Page 1

01 www.pinetahotels.it

Scopri il nostro sito Mobile!

info e offerte estate - autunno 2013

numero sei

Tema (p.o2); Curiosità (p.o2); Appuntamenti (p.o3); Progetti (p.o3); #PinetaNaturalmente (p.o3);Mangiare Sano (p.o4); Corsi di cucina (p.o4); Offerte estate autunno 2013 (p.o5 e pp.08-09); Settimane speciali (p.o6); Attività speciali (p.o7); per i Bimbi (p.10); Pensione “alla Pineta” (p.10); Speciale (p.11); Listino (p.12); Beauty (p.13); Idee Riciclate (p.14); Mondo (p.14); Arte e mostre (p.14); Piccoli lettori (p.15); Eco-Viaggi (p.16); Editoriale (p.o1); News (p.o1); Storia del Checco (p.o2);

play editoriale

Buon compleanno

Eco

Eccoci qui, con l’edizione numero 6 del nostro magazine. Le candeline sulla torta sono di nuovo in numero dispari! La nostra avventura, nata quasi per caso, compie già 3 anni… 3 anni di curiosità e consigli, di eco-informazione e di vacanze pensate apposta per i nostri lettori. Siamo ancora qua. Una versione cartacea, apprezzata ancora da molti, e una nuova versione digitale che questa volta vi riserverà delle sorprese! Siete curiosi? Andate sul nostro blog www.ecodallapineta.it e cercate l’ultimo numero. Poi fateci sapere… Le novità sull’edizione cartacea sono dedicate ai piccoli lettori: una pagina per parlare loro di ecologia e sostenibilità, in modo semplice e simpatico. Con una “favoletta” e un divertente passatempo speriamo così di intrattenere (e informare) anche i più piccini…. Perché, si sa, sono loro i nostri clienti più esigenti!

#PinetaNaturalmente Il nuovo challenge di Pineta

settembre ottobre 2013

a pag. 3

news

È tornato l’orso a San Romedio Romedio di Thaur visse intorno al X secolo.

Erede di una ricca famiglia bavarese, dopo un pellegrinaggio a Roma, donò tutti i suoi beni alla Chiesa, ritirandosi in eremitaggio nella Val di Non, in alcune grotte esistenti ancora oggi nei pressi del Santuario. Un giorno, dovendosi recare a Trento per salutare il Vescovo della città, chiese a un suo discepolo di sellargli il cavallo: il discepolo tornò informandolo che un orso aveva sbranato il cavallo. Romedio non si scompose e gli ordinò di sellare l’orso, che docilmente si lasciò mettere la sella, conducendo Romedio fino a Trento. Così vuole la leggenda. La storia ci narra, poi, che per oltre 500 anni la roccia che ospitava il Santuario antico rimase nuda, con una scalinata scoperta e qualche edicola ora scomparsa. In basso si trovavano le stalle, i rifugi per i pellegrini e l'abitazione del custode. La chiesa originaria intitolata a San Romedio sorse attorno al 1000 sulla tomba del Santo, con le pietre portate fin lassù dagli antichi pellegrini. Oggi il Santuario è costituito da cinque chiese costruite nell’arco di circa novecento anni fra il 1000 e il 1918. Le cinque chiese sono state costruite a ridosso di una ripida parete di roccia e sono unite tra loro dai 130 gradini di una spettacolare scalinata. Esso è visitato annualmente da circa 200.000 pellegrini ed è custodito da due frati dell'Ordine di San Francesco d'Assisi. Nel 1990 fu costruito un recinto per gli orsi, dove furono ospitati per lungo tempo diversi esemplari, a partire da Charlie.

Ora, dopo quasi sei anni d’assenza, è tornato al Santuario un nuovo plantigrado. Si chiama Bruno, arrivato a inizio 2013 dal Parco Nazionale dell’Abruzzo, in seguito al terribile terremoto del 2009. Questo grande orso bruno (per l’appunto!), che già si è ambientato perfettamente nella nuova residenza, è un pigrone che spesso preferisce stare tranquillo nella sua tana, ma sicuramente con l’arrivo della bella stagione uscirà a sgranchirsi un po’ e a grattarsi l’enorme schiena (è un esemplare di oltre 300 chili!) sui tronchi degli alberi. È possibile visitare il Santuario e salutare l’orso Bruno tutti i giorni dalle 9 alle 17. Anche noi del Pineta ci andiamo, venite con noi? Sarà una piacevole passeggiata per grandi e piccini.

play


02

Quel bisnonno un po’amaro Sospendiamo, in questo numero, la storia della nostra famiglia (quella più recente) per tornare indietro nel tempo. Poiché, quando verrete a trovarci, troverete una bottiglia dedicata a lui, è doveroso raccontarvi ora la storia del nostro bisnonno Checco. Naturalmente di amaro non aveva nulla! Ma il gioco di parole era più che scontato...

Torniamo indietro di due secoli. Precisamente il 2 agosto 1890 nasceva Francesco Molignoni, detto Checco, quando ancora il Trentino era parte dell'Impero Austro-Ungarico. Nei primi anni del 1900 la famiglia di Checco si stabilì nella nuova casa sul Dos, dove a piano terra funzionava già il forno a legna che serviva per la panificazione del paese. Da qui il soprannome “Pistor” (panettiere). Sappiamo benissimo che nel 1914 in Austria iniziò la I Guerra Mondiale e il bisnonno Checco fu chiamato a fare il panettiere a Trento per l'esercito. Nel bel mezzo della guerra, era il 1916, riuscì a sposarsi con Emilia, sua coetanea, mentre i due fratelli maggiori, deposte le armi, decisero di emigrare in America. Un anno dopo il matrimonio arrivò il loro primo frutto d’amore, Anna. Il 10/12/1919 nacque poi Elsa, la “famosa” nonna Elsa, padrona di casa del Pineta. Poi Olga nel ‘21, Irene nel ‘23 e Maria nel ‘25. La caccia era il suo passatempo preferito. Dopo il lavoro fino all’alba nel panificio che gestiva con moglie e figlie, amava recarsi al Monte Roen, dove si appostava sotto un abete aspettando per delle ore, fermo immobile, le sue prede. Pensate che proprio da lui quella località ha preso il nome di “Pez del Checco” (Abete del Francesco). Dopo la scomparsa di nonno Guido, marito della figlia Elsa, venne a vivere nella nostra famiglia cercando di sostituire la figura paterna per i giovani figli di Elsa. Con noi rimase fino alla sua morte, nel 1977. Era sua consuetudine alzarsi molto presto al mattino, visti gli anni da panettiere. Così, ogni giorno, era lui a svegliare i ragazzi e ad accompagnarli a scuola. Se non c’erano impegni si partiva tutti insieme alla volta di Smarano, oppure Sfruz o San Romedio e Sanzeno, con in saccoccia la merenda a base di pane, burro e zucchero o formaggio, più il suo immancabile quartino di vino. Strada facendo raccontava dove poter raccogliere, a seconda della stagione, i vari prodotti del bosco come funghi, asparagi, more e fragole; insegnava a distinguere i fiori, i vari tipi di piante, il verso degli uccelli, le impronte lasciate dagli animali sulla neve. Ogni volta era una passeggiata educativa, più una dottrina di vita potremmo dire, perché un frutto del bosco o un’impronta erano spunto per insegnamenti su ogni genere di arte e mestiere. Un giorno, già anziano e un po’ affaticato, rimase a letto contrariamente alla sua consuetudine. Pertanto, un po’ preoccupati, abbiamo interpellato il nostro medico di famiglia per una visita a domicilio. Purtroppo non era disponibile così mandò il suo sostituto, un giovane medico appena laureato che si mise a visitare il nonno, assopito ma pur sempre guardingo. Terminata la visita l’incauto dottore si rivolse a voce bassa a nonna Elsa dicendo che non ci sarebbe stato nulla da fare... Udite tali parole il bisnonno si alzò di scatto dal letto imprecando ad alta voce contro il dottore che, spaventato, scappò senza nemmeno raccogliere i suoi strumenti. Dalla camera da letto passò di corsa alla cucina e, picchiando violentemente il pugno sul tavolo, ordinò il suo amaro preferito fatto di erbe raccolte nelle sue passeggiate mattutine. Qualche sorso e poco dopo si rimise in sesto: era solo una questione di indigestione! Il giorno seguente venne il nostro medico di famiglia per scusarsi e ritirare l’attrezzatura del novello dottore. Insieme al bisnonno si sedette in cucina a gustare un bicchierino di amaro. Lo stesso che oggi vi offriamo qui al Pineta e che con tanto affetto abbiamo dedicato a Checco.

rubricHE

curiosità Avete mai letto (de) i fondi di caffè? Ovvero curiosi ri-utilizzi per efficaci rimedi domestici Potassio, fosforo, rame, magnesio e altri svariati antiossidanti. Questi sono alcuni degli elementi che compongono i fondi di caffè. Ne eravate a conoscenza? Una polvere ricca di così tante sostanze non può finire direttamente nel bidone, a meno che non sia quello per il compostaggio domestico: sarebbe un vero spreco. Smettere di bere caffè non è la soluzione. Cosa poter fare allora? Ve lo diciamo noi! O meglio, ve lo dice un interessante articolo scovato in rete sui consumi sostenibili, che a noi piacciono tanto. Dalla casa al giardino, passando per la cura del corpo, ecco allora alcuni interessanti e ingegnosi usi (ce ne sono in realtà molti di più) dei fondi di caffè. Vista la stagione partiamo dal

giardino, o balcone fiorito che sia. I fondi di caffè rilasciano azoto nel terreno e lo rendono lievemente acido. Per questo sono un ottimo concime per fiori come rose, azalee e camelie, ma anche sempreverdi e rododendri. Si possono versare anche nei vasi di diverse piante e mescolati ai semi di carote offrono maggior nutrimento per la crescita dell’ortaggio. In più, la polvere di caffè cosparsa lungo i bordi dell’orto tiene lontane le lumache, senza ricorrere a sostanze chimiche. Mai avuto il pollice verde? Non c’è problema: anche in casa i resti del caffè hanno mille impieghi. Sono ad esempio un ottimo sgrassatore per incrostazioni o sporco ostinato su qualsiasi superficie lavabile della casa (basta aggiungere una goccia di aceto). Eccezionali nel catturare cattivi odori e umidità nel frigorifero, caminetto, auto e perfino in cantina, sono anche un efficace rimedio per le formiche che tanto fastidiosamente invadono le nostre case in questa stagione.

caffè possono essere impiegati per la cura e la bellezza della vostra persona. Sono infatti un ottimo trattamento naturale anticellulite, mescolati a zucchero di canna e olio di cocco. Con un goccio di olio d’oliva, invece, sono perfetti per un piacevole scrub corpo, mentre aggiunti in acqua tiepida vi regaleranno un energizzante pediluvio. Strofinati sui palmi delle mani, levano fastidiosi cattivi odori causati, ad esempio, da aglio, pesce o altri alimenti, mentre, se vi tingete con l’henné fatto in casa, basta aggiungere un po’ di polvere al preparato per donare riflessi naturali ai capelli. Una bella maschera viso? Certo! Con del cacao in polvere, 2 cucchiai di yogurt e 1 di miele ecco una “crema” naturale per ammorbidire la pelle. Che dite, ci beviamo un caffè? Per leggere l’intero articolo http://l2l.it/fondicaffe

Care amiche, questi usi sono soprattutto per voi. I fondi di

tema

Quando la sostenibilità è SOCIAL

Ve lo abbiamo anticipato nello scorso numero e ora vi sarà svelato il mistero… Si chiama Wiser.org ed è IL social network sostenibile. Sì

perché, su questa piattaforma, acronimo di World Index of Social and Environmental Responsibility, a essere messe in connessione le une con le altre sono persone, società e organizzazioni con a cuore le problematiche più diffuse sul nostro Pianeta. E a noi di Pineta Hotels, che da sempre siamo attenti all’ecologia e da anni offriamo il nostro piccolo contributo in cause umanitarie, piace davvero tanto! Salvaguardia ambientale, povertà, diritti umani: questi alcuni dei temi “preferiti” della community di Wiser.

WiserEarth. Il fondatore, Paul Hawaken, definisce il progetto come parte del più ampio “movimento per i diritti civili e umani”, cui aderiscono oltre 130 mila organizzazioni mondiali che, in ogni org, creata nel 2007 dall’organizzazione californiana no profit

angolo della Terra, combattono quotidianamente contro il deterioramento degli ecosistemi e le malattie della società. Che cosa succede su Wiser? Come ogni social, le persone si incontrano e comunicano. Qui, però, c’è qualcosa in più: utenti da tutto il mondo scambiano fra loro conoscenze, esperienze e riflessioni sulle principali problematiche che affliggono la Terra. Con la speranza che, unendo le forze, o le idee, qualche soluzione “intelligente” possa saltar fuori. Uno per tutti e tutti per uno. La gestione di Wiser.org è collettiva, senza nessun scopo commerciale insito. Oltre 70 mila utenti e più di 100 mila ONG si connettono costantemente per ricercare informazioni o soluzioni, navigando tra le tante aree tematiche presenti. Tutti all’interno del social possono creare eventi, rispondere alle richieste delle persone e

community italiana

persino offrire opportunità di lavoro. È presente e attiva anche una , che si è data parecchio da fare per tradurre nella nostra lingua l’intera piattaforma, fondando un vero e proprio gruppo di traduzione su Wiser. C’è ancora possibilità di dare il proprio contributo, o di collaborare in tanti altri modi all’attivismo “digitale” all’interno della piattaforma, inserendo risorse e organizzazioni, promuovendo eventi o aiutando i nuovi utenti a connettersi fra loro. Come fare? Basta diventare un volontario Wiser, iscrivendosi a questo link: it.wiser.org/group/WiserItalia. Facile. Fatelo! Vi lasciamo con il motto che anima questo progetto. Semplici parole che racchiudono tutta la forza di un’ideologia condivisa, di un entusiasmo che tiene vive le speranze non ancora perdute…

Ripensiamo il nostro mondo, insieme.

it.wiser.org


03

VITÀ NO0 2 13:

D us, AR C ob a O di ut a N e I n i l T le corse di arilleva della pali N E TRccesso a tutteTrento-Malè-Mratuito ai princai rchi

appuntamenti “Itinerari musicali d’anaunia”

“TRENTINO IN JAZZ VAL DI NON E VAL DI SOLE”

“I SUONI DELLE DOLOMITI”

dal 9 giugno al 7 settembre 2013

dal 18 al 31 luglio 2013

Proposte musicali e artistiche in alcuni dei luoghi più affascinanti della Val di Non.

Una ventata di musica jazz riempie e rallegra le piazze e le vie dei centri storici della valle durante l'estate. Una manifestazione d'altissima qualità in cui è possibile ascoltare ed assistere a esibizioni dei migliori musicisti del campo a livello nazionale e internazionale. Oltre a ciò, il festival propone una parte didattica e organizza una serie di corsi e master-class con artisti di livello internazionale. Info: Scuola di Musica C. Eccher Tel. 0463.424310

martedì 6 agosto 2013 Altopiano della Predaia

DANZA - Royal Academy of Dance dal 30 giugno al 14 luglio 2013 Fondo Stage di danza per le ballerine iscritte alla Royal Academy of Dance di Londra. Per informazioni: Royal Academy of Dance – Trento Tel. +39 0461.985055 - Fax +39 0461.985054 info@raditaly.it www.raditaly.it

Accademia internazionale di improvvisazione all’organo e al clavicordo dal 3 agosto al 12 agosto 2013 Smarano La creatività artistica non ha confini e, in quanto tale, si applica indifferentemente alla musica d’avanguardia come a quella classica.

“Scatto fisso. Storie di uomini, di biciclette e di artisti”. dal 6 luglio al 6 ottobre 2013 Cles – Palazzo Assessorile L’intenzione della mostra è quella di raccontare il tempo che fu, gli aneddoti, le sperimentazione e le innovazioni che hanno reso importante la bicicletta. Orari mostra: martedì-domenica 10.00-12.00/16.00-19.00. Lunedì chiuso. Ingresso gratuito

“CHARTA DELA REGOLA” 22ª edizione dal 31 luglio al 4 agosto 2013 Cavareno Rievocazione storica degli antichi ordinamenti del paese di Cavareno quando la vita quotidiana ed il lavoro agreste erano regolati dalla Charta di Regola, antico statuto comunale approvato dal Principe Vescovo. Negli angoli più suggestivi, nei porticati e cantine del paese sarà possibile rivivere l’atmosfera di un tempo e conoscere i mestieri che venivano praticati. Verranno allestite delle ostarie nelle quali sarà possibile degustare i prodotti della terra, annaffiati da generoso vino.

progetti

Adotta un melo al Pineta Anche quest’anno il Pineta vi invita al tradizionale appuntamento con la natura in fiore della Val di Non, con offerte allettanti per chi voglia ammirare questo incredibile spettacolo. Legata a questo evento, come sempre proponiamo ai nostri ospiti un’iniziativa all’insegna della solidarietà. Soggiornando nel nostro Resort avrete la possibilità di “adottare” un albero: personalizzare una giovane pianta di melo con una targhetta che porta il vostro nome. In autunno potrete portarvi a casa una cassetta di mele prodotte dall’albero adottato. L’iniziativa “Adotta un melo” è un progetto di solidarietà che noi del Pineta abbiamo deciso di sostenere e che continueremo a riproporre per condividere il nostro amore e il nostro impegno verso il prossimo. Vi chiederemo infatti un’offerta di € 10 che anche quest’anno sarà devoluta ai ragazzi della comunità del Matão, a sostegno delle attività di Luís (Gigetto) Zadra a favore delle comunità afrodiscendenti della Paraíba nel Nord Est del Brasile. Quest’anno, per la prima volta, potremo ammirare proprio qui al Pineta i risultati delle nostre iniziative e dei vostri preziosi contributi. Come? Fate un salto a pagina 14.

oa ei P so g rovia Liber tori d ngres a e Fer ’i t l i l n s ratis a i a v ltre tri ggi g n o a pullm , e i i v t c r i Non aspo li e a er il al di ino Tr i provincia uito p V t a n r i Trent g ù e s pi resso lli, mu entino. In i l’ing a caste r h T l e e ioni. ie nda ali d attraz ggiov ll’Azie e e e s r d t Natur l e a a i c vette on e tua ra so su na Cany nte la truttu e s m a a n it u gratu esso na pr hiedi r D! c i o r i g e o CAR Sog m O s i r N u I T NT per il TRE

play Ore 14 - Rifugio Predaia ai Todes-ci Raphael Gualazzi Voce e piano con swing. MADDALENE SKY MARATHON 5ª edizione domenica 25 agosto 2013 Percorso skyrunning impegnativo con partenza da Madonna di Senale -1351m (Passo Palade) e arrivo a Rumo 1000m. La distanza è di 44,500 km. Il dislivello è di 2905m in salita e 3256m in discesa. Lungo il percorso si trovano rifugi e bivacchi e numerose malghe, che offrono ristoro, alcune delle quali raggiungibili anche con automezzi normali. Per informazioni: Consorzio Pro Loco Val di Non - Rumo Tel. 0463.530310 consorzio@prolocovalledinon.it

POMARIA, LA FESTA DEL RACCOLTO – 9ª edizione 12 – 13 ottobre 2013 Casez Sono oltre 5.000 le famiglie contadine che in Val di Non coltivano con cura la terra e in autunno si ritrovano nei campi per condividere la grande festa del raccolto delle mele. Le vie del centro del borgo di Casez saranno animate da rappresentazioni di antichi mestieri, musiche, mercatini e una mostra pomologica. Degustazioni di vini e prelibatezze locali attenderanno gli ospiti: il Groppello di Revò, le celebri mele D.O.P. della Val di Non, il Casolét e la Mortandéla affumicata, presidio Slow Food. GLI ANTICHI SAPORI DELLA VAL DI NON dal 19 ottobre al 3 novembre 2013

play

Un viaggio culinario alla riscoperta dei sapori dimenticati della tradizione contadina nonesa. La rassegna culinaria, la più importante della Val di Non, si svolge ogni anno nel periodo autunnale; vi partecipano dieci tra i migliori ristoranti e locali tipici della zona. Come potrebbe mancare il Pineta?

#PinetaNaturalmente

Ecco il nuovo challenge di Pineta: in palio un aiuto solidale Il Pineta, tanto amante delle foto e della loro condivisione su ogni piattaforma social, non poteva dare il “la” all’estate senza escogitare un nuovo contest fotografico. Ma a noi piace unire “l’utile al dilettevole”… quindi, questa volta, per animare il progetto abbiamo scelto un’importante iniziativa benefica. Voi fate le foto, voi le postate. Uno di voi può vincere un soggiorno qui al Pineta, ma TUTTI VOI, partecipando al challenge, regalerete un giorno in montagna a bambini e ragazzi speciali. La montagna per tutti. Questo è il “motto” dell’iniziativa. #PinetaNaturalmente è invece l’hashtag da utilizzare… sì perché questa volta la piattaforma scelta per il progetto è il famoso social fotografico Instagram! Come funziona? Cattura in uno scatto la bellezza della tua montagna, la tua idea di ecologia e sostenibilità. Condividi le foto su Instagram abbinando gli hashtag #pinetanaturalmente e #igersitalia (la community di appassionati instagramers che sostiene Pineta in questo evento). Le migliori fotografie saranno premiate con succulenti prodotti tipici della Val di Non. Al vincitore andrà inoltre un soggiorno qui al Pineta nel week end di fine ottobre che ospiterà la mostra fotografica con i vostri migliori scatti e che vedrà radunati qui gli instagramers di tutta Italia! Il challenge si svolgerà fra settembre e ottobre. Seguite sui nostri social la promozione dell’evento e ricordate: i veri vincitori saranno i ragazzi a cui regalerete un giorno indimenticabile nella nostra valle. Partecipiamo tutti, vero?

settembre ottobre


04

mangiare sano

Strangolapreti

Il piatto trentino più “famoso” nella storia Qui nella nostra regione sono gustosi gnocchi verdi a base, solitamente, di spinaci. In altre zone d’Italia possono equivalere a tanti altri tipi di pasta, come gnocchetti, maltagliati o pasta lunga, purché di una certa consistenza. Non si chiamerebbero così altrimenti! Sapete, infatti, da dove deriva il nome “strangola(o strozza)preti”? Dall’augurio che la gente comune faceva agli uomini di Chiesa! Negli anni di povertà e carestie, gli ecclesiastici avevano la fama di buone forchette, nonostante il cibo scarseggiasse nei villaggi. Così, per le visite dei prelati nelle case, le donne – si dice - preparavano questo tipo di pasta così spessa che i golosi preti, ingoiandola con ingordigia, se la facevano andare di traverso… con il rischio (una speranza per la gente del popolo!) di strozzarsi. La varietà trentina (gnocchi a base di pane raffermo, con l’aggiunta di spinaci o altre erbe) pare risalga ai tempi del Concilio di Trento (1545-1563): l’intenzione di chi cucinava era la stessa! Oggi, questo piatto “povero” ma tanto gustoso è una delle specialità della cucina tipica locale. Semplice e saporito allo stesso tempo, è un ottimo modo per far mangiare gli spinaci anche alle pance più diffidenti, come quelle dei bambini. Trovate gli strangolapreti alla trentina anche qui al Pineta ovviamente, abilmente preparati dal nostro Chef Bruno, mentre se volete sperimentarli nella vostra cucina abbiamo scelto per voi una “variante” alle ortiche… attenti però a non far arrabbiare il cuoco prima di sedervi a tavola!

corsi di

CUCINA con Mattia e Bruno Sicher

I segreti della cucina trentina tradizionale con Mattia

Strangolapreti alle Ortiche

Ingredienti (per 6 persone) 500 gr di pane raffermo 2 dl di latte 50 gr di cipolla 50 gr di olio d’oliva del Garda Trentino 300 gr di punte d’ortica 4/5 uova 20 gr farina sale/pepe/noce moscata q. b. 50 gr di Trentingrana

Per il condimento 60 gr di burro 60 gr di Trentingrana ricotta affumicata

COME PROCEDERE • Bagnare il pane con poco latte, condire con sale, pepe, e noce moscata. Rosolare la cipolla in olio d’oliva, aggiungere le ortiche scottate completando con le uova, il Trentingrana e poca farina. • La massa deve risultare compatta. Formare dei classici filoncini tagliati poi a piccoli gnocchi oblunghi. Per velocizzare la forma passarli attraverso un setaccio a crine grosse. Cottura • Cuocere gli strangolapreti in abbondante acqua salata (con poco olio) per 5 minuti. Presentazione • Presentare in piatti fondi decorando per ultimo con la ricotta affumicata e il Trentingrana. • Richiamare la decorazione con foglie di ortica e buccia di pomodoro. Buon Appetito dallo Chef Bruno

Ogni giorno durante questa settimana il nostro chef Mattia vi farà scoprire i segreti di una ricetta diversa, partendo dai prodotti fino al piatto finito… un’occasione da non perdere! I corsi di cucina al Pineta sono già diventati una vera e propria tradizione: in modo semplice e divertente Mattia e Bruno, i nostri Chef di famiglia, vi mostreranno alcuni dei loro segreti. Tra le loro ricette più amate dai nostri ospiti ci sono la pasta artigianale, i canederli alle ortiche e in particolare lo strudel della nonna Elsa.

DALL’ 8 AL 15 DICEMBRE 2013 • 3 notti in ¾ di pensione a partire € 230 • 7 notti in ¾ di pensione a partire da € 450 vantaggi della formula pensione ¾ “alla Pineta” inclusi

OFFERTA SPECIALE WEEK START: 4 notti al prezzo di 3 solo dalla domenica al giovedì

info e prenotazioni: Tel.+39.0463.536866 ristorante@pinetahotels.it


04

Pensate apposta per voi, le nostre offerte vacanza attraversano le stagioni e propongono tante attività all’aria aperta. Per questo, Pineta Hotels è nella top delle TRAVELLERS’ CHOICE di TripAdvisor!

Cerca le offerte migliori sul nostro sito Mobile!

Offerte Vacanza Estate - Autunno 2013


06

Settimane speciali diverso e coinvolgente di esplorare il territorio, per imparare a conoscere luoghi, persone, culture e colture tanto diverse per chi vive abitualmente in città, ecco a voi le nostre settimane speciali! Per un modo

play

Settimane delle mele e dei funghi dal 15 settembre al 20 ottobre 2013

Quando l’estate volge al termine, le giornate si accorciano e l’aria si fa più frizzantina, è il momento giusto per raccogliere i frutti cresciuti e maturati dopo un anno di lavoro. Torna il piacere di ritrovarsi, magari attorno al focolare, in compagnia di castagne, vin brulè e piatti tipici preparati con i frutti appena raccolti. Momenti unici in un’atmosfera pittoresca, ricca di mille colori, profumi ed emozioni. Anche il bosco in questa stagione ci invita ad esplorarlo… ovunque pini, larici, faggi, betulle si colorano di giallo, arancio, rosso, marrone e mille altre tonalità disegnando una tavolozza colorata che incanta chi la guarda. Le giornate limpide e serene invitano a una bella escursione nel bosco e, con un tetto naturale così colorato, non sarà difficile convincere anche i più pigri ad una scampagnata muniti di macchina fotografica e cestino, alla ricerca di porcini e finferli! Il movimento e l'aria fresca spesso mettono appetito ed ecco allora che l'ideale è conciliare l'escursione all'aria aperta con una sosta in malga per assaggiare i piatti tipici della stagione: selvaggina, funghi, polenta, vino novello e tanta allegria... per sconfiggere la malinconia dell'estate che se ne va!

Settimana Golf AllInclusive dall’1 ottobre al 3 novembre 2013

Il Pineta Nature Wellness Resort è partner ufficiale del Dolomiti Golf Club e tutti i nostri ospiti hanno diritto a una riduzione speciale del 25% sul Green Fee tutto l’anno. Inoltre, la grande news di quest’anno è che per tutto il mese di ottobre e novembre 2013 (fino a chiusura campo) gli ospiti del Pineta avranno la possibilità di usufruire del Golf Club GRATUITAMENTE! Per soggiorni di almeno 3 notti e prenotando il pacchetto apposito. Il campo si trova a pochi chilometri dal nostro Resort, immerso nel paesaggio mozzafiato delle Dolomiti, e custodisce uno dei Green a 18 buche più belli dell’Italia settentrionale, che non teme nessun paragone con i migliori a livello internazionale. Il comprensorio si estende su 18 ettari, praticabili da marzo a novembre. Laghetti, morbide praterie, ruscelli, incantevoli paesaggi sulle Dolomiti di Brenta e lunghi fairways si alternano con percorsi più facili. Praticare il golf in un paesaggio incantevole e fiabesco... un’avventura davvero piacevole!

Settimana del simposio di scultura dal 18 al 27 ottobre 2013

Ridare vita al legno. Esaltarne le peculiarità così da coglierne l’intima essenza evocativa. Il legno, materiale principe della nostra terra, è il protagonista della sesta edizione del “Simposio di Scultura del legno” che si svolgerà a Tavon di Coredo, presso il parco del Pineta Hotels. Organizzata dalla famiglia Sicher, da generazioni garanzia della più genuina ospitalità trentina, anche quest’anno l’edizione del simposio vedrà confrontarsi a colpi di scalpello diversi scultori di fama nazionale, impegnati a ridare vita al legno di larice, creando opere creative e originali. Motivo conduttore di questo simposio sarà “La rivincita della natura”. Gli scultori si esibiranno dal vivo nelle loro creazioni e per tutta la settimana sarà possibile osservare da vicino le sculture nascere dal legno e conoscere personalmente gli artisti. All’interno del Resort verrà allestita una galleria per l’esposizione di alcune opere degli artisti presenti al simposio, che saranno protagonisti anche di una serata di presentazione della loro attività al pubblico. Modi e tecniche, linguaggi e gesti si intrecciano così in un’atmosfera di amicizia e lavoro. Alla fine del simposio non rimarranno solo polvere e bei ricordi, ma vere e proprie opere d’arte.

Settimana Settimane della ospiti fotografia fedeli* … Foliage dall’8 al 22 dicembre 2013 dal 27 ottobre al 3 novembre 2013

Un fenomeno naturale che ogni anno si ripete tra settembre e ottobre; un appuntamento da non perdere per fotografi, pittori, scrittori e semplici amanti della natura… anche in Italia un passatempo sempre più praticato. Nonostante il suo suono francese, è in realtà una parola inglese che letteralmente significa foglie, fogliame, ma oramai nell'uso comune della lingua italiana viene associato al fenomeno del Fall foliage, cioè della caduta delle foglie dagli alberi decidui in autunno. Il fenomeno naturale trasforma i boschi dei nostri pendii di media montagna in gigantesche sale a cielo aperto dove vengono esposti quadri coloratissimi ed emozionanti. Ovunque aceri, pioppi, faggi, castani si colorano di giallo, arancio, rosso, marrone e mille altre tonalità disegnando una tavolozza colorata che incanta chi la guarda: un piccolo stagno, un pendio assolato o una cascatella divengono attrazioni rare e temporanee. Le giornate limpide e serene invitano a una bella escursione nel bosco e con un tetto naturale così colorato, non sarà difficile convincere anche i più pigri a una scampagnata muniti di macchina fotografica, pennello o carta e penna per tirare fuori da ognuno l'artista che c'è in noi…

Cari amici, sono l’affetto e la fedeltà di ospiti come voi che ci danno le soddisfazioni più grandi. Per questo motivo cogliamo l’occasione per dirvi grazie, e lo facciamo creando le nostre “settimane degli ospiti abituali”. Vi aspettiamo con un ricco e rilassante programma: vogliamo scoprire insieme a voi la singolare bellezza del nostro amato Trentino e arricchire la vostra vacanza di momenti indimenticabili nel mezzo della natura e delle montagne che coronano la nostra Val di Non. Durante queste settimane è previsto uno sconto fedeltà sui prezzi del 5%; in più offriamo un'escursione gratuita con Livio e la possibilità di prenotare uno dei nostri Piatti Unici di trattamenti benessere con lo sconto del 7%. Non per ultimo la possibilità di avere un upgrade gratuito nella tipologia di stanza superiore! Cosa aspettate? Approfittate di questa fantastica proposta riservata solo a voi! Il periodo di validità dell'offerta va dall’8 al 22 dicembre 2013 per soggiorni di almeno 3 notti. Gli sconti valgono anche sui prezzi per bambini. Non sono tuttavia applicabili su altre offerte speciali, sugli extra o su Week Start. * Come tali sono riconosciuti quegli ospiti che possono vantare minimo 7 giorni di soggiorno presso il Pineta Hotels negli ultimi 3 anni.


07

attività speciali Attivi nella Natura: le escursioni sul territorio con Livio e Nicola La Val di Non è conosciuta anche come la terra trentina dove la montagna è più dolce: i suoi rilievi infatti non sono mai troppo elevati e impervi. Questo rende la montagna anaune teatro ideale per lo sport dolce e alla portata di tutti. Gli splendidi scenari della Catena delle Maddalene, con le tante malghe che d’estate si animano di mucche, capre e cavalli, e i panorami incantati delle Dolomiti di Brenta completano un quadro che sembra dipinto apposta per le famiglie in vacanza.

Non solo montagna Anche il fondovalle regala mille occasioni di scoperta! Passeggiate tra i meleti fioriti o tra i prati verdi dove concedersi golosi pic nic, escursioni nei profondi canyon che rendono famosa la valle oppure, ancora, itinerari tra storia e cultura per apprezzare i tanti eremi e le chiesette di cui la valle è ricca. Insomma, anche i più piccoli in Val di Non possono essere grandi escursionisti!

Tutti insieme appassionatamente Val di Non... alla scoperta!" è il calendario di animazione estivo che la Val di Non ha in serbo per i mesi di luglio e agosto riservato ai bambini e alla famiglie. Ogni giorno della settimana, 7 giorni su 7, tante proposte divertenti ed educative. Le visite nel mondo incantato dei canyon, all’interno del Parco Naturale Adamello Brenta o ancora “Andar per Malghe” per visitare le più belle malghe del Trentino e fare la conoscenza del mastro “casaro” e “Tutti insieme in fattoria” per un pomeriggio tra caprette, mucche e galline... In più tanti laboratori didattici per divertirsi e stringere nuove amicizie giocando e imparando al tempo stesso. Partecipa a quante più attività puoi! Con la raccolta timbrini riceverai tanti simpatici omaggi della Val di Non! E se sei ospite del Pineta Hotels, per te alcune attività di “Val di Non... alla scoperta!” sono GRATIS! “Val di Non... alla scoperta” è un progetto ideato e coordinato dall’Azienda Per il Turismo Val di Non. Per maggiori informazioni: APT Val di Non, tel. O463 830133 info@visitvaldinon.it

Fioriture alpine, “Scarpetta di Venere” e la magia del lago di Tovel Escursioni tutti i giorni con Livio, Nicola e Andreas In compagnia di Livio e Nicola scoprirete il piacere del movimento: passeggiate di diversa durata e difficoltà sei volte in settimana, entusiasmanti uscite a caccia di funghi, allegre raccolte delle mele nel frutteto di famiglia con la possibilità di portare a casa quelle da voi raccolte e, ancora, le romantiche gite con carrozza e cavalli nei nostri boschi incantati. Con Andreas invece andremo a scoprire i più bei percorsi in Mountain Bike. Per chi ama il golf, a pochi chilometri dal Resort, il Dolomiti Golf Club di Sarnonico offre un percorso tra i più apprezzati delle Alpi, in un paesaggio d’incomparabile bellezza.

Il rododendro e il sambuco sono in fiore! Cosa c’è di più bello che passeggiare per i meravigliosi prati alpini e ammirare questi incantevoli fiori di montagna? Quando il lago di Tovel, poi, si mostra nel suo massimo splendore dopo la pausa invernale, ossia in primavera, la “Scarpetta di Venere” fa capolino lungo le rive con numerosi esemplari, forse la maggior concentrazione conosciuta. Come tutte le cose belle è rara e la si vede per poco tempo, al massimo sino alla fine di giugno. Come tutte le cose belle ha scelto, come ultimo rifugio, un ambiente altrettanto affascinante: il lago di Tovel, uno dei più famosi delle Alpi. La fioritura di questa orchidea è un evento che merita un viaggio. La strada si snoda tra le montagne del Parco Adamello – Brenta. Per alcuni chilometri percorre un ambiente selvaggio. Niente

abitazioni, nessun insediamento. Solo il silenzio e la grande natura. Lasciata l’auto in un bosco si prosegue a piedi. Poche centinaia di metri ed ecco uno spettacolo di prepotente bellezza che meriterebbe di essere protetto come Patrimonio dell’Umanità. È il lago di Tovel, in Trentino, a due passi dal nostro Resort. Anche se non diventa più rosso come un tempo, è ugualmente affascinante: dal rosso siamo passati alle trasparenze caraibiche. Acqua bianca, color ghiaccio, azzurra, blu e verde nel contempo. Spiaggette candide ideali per il relax e, dietro, una fitta abetaia con rarità botaniche. Il panorama finisce con i torrioni dolomitici del Brenta. Non c’è eguale in tutto l’arco alpino.

Abbracciamo gli alberi a piedi nudi nel bosco

il benessere si intensifica… un vero percorso Kneipp nella natura, a contatto con la madre terra! Oggi ci siamo forse dimenticati che, da sempre, la terra è “madre” e fonte di una forza rigeneratrice, in grado di ricaricarci e di “riarmonizzarci”, come se la terra emanasse una corrente energetica che rappresenta un sistema di rigenerazione naturale. Qui al Pineta vogliamo farvi vivere quest’esperienza unica. Qualche mattina durante la prima uscita “Il risveglio dei sensi”, Nicola vi accompagnerà in una radura nel bosco dove vi potrete togliere le scarpe e camminare alcuni minuti a piedi nudi tra l’erba bagnata di rugiada… un percorso sensoriale a contatto con madre natura!!

play

A Sydney, all’ingresso dei Royal Botanic Gardens, c’è un cartello che invita tutte le persone ad abbracciare un albero e a camminare sull’erba, segno evidente che la tradizione aborigena di trarre energia positiva dalla madre terra si tramanda di secolo in secolo. Anche noi, nel nostro piccolo, abbiamo intenzione di affiggere un cartello simile all’ingresso del nostro Resort, perché non vogliamo essere da meno nell’incontro con la natura. Il Pineta Hotels ne è circondato: dalle pinete, ai meleti, fino alle verdi distese. Così abbiamo pensato di offrire ai nostri ospiti l’opportunità di scoprire questa immensa forza vitale. Ecco come. Un paio di mattine in settimana potrete partecipare “al risveglio dei sensi”. Nicola vi accompagnerà in una radura nel bosco dove ci si potrà togliere le scarpe e camminare alcuni minuti a piedi nudi tra l’erba bagnata di rugiada … in un percorso sensoriale a contatto con madre terra. Durante la passeggiata a piedi nudi ognuno sceglierà il suo albero preferito per abbracciarne il fusto, per liberare la mente e ricaricarsi grazie all’energia vitale trasportata dalla linfa.

Percorso Kneipp nella natura Camminare scalzi è l’espressione di uno stile di vita attivo e orientato all’esperienza, un ritorno alle origini. Il risultato è benessere e fiducia in se stessi. Purtroppo, condizionata dalla civilizzazione, la maggior parte degli adulti rinuncia a questa intensa esperienza dei sensi fin dall’infanzia: prova ne è il fatto che i bambini apprezzino così tanto togliersi le scarpe e correre liberi. Queste costrizioni vanno evidentemente nella direzione sbagliata, poiché studi medici mostrano che il 60% degli adulti ha dei danni ai piedi, mentre il 98% dei bambini viene al mondo con piedi sani. È bene quindi togliersi scarpe e calze appena possibile! Se poi camminate nell’acqua fresca di montagna, o sull’erba bagnata di rugiada,

Novità L’alba sulle Dolomiti Puntate la sveglia, fuori sarà ancora buio e regnerà il silenzio…Ritrovarsi tutti insieme per assistere all’alba sulle Dolomiti di Brenta è un modo per condividere, sostenersi e scambiarsi quelle poche parole tipiche del mattino presto. Una volta arrivati sull’altopiano della Predaia sarete immersi nel silenzio, rotto soltanto dai suoni della natura. Il tempo, che sembra scorrere più lentamente, vi invita a godere di ogni attimo riempiendovi gli occhi di colori e bellezza. Pian piano vedrete le montagne illuminarsi e tingersi di rosa, arancio, oro… L’aurora vi regalerà la sua massima espressione di splendore e vi sentirete coinvolti, sarete solo voi, i vostri pensieri, la natura, l’aria fresca e, se siete fortunati, anche un piccolo capriolo che passerà a farvi il suo saluto. Affronterete la giornata con una carica di energia in più, con la giusta positività perché la vita significa anche godere di questi momenti, riflettere e ringraziare per le meraviglie che ci sono state donate.


08

le nostre proposte speciali per le vostre vacanze... a partire da

300

E

315 a partire da

E

Fascino d’autunno

Fior fior di… Pineta!

Nella tradizione contadina delle nostre valli, durante e dopo il periodo della vendemmia e della raccolta delle mele, è antica usanza festeggiare il raccolto con allegre serate conviviali. Le giornate si accorciano e torna il piacere di ritrovarsi, magari attorno ad una stufa, in compagnia di castagne e vin brulè. Condividete con noi questi magici momenti in un’atmosfera pittoresca, ricca di mille colori, profumi ed emozioni.

Fiori e frutti della nostra valle sono ottimi alleati per la nostra salute e bellezza, un tocco naturale per distendere e illuminare la nostra pelle, oltre che per rilassare corpo e mente! Prendetevi una pausa tutta per voi, un momento dedicato al vostro benessere… passerete giornate all’aria aperta in compagnia dei nostri esperti che vi accompagneranno alla scoperta dei più bei paesaggi della Val di Non, per poi lasciarvi coccolare nelle mani dei nostri esperti di bellezza, avvolti da intensi profumi.

3 notti in ¾ pensione a partire da € 300 Tutti i vantaggi della formula pensione ¾ “alla Pineta” sono compresi Offerta Speciale Week START: 4 notti al prezzo di 3 solo dalla domenica al giovedì I prezzi sono intesi a persona

3 notti in ¾ di pensione a partire da € 315 a persona Tutti i vantaggi della formula pensione ¾ “alla Pineta” sono compresi

Offerta Speciale Week START:

4 notti al prezzo di 3 solo dalla domenica al giovedì

I prezzi sono intesi a persona

L’offerta comprende: • 1 visita libera alla cantina del Maso Sperdossi, il nostro produttore di fiducia del Groppello di Revò con degustazione e visita dell’azienda • 1 degustazione di vino, salumi e formaggi locali nella cantina del nostro Chef Bruno • 1 escursione guidata sulle nostre montagne per ammirare i meravigliosi paesaggi pennellati dai caldi colori autunnali • 1 scrub corpo al fragolino • 1 massaggio totale rilassante all’essenza di uva

L’offerta comprende: • 1 scrub corpo levigante alla mela e zucchero • 1 bagno di bellezza rinfrescante e calmante ai fiori di calendula e camomilla • 1 massaggio parziale con estratti di ribes nigrum del Trentino • 1 fiaccolata notturna nella pineta alla scoperta dei suoni e profumi del bosco • 1 corso di meditazione e ginnastica dolce

320

a partire da

E

Stay&Play Golf @ Pineta – Golf All Inclusive

Per tutto il mese di ottobre gli ospiti del Pineta avranno la possibilità di usufruire gratuitamente del Dolomiti Golf Club, il campo da golf fra i più belli delle Alpi, che presto diventerà un green di 27 buche! Il tutto incorniciato dal paesaggio mozzafiato delle Dolomiti di Brenta. 3 notti in ½ pensione a partire da € 320 Offerta Speciale Week START: 4 notti al prezzo di 3 solo dalla domenica al giovedì I prezzi sono intesi a persona

L’offerta comprende: • soggiorno in ½ pensione in una delle nostre nuove Junior Suite • 2 green fee: 18 buche presso il Dolomiti Golf Club di Sarnonico • sconto del 25% su ulteriori green fee prenotati durante il soggiorno E al vostro ritorno dal green vi attendono: • merenda con dolci fatti in casa, strudel di mele, tisana e frutta fresca • utilizzo di tutto il nostro centro Wellness Hedoné, il nostro mondo del benessere

a partire da

270

E

Andiam per funghi

La nostra proposta per trascorre un break di fine estate a contatto con una natura grandiosa che si accinge a mutare aspetto. Adulti e bambini, appassionati e non, potranno divertirsi a raccogliere, conoscere e ovviamente assaggiare i funghi dei nostri boschi. Scoprirete chi abita il bosco, ammirerete i suoi fiori e potrete così trascorrere spensierate ore all’aria aperta e in buona compagnia, immersi nel profumo dei sempreverdi abeti, dei pini silvestri e dei quasi centenari larici che circondano il Resort. Inoltre, il nostro Chef organizzerà un utile corso di cucina dove vi insegnerà come conservare e cucinare i funghi che raccoglieremo. 3 notti a partire da € 270 Tutti i vantaggi della formula pensione ¾ “alla Pineta” sono compresi

a partire da

275

E

Cogli la prima mela

La raccolta delle mele è un evento tradizionale che rappresenta anche un momento di festa per la nostra gente. La famiglia Sicher vi accompagnerà direttamente nei frutteti per farvi conoscere le mele “Melinda”. Potrete inoltre gustare e scoprire i mille modi di portarle in tavola. 3 notti in ¾ di pensione a partire da €275 Tutti i vantaggi della formula pensione ¾ “alla Pineta” sono compresi

I prezzi sono intesi a persona

L’offerta comprende: • 1 escursione nel nostro campo per raccogliere una cassettina di mele che vi porterete a casa • 1 trattamento speciale viso Melhedoné per lei e 1 trattamento copro rilassante Melhedoné per lui • 1 omaggio della famiglia Sicher: il cofanetto della mela

Speciale Week Start: 4 notti al prezzo di 3 solo dalla domenica al giovedì I prezzi sono intesi a persona

L’offerta comprende: • permesso raccolta funghi per tre giorni • kit del raccoglitore a vostra disposizione durante il soggiorno • 1 uscita con Livio sulle nostre montagne alla ricerca dei frutti del nostro bosco • 1 corso di cucina dove imparare a conservare e cucinare i funghi che troverete • 1 cena completa a base di funghi, preparata dal nostro Chef con il vostro raccolto • 1 bagno rilassante Alpicare® al Pino mugo

Note ai pacchetti: I prezzi sono intesi a persona in stanza Pino in bassa stagione salvo specificazioni. Per le altre tipologie di stanze verrà applicato un supplemento in base alla stanza. I pacchetti non sono validi in a


09

299 a partire da

E

a partire da

329

E

a partire da

380

E

A COPPIA

Tanta Dolce avventura attesa nella al Pineta natura

In Chalet come a casa… la tua vacanza in baita nel cuore del Trentino

La Val di Non e in particolare l’altopiano della Predaia sono la patria delle escursioni in bicicletta e del Nordic Walking. I percorsi sulle dolci colline sono adatti sia ad esperti, sia a chi vuole intraprendere per la prima volta uno di questi due sport. Il Nordic Walking è una tecnica sportiva, facile e divertente, che appassiona grandi e piccini ed è diventata una vera e propria mania. Basterà un paio di scarpe da ginnastica e Nicola, la nostra guida, vi accompagnerà alla scoperta di un nuovo modo di vivere la montagna. Gli amanti delle due ruote troveranno bellissimi itinerari da affrontare, su strada, su piste ciclabili oppure sui sentieri del nuovo percorso del “Dolomiti Brenta Bike”. E per non farci mancare nulla, anche un pizzico di adrenalina: un’uscita in canoa o rafting sul torrente Noce accompagnati da uno staff di professionisti. Insomma, il divertimento vi aspetta!

Il piacere di ritrovarsi nel calore accogliente di uno dei nostri Chalet alpini, avvolti in un morbido piumone, mentre fuori dalla finestra vedete le giornate trascorrere, l’aria farsi più frizzante… e magari cadere qualche fiocco di neve. Il tempo si ferma, siete voi con la vostra intimità, senza pensieri né orari da rispettare: una vera vacanza all’insegna del relax. Qui al Pineta potete vivere questo tipo di soggiorno semplicemente prenotando la formula residence “In Chalet come a casa”, un vero e proprio affitto di una delle nostre tipiche baite di montagna, unitamente ai servizi wellness di alto livello che il nostro Resort offre a tutti i nostri ospiti. L’offerta è valida solamente nei periodi di bassa stagione, così potrete davvero godere del silenzio e della tranquillità della nostra valle.

3 notti in ¾ di pensione a partire da € 299 Tutti i vantaggi della formula pensione ¾ “alla Pineta” sono compresi Offerta Speciale Week START: 4 notti al prezzo di 3 solo dalla domenica al giovedì

Dedicato a tutte le coppie in dolce attesa, questo pacchetto non è altro che una “seconda luna di miele” pre-bebè per godersi l’ultima vacanza a due prima del lieto evento.Salute della mamma permettendo, questo è un piacevole break mentale e fisico per i futuri genitori, più o meno terrorizzati dal pensiero dei pannolini, delle pappe e delle veglie notturne. Il periodo tra la 18° e 28° settimana di gravidanza è, in generale, quello più consigliato per viaggiare e se non vi fidate di raggiungere mete esotiche e lontane, il Pineta è qui dietro l’angolo! La formula vincente è quella di combinare il comfort del Resort, i trattamenti benessere della Spa, l’aria buona della Val di Non e le coccole della famiglia Sicher! 3 notti in ¾ di pensione a partire da €329 in stanza Betulla Tutti i vantaggi della formula pensione ¾ “alla Pineta” sono compresi Offerta Speciale Week START: 4 notti al prezzo di 3 solo dalla domenica al giovedì

I prezzi sono intesi a persona

L’offerta comprende: • soggiorno in un’atmosfera tranquilla e famigliare I prezzi sono intesi a persona • stanza accogliente e silenziosa, con letto confortevole e morbidi cuscini L’offerta comprende: su richiesta • 1 escursione guidata in mountain • benvenuto di frutta fresca e bike sulle nostre montagne cioccolatini in stanza • 1 uscita in canoa o rafting sul torrente • 1 corso di cucina con i nostri chef che Noce vi illustreranno come preparare dei • cartina con i percorsi migliori piatti con in nostri prodotti genuini consigliati • piccola biblioteca specifica per la neo • tutte le mattine escursione guidata di mamma “7000 passi di benessere” nella nostra • la nostra cucina a disposizione per pineta soddisfare qualsiasi “voglia” della • noleggio gratuito di biciclette e futura mamma bastoncini da trekking • “Bacio della buona notte”: una tisana • deposito biciclette sicuro con piccola rilassante servita direttamente in officina per le riparazioni e lavaggio stanza bici • 1 omaggio della famiglia Sicher per i futuri genitori E per rigenerarsi dopo lo sport: • 1 massaggio defatigante gambe al timo E per rilassarsi completamente: oppure 1 massaggio decontratturante • per la neomamma: 1 massaggio schiena all’arnica montana drenante gambe e 1 massaggio • utilizzo di tutto il nostro centro rilassante gravidanza al ribes nigrum Wellness Hedoné, il nostro mondo • per il futuro papà: 1 massaggio del benessere parziale schiena e 1 bagno al fieno di montagna • 1 corso di meditazione per la coppia

7 notti a € 700 a coppia. Ogni persona in più € 100 3 notti a € 380 a coppia. Ogni persona in più € 80 Offerta Speciale Week START: 4 notti al prezzo di 3 solo dalla domenica al giovedì

L’offerta comprende: • soggiorno accogliente in uno dei nostri Chalet Alpini: indipendenti e silenziose baite di montagna con salottino e tipica stube trentina, cucina, camere da letto e bagno • cambio biancheria e pulizie settimanali • cambio biancheria e pulizie giornaliere su richiesta e a pagamento • morbido accappatoio, telo da bagno e borsa wellness in juta a vostra disposizione all’arrivo • utilizzo di tutto il nostro centro Wellness Hedoné, il nostro mondo del benessere • 1 corso di meditazione e ginnastica dolce • 1 corso di cucina con il nostro Chef Mattia che vi insegnerà una delle sue ricette speciali • tutte le mattine passeggiata “I 7000 passi di benessere nel bosco” con accompagnatore • a disposizione gratuitamente campo da tennis, pallavolo, mountain bike, bastoncini da trekking, connessione wi-fi gratuita nel vostro Chalet e nelle aree comuni Inoltre, con un contributo extra, avrete la possibilità di: • partecipare tutti i giorni alle escursioni accompagnati da Livio o Nicola, verso gli itinerari più belli della valle • ordinare al nostro staff di cucina dei pasti da asporto, per poterli gustare nell’intimità della stube o sulla veranda del vostro chalet; oppure, su prenotazione, sarà a vostra disposizione anche il ristorante "Alla Pineta" per deliziarvi con i menù degustazione, vitale, vegetariano, vegano, per i più piccoli, senza glutine • prenotare il pacchetto “3/4 di pensione Alla Pineta” con ricca colazione a buffet, spuntino leggero dalle 12.30 alle 14, angolo dei dolci dalle 16 alle 17.30 e cena con menù a scelta e buffet di verdure, antipasti e formaggi a € 40 a persona

Note ai pacchetti: I prezzi sono intesi a persona in stanza Pino in bassa stagione salvo specificazioni. Per le altre tipologie di stanze verrà applicato un supplemento in base alla stanza. I pacchetti non sono validi in a


10

per i bimbi: • menù speciale per i bimbi tutte le sere • cucina disponibile a preparare pappe per i più piccoli • seggiolone in ristorante, su prenotazione • ristorante disponibile 30’ prima dell’orario per le pappe dei bimbi • tutti i pomeriggi baby club a disposizione dalle 16 alle 19 su prenotazione (dai 4 ai 12 anni) • € 8 a bimbo a pomeriggio • baby-sitting fuori orario o per bimbi più piccoli a disposizione su prenotazione a € 10 all'ora, anche durante i pasti • convenzione con il Predaia Park dove giocare all’aperto in tutta sicurezza • convenzione con il Sores Park, parco avventura sugli alberi • convenzione con il Maneggio Agostini per gite a cavallo, in pony o in trattore • casetta di Heidi a disposizione nel nostro parco • parco giochi nel giardino del Resort • saletta giochi per i bimbi più piccoli • biciclette per tutti a disposizione, anche con seggiolino per bambini

…e questo è ciò che il nostro Resort vi offre con

• un soggiorno caloroso in un ambiente familiare • aperitivo di benvenuto con flute al sidro di mele della Val di Non • ricca colazione a buffet dalle 8.00 alle 10.30 • spuntino leggero di mezzogiorno a buffet in taverna dalle 12.30 alle 14.00 • nel pomeriggio angolo dei dolci fatti in casa dalle 16.00 alle 17.30 • angolo tisane fruttate e mele Melinda nella nostra Nature SPA • cena servita al tavolo nel nostro ristornate a marchio Osteria Tipica Trentina, con invitanti portate di prelibatezze locali dello Chef Bruno, dalle ore 19.30 alle 20.30 • piatti vegetariani e senza glutine su richiesta e menù vitale tutti i giorni • menù per i più piccoli con portate studiate apposta per loro • servizio internet point alla reception gratuito • copertura internet wireless gratuito nella Casa Pineta, in tutti gli chalet e nelle aree comuni • libero accesso al Centro Wellness Hedoné, la nostra Nature SPA, con 1200 mq di benessere, che comprende piscina coperta, idromassaggio interno ed esterno, zona saune con bagno turco, laconicum, sauna finlandese, biosauna, grotta

la pensione ¾ “Alla Pineta”:

delle erbe alpine, grotta fredda del ghiaccio, docce d’attrazione, percorso kneipp, idromassaggio plantare, zona fitness, ampie zone relax, solarium all’aperto. Il centro wellness è aperto fino alle 20.30 tutti i giorni (ai bambini fino ai 14 anni di età l’accesso al centro wellness è consentito solo fino alle ore 17.30) • morbido accappatoio, telo da bagno ed elegante borsa wellness in juta a vostra disposizione direttamente in stanza • ciabattine disponibili gratuitamente su richiesta • un’escursione guidata inclusa nei soggiorni settimanali • al mattino 7000 passi di benessere nel bosco con avvicinamento al Nordic Walking • una fiaccolata in settimana nel bosco in notturna alla scoperta dei suoni e profumi del bosco • piscina party: una serata in piscina e idromassaggio fino alle 24 • una visita libera al Caseificio Sociale, alla scoperta della produzione del Grana Trentino D.O.P. • tutti i giorni Livio, la nostra guida, vi accompagnerà, con un piccolo contributo, a fare delle escursioni a piedi o, in inverno, con le ciaspole (minimo 4 persone) • utilizzo gratuito delle nostre Pineta Mountain

Bike, bastoncini da trekking e ciaspole • palestra attrezzata Tecnogym • fornita biblioteca a disposizione durante il soggiorno • convenzione con il Maneggio Agostini per gite a cavallo • utilizzo della nostra zona sportiva con campo da tennis, calcetto, basket e bocce • shopping card per i nostri ospiti con sconti e convenzioni in negozi e attività della zona • sala giochi per i bimbi e casetta di Heidy in giardino • servizio Baby Club su prenotazione con addebito extra • cena a lume di candela il venerdì sera preparata per voi dal nostro Chef • cena tipica Osteria Trentina a km 0 il martedì sera • una sera in settimana, con un piccolo extra, nella nostra cantina degustazione di prodotti tipici e vini trentini con il nostro Chef • un corso di cucina con il nostro chef Mattia che vi insegnerà una delle sue ricette speciali


11

speciale

Estate in famiglia al Pineta dal 28 giugno al 4 agosto e dal 25 agosto al 15 settembre

Settimane dedicate alle famiglie con sconti straordinari! Bambini GRATIS fino a 4 anni, SCONTATI del 70% fino a 10 anni e del 50% fino ai 14 anni. Una proposta pensata in primo luogo per gli ospiti più piccoli, ma anche per i loro accompagnatori! Un giro in trattore o in carrozza, allegre merende con dolci e succhi gustosi, un menù a misura di goloso. Gli spazi per giocare e correre in libertà sono tanti, dal parco giochi fino al bosco, a piedi o in mountain bike. Mentre la nostra animatrice si occuperà dei bimbi i genitori potranno sperimentare i piaceri del centro benessere. Non perdete l'occasione di trascorre qualche giorno di relax tra le nostre fantastiche montagne con i vostri figli. Godetevi una vacanza in famiglia!

vai all 'offer ta

L’offerta settimanale comprende: tutti i vantaggi della pensione ¾ “alla Pineta”

• baby club tutti i pomeriggi per i bimbi dai 4 ai 10 anni, dalle 16.00 alle 19.00 con un contributo di 8 € a bambino a pomeriggio • baby sitting fuori orario o per bimbi più piccoli a disposizione su prenotazione a 10 € all’ora • tutte le sere cena con menù dedicato ai più piccoli • cucina a disposizione per preparare le pappe per i più piccoli • per i bambini, pranzo e cena disponibili 30 minuti prima dell’orario • bavaglini, seggioloni in sala da pranzo, lettini da campeggio o culle disponibili su prenotazione • anguria party in giardino • tennis tavolo, calcetto, video games • casetta dei giochi di Heidi nel nostro parco • parco giochi nel giardino del Resort • saletta giochi per i bimbi più piccoli • il venerdì sera pizza party con film su maxischermo e baby dance • una gita in trattore attorno ai laghetti vicini al Resort • escursioni per tutta la famiglia, visite alla fattoria degli animali, gite al canyon con un piccolo contributo extra • convenzione con il Predaia Park dove giocare all’aperto in tutta sicurezza • convenzione con il Sores Park, parco avventura sugli alberi • convenzione con il Maneggio Agostini: una gita in trattore e giri in carrozza intorno al lago • una sorpresina per ogni piccolo ospite

E ancora in luglio e agosto ogni giorno della settimana in Val di Non è un gioco, un'avventura, una magia sempre nuova: escursioni nei canyon, laboratori creativi, visite in fattoria, passeggiate sulle orme dell'orso nel Parco Naturale Adamello Brenta... insomma, anche quest'anno la vacanza in Val di Non sarà davvero FORMATO FAMIGLIA! L’offerta “Estate in Famiglia” è valida solo per soggiorni di minimo 7 notti. Sconto per bimbi solo se in stanza con due adulti. Offerta non cumulabile con altre proposte e offerte.


12

le nostre stanze

preno t onlin a e

Chalet Sorbo, Nocciolo e Ginepro (mq 70 circa )

La vostra baita privata in legno con ingresso autonomo dal nostro parco. Una suite di 70 mq composta da due camere da letto separate, un bagno raffinato con ampia doccia, accogliente soggiorno con stube contadina e stufa tirolese, arredato con gusto in stile trentino in legno di abete e larice. Cucina completa per ogni esigenza con forno, frigo, freezer, microonde, lavastoviglie, piastre elettriche. Giardino privato con magnifica vista sulle nostre montagne. Connessione internet wi–fi, sveglia, cassaforte, asciugacapelli, telefono e TV Lcd.

Family Suite Genziana (mq 45/50 circa )

Nello Chalet del Bosco, questa accogliente suite tutta in legno naturale è suddivisa in zona salotto con piccolo angolo cottura e frigo, divano e stufa contadina, camera matrimoniale e cameretta per i bambini. Grande terrazzo rivolto verso sud che rende la suite molto luminosa e che offre una magnifica vista sulla nostra valle. Bagno con vasca, ampia doccia, zona wc separata da zona lavandino,TV Lcd, telefono, cassaforte, asciugacapelli, connessione internet wi-fi. Una suite per famiglie con tanto spazio per grandi e piccini.Tutte con ascensore e collegate direttamente al ristorante, bar e centro wellness.

Suite Rododendro (mq 35/40 circa )

Queste nuovissime suite situate nella storica casa Pineta appena ristrutturata sono realizzate in legno di abete con arredamento tipico alpino: calde e accoglienti, suddivise in ampia zona soggiorno con divano letto e camera matrimoniale. Il balcone rivolto a sud rende la suite molto luminosa e offre una magnifica vista sulla nostra valle. Bagno con doccia, asciugacapelli. TV Lcd, telefono, sveglia, cassaforte, piccolo frigo, connessione internet wi-fi. Una suite per famiglie con tanto spazio per grandi e piccini. Tutte con ascensore e collegate direttamente al ristorante, bar e centro wellness.

Junior Suite Arnica (mq 30/35 circa)

Nello Chalet del Bosco, questa accogliente suite in legno anticato offre momenti piacevoli nell’angolo salotto con stufa contadina. Grande terrazzo con magnifica vista sulla nostra valle. Bagno con vasca angolare, ampia doccia e zona wc separata da zona lavandino.TV Lcd, telefono, sveglia, cassaforte, piccolo frigo, asciugacapelli e connessione internet wi-fi.Tutte con ascensore e collegate direttamente a ristorante, bar e centro wellness.

Junior Suite Erica (mq 35/40 circa)

Nello Chalet del Bosco, questa accogliente suite con ampia zona soggiorno offre momenti piacevoli nell’angolo salotto con stufa contadina. Il grande terrazzo rivolto a sud rende la suite molto luminosa e permette una magnifica vista sulla nostra valle. Bagno con vasca, ampia doccia e zona wc separata da zona lavandino.TV Lcd, telefono, sveglia, cassaforte, asciugacapelli e connessione internet wi-fi.Tutte con ascensore e collegate direttamente a ristorante, bar e centro wellness.

Junior Suite Soldanella

Profumi d’estete

Fresca estate

Profumi d’estete

Tempo di mele e funghi

Natale e Capodanno

Dal 28/6 al 27/7

28/7 al 31/8

1/9 al 14/9

Dal 15/9 al 21/12

22/12/12 al 5/01/14

Da 3 notti

125

144

125

112

144

Family Suite Genziana

Da 3 notti

118

134

118

106

134

Suite Rododendro

Da 3 notti

114

133

114

102

133

Junior Suite Arnica

Da 3 notti

112

129

112

100

129

Junior Suite Erica

Da 3 notti

112

129

112

100

129

Junior Suite Soldanella

Da 3 notti

105

124

105

95

124

Junior Suite Stella Alpina

Da 3 notti

105

124

105

95

124

Camera Cardo

Da 3 notti

102

119

102

89

119

Camera Betulla

Da 3 notti

95

114

95

82

114

Da 3 notti

85

104

85

72

104

Tipologia Camera

Chalet Alpino

SOGGIORNO

(mq 30/35 circa)

Nello Chalet del Bosco questa accogliente suite con zona soggiorno offre momenti piacevoli nell’angolo salotto con stufa contadina oppure con Herker tipico tirolese e stube. Arredamento in stile naturale in legno di cirmolo dei nostri boschi. Bagno raffinato con ampia doccia, balcone, TV Lcd, telefono, sveglia, piccolo frigo, cassaforte, asciugacapelli, connessione internet wi-fi, ampio balcone. Tutte con ascensore e collegate direttamente a ristorante, bar e centro wellness.

Junior Suite Stella Alpina (mq 35 circa)

Situate nella casa Pineta appena ristrutturata, queste nuovissime suite calde e accoglienti sono realizzate in legno di abete e arredate con gusto in stile tirolese. Dotate di angolo soggiorno, grande balcone, TV Lcd, telefono, sveglia, connessione internet wi-fi, cassaforte, bagno con ampia doccia, asciugacapelli. Tutte con ascensore e collegate direttamente a ristorante, bar e centro wellness.

Camera Cardo (mq 20 circa)

Situate nella casa Pineta, queste nuove camere matrimoniali sono realizzate in legno di cirmolo e arredate con gusto in stile tirolese. Sono accoglienti e romantiche, dotate di balcone, TV Lcd, telefono, sveglia, cassaforte, connessione internet wi-fi, bagno con doccia e asciugacapelli. Tutte con ascensore e collegate direttamente a ristorante, bar e centro wellness.

Camera Betulla (mq 18/25 circa)

Stanze singole o doppie, quasi tutte con balcone, situate nella casa Pineta appena ristrutturata. Arredamento tipico in legno di abete, dotate di telefono, sveglia, cassaforte, connessione internet wi-fi, sveglia, TV Lcd. Bagno con doccia, asciugacapelli. Tutte con ascensore e collegate direttamente a ristorante, bar e centro wellness.

Camera Pino (mq 15/20 circa)

Stanze doppie o singole, con balcone, situate nella casa Klein. Arredamento tipico, caldo e accogliente. Dotate di telefono, sveglia, TV Lcd, cassaforte, servizi privati con doccia completi di asciugacapelli. Senza ascensore.

Camera Pino

7 notti al prezzo di 6 Week Start: 4 notti al prezzo di 3 (solo con arrivo la domenica o il lunedì)

Note ai prezzi I prezzi si intendono a persona, in formula ¾ di pensione “alla Pineta”. Offerta Speciale “Week Start”: 4 notti al prezzo di 3, solo per soggiorni di 4 notti con arrivo tassativo di domenica e partenza di giovedì, oppure da lunedì a venerdì. Non valida nel periodo di alta stagione. Per i soggiorni di 7 notti vale l’offerta 7=6. Soggiorni 1-2 notti: supplemento del 10% sul prezzo delle 3 notti. Nei ponti e festività verrà applicata la tabella prezzi del periodo di alta stagione. Riduzioni e supplementi Camera doppia uso singola: supplemento del 25%. Servizio in camera: supplemento di € 5 a portata. Per soggiorni in pernottamento e colazione: sconto di € 16 a persona su tutte le tipologie di stanze. Terza persona adulta in camera o suite: sconto del 10%; Terza persona adulta in chalet: sconto del 25% sul prezzo di riferimento. Animali I vostri amici cani o piccoli animali sono ben accetti nel nostro Resort in tutte le tipologie di stanza tranne nelle Junior Suite dello Chalet del Bosco. Il

supplemento giornaliero è di € 10 nelle stanze e di € 15 negli chalet. In caso di danni causati dal vostro animale, ci vedremo costretti ad addebitarvi l’importo del danno. Vi saremmo grati se portaste con voi una coperta e la cuccia del vostro animale. Capirete, inoltre, che per motivi igienici non sarà possibile ospitarli né al ristorante né al centro wellness. Con la bella stagione sarà possibile pranzare in giardino o in terrazzo, dove potrete portare con voi il vostro cucciolo. Sconti bambini In tutte le stanze, suite e chalet, con 2 adulti, i bambini da 0 a 2 anni non compiuti pagano solo € 10 al giorno. Da 2 a 8 anni 50% di sconto, dagli 8 ai 14 anni 30% di sconto. Ai bambini fino ai 14 anni di età l’accesso al centro wellness è consentito solo fino alle ore 17.30. L’ingresso al mondo delle saune è vietato ai minorenni. Informazioni Importanti Ricordiamo che nel soggiorno è compreso lo spuntino del pranzo del giorno di arrivo e non quello del giorno di partenza. Il giorno del vostro arrivo la stanza sarà disponibile dalle ore 14.00;

vi preghiamo di lasciarla libera entro le ore 10.00 del giorno di partenza. Se desiderate fermarvi per godervi il relax di tutta la giornata, sarà possibile usufruire della nostra offerta “One Day Spa” che comprende lo spuntino del pranzo, l’utilizzo del centro Wellness e la merenda pomeridiana con un supplemento di € 25 a persona. Naturalmente se desiderate fermarvi a pranzo, utilizzare il centro benessere o partecipare a un’escursione potrete depositare i bagagli alla reception: saremo lieti di custodirli fino alla vostra partenza. Se pensate di arrivare dopo le 20.00 vi preghiamo di avvertirci. Le prenotazioni sono vincolanti solo su versamento della caparra di € 100 a persona, tramite vaglia postale intestato a Pineta Hotels Nature Wellness Resort - Via al Santuario, 17 - 38010 Coredo - Trento o a mezzo bonifico bancario alla Cassa Rurale d’Anaunia, filiale di Coredo, cod. Iban: IT28 Y082 6334 7100 0006 0303 466. In caso di disdetta della prenotazione, la caparra versata potrà essere utilizzata per un successivo soggiorno entro un anno. In caso contrario verrà trattenuta, come per le disdette inferiori a 7 giorni dal giorno di arrivo. Il saldo verrà effettuato al momento della partenza: accettiamo le principali carte di credito, bancomat e assegni.


13

13 www.pinetahotels.it

beauty Il nostro Partner Vitalis Dr. Joseph è un’impresa che da 20 anni opera nel cuore delle Alpi nel settore beauty, wellness e salute sviluppando programmi, metodi olistici e prodotti naturali basati su un elevato standard di qualità. Vitalis Dr. Joseph lavora con il più intelligente laboratorio del mondo, la Natura. L’arnica e l’iperico sono note erbe medicinali dai grandi fiori gialloaranciati e dal gradevole aroma, spesso utilizzati in fitoterapia. Direttamente dalle alte montagne del Trentino Alto Adige il nostro team ha raccolto ed elaborato i loro principi attivi noti per alleviare i dolori reumatici, tensioni muscolari e strappi. L’esperienza ventennale in campo del benessere e l’uso di tecnologie avanzate, in armonia con antiche

ricette naturali hanno prodotto un trattamento unico per i fastidiosi disturbi alla schiena. Un programma esclusivo il Vitalis Massage Resonanz© - DORSALIS, per conferire benessere e relax alla schiena sottoposta a stress e preservarne la postura. Manualità specifiche di massaggio, prodotti bio-naturali abbinati al calore e all’antica tecnica della coppettazione saranno un toccasana per sentirsi

finalmente distesi e rilassati. Lasciatevi consigliare dal nostro personale qualificato il trattamento a voi più indicato. Immergetevi nel meraviglioso mondo della tradizione alpina e provate il piacere di un trattamento montano di prima qualità. Perché noi siamo orgogliosi della nostra natura e dei prodotti che ne derivano!

Approfondisci

Provate uno dei nuovi bagni di bellezza in culla Thermo Spa Calendula e Camomilla

Affidatevi a una dolce carezza per una pelle spenta e danneggiata.

L’unione di queste due piante attiva la rigenerazione cellulare con effetto emolliente e lenitivo sulle pelli irritate: l’incarnato riacquista la sua freschezza, il colorito si fa più naturale, la pelle si ammorbidisce irradiando un nuovo splendore.

Vinacciolo e Olivello Spinoso

Rigenerazione e rilassamento per la pelle stressata. Un vero e proprio cocktail

di vitamine: l'olio di vinacciolo protegge dallo stress ossidativo e dona una piacevole sensazione di benessere. Ricco di polifenoli anti-radicali liberi agisce contro il precoce invecchiamento cutaneo e conferisce alla pelle una consistenza setosa.

Mela e Rosa Canina

Concedetevi un bagno di bellezza fruttato e sensoriale. Le mele, ricche di vi-

tamine, sostanze minerali e cere rappresentano un frutto ideale per la rigenerazione della pelle matura. Il connubio con il pregiato olio di rosa mosqueta favorisce la rigenerazione cellulare riducendo al contempo la disidratazione. La pelle torna a essere fresca, elastica e vitale.


14

PINETA E CULTURA IN TRENTINO

mondo

Idee - riciclate

"Quilombos: un Brasile sconosciuto" In arrivo al Pineta la mostra fotografica della solidarietà Grazie a voi e a tutte le donazioni che abbiamo raccolto in questi anni con l’iniziativa “Adotta un melo in fiore”, i nostri amici brasiliani hanno potuto realizzare molti progetti. Dalle borse di studio, all’educazione alimentare, dalla coltivazione di un campo fino alla vera e propria produzione di manufatti. Dal 1° settembre potremo vedere tutti questi programmi educativi in una mostra fotografica allestita qui al Pineta Hotels dal nome "Quilombos: un Brasile sconosciuto". Questa mostra è nata per dare visibilità alle comunità Quilombolas della Paraíba e al lavoro che l’associazione AACADE svolge in loro favore. Un’introduzione storica e sociologica illustra una realtà spesso sconosciuta perfino nello stesso Brasile. Seguono alcune aree tematiche dove vengono spiegati e mostrati i problemi più impellenti, ma anche le opportunità per un futuro migliore. La mostra è stata ospite nel mese di aprile 2012 a João Pesso, capitale dello stato della Paraíba, e in novembre al museo MAC di Campina Grande (seconda città della Paraíba), ottenendo un grande risalto nei media di tutta la Paraíba. Adesso è pronta la “versione” italiana e il Pineta è tra le prime tappe! 49 pannelli con fotografie e testi esplicativi potranno essere ammirati da tutti nelle nostre sale e corridoi. Vi aspettiamo numerosi!

Approfondisci

Sempre più Eco

Il Pineta, fan dell’arte, è amico del Mart Museo di Arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto - e dei Castelli del Trentino. Per questo i nostri clienti hanno diritto a uno sconto speciale sui biglietti d’ingresso. Approfittatene!

Chiedete il coupon di sconto.

Il “ciclo del riciclo”…con fantasia Sapete quanta strada abbiamo fatto? Il nostro Eco dalla Pineta festeggia il suo terzo compleanno, collezionando l’uscita numero 6! Due volte all’anno tutti i nostri ospiti ricevono direttamente a casa il magazine Eco dalla Pineta in carta riciclata. Ma la nostra “filosofia del riciclo” non si ferma qui… Cosa ne facciamo di tutti gli Eco che restano in hotel? Li riutilizziamo naturalmente! Quindi prima il riciclo e poi il

riutilizzo!

In occasione delle festività, ad esempio, abbiamo pensato di creare personalmente alcuni “gadget” da offrire ai nostri ospiti: la sera dell’Epifania la befana ha portato a tutti i bambini del Pineta delle bellissime calze piene di dolcetti. Calze di lana? No! Simpatiche eco-calze fatte esclusivamente con i vecchi magazine. Per Pasqua, poi, abbiamo creato dei veri e propri

cestini da passeggio: i bambini li hanno utilizzati durante la caccia al tesoro per raccogliere le uova, ma sono bellissimi anche come centrotavola, riempiti con qualche fiore colto nei prati! E voi avete qualche idea su come riutilizzare gli Eco dalla Pineta?

Volete partecipare al nostro“ciclodelriciclo”? Scriveteci e mandateci le foto delle vostre creazioni Eco dalla Pineta style! Saranno pubblicate sul prossimo numero del magazine. Io riciclo, tu ricicli, noi tutti riutilizziamo… così faremo tutti insieme qualcosa di buono per l’ambiente, con fantasia.

Arte e mostre

Trento festeggia il nuovo MUSE Non solo museo ma esempio di eco-sostenibilità

Tappa obbligata per chi dovesse trovarsi in Trentino quest’estate. Precisamente il 27 luglio, dopo 10 anni di progettazione, il nuovo MUSE (MUseo delle ScienzE) di Trento apre le porte al pubblico nel giorno del suo opening ufficiale. Il progetto è stato realizzato dal famoso architetto Renzo Piano che ha ripensato l’intera area dismessa ex Michelin, in cui il nuovo museo sorge. Un edificio di nuova concezione, che sposa tecnologia, scienza e natura. Dallo stesso Piano è stato definito come "un exihibit, cioè un contenuto del museo che vuole raccontare la fragilità della Terra, perciò è stato pensato come contenitore eco-sostenibile". 12 mila metri di superficie, 5 piani più 1 interraro, una serra tropicale. Il profilo dell’edificio richiama le montagne del Trentino mentre gli spazi interni sono organizzati in un’alternanza di pieni e vuoti in cui restano “sospesi” i diversi spazi espositivi, secondo il

play

principio della zero gravity tanto ricercato dall’architetto. Una vera e propria green-house con materiali di origine naturale e sistemi di trigenerazione che sfruttano le energie rinnovabili. Una nuova interpretazione della biodiversità, votata alla sostenibilità ambientale e alla salvaguardia della Terra. Il direttore Michele Lazingher ha voluto organizzare l’evento nel mese di luglio proprio per poter invitare tutti i turisti che di solito soggiornano in Trentino in quel periodo. Non ci resta che scendere a Trento il 27 luglio per ammirare questa straordinaria opera d’arte.


14

15 www.pinetahotels.it

PICCOLI LETTORI

Cari mamme e papà, è giunta l’ora di terminare la lettura dell’Eco e passare il magazine nelle mani dei vostri bambini. Questo spazio è dedicato a loro! Date prima un’occhiata veloce, se volete, all’ultima pagina… potreste non rivederla più.

Questa è la storia dei vestiti di plastica e della bottiglia che perse la via Qui al Pineta non siamo improvvisamente diventati matti! Vogliamo solo raccontarvi una storia curiosa, anzi tante storie. Di cosa si tratta?

Delle avventure che vivono gli oggetti che tutti i giorni usate e, talvolta, gettate nei bidoni

quando non servono più. D’ora in poi, su ogni numero dell’Eco troverete una storia simpatica e curiosa con cui imparare tante cose. L’avventura di oggi inizia così… Sono le 6 del mattino e, puntuale come sempre, alla scuola elementare del quartiere arriva il furgone con le consegne per la mensa: 20 chili di pasta, 500 cotolette, 6 cassette di mele e mille bottigliette d’acqua. All’ora di pranzo tutti i bambini affamati e assetati corrono a tavola. Sono già pronti i vassoi con il pasto e una bottiglietta d’acqua ciascuno, che ogni bambino poi porta con sé per dissetarsi mentre gioca nell’intervallo. Quando l’acqua è finita, dove vanno gettate le bottiglie? Tutti i bambini sanno che devono cercare l’apposito bidone con scritto “PLASTICA QUI”: lì e solo lì andranno gettate tutte le bottigliette. Sapete perché? Perché ogni sera, puntuale come sempre, passa dalla scuola elementare “l’uomo della plastica” che svuota i bidoni e porta via con sé tutte le bottigliette usate. Con il suo furgone arriva fino al “centro-plastica” dove deposita quanto raccolto: è lì che tutte le bottigliette gettate dai bambini si trasformano! Grazie al lavoro di tante persone, tutte le bottiglie vengono schiacciate, tritate e fuse insieme. Il grande mare di plastica sciolta è pronto a diventare un nuovo oggetto, come un tavolo, una sedia e perfino un vestito… proprio come quello che indossate ora! Per questo è importante gettare i rifiuti negli appositi cestini: tutti insieme possono essere riciclati e diventare qualcosa di nuovo. Un bel risparmio vero? Quello stesso giorno, però, il bambino più dispettoso della scuola non volle rispettare le indicazioni su come riciclare i rifiuti e gettò la sua bottiglietta in un bidone qualsiasi. Essa quindi non finì mai insieme a tutte le altre, ma rimase sola in mezzo a ogni genere di scarto. Finì in una discarica qualsiasi, dove nessuno la notò. E lì rimase per sempre, sporca e ammaccata, senza mai potersi trasformare in qualcosa di bello e nuovo.

colorami


16

Eco dalla Pineta cos’è? Eco dalla Pineta è un progetto sperimentale che speriamo piaccia a tutti i nostri lettori e clienti. È un azzardo, un modo diverso per comunicare le nostre offerte commerciali e proposte di vacanza in modo alternativo, più ricco. La ricchezza è data dal contesto editoriale. Eco dalla Pineta, infatti,

QR Code

come fare Come arrivare In Auto:

Autostrada A22 ModenaBrennero: Uscita di Trento Nord, (35 km). Prendere le indicazioni per la Val di Non Strada statale 43 fino a Dermulo, di qui a

non è la solita brochure che presenta le offerte dell’albergo e che nessuno legge mai, se non per guardare le fotografie… È una rivista semestrale che vorremmo diffondesse il nostro impegno a comunicare in maniera sostenibile. Qui parliamo dei temi che ci stanno a cuore e li condividiamo con tutti voi. Se vi piace il nostro progetto aiutateci a diffonderlo in maniera sostenibile sui canali online. Seguiteci sul nostro blog www.ecodallapineta.it e cercateci su Facebook, Twitter, YouTube, Flickr, Google Plus, Foursquare, Pinterest, Instagram, TripAdvisor, Holiday Check e, naturalmente, anche sul nostro sito Mobile. Commentate, linkate, taggate! Grazie a tutti.

Tema #7: Do ut des

Il Pineta va e lezione di latino? No! È uno dei tanti possibili modi di fare vacanza… a costo zero! Nel prossimo numero dell’Eco parleremo di baratto. Sapevate che c’è la possibilità di viaggiare pagando il soggiorno con propri beni o servi-

zi? Tu mi ospiti nella tua struttura e io, in cambio, ti sistemo la recinzione o ti offro le mie doti di pasticcere per una settimana. Un modo nuovo di concepire la vacanza, all’insegna – se vogliamo – dell’amicizia, della fiducia, del rispetto reciproco. Come funziona? Ve lo raccontiamo nel prossimo numero… quindi non perdetevelo! Nel frattempo continuate a seguirci sui nostri social e sul

blog all’indirizzo www.ecodallapineta.it, dove potete rileggere l’Eco in digitale. E ricordatevi di partecipare al challenge di

Instagram #PinetaNaturalmente. Che vinciate o meno,

i bambini che ospiteremo vi ringra zieranno…

Se non avete ancora installato il lettore QR Code sul vostro cellulare, seguite le istruzioni qui sotto: 01 Digitate l’indirizzo http://www.i-nigma.mobi/ direttamente sul vostro smartphone

02 Cliccate sulla scritta "Press here to install the reader on your device" 03 Installate il lettore di QR Code 04 Tra le applicazioni del vostro Smartphone, troverete l’icona di I-NIGMA, eseguite il programma 05 Inquadrate il QRCode con la fotocamera 06 Aprite il link visualizzato e navigate le proposte del Pineta Hotels destra direzione Passo Mendola, dopo 300 mt. a destra direzione Coredo. A Coredo, in Piazza, a sinistra seguendo le indicazioni stradali per Tavon. Uscita Bolzano Sud (45 km), Strada statale 42 indicazioni per Passo Mendola Valle di Non, dal passo scendere verso Trento sulla statale 43 fino a 3 km dopo Sanzeno, quindi bivio a sinistra per Coredo.

In Treno:

Gli amici portano Amici!

Linea Ferroviaria Bologna Brennero. Stazione di Trento cambio e proseguire con Ferrovia Elettrica Trento Malè fino a Dermulo (1 ora circa); dalla stazione di Dermulo, bus navetta gratuito per il Resort (su prenotazione).

Se qualcuno dei vostri amici o conoscenti trascorrerà per la prima volta una vacanza al Pineta Nature Wellness Resort, a seguito di una vostra segnalazione, saremo lieti di esprimervi la nostra riconoscenza con un buono benessere del valore di 30 € per ogni prenotazione di un soggiorno di almeno 4 notti da parte di 2 persone. Ricordate ai vostri amici di segnalarci il vostro consiglio!

In Aereo:

Aeroporto di Verona Villafranca - km 120. Aeroporto di Bolzano - km 60. Aeroporto Milano Malpensa - km 300.

EcoViaggi in vacanza? Il Pineta ti premia!

Vieni al Pineta in treno, autobus, con i mezzi pubblici o con il Carpooling… l’autostop ai tempi del web 2.0! Il viaggio da “Trento al Pineta” lo paghiamo noi!! Il Pineta Nature Wellness Resort, in linea con la sua filosofia di attenzione alla salvaguardia ambientale, premia chi sceglie di raggiungerci con un ViaggioEco! Tutti coloro che organizzeranno un EcoVaggio viaggeranno gratuitamente da Trento fino al Pineta, sia all’arrivo che alla partenza; basta avvisare al momento della prenotazione! Una possibilità interessante che vi invitiamo a scoprire è il Carpooling… un viaggio condiviso ed eco-sostenibile. Info in più per organizzare il vostro EcoViaggio le trovate qui: www.carpooling.it, il portale italiano gratuito di Carpooling per viaggiare insieme e risparmiare. Per arrivare in Trentino ci saranno sicuramente tante possibilità… dal nostro capoluogo poi raggiungere il Pineta in treno è un attimo… dalla stazione di Dermulo infine anche la navetta fino al Pineta paghiamo NOI! A giovare di questa iniziativa sono dunque il nostro portafoglio ma soprattutto l’ambiente! Offerta valida per soggiorni di almeno 4 notti.

Via al Santuario, 17

38010 Tavon - Coredo Trentino - Italia

Tel. +39.0463.536866 Fax +39.0463.536115 info@pinetahotels.it www.pinetahotels.it pineta.nature.wellness.resort

Pubblicazione edita da Pineta Hotels - maggio 2013 Redazione e coordinamento editoriale: Katia Baldessari e Roberta Manara per Archimede (www.archimede.nu); Nicola Sicher per Pineta Hotels; APT Val di Non. Direzione creativa: Gabriele Dalla Costa. Grafica e impaginazione: Ivonne Conzatti per Archimede (www.archimede.nu). Fotografie: Matteo Lavazza, Fototeca Pineta Hotels e archivi fotografici Valle di Non. Stampa: Litografica Editrice Saturnia. Info spazi pubblicitari: Archimede (www.archimede.nu) - 0461.961018.

BASSO IMPATTO AMBIENTALE Per la produzione delle Pagine di Eco dalla Pineta sono stati utilizzati standard volti a ridurre al minimo l’impatto sull’ambiente esterno.

REVIVE 100% Eco dalla Pineta è stampato su carta REVIVE 100%, compostoa dal 100% di Fibre Riciclate Post-Consumer e Recycled.

Eco dalla Pineta #6  

Ecco l'ultimo numero di Eco dalla Pineta, nella nuova versione interattiva.

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you