Page 54

TONY GILES, un ragazzo totalmente cieco che gira il mondo da solo! LA SUA INCREDIBILE BIOGRAFIA

Anthony Eric Giles nasce a Weston-super-Mare, al sud ovest dell’Inghilterra, vicino Bristol, il 6 Settembre del 1978. Tony è un giovane totalmente cieco e sordo all’ottanta per cento da entrambe le orecchie, si muove senza l’ausilio di un apparecchio acustico. All’eta’ di 9 mesi la sua famiglia scopre che è nato con dei problemi alla vista (Cono Distrofia e Fotofobia). Pur crescendo in un mondo fatto di oscurità, Tony non si scoraggia e giocando, anche sulla strada con i suoi amici “normodotati”, inizia a scoprire i suoni e i rumori che lo circondano. Frequenta la scuola e impara a leggere e scrivere attraverso le luci e ombre che riesce a visualizzare, ma ben presto quelle visioni scompariranno. All’eta’ di 6 anni scopre di essere sordo all’80% e che per sentire, deve portare degli apparecchi acustici. Nel 1989 all’età di 10 anni viene mandato ad una scuola specifica per non-vedenti e non-udenti, presso Coventry. Questo sarà l’inizio di una nuova vita, che introduce Tony all’indipendenza. Gli viene offerta l’opportunità di sviluppare al meglio gli altri sensi di cui è in possesso e inizia così a sognare di avere una vita “normale” nonostante tutto. Spende a Coventry 6 anni, impara a leggere Braille, a camminare con il bastone e a prendere i mezzi pubblici, ottenendo così la sua completa autonomia. Durante gli anni a Coventry, realizza di essere fortunato, soprattutto rispetto a molti altri ragazzi che frequentavano la sua scuola e che non potevano camminare o parlare. Nel 1995 la morte del suo migliore amico, affetto da Distrofia Muscolare, ha un fortissimo impatto sulla sua vita. In un certo qual modo, riassapora il dolore della perdita con cui è cresciuto perché suo padre viene a mancare quando Tony ha appena due mesi. Tony si sente solo e si rifugia nell’alcol e nello studio. Passa gli anni successivi studiando in diverse Università e superando a pieni voti molti esami. Cogliendo l’occasione di viaggiare per il mondo, tra un master e l’altro. Nel dicembre del 2008 Tony a causa di un’insufficienza renale, viene sottoposto a un trapianto di rene, donatogli dal padre adottivo. Tutto questo non ha impedito a Tony di visitare da solo ogni singolo continente popolato. Per l’esattezza 88 paesi. Ha da poco raggiunto l’obiettivo di visitare tutti e 50 gli stati degli USA, il circolo polare artico, le dieci provincie canadesi, parte dell’Africa, l’Europa, l’Australia, la Nuova Zelanda e alcuni paesi in Asia. Oltre ad essere un Viaggiatore Tony è anche uno scrittore. Vuole raccontare le sue incredibili avventure per il mondo. Nel 2005 affitta il suo primo appartamento a Birmingham dove inizia a scrivere la sua prima opera: “Seeing the world my way” (Vedendo il mondo a modo mio). Il libro si puo acquistare su Bristolbook e Amazon o direttamente su silverwoodbooks.co.uk/my-way Il suo blog personale si chiama: http://www.tonythetraveller.com/ Tony spera di viaggiare per il resto della sua vita.

E se qualcuno gli domandasse che cosa significa per lui viaggiare? Tony risponderebbe: “Viaggiare è come fare l’amore, se ci pensi troppo, non lo

farai mai!”

54 INSPIRATION WE

Inspiration we n°1  

magazine di arte, fotografia, musica, cinema, wedding e tempo libero. DIY do it yourself, ARTS, photography, musica & more by Pher servizi f...

Inspiration we n°1  

magazine di arte, fotografia, musica, cinema, wedding e tempo libero. DIY do it yourself, ARTS, photography, musica & more by Pher servizi f...

Advertisement