Page 1

OffERTO Da

16 ottobre 2013 n˚ 24

giovani in redazione per la legalità È stato presentato ieri, presso l’aula magna dell’ITC Calvino di Trapani, “Giovani in redAzione”, il giornale della legalità realizzato da un pool di otto alunni di istituti superiori trapanesi coordinati dai giornalisti Gianfranco Criscenti ed Audrey Vitale. L’iniziativa promossa e sostenuta dalla Associazione antiracket e antiusura di Trapani, presieduta da Paolo Salerno, ha richiesto un anno di lavoro “con l’intento di avvicinare i ragazzi ai temi della legalità attraverso uno strumento concreto di azione e comunicazione”. Salerno, in particolare, ha sottolineato la collaborazione tra istituti scolastici. Infatti la giovane redazione del giornale è formata da studenti del Liceo Scientifico Fardella, dell´Itc Calvino, dall´Industriale “Leonardo da Vinci” e del Liceo Psicopedagogico Rosina Salvo. Nel numero zero, realizzato

durante l´anno scolastico 2012/2013, è possibile leggere, tra le altre, le interviste a Giuseppe Linares ex capo della squadra mobile di Trapani; a Marco Rizzo, giornalista, scrittore, soggettista di fumetti; a Ignazia Bartholini so-

ciologa, Franco Colomba, sindacalista della Fillea CGIL. I giovani redattori si sono cimentati anche in una inchiesta su alcune delle principali carenze strutturali del capoluogo, ed infine, in chiusura un paio di articoli

sull’ambiente: riserva dello Zingaro e delle Saline di Trapani e Paceco ed una intervista a Girolamo Culmone del WWF. È tutte le interviste e gli articoli hanno come filo conduttore la lotta alla illegalità. Il giornale, dopo la presentazione, sarà distribuito nelle scuole del territorio. “Il metodo che abbiamo seguito – ricorda Salerno – è quello dell´interazione con i giovani attraverso linguaggi nuovi, diversi ed efficaci – così come è stato, ad esempio, per la rappresentazione teatrale “la Mafia Normale” – per coinvolgerli maggiormente, rendendoli protagonisti attivi del territorio”. (nella foto da sinistra: Alessandra Sugamiele, Angela Gianquinto, Dario Barraco, Miryam Daidone, Paolo Salerno, Roberto Valenti, Federica Pipitone, Audrey Vitale, Gianfranco Criscenti). Fabio Pace

moraCe Cittadino onorario Si svolgerà nel pomeriggio, a partire dalle ore 18 presso Palazzo Cavarretta, la cerimonia di conferimento della Cittadinanza Onoraria all’ex Prefetto Fulvio Sodano e al presidente del Trapani Calcio e armatore dell'Ustica Lines, Vittorio Morace. Tutta da verificare la presenza dell'ex Prefetto e non solo per le precarie condizioni di salute. La lungaggine dell'iter ha suscitato le ben note polemiche che hanno spinto proprio Sodano a rifiutare la cittadinanza onoraria ancorché espressamente voluta da gran parte

della città. Nessun intoppo, invece, per quanto riguarda il conferimento all'armatore partenopeo. L'ultradecennale impegno in ambito lavorativo e i nove anni dedicati alla squadra di calcio, conditi da tre promozioni sul terreno di gioco ed una quarta a tavolino, bastano ed avanzano per sottolineare gli straodinari meriti di Vittorio Morace. Quello odierna costituirà anche il primo conferimento della Cittadinanza Onoraria in base al nuovo regolamento.

marsala. ladro di grondaie in manette

Non solo cavi elettrici ma anche grondaie. A Marsala la polizia ha arrestato Manuele Purrello, 23 anni, pregiudicato, colto in flagranza di reato da agenti della Squadra Volante mentre stava rubando delle grondaie di rame, prelevate all’interno della Scuola

“Guido Baccelli” in via Vito Falco. La volante ha trovato Manuele Purrello intento a disancorare le grondaie dell’edificio, schiacciarle e ripiegarle per metterle dentro sacchi neri da spazzatura che poi caricava sul cassone posteriore di una motoape par-

cheggiata nelle immediate vicinanze. Lavoro metodico ma inutile. Gli agenti, che lo hanno riconosciuto, lo hanno fermato ed arrestato. Sulla motoape il frutto di una notte di ‘lavoro’ 20 grondaie in rame, alcune ancora munite di tasselli per il loro fissaggio

la NaVE OSPEDalE PRONTa PER il VaRO

Sarà varata sabato la nave ospedale della Associazione “Trapani per il Terzo Mondo” onlus. L’iniziativa promossa dal dottor Giancarlo Ungaro, Vicepresidente e Coordinatore Sanitario dell’Associazione, si è concretizzata nel giugno 2009 quando il Ministero delle Politiche Agricole e Forestali assegnò una unità navale dapprima adibita alla pesca ed poi posta in disarmo per cessata attività (nella foto l’unità navale prima della trasformazione). Oggi quel peschereccio, completamente ristrutturato presso il cantiere DA.RO.MAR.CI del capoluogo, è divenuto una nave ospedale dotata di sala operatoria e di una unità contenente attrezzature per la diagnostica per immagini in container mobili e di altre componenti necessarie

a parete, appiattite e ripiegate su se stesse per ridurne il volume. In uno zainetto gli strumenti di lavoro: attrezzi da scasso e, dentro la scuola, i poiziotti hanno trovato una cesoia. Purello è stato arrestato per furto aggravato e messo agli arresti domiciliari; refurtiva, attrezzi e motoape sono stati sequestrati.

per rendere autonomo ed operativo, in svariate circostanze e situazioni ambientali, un piccolo ospedale. Sono previsti anche spazi di degenza post-operatoria realizzati mediante l’utilizzo di tende autogonfiabili, da allocare sul secondo ponte e sulla terra ferma e di una sala multifunzionale, ricavata nell’ex stiva, ove sarà allestito un laboratorio analisi dotato anche di emoteca e di frigoriferi per la conservazione dei farmaci e dei vaccini. “L’idea di realizzare una nave ospedale – spiega il dottor Ungaro – nasce dalla esperienza acquisita dopo molti anni di missioni sanitarie in Africa, e dalla convinzione che via mare si possano raggiungere più agevolmente molti territori che necessitano di aiuti umanitari e sanitari.”


PALLACANESTRO TRAPANI, A FORLì IL PRIMO STOP DELLA STAgIONE Prima trasferta e primo stop stagionale per la Pallacanestro Trapani. Nel posticipo di lunedì sera Parker e compagni sono stati battuti da un Forlì in serata di vena e che con merito, come ha riconosciuto il tecnico granata Lino Lardo, ha conquistato i due punti. Un match caratterizzato dalla mancanza di continuità di Trapani. Brutto primo tempo, bella reazione nel secondo e poi il crollo nel terzo che allontanava i granata dal match. Nell'ultimo quarto Trapani riusciva a ricucire lo strappo riportandosi fino al -6, mancando il colpo finale colpa anche di un tecnico fischiato a Parker. “Forlì ha meritato il successo, perché è riuscito a realizzare 15 tentativi su 24 da tre sfruttando la

Kelvin Parker nostra scarsa aggressività mentre noi non possiamo essere contenti della prestazione offerta. E' mancata la continuità e in un campionato dove bisogna giocare con il coltello tra i denti non ci è permesso”. E' una sconfitta che fa male?

“Più che altro deve servirci da monito. Abbiamo bisogno di essere più continui e di avere il giusto atteggiamento il più a lungo possibile”. Di positivo, all'interno di una sconfitta, la buona prova del giovane Tabbi e di Bartoli.

Segnali importanti indicano che Trapani può ottenere un contributo anche dalla panchina. A Forlì il miglior realizzatore è stato Kelvin Parker, top scorer della serata, autore di 24 punti mentre Baldassarre ha chiuso a quota 16 e Lowery 11. Ben tre, invece, gli atleti dei locali oltre i 20 punti: Ferguson 23, Crow e saccaggi 21. In definitiva una battuta d'arresto che può servire alla crescita della squadra se, naturalmente, sarà recepita la lezione. Domenica al PalaIlio di scena Veroli ancora a punteggio pieno e che domenica scorsa ha battuto Napoli con l'insolito punteggio di 54-47. Esaltazione delle rispettive difese o mano fredda dei cecchini? Enzo Biondo

CALCIO A 5, AZZuRRI FuTSAL IN gRANDE SPOLVERO

IMPIANTI SPORTIVI, OCCHIO ALLE SCADENZE

Scadranno domani i termini per presentare i progetti relativi agli impianti sportivi ammessi al finanziamento regionale. Due, in particolare, riguardano la provincia di Trapani: il pattinodromo comunale e il campo di calcio di Valderice. Opere finanziate, rispettivamente, per 1.450.000 e 1.015.000 euro. Dai rispettivi comuni assicurano la tempestività del provvedimento anche perchè sarebbe clamoroso

Pattinodromo Comunale perdere due occasioni per recuperare e completare le due strutture. Nella classifica stilata dall’Assessorato Regionale figura anche il campo di Villa Mokarta, in territorio di Erice, attualmente al 41esimo posto. Nel caso in cui uno dei comuni aventi diritto non presenterà il relativo progetto Villa Mokarta potrebbe scalare posizioni ed ottenere il finanziamento di oltre un milione e mezzo di euro.

Campo di calcio di Valderice

Sesta giornata del campionato di serie C1 e secca vittoria degli Azzurri Futsal, quintetto rilevato dalla Big Hotels, la società che gestisce il complesso turistico Torre Xiare. Una vittoria che ribadisce la seconda posizione in classifica. Un successo, il quinto su sei gare, che porta la firma della premiata ditta Marco Torcivia e Carlo Hamici, autentici protagonisti del match. Sul sintetico di casa a cadere sotto i colpi degli Azzurri è stato il Peloro Messina. I ragazzi di Mister Zapparata e del Presidente Salvo Ventimiglia hanno presentato il nuovo portiere, Antonio Buccheri, e

dopo una fase di studio sbloccavano il risultato grazie ad una giocata di Torcivia. Per nulla paghi i padroni di casa raddoppiavano con Carlo Hamici abile a sfruttare una deliziosa sponda di Marco Torcivia. Il potente sinistro si insaccava all’incrocio dei pali fissando il risultato, al termine del primo tempo, sul 2-0. Gli ospiti si rendevano pericolosi con un tiro dai 10 metri che Buccheri neutralizzava con bravura. Il definitivo 3-0 lo realizzava ancora Torcivia che superava il portiere ospite in uscita finalizzando un assist di Roberto “Robinho” Terranova.

EVENTI MOSTRE Esposizione di solonke russe Saline Ettore Infersa Strada Provinciale 21 - Marsala dalle 9:30 alle 19:00 ________________________________________________ OggI IN OffERTa Offerta sensazionale! Black Jack 21 Lungomare Dante Alighieri c/o Grande Migliore - Trapani dalle 10:00 alle 20:00

Trapani Piu del 16 ottobre 2013  

N° 24/2013

Advertisement