Page 1


lavanderia a vapore | centro regionale per la danza La Regione Piemonte, nel rinnovare il proprio impegno e l’attenzione nella promozione della cultura, sostiene in modo convinto, all’interno del vivace e multiforme panorama culturale regionale, il comparto dello spettacolo dal vivo e in particolare della danza, dimensione sempre più saldamente radicata sul nostro territorio. L’ente si pone pertanto come attento interlocutore delle molteplici realtà che animano la scena locale, stimolando la realizzazione di proposte di qualità e valorizzando gli elementi di contemporaneità e di contaminazione, nonché la capacità degli operatori di creare reti in grado di valorizzare il territorio. ph. B. Giardino

Un contesto all’interno del quale spicca la Lavanderia a Vapore di Collegno: vera e propria “casa della danza”, che ha saputo affermarsi come un centro di rilievo nazionale e capace di unire una forte impronta sperimentale, grazie anche al riconoscimento ministeriale come Residenza artistica, a una programmazione di altissima qualità. Una realtà il cui sviluppo è particolarmente importante per il nostro territorio perché coincide con la rinascita di un luogo, l’ex lavanderia a Vapore del manicomio di Collegno. Un risultato che quest’anno coincide inoltre con due anniversari particolarmente significativi: l’abbattimento del muro del manicomio di Collegno e l’approvazione della legge Basaglia. Due avvenimenti che hanno contribuito a cambiare profondamente la nostra società e il nostro rapporto con la malattia mentale, e la cui eredità continua anche attraverso l’importante attività portata avanti all’interno della Lavanderia. in collaborazione con Anticorpi XL - NOD | Nuova Officina della Danza - Balletto Teatro di Torino Casa LUFT/Zerogrammi - Centre Chorégraphique National de Nantes Club To Club - Cooperativa Atypica/Villa5 - Asylum Bees-trò - Dantzaz - El Graner - Fábrica de Arte Cubano - Festival delle Colline Torinesi - LIS Lab Performing Arts/ CrossAwards - Rassegna Concentrica / Teatro della Caduta - StandOrt Performing Arts - Solocoreografico - Università degli Studi di Torino

è un progetto di Fondazione Piemonte dal Vivo Circuito Regionale Multidisciplinare con Raggruppamento Temporaneo di Organismi - RTO: • Teatro Stabile di Torino | Torinodanza Festival • Fondazione Teatro Piemonte Europa Palcoscenico Danza | Teatro a Corte • Associazione Mosaico Danza | Festival Interplay • Associazione COORPI

Come Regione Piemonte siamo fortemente impegnati per la crescita di questo centro, in particolare attraverso la preziosa e fondamentale attività di Piemonte dal Vivo. Per questa stagione rinnoviamo quindi il nostro sostegno, per valorizzare quella che è ormai a tutti gli effetti un’eccellenza regionale e che, grazie alla qualità della proposta artistica che ne caratterizza le attività, potrà far crescere l’area metropolitana a ovest di Torino, ancora una volta all’insegna della cultura. Antonella Parigi Assessore alla Cultura e al Turismo della Regione Piemonte

con il sostegno di • MiBACT - Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo • Regione Piemonte • Città di Collegno con il contributo di • Compagnia di San Paolo

mediapartner

3


questo libretto è di nome indirizzo indirizzo ufficio telefono carta d’identitĂ

redevo

assolutamente andare a vedere:

ph. B. Giardino

partecipare a:

4

5


la lavanderia a vapore di collegno è il centro regionale per la danza in piemonte

resti tuz pubbl ioni iche

vedere

spettacoli

Un luogo denso di significati, collocato nei magnifici spazi ristrutturati della lavanderia di quello che era il più grande ospedale psichiatrico di Italia. Oggi il centro è riconosciuto a livello nazionale e internazionale, grazie a una innovativa politica di gestione basata sul rinnovamento dei processi creativi e al confronto artistico, secondo il modello dei centri coreografici europei. Nella stagione 2017/2018 molte sono le connessioni tra l’attività spettacolare, le residenze artistiche e i progetti speciali di partecipazione. Tutta la programmazione connota la Lavanderia a Vapore come Casa della danza, luogo dove incontrarsi, partecipare e… ballare.

residenze

creare

Alla Lavanderia a Vapore si può sperimentare divertendosi, perchè si dà a tutti la possibilità di esplorare i temi della creazione contemporanea e della danza. VEDERE per assistere a spettacoli e restituzioni, ma soprattutto per viaggiare con la mente, immaginare, sognare.

apprendere

CREARE per offrire uno spazio agli artisti, dove ideare, improvvisare, ripetere e anche sbagliare. APPRENDERE per mettersi in gioco, con corsi e attività per il tempo libero adatti a tutti, insieme a proposte di alta formazione per danzatori e professionisti, condotte da artisti che trovano nella Lavanderia un luogo dove confrontarsi. PARTECIPARE a progetti multidisciplinari, per indagare i processi creativi che portano alla nascita di uno spettacolo e curiosare dietro le quinte e scoprire nuovi strumenti di comprensione.

6

er progetti p a l o u c s la e formazion i t n e c o d s cu o l e i d danza

perte prove a ri semina i corsi d amento n i c avvi n za alla da

studen t

partecipare

7

i istitut i di alta formaz artisti ione ca tutti


vedere Una stagione multiforme che, oltre agli spettacoli programmati da Piemonte dal Vivo, accoglie serate di Torinodanza festival, la stagione del Balletto Teatro Torino, Teatro Piemonte Europa/ Palcoscenico Danza, il Festival Interplay di Mosaico Danza a maggio e il Festival delle Colline Torinesi a giugno. In Together we dance, spettacoli e restituzioni pubbliche, matinée per le scuole con Media Dance, un focus tematico dedicato ai 40 anni della Legge Basaglia e le interconnessioni con Scena Ovest costruiscono, insieme, una proposta adatta a tutti.

creare La Lavanderia a Vapore è una residenza artistica dedicata al linguaggio coreutico, in linea con le disposizioni dell’art. 45 “Residenze” del Decreto Ministeriale 1 luglio 2014, nell’ambito del progetto interregionale 2015-2017. Le residenze artistiche rappresentano un fattore di innovazione e di arricchimento per l’intero sistema dello spettacolo dal vivo in Italia, al cui sviluppo contribuiscono in modo fondamentale attraverso la realizzazione di progetti sul territorio e per il territorio, senza dimenticare la dimensione internazionale, sul modello dei centri coreografici europei.

apprendere ph. B. Giardino

Un’offerta complessiva per professionisti e non, che nasce dall’idea di vivere la Lavanderia come Casa della danza, in tutte le declinazioni del linguaggio coreutico. Una filosofia attorno a cui si sono ritrovati associazioni e artisti, quali LabPerm/Castaldo, Daniele Ninarello/CodedUomo, Nuova Officina della Danza, Casa LUFT, Balletto, Teatro di Torino, Barbara Altissimo, Belfioredanza, Compagnia Tardito Rendina, associazione Nad, Doriana Crema, Le sillabe, Filieradarte, Tecnologia Filosofica, Andrea Gallo Rosso/Morse e Scuola danza Narcisa Spada, chiamati a condividere un tavolo tecnico di lavoro. Non solo un calendario unico, quindi, ma un’offerta sinergica adatta a pubblici diversi, dalla terza età ai più giovani.

partecipare La Fondazione Piemonte dal Vivo ha scelto di avviare una politica di audience engagement per il coinvolgimento di diversi attori sociali che contribuiscono ad animare il dibattito culturale del territorio. Università, istituti di alta formazione artistica, musei, ufficio scolastico regionale, imprese, scuole di diverso ordine e grado: tanti sono i soggetti coinvolti per immaginare nuove progettualità e nuovi format culturali.

8

9


vedere ottobre 4

mercoledì - ore 10.30 Media Dance / PdV

R.OSA 10 esercizi per nuovi

16 giovedì - ore 18 Residenza / PdV

Restituzione pubblica I AND THIS MYSTERY,

HERE WE STAND

virtuosismi di danza

Azione per Wonder(L)and

Silvia Gribaudi Performing Art/La Corte Ospitale

11 - 15 - ore 20.45

Torinodanza Festival

nuit

Collectif Petit Travers

26 giovedì - ore 21.30

Torinodanza Festival

TO BE BANNED FROM ROME

Torinodanza festival, Cab 008, Club To Club in collaborazione con The Italian New Wave

novembre 7 - 8 martedì e mercoledì

ore 20.45 Torinodanza Festival

BACH

Mal Pelo

10 venerdì - ore 10.30 Media Dance / PdV

PLAY WITH ME

con Simona Bertozzi, Elena Giannotti, Roberta Mosca

18 sabato - ore 21

Stagione BTT

PERFECT BROKEN 19 domenica - ore 18

Rassegna Concentrica / PdV

apericentrico

a seguire

ore 20

a seguire

Collettivo PirateJenny

20 lunedì - ore 10.30

Media Dance / PdV Quelli che tutti chiamavano manicomi

superabile

Compagnia Teatro La Ribalta Kunst der Vielfalt

IV edizione

Rassegna internazionale di Danza per Coreografie d’Assolo

The Very Secret Dance Society Raffaele Irace

dicembre 13 mercoledì - ore 21

Together we dance / PdV

A LOVE SUPREME

Salva Sanchis, Anne Teresa De Keersmaeker / Rosas

GALa DI NATALE 22 venerdì - ore 21

Residenza / PdV

Restituzioni pubbliche CHENAPAN

Fattoria Vittadini e Start – Interno 5 - FEM in collaborazione con il Network Anticorpi XL

a seguire

PEURBLEUe/C&C

C&C company - Residenza Idra

25 giovedì - ore 18

Residenza / PdV

Restituzione pubblica

Workspace Ricerca X/ StandOrt

RICERCA e ARTi VISIVE con Sara Manente e Ambra Pittoni

26 venerdì - ore 10 e ore 21

Stagione BTT

SUITE MINKUS

febbraio 2

venerdì - ore 21 Together we dance / PdV Abbonamento Scena Ovest

creation process

BELLA ADDORMENTATA

di Emanuel Gat in collaborazione con Botteghe d’Arte/ICD Nod

a seguire

experiment

a seguire

FRAMES

COMO PERROS

Compagnia blucinQue

8

in collaborazione con ICD Nod

13 sabato - ore 21 10

Compagnia Riserva Canini

WHY ARE WE SO F***ING DRAMATIC?

a seguire

gennaio

Rassegnainsilenzio / PdV

8

Together we dance / PdV

con Francesco Colaleo e Maxime Freixas

talita kum

20 sabato - ore 21

Compagnia Arearea

12 domenica - ore 18

Solocoreografico

Stagione BTT

POLLICINO 2.0 La Grande Privazione

Together we dance / PdV

21 giovedì - ore 10 e ore 21

Campo Largo 2017

26 domenica - ore 20

Balletto di Toscana Junior

giovedì - ore 10.30 Media Dance / PdV

giovedì - ore 18 Residenza / PdV

Restituzione pubblica

CUBITA, CARTOLINE DA CUBA

Workspace Ricerca X/ StandOrt

RICERCA e nuovi media

13 martedì - ore 10 e ore 21

con Jacopo Jenna e Francesco Dalmasso

NOVECENTO, UN SECOLO DI DANZA

16 venerdì - ore 21

Together we dance / PdV Quelli che tutti chiamavano manicomi

SENZA FILTRO UNO SPETTACOLO PER ALDA MERINI

Eccentrici Dadarò

24 sabato - ore 21

Stagione BTT

CONCERTO DI DANZE #3

marzo 2

venerdì - ore 21 Together we dance / PdV

LO SCHIACCIANOCI

Tommaso Monza e Claudia Rossi Valli Natiscalzi DT

7

mercoledì - ore 10.30 Media Dance / PdV Quelli che tutti chiamavano manicomi

LA STORIA DI MARCO CAVALLO

Teatro delle Selve

11

Stagione BTT

15 giovedì - ore 21

Stagione BTT

LA DANZA IN 1 MINUTO 17 sabato - ore 21

Stagione BTT

La Piel Cìa de Danza / Madrid

venerdì - ore 21 Stagione BTT

COMUNI MARZIANI Compagnia Tecnologia Filosofica

9

Together we dance / PdV

CHORÒS il luogo dove si danza

progetto coreografico Alessio Maria Romano AMR

19 lunedì - ore 17 Torino Polo del ‘900 Quelli che tutti chiamavano manicomi

A quarant’anni dalla caduta del muro di Collegno e dalla legge Basaglia incontro con Peppe Dell’Acqua,

Giuliano Scabia, Renato Sarti e Massimo Cirri


21 mercoledì - ore 21

Together we dance / PdV Abbonamento Scena Ovest Quelli che tutti chiamavano manicomi

NESSUNO SA DI NOI

Compagnia Teatro La Ribalta Kunst der Vielfalt

creare 18 mercoledì - ore 21

11

Restituzione pubblica

3X8 TRITTICO D’AUTORE + INTERPLAY LINK

Residenza / PdV

habitazioni / itinerari abitabili

Cantiere - Una Teatro Superbudda Creative Collective

20 venerdì - ore 21

aprile 5 giovedì - ore 21 Palcoscenico danza / TPE

MANOS QUE BUSCAN

Dos en paralaje Ingrid Magrinyà

venerdì - ore 21 Together we dance / PdV Quelli che tutti chiamavano manicomi

muri

testo e regia Renato Sarti Teatro della Cooperativa

12 giovedì - ore 18

Residenza / PdV

Restituzione pubblica Workspace

Ricerca X/ StandOrt

RICERCA e PRATICHE CORPOREE

Cinzia Sità e Donatella Morrone

14 sabato - ore 21

Together we dance / PdV Abbonamento Scena Ovest

SERATA DANTZAZ

Galili / Mohovich / Ninarello

Off Beat.Lab di Padova Danza / Festival Interplay

Stagione BTT

SERATA PERMUTAZIONI 29 domenica - ore 16.30

>> FESTIVAL

Palcoscenico danza / TPE

Torino Together we dance / PdV

RE:ROSAS! in collaborazione con le scuole di danza

maggio 5

sabato - ore 21 Stagione BTT

MOTORI DI RICERCA 8

martedì - ore 21 Together we dance / PdV

BORDER TALES

di Luca Silvestrini Protein Company in collaborazione con l'Associazione Filieradarte

10 giovedì - ore 18

Residenza / PdV

Restituzione pubblica

ottobre

interplay / mosaico danza

giugno >> FESTIVAL DELLE COLLINE TORINESI

9

sabato - ore 21 Stagione BTT

KISS ME HARD BEFORE YOU GO 16 sabato - ore 20.30 17 domenica - ore 17.30

Stagione BTT

GALÀ DI PRIMAVEra

luglio >> FLOWERS FESTIVAL

gennaio

9 - 23

15 - 31 gennaio

Residenza coreografica con Annamaria Ajmone e Bienoise

26 sabato - ore 21

CONCEPT#2 PER 6 DANZATORI E ARPA

6

venerdì - ore 21 Palcoscenico danza / TPE

novembre 6 - 19

Residenza coreografica

con Simona Bertozzi, Elena Giannotti e Roberta Mosca

16 - 24

Residenza artistica

Campo Largo 2017

STUDENT’S EDITION

21 novembre - 1 dicembre

Residenza coreografica

con Francesco Colaleo e Maxime Freixas

dicembre 11 - 21

Residenza coreografica

con Francesco Colaleo e Maxime Freixas

Residenza coreografica

con Sara Manente e Ambra Pittoni

febbraio 1-9

Residenza coreografica

con Jacopo Jenna e Francesco Dalmasso

aprile 3 - 13

Residenza coreografica

con Cnzia Sità e Donatella Morrone

20 aprile - 2 maggio

Residenza coreografica

con Andrea Costanzo Martini e Cindy Sechet

maggio 2 - 15

Residenza coreografica

con Amina Amici e Lucia Palladino

Workspace Ricerca X/ StandOrt

RICERCA E RADICI

con Amina Amici e Lucia Palladino

12

13

ph stefano mazzotta model miriam cinieri

vedere


apprendere

18 - 22 dicembre

ore 10 - 18

Masterclass

ottobre >>

da ottobre a giugno martedì 19.30 - 21 e giovedì 20 - 21.30

aikido

>>

da ottobre a giugno dal lunedì al venerdì 10 - 11.30

Come and dance with us_BTT

>>

da ottobre a giugno dal lunedì al venerdì 11.30 - 17

Prove Compagnia_BTT >>

da ottobre a giugno mercoledì 18 - 19

Danza Classica per adulti

>>

(over 40)

da ottobre a giugno mercoledì 10 - 12

Avvicinamento alla danza contemporanea 8

domenica ore 10.30 - 17

Meditazione e movimento 10 - 14 ore 10 – 16.30

I C D / nod

20 - 22 venerdì,

sabato e domenica

3° anno Danzatori per la comunità

26 giovedì - ore 16 - 18

I C D / nod

novembre 12 domenica

ore 14 - 15.30

Yoga /

Rassegna in silenzio

12 domenica

ore 16 - 17.30

Feldenkrais / Rassegna in silenzio

20 novembre - 1 dicembre

ore 17.30 – 21

I C D / nod 25 sabato

Solocoreografico/ Workshops 25 – 26 sabato e domenica

ore 9.30 – 19.30

Cari Maestri

Compagnia Tardito/Rendina

dicembre

4 – 22 ore 10 - 18

Botteghe d’Arte / Stati dinamici percorso di formazione

sui codici della danza contemporanea

4 - 8 ore 10 - 18

Masterclass con Pau Aran Gimeno e con German Jauregui

8 - 9 venerdì e sabato

ore 14 - 20 10 domenica ore 11 - 18

Seminario

con Claude Coldy

11 - 15 ore 10 - 18

Masterclass con Phil Hulford e con Gustavo Ramirez Sansano

11 lunedì - ore 15

artist in residencies and working internationally

13 mercoledì - ore 17.30

1

venerdì - ore 17.30 - 21

I C D / nod

incontro sulla danza contemporanea

2

sabato - ore 10 - 18 casa luft torino

18 lunedì - ore 17.30

Nello spazio vuoto il corpo 14

Innovazione sociale, audience engagement e identità collettive

con Emanuel Gat e con Sita Ostheimer

gennaio 13 sabato - ore 10 - 18

3° anno Danzatori per la comunità

13 sabato - ore 10 - 14

In Verdis

laboratorio per adolescenti

27 - 28 sabato e domenica

ore 10 - 18 casa luft torino

Nello spazio vuoto il corpo

febbraio 3

sabato - ore 13 - 19

Il corpo intuitivo

3

sabato - ore 10 - 14

laboratorio per adolescenti

In Verdis

9 venerdì - ore 18 - 21 10 - 11 sabato e domenica

ore 10 - 18

3° anno Danzatori per la comunità 23 - 24 febbraio 25 febbraio

24 sabato - ore 13 - 19

Il corpo intuitivo 24 - 25 febbraio

ore 10 - 18 casa luft torino

Nello spazio vuoto il corpo

3° anno Danzatori per la comunità 14 sabato - ore 10 - 14

In Verdis

laboratorio per adolescenti

16 lunedì - ore 17.30 - 19

marzo

Habitazioni / training

3

21 sabato - ore 13 - 19

sabato - ore 13 - 19

Il corpo intuitivo

10 sabato - ore 10 - 18

3° anno Danzatori per la comunità 10 sabato - ore 10 - 14

In Verdis

laboratorio per adolescenti

17 sabato - ore 10 - 18

casa luft torino

Nello spazio vuoto il corpo 24 sabato - ore 13 - 19

Il corpo intuitivo

aprile 7

sabato - ore 13 - 19

Il corpo intuitivo

ore 13 - 17

Seminario con Giovanni Di Cicco

14 sabato - ore 10 - 18

15

Il corpo intuitivo

maggio 4 - 5 venerdì e sabato

6

ore 14 - 20 domenica ore 11 - 18

Seminario

con Claude Coldy

11 - 13 venerdì,

sabato e domenica ore 10 - 18

3° anno Danzatori per la comunità 18 - 20 venerdì,

sabato e domenica ore 14 - 20

Club To Club Educational 19 sabato - ore 10 - 14

In Verdis

laboratorio per adolescenti


partecipare ottobre

6 - 19 novembre 24 - 1 dicembre

4

mercoledì ore 11.30 - 12.30 Media Dance

dibattito

per una riflessione sul corpo

4

Laboratorio sugli

strumenti di animazione sociale

7

sabato - ore 10 - 18 Media Dance

Educare alla bellezza

1° incontro / I MODULO

24 martedì - ore 10.30

20 lunedì - ore 14 - 17

Media Dance

dibattito

per una riflessione sulle nuove tecnologie e la creatività digitale

14 martedì - ore 10.30

Media Dance

Laboratorio

sulle nuove tecnologie e la creatività digitale 17 venerdì - ore 9.30

Media Dance

per una riflessione sulle nuove tecnologie e la creatività

per una riflessione sulla diversità

4

Media Dance

dibattito

17 venerdì - ore 10.30

novembre

Media Dance

Osservazione di un contesto

sabato - ore 10 - 18 Media Dance

per una riflessione sul concetto di diversità

Laboratorio sugli strumenti di animazione sociale

25 sabato - dalle 15

Traccia

formazione su tecniche video

26 domenica - ore 19

La scuola dello spettatore

Solocoreografico 28 martedì - ore 10

Media Dance

Osservazione di un contesto

dicembre 11 - 22

Mindset

laboratorio sui processi creativi sabato - ore 15 - 19 Media Dance

Educare alla bellezza

2° incontro / I MODULO

16

2

3° incontro / I MODULO

sabato - ore 15 - 19 Traccia

formazione illuminotecnica 13 mercoledì - ore 20

La scuola dello spettatore

A LOVE SUPREME 16 sabato - ore 15 - 19

Traccia

formazione

fonica

gennaio 20 sabato - ore 10 - 18

Media Dance

Educare alla bellezza

10 sabato - ore 10 - 19

aprile

formazione drammaturgia

3 - 13 aprile

Traccia

1-9

2

Mindset

laboratorio sui processi creativi venerdì - ore 20 La scuola dello spettatore

BELLA ADDORMENTATA 10 sabato - ore 10 - 18 Media Dance

SENZA FILTRO

6

venerdì - ore 20 La scuola dello spettatore

marzo

MURI

2

La scuola dello spettatore

venerdì - ore 20 La scuola dello spettatore

lo Schiaccianoci 10 sabato - ore 15 - 19 Traccia

formazione

storia della danza Media Dance

Educare alla bellezza

3° incontro / II MODULO

7 - 8 sabato e domenica

ore 10 - 18 Media Dance

Educare alla bellezza

III MODULO

14 sabato - ore 20

La scuola dello spettatore

SERATA DANTZAZ 21 sabato - ore 15 - 19

Traccia

formazione

21 mercoledì - ore 20

grafica e utilizzo dei Nuovi Media

NESSUNO SA DI NOI

maggio

25 domenica - ore 15 - 19

1 - 15

La scuola dello spettatore

Traccia

formazione

fotografia

Educare alla bellezza

Mindset

laboratorio sui processi creativi

16 venerdì - ore 20

1° incontro / II MODULO

febbraio

17 sabato - ore 10 - 18

2

Educare alla bellezza

dibattito

10 venerdì - ore 11.30

laboratorio sui processi creativi

dibattito

Media Dance

mercoledì ore 13.30 - 16.30 Media Dance

Mindset

20 lunedì - ore 11.30

2° incontro / II MODULO

17

Mindset

laboratorio sui processi creativi


vedere creare

ottobre

apprendere partecipare

1

dom

2

17

mar

25

mer

residenza coreografica con a. ajmone e bienoise ▼ (23/10)

18

mer

26

gio

19

gio

27

ven

28

sab

to be banned from rome

9

lun

lun

10

mar

I C D / nod ▼ (14/10)

3

mar

11

mer

nuit torinodanza festival

20

ven

4

mer

12

gio

nuit torinodanza festival

21

sab

29

dom

5

gio

13

ven

nuit torinodanza festival

22

dom

30

lun

6

ven

14

sab

nuit torinodanza festival

23

lun

31

mar

7

sab

15

dom

nuit torinodanza festival

24

mar

r.osa media dance / rassegna e alternanza scuola/lavoro

media dance educare alla bellezza

3° anno danzatori per la comunità ▼ (22/10)

I C D / nod

aikido ▼ martedì 19.30 - 21 • giovedì 20 - 21.30 come and dance with us_btt ▼ dal lunedì al venerdì 10 - 11.30

8

dom

16

meditazione e movimento

prove compagnia_btt ▼ dal lunedì al venerdì 11.30 - 17

lun

danza classica per adulti > 40 ▼ mercoledì 18 - 19

18

19

avv. alla danza contemporanea ▼ mercoledì 10 - 12


4 ottobre ore 10.30

26 ottobre ore 21.30

rassegna media dance

torinodanza festival together we dance

R. OSA 10 esercizi per nuovi virtuosismi di danza “Prendete Jane Fonda e il suo body anni ’80 (per i contemporanei va bene anche Jill Cooper). Mettetela sul palco, sola, e espandetene i confini corporei. Il risultato? Una ginnasta boteriana: forme morbide all’eccesso eppure aggraziate, in una escalation d’intensità. Le spalle non sono incurvate, si aprono fiere alla platea; il tono della voce stupisce, decresce, si impenna in vocalismi. E così il collo, mobile in maniera stupefacente. La scivolata del corpo grosso sul palco è una carica energica che fa alzare in piedi il pubblico, fino a farlo sgambettare. Tutto questo e molto di più è Claudia Marsicano in R.osa. Una femminilità insolita, con petali di carne spessi e attraenti in un modo tutto personale, che osa donandosi, come un fiore coltivato dalla coreografa del lavoro, Silvia Gribaudi. Una performance sul tema del corpo della donna dalla cifra ironica, che stringe la mano al giudizio e gli dà la scossa. Gli dice “fregatene”, fatti elettricità e balla.”

Arianna Perrone [40’]

ideazione, regia, drammaturgia e coreografia Silvia Gribaudi

TO BE BANNED FROM ROME concept Annamaria Ajmone Annamaria Ajmone, vincitrice del premio Danza&Danza2015, e Alberto Ricca come “interprete emergente-contemporaneo”, tra le proposte più interessanti della giovane coreografia, realizza un coreografia e danza dialogo costante tra il corpo e l’attenzione ai gesti minuti: Annamaria Ajmone una coreografia delle falangi, delle ginocchia, delle dita, che musica live libera un’energia coinvolgente. È in scena con Bienoise, al Bienoise (Alberto Ricca) secolo Alberto Ricca, uno degli artisti di musica elettronica più visionari e raffinati del momento, che seziona i nuovi Torinodanza festival, generi nati in rete, adoperando la propria cura maniacale Cab 008, Club To Club nel costruire mondi sonori ed i propri vastissimi interesin collaborazione con si musicali, dal clubbing all’improvvisazione radicale. Da The Italian New Wave quest’incontro tra prospettive distanti, che hanno avuto modo di conoscersi e incontrarsi in Lavanderia a partire progetto realizzato nell’ambito di dall’autunno 2016, nasce una performance che riflette Residenze Coreografiche Lavanderia sulla persona digitale e sulle nuove geografie delle idee. a Vapore / Piemonte dal Vivo selezionato da Hangar Creatività Progetto promosso dall’Assessorato alla Cultura della Regione Piemonte Nel programma di Club To Club Festival 2017

con Claudia Marsicano assistente drammaturgia Giulia Galvan Silvia Gribaudi Performing Art/ La Corte Ospitale

in collaborazione con Il Granaio Arcene – Qui e Ora Residenza Teatrale – Milano; Armunia – Castiglioncello, Teatro delle Moire / Danae Festival – Milano; CSC Garage Nardini – Bassano del Grappa; Associazione Culturale Zebra

9 - 23 ottobre

in residenza alla lavanderia

20

con Annamaria Ajmone e Bienoise

21


Meditazione e movimento

8 ottobre ore 10.30 - 17

con Federica Tardito Un tempo di silenzio seguito da alcune pratiche di movimento per assaporare il momento presente istante per istante. Nel cuore del corpo gioia e compassione.

I C D International Contemporary Program/

26 ottobre ore 16 - 18

Nuova Officina della Danza con Phillippe Decouflé

per tutti

per i professionisti

I C D International Contemporary Program/

10 - 14 ottobre ore 10 – 16.30

Nuova Officina della Danza Repertorio Hofesh

per i professionisti

20 - 22 ottobre ore 10 – 16.30

Aikido

per tutti

docente Cosima Turco L’Aikido è un’arte marziale giapponese ed è una Via per armonizzarsi all’energia dell’Universo. I benefici di questa pratica, adatta a persone di ogni età e genere, riguardano un miglioramento della salute, un aumento dell’energia e una maggiore sensibilità. L’allenamento avviene sotto le indicazioni di un insegnante qualificato e si sviluppa sia attraverso una pratica fisica e mentale sia attraverso uno studio approfondito di tecniche eseguite da soli o a coppie, alla ricerca di un movimento sempre più armonico ed efficace.

3° anno

Danzatori per la comunità percorso di formazione per professionisti

per i professionisti

condotto da Rita Fabris e Doriana Crema promosso da Ass. Filieradarte, nell’ambito di “La Piattaforma. Nuovi corpi, nuovi sguardi nella danza contemporanea di comunità”

“forte corpo fragile - elementi di anatomia esperienziale” con Francesca Cola

22

23

ottobre / giugno martedì 19.30 - 21 giovedì 20 – 21.30


Come and dance with us_BTT

ottobre / giugno dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 11.30

Il Balletto Teatro di Torino dà la possibilità a tutti di frequentare le lezioni di training quotidiano della Compagnia. Le lezioni si svolgono al mattino.

per tutti

ottobre / giugno

Danza Classica per adulti (over 40) docente Narcisa Spada

ottobre / giugno mercoledì 18 - 19

La vita ci insegna che è possibile realizzare qualsiasi sogno, come l’aspirazione di essere una ballerina/o. Oggi è possibile trovare o ritrovare l’emozione di danzare con la consapevolezza di poter, assieme a una forma fisica migliore, riacquistare la fiducia in se stessi o semplicemente acquisire un pizzico di entusiasmo giovanile.

per adulti

Prove Compagnia_BTT La Compagnia BTT lavora ogni giorno presso la Lavanderia a Vapore.

dal lunedì al venerdì dalle 11.30 alle 17.00

per i professionisti

Avvicinamento alla danza contemporanea in collaborazione con il RAF Ex Padiglione 11 di Collegno e con gli over 60

ottobre / giugno mercoledì 10 - 12

docente Andrea Gallo Rosso Si riaprono le attività di avvicinamento alla danza contemporanea ad alcuni ospiti del RAF di Collegno, ex padiglione 11 dell’ospedale psichiatrico, dalle 10 alle 11 e ai cittadini over 60 dalle 11 alle 12. I corsi hanno la finalità di articolare la relazione con l’altro e l’allenamento a fornire nuovi schemi motori, nonché aiutare lo sviluppo della mobilità articolare. In sintesi i principi della danza contemporanea vengono usati sia per il benessere fisico dell’individuo, sia per creare strumenti di comprensione per la visione degli spettacoli. I corsi prevedono infatti anche la possibilità di assistere insieme agli spettacoli programmati nella stagione della Lavanderia.

24

25

per tutti


ottobre / maggio in collaborazione con Dipartimento di Psicologia e Dams di Torino - Unito, Biblioteche Civiche di Torino, Agis Scuola, Ce.Se.Di.

MEDIA DANCE rassegna per studenti con dibattiti e approfondimenti Si intitola Media Dance perché pensa alla danza e al teatro come sublimi strumenti di comunicazione di un contenuto (tematica sociale). Grazie alla collaborazione con l’Agis Piemonte e il Sistema Bibliotecario Urbano della Città di Torino, Dams di Torino, Dipartimento di Psicologia/Unito, propone ai docenti percorsi mediatici differenti per affrontare una tematica sociale prossima alla quotidianità dei ragazzi con media diversi: libri, film, spettacoli, incontri di approfondimento. Quest’anno, in seguito ad un percorso di ricerca avviato lo scorso anno insieme agli insegnanti, si aprono riflessioni sulle seguenti tematiche: relazione con il corpo, la disabilità, l’identità sessuale, il gioco, le nuove migrazioni e, in occasione del quarantennale della Legge Basaglia, le conquiste sociali e civili degli anni 70’.

educare alla bellezza la pedagogia del teatro nella scuola Con questo progetto si offrono ai docenti e agli operatori del territorio strumenti adeguati per svolgere al meglio il loro compito di educatori. Attraverso l’esperienza diretta e la pratica teatrale, si educano le giovani generazioni alla bellezza come antidoto all’indifferenza, alla demotivazione e allo scoraggiamento.

ottobre / maggio

a cura di Mira Andriolo e Doriana Crema

jump oltre l'educazione fisica È un progetto speciale dedicato alla formazione dei docenti di educazione fisica che hanno voglia di confrontarsi con le pratiche corporee proposte dagli artisti ospiti della Lavanderia a Vapore.

per la formazione docenti

per la scuola

Un percorso di approfondimento e di potenziamento delle competenze rivolto ai giovani in collaborazione con l’Istituto Bosso Monti di Torino e con il liceo scientifico Marie Curie di Collegno

Da quest’anno il percorso Media Dance viene approfondito da alcuni istituti secondari di secondo grado nell’ambito dei percorsi di alternanza scuola/lavoro. Il carattere innovativo di questi progetti risiede nell’intreccio tra scuola, università, ambiente lavorativo, realtà locale, animazione del tempo libero attraverso un approccio laboratoriale basato in particolar modo sul fare, ma che non esclude la componente di riflessione e inventiva.

26

per tutti

27


vedere creare

novembre

apprendere partecipare

traccia / tecniche video

17

ven

25

media dance alternanza scuola/lavoro

sab

solocoreografico / workshops cari maestri / seminario

solocoreografico

1

9

mer

18

gio

sab

26

perfect broken stagione btt

dom

la scuola dello spettatore solocoreografico cari maestri / seminario

2

10

gio

ven

play with me

19

media dance / rassegna

dom

restituzione pubblica campo largo2017 2017 campo largo

27

lun

28

mar

pollicino 2.0 superabile

3

11

ven

20

sab

lun

media dance / rassegna e alternanza scuola/lavoro

media dance alternanza scuola/lavoro

i c d / nod ▼ (30/11)

talita kum

4

sab

media dance educare alla bellezza

12

dom

frames yoga

5

dom

6

lun

residenza coreografica con simona bertozzi ▼ (11/9)

13

lun

14

mar

mindset ▼ (19/11)

21

mar

29

mer

22

mer

30

gio

23

gio

feldenkrais

media dance alternanza scuola/lavoro

aikido ▼ martedì 19.30 - 21 • giovedì 20 - 21.30

7

mar

15

bach torinodanza festival

24

mer

ven

residenza coreografica con f. colaleo e m. freixas ▼ (30/11) mindset ▼ (1/12)

8

mer

16

bach torinodanza festival

28

gio

prove compagnia_btt ▼ dal lunedì al venerdì 11.30 - 17

restituzione pubblica i and this mystery, here we stand residenza campo largo con ass. coorpi

come and dance with us_btt ▼ dal lunedì al venerdì 10 - 11.30

danza classica per adulti > 40 ▼ mercoledì 18 - 19 avv. alla danza contemporanea ▼ mercoledì 10 - 12

▼ (24/10)

29


16 novembre ore 18

10 novembre ore 10.30

Restituzione pubblica

rassegna Media dance

I AND THIS MYSTERY, HERE WE STAND Azione per Wonder(L)and Simona Bertozzi, insieme a Elena Giannotti e Roberta Mosca, presenta al pubblico I and mystery, here we stand un’azione per Wonder(l)and, frutto di un lungo processo di creazione che vede le tre coreografe lavorare in co-creazione, incrociando le prospettive di ricerca e pratica orientando l’esercizio e il gesto intorno a meraviglia e stupore, orizzonti tematici del progetto Wonder(l)and. Lo stupore quale sbilanciamento e “ascesa” del pensiero per produrre una propria visione e azione rivolta alla realtà e, soprattutto, all’ordine che la governa. Una responsabilità che riguarda il singolo individuo ma che informa l’intera comunità. La meraviglia quale necessaria predisposizione all’accoglienza di una fisicità che si rinnova, al contempo, nell’esperienza individuale e nel farne possibilità di apertura dell’immaginario collettivo. Questo progetto è inserito all’interno di Residance l’azione del Network Anticorpi XL coordinata da L’Arboreto – Teatro Dimora di Mondaino, dedicata ai progetti di residenze per le creazioni coreografiche il cui principale obiettivo è quello di promuovere con organicità e continuità un progetto nazionale per lo sviluppo delle residenze coreografiche. [35']

PLAY WITH ME Se Hansel e Gretel venissero sorpresi a giocare a Candy Crash nella casa coreografia caramellata della Strega, grassissimi e incapaci oramai di fuggire? E se il Marta Bevilacqua Principe Azzurro si fermasse a giocare alla Wii anziché saltare a cavallo con Alessandro e liberare Cenerentola? Qual è oggi il confine tra la realtà, quella dove Maione Valentina si fa esperienza, e il gioco digitale? Che fine ha fatto il gioco, quello a Saggin due o a molti di più, dove si è cacciata l’avventura? Play with me è uno spettacolo sul gioco: fisico e virtuale. Che cosa ci diverte? Passare da musiche Aphex un gioco all’altro senza soluzione di continuità, far lavorare la fantasia, Twin, Autechre, essere nei panni di qualcun altro, diventare ogni cosa, ogni animale. Dimitri Shostakovich, Dire di sì e dire di no. Giocare, giocare e ancora giocare. Una danzatrice Crystal Fighters, e un attore sulla scena scoprono la loro natura giocosa. Mettono alla Vittorio Vella prova la durata del divertimento. Sullo sfondo i loro corpi narrano, Compagnia Arearea senza parole e senza il c’era una volta, le infinite possibilità della danza contemporanea. con il sostegno di [55'] MiBACT

con Simona Bertozzi, Elena Giannotti, Roberta Mosca in collaborazione con ResiDance XL, azione della rete Anticorpi XL

coordinata da L'Arboreto - Teatro Dimora di Mondaino

6 - 19 novembre

in residenza alla lavanderia

con Simona Bertozzi, Elena Giannotti e Roberta Mosca in collaborazione con ResiDance XL, azione del Network Anticorpi XL coordinata da L’arboreto - Teatro Dimora di Mondaino

30

31


12 novembre ore 18

19 novembre ore 18 apericentrico

Rassegnainsilenzio anteprima scena ovest

TALITA KUM Lo spettacolo ruota attorno a due figure: quella di con Valeria Sacco una creatura coperta di nero, dalregia di le fattezze umaMarco Ferro ne, che abita un Riserva Canini luogo notturno e interiore e quelcon il sostegno di la di una donna, Campsirago Residenza (LC), immersa in un Festival Immagini sonno profondo dall’Interno di Pinerolo (TO), Rete Teatrale Aretina (AR) che si direbbe inTeatro Gioco Vita (PC) e finito. Il potere ilThéâtre Gérard Philipe lusionistico e artigianale degli strumenti del teatro figura mettono de Frouard - Scène lo spettatore nelle condizioni di osservare il mutare della vita nella conventionnée pour les arts de condizione del suo esserci e non-esserci, nel suo fluire e nel suo la marionnette et les formes mancare, in un gioco tra luci e ombre. animées (Nancy - France) [40']

di Marco Ferro e Valeria Sacco

FRAMES con Jonnathan Angel Rodriguez, Andrea Paola, Caterina Condorelli luci Max Vesco e con la partecipazione di Maria Rosa Mondiglio, Gianluca Pezzino e Maura Sesia compagnia blucinQue

a seguire

CAMPO LARGO 2017

ore 20

Performance Body Screening | Camera Landscape I due artisti associati alla Residenza artistica sui linguaggi della videodanza CAMPO LARGO 2017, a cura di COORPI, sperimentano insieme al pubblico e alla community di artisti della Lavanderia a Vapore, l’interazione tra corpo e camera con una live performance che interroga i temi della privacy e dell’esposizione.

In bianco e nero. In silenzio. Una luce porta il percorso che rivela quadri, immagini che si mostrano e muovono. Sotto gli occhi del pubblico nasce il montaggio, quasi cinematografico, di una sequenza di personaggi in azione: dentro e fuori scena, in luce e in buio, con il desiderio di creare una "vertigine del silenzio" e un senso di spiazzamento beckettiano. La compagnia blucinQue ha proseguito il proprio percorso di ricerca su vertigine e disequilibrio, cogliendo l'occasione della tematica di Rassegnainsilenzio 2014 come spunto di studio e composizione. Frames 2017 è una riedizione versione teatrale, aggiornata e rinnovata del lavoro presentato alla prima edizione sperimentale di Rassegnainsilenzio (2014). [50’]

32

con Matteo Marziano Graziano e Renata Sheppard

16 - 24 novembre

in residenza alla lavanderia

tutor Matteo Marziano Graziano e Renata Sheppard in collaborazione con l’Istituto Professionale Statale

per i Servizi Pubblicitari Albe Steiner

a seguire

POLLICINO 2.0

a seguire

drammaturgia e regia Caterina Mochi Sismondi

Rassegna Concentrica

in compagnia degli artisti di Concentrica

idea e azione Elisa Ferrari, Davide Manico, Sara Catellani

La Grande Privazione Uscire dal bosco in 3 giorni come Pollicino nella fiaba, questa la missione di 3 trentenni disorientati nell’era della Grande Privazione. Baricentro ben piantato per terra, ali delle braccia e gambe a bada, poiché sognare, non è attività troppo consigliata in quest’epoca di fame violenta e creatività in dispersione. È il collettivo PirateJenny nel suo ultimo lavoro a raccontarcelo, in cinquanta minuti di serrata narrazione. Semplici metodi per sapere dove si è e, soprattutto, dove si vuole andare. Frugate bene nelle tasche, e se trovate la fiaba di Perrault, sappiate che qualcuno l’ha usata come bussola, nel grande smarrimento. [50‘]

video Marco Misheff voce Tutorial Michele German Collettivo PirateJenny

in coproduzione con Cantiere Campsirago, Scarlattine Teatro, Con.cor.d.a. / Consorzio Coreografi Danza D’Autore, con il sostegno di Inteatro Polverigi, Next 2013, Quelli di Grock, PIMoff

33


20 novembre ore 10.30

26 novembre ore 20

rassegna Media dance Quelli che tutti chiamavano manicomi

together we dance

superabile Una conferenza-spettacolo in cui si parla di disabilità, quella di chi è costretto in carrozzina e deve affrontare giorno per giorno la sua condizione. Un regista disegnatore dotato di lavagna magica crea per il pubblico un mondo fatto di segni, all'interno del quale gli attori sono immersi come in una specie di fumetto vivente. Quattro attori “di - versi” della Compagnia Teatro la Ribalta-Kunst der Vielfalt si raccontano con leggerezza e ironia; sono i loro piedi di vento e di acqua, di sole e di sguardi, che ci fanno volare via legati alle vele che gonfieranno per noi. Il Teatro la Ribalta – Kunst der Vielfalt è una compagnia teatrale professionale costituita da uomini e donne in situazione di handicap e non. I suoi attori non dissimulano in alcun modo la loro condizione, piuttosto vi fondano la loro ricerca artistica. [60’]

con Mathias Dallinger, Melanie Goldner, Daniele Bonino, Jason De Majo

Solocoreografico / IV edizione Rassegna internazionale di Danza per Coreografie d’Assolo Solocoreografico, sotto la direzione artistica del coreografo Raffaele Irace, quest'anno alla sua quarta edizione, nasce per portare l’attenzione sulla composizione coreografica per danzatore solista. L’assolo è una composizione particolare che, oltre a esaltare le qualità tecniche e interpretative del singolo danzatore, impegna la creatività del coreografo per un lavoro specifico su un unico performer. Durante la serata, dieci coreografi, selezionati attraverso un bando internazionale, presentano le loro opere, di cui molte in prima assoluta create appositamente per la rassegna. Un comitato artistico di professionisti altamente qualificati nel campo della danza assegnerà, tra questi, il premio per la migliore coreografia e il miglior danzatore interprete per l'edizione 2017. [120’]

rumorista Rocco Ventura assistenza artistica e direzione produzione Paola Guerra regia di Michele Eynard Teatro la Ribalta -Kunst der Vielfalt

34

35

The Very Secret Dance Society / Raffaele Irace


per tutti

Yoga

12 novembre ore 14 - 15.30

Rassegnainsilenzio docente Antonella Usai Lo Yoga è una disciplina fondamentale per chiunque sia interessato a uno stile di vita più sano e equilibrato. Attraverso l’assunzione di particolari posizioni chiamate “asana” e sequenze dinamiche correlate al respiro, lo Yoga coinvolge l’essere umano nella sua interezza‚ aiutando a ritrovare un movimento organico e una sensazione generale di integrità psico-fisica.

12 novembre ore 16 - 17.30

Feldenkrais Rassegnainsilenzio docente Elena Cavallo

per tutti

Con questo metodo, ideato negli anni cinquanta dallo scienziato, fisico e ingegnere israeliano Moshe Feldenkrais, la persona acquista consapevolezza dei propri schemi motori, imparando dal corpo una migliore modalità di azione e interazione con l'ambiente. Il metodo è composto di piccole sequenze di movimenti che coinvolgono ogni parte del corpo.

20 novembre - 1 dicembre ore 17.30 – 21

Solocoreografico / Workshops 25 novembre

con Anne Jung Danzatrice presso lo Staatstheater Mainz in Germania, entra in seguito a far parte dello NDT – Netherland Dance Theater, in Olanda. Attualmente è danzatrice di punta del coreografo Jacopo Godani presso la Dresden Frankfurt Dance Company.

con Raffaele Irace Danzatore presso la Compagnia del Teatro Nuovo di Torino, in seguito in Germania nei teatri Staatstheater Kassel, Stadttheater Braunschweig, Staatstheater am Gärtnerplatz di Monaco di Baviera. Attualmente è Assistente di Compagnia del coreografo Jacopo Godani per la Dresden Frankfurt Dance Company.

per i professionisti

con Nora Sitges Sardà Vice direttrice della compagnia di Monaco di Baviera Staatstheater am Gärtnerplatz, in seguito entra come danzatrice a far parte della Dresden Frankfurt Dance Company del coreografo Jacopo Godani di cui é assistente per la messa in scena di molte opere coreografiche. Attualmente é Maitre di Compagnia presso IT DANZA – Institut del Teatre di Barcellona.

I C D International Contemporary Program

Cari Maestri appuntamenti di studio 2017

Nuova Officina della Danza

Seminario con Caterina Sagna

Gaga e Repertorio Naharin

25 - 26 novembre ore 9.30 – 19.30

a cura di Compagnia Tardito/Rendina Comunicazione consapevole e sistemica (livello base) L’intelligenza dei segnali del corpo, il silenzio interiore, la percezione allargata sono alcuni degli elementi che permettono di avvicinarsi all’intimità vera che nasce, cresce e si evolve a partire dal momento presente. In contatto con lo spazio interno, vuoto e senza tempo, ciò che ha luogo può essere trasformato.

per i professionisti

per tutti 36

37


per tutti

traccia

novembre / maggio

progetto formativo strumenti per la composizione scenica contemporanea

in collaborazione con Francesca Cola e Tommaso Serratore e con Uisp Settore Danza Piemonte

Si propone come un ciclo di incontri, rivolto a danzatori, performer e insegnanti delle scuole di danza che intendono approfondire e perfezionare aspetti specifici connessi allo spettacolo dal vivo. TRACCIA mette a disposizione le competenze di professionisti nei seguenti ambiti: arti sceniche (danza e performance), fotografia, video, fonica, illuminotecnica, grafica e social media. Si tratta di focus di approfondimento con l'obbiettivo di affinare i diversi linguaggi di cui si compone lo spettacolo contemporaneo. Questa proposta formativa è costruita parallelamente agli spettacoli della Lavanderia a Vapore.

LA SCUOLA DELLO SPETTATORE incontri introduttivi alla visione degli spettacoli della stagione Together we dance Accompagnare lo spettatore, fornendogli chiavi di lettura prima della visione degli spettacoli, per metterlo nelle condizioni di capire dove quell’esperienza lo conduce, quali emozioni ha provato, che cosa gli rimane: un’occasione per aprire la mente nel foyer della Lavanderia a Vapore.

LABORATORIO SULLE TIC Temporanee identità collettive

novembre / maggio

in collaborazione con Arianna Perrone e le insegnanti delle scuole di danza

novembre / maggio

laboratorio teorico e pratico sulla metodologia di coinvolgimento del territorio

per le scuole di danza e non solo

Laboratorio sulla metodologia di indagine e sviluppo delle temporanee identità collettive (TIC) sperimentata e applicata nel circuito di Piemonte dal Vivo da Mara Loro, Project Manager della Fondazione PdV, e nell’ambito del corso tenuto dal professor Carlo Salone, Professore Ordinario Dipartimento Inter-ateneo di Scienze Progetto e Politiche del Territorio presso l’Università degli Studi di Torino. Il percorso laboratoriale propone un focus sulla metodologia delle Tic-temporanee identità collettive, con l’obiettivo di  costruire una mappatura delle relazioni sociali, culturali ed economiche attivate (realmente o potenzialmente) dai progetti di residenza, con la conseguente valutazione del suo impatto sociale e culturale sul territorio.

per gli studenti universitari

MINDSET

per gli studenti

live social Una panoramica sulle nuove professioni culturali

per la scuola

Partendo dall’attenzione che i ragazzi oggi manifestano nei confronti dei social network, abbiamo deciso di coinvolgerli nella comunicazione social degli spettacoli della stagione Together We Dance, con l’obiettivo di offrire un panorama sulle nuove professioni culturali e allo stesso tempo di suggerire nuove modalità di utilizzo di questi strumenti. Nello specifico, Live Social è un percorso teoricopratico sulla figura del Social media manager in ambito culturale.

38

Laboratorio sui processi creativi Mindset è un progetto di partecipazione per gli studenti di ogni ordine e grado ai processi creativi degli artisti ospitati in residenza alla Lavanderia a Vapore. Nel corso del periodo di residenza gli artisti ospitati si interrogheranno su cos’è il processo creativo insieme agli studenti con riflessioni teoriche e pratiche corporee.

39

in collaborazione con i coreografi in residenza


novembre / maggio in collaborazione con i docenti dell’Accademia delle Belle Arti di Torino, Scuola Holden e IED

Convergenze Creative un progetto di Storytelling transmediale dei progetti di residenza Il progetto prevede la narrazione del percorso di creazione dei coreografi attraverso media diversi, quali scrittura, illustrazione, grafica, fumetto durante il periodo di residenza in Lavanderia. Si rivolge ai docenti di Istituti di Alta Formazione Artistica, quali Accademia delle Belle Arti, DAMS, IED e Scuola Holden come strumento didattico per sperimentare l’uso del linguaggio studiato per la narrazione di una esperienza reale e per incontrare e collaborare con studenti di discipline artistiche differenti.

per gli istituti di alta formazione artistica

40

41


vedere creare

dicembre

apprendere partecipare

1

ven

residenza coreografica con f. colaleo e m. freixas

17

dom

25

lun

26

mar

9

sab

18

lun

10

dom

19

mar

27

mer

20

mer

28

gio

21

gio

29

ven

22

ven

30

sab

31

dom

I C D / nod

innovazione sociale, audience engagement e identità collettive

nello spazio vuoto il corpo

2

sab

media dance educare alla bellezza traccia / illuminotecnica

3

dom

casa luft nello spazio vuoto il corpo

11

lun

4

lun

botteghe d'arte ▼ (22/12)

12

mar

mindset ▼ (22/12) artist in residencies and working internationally

a love supreme

5

13

mar

mer

la scuola dello spettatore a love supreme

gala di natale stagione btt

chenapan

incontro sulla danza contemporanea

creation process experiment

6

mer

14

gio

23

sab

7

gio

15

ven

24

dom

aikido ▼ martedì 19.30 - 21 • giovedì 20 - 21.30 come and dance with us_btt ▼ dal lunedì al venerdì 10 - 11.30

8

ven

seminario con claude coldy ▼ (10/12)

16

sab

prove compagnia_btt ▼ dal lunedì al venerdì 11.30 - 17

traccia / fonica

danza classica per adulti > 40 ▼ mercoledì 18 - 19

42

43

avv. alla danza contemporanea ▼ mercoledì 10 - 12


13 dicembre ore 21

22 dicembre ore 21

Together we dance

Restituzione pubblica

Salva Sanchis, Anne Teresa De Keersmaeker / ROSAS

A LOVE SUPREME In A Love Supreme la ricerca di Anne Teresa De Keersmaeker poggia sulle radici culturali del jazz, si intreccia al talento di John Coltrane (nel 2017 ricorrono i 50 anni dalla scomparsa) ed è sostenuta dal rapporto tra struttura e libertà compositiva. Nell’ottica della trasmissione del suo repertorio a una nuova generazione di danzatori, la coreografa belga di fama mondiale sceglie di rimettere mano a questo brano insieme a Salva Sanchis il cui interesse compositivo risiede nel modo in cui si intrecciano coreografia scritta e danze improvvisate, proprio secondo lo schema del jazz. Mantenendo però fermo il principio che non esista “libertà nella libertà” ma solo “libertà nella struttura”. Uno spettacolo per quattro interpreti, in cui scrittura rigorosa e improvvisazione si compenetrano e dove danza e musica si fondono alla perfezione.

CHENAPAN Chenapan è un termine francese di origine tedesca che vuol dire “monello”. Liberamente ispirato ai giochi di strada, al genere dello splastick movie, ai comici Stanlio e Ollio, ai personaggi beckettiani Estragone e Vladimiro. I gesti coreografici sono semplici, ma forti ed efficaci, vivaci quadri danzati senza nessun supporto tecnologico, legati da un sottile filo nostalgico. Il pubblico assiste a una gara all'ultimo salto tra due monelli che si sfidano a colpi d'ingegno. L’obiettivo primario è di sensibilizzare, senza superficialità, ma con attenta leggerezza, su una dimensione di contatto e di gioco che si sta perdendo a causa del continuo condividere virtualmente e non fisicamente. [40’]

di Francesco Colaleo

con Francesco Colaleo e Maxime Freixas

musiche Vincenzo Pedata Artemis Danza Compagnia MF

in collaborazione con Anghiari Dance Hub e Capotrave/Kilowatt con il sostegno di Magic T.

coreografia Salva Sanchis, Anne Teresa De Keersmaeker musica John Coltrane, A Love Supreme

con

21 novembre - 1 dicembre 11 - 22 dicembre

José Paulo dos Santos, Bilal El Had, Jason Respilieux, Thomas Vantuycom

in residenza alla lavanderia

ROSAS

in coproduzione con De Munt/La Monnaie

con Francesco Colaleo e Maxime Freixas - Compagnia MF

a seguire

44

45


per i professionisti

22 dicembre Restituzione pubblica

creation process in collaborazione con Botteghe d’Arte/ICD Nod di Emanuel Gat

Emanuel Gat durante il workshop intensivo di 5 giorni ha condiviso con i partecipanti un profondo processo creativo. I danzatori sono stati invitati a creare un sistema di grande co-dipendenza e interrelazione; il lavoro è una sperimentazione di linee e leggi strutturali e di come esse governino ogni movimento. Un’opportunità per lavorare in maniera profonda sulla sperimentazione coreografica. [15’]

1 dicembre ore 17.30 – 21

I C D International Contemporary Program Nuova Officina della Danza Gaga e Repertorio Naharin

Nello spazio vuoto il corpo

per tutti

laboratorio di teatro danza

2 dicembre ore 10 - 18 casa luft torino

a cura di Aldo Rendina

4 - 22 dicembre

Botteghe d’Arte / Stati dinamici percorso di formazione sui codici della danza contemporanea a seguire

experiment in collaborazione con ICD Nod Gli studenti del 1° trimestre dell’International Contemporary Dance Program organizzato dalla Nuova Officina della Danza presentano al pubblico un breve saggio.

Botteghe d’arte XL è l’azione del Network Anticorpi XL dedicata alla formazione e alla trasmissione delle pratiche coreografiche contemporanee. Il progetto ha il suo fuoco nella formazione e nella trasmissione delle pratiche coreografiche contemporanee. Si tratta di officine residenziali, dove i giovani possono trovare le migliori condizioni possibili – attrezzi e maestri – per intraprendere un percorso di avvicinamento al corpo che possa permettere loro di comprendere le proprie potenzialità creative ed espressive a partire dalla propria identità corporea. Il percorso si snoderà tra luglio e dicembre 2017 a Mondaino, Bassano del Grappa e Collegno.

per i professionisti 46

47

azione di Anticorpi XL – Network Giovane Danza d’Autore

coordinata da L’arboreto – Teatro Dimora di Mondaino, condivisa con Fondazione Piemonte dal Vivo – Circuito Regionale Multidisciplinare | Lavanderia a Vapore – Centro Regionale per la Danza; CSC – Centro per la Scena Contemporanea | Operaestate Festival del Comune di Bassano del Grappa


Masterclass

4 - 8 dicembre ore 10 – 18 in collaborazione con

con Pau Aran Gimeno membro permanente del Tanztheater Wuppertal Pina Bausch

incontro sulla danza contemporanea

13 dicembre ore 17.30

con la studiosa Susanne Franco dell'Università Ca' Foscari Venezia

e con German Jauregui

Mcf Belfioredanza – uno spazio per la danza contemporanea

coreografo, danzatore e pedagogo Ultima Vez/Wim Vandekeybus

Masterclass

11 - 15 dicembre ore 10 – 18

con Phil Hulford ex danzatore Hofesh Shechter Company

e con Gustavo Ramirez Sansano (dal 12 al 15 dicembre 2017)

per i professionisti

direttore e coreografo Proyecto Titoyaya

8 - 9 dicembre ore 14 - 20 10 dicembre 0re 11 - 18

per tutti

Seminario con Claude Coldy La Danza Sensibile è una pratica di movimento cosciente che intende condurre a una maggiore conoscenza di sé, del proprio corpo, delle proprie sensazioni ed emozioni. Tale pratica allena corpo e mente all’ascolto profondo dei messaggi del corpo. La danza sensibile propone di partire dall’ascolto sottile per danzare lo spazio interno ed esterno e vivere la propria danza dell’attimo presente, frutto del dialogo dinamico tra sensazione, movimento interno e la loro espressione danzata.

incontro sull'Innovazione sociale, audience engagement e identità collettive

18 dicembre ore 17.30

con Mara Loro, Project Manager Fondazione Piemonte dal Vivo Torino

Masterclass

18 - 22 dicembre ore 10 – 18

con Emanuel Gat direttore artistico e coreografo Emanuel Gat Dance Company

11 dicembre ore 15

artist in residencies and working internationally

e con Sita Ostheimer ex danzatrice Hofesh Shechter Company

per i professionisti

Che cos'è il network Transartist a cura di Bojana Panevska, TransArtist Workshop & Education Programs

48

49


vedere creare

gennaio

apprendere partecipare

17

mer

25

gio

workspace ricerca x / standort restituzione pubblica

1

lun

9

mar

18

gio

26

ven

suite minkus stagione btt

2

mar

10

mer

19

ven

27

sab

nello spazio vuoto il corpo ▼ (28/1)

28

dom

3

11

mer

20

gio

sab

why are we so f***ing dramatic? peurbleue/c&c media dance educare alla bellezza

4

12

gio

ven

21

dom

29

lun

22

lun

30

mar

23

mar

31

mer

24

mer

como perros stagione btt

5

13

ven

sab

3° anno danzatori per la comunità in verdis laboratorio per adolescenti

6

sab

14

dom

7

dom

15

lun

workspace ricerca x / standort ▼ (31/1)

aikido ▼ martedì 19.30 - 21 • giovedì 20 - 21.30 come and dance with us_btt ▼ dal lunedì al venerdì 10 - 11.30

8

16

lun

prove compagnia_btt ▼ dal lunedì al venerdì 11.30 - 17

mar

danza classica per adulti > 40 ▼ mercoledì 18 - 19

50

51

avv. alla danza contemporanea ▼ mercoledì 10 - 12


25 gennaio ore 18

20 gennaio ore 21

Restituzione pubblica

Together we dance

ricerca e arti visive con Sara Manente e Ambra Pittoni

Restituzione pubblica nell'ambito di Workspace Ricerca X, una piattaforma per il sostegno della ricerca artistica nel campo della coreografia e della performance. Il progetto, ideato e curato dall'associazione StandOrt nelle figure di Erika di Crescenzo e Carlotta Scioldo, ha come focus specifico la fase di ricerca con il fine di servire il panorama della produzione artistica nazionale e distinguersi come polo di scambio internazionale.

15 - 21 gennaio

in residenza alla lavanderia

con Sara Manente e Ambra Pittoni Le modalità di lavoro all’interno delle residenze curate da Workspace Ricerca X si basano su condivisione, orizzontalità e scambio di pratiche. Il 1° progetto ospitato che apre le porte al pubblico è quello di Sara Manente e Ambra Pittoni che attraverso ricerche prismatiche aprono un terreno di rimandi tra le arti visive e performative.

WHY ARE WE SO F***ING DRAMATIC? “Ogni anno gli scienziati pubblicano la descrizione di circa 17.000 nuove specie animali. Oggi indagheremo una nuova specie: “The young indipendent woman.“ Un’ immersione in capitoli all’interno del corpo, quella di Why are we so f***ing dramatic? Nelle sue flessuosità, nei movimenti imprevisti eppure

di e con Francesca Penzo e Tamar Grosz Fattoria Vittadini e Start – Interno 5 - FEM

attesi. Lo strano animale donna, più volte discusso eppure sondato in co-produzione con ancora solo in superficie, viene qui raccontato a mo’ di documentario da NEXT / due esemplari che di movimento se ne intendono. La compagnia FEM Regione Lombardia nasce dall'incontro tra la coreografa e performer Francesca Penzo e la e con il sostegno coreografa israeliana Tamar Grosz. Uno sguardo coreografico che si del MiBACT e interroga attorno ai processi che avvengono ciclicamente all'interno del Comune di Milano del corpo femminile. Processi associati alle fasi del ciclo mestruale, in collaborazione con che scandiscono ventotto giorni dentro un solo spettacolo. il Network Anticorpi XL [20’]

a seguire

PEURBLEUE Una donnina vestita da Cappuccetto Rosso entra in un supermercato e prova una fifa blu.

con Chiara Taviani

consulenza drammaturgica Un sentimento di semi o totale terrore. Un calcio di inizio assurdo, e coreografica dilatato, talvolta ironico di uno spettacolo che il terrore lo mette Carlo Massari in colore per imprimerlo come una macchia nelle nostre teste. L’abile C&C company mette a fuoco comuni debolezze C&C company raccontando una deambulazione femminile, ordinaria quanto la Residenza Idra spesa quotidiana in un supermercato. Le azioni e le scelte di tutti e con il supporto di giorni diventano per un attimo degli out/out fondamentali quasi Residenza produttiva covassero paure degli altri, di noi stessi, di politiche e di religioni, Carrozzerie | n.o.t, temi eternamente discussi, tanto violenti da sembrare “atti a Teatri di Vita e Pim OFF parte” eppure così sottili da infilarsi nel nostro quotidiano con la potenza di un pugno in piena pancia. [35’]

52

53


per i giovani

I C D International Contemporary Program

gennaio / giugno

Nuova Officina della Danza per i professionisti

Programma in via di definizione

In Verdis

13 gennaio ore 14 – 18

laboratorio per adolescenti Progetto che nasce con l'intento di far conoscere, accettare e poi dialogare realtà giovanili diverse: ragazzi con disabilità fisica, mentale, ragazzi italiani, ragazzi stranieri, ragazzi rom, ragazzi in attesa di asilo politico, ragazzi in uscita dal carcere. Un piccolo spaccato di società. Tutti insieme per incontrarsi, conoscersi e fare teatro insieme.

Nello spazio vuoto il corpo

27 - 28 gennaio ore 10 – 18

laboratorio di teatro danza

casa luft torino

a cura di Aldo Rendina Un luogo da occupare e svuotare, dove i corpi si fanno strumento, geografie e paesaggi dai rimandi evocativi, un percorso di componimento mobile da affidare al vero protagonista, lo spazio vuoto. Ciclo di 3 week-end a gennaio, febbraio e marzo con esito finale aperto al pubblico al termine dell’ultimo ciclo.

13 gennaio ore 10 – 18

3° anno per tutti

Danzatori per la comunità percorso di formazione per professionisti condotto da Rita Fabris e Doriana Crema promosso da Ass. Filieradarte, nell’ambito di “La Piattaforma. Nuovi corpi, nuovi sguardi nella danza contemporanea di comunità”

per i professionisti

“Danza contemporanea e d’espressione africana nella scuola media” con Sara Formicola

54

docente Barbara Altissimo

55


vedere creare

febbraio

apprendere partecipare

1

gio

workspace ricerca x / standort ▼ (9/2)

9

ven

10

sab

mindset ▼ (9/2)

2

ven

3

sab

4

bella addormentata la scuola dello spettatore bella addormentata

3° anno / danzatori per la comunità

▼ (11/2)

media dance educare alla bellezza

17

sab

25

dom

18

dom

26

lun

19

lun

27

mar

28

mer

traccia / drammaturgia

il corpo intuitivo

11

dom

20

mar

dom

12

lun

21

mer

5

lun

13

mar

22

gio

6

mar

14

mer

23

ven

in verdis laboratorio per adolescenti

seminario con giovanni di cicco ▼ (25/2) aikido ▼ martedì 19.30 - 21 • giovedì 20 - 21.30 come and dance with us_btt ▼ dal lunedì al venerdì 10 - 11.30

concerto di danze #3

7

15

mer

24

gio

sab

il corpo intuitivo nello spazio vuoto il corpo

comuni marziani

8

gio

16

media dance / rassegna

ven

▼ (25/2)

danza classica per adulti > 40 ▼ mercoledì 18 - 19

senza filtro

uno spettacolo per alda merini

avv. alla danza contemporanea ▼ mercoledì 10 - 12

seminario con doriana crema ▼ (18/2)

workspace ricerca x / standort restituzione pubblica

56

prove compagnia_btt ▼ dal lunedì al venerdì 11.30 - 17

57


8 febbraio ore 18

2 febbraio ore 21

Restituzione pubblica

Together we dance Abbonamento Scena Ovest

ricerca e nuovi media con Jacopo Jenna e Francesco Dalmasso

Restituzione pubblica nell'ambito di Workspace Ricerca X, una piattaforma per il sostegno della ricerca artistica nel campo della coreografia e della performance. Il progetto, ideato e curato dall'associazione StandOrt nelle figure di Erika di Crescenzo e Carlotta Scioldo, ha come focus specifico la fase di ricerca con il fine di servire il panorama della produzione artistica nazionale e distinguersi come polo di scambio internazionale.

1 - 9 febbraio

in residenza alla lavanderia con Jacopo Jenna e Francesco Dalmasso Le modalità di lavoro all’interno delle residenze curate da Workspace Ricerca X si basano su condivisione, orizzontalità e scambio di pratiche. Il 2° progetto ospitato che apre le porte al pubblico è quello di Jacopo Jenna e Francesco Dalmasso che dislocano la ricerca tra media diversificati, tra video, corpo e registrazione.

58

BELLA ADDORMENTATA Viviamo in una società in continuo cambiamento alla ricerca della perfezione, che ci allontana sempre di più da noi stessi e dal mondo che ci circonda. Ognuno si crea il proprio immaginario, anche nel rapporto di amore, ed è questa la prospettiva attualizzata di questa versione di Tortelli della Bella Addormentata, ambientata nelle strade frenetiche di una metropoli, dove tutti sono sempre di corsa alla ricerca disperata di realizzare il loro sogno “perfetto”. Formato da giovani dai 16 ai 21 anni, l’ensemble Balletto di Toscana Junior si impone nuovamente per il riconoscibile piglio con cui affronta palcoscenici sempre più prestigiosi. L’apertura a diversi autori ed esperimenti coreografici con un occhio privilegiato alla scena italiana e una progettualità capace di osare rendono ancor più interessante il progetto artistico dello Junior Balletto di Toscana. [80’]

59

drammaturgia e coreografia Diego Tortelli musica Pyotr Ilyich Tchaikovsky Balletto di Toscana Junior


8 febbraio ore 10.30

16 febbraio ore 21

rassegna media dance

Together we dance Quelli che tutti chiamavano manicomi

COMUNI MARZIANI di

Lo spettacolo ha come tema l’omosessualità, intesa come uno dei modi di vivere la sfera affettiva. In una società e in un’epoca storica che preme sull’individuo per farlo rientrare in categorie predeterminate, la persona che ama un individuo dello stesso sesso si trova a vivere, fin dall’adolescenza, enormi con conflitti. Quello che è vissuto come inevitabilmente naturale e spontaneo Stefano Botti, diventa agli occhi degli altri una forma di devianza che viene condannata. Francesca Brizzolara, Lo spettacolo si propone di affrontare quella sottile linea d’ombra che Francesca Cinalli, non ha età e che costituisce il passaggio dell’individuo da una fase di non Riccardo Maffiotti, accettazione e spesso di solitudine – in cui ci si sente “sbagliati”, “marziani” Aldo Torta, appunto – ad una fase di riconoscimento di se stessi, di apertura al mondo, Elena Valente di confronto, di accettazione che i propri sentimenti hanno gli stessi sapori, musiche le stesse dinamiche e gli stessi profumi di quelli vissuti dagli altri, con la Paolo De Santis differenza che sono indirizzati ad un compagno dello stesso sesso. [60’] Compagnia Tecnologia Filosofica Stefano Botti e Aldo Torta

SENZA FILTRO UNO SPETTACOLO PER ALDA MERINI Andiamo a trovarla Alda. Ancora. Oltre il flusso della sua poesia. E allora troviamo il Naviglio, le bevute al Bar Charlie, il risuonare liquido della sua risata e dei tasti che premono come una corrente sulla macchina da scrivere. Il fumo è una scia che ci lascia impressa Rosella Rapisarda, nell’istantanea di Alda Merini che ritrae. In una vita senza filtro, che non si protegge dalla vita stessa e dall’amore “perché troppo amore ti cambia, ti rende diverso, ti rende pericoloso. . . e allora meglio rinchiuderli quelli così, meglio rinchiuderli dentro una casa, dentro un ruolo, dentro una corsia di manicomio, dentro un bar.” Uno spettacolo che è un invito a frugare tra e “dietro le pagine” di una straordinaria poetessa. [60’]

di Fabrizio Visconti, Rossella Rapisarda con Rossella Rapisarda musiche originali dal vivo Marco Pagani un progetto La Gare Eccentrici Dadarò con il sostegno di Regione Lombardia – Progetto NEXT 2012

60

61


per tutti

Il corpo intuitivo

3 febbraio ore 13 – 19 a cura di Daniele Ninarello

per tutti

Laboratorio permanente di ricerca e composizione rivolto a danzatori In che modo il ritmo e il tempo delle cose che accadono all'esterno influenzano il movimento del corpo e il suo orientamento? Come i pensieri e i ritmi interni creano e modificano costantemente il nostro agire e il nostro spazio? Dove può dunque condurci il flusso musicale del nostro potere immaginifico e della nostra disponibilità a sentirci? Possono tutti questi elementi costituire una realtà nuova, una nuova via di fuga? Nel laboratorio si alternano fasi di training a fasi dedicate alla ricerca di movimento e alla composizione. Il laboratorio ospita inoltre tre guest teachers che condivideranno la loro esperienza con i partecipanti.

ATTO CREATIVO - la vita attraverso i principi del movimento consapevole e della psicosintesi “La creatività è una corda tesa sulla quale camminiamo per manifestare una nuova visione" Il percorso è esperienziale e porta con sé una riflessione, che sarà condivisa, sul processo della creatività. Dove nasce una visione? Qual è la domanda che la sottende e quali sono i primi passi per renderla manifesta nella forma. Lo strumento privilegiato, durante il percorso, è il corpo in quanto forma "creata" e già manifesta. Lo spazio, gli oggetti sono nostri compagni, la vita farà il resto.

seminario In Verdis

3 febbraio ore 10 – 14

laboratorio per adolescenti

per tutti

16 febbraio ore 17 - 20.30 17 - 18 febbraio 0re 10 - 17 docente Doriana Crema

23 - 24 febbraio ore 14 - 18 25 febbraio 0re 13 - 17

con Giovanni Di Cicco Compagnia Tecnologia Filosofica/Riccardo Maffiotti

docente Barbara Altissimo

per gli adolescenti

Il corpo intuitivo / brilliant mind and powerful body 9 febbraio ore 18 - 21 10 - 11 febbraio 0re 10 - 18

3° anno

Danzatori per la comunità percorso di formazione per professionisti condotto da Rita Fabris e Doriana Crema promosso da Ass. Filieradarte, nell’ambito di “La Piattaforma. Nuovi corpi, nuovi sguardi nella danza contemporanea di comunità”

per i professionisti

“Metodologia della danza di comunità” con Franca Zagatti

Laboratorio permanente di ricerca e composizione rivolto a danzatori a cura di Daniele Ninarello con Marta Ciappina

per i professionisti

Nello spazio vuoto il corpo

24 - 25 febbraio ore 10 – 18

laboratorio di teatro danza

casa luft torino

a cura di Aldo Rendina

per tutti 62

24 febbraio ore 13 – 19

63


vedere creare

marzo

apprendere partecipare

choròs

17

il luogo dove si danza

sab

nello spazio vuoto il corpo

25

dom

26

lun

27

mar

28

mer

29

gio

traccia / fotografia

media dance educare alla bellezza

1

2

gio

lo schiaccianoci

9

la scuola dello spettatore

10

ven

ven

cubita, cartoline da cuba stagione btt

3° anno / danzatori per la comunità

sab

in verdis laboratorio per adolescenti

18

dom

19

lun

a quarant'anni dalla caduta del muro di collegno e dalla legge basaglia

traccia / storia della danza

3

sab

11

dom

20

mar

4

dom

12

lun

21

mer

5

lun

13

mar

22

gio

30

ven

6

mar

14

mer

23

ven

31

sab

7

mer

15

gio

24

sab

il corpo intuitivo

novecento, un secolo di danza stagione btt

la danza in 1 minuto stagione btt

nessuno sa di noi la scuola dello spettatore nessuno sa di noi

aikido ▼ martedì 19.30 - 21 • giovedì 20 - 21.30

il corpo intuitivo

come and dance with us_btt ▼ dal lunedì al venerdì 10 - 11.30

8

gio

la storia di marco cavallo

16

media dance / rassegna

prove compagnia_btt ▼ dal lunedì al venerdì 11.30 - 17

ven

danza classica per adulti > 40 ▼ mercoledì 18 - 19

64

65

avv. alla danza contemporanea ▼ mercoledì 10 - 12


2 marzo ore 21

7 marzo ore 10.30

Together we dance

rassegna media dance Quelli che tutti chiamavano manicomi

LO SCHIACCIANOCI opera fantastica per ensemble di danzatori e tappeto elastico di Tommaso Monza e Claudia Rossi Valli Natiscalzi DT

con Marco Bissoli, Francesco Collavino, Michela Cotterchio, Elda Gallo, Tommaso Monza, Seydi Rodriguez Gutierrez, Claudia Rossi Valli

testi

Sentendo nominare Lo Schiaccianoci, il celeberrimo balletto ispirato ad un racconto di Hoffmann, l'immaginario collettivo si riempie di fiocchi di neve e regali di Natale, epiche battaglie tra topi e soldatini, personaggi ammalianti dai sapori esotici. Un mondo favolistico che prende vita tra le note travolgenti e indimenticabili dell'opera di Tchaikovsky. La compagnia Natiscalzi DT parte dal libretto originale per reinventarne il racconto, proponendo un tuffo tra desideri e memorie, dando vita a un mondo vero e onirico al tempo stesso, tragicamente comico, paradossalmente sincero, dove i sogni tornano a bussare alla porta del presente fino a farci credere che siano divenuti reali. I danzatori si ritrovano davanti a un proprio sé riflesso: un invito a ricordare chi sono stati e chi immaginavano di diventare. [60’]

LA STORIa DI MARCO CAVALLO Il racconto a più voci della prima esperienza di animazione teatrale di e con condotta dentro a un manicomio, a Trieste, nel 1973. Esperienza che aprì il Franco Acquaviva manicomio alla città e contribuì a cambiare “il modo di essere del teatro aiuto regia e della cura”. È il racconto di un 'epopea collettiva che vede protagonisti, Anna Olivero in anni che ora ci appaiono mitici, le visioni di Franco Basaglia, di Giuliano con il patrocinio Scabia e del gruppo di artisti e operatori che, per primi, provarono a e il sostegno di “sfondare” il Muro dell'ospedale psichiatrico. Regione Piemonte, Lo spettacolo nasce dal testo omonimo ed è un'elaborazione per attore Fondazione Piemonte solo del denso tessuto di voci che dialogano e monologano nel corso dal Vivo-Circuito della vicenda. Un teatro affidato alla fisicità di Franco Acquaviva, al Regionale dello ritmo del dialogo, alla caratterizzazione sintetica dei personaggi della Spettacolo di Torino, vicenda e alla forza intrinseca della storia narrata. comune di San Maurizio [60’] d'Opaglio, Compagnia di San Paolo Teatro delle Selve

Arianna Perrone

musica dal vivo Angel Ballester Veliz

disegno luci Andrea Gentili

video Francesco Collavino Natiscalzi dt

coproduzione Compagnia Abbondanza Bertoni Cid Cantieri – Festival Oriente Occidente con il sostegno di Lavanderia a Vapore, Fonderia 39 – Aterballetto Reggio Emilia, Compagnia C&C, Residance XL 2016

Nel foyer sarà allestita un’esposizione temporanea con le illustrazioni create durante la residenza di Tommaso Monza presso la Lavanderia a Vapore, nell’ambito del progetto Convergenze Creative 2016, dagli studenti del corso di illustrazione dell’Accademia Albertina di Belle Arti di Torino, seguiti dal docente PierPaolo Rovero.

66

67


17 marzo ore 21

19 marzo ore 17

Together we dance

Polo del ‘900 Torino

CHORÒS il luogo dove si danza progetto coreografico Alessio Maria Romano

Choròs è una creazione coreografica nata per il Corso “L. Visconti” della

scuola “L. Ronconi” del Piccolo Teatro di Milano, grazie alla sensibilità del direttore Carmelo Rifici. La suggestione di partenza è stata quella di lavorare sul senso dei cori della tragedia greca indagandone il valore attraverso un linguaggio di solo “movimento”. In seguito Choròs è diventato un’esperienza di e con professionale all’interno di una compagnia di teatrodanza. Bandini Un gruppo di 16 giovani attori e attrici si presenta al mondo, sia Alessandro, come professionisti e artisti contemporanei (della parola e anche del De Vreese Alfonso, movimento), sia come uomini e donne del presente. Patruno Benedetto, [60’] Principi Matteo, Porro Filippo, Si ringrazia la Fondazione Teatro Stabile di Torino / Teatro Nazionale Risiglione Marco, Rizzuto Walter, Venturini Isacco, Filograno Caterina, Kreider Leda, Malvestiti Marta, Nurisso Cristina, Rivoltini Elena, Rossi Livia, Sammarco Martina, Trevenzuoli Annapaola

e con la partecipazione degli Allievi della Scuola per attori del Teatro Stabile di Torino / Teatro Nazionale

Quelli che tutti chiamavano manicomi A quarant’anni dalla caduta del muro di Collegno e dalla legge Basaglia Incontro con Peppe Dell’Acqua, Giuliano Scabia, Renato Sarti e Massimo Cirri

21 marzo ore 21

NESSUNO SA DI NOI

Together we dance Quelli che tutti chiamavano manicomi abbonamento scena ovest

In Nessuno sa di noi la distanza tra un essere e l’altro si fa più corta, soprattutto se gli esseri in questione sono così diversi. Memoria del teatro danza lei, in un corpo scolpito, allenato al farsi espressione. Corporatura intrisa di segno, lui: sul viso i tratti della sindrome di down e nel portamento una purezza sua propria. Nel segreto di un palco, si scopre la relazione. L’avreste mai immaginata? Poche parole e un’originalissima danza. Mattia Peretto e Julie Anne Stanzak sono la storia di due fragilità, tessuta attraverso la regia di Antonio Viganò. E mentre la distanza si accorcia passo passo, alla fine del viaggio le anime oltre ai corpi, non sembrano poi così distanti. [65’]

con Julie Anne Stanzak e Mattia Peretto di Julie Anne Stanzak e Antonio Viganò coreografie di Julie Anne Stanzak regia di Antonio Viganó Teatro la Ribalta – Kunst der Vielfalt

disegno luci Matteo Crespi assistenti alla creazione Filippo Porro e Isacco Venturini produzione AMR

68

69


per tutti

3 marzo ore 13 - 19

Il corpo intuitivo Laboratorio permanente di ricerca e composizione rivolto a danzatori a cura di Daniele Ninarello

10 marzo 0re 10 - 18

Nello spazio vuoto il corpo

17 marzo ore 10 – 18

laboratorio di teatro danza

casa luft torino

a cura di Aldo Rendina

3° anno

Danzatori per la comunità percorso di formazione per professionisti

per tutti

condotto da Rita Fabris e Doriana Crema promosso da Ass. Filieradarte, nell’ambito di “La Piattaforma. Nuovi corpi, nuovi sguardi nella danza contemporanea di comunità”

“Pratica di danza contemporanea nelle scuole superiori”

per i professionisti

con Francesca Cinalli e Paolo De Santis

In Verdis

10 marzo ore 10 – 14

laboratorio per adolescenti docente Barbara Altissimo

Il corpo intuitivo / transparent body

24 marzo ore 13 - 19

Laboratorio permanente di ricerca e composizione rivolto a danzatori a cura di Daniele Ninarello con Matan Zamir

per gli adolescenti

per tutti

70

71


vedere creare

aprile

apprendere partecipare

17

mar

1

dom

9

lun

18

mer

2

lun

10

mar

19

gio

3

mar

11

mer

20

ven

workspace ricerca x / standort ▼ (13/4) mindset ▼ (13/4)

4

mer

5

gio

habitazioni / itinerari abitabili restituzione pubblica

serata permutazioni

palcoscenico danza / tpe

25

mer

26

gio

27

ven

28

sab

29

dom

30

lun

motori di ricerca ▼ (2/5)

manos que buscan

palcoscenico danza / tpe

12

gio

13

ven

workspace ricerca x / standort restituzione pubblica

21

sab

22

dom

23

lun

il corpo intuitivo traccia / grafica e nuovi media

re:rosas!

serata dantzaz

6

7

8

ven

sab

muri

14

la scuola dello spettatore muri

il corpo intuitivo media dance educare alla bellezza

15

sab

dom

la scuola dello spettatore serata dantzaz 3° anno danzatori per la comunità in verdis laboratorio per adolescenti

la danza in 1 minuto stagione btt

aikido ▼ martedì 19.30 - 21 • giovedì 20 - 21.30

24

come and dance with us_btt ▼ dal lunedì al venerdì 10 - 11.30

mar

▼ (8/4)

prove compagnia_btt ▼ dal lunedì al venerdì 11.30 - 17

16

dom

lun

danza classica per adulti > 40 ▼ mercoledì 18 - 19

habitazioni / training

avv. alla danza contemporanea ▼ mercoledì 10 - 12

72

73


12 aprile ore 18

6 aprile ore 21

Restituzione pubblica

Together we dance Quelli che tutti chiamavano manicomi

ricerca e pratiche corporee con Cinzia Sità e Donatella Morrone

Restituzione pubblica nell'ambito di Workspace Ricerca X, piattaforma per il sostegno della ricerca artistica nel campo della coreografia e della performance. Il progetto, ideato e curato dall'associazione StandOrt nelle figure di Erika di Crescenzo e Carlotta Scioldo, ha come focus specifico la fase di ricerca con il fine di servire il panorama della produzione artistica nazionale e distinguersi come polo di scambio internazionale.

3 - 13 aprile

in residenza alla lavanderia

con Cinzia Sità e Donatella Morrone Le modalità di lavoro all’interno delle residenze curate da Workspace Ricerca X si basano su condivisione, orizzontalità e scambio di pratiche. Il 3° progetto ospitato che apre le porte al pubblico è quello di Cinzia Sità e Donatella Morrone che utilizzano gli strumenti della ricerca per indagare pratiche corporee e nuove scritture coreografiche.

muri Un racconto di grande intensità sulla vita in manicomio prima e dopo la rivoluzione voluta da Franco Basaglia. Un riaffermare con forza attraverso lo sguardo di un’infermiera, le enormi conquiste di carattere sociale, affinché le lancette della storia non riportino indietro. “Trieste, 1972. Tra gli utenti c’era Brunetta, una ragazza lobotomizzata, che aveva marchiata sul volto tutta la violenza di cui le istituzioni sono capaci: pochi denti, occhi infossati, cicatrici sulla testa. Ciondolava in avanti, tenendo le braccia a penzoloni, e si esprimeva a mugugni. Spesso si sedeva con noi alla ricerca di una sola cosa: l’affetto, che per anni le era stato negato, e ricambiava ogni nostra attenzione aprendosi in un sorriso che, nonostante fosse sdentato, era meraviglioso. Nel ’74 mi sono trasferito a Milano. Brunetta non c’è più da parecchi anni, ma i suoi sguardi e la sua storia fanno indelebilmente parte della mia.” Renato Sarti [60’] testo e regia Renato Sarti con Giulia Lazzarini musiche Carlo Boccadoro Teatro della Cooperativa

con il sostegno di Regione Lombardia – Progetto Next 2010 con il sostegno della Provincia di Trieste

74

75


14 aprile ore 21 together we dance abbonamento scena ovest

SERATA DANTZAZ

lead coreografia Daniele Ninarello (nuova creazione per Dantzaz) con i danzatori della compagnia Dantzaz Compagnia Dantzaz

In Lead, condurre, l'intenzione è quella di coreografare una coralità di corpi danzanti a mo’ di stormo, misurandosi in intrecci e figure in costante cambiamento, in cui ogni danzatore conduce ed è condotto verso nuovi spazi di libertà e vie di fuga. Il termine lead è anche sinonimo di "indizio", elemento importante per la costruzione della coreografia. Le partiture individuali infatti avranno funzione di indizi perché ogni danzatore si possa orientare e restare collegato alla coralità del lavoro in una totale presenza. Il coreografo immagina questa coreografia come una mappa dove ogni performer si offre al flusso che nasce rinnovando costantemente la sua attenzione. L'intenzione ultima è di creare un quadro astratto che rifletta sul movimento migratorio come istinto dell'uomo, restituendo l'immagine di un passaggio in cui la materia è trasformata da ciò che la circonda. [20’]

HARRI, ORRI, AR (PIETRA, CARTA, FORBICI)

musica PA TA KA , Uno dei giochi più antichi, semplici e universali diventa il motivo ispiratore Severiano Briseno, di questa coreografia che gioca con la dualità: da un lato la dinamica Manuel Esperon/ ispirata dagli oggetti in questione, dall'altro il gioco di seduzione che ne Ernesto Cortazar, deriva. La pietra è più forte di un semplice foglio di carta leggera, ma Gilberto Parra l'astuzia fa sì che sia il foglio ad avvolgere la pietra vincendo su di essa. Le musiche elettroniche contrapposte a vecchie canzoni messicane costumi interpretate da Lucha Reyes provocano un gioco di contrasti pieno Marina Bestard di inquietudine e ironia. Gli oggetti scenici commestibili creati e Paolo Mohovich appositamente dal chef stellato Enrique Fleishmann, danno all'insieme luci Alberto Arizaga un aspetto ludico di grande impatto visivo. [20’] Compagnia Dantzaz

a seguire

CASI HUMANO (QUASI UMANO) coreografia Itzik Galili

La coreografia Casi Humano (Quasi umano) dell'israeliano Itzik Galili, collaboratore abituale di Dantzaz Konpainia, è un brano pieno di intensità, espressività e di tanti aspetti coreografici con i quali Galili denuncia il luci Itzik Galili e modo nel quale le cose assurde diventano quotidiane e il bisogno di Alberto Arizaga guardare al presente. “Ci dimentichiamo”, scrive il coreografo, “di musica abbracciare il qui e ora, mentre abbiamo sempre lo sguardo rivolto verso Henry Purcell i progetti futuri che ci avvicinano sempre di più alla morte. Guardiamo il presente e lasciamoci sorprendere da lui, una formula per schivare costumi Itzik Galili l'assurdo di tanti momenti quotidiani”. Compagnia Dantzaz [15’]

76

coreografia Paolo Mohovich

77


18 aprile ore 21

29 aprile ore 16.30

restituzione pubblica

Together we dance torino

HABITAZIONI

RE:ROSAS!

Itinerari Abitabili

live in Torino

coreografia

Habitazioni – Itinerari Abitabili è un progetto di produzione crossdisciplinare

Sara Marasso

che si propone di contribuire alla vita di spazi culturali della contemporaneità, attraverso la ricerca di metodi e strumenti innovativi. La finalità è quella di abitare lo spazio in modi non stanziali attraverso la partecipazione e fruizione di un’esperienza performativa e di creazione artistica. Il progetto sfrutta l’esperienza e le competenze degli artisti coinvolti per abitare uno spazio culturale attraverso un percorso di residenza artistica, di incontro e interscambio tra i linguaggi della danza contemporanea, del teatro, dell’arte partecipativa, della composizione musicale e live electronics, del canto, oltre che del video mapping e delle tecnologie di interazione tra realtà e immagine

musica Stefano Risso

con Elena Urru, Sabrina Oggero Viale, Erika Sofia Sollo (canto) e con Teresa Norohna Feio, Francesco Dalmasso, Lucia Mazzoleni, Elisa D’Amico, Ilaria Quaglia, Federico Uriarte

"30 anni fa la compagnia Rosas si impose sulla scena internazionale con la creazione Rosas danst Rosas firmata dall'allora ventiduenne Anne Teresa De Keersmaeker. Questa coreografia ha fatto il giro del mondo. E ora è il tuo turno! Danza il tuo Rosas danst Rosas!". Questo l'invito della compagnia belga a tutti coloro che si vogliono cimentare con la famosissima "scena delle sedie" che la coreografa ha semplificato e reso accessibile a chiunque tramite una sorta di "template" scaricabile on line dal sito www.rosasdanstrosas.be. Dato il rapporto consolidato di Piemonte dal Vivo / Lavanderia a Vapore con alcune scuole di danza del territorio, con cui già dal 2015 inizia a collaborare, è sorto spontaneo girare loro quest’invito affinché ricreassero, ciascuno a suo modo, assieme ai propri allievi e allieve, il quadro di Rosas danst Rosas. E non c’era occasione migliore del 29 aprile, giornata internazionale della Danza promossa dall'International Dance Council dell'UNESCO per festeggiare tutti insieme la danza in piazza.

teatro ed installazioni partecipative Irene Salza, Annacarla Bosco, Luciano Gallo video mapping e kinect Gabriele Ottino luci e allestimento Davide Rigodanza design ed immagine Fenia Kotsopoulou Cantiere – Una Teatro – Superbudda Creative Collective

e dell’architettura. Attraverso la lente artistica che ne metterà a fuoco anche la dimensione nascosta, lo spazio, come esperienza percettiva ed immaginativa, verrà così interrogato ed esplorato con il corpo e infine trasformato dall’azione artistica. Il progetto, nato in partnership con l’associazione Sumisura/ Laboratorio di Barriera via Baltea 3 ed in collaborazione con Piemonte dal Vivo / Lavanderia a Vapore, è realizzato con il sostegno della Compagnia di San Paolo nell’ambito di ORA! Linguaggi Contemporanei Produzioni Innovative.

78

79

un progetto della compagnia Rosas e fABULEUS in collaborazione con Danspunt eseguito live dalle scuole di danza asd nuovo steps centro produzione danza, asd livingston dance studio, asd Ginger Company, LAB22onthedancefloor, asd Centro Ricerca Danza, Arte in Movimento – Giaveno, Danzarea, Scuola del Balletto Teatro di Torino, Eclectica


per tutti

7 aprile ore 13 - 19

Il corpo intuitivo Laboratorio permanente di ricerca e composizione rivolto a danzatori

In Verdis

14 aprile ore 10 – 14

laboratorio per adolescenti docente Barbara Altissimo

a cura di Daniele Ninarello

14 aprile 0re 10 - 18

3° anno

Danzatori per la comunità percorso di formazione per professionisti

per i professionisti

per gli adolescenti

Habitazioni

16 aprile ore 17.30 - 19

laboratorio di teatro danza Training di movimento con danzatori, musicisti, cantanti e attori di Cantieri, Una Teatro e Superbudda

per tutti

condotto da Rita Fabris e Doriana Crema promosso da Ass. Filieradarte, nell’ambito di “La Piattaforma. Nuovi corpi, nuovi sguardi nella danza contemporanea di comunità”

“Fund raising e associazionismo” con Mariachiara Raviola

Il corpo intuitivo / workshop di drammaturgia

21 aprile ore 13 - 19

Laboratorio permanente di ricerca e composizione rivolto a danzatori a cura di Daniele Ninarello con Gaia Clotilde Chernetich

80

per i professionisti

81


vedere creare

maggio

apprendere partecipare

1

mar

mindset ▼ (15/5)

2

mer

workspace ricerca x / standort ▼ (15/5)

3

gio

9

mer

10

gio

11

ven

workspace ricerca x / standort restituzione pubblica

3x8 trittico d'autore + interplay link palcoscenico danza / tpe 3° anno danzatori per la comunità

17

gio

25

ven

18

ven

club to club educational ▼ (20/5)

26

sab

19

sab

in verdis laboratorio per adolescenti

27

dom

20

dom

28

lun

concept#2 per 6 danzatori e arpa stagione btt

▼ (13/5)

4

ven

seminario con claude coldy ▼ (6/5)

12

sab

21

lun

29

mar

5

sab

motori di ricerca stagione btt

13

dom

22

mar

30

mer

6

dom

14

lun

23

mer

31

gio

7

lun

15

mar

24

gio

aikido ▼ martedì 19.30 - 21 • giovedì 20 - 21.30 come and dance with us_btt ▼ dal lunedì al venerdì 10 - 11.30

8

mar

border tales

16

la scuola dello spettatore border tales

prove compagnia_btt ▼ dal lunedì al venerdì 11.30 - 17

mer

danza classica per adulti > 40 ▼ mercoledì 18 - 19

82

83

avv. alla danza contemporanea ▼ mercoledì 10 - 12


5 maggio ore 21

10 maggio ore 18 Restituzione pubblica

stagione BTT

MOTORI DI RICERCA Percorsi d’Artisti fra coreografia e arti visive progetto ideato da Chiara Castellazzi residenza sostenuta da Piemonte dal Vivo

in collaborazione con Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, e Charleroi Danse in collaborazione con l’ISAC (Institut Supérieur des Art set des Chorégraphies) di Bruxelles

Motori di Ricerca è un progetto di sconfinamento fra le arti per aprire un luogo di riflessione artistica interdisciplinare, dando a un coreografo (Andrea Costanzo Martini) e a un artista visivo (Cindy Sechet) l’opportunità di confronto e crescita sul tema della ricerca creativa. Due percorsi artistici, due periodi di residenza mirata, un momento di apertura e discussione, una serata di presentazione pubblica. Da quest’anno Motori di Ricerca si è aperto alla fattiva collaborazione di Charleroi Danse, unico Centro Coreografico della Fédération Wallonie – Bruxelles, che ospita la prima fase di residenza.

RICERCA E RADICI Restituzione pubblica nell'ambito di Workspace Ricerca X, una piattaforma per il sostegno della ricerca artistica nel campo della coreografia e della performance. Il progetto, ideato e curato dall'associazione StandOrt nelle figure di Erika di Crescenzo e Carlotta Scioldo, ha come focus specifico la fase di ricerca con il fine di servire il panorama della produzione artistica nazionale e distinguersi come polo di scambio internazionale.

1 - 15 maggio

in residenza alla lavanderia

a cura di Erika di Crescenzo e Carlotta Scioldo con Amina Amici e Lucia Palladino Le modalità di lavoro all’interno delle residenze curate da Workspace Ricerca X si basano su condivisione, orizzontalità e scambio di pratiche. Il 4° progetto ospitato che apre le porte al pubblico è quello di Amina Amici e Lucia Palladino che guardano all'inaspettato prodotto dalla ricerca con una particolare attenzione verso la traiettoria storica.

20 aprile - 2 maggio

in residenza alla lavanderia

con Andrea Costanzo Martini e Cindy Sechet

84

85

con Amina Amici e Lucia Palladino


8 maggio ore 21 Together we dance

BORDER TALES con Temitope Ajose Cutting, Salah El Brogy, Andy Gardiner, Kenny Wing Tao Ho, Stephen Moynihan, Yuyu Rau

Dopo il successo fenomenale e il tutto esaurito al Fringe Festival di Edimburgo, la pluri-premiata compagnia Protein lancia uno sguardo satirico alla Gran Bretagna multiculturale. Una miscela di danza, dialoghi e musica dal vivo, un commento spiritoso e toccante sul pensiero stereotipato della Gran Bretagna del dopo Brexit. Border Tales è nato nel 2013 da una ricerca condotta con migranti e rifugiati provenienti da vari Paesi tra cui anche migranti provenienti dall’Islington Refugee Centre di Londra.

ph stefano mazzotta model miriam cinieri

ideato e diretto da Luca Silvestrini

musiche dal vivo a cura di Anthar Kharana Protein Company commissionato da Bath Dance, ICIA Bath, DanceEast, DanceXchange, Dance Manchester e The Place Spettacolo realizzato nell’ambito del progetto Giovani e comunità in cammino a cura di Ass. Fileradarte in collaborazione con Fondazione Piemonte dal Vivo

86

87


4 - 5 maggio ore 14 - 20 6 maggio 0re 11 - 18

seminario con Claude Coldy per tutti

11 - 13 maggio 0re 10 - 18

Compagnia Tecnologia Filosofica a cura di Riccardo Maffiotti

School of Club To Club School of Club To Club è il format del festival internazionale di avantpop Club To Club: un ciclo di laboratori, realizzati in collaborazione con Piemonte dal Vivo, per raccontare il mondo dell’industria musicale attraverso le esperienze uniche dei protagonisti della scena internazionale.

18 - 20 maggio ore 14 - 20

per tutti

3° anno

Danzatori per la comunità percorso di formazione per professionisti

per i professionisti

condotto da Rita Fabris e Doriana Crema promosso da Ass. Filieradarte, nell’ambito di “La Piattaforma. Nuovi corpi, nuovi sguardi nella danza contemporanea di comunità”

“Coreografia e Community Dance” con Luca Silvestrini

In Verdis

19 maggio ore 10 - 14

laboratorio per adolescenti docente Barbara Altissimo

per gli adolescenti

88

89


biglietti

CARNET E ABBONAMENTI

A love supreme 13/12 * Ridotto valido per Under 25, Over 65, Universitari, Insegnanti, residenti Collegno, Abbonamento Musei Torino Piemonte, Torino+Piemonte Card, Touring Club, Carta Stabile, Tessera Coop***, Tessera AIACE, Tessera Tosca, Abbonati al Teatro Piemonte Europa, Abbonati al Teatro Stabile di Torino e Torinodanza festival, Abbonati Interplay, Cral Regione Piemonte, Cral Intesa San Paolo. I possessori dei biglietti della stagione Together We Dance hanno diritto all’ingresso a € 5,00 per lo spettacolo Bach della Compagnia Mal Pelo il 7 e 8 novembre 2017 programmato alla Lavanderia a Vapore e al ridotto di legge per tutti gli altri spettacoli di Torinodanza festival.

**on line e in alcuni punti di prevendita sarà applicato un diritto di prevendita ***con una tessera Coop la riduzione può essere applicata al massimo a due biglietti per ogni spettacolo

• Intero € 18,00 • Ridotto € 15,00* • On line € 15,00**

Bella addormentata 2/02 / Muri. Prima e dopo Basaglia 6/04 / Serata Dantzaz 14/04 / Border Tales 8/05

• Intero € 15,00 • Ridotto € 12,00* • On line € 12,00**

Pollicino 2.0 19/11 / Solocoreografico 26/11 / Why are we so f***ing dramatic?, Peurbleue 20/01 / Senza Filtro 16/02 / Lo schiaccianoci 2/03 / Choros 17/03 / Nessuno sa di noi 21/03

• Intero € 10,00 • Ridotto € 8,00* • On line € 8,00**

MEDIA DANCE

Biglietto unico € 5,00

RASSEGNAINSILENZIO Talita Kum + Frames 12/11

• Intero € 10,00 • Ridotto € 5,00*

TOGETHER WE DANCE – CARNET 3 INGRESSI

PUNTI PREVENDITA Infopiemonte Via Garibaldi 2, Torino tutti i giorni dalle 9.00 alle 17.30

Teatro della Concordia Corso Puccini, Venaria Da lun a ven dalle 9.30 alle 13.00 e dalle 14.30 alle 18.00 Info 011 4241124 info@teatrodellaconcordia.it

Biglietto unico € 2,00

Chenapan, Creation process, Experiment 22/12

Biglietto unico € 3,00

90

ABBONAMENTO SCENA OVEST – 4 SPETTACOLI € 32,00 abbonamento libero a 4 spettacoli a scelta tra quelli inseriti nella programmazione SCENA OVEST (consulta il programma completo su www.piemontedalvivo.it)

Teatro Le Serre Via Tiziano Lanza, 31 Grugliasco Da lun a ven dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 19.00. Sabato dalle 10.00 alle 13.00 Info 011 0714488 – 3277423350 biglietteria@cirkovertigo.com

ON LINE

I and this mystery, here we stand 16/11 / Habitazioni 18/04

€ 24,00 (prezzo valido presso le casse e on line**) utilizzabile per uno o più ingressi per i seguenti spettacoli: Pollicino 2.0 19/11 / Solocoreografico 26/11 / A love supreme 13/12 / Why are we so f***ing dramatic? / Peurbleue 20/01 / Bella addormentata 2/02 / Senza Filtro 16/02 / Lo schiaccianoci 2/03 / Choros 17/03 / Nessuno sa di noi 21/03 / Muri. Prima e dopo Basaglia 6/04 / Serata Dantzaz 14/04 / Border Tales 8/05

www.vivaticket.it La biglietteria in teatro sarà aperta a partire da un’ora prima dell’inizio degli spettacoli

info Lavanderia a Vapore Corso Pastrengo, 51 Collegno tel. 011 4322902 biglietteria@piemontedalvivo.it >> Navetta gratuita A/R Metropolitana Fermi >> Prima degli spettacoli servizio bar in collaborazione con Asylum Bees-trò >> Servizio gratuito di babysitting a teatro

CARTA del DOCENTE SPENDI QUI IL TUO BUONO cartadeldocente.istruzione.it

91


biglietti

SPETTACOLI IN COLLABORAZIONE Torinodanza festival Tutti i biglietti e gli abbonamenti per gli spettacoli di Torinodanza sono in vendita presso la biglietteria del Teatro Stabile di Torino, Teatro Gobetti, via Rossini 8, Torino. Dal martedì al sabato, ore 13.00 – 19.00 tel 011 5169555 Numero Verde 800 235 333. 

Stagione Balletto Teatro di Torino Stagione

• Intero € 15,00 • Ridotto € 12,00 • Ridotto speciale € 6,00 Programma ragazzi

• Intero € 10,00 • Ridotto € 7,00 Coproduzioni Rivolimusica/BTT

• Intero € 10,00 • Ridotto € 7,00 tel. 011 4033800 info@ballettoteatroditorino.org

Palcoscenico Danza | Teatro Piemonte Europa

Teatro Astra via Rosolino Pilo 6, Torino martedì - sabato 16.00/19.00 tel. 011 5634352

92

ph stefano mazzotta model miriam cinieri

Singoli biglietti • Intero € 22,00 • Ridotto € 16,00 • Under 26 € 10,00

93


luft La Lavanderia a Vapore è uno dei quattro teatri del progetto Scena Ovest, cartellone condiviso di dodici appuntamenti tra prosa, danza, musica e circo contemporaneo, da novembre 2017 a maggio 2018, per realizzare un Teatro Multidisciplinare diffuso nell’area metropolitana torinese. Il progetto nasce dal ruolo strategico di un territorio già abitato da alcune eccellenze nell’ambito dello spettacolo dal vivo: oltre alla Lavanderia a Vapore di Collegno, il Teatro Le Serre di Grugliasco con Cirko Vertigo, l’auditorium Maison Musique del Circolo dei lettori e Rivolimusica con l’Istituto Musicale Città di Rivoli G. Balmas, il Teatro Concordia a Venaria Reale. Info e programma completo: www.piemontedalvivo.it

LUFT, sede permanente della compagnia Zerogrammi, è una casa dedicata alla creazione nell'ambito dello spettacolo dal vivo, uno spazio di formazione e ricerca che si occupa del corpo come strumento di poesia, incoraggiando occasioni di scambio umano, artistico e culturale. Con il progetto Casa Luft / Permutazioni, curato in collaborazione con Piemonte dal Vivo e giunto alla sua 4° edizione, avvia a partire dalla stagione 2017/2018 un nuovo articolato programma di co-working artistico e formazione professionale che ha come obiettivi la creazione di un osservatorio sulla migliore produzione coreografica regionale e il consolidamento di una rete di spazi di lavoro nell’ambito delle discipline della danza, del teatrodanza e del teatro fisico a indirizzo contemporaneo.

94

Info zerogrammi.org • casaluft.org

95


residence villa5 · osteria asylum bees-trò La Lavanderia a Vapore ha scelto di avvalersi della preziosa collaborazione di due realtà virtuose del territorio di Collegno: il Residence di Villa5 e l’Osteria Asylum Bees-trò. Entrambe le strutture sono situate all’interno del Parco della Certosa Reale (Ex Parco del Manicomio) a circa 800 metri dalla Lavanderia: una vicinanza che permette una sorta di triangolo di accoglienza e cura per gli artisti, ma non solo. Il Residence, situato nel complesso di Villa5, conta dieci mini appartamenti (monolocali con angolo cucina) ed è oggi la foresteria degli artisti in residenza alla Lavanderia. All’interno della struttura è disponibile anche un centro benessere, l’Hammam Villa Khamsa. Nell’ottica di una collaborazione locale e a chilometro zero si inserisce la scelta dell’Osteria Asylum Bees-trò, per la gestione del bar - aperto nelle serate di spettacolo – e punto di riferimento per il ristoro di artisti e ospiti. Attenzione e cura per il cibo biologico, prodotti a km 0, un sistema etico e sostenibile di produzione sono gli elementi che caratterizzano la filosofia dell’osteria.

Info residence villa5.it

Info osteria asylumcollegno.com

96

97


piemonte dal vivo

Consiglio d’Amministrazione Anna Tripodi (Presidente), Vittorio Ghirlassi (Vice Presidente), Fabrizio Serra (Consigliere)

Coordinamento Progetto Hangar Piemonte Valeria Dinamo, Valeria Spada

Collegio dei Revisori Gianpiero Collidà (Presidente), Romina Clozza, Anna Maria Mantovani

Collaboratori Fulvia Bergamo, Valentina Passalacqua, Ilaria Passera, Carlotta Ramo, Marta Valsania Stage Hillary Ghidini, Arianna Perrone

Direttore Paolo Cantù

Lavanderia a Vapore Programmazione e Residenze Carlotta Pedrazzoli, Valentina Tibaldi

Segreteria di Direzione e di Presidenza, Programmazione Musica Claudia Agostinoni

Innovazione sociale, audience engagement, identità collettive Mara Loro

Programmazione Teatri Claudia Grasso, Nadia Macis, Enrico Regis

Gestione teatro Alessandro Negro, Rinaldo De Albera, Ornella Fontana

Amministrazione Mirella Maggiolo, Giorgia Capobianco, Luisa Castagneri Contratti, Rapporti Siae e Servizi Biglietteria Annalisa Gulmini, Elisa Zucca

Video e foto Fabio Melotti

Comunicazione e Ufficio stampa Mariateresa Forcelli, Alessandra Valsecchi, Monica Zecchino Programmazione Musica e Progetti Speciali Matteo Negrin

Aderenti Ente Fondatore e Unico Socio Regione Piemonte Con il sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e il Turismo

98


Franco Basaglia, 1979

Lavanderia a Vapore Corso Pastrengo, 51 Collegno - To

ph stefano mazzotta model miriam cinieri martaoitana.it

Aprire l’Istituzione non è aprire una porta ma la nostra testa

Lavanderia a Vapore, 2017-2018  

Alla Lavanderia a Vapore si può sperimentare divertendosi, perchè si dà a tutti la possibilità di esplorare i temi della creazione contempor...

Lavanderia a Vapore, 2017-2018  

Alla Lavanderia a Vapore si può sperimentare divertendosi, perchè si dà a tutti la possibilità di esplorare i temi della creazione contempor...

Advertisement