Page 40

Maine Coon, dolcezza e fascino del gatto gigante

Del suo carattere e del suo fascino parliamo con due allevatori, Andrea Mirino e Lucilla Rocco, rispettivamente titolari degli allevamenti “Perla Blu” e “Conhedge”.

Un gatto che non si lascia sfuggire nessuno Se in casa siete in tanti, volete adottare un Maine Coone, ma temete che si affezioni a un solo membro della famiglia, dimenticate i vostri timori: non ci sarà membro della vostra famiglia per cui Maine Coon non trovi tempo. L’esperienza mostra che non si lega ad una persona in particolare, ma a tutti coloro che fanno regolarmente parte dell’ambiente domestico, sia pure intrecciando rapporti leggermente diversi con ognuno: ci sarà l’umano perfetto per giocare, quello con cui è bello dormire, l’altro che è divertente accogliere con moine spettacolari quando si è in cerca di attenzione e coccole. Certo, ogni Maine Coon ha i suoi momenti di solitudine, ma la tendenza di base è quella di stare vicino all’essere umano o agli altri gatti che con lui condividono la casa. Se amate la privacy, in caso di Maine Coon particolarmente curiosi, dovrete dimenticarvela. Alcuni pretendono addirittura di osservare il vostro rituale della doccia o di stare con voi mentre siete in bagno. E provate a non aprirgli la porta: saranno miagolii e mugolii, tanto che è quasi matematico: cederete alle pressanti richieste! D’altronde, il Maine Coon, come spiega Andrea Mirino, è “un gigante impacciato dal carattere dolce”, ma anche “un eterno bambino” in costante esplorazione del mondo. 36

Indipendente o “gatto ombra”? Intervistando gli allevatori di questa razza, è venuto fuori un curioso dato. Se alcuni insistono sul carattere indipendente del Maine Coon, altri smentiscono. Andrea Mirino, di fronte alla domanda circa la presunta incapacità del Maine Coon di stare lontano dall’essere umano, commenta: “Non direi che questa difficoltà esista. Probabilmente la cosa si verifica nel caso di un gatto singolo in un appartamento. Nel caso di una comunità di gatti, invece, il problema non si presenta: il Maine Coon è un gatto abbastanza indipendente. Di opinione differente è Lucilla Rocco, che ricorda: “Non faccio in tempo a sedermi sul divano, che i miei quattro Maine Coon mi saltano subito al collo. Sarà che non sono tantissimi, quindi si legano di più all’essere umano”. La spiegazione, dunque, potrebbe realmente essere nella differenza tra una PIANETA QUATTRO ZAMPE

Pianeta Quattro Zampe Marzo 2015  
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you