Page 1

http://fcfungo.forumcommunity.net/

All’interno Speciale Mondiali 2010

Sud Africa in Festa! Per la prima volta nella storia, la rassegna iridata si tiene nel continente africano! Finita la prima giornata, tutti i risultati, le classifiche e i commenti sulle partite Pag. 6 e 7

Pirulicchio e Ombra: Che tensione! Ombra: ”Il mio partner ideale è Spolvero”, Pirulicchio: ”Per me parla il mio score!” Servizio a pag. 3

Littlebridge: "La maglia della fc fungo è la mia seconda pelle" Esclusiva intervista al Capitano, che svela tutti i misteri sulla sua squadra Avvicinato dai microfoni di diverse testate giornalistiche, il capitano Littlebridge ha rilasciato la sua prima intervista da quando è alla guida della F.c. Fungo, rispondendo a molte domande e senza usare mezzi termini. Ha rilasciato dichiarazioni a 360°

La F.c. Fungo vista dai numeri Classifiche e statistiche di tutti i giocatori della compagine funghiana, per capire il nostro punto di forza, ma soprattutto dove migliorare.

Servizio completo a pag. 2

Incredibile Harry Potter! Il regista della F.c. Fungo, protagonista di una giornata no, mette a rischio le ambizioni di vittoria della sua squadra sbagliando 2 rigori! Servizio a pag. 5

Tutto questo solo nell’angolo del Ds Pirulicchio A pagina 3

La Novità In anteprima mondiale per i lettori di Tuttofungo il nuovo logo della F.c. Fungo! A pagina 4


2

“Portare la fascia di capitano mi riempie di orgoglio” Littlebridge soddisfatto della sua squadra e dei sui giocatori, e auspica un gioco migliore In un’intervista davvero esclusiva il mister-capitano si è lasciato andare a messaggi di elogio per i suoi compagni, ma non è mancata anche qualche critica. Tra le tante domande che gli sono state poste, quelle che hanno trovato più risposte sono le domande fatte dal nostro inviato Flyscorpions, il quale non si è fatto intimorire e ha posto domande di tutti i generi, alcune delle quali saranno riportate di seguito. Dato che come tutti i compagni la vedono come un punto di riferimento,che atmosfera si respira nello spogliatoio? “Attualmente si respira un'aria di grande serenità, quando ogni singolo giocatore sa quello che deve fare e lo fa bene è difficile che ci siano screzi, quindi con un gruppo come questo che è molto unito non può essere altrimenti. C'è fiducia e convinzione nei propri mezzi.” Inizialmente la F.c. Fungo faticava a fare gioco, ma ultimamente si vede un netto miglioramento anche a livello di risultati, a cosa è dovuto questo cambio di rotta? “Senza ombra di dubbio ai miei rimproveri… no scherzo, forse anche grazie a quelli, ma è soprattutto frutto di studio di schemi su cui lavorare, un bravo capitano deve essere capace anche di questo, di certo non si possono prendere 11 giocatori e dire giocate come volete, ci vuole sempre qualcuno che da delle direttive.”

Oltre agli schemi e al duro lavoro sul campo di allenamento, può aver influito l'ottimo lavoro del DS Pirulicchio? Mi riferisco agli ingaggi in fase di calciomercato ovviamente!! “Se la F.c. Fungo ha un team cosi solido è dovuto proprio al ds, di certo non sono andato io in giro per il mondo ad ingaggiare i giocatori che abbiamo. Io contribuisco solo a trovare l'equilibrio in campo ma il merito è tutto di Pirulicchio.” Visto che tutti i giorni è a contatto con i suoi giocatori, può fare qualche nome di chi l’ha colpita in modo evidente e chi invece deve ancora guadagnare la sua fiducia? “Di giocatori che mi hanno impressionato ce ne sono tanti, cominciando da Pirulicchio che quando non c’è in attacco si fa veramente fatica, poi c’è Fantafly che sulla fascia destra fa un ottimo lavoro anche in fase di contenimento, e poi ci sono la coppia di centrali Potter-Capanna che sono la vera e propria spina dorsale di questa squadra, il primo bravo ad impostare e lanciare l’azione, il secondo un vero e proprio muro a supporto della difesa. Per quanto riguarda gli altri hanno tutti un grande margine di miglioramento, come a

Sopra, Littlebridge in una fase di allenamento!

Ad esempio Grimble che è ancora molto impreciso nei passaggi, oppure Sonica che è ancora un po’ lento nel prendere decisioni che spesso e volentieri condiziona la sua prestazione in modo negativo, poi c’è Spolvero che nonostante sia il bomber di questa squadra, alterna grandissime giocate a veri e proprio suicidi (vedi quando corre sui difensori, quando potrebbe benissimo correre dritto). Ma come detto prima stiamo lavorando per migliorare tutti insieme, e ci riusciremo.” Infine una battuta sulla sua fascia di capitano: “Beh più che capitano come racconta la storia di questo club io sono uno dei fondatori, quindi portare questa fascia al braccio è motivo di grande orgoglio. E sapere che tutti i compagni di squadra fanno capo a me per suggerimenti o altro mi fa sentire veramente un pezzo importante di questa squadra.” Ultima domanda sui nuovi arrivi quali Piliniaco, Fiorinos e Orso: “Sono nuovi del gruppo è normale che abbiamo qualche difficoltà ad inserirsi, ma sono giovani di grandi qualità e faranno senz’altro cose ottime come già stanno facendo tra l’altro.”


3

Ombra-Pirulicchio: è rottura? L’attaccante di peso Ombra si è lasciato andare a commenti poco carini nei confronti del suo compagno di reparto… Negli ultimi giorni si vivono giorni di tensione nella sede della F.c. Fungo, dove sembra che non ci sia molta armonia tra alcuni giocatori del club. In particolar modo tra i due attaccanti di maggior prestigio della società: il veterano Pirulicchio e il nuovo arrivato Ombra. A scatenare i disguidi tra i due sarebbero state alcune dichiarazioni dell’attaccante Ombra, che avrebbero gettato fango sull’operato del suo compagno di reparto Pirulicchio. Dichiarazioni tuttavia non smentite anzi confermate proprio dallo stesso Ombra: “Si è vero, con Pirulicchio non c’è feeling, inutile negarlo… Preferisco di gran lunga Spolvero, lui si che riesce ad esaltare le mie doti tecniche e il mio modo di giocare”. Inevitabile la replica di Pirulicchio, che non è sembrato affatto seccato dalle dichiarazione del compagno, anzi ha risposto con molta indifferenza: “Se Ombra ha dei problemi che venisse a parlarne direttamente con me, per quanto mi riguarda le sue lamentele sono del tutto infondate…

Io gioco e continuerò a giocare come ho sempre fatto, e poi ci sono i fatti che parlano per me, quando farà 180 gol in 300 presenze e avrà una media realizzativa come la mia, magari possiamo cominciare a parlare seriamente della questione”.Stando a questo scambio di battute tra i due, sembra proprio che siamo arrivati alla fine di un rapporto tutt’altro che amichevole. Oramai appare più che evidente la partenza di uno dei due nella prossima finestra di mercato. Staremo a vedere come intende agire la società e soprattutto se prenderà provvedimenti contro gli stessi giocatori, in quanto i problemi personali dovrebbero restare

tali, e non di domino pubblico. Tra l’altro anche altri giocatori hanno mostrato il loro dissenso alla questione, uno su tutto il laterale di centrocampo Fanfafly che non ha usato mezzi termini e si è schierato dalla parte del veterano Pirulicchio: “Sono indignato da questa situazione, Ombra sarà anche un giovane di talento ma non per questo è autorizzato a mancare di rispetto a chi come Pirulicchio, ha contribuito a fare la storia di questo club… Spero che maturi presto, e soprattutto che impari a convivere con qualsiasi partner che gli viene assegnato da mister”.

Nella F.c. Fungo ogni giocatore gioca in media 17 passaggi a partita, e ne sbaglia 6/17. Troppo bassa la media dei passaggi realizzati, troppo alta la media dei passaggi sbagliati (in media in una squadra di medio-alto livello, gioca dai 25 ai 35 passaggi.)

possiede palla e lasciando ad altri il compito di andare in profondità.

Classifiche

Questo ci porta a suggerire di scendere in campo con la mentalità di fare quanti più passaggi possibili, invece di scendere in campo per segnare, e di provare a fare passaggi più semplici possibili al compagno più vicino o più libero. Il ruolo di trequartista dovrebbe avere il numero di passaggi + alto della squadra, invece resta in media col resto dei compagni. Non è un bene per la squadra, dovrebbe venire a cercare più spesso la palla, avvicinandosi al compagno che

In media ogni giocatore su 10 tiri totali, ne effettua solo 2 nello specchio della porta. Questo può significare che sarebbe preferibile un passaggio ad un tiro improbabile. Nel reparto avanzato spiccano le statistiche di Spollo: ottima media partite giocate/gol segnati quasi 1 gol a partita, ma la nota negativa è che lo stesso attaccante ha il triplo delle occasioni del resto della squadra. Ciò sta ad indicare che al di la dei gol, dovrebbe inquadrare meglio la porta.

Top 5 passaggi sbagliati a partita 1. 2. 3. 4. 5.

Vale 41% Fiorinos 36% Fantafly 35% Pirulicchio 33% Veleno 31%

Top 5 tiri in porta 1. 2. 3. 4. 5.

Spollo 3.0 (26% in porta) Ombra 2.3 (10%) Fiorinus 1.8 (16%) Pirulicchio 1.7 (32%) Veleno 1.4 (26%)


4

A giorni l’annuncio ufficiale. Ma solo per voi, l’anteprima del nuovo logo F.c. Fungo Rilasciato nelle ultime ore il nuovo stemma della F.c. Fungo. Il disegno e la realizzazione sono stati prodotti interamente dall'azienda grafica Frederick S.p.A che ha presentato il lavoro ultimato nelle ultime ore. "Design moderno che ha subito impressionato l'intera dirigenza" commenta il presidente Littlebridge. Tre sono i funghi che richiamano il nome del club, ciascuno di colore diverso: rispettivamente verde, bianco e rosso, richiamanti il tricolore, anche grazie alla disposizione orizzontale. La celebre stella dell'invincibilità posta in alto e circondata da due rami di alloro simboleggianti forza e voglia di puntare in alto. La redazione di TuttoFungo propone in anteprima il nuovo stemma e in omaggio per i tifosi uno sfondo per desktop e per i-Phone realizzato in collaborazione con lo sponsor: la Apple. Tali sfondi saranno disponibili nella sezione download del forum ufficiale della F.c. Fungo!


5

Harry Potter come Martin Palermo! Il regista della F.c. Fungo segue le orme di un mito del calcio argentino, che sbagliò 3 rigori in una sola partita Stage 4-1 – Ennesima gara di campionato per la compagine di mister Littlebrigde, che nonostante la vittoria per 3-2 (con tripletta di Spolvero, l’ultimo in rovesciata) si è complicata la vita a causa della giornata no del centrocampista offensivo Potter. Gara che si mette subito sui binari giusti con l’assegnazione di un rigore a favore dei padroni di casa con conseguente espulsione del difensore ospite. Sul dischetto si presenta Potter che calcia con poca convinzione e si fa parare il tiro dal portiere, bravo ad indovinare l’angolo e a respingere il tiro. Ma no finisce qui, 5 minuti dopo ancora una svolta per i funghi, altro calcio di rigore assegnato e sul dischetto ancora Potter, voglioso di farsi perdonare per l’errore precedente dagli undici metri.

1

Ma accade l’incredibile, pallone calciato con potenza ma senza precisione che sorvola la traversa, secondo rigore sbagliato nell’arco di cinque minuti. Pochi minuti dopo Potter lascia il campo quasi in lacrime, visibilmente triste per le occasioni mancate. Un incredibile storia che ricorda molto da vicino, quella del campione argentino Martin Palermo, che in una partita ne sbagliò addirittura 3.

Harry Potter, in una fase di allenamento.

IN ESCLUSIVA I FERMO-IMMAGINE DEGLI EPISODI INCRIMINATI A HARRY POTTER, CHE HA RICORDATO DA VICINO L’IDOLO ARGENTINO!

2

Nell’immagine 1, il primo rigore sbagliato dal regista Potter che si è fatto ipnotizzare dal portiere avversario. Nell’immagine 2, il secondo rigore sbagliato dallo stesso giocatore 5 minuti dopo, che manca incredibilmente lo specchio della porta!


6

Speciale Mondiali Le sorprese, le delusioni e le certezze dopo la prima giornata!

LE CLASSIFICHE DOPO

A cura di Flyscorpions

Le sorprese! Si è chiusa con la grandissima sorpresa di Spagna-Svizzera (0-1 il finale) la prima giornata del campionato mondiale di calcio in Sud Africa. Quest'anno la rassegna calcistica rischia di essere ricordata più che per il bel gioco, per il rumore assordante e fastidiosissimo delle “Vuvuzela” ospiti immancabili di ogni partita. Per quanto riguarda il gioco infatti questo mondiale ci sta enormemente deludendo con partite noiose in cui è prevalsa su tutte la paura di perdere. Infatti per ora solo 2 squadre hanno impressionato favorevolmente a mio parere e sono il Cile che, anche se sprecone davanti alla porta, ha mostrato un gioco veloce e molto divertente battendo l'Honduras per 1-0, guidato da un superlativo Alexis Sanchez grande promessa del calcio mondiale che dopo un campionato con molti bassi e pochi alti nella sua squadra di Club, vuole dimostrare al mondo intero il suo valore indiscusso. La seconda è la Corea del Nord, che un pò a sorpresa tiene in ansia un Brasile irriconoscibile spuntato e lento per quasi tutti i 90 minuti. Una nazionale quella coreana molto attenta in fase difensiva che appena poteva non disdegnava a pericolosi contropiedi, poi un gravissimo errore del portiere che si fa trovare troppo avanzato ha permesso a Maicon di portare in vantaggio i verde-oro, Brasile che poi trova il 2 goal grazie ad una rete di Elano servito con un grandissimo filtrante da Robinho, ma la Corea in una delle sortite finali trova il goal della bandiera con una grande azione di Y. Ji.

I Risultati della

Le delusioni! Sulle delusioni ci sarebbe da sprecare valanghe di inchiostro. In primis la solita Francia che ormai dal mondiale di Germania 2006 stenta a ritrovare la sua identità di Nazionale schiacciasassi che si era guadagnata nelle passate rassegne intercontinentali,con un Domenech testone e odiato dai suoi giocatori non ci si può aspettare di meglio,e non mi stupirei se dovesse uscire ai gironi. L'argentina penso abbia deluso molte persone, una volta trovato il goal con il difensore Heinze ha rallentato moltissimo il gioco e fornito una prestazione noiosa e scialba considerando i giocatori di

altissimo livello che ha in rosa. Una grande incognita anche qui è rappresentata dal suo allenatore Diego Armando Maradona,criticato per le scandalose convocazioni. L’incredibile scelta di aver lasciato a casa J.Zanetti e Cambiasso chissà che a lungo andare non possa essere un arma a doppio taglio. Nelle delusioni di questa prima giornata voglio inserire anche l'inghilterra guidata da Fabio Capello,fermata sul pari dagli Usa come sempre molto difficile da incontrare,ma la scelta di Don Fabio schierare il portiere Green quando in panchina si ha un Joe Hart o un Calamity James è risultata a molti se


7

Sud Africa 2010 LA PRIMA GIORNATA

Casa Italia! Per quanto riguarda la Nostra Nazionale l'esordio è stato salvato da una clamorosa papera del portiere paraguayano Villar che sbaglia completamente l'uscita permettendo a Danielino De Rossi di riacciuffare un pareggio che tutto sommato a fine partita fa tutti contenti. Analizzando la partita si è vista una nazionale italiana che ha parecchie difficoltà in attacco con un Gilardino fantasma e un Iaquinta clamorosamente fuori ruolo,così come Marchisio improponibile sulla trequarti.Tra le note positive voglio inserire Pepe autore di una partita gagliarda e che senza lesinare nemmeno una goccia di sudore si butta su ogni pallone con grande grinta, una grande prova di Montolivo che non fa rimpiangere in nessun modo Andrea Pirlo. Ed infine una grande partita di Mimmo Criscito l'esterno dei Grifoni non fa una piega al suo esordio mondiale, preciso in fase difensiva e molto propositivo in quella offensiva. Ora attendiamo domenica pomeriggio sperando che il C.t. Marcello Lippi non insista su questo modulo inutile,e ripassi al classico e collaudato 4-4-2 magari con un Pazzini la davanti al posto di un inconcludente Gilardino.

prima giornata

non a tutti (Stampa inglese compresa che ha commentato in prima pagina con un secco WHY??) molto azzardata e ha pagato lo scotto con 2 punti persi grazie a una clamorosa papera. E come ultima delusione una Spagna irriconoscibile che viene battuta da un ottima Svizzera tatticamente perfetta, la favorita dai media per la vittoria finale dei mondiali è la grandissima sorpresa negativa di questo mondiale fino ad ora,e ora la qualificazione agli ottavi non è più così scontata anzi,con Cile e Svizzera a punteggio pieno non sarà di certo semplice.

Le certezze! Tra prime certezze di questo mondiale c’è sicuramente la Germania di Joaquim Loew capace di asfaltare un Australia (4-0) irriconoscibile rispetto a quella che ci fece tremare allo scorso mondiale battuta solamente grazie a un invenzione dell’arbitro. Inoltre è l’unica squadra capace di mandare in rete tutto il pacchetto offensivo. Un'altra certezza, anche se non ha mostrato un gioco spettacolare è l’Olanda che nonostante l’assenza di Robben, è riuscita a rispettare i pronostici.

La curiosità! Viene dalla Germania la soluzione "antivuvuzela" che, se funzionasse, giungerebbe come una manna dal cielo per quei tifosi (giusto qualche miliardo) che vorrebbero godersi la rassegna mondiale senza tappi nelle orecchie e senza esser costretti ad impostare l'audio al minimo. L'autore è Tobias Herre, appassionato d'informatica, che spiega come basti eliminare determinate frequenze per risolvere il problema. E' possibile visionarne il tutorial completo online (http://www.surfpoeten.de/tube), con le istruzioni passo passo. Grazie a questa grande invenzione, visto che il bel gioco al Mondiale stenta a decollare, il tifoso tedesco potrebbe diventare la vera star di Sudafrica 2010.


Tuttofungo3  

giornale sportivo

Advertisement
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you