Page 59

I METODI DI PRODUZIONE IN AGRICOLTURA Tutti i prodotti sopra indicati, regolamentati o non regolamentati, a prescindere dal marchio o denominazione ottenuti, possono derivare da sistemi di agricoltura o allevamenti definiti “convenzionali”, “integrate”, “biologiche” o “biodinamiche”. L’agricoltura convenzionale è la classica agricoltura moderna, votata a massimizzare le produzioni facendo largo uso di energia, mezzi tecnici moderni di sintesi chimica, successioni monoculturali e sementi ibride.

116

L’agricoltura integrata Si pone fra l’agricoltura biologica e quella convenzionale, combinando mezzi tecnici e tecniche agronomiche naturali con principi attivi di sintesi chimica che vengono utilizzati moderatamente, solo in caso di effettivo bisogno, in seguito a monitoraggi dei fattori climatici e dei parassiti, rispettando soglie di intervento per diminuire l’apporto di tali sostanze chimiche. I prodotti, quindi, sono ottenuti con tecniche che hanno lo scopo di ridurre al minimo l’uso di prodotti chimici di sintesi pur puntando alla massimizzazione dei profitti. La certificazione dell’agricoltura integrata permette sia di incentivare l’adozione di tecniche oggettivamente più rispettose dell’ambiente sia di presentare il prodotto al consumatore debitamente identificato, controllato e differenziato. Per non far insorgere nessun dubbio al consumatore sulla naturalezza del prodotto e in definitiva per differenziarlo dal prodotto convenzionale si deve seguire uno schema di produzione “disciplinare di produzione accreditato” e sottostare ai controlli dell’organismi di certificazione. L’agricoltura biologica Il termine “agricoltura biologica” o “agricoltura organica”, come si dice nei Paesi anglosassoni, indica un metodo di coltivazione e di allevamento che ammette solo l’impiego di sostanze naturali, escludendo l’utilizzo di sostanze di sintesi chimica (concimi, diserbanti, insetticidi). Agricoltura biologica significa sviluppare un sistema di produzione che eviti lo sfruttamento eccessivo delle risorse naturali, in particolare del suolo, dell’acqua e dell’aria, utilizzando invece tali risorse all’interno di un modello di sviluppo che possa durare nel tempo. Per salvaguardare la fertilità naturale di un terreno ben tenuto, gli agricoltori biologici utilizzano materiale organico e, ricorrendo ad appropriate tecniche agricole, non lo sfruttano in modo intensivo. Per quanto riguarda i sistemi di allevamento, si pone la massima attenzione al benessere degli animali, che si nutrono di erba e foraggio biologico e non assumono antibiotici, ormoni o altre sostanze che stimolino artificialmente la crescita e la produzione di latte. Inoltre, nelle aziende agricole devono esserci ampi spazi perché gli animali possano muoversi e pascolare liberamente. La realizzazione di sistemi agricoli biologici necessita di molta ricerca e di una costante sperimentazione che consenta di utilizzare al meglio i meccanismi e le forze che la natura stessa mette a disposizione.

saporeVeneto

I PRODOTTI

L’agricoltura biodinamica Applicata in tutto il mondo dal 1924 da aziende di ogni estensione e tipologia, essa parte dal fondamento che l’azienda agricola è un vero e proprio organismo vivente a ciclo chiuso, inserito nel più grande organismo vivente cosmico, alle cui influenze soggiace. L’agricoltore biodinamico conosce tali influenze e conseguentemente adotta un metodo pratico che le favorisce, col risultato di avere terreni fertili e vitali e prodotti salubri. È un apporto di conoscenze che si offre a integrazione della cultura agronomica ufficiale, determinandone il rinnovamento in uno spirito più etico ed estetico e che favorisce una nuova professionalità dell’agricoltore, cosciente e corresponsabile. Dona un nuovo impulso cosmico plasmatore per cui la pianta, da manifestazione di sole forze naturali,sempre più diventa espressione di intervento professionale umano.

LA SCELTA DEI PRODOTTI AGROALIMENTARI DEL VENETO, OGGETTO DI APPROFONDIMENTO La scelta dei prodotti agroalimentari del Veneto oggetto di approfondimento è stata eseguita cercando di rappresentare: • tutte le categorie di prodotto esistenti (tabella n. 1); • tutte le stagioni produttive (tabella n. 2); • tutti i territori provinciali del Veneto (tabella n. 3); • le principali certificazioni e classificazioni agroalimentari esistenti (tabella n° 4). La scelta ha cercato di soddisfare altresì esigenze legate alla: • concreto legame con il territorio e la comprovata radice tradizionale; • diffusione e conoscenza; • stagionalità dei prodotti; • facilità di reperimento; • capacità di fruizione in ambito gastronomico.

PRODOTTI AGROALIMENTARI DEL VENETO OGGETTO DI APPROFONDIMENTO Amaro del Cansiglio

liquore

p.A.T.

Belluno - Treviso

nessuno

Bigoi

pasta fresca

p.A.T.

Veneto

nessuno

Carne di pecora di Lamon

carne

p.A.T.

Belluno

nessuno

Fagiolo di Lamon e ortofrutticoli i.G.P. Belluno della Vallata Bellunese

Consorzio per la tutela del fagiolo di Lamon e della Vallata Bellunese IGP Lamon (BL) - www.fagiolodilamon.it

Formaggio Asiago formaggi

d.O.P. Vicenza - Padova - Treviso Consorzio per la tutela del formaggio Asiago Vicenza - www.asiagocheese.it Presidi Slow Food Associazione Slow Food - www.slowfoodveneto.it/presidi.html

Grappa Veneta

bevande

p.A.T.

Treviso - Verona - Vicenza

nessuno

Mais Marano

vegetali trasformati

p.A.T.

Vicenza

Consorzio tutela mais marano - Schio (VI) - www.maismarano.it

Mais Sponcio

vegetali trasformati

p.A.T.

Belluno

Consorzio tutela mais sponcio - Cesiomaggiore (BL) - www.cooperativalafiorita.it

Marrone Feltrino

vegetali allo stato naturale

p.A.T.

Belluno

Consorzio tutela morone e castagno feltrino - Feltre (BL)

Miele delle Dolomiti

miele

d.O.P.

Belluno

Apidolomiti servizi - Limana (BL) - www.apidolomiti.com

Noce Feltrino

vegetali allo stato naturale

p.A.T.

Belluno

Consorzio tutela noce Feltrino - Feltre (BL)

Agnello d’Alpago carne p.A.T. Belluno

117

Associazione Fardjma - Puos d’Alpago (BL) www.slowfoodveneto.it/presidi.html

Radicchio di Castelfranco vegetali allo stato naturale i.G.P. Treviso - Padova - Venezia Consorzio di tutela radicchio di Treviso e variegato di Castelfranco Zero Branco (TV) - www.radicchioditreviso.it Radicchio rosso di Chioggia vegetali allo stato naturale i.G.P. Venezia - Padova - Rovigo Consorzio di tutela radicchio Chioggia Chioggia (VE) - www.qualigeo.eu/radicchiodichioggiaigp Radicchio di Verona vegetali allo stato naturale i.G.P. Padova - Verona - Vicenza Consorzio di tutela radicchio di Verona Colonia Veneta (VR) - www.qualigeo.eu/radicchiodiveronaigp Radicchio di Treviso vegetali allo stato naturale i.G.P. Treviso - Padova - Venezia Consorzio di tutela radicchio di Treviso e variegato di Castelfranco Zero Branco (TV) - www.radicchioditreviso.it Riso Vialone nano Veronese vegetali allo stato naturale i.G.P. Verona

Consorzio di tutela riso Vialone nano Veronese igp Isola della scala (VR) - www.risovialonenanoveronese.it

Soprèssa Vicentina carne D.O.P. Vicenza

Consorzio tutela della Soprèssa Vicentina DOP - Thiene (VI) www.sopressavicentina.it

Zaleti

panetterie

nessuno

Moeche

pesci e crostacei p.A.T. Venezia - Padova - Treviso Cooperativa San Marco - Burano (VE) Presidio Slow food www.slowfoodveneto.it/presidi.html

p.A.T.

Padova

saporeVeneto

I PRODOTTI

Profile for ENAIP Veneto

Sapore Veneto  

Ricettario sapore veneto

Sapore Veneto  

Ricettario sapore veneto

Profile for pierobet
Advertisement