Page 1

Piedaterre Venezia Magazine N° 01 Autumn 2012

- The -

p i e dÀt e r r e MAGAZINE - 01 -

Venezia

Rialto S.Polo, 60


- The -

p i e dÀt e r r e M AG A Z I N E

Le “furlane”sono un tipico esempio di oggetto che contiene storia, cultura e tradizione e allo stesso tempo è proiettato nel futuro. Esse infatti nascono dalla cultura contadina delle campagne friulane, alla fine della seconda guerra mondiale. La grande capacità di sfruttare al meglio tutto ciò che è disponibile, nata dal profondo rapporto tra uomo e natura che si vive nelle terre coltivate del nordest, si mescola alla sapiente e già avanzatissima cultura del riciclo, che parla oggi al nostro mondo assillato da grandi problemi ecologici. I vecchi pneumatici delle biciclette sono usati per fare la suola, impermeabile e resistente; le tele dei sacchi di juta, che provengono dal trasporto delle sementi e granaglie, vengono trasformati in efficaci imbottiture; le stoffe, addirittura gli stracci di risulta, provenienti da vecchi vestiti, diventano le tomaie. Il basso costo di questa pantofola la rende accessibile a tutti al posto delle irraggiungibili scarpe in cuoio, la sua delicatezza e particolarità presto divengono un pregio, trasformando necessità in virtù. Si diffondono rapidamente, grazie all’intuito di alcuni friulani, anche a Venezia, dove i Gondolieri le usano trovandole perfette, con quella suola in gomma, per non rovinare la vernice delle gondole. Gruppi di donne friulane, fiere contadine ma anche infaticabil venditrici, attraversano con le loro ceste in vimini a tracolla, campi e calli della città lagunare, per proporre le loro pantofole. Ed è proprio il Comune di Venezia che assegna in concessione ad un friulano, un posto per aprire la prima bancarella, ai piedi del Ponte di Rialto. Ancor’oggi, a pochi metri dal maestoso ponte, si possono trovare le vecchie “furlane”fatte alla maniera tradizionale, insieme alle nuove generazioni di pantofole come ad esempio le”veneziane” e le“sabot”, ispirate ai fasti settecenteschi della Serenissima, impreziosite con velluto o con variopinte sete orientali, tutte rigorosamente cucite a mano. Ma per chi le vuole uniche è possibile portare o spedire il proprio tessuto: verrano fatte su misura. Utilizzando quella mestria artigiana che si tramanda da generazioni ed è già nel futuro. Furlane Slippers are a typical example of an object that contains history, culture and tradition and at the same time a sense of the contemporary. Their origin come from the peasant culture of the Friuli Venezia Giulia countryside at the end of World War II.The great capacity to exploit all that is available from the environment, arising from the deep relationship between man and nature that existed in the farmlands of northeast Italy, mixes with the already advanced culture of recycling, that speaks today to our world beset by major environmental problems. Old bicycle tires are used to make the sole, which is waterproof and durable; jute canvas bags, which come from the transport of seeds, are transformed into effective padding and fabrics, even the rags from old clothes, become uppers for the slippers. At that time the low cost of these slipper made it accessible to everybody as opposed to expensive leather shoes.As well as being affordable, the slippers’delicacy and uniqueness turned them into a product that is still aesthetically pleasing as well as practical. Thanks to the inventiveness of the peasants of Friuli, the success of these slippers/shoes spread rapidly, reaching Venice, where the gondoliers found them perfect, as the shoes’rubber soles prevented the paint of their gondolas being ruined. Groups of Friulian women, proud countrywomen but also tireless sellers, carried their wicker baskets through Venetian “calli & campielli”(streets and squares), to sell their slippers.And it is the City of Venice which granted concessions to a Friulian for a place to open the first stand at the foot of the Rialto Bridge to sell its slippers. Even today, a few meters from the magnificent bridge, you can find the old “Furlane”made in the traditional way together with new generations of slippers, such as the “Venetian”and “Sabot”.These latest two designs were inspired by the glories of eighteenth-century Venice, embellished with velvet or with colorful oriental silks, but strictly hand sewn. And for those who want them exclusively, just bring or send your own fabric: they will be made to measure, always using the craftsmanship handed down from generation to generation.

R AMBAUD

SHAW

WILDE

BRETON

DANDY

VELVET

MODIGLIANI

SAVOY

VANITY

CLASSIC P I E D ÀT E R R E FA M I LY

BRUMMAEL

ODRY / Grace

SALOME’


_1_

_2_

CLASSIC P I E D ÀT E R R E FA M I LY In questa pagina presentiamo tutti i modelli che si possono trovare nel nostro concept store a Venezia durante tutto l’anno. Una produzione artigianale che non è soggetta alla stagionalità. //In this page we present all the models that can be found in our Concept Sore in Venice all year round. A handicraft production which knows no season.

_3_

_4_

_5_

_6_

_7_

_8_

_9_

_10_

_11_

_12_

_13_

1. RAMBAUD E’ il modello più antico e più classico della nostra collezione. Interamente confezionato con materiale riciclato, stracci di cotone per l’interno, iuta e cartone per la suola che è rivestita con pneumatici di bicicletta usata. Camicie reciclate per la fodera della tomai. // This model is the oldest and most classic of our collection. Entirely made with recycled material, cotton rags for the interior, Jute and cardboard for the sole that is covered with bicycle tyres. 100% cotton velvet for the upper. 2. SHAW E’ il modello più antico e più classico della nostra collezione proposta nella versione aperta. Confezionato con materiale riciclato, stracci di cotone per l’interno, iuta e cotone per la suola che è rivestita con pneumatici di bicicletta usata.Velluto di cotone al 100% per la tomaia. // This model is the oldest and most classic of our collection, proposed in an open model. Entirely made with recycled material, cotton rags for the interior, Jute and cardboard for the sole that is covered with bicycle tires. 100% cotton velvet for the upper. 3. BRETON Naturale evoluzione della vecchia friulana (Rambaud), anch’essa cucita a mano, l’unica differenza è nell’imbottitura della suola. // Natural evolution of the old Friuliana (Rambaud), also hand-stitched, the only difference is in the sole padding. 4. MODIGLIANI Rappresenta un naturale sviluppo della tradizionale friulana (Breton),maggiormente curata dal punto di vista estetico nella ricchezza dei particolari.Vengono eliminati i contrasti cromatici. // Represents a natural development of the traditional Friuliana (Breton), with more aesthetic care and richness of details. Chromatic contrasts are eliminated. 5. SALOME’ Rappresenta una variante del modello Breton. Le bordature sono di colore diverso rispetto al tessuto della tomaia. // This is a variation of Breton.The borders are coloured differently from the fabric of the upper.

6.WILDE Modello che sintetizza la fusione dell’artigianalità friulana con lo stile settecentesco della Serenissima Repubblica di Venezia. // Model summarizing the fusion of craftsmanship Friuli with the eighteenth-century style of the Serenissima Republic of Venice. 7. DANDY Una Wilde aperta dal design più slanciato. // An open Wilde, with a sleeker design. 8. SAVOY Lavorazione artigianale, esterno interamente rivestito di seta, sottopiede in tessuto pregiato. // Handcrafted, exterior entirely covered in silk, fine fabric insole. 9. BRUMMAEL Lavorazione artigianale, esterno interamente rivestito di seta, proposta nella versione aperta, sottopiede in tessuto pregiato. // Handcrafted, exterior entirely covered in silk, proposed in an open model, in fine fabric insole. 10.VELVET Lavorazione artigianale, esterno interamente rivestito di tessuto broccato e damascato, proposta nella versione aperta, sottopiede imbottito. // Handcrafted, exterior entirely covered in brocade and damask fabric, proposed as in an open model, padded insole.

11.VANITY Lavorazione artigianale, esterno interamente rivestito di tessuto broccato e damascato, proposta nella versione aperta con tacco rialzato, inserimento di zeppa in sughero all’interno. // Handcrafted, exterior entirely covered in brocade and damask fabric, proposed as an open model with raised heel and a cork platform inside. 12. ODRY Nata per soddisfare le esigenze dei più piccoli, costruita sulla base del modello Modigliani, arricchita da laccio e fibbia. // Designed to satisfy the needs of children, created from the Modigliani model, embellished with lace and buckle. 13. GRACE Dalla commistione di tre modelli diversi, nasce Grace. L’autentico punto d’arrivo della ricerca formale della pantofola/calzatura in tessuto. // From the mixture of three different models, arises Grace.The true culmination of the formal research of the slipper / fabric shoe.


- The -

p i e dÀt e r r e M AG A Z I N E

ECO slipper fabric shoe R

ambaud è un ponte gettato tra passato e futuro. Rappresenta sicuramente la“classica ciabatta friulana” ma corrisponte anche ad un tipo di lavorazione assolutamente eco compatibile. Una lavorazione antica che in tempo di crisi... sta affaciandosi all’orizzonte reclamando tutta la sua modernità. RAMBAUD sono interamente confezionata con materiale riciclato, vecchie camice per l’interno, iuta e cartone per la suola che è rivestita con pneumatici di bicicletta usata. Velluto di cotone al 100% per la tomai.Tantissimi colori, un’infinità di geometrie nella parte interna della ciabatte, una possibilità infinita di personalizzazione. Materiali che ritrovano una nuova vita e un nuovo utilizzo grazie al ripensamento della loro funzione.

Rambaud is the bridge between the past and the future. It absolutely represents the “clas-

sical Friulana slipper” but it also corresponds to an environmentally friendly type of process. An antique workmanship that in these times of crisis emerges and claims all its modernity. Rambaud are entirely created from recycled materials, old shirts for the interior, jute and cardboard for the sole that is covered by bicycles tyres. 100% cotton velvet for the upper. Many colors, infinite geometries in the interior of the slippers, the huge possibilities for customizing. Materials that find new life and a new function just by re-inventing their use.

Linterno della tomaia è interamente rivestita con stoffa di camice The interior of the upper is entirely lined with shirt fabric

linen /rambaud P

iedàterre ha creato una variante originale della“classica furlana in velluto di cotone”. Una Rambaud ideale per i mesi estivi, da abbinare con un abbigliamento femminile o maschile, di tessuto di lino. L’aspetto“stropicciato”tipico di questo tessuto, conferisce al prodotto un aspetto vagamente bohemien.

Piedàterre has created a fanciful version of the “classical furlana in cotton velvet”. A Rambaud is perfect for the summer months, matching both ladies and men’s outfits in linen fabric. The “washed out” effect is typical of this fabric, giving the product a vaguely bohemian look.


- The -

p i e dÀt e r r e M AG A Z I N E

relooking & cycled-furniture

T

utti gli oggetti di uso comune nascondono una funzionalità nascosta, divenendo parte di una nuova estetica e di una nuova funzionalità. Ripensando e riassemblando i materiali questi possono rivivere una nuova vita e riconquistare la loro unicità. Oltre il 60% di ciò che viene scartato può essere recuperato e riprogettato, divenendo così una risorsa. Piedàterre riassembla e riqualifica tessuti di qualità dandogli una nuova funzione. Una rielaborazione attraverso percorsi creativi originali ed eco-compatibili, aperti allo studio di nuovi modelli di calzature, ma anche di borse e accessori.

All common objects have a hidden feature, becoming part of a new aesthetic and a new feature. Rethinking and reassembling materials, these can live a new life and regain their uniqueness. More than the 60% of what is discarded can be recovered and re-designed, becoming an asset. Pied à Terre reassembles and upgrades quality fabrics giving them a new function. A reprocessing through original, creative and environmentally friendly paths, open to the study of not only new models of shoes but also handbags and accessories.

P

er ogni momento della giornata, una linea di calze in filo di scozia, dedicata alle persone che amano i dettagli. Una gamma completa e in continua evoluzione prodotta esclusivamente per Piedàterre. Per un uomo al passo coi tempi: classico ed elegante in ufficio, alla moda nelle occasioni speciali, casual e sportivo nel tempo libero. Il filo di scozia è particolarmente pregiato in quanto garantisce alla calza un leggerezza ed una freschezza uniche oltre che una maggiore durata nel tempo. Inoltre le calze in filo di scozia risultano più eleganti alla vista e piacevoli al tatto.

For every moment of the day, a collection of Scottish Isle socks, dedicated to those who

love details. A complete and evolving range exclusively produced for Piedàterre. For the ‘old school’male: classic and elegant in the office, fashionable on special occasions, casual and sporty during his leisure time.The Scottish Isle yarn is particularly valuable because it guarantees a unique lightness and freshness as well as a longer life. Furthermore, the socks in the Scottish Isle yarn are renouned for their more elegant apparel and are pleasant to the touch.

L

a boutique da sempre realizza progetti speciali commissionati dai suoi affezzionati clienti, è possibile personalizzare le ciabatte dell’interno catalogo Piedàterre indicando o fornendo una stoffa particolare, in modo che il prodotti divenga ancora più unico ed irripetibile. Questa volta la richiesta era di realizzare una collezione privata per un evento legato al mondo della nautica, che si ispirasse ai colori identificativi delle quattro repubbliche marinare. La definizione è in genere riferita in particolare alle quattro città italiane i cui stemmi sono riportati nella bandiera della Marina Militare: Amalfi, Genova, Pisa e Venezia. Una privatecollection in“qadricromia”di lino.

The boutique has always manufactured special projects commissioned by its loyal customers, it is possible to customize all the slippers in the Piedàterre catalogue, indicating or providing a characteristic fabric, so that the product becomes even more unique and unrepeatable. This time the request was to create a private collection for an event related to the world of sailing, inspired by the identifying colors of the four maritime republics. The definition is referred to the four Italian cities whose coat of arms can be found in the Italian Naval flag. A private collection in four-coloured linens..

Recommended book “Auguste Racinet, Le costume historique”, percorre la storia del costume, degli abiti, dello stile. Dall’antichità fino alla fine del 19 ° secolo. Un grande lavoro, pubblicato in sei volumi contenenti quasi 500 tavole illustrate, rimane, ad oggi, unico nel suo genere per ricchezza di dettagli. Auguste Racinet’s Le Costume historique was the most wide-ranging and intelligent study of clothing ever published. Covering the world history of costume, dress, and style from antiquity through the end of the 19th century, the great work—”consolidated” in 1888 into 6 volumes containing nearly 500 plates—remains, to this day, completely unique in its scope and detail.


- The -

p i e dÀt e r r e

simply chic!

U

n prodotto semplice ma squisitamente dettagliato, una forma così minimale che potrebbe essere stata disegnata da un bambino, in questo risiede la particolarità e l’unicità della “ballerina”. Una pantofola entrata nella leggenda per una donna alla quale non piace farsi notare, ma che dimostra la sua femminilità nei dettagli. Piedàterre reinventa e reinterpreta questo modello in una grande varietà di tessuti. Grace e Odry per soddisfare le esigenze dei più piccoli. Una proposta aternativa alla Modigliani, ideale se proposta in abbinamento a dei calzini originali. Nasce così il nome delle “ballerine Piedàterre”, Grace Kelly, a trent’anni dalla sua scomparsa (14 settembre 1982) la ricordiamo attraverso il suo stile, il quale ha scritto un capitolo della storia della moda.

A simple but exquisitely detailed product, a form so minimal that could have been drawn by a child, therein lies the peculiarity and uniqueness of the”ballerina”. A legendary slipper created for the woman who does not like to stand out, but shows her femininity through details. Pied à Terre reinvents and reinterprets this model in a large variety of fabrics. Grace and Odry to meet the needs of our younger customers. An alternative proposal to Modigliani, ideal when worn in conjunction with original socks. Thus was born the name of the“Piedàterre ballerine”, Grace Kelly, thirty years after her death (September 14, 1982) is celebrated through her style, as she re-wrote a chapter in the history of fashion.

U

n vasto assortimento di sciarpe fa capolino all’interno delle nicchie di legno di Piedàterre. Una grande varietà di cromie accompagna la grande qualità dei filati. Il cashmere si mescola con la seta e crea un’effetto di morbidezza e docilità al tatto. La lana merino si riinventa e si colora di mille tonalità. I metodi per indossare una sciarpa sono innumerevoli, creatività e fantasia, possono essere messe alla prova con nuove sperimentazioni. L’importante è che quando vi guardate allo specchio, prima di uscire di casa, l’effetto creato dalla vostra sciarpa vi soddisfi.

A vast assortment of scarves adorn the wooden niches of Piedàterre. A wide variety of colours accompanied by high quality yarns.The cashmere and silk blends create an incredible effect of sweet softness and tactibility. The merino wool reinvents itself turning into a million shades. Ways of wearing a scarf are endless, creativity and imagination can be tested with new experiments. The important thing is that when you look into the mirror before leaving the house, the effect created by your scarf satisfies you.

fashion tumblr

dreams in images

V

i siete mai imbattuti in siti che a prima vista potevano sembrare dei blog, ma inquadrandoli meglio avete avuto l’impressione di trovarvi davanti a delle annotazioni, degli appunti, delle segnalazioni? Un tumblelog è una variante del blog, che favorisce un forma abbreviata arricchita da multimedialità, rispetto a quelli che sono i lunghi editoriali frequentemente associative ai blog. La forma di comunicazione comunemente usata include collegamenti, fotografie, citazioni, dialoghi di chat e video. A differenza dei blog questo formato è frequentemente usato dall’autore per condividere creazioni, scoperte, esperienze senza la necessità di commentarle. Si intuisce immediatamente che questa è divenuta la forma più immediata per condividere contenuti in rete, basati su argomenti simili. Il mondo dei fashionisti di tutto il mondo condivide immagini e atmosfere proprio in questi spazi. Per Piedàterre anche questo luogo è divenuto importante, tra riscoperta, sogno e pensiero...

piedaterre-venice.tumblr.com Riportiamo alcuni interessanti tublr da cui iniziare a conoscere questo mondo... Here are some interesting tublr to begin to know this world ...

allthingsstylish.tumblr.com eastatlanta.tumblr.com thegiftsoflife.tumblr.com convoy.tumblr.com nowandthan.tumblr.com

Have you ever come across sites that at a first glance might look like a blog, but on closer inspection give the impression of being in front of notes or reports? A tumblelog is a variation of the blog, that favors a short-form enriched by multimedia, compared to the long editorials frequently associated with the standard Blog. The commonly used form of communication includes links, photos, quotes, chat and video. Unlike a blog this format is frequently used by the author to share creations, discoveries, experiences without need to remark. It is immediately clear that this has become the most immediate form to share on the web content based on similar topics. The world of fashionistas around the globe share images and atmosphere in these spaces. Also for Piedàterre this place has become important, among discovery, dreams and thoughts…


- The -

p i e dÀt e r r e M AG A Z I N E

Unafriulana

“Per tutti i giorni”

P

ur rappresentando il naturale sviluppo della tradizionale friulana (Breton), il modello Modigliani non rinuncia all’artigianalità tipica di tutta la collezione Piedàterre, ma aggiunge una maggiore ricchezza di particolari dal punto di vista estetico. La Modigliani diviene una ciabatta duttile, adatta ad un utilizzo quotidiano grazie anche all’imbottitura della suola che la rende estremamente confortevole. Il modello prende i nome da Amedeo Clemente Modigliani pittore e scultore italiano, noto anche con i soprannomi di Modì. Celebre per i suoi ritratti femminili caratterizzati da volti stilizzati e colli affusolati.

Though representing the natural development of the traditional Friulana (Breton), the model Modigliani does not give up the craftsmanship typical of the whole Pied à Terre collection, but it adds a greater richness of details from the aesthetic point of view. The Modigliani becomes a flexible slipper, suitable for everyday use thanks to the padding of the sole that makes it extremely comfortable. The model is named after Amedeo Clemente Modigliani Italian painter and sculptor, also known by the nickname Modi, famous for his female portraits characterized by stylized faces and tapered necks.

special places Calle della Bissa San Marco 5453, 30124 Venezia, Italia t. 348 56 46 545 suso@gelatovenezia.it www.gelatovenezia.it

Piedàterre inizia un nuvo ambizioso progetto, quello di creare delle borse che possano mixare sapientemente il lino e la pelle. Questo per conferire al prodotto quell’aria vintage che caratterizza un pò tutte le collezione di questa boutique. Un gioco di rigidità e morbidezza per una borsa veramente contemporanea. Piedàterre begins a new ambitious project: to create bags that can expertly mix linen and leather. This is to give the product that vintage look that more or less characterizes all the collection of this boutique. A play on rigid and soft for a truly contemporary bag.

Suso Gelatoteca Sicuramente la gelateria più originale di Venezia. Design, creatività attenzione maniacale per la qualità del prodotto. Leggi le recensioni su www.tripadvisor.it Definitely the most original ice cream parlour in Venice. Design, creativity, meticulous attention to the quality of the product. Read the reviews on www.tripadvisor.it


? e f i l d n o c 2 Se O C s s Le

i, e abit e c i prima cam a e i r r t e s t lle vo la ma a o a n t i n v ra nuova rre.. diver ioni. e t z a a e D e r t , c resses Piedà tre nuove d a d d n e a tel nos ecome shirts b porta r l l per le u i o w fe to y .they i l ‌ w e e r tions. a e r c Give n o Piedàter t ur new o m e f o h t l bring ateria m w the ra

Venezia | Rialto / S.Polo, 60 | tel. Fax 041 5285513 | cell. 348 5646548/5 | info@piedaterre-venice.com

www.piedaterre-venice.com

Piedàterre - Magazine 01  

News from the boutique Piedàterre in Venice. Slippers that are luxurious shoes, taken from the ancient tradition of Friuli and updated in ma...

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you