Issuu on Google+

piemonte veneto abruzzo puglia sicilia


VISIONE AZIENDALE La tranquillità di bere un vino di qualità.

VALORI AZIENDALI Qualità e responsabilità del coltivatore d’uva e del produttore di vino garantiti dalla nostra professionalità ed indirizzati al rispetto dell’intenditore e del degustatore occasionale di vino.


Con la nostra passione e professionalità intendiamo garantire, a beneficio e tranquillità dell’intenditore e del degustatore occasionale, il processo di coltivazione, maturazione, vendemmia, vinificazione ed affinamento dei vini da noi selezionati.

Grazie alla nostra ventennale esperienza nella coltivazione della vite e nella produzione del vino, insieme alla professionalità del nostro team di enologi, siamo in grado di fornire i nostri “protocolli” specifici per tutta la filiera produttiva e di controllare e certificare l’intero processo dal vigneto al vino in bottiglia.

Per rendere concreto questo obiettivo abbiamo condiviso la nostra filosofia con aziende agricole e cantine situate in diverse aree geografiche collaborando insieme per la produzione di vini che rappresentino, nel piacere e nel mistero della degustazione, l’essenza ed il gusto della loro terra di origine e del sole che la riscalda.


piemonte v e n e t o a b r u z z o p u g l i a s i c i l i a


G USTOP I EMONTE

Barolo

Denominazione di Origine Controllata e Garantita Vitigno 100% Nebbiolo Zona di Produzione Serralunga d’Alba, Monforte e Barolo Alcool 13,5% vol Resa per Ettaro 5000 litri Vendemmia dal 1 al 20 Ottobre Vinificazione i grappoli sono vendemmiati a mano. Il mosto viene messo a fermentare per 15/20 giorni in vasche a temperatura controllata di 28/30 gradi. Dopo di chè un terzo del vino matura per circa 2 anni in botti di rovere di slavonia e francesi, il restante per 12 mesi in piccole botti francesi. Le due partite vengono assemblate appena prima la messa in bottiglia dove rimarranno per otto mesi, a completamento della maturazione Caratteristiche colore rosso granato con riflessi rubini. Intenso odore di rose , vaniglia, nocciola tostata, liquirizie e spezie. Pieno elegante strutturato ed austero al gusto con ricorrenti accenni delle sensazioni olfattive. Piacevole sentore di goudron e legno in perfetto equilibrio Abbinamenti gastronomici vino di grande struttura, bene si adatta a secondi piatti di carni rosse, brasati e selvaggina in genere. Ăˆ compagno ideale di formaggi Temperatura di Servizio 18-20 gradi


G U S TOPIEMONTE

Monferrato Rosso Denominazione di Origine Controllata

Vitigno 70% Barbera, 30% Cabernet Sauvignon Zona di Produzione provincia di Asti Resa per Ettaro 7000 litri Vendemmia Dal 25 Settembre al 10 Ottobre Alcool 13% vol Vinificazione fermentazione e macerazione, con delestagè, per circa tre settimane in serbatoi d’acciaio verticali, vini svinati a fermentazione alcolica terminata. Travaso del vino parte in botti di rovere da 25 hl e parte in barrique nuove e di secondo passaggio, fermentazione ed affinamento per circa 12 mesi. Accurata cernita botte per botte, blending ed imbottigliamento. Matura ancora in bottiglia per 6 mesi prima della messa in commercio. Caratteristiche colore rosso rubino intenso con un’ottima profondità e luminosità. All’olfatto sorprende la sensazione di frutto ampio e gradevole, con note di frutti di bosco e spezie in armonia. Al sapore è grande il suo impatto di rotondità, freschezza e piacevolezza, con tannini eleganti ben integrati nel suo ampio volume Abbinamenti gastronomici le sue caratteristiche organolettiche ne fanno un vino che ben si accompagna a primi piatti importanti e secondi piatti di carne, sia bollita che arrosto. Temperatura di Servizio 16-18 gradi


G USTOP I EMONTE

Barbera d’Asti

Denominazione di Origine Controllata e Garantita Vitigno Barbera 100% Zona di Produzione Nizza Monferrato, San Marzano Oliveto, Agliano Resa per Ettaro 6300 litri Vendemmia Dal 20 Settembre al 5 Ottobre Alcool 13 % vol Vinificazione pigiatura soffice dell’uva raccolta a mano con diraspatura e fermentazione a temperatura controllata in vasche termocondizionate a 25°. Macerazione di 8-12 giorni con svinatura del prodotto quasi completamente secco. L’affinamento avviene in vasca d’acciaio per 4 mesi sulle fecce fine per aumentare la sensazione gustativa ed olfattiva. Ulteriore affinamento di 2 mesi in bottiglia. Caratteristiche colore rosso rubino carico, con sfumature porpora. L’olfatto è fresco e intenso con sentori floreali e di frutti di bosco, ribes e marasca. Al sapore domina il gusto della ciliegia sulla marasca e sulla prugna, lasciando il palato a fine degustazione complesso per le sensazioni fruttate e una scia di morbido tannino vellutato, il tutto immerso in un gusto molto equilibrato, lungo e persistente Abbinamenti gastronomici classico vino da tutto pasto, ben si accompagna con antipasti, primi piatti e secondi non troppo impegnativi Temperatura di Servizio 16-18 gradi


G U S TOPIEMONTE

Gavi

Denominazione di Origine Controllata e Garantita Vitigno Cortese 100% Zona di Produzione territorio di Rovereto di Gavi Resa per Ettaro 6000 litri Vendemmia dal 15 al 25 Settembre Alcool 12,5% vol Vinificazione dopo la pressatura soffice delle uve intere, viene inviato in serbatoi d’acciaio inox termocondizionati dove la fermentazione alcolica è condotta alla temperatura di circa 18°C. Dopo la decantazione naturale, vengono effettuati alcuni travasi prima dell’inverno. A fine inverno si procede alla stabilizzazione a freddo per evitare la formazione di sedimenti. In primavera si procede alla messa in bottiglia Caratteristiche colore brillante, con leggeri riflessi verdognoli. L’olfatto è delicato, fruttato e fragrante con piacevoli sentori di frutta fresca e fiori bianchi. Al sapore è di buon corpo, armonico e persistente, di spiccata sapidità ed equilibrio Abbinamenti gastronomici classico vino da pesce, frutti di mare e antipasti in genere. Grazie alla sua struttura sa accompagnare anche primi piatti delicati Temperatura di Servizio 8-10 gradi


G USTOP I EMONTE

Moscato d’Asti

Denominazione di Origine Controllata e Garantita Vitigno Moscato 100% Zona di Produzione provincie di Cuneo e Asti Resa per Ettaro 7000 litri Vendemmia dal 7 al 20 Settembre Alcool 5% vol Vinificazione dopo una spremitura soffice dell’uva, raccolta a mano, il mosto viene immediatamente refrigerato e stoccato in celle frigorifere a -2° C. Il mosto viene posto a fermentare in autoclavi per far sì che l’anidride carbonica rimanga in parte disciolta nel vino. Quando il prodotto arriva a 5 gradi di alcool svolto, la fermentazione è interrotta mediante refrigerazione. Seguono la filtrazione e l’imbottigliamento sterile a freddo Caratteristiche perlage fine ed abbondante; colore giallo paglierino con riflessi dorati. Profumo aromatico, avvolgente ed intenso, note di pesca e frutti di sottobosco, piacevoli le note dei fiori d’arancio. Sapore dolce e vivace che ricorda le sensazioni olfattive, perfettamente equilibrato con una lunga permanenza in bocca Abbinamenti gastronomici vino dolce ed aromatico ben si accompagna con i dolci a fine pasto. Compagno ideale nei momenti di festa e in qualsiasi momento della giornata Temperatura di Servizio 8-10 gradi


Valpolicella Denominazione di Origine Controllata

Superiore Ripasso Vitigno 80% Corvina, 20% Rondinella Zona di Produzione vigneti della Valpolicella Classica Resa per Ettaro 6500 litri Vendemmia Dal 15 al 30 Settembre Alcool 13,5 % vol Vinificazione il Valpolicella ripasso prende il nome dal particolare metodo usato per la sua produzione. Nel mese di febbraio, il vino ottenuto dalle uve vendemmiate in Ottobre, viene messo a rifermentare (ripassato) sulle vinacce delle uve usate per la produzione del Recioto o Amarone. Con questa seconda fermentazione si arricchisce quindi il corpo, il colore ed il grado alcolico del vino ottenuto Caratteristiche colore rosso rubino intenso e profondo, all’olfatto si presenta ricco e speziato, con note di uva passita ed intriganti sentori di spezie dolci. Al gusto è pieno, molto intenso, speziato con note di fiori secchi e di ciliegia marasca Abbinamenti gastronomici si abbina molto bene a primi piatti saporiti, è un ottimo compagno per grigliate di carni miste, arrosti, cacciagione e formaggi Temperatura di Servizio 18-20 gradi


Pinot Grigio delle Venezie Indicazione Geografica Tipica Vitigno Pinot Grigio 100% Zona di Produzione Trentino e Veneto, sulle colline lungo la valle dell’Adige Resa per Ettaro 9000 litri Vendemmia dal 25 Agosto al 10 Settembre Alcool 12 % vol Vinificazione L’uva raccolta subisce una pigiatura soffice, il mosto che si ottiene viene illimpidito staticamente ad una temperatura di 8-10°C per 12 ore. Il prodotto viene poi fatto fermentare con lieviti selezionati a 16-18°C. Ultimata questa fase, il vino viene stoccato in serbatoi di acciaio inox fino all’imbottigliamento. Caratteristiche colore giallo con riflessi verdognoli. All’olfatto ha sentori floreali che ricordano il profumo di fiori d’acacia, con sfumature di pera e d’albicocca. Al sapore si presenta complesso ed intenso con un ottima armonia Abbinamenti gastronomici servito fresco è ottimo come aperitivo o come accompagnamento a fresche insalate, antipasti o piatti leggeri a base di pesce Temperatura di Servizio 8-10 gradi


Prosecco Extra Dry Denominazione di Origine Controllata

Vitigno Prosecco 100% Zona di Produzione Uve Glera, provincia di Treviso Resa per Ettaro 9000 litri Vendemmia seconda decade di Settembre Alcool 11,5 % vol Vinificazione L’uva pigiata di Glera, viene messa a macerare a freddo per 12-18 ore, seguirà una pigiatura soffice, il mosto ottenuto viene illimpidito staticamente ad una temperatura di 8-10°C per 12 ore e fatto fermentare con lieviti selezionati a 1416°C. Il vino viene poi inviato in serbatoi di acciaio inox a pressione dove si procede alla presa di spuma per circa 60-90 giorni alla temperatura di 18°C Caratteristiche colore giallo paglierino brillante con riflesso verdognolo, all’Olfatto è intenso, fruttato, con note di mela, limone e pompelmo rosa; note floreali di glicine e di arancia. Al sapore è presente una buona nota acida, di gusto fresco, buona struttura, al palato risulta gradevole e armonico Abbinamenti gastronomici questo vino spumante può essere sorseggiato come brillante aperitivo oppure in abbinamento ad antipasti in genere, carni bianche e pesce. Temperatura di Servizio 6 - 8 gradi


Montepulciano d'Abruzzo

Denominazione di Origine Controllata Vitigno Montepulciano d’Abruzzo 100% Zona di Produzione tra Chieti e Casalbordino Resa per Ettaro 8000 litri Vendemmia prima decade di Ottobre Alcool 13 % vol Vinificazione classica vinificazione in rosso, macerazione in presenza di bucce e ripetute follature con controllo della temperatura, che si aggira intorno a 25 -28°C. Segue poi la malolattica e lo stoccaggio in serbatoi di acciaio inox. Successivo affinamento in bottiglia Caratteristiche colore rosso rubino intenso con riflessi violacei; profumo intenso, caratteristico, degli aromi primari del vitigno; componente fruttata, con corpo pieno e robusto ben equilibrato alle doti tanniche e del legno d’affinamento Abbinamenti gastronomici vino di buona struttura si accompagna bene a piatti di selvaggina, brasati, carni rosse e arrosti Temperatura di Servizio 16-18 gradi


profumo di salento

Negroamaro del Salento

Indicazione Geografica Tipica

Vitigno Negroamaro 100% Zona di Produzione vigneti del Salento Resa per Ettaro 6300 litri Vendemmia 15 - 20 Settembre Alcool 13 % vol Vinificazione dopo pigiatura e diraspatura il mosto rimane in macerazione per 8-10 giorni con follature giornaliere per estarre il suo colore e la struttura ad una temperatura di fermentazione di 26°-28°C. Ultimata la fermentazione il vino viene messo a fermentare in serbatoio di acciao inox. L’ulteriore affinamento avviene sempre in contenitori di acciaio inox fino al suo imbottigliamento Caratteristiche colore rosso rubino intenso con riflessi violacei, sentori di frutti rossi, marasca e prugna rossa. Gusto equilibrato tra morbidezza e alcolicità, con delicato retrogusto incisivo, tipico del vitigno Abbinamenti gastronomici cucina mediterranea, con paste al sugo, zuppe e formaggi a media stagionatura Temperatura di Servizio 16-18 gradi


profumo di salento

Primitivo del Salento

Indicazione Geografica Tipica Vitigno Primitivo 100% Zona di Produzione vigneti di Primitivo del Salento Resa per Ettaro 6300 litri Vendemmia Prima decade di Settembre Alcool 13 % vol Vinificazione vinificazione in rosso con macerazione sulle bucce a temperatura controllata per 10 giorni. Ultimata la fermentazione, il vino viene stoccato in serbatoi di acciaio, dove avviene la fermentazione malolattica. Vengono eettuati alcuni travasi per illimpidire il vino prima dell’aďŹƒnamento che si protrae alcuni mesi durante i quali si arrotondano i tannini ed il vino acquista struttura Caratteristiche colore rosso rubino intenso con sentori di mora e vaniglia Caldo, di ottima struttura, armonico e persistente, vellutato grazie ai tannini dolci ed avvolgenti Abbinamenti gastronomici pasta con sughi di carne saporiti, ottimo con carni rosse. Partner ideale con formaggi a media ed alta stagionatura Temperatura di Servizio 16-18 gradi


scillaecariddi

Nero d'Avola Sicilia Indicazione Geografica Tipica Vitigno Nero d’Avola 100% Zona di Produzione colline di Mazara del Vallo Resa per Ettaro 7000 litri Vendemmia Seconda decade di Settembre Alcool 13 % vol Vinificazione dopo una macerazione sulle bucce ed una fermentazione alcolica alla temperatura controllata di 25-30°C che può protrarsi fino a 15 giorni, il vino rimane in affinamento per 4-6 mesi in vasche d’acciaio inox e per altri 2 mesi in bottiglia Caratteristiche colore rosso rubino intenso. All’olfatto è etereo e composito, con chiare note di piccoli frutti di bosco maturi e spezie dolci. Al gusto è di grande consistenza estrattiva, equilibrato con retrogusto persistente Abbinamenti gastronomici antipasti e primi piatti elaborati, arrosti e stufati di carne, formaggi stagionati Temperatura di Servizio 16-18 gradi


scillaecariddi

Grillo Sicilia Indicazione Geografica Tipica Vitigno Grillo 100% Zona di Produzione colline di Marsala-Salemi Resa per Ettaro 7000 litri Vendemmia prima decade di Settembre Alcool 12,5 % vol Vinificazione le uve di Grillo, raccolte a mano, vengono sottoposte ad una macerazione a freddo di 10-12 ore e sofficemente pressate; il succo ottenuto fermenta in vasche d’acciaio ad una temperatura di 14-16°C. L’affinamento successivo avviene in vasca di acciaio sulle feccie nobili per 4 mesi e dopo l’imbottigliamento di altri due mesi Caratteristiche colore giallo paglierino con sfumature dorate. Intenso e finemente piacevole, emergono note di frutta esotica miste a sentori speziati. Intenso, equilibrato e con persistente retrogusto richiama la bacca da cui origina Abbinamenti gastronomici il naturale abbinamento di questo vino è con sapori decisi e persistenti come salmone, tonno e spada affumicati, ottimo con i primi piatti e carni bianche dai sapori speziati Temperatura di Servizio 8 - 10 gradi


APPUNTI PER UN PROTOCOLLO { OBIETTIVO VINO ROSSO }

no in ubin s rub r rossso loore colo to da un co rizzzat ri terizz te atte arrat no ca Viino ee ate at ziat zi pezi te spe te note n no con oso co oso os inos f moo vin fu rofu ro o PPro n o. t ns te inte in o. I do. r id moorb no e m en pe a pi cca a. In boocc tta roossssa. tt rutt di fru ci e lc dolci dolc d , do b di bi orbi sii mor arsi ar ntar ent ese noo pre v n evo ni de in n ini ann ta t vi. t vi atti atti at rea n n re no xXXX

ETTIVO VINO BIANCO } { OBIE

noosso e mo vin f mo d prroofu to da at zzat riizz erizz teri tte at arat ar car Viino c t o dott rodo a ] pro r ta matuura n ma ben a be tta rutt t [ fru to tato tta frruut f za. ezzza hezza ch c eschez es esch fres ta fr st iuusta giu o, g ndo, tond d , rooto piido ap o , sa r sssso` gra `g n con co co tic atic mat om arom to ar moolt re,, m erioore uper a sup a` ita` a it Quual ne a ne ione tazzio ment me erme er fer n ef azzioone azio eraz a er mac omac d criiom usoo di us a a. ssa. bass ba ur a b tur tur at era er erat mper emp te t molto molt t to ----

E} URAZIONE { CURVE DI MATU

mpoo: am a cam nc ntoo iin ent ame name ona iona pio mpio C mp Ca la : e la cel arrc er pa ni pe cin ac 00 acin 30 200 300 glliierre 20 coog cc accog Ra ti a ellt celt g noo sce ngo en e ve are na iioon mpio amp r da ca lari I fiila la.. ella cel rc p rcel ellla pa c e de f ci erfi er perfi up a ssup do la coond c seco se to at nato on onat pion mpi e cam ene ie n vvie on non la n ella cel parc ellla pa de do do d Il boorrd a ato ad nat rn ernat a te e al ene oloo vviien pol pp ap e gra el del ta d ellta sce La sc po: po eppo: nii cep gn og te rt part elllla pa ne no n ciin ac un acin esoo un e pre ene a vie nii uva ogn Su og oloo pol app el gra del ed errioorre nfe a e inf edia e, med ore, eriior pe suup ANALISI: e` no Bauume ino erriino he h cche do zuucc Grrad e le tale ta tota a` to ta dita Aciidi H pH p

NTO } MEN DAM { DIRAD

ellla e ne uve e uv lle ll dell ntoo de nt ment ame ada rra dira r il di are tuua tt fet fe Effe Ef m iill mo simo si assi a mas ndoo al nand nand m na liimi limi eli 2e 22 222 8 e2 a 185 la ella cel icel tic rt part pa l``uuvva e l`uv 2 % del 20 cillie,, fac one, on zion zi azi aa ua a la ssua ita rcit erc nto esse ento men adam diiirrad Ill d uloo u ul cum cc c [ accum ca gica nooloogi e n e tec ne ione io azio az uraz ur atur do la mat tand ta idii ] e acid ac glii acid gl degl ne de z on zi razi p ra e pi errii e res he cche cc zucc glii zu egl de d n e ni iani ia ocia toc nt ant i, a ini, n in t nn muloo di ta mu cumu cu accu ca [ ac gic s ollog fiisi f ve . uve o l uv dool dool e do lle ell e ] de che tich ti mati e arrooma a zze an stan s st so O O O O ----O --

{ VENDEMMIA }

a e la che del sc r sche u` fre piu` ore pi or lle ore ell e ne are m ar mi emmi em ndem nd Vend Ve ta,, ta nata orna giior lllle uuvve dell ita de nit ern ce ta c at urat c ur `acc n`a tuarre un tu ttuar fet ff Effet c rico rico carri alllloo sca lllarre allo roll tro nt n cont r co to e ri net gn vg a in vi a` gia` gi CACHIA N SCH ON do dii NO and ca v cerrcand e l`uuva ere g ie gl cogl cco Rac ie rrite, tt sett se asse e cas le elle to nel to otto ot odot p od p iill pr ppo t op RE tr AR CIIA C olii ppo g ap deii gr ta de ta` ita grriita teg `int asssiimo l`i al ma do al nd tand tta et spet sp e no soole eno p en te in pi te ette s et ass le ca lle dell de a dell sta e la ssoost t rre ta vita vi Evi E OO

{ PRE-FERMENTAZIONE }

t: ti iati glia o ssiigl on con ti c enti rvven terv te Inte In e nte nt ment me tame etta fet erf perf non pe to di uvva no scarrto sc ta e scar nit Cern Cern Ce a a. na an sa ra atuura p ra pe empe a tem ella c del l ce elo n o ve ment ame a ssa bas bb Abb A e nte men em te nt den ede ce ec a pre e uva are iare gia ig o, o pigia o, t to, at a giat piigi dell p de a. ata. at erat ger efrrig re eo te erte ner as iin i e coon ga ic tric i tr gia a piig e la el del turra` d rt rtur pert C pe `Co c . ca nica booni v carrb ve neve ne


DEI VINI DI QUALITa` - IL SODALE

OOOO

- Pre-macerazione uve rosse Cernita e scarto di uva non perfettamente sana. Abbassamento veloce della temperatura del pigiato Mantenere il pigiata in vasca di fermentazione per 72 ore alla temperatura tra 8O / 12 2OC,, poi lasciare salire la temperatura at per favorire f vo i la partenza della fermentazione fa alcolica. -OOOOOO-

{VINIFICAZIONE UVE ROSSE} Portare il mosto alla temperatura di fermentazione di circa 25OC e mantenere la vasca condizionata per tutto il corso della fermentazione.

prima

- MOSTI BIANCHI Portare il mosto alla temperatura di fermentazione da 14 a 18OC secondo del lievito scelto e mantenere la vasca condizionata per tutto il corso della fermentazione. Una protezione assoluta dall`aria durante le fasi di pre-fermentazione abbinata al dosaggio controllato di aria/ossigeno durante le prime fasi della fermentazione alcolica garantiscono la ottima funzionalita` del lievito con minimi rischi di ossidazione.

Si consiglia di utilizzare sistemi delicati per l`estrazione del colore e dei tannini, considerando che una parte importante dell`estrazione avviene durante la fermentazione alcolica. 0 La svinatura prima del completo consumo degli zuccheri aiuta alla prevenzione uta ut a al a 0 dell`estrazione di polifenoli amari. lif o

{FERMENTAZIONE ALCOLICA}

--- X X X X X ---

{ AFFINAMENTO SUR LIE` } /0 Alla fine della fermentazione alcolica

travasare il vino mantenendo le fecce fini

/0 Conservazione del vino a 12O-14OC. /0 Verifica del livello di folsd colmatura 0 Agitazione con frequenza settimanale / /0 Durante questo periodo verificare il mantenimento di un buon livello di torbidita` rad adua di mannoproteine da e il rilascio g graduale b parte delle membrane cellulari.

/0 Il periodo di batonnage dovra` rispettare una durata di almeno 8 settimane


IL SODALE Srl | Via Giovanni XXIII 47 | 14053 Canelli (AT) Fax +39 02 700516856 | www.ilsodale.com | info@ilsodale.com PEC: ilsodale@legalmail.it


Catalogo Il Sodale