gorghense

6, Rombolotto 6.

NOTE - Ammoniti: Garbin, Freempong. Spettatori: 150 circa. Tereno in ottime condizion

Ultima partita della stagione regolare conclusa con un 6-2 che conferma la Gorghense in zona playout. Niente da fare per il malcapitato Nuovo Mazzolada. Il primo gol arriva in apertura con Agnolon, che dà

il

via ad un primo tempo sofferto nonostante i trenta punti di scarto che dividevano le due squadre. Il Nuovo Mazzolada risponde al 3' con Vello e fino all'inizio del secondo tempo tiene testa ai locali. Questi ultimi nella ripresa si guadagnano la vittoria con la tripletta di Agnolon e un gol di Romanzin al37'. Risultato che permette ai locali di scavalcare in classifica il Noventa. Segnaliamo la correttezza delMazzolada che, nonostante la retrocessione. ha onorato anche oggi il campionato. ' Angela Giacomini

NoTE - Spettatori: 200 circa Ammoniti: MarchesÈ nj, Biliero, Aroni (C), Cognolato, lilichelin, Scarani, Lunardon M. (M) Al 35' st Zambelli calcia fuori un

rigore

Incredibile beffa per il Cavanere II Maserà trova il p*i in extremis Termina con una incredibile beffa Io splendido campionato della matricola Cavarzere. Dopo aver dominato in lungo e in largo il match, i veneziani sono stati raggiunti nel recupero dal volitivo Maserà, il che vuol dire terzo posto finale a vantaggio dello Scardovari, avanti negli scontri diretti. Partita a senso unico e ben gocata dai locali, che vanno in vantaggio al 22' con Berto, ben servito da Pelizza. Pareggio degli ospiti con M. Lunardon su dubbio rigore. Nella ripresa, al L3', scambio di favori tra Berto e Pelizza, con quest'ultimo che trafigge Favaro. Poi, dopo un rigore che Zambelli calcia fuori, il pareggio in recupero di Scarani.

PARTITA ]IOIOSA

All: Venaruzzo.

Arbltro: UoSi r$ 9gr lbna 8.6,

nràltÌo: Ú.allet dl V€roria 5.5,

di chiudere il

campionato con una buona prestazione e un ottimo risultato, che sarebbe servito a consolare

un torneo fatti di troppi

alti e bassi. Invece il Godega di Fattorel si è complicato la vita e ha perso tre punti impor-

tanti. Partita sonnacchiosa e noiosa che il Caorle di mister Gallo ha fatto subito sua con una rete di Gaetani, che al 5'bucava la retroguardia di casa mettendo alle spalle di Bertagna.

tardi per recuperare. MircoVillanova

qFMAs|NEÍilo cmmr

l-2

Chies ooDEGA S.URBANo: Bertagna [j, Torìorì 6, Chies 7, Pagotto 6 (st ì9' Gava F iì), Bacino 7, Gava R. 7, Peruch M. (ì, Borsoi l\4. 6, Venturato 6 (st l0' Perut;h N. 6), Salvador 6, Pin 6 (st 25' Rossi ti). All: t-cttorel.

CAoRLE: Gonella 6, Favero 0 (st ì7' Ruzza 6), Battiston 6, Giust 6, 0r'Carli 7, Burighel 6, Sartori 6, Gaetani 7, t;iìrrer 6 (st 25' Cagiano G), Saramin 6 (st 45' Lessi sv), Ceccotto 6. All: Gallo.

ArÈttrq cuHocca dl Mestrè ilolE - Spettatori: De Carli e

Sartori.

Ros. La seconda tete al 29', invece, è di pregevole fattura: Pianca serve in area N. Meneghin che insacca di precisione.

Nel secondo tempo, al 15'il terzo gol è di Ros, che ribadisce in rete una respinta del poftiere su tiro di N. Meneghin. Al32'va a segno anche il neo entrato Furlan che, lanciato da Pasin, supera Minuzzo e deposita in rete. Al 40' A. Guerra sigla il gol della bandiera con un tiro da fuori area. A-

M.

Il Bibione bane I'Orsago manon eYita$ sparefr

Il

gol dei locali quasi allo scadere della gara con Chies, ma troppo

Codognè festeggia la Promozione e vince con il Noventa. La gara è piacevole, corretta (nessun ammonito) e senza tensioni. Il Codognè passa in vantaggio 1.3' con N. Meneghin che, grazie ad un nmpallo, infila in rete una respinta di Minuzzo su un tiro di

UITIORIA IIIUTI1E

Godeqa si complicalaúm e dàvi"a libera al Caorle Pensava

Ii

IIUE OOI. PER PANTE

6i::

lSU orca. Ammonitr fr;rqotto,

Il

Bibione batte l'Orsago,

ma ciò non basta per evita-

re I'appendice dei playout, causa concomitante vitto-

ria del Cessalto. In attesa della doppia sfida con il Cappella Maggiore, gli uomini di Maruola regalano

un match dai due volti.

Padroni del campo nel primo tempo,ma incapaci nel sigillare la contesa e sfruttare I'onda lunga del vantaggio firmato A. Cusin al 5'. Nella ripresa, svuotato il serbatoio e complice un

Orsago

maggiormente

"dentro" il match, emergono i fantasmi della rimonta di sette giorni prima. Sistemerà tutto Consorte al 43' con un gol rocambolesco. Stefano Pauletto

ilBt0IlE

2-O

0ns80 ii"ft

ftturr

A"

rt

43t.r.*t.

BlBloNE: Colavitto 6, Pivato 6, Sartori 6, Maiello 6, Bidoli 6, Cusin L. 5.5, Pizzolitto 5.5, Florean 6, Colle 5.5 (st 27'Consorte 6), Martinazzi 6.5 (st 23' Cusin M. 6), Cusin A. 7 (st 44' Scaringi sv). All: Marzola.

oRSAGo: Sedja Y. 5.5, Botteon 6, Barbaresco 5.5, Pin 5.5, Sedja A. 5, Lenlsa 5.5, Salvador 5.5 (pt 29' Bozzolo 6) (st 22'Rossi 5.5), Cella 6, lannuzzt 6, Merja 5.5, De Martin 5 (st 9' Nardin 6). All: Esposito.

Arbltror Vettorl dl îrevt$E

è

NoTE - Ammoniti: Bozzolo, Consorte. Angolir 5-7.


SPORT

la Nuova

LUNEDT'9 MAGGTO

2011

I

|

43

íTffi.-$ffi,1h,fffiffi* ARCELLA: Favero, Alimani, Moldovean, Casa (Uzoye 17' s.t.), Varotto, Carraro M., Carraro, Tamburino (Latalardo 37's.t.), Oliva, Ferron, Cusimano. A disposizione: Babalola, Favero Mattia, Griggio, Ricci. Allenatore: Piccolo. LUPIA MAGGIORE. Donolato, Zampieri R., Bre-

scianin, Zabeo, Marchiori, Coccato (Callegaro 30' s.t.), Finotto, Uccia (Rampin 40' s.t.), Zinato, Michieli. Cester. A disposizione: Mozzato, Marin. Allenatore: Scatola. ARBITRO: Businaro di Este. RETI: s.t.20'Zampieri R. (L) NOTE: espulso Michieli (L) al 25's.t..

:UtSf[É' :'-i:::::j"'j.ii;"'

3:

REAL CAMPALTO: Crosera, Bassich, Fontebasso (Jajoski 20' s.t.), Cavagnin, Tagliapietra, Berton, Montrone (Maistrello 25' s.t.), Libanore, Vianello (Nube 15's.t.), Gemolo, Busato. A disposizione: Malossi, Caneo, Danieli. Allenatore: Mauro. CASALE: Marini, Casellato, Coppe, Pera, Cararetto, Dotto, Rizzato, D. Dal Ben, Fava (Dal Ben M. 20' s.t.), Birello (Schiavinato 10' s.t.), Marchionni.

A disposizione: Selva, Romano, Andreol, Vettorello, Ruota. Allenatore: Favaro. RETI: p.t. 40' Rizzato (C); s.t. 3' Vianello (R), 5' Gemolo (R), 20' Dotto (C), 34' Casellato (C), 45' Nube (R)

Qmpalto festa con gol ll secondo postoè dell'0riago Fossaltese allo sprint sul Meolo Real

addio delvillnnmn, piryia di reti tra Eraclea e San Stirn In Term, anche il Città di Spinea, impmnata del Gantbarare

IWesto

ilAERltE

, ,3

BURANO: R. Costantini (Rossi A. 1's.t.), l. Rossi, Trevisan (Rossi F. 1' s.t.), M. Rossi, Giuman (Vidal 1's.t.), Naia M., Pinzan, D'Este C., Bullo, Allegretto, Tagliapietra. Al lenatore: Zane. MAERNE: Sittaro, Pestugia, Zo'zello, Elefante, Sacchetto, Bolletta, ViganÒ, Majer, Polesel, Dal Compare, Stevanato. A disposizione: Da Lio, Bortolato, Florian, Anoè, Fabris, Carlos, Biasini. Allenatore: Potente. RETI: p.t. 30'Tagliapietra (B); s.t. 10'ViganÒ (M), 20' Rossi F. (B) su rigore, 30' Polesel (M), zl4' Po-

lesel(M). NOTE: giornata calda, terreno in buone condizioni. Calci d'angolo 6-5 per il Burano.

.$

.'i.'

"'rjlliil:rii

FOSSO': Tassetto, Savio, Scroccaro, Martel lato, Pigna, Bettelle, Favaretto, Cavallin A., Grigoletto (Mengazzo 10' s.t.), Vitale (Cavallin D. 10' s.t.), CorÒ.

A disposizione: Marcato, Bozzolan, Boscaro. Allenatore: Volpato. PONTE SAN NICOLO' RIO: Furegon, Galeazzo, Santon, Delfinetti, Spada, Boscaro, Cesarotto, Zoccarato, Grinzato, Stefani, Carpanese (Falvo '12' s.t.). A disposizione: Schiavon, Zanetti, Turetta, Lando, Voltan, Frediani. Allenatore: Franco. ARBITRO: Calligaro di Mestre. RETI: p.t.25'Cavallin A. (F); s.t.45' Boscaro (P) NOTE: ammonito Grigoletto (F) per gioco falloso.

UDO VEÌ{EZ|A,.':'1,' i':.:i''

i :,

1

:

RIO S.MARTINO: Ferrari, M. Codato (Frasson 25'

BALLO' SCALTENIGO: Ferian, Bernardi, Marti-

s.t.), Callegaro (Marcato l. 10's.t.), D. Codato.

gnon (Berton 20' s.t.), F. Calzavara, Grigonia (Marigo 24' s.t.), Spolaore, Ghezzo, Griggio, Molin, Slongo, Carraro. Allenatore: Libralesso. LIDO VENEZIA: Ravagnan, Squicciarini, Caorlini,

s.t.), Rizzato, Bortolatto F., T. Marcato, Berto, Passarella, De Benedetti, Rossi (Bordignon 1' A disposizione: Mutfato, Girotto, Cagnin. Allenatore: De Biasi. ORfAGO: Franceschini, Barizza, Busetto, Moro (Sartore 35' s.t.), Vecchiato, Biasutti,.Perini, M. Spolaore, Sambo (Vio 30' s.t.), C. Spolaore, Meggiato (Troiani 15' s.t.). A disposizione: Martignon, Cavinato, Trevisan. Allenatore: Vianello. ARBITRO: Fregolin di Treviso. RETI: p.t. 33' Perini (O); s.t. 5' Passarella (R), 21' Busetto (O), 32'Vio (O).

Rumor, Ritt, Ruzzene, Pasqualato (Boldrin

10'

s.t.), Focardi, Trevisan, Fabris, Garbisa.

A disposizione: Seno, Trivellato, Cavagnis,

Pe-

ris. Allenatore: De Rossi. ARBITRO: Carraretto di Treviso. RETI:

s.t.32' Boldrin

(L)

NOTE: ammonito Bernardi (B) per gioco falloso. Spettatori 50 circa


W lcoRzE

farjti[l{.Yali{.Ll-r

S.Èffi.":-

2

AMBARARE: Marigo, Tiso, T. Marioli, Guidi, iaccon, Cacco (Frison 16' s.t.), Diallo (Minotto 3' s.t.), Vendramin (Michelato 10' s.t.), Berlenis, M. Marioli, Giarratana. , disposizione: Calzavara, Favaro, Cataudella, iiacomelli. Allenatore: Codato. ;CORZE PESEGGIA: Speronello, Giton, Favaro Pastrelfo 15' s.t.), Carpin, De Polo, Zoggia (Zieo 20's.t.), Marini, De Bernardin, Shehu, Peliizzar, Pellizon (Ghezzo 28' s.t.). A disposizione: Marruzzo. Bernardi. Al lenatore: Bellin. |RBITRO: Alfieri di Treviso. lETl: p.t. 18'Guidi (G), 21' Diallo (G), 39' Berlenlis (G),42' Marini (S) su rigore;s.t.3'Carpin (S), 9'Giarratana (G).

trlEL"ttREDO

r

f:lN|!| 3-t

rv/

Él

f.r.]

I||

rII

fifr

OATB{EffNI8

ALIINO ,. ,,r,r,!';,r,..., ,,'!r

(l

CAMPOCROCE: Tomaello, Panciera (Zamengo

RfVA MALCONTENTA: Favaro, Agnoletto (Finot-

15' s.t.), Furlan, Pierazzo, Berton (Minotto 25'

to 1' s.t.), Bighin, Petrella, Albertin, De Marchi,

s.t.), Carraro, Stocco, Fragomeni, La Manna, Zecchel, Pellizon. A disoosizione: Zausa. Allenatore: Marchiori. S. ELENA: Pantaleone, Rigato (Pinto 35' s.t.), Bassetto, Feltre, Levada, Viale, F. Lorenzon (Geromel 1' s.t.), Bledai, Cavallin, Ceccino (Cendron 25' s t.), Bellio. A disposizione: Toffolo, Ferrarese, Bessegato, Grosso. Allenatore: Moro. RETf: p.t. 6'Cavallin (S), 30' Feltre (S), 35' Zec-

Genovese, Scalabrin, Xuliano (Piscitelli 12' s.t.), Memo, Scanferla (Rossetto 10' s.t.). A disposizione: Petteno, Giaggio, Caorlini, Pietroburgo. Allenatore: De Prisco.

chel (C); s.t. 20' Feltre (S), 26' Zecchel (C), 40' Stocco (C).

CAîENE 2dl8: Feltrin, A. Nazzari, Molin Zan, Fascinato, Vairo, Guidotto, Lupo, Costantini, Bortolatto (Tagliabracci 30' s.t.), Levorato (Miolto 10 s.t.), De Matteo. A disposizione. Mazzuco, Tioz zo. Allenatore: Longhitano. ARBITRO: Borghetto di Treviso. RETI: p.t. 11' Memo (R),20' Memo (R). NOTEI ammoniti Petrella (R), De Marchi (R), Memo (R), Molin Zan (C), Miotto (C).

CITTA' Dl SPINEA: Canever, Bettini, Miglioranza, Niero (Liberati 1's.t.), Tombazi, Lazzarin (Cozzolini 1's.t.), Stevanato, Baruzzo, Buso, Mazzuccato, Gaggio (Lombardo 1's.t.). Allenatore: Sardella. ALTINO: Cestaro, Mattiradi, Selva, Di Stefano, Pistolato, Scaramal, Tekkeli (Mion 5's.t.), Beraldo

(Mancuso 30' p.t.), Longato, Barbierato, Taqliaoictra.

A dtsposiziottc. Atpittio, 8rolo.

RETI: p.t. 15' Mazzuccato (C), 36' Mazzuccato (C); s.t. 6' Longato (A), 25' Longato (A). NOTE: Ammoniti: Miglioranza (C), Tombazi (C).

ffi 2

V-lGO8,.;,,,,,.t*:riiir,.i,rr'::'rr:r,t:,rrf}j

!fEOLO,,r: f::.:,irJ,i!,:j,,,i:,: ;,,..,, TREPORTI T.. Visentin, Scarpa, D'Este, Enzo, Pra Levis, Costantini Ma.,

IIOITINELLO: Brotto, Piovesan 4., lertoncello, Marcon, Calderaro, Tes-

FOSSALTESE. Calligher, Spinelli, Rigo, Lenardon, Brunzin, Cella, Madiot-

;arollo, Baggio, Turcato (Piovesan Al. l9' s.t.), Geremia (Battocchio G. 49' i.t.), Bressan, Trevisan. A disposizio-

Bovolato (Visentin B. 1's.t.), Radu (Carillo 35' s.t.), Dei Rossi L. (Angiolini 1' s.t.), Cavarzeran, Zanellla.

TIELLAREDO: Chinello, Bortolato, Lo-

to, S. Drigo, Doratiotto, Moretto, Zoccolan (Galasso 21' s.t.). Al lenatore: Bortolusso. VIGOR: Anese, Barbieri, Perillo, Zaccagnino, Querini (Sist 21' s.t.), Morettin, Battiston (Benvenuto 1' s.t.), Dane-

nonaco, Pilotto (Bosello 42' s.t.), Bo-

luzzi, Di Doi, Sut, Durofil (Saro

32'

rollo, Rubinato, Baldan (Santon 35' i.t.), Carraro, Aramini (Mazzaro 20'

s.t.).

Spigariol, Pietropoli, Baiana (Carrer 45's.t.), Zago, Moro (Celli40's.t.), Fan-

Allenatore: Geremia. ARBITRO: Dal Ben di Portogruaro. RETI: p.t. 16' Moretto (F); s.t. 30' Galasso (F), 36' Doratiotto (F) su rigore NOTE: ammoniti Anese (V), Perillo

ro: Battocchio En., Milan,

Nichele, ìabbadin, Prane. Allenatore: Favrin.

r.t.), Stefanello, Szabo. A disposiziorc: Agostini, lomaello, Novello, Spaynolo. Allenatore: Gibellato. {RBITRO: Pilan di Venezia. lETl: p.t. 1' Turcato (Mo), 35'Trevisan Mo); s.t. 28' Mazzaro (Me), 32' Battocrhio G. (Mo), 48' Rubinato (Me) IIOTE: espulsi Bertoncello (M) al 32' r.t., Bortolato (M) al 32' p.1..

(V), Querini (V), Di Doi (V), Galasso (F). Spettatori un centinaio circa. Calci d'angolo 7-3 per la Fossaltese. Recupero: 1' e 4'.

Allenatore: Rosso.

,S,A!f

SilNA

:,i,:,.:

r:

',.

,

,,

(ìrirr;orrrr:llr, (,,r

matta. Allenatore: Bellio.

LUGIJGNAIIA..

',,,,1=,

ERACLEA GREPALDO: Moro (Segato 14' s.t.), Ceccon, Marian, Cardea, Ongaretto (Rippa 31's.t.), Pomiato, Giac-

chetto, Casonato, Biondo (Pavan

19'

s.t.), Crosariol, Fralonardo. A disposizione: Bars, Santin.

. ..: ::

..S

LA SALUTE: Zanforlin, Zacchin (Andretta 30' s.t.), Mangiato, Corazza, Borin, Geretto, Battistuta, Moro, Bricchese (Donà 13' s.t.), Bertuzzo (Tonello .12's.t.),

Al

Padovese. lenatore: Conversano.

Allenatore: CorÒ. SAN STINO: Sorgon, Missio, Marcon, Pasqual, Candidi, Lukic, Bragatto (El

LUGUGNANA: Belluzzo, Rossetto

tinello. Allenatore: ZorzeIlo. ARBITROT Dazzi di Belluno. RETI: p.t. 10'Campardo (M); s.t. 35'ZaSo (M),45' Cavarzeran (T) NOTE: ammoniti: Enzo (T), Costantini Ma. (T), Visentin B. (T), Pavan (M),ZaSo (M), Moro (M), tutti per gioco scor-

s.t.), Clementi, Tiso, Gobbo. A disposizione: Geretto, Favretto, Sutto, Bragato, Giacomini. Allenatore: Pascutto. ARBITRO: Codemo di Belluno. RETI: p.t. 25' Biondo (E), 32' Missio (S); s.t. 1' Clementi (S), 5' Fralonardo (E), 19' El Jamghili (S), 42' Giacchetto

Baiana, Caminotto, Riva. lenatore: Tomasello. ARBITRO: Pavan di Portogruaro. RETI: p.t. 3' Baiana (Lu), 7' Rossetto

retto. Soettatori una ottantina circa.

(E),47'Tiso (S).

pomeriggio di sole, terreno in discrete condizioni. Recuoero: 2'e 5'.

NOTE: ammoniti Ceccon (E), Casonato (E), Gobbo (S) per gioco scorretto.

Recupero: 2' e 3'. Calci d'angolo 5-2 per il Lugugnana.

MEOLO: Lucchetta, Teso, Pavan, Bar-

bieri, Campardo (Piovesan 20'

s.t.),

Jamghili 11'st.), Zottarel (Bitolo 21'

(Schiavon S. 23' s.t.), Tonasso (Vello 1' s.t.), Cecco (Vaccari 1' s.t.), Guglielmini, Trevisan, Cassan, Schiavon R., Al

(Lu), 23' Riva (Lu), 35' Corazza (La); s.t. 35' Moro (La). NOTE: terreno in discrete condizioni, soettatori un centi naio.


SALVAROSA

i''01

PLATEOLESE: Bevilacqua, Corradin,

Liparini, Saedella, Nicolè, Barichello, Tommasi (Campagnolo 1' s.t.), Daminato, Depieri, Ruffato (Bertolin 20' s.t.), Raffaello (Barco 33's.t.). A disposizione: Pretto, Nichele. Allenatore: Parolin.

ffiffi1,.- .

3

LIBERTAS CEGGIA: Manzatto, Borgolotto, Culin, Schioser, Carrer, Basei (Moro F. 29' s.t.), C. Moro, Pelloia (Pedrocchi 34' s.t.), Barck, Sartorello, Benedini (Lorenzon 29' s.t.).

A

disposizione: Andretta. Sartorello

M., Rizzetto, Cattelan.

SALVAROSA: Tessaro, Alessio, Damiani, Zanon, lozzino, Beraldo, Bonetto, Favarotto, Racerro, Torresan (Bertollo 14's.t.), Kapaj (Pascu 1: s.t.). A disposizione: Salomon, Scapinello,

Allenatore: Gulino. GAfNfGA: Fanluzzi, Poppin, Doretto, Valente, Cincotto, Finotto, Franzoi (Tominato 34' s.t.), Boem, Mariuzzo (Bo-

Danella, Pontin, Basso. Allenatore: Pasinato. ARBITRO: Pesce di Mestre. RETI: p.t.32'Saedella (P); s.t. 48' Barco (P),

tino. A disposizione: Trevisan, Moretto, Zottino C., Guiotto. Allenatore: Zottino. ARBITRO: Moro di Portogruaro. RETI: s.t. 3' Benedini (L), 17' Mariuzzo (G), 19' Cincotto (G), 30' Conte (G). NOTE: ammoniti: Basei (L), Finotto (G), Boem (G).

NOTE: terreno in buone condizioni, spettatori 150 circa. calci d'angolo 4-3 per la Plateolese. Recupero: 1' e 3'

so 21' s.t.), Conte (Villa 41' s.t.), M. Zot-

lJ$il.. .

g'

"r''1r,-';:,'':' AURORA S. NICOLO': Stocco, Bon, Lo-

renzon, Pinna, Gruarin, Zanon, Alba A. (Fontanel 14's.t.), Nadalin (CaracÒ 35' s.t.), Berardo, Pauletto, Ventinelli (Basso 27' s.t.).

A disposizione: Zanet, Maiello, Chillon. Al lenatore: Lescari ni LASTIMMA D.B.: Simeoni, E. Bottega, Bardellotto, Madiotto, Lotto, Barosco, Merli (Beraldo A. 14's.t.), Sessolo, Toffolon (Teso 14' s.t.), Lucchetta (Sartorel 44' s.t.), Bincoletto. A disposizione: Vio, Reale L., Reale G.. Allenatore: Scantamburlo. ARBITRO: Pantarotto di Portogruaro. RETI: p.t. 25' Lorenzon (A), 34' Pinna (A), 41' Gruarin (A); s.t. 41' Pauletto (A).

NOTE: ammoniti: Pinna (A). Espulsi: Lotto (L) al 33' p.t. Spettatori un centinaio circa.

:yt[tA$0f[':.i'r','. :r: ], :'0 GIUSSAGHESE: Martin, Martin,Bacchiega, Francescato, Gobbo, F. Cracco, Macan, Zoppelletto, Pasian (Alba 40' s.t.), Toniutto (Bravo 20' s.t.), Caracciolo, Bonacorsi.

A

disposizione: Velentini, Cappello,

CESAROLO PASSARELLA

93:

1

Diop, Senigaglia,

Polotto, Geretto, Belloni, Lorenzon, Marcuzzo, Daupi, Smerghetto, Zamai, Kranczyx.

A

disposizione: Piasentin, Nastasoi, Vallese, De Marchi, Cincotti, Da Col

Merri, Bianco. Allenatore: Moretto.

Allenatore: Febas.

VILLANOVA: Pacchiega, Zoro, Miorin, Frighetto, E. Gabbana, Buson, Furlanis (Franzon 40' p.t.), Saccon, Bani-

CESAROLO: De Palma, Etro, Parpinel, Vit, Fontanel, Quarella, Franzo, Marson, Bracetto, Del Sal, Cassan.

ni, Grego, A. Lena.

A disposizione: Disanò, Bincoletto

A disposizione: Gaiotto, Basso R., Badanai, Basso F., Lena L., Gabbana C.. Allenatore: Disaro. ARBITRO: Cerrato di S. Donà di Piave. RETI: p.t. 40' Francescato (G) su rigore; s.t. 47' Bonacorsi (G) NOTE: pomeriggio molto caldo, terreno in discrete condizioni, spettatori 50 circa.

Zanatta, Marcor, Paron, Bincoletto M.,

S.,

Rinaldo.

Allenatore: Riva. ARBITRO: Tardivo di S. Donà di Piave. RETI: s.t. 25' Bracetto (C), 30' Smerghetto (P), 35'Smerghetto (P). NOTE: calci d'angolo 5-3 per il Passarella. Terreno in buone condizioni, pochi gli spettatori.


Le cronache