Issuu on Google+

15:41 Nayena [cimitero sud] si muove tra i sottili filamenti della foschia, silenziosa, non fosse per il pesante rumore dei passi che gravano sul terreno, con i centotrenta rubbi del Fantoccio. Appare come una creatura magra, gracile, orribilmente scavata in volto, incarnato di un grigiastro sbiadito che rende insano l'aspetto, malato. Gli occhi completamente neri sondano il cimitero, mentre volge il moto verso il gruppo di individui intravisti a distanza. Ha con sè la Falce, impugnata dallo scheletro destro, l'arto che per conformazione ricorda quello di uno scheletro.

Xander [ camminio ] [ Soffoca una risata in gola, da ciò ne scaturisce una smorfia divertita, è ovviamente un'espressione costruita che ammorbidisce i lineamenti del volto del vampiro. ] Devozione, Mortale ? [ domanda ancora, la propria attenzione si concentra unicamente su Helader, assottiglia lo sguardo su di lui. gli occhi rossi lo squadrano da capo a piedi, prima di continuare a parlare. ] Riassumendo: avete stretto tra le mani il potere, un potere inimmaginabile e l'avete portato in cripta per devozione? Io la chiamo ignoranza e stupidità. [ schiocca la lingua sul palato, successivamente la sposta a toccare il canino destro, ritratto nelle cavità gengivali. ] Ovviamente, pur stringendo la staffa per quel che ne conoscete poteva essere un pezzo d'arredamento della vostra casa. Ed è altrettanto ovvio che la vostra testa arrederebbe la mia cripta a quest'ora se fosse andata diversamente. [ fa una pausa, soltanto adesso degna di un'occhiata Anuka, dilata le narici quando la sua vitae rientra nelle proprie percezioni mischiandosi a quella di Helader. ] Uh, avvicinarvi a morte da morto? cosa pensate di ottenere, morto? [ continua in direzione dell'umano. è veloce l' occhiata lanciata alla donna. ] Ditemi perchè siete qui, i vostri scopi. [ infine ordina verso Anuka comprendendo anche Fueryon. ] Glie le strappate, osso per osso. [ sussurra a Ansushmim ] 15:42

15:43 foxi [Camminio] passeggia tranquillamente lungo il Camminio dell'Antica Necropoli. L'aspirante indossa un pantalone bianco con alcune goccioline di sangue accanto alle ginocchia,una maglietta vecchia marrone e dei calzari macchiati di fango.Gli occhi marroni son fessurizzati sulle figure davanti a lui e si avvia verso di loro. 15:43 Phaelobryl [Cimitero Sud] scivola tra le lapidi immerse nella nebbia, lenta come una vipera. Il capo è ruotato in direzione del Camminio, laddove intravede le ombre termiche dei pochi presenti che gli occhi cremisi, luminosi, sembrano tener sotto controllo. Indossa un paio di pantaloni di pelle nera infilati negli stivali di cuoio, di bella fattura, ed una semplice camicia bianca, ampia, ad annichilire la femminilità donata dalla Regina. I capelli sono acconciati in un caschetto ordinato, corto fino appena sotto alle puntute, che contribuisce a dare un'aria vagamente androgina alla Figlia d''Elamshin. Sulle labbra è scolpito un sorriso sardonico, che dà vitalità al volto per il resto deformato da una maschera d'apatia. Una decina di braccia a separarla da Nayena, che le dà le spalle.

Anuka [Camminio] Uhm <mugugna fra sè sollevando lenta il viso per tornare con lo sguardo su Andushmim> Ne dubitavate? <gli domanda pacata, senza aggiunger altro se non uno sguardo dubbioso che lascia scivolare poi, sugli altri presenti, per riportarlo infine su Xander> Anuka <nuovamente china il capo, ma solo per qualche istante> Aspiro alla conoscenza, ma sarà un cammino molto lungo, sono di un'ignoranza abissale. 15:47

Helader [Camminio] Dite,necromante? <verso XANDER,non muovendosi ancora> Un Eterno,uno di voi,quella notte mi portò in quel bosco su ordine di un demone,mi pare lo chiamassero Packi,e nessuno mi aveva avvertito di ciò che stavo andando a fare. Io avevo semplicemente fatto richiesta di entrare a far parte della Setta,eppure non scappai o non mi rifiutai,anzi alzai le mie lame contro bestie mannare e insulsi barbari vari a protezione dei facenti parti della Setta. Raccolsi la Falce da un Ghoul,sfuggì alle grinfie di un mannaro,e la riportai qui. Ignoranza? o forse dimostrazione di sincero interesse e voto? Ricordo di voi,Carne. <Ancora su Xander,sorridendo> Eppure..non sono cosi stupido da non comprendere il potere e l'importanza di quella Falce. So cos'è e a chi appartiene,mi sono limitato a coprirla con un velo e riportarla indietro al legittimo proprietario. Datemi del folle,ma non dell'ignorante. <conclude,lanciando un occhiata poi al DROW e sorridendogli appena> 15:48

Fueryon [Cammino] <Ancora i suoi occhi son tutti per l'uomo ma il suo sguardo da quella luce eccitata che prima lo incendiava viene quasi del tutto spento da un velo scuro i suoi tratti mutano scuote il capo per poi alzare le spalle>Ma che idiota,non penso che qui ci sia bisogno di martiri di stupidi caduti in nome una qualche mania,non è volere della madre un sacrifio così inutile potrebbe spezzarvi lei stessa come un fuscello se pensasse che la vostra vita possa valere qualcosa<sarcastica rivolge le parole a Helader che quindi abbandona del tutto girando il capo verso l'eterno>Ne qui e ne oggi,se me ne fosse data la possibilità,darei un resoconto dei miei anni più recenti.Anni di miserie indicibili e di crimini imperdonabili crescendo in un turbine di depravazione di cui io ora voglio lasciare alla spalle per questa utima mia meta,desidero individiare l'origine della Madre.non per servirla ma per essere uno strumento nelle sue mani<conclude> 15:55

15:58 Nayena [cimitero sud] rimane a distanza dal gruppetto, una decina di braccia, ma di ognuno degli individui monitora la posizione, l'aspetto: li scruta con accurata maticolosità, nemmeno fosse un rapace pronto a prendere la sua preda. Non sembra far caso a PHAELOBRYL che si muove alle proprie spalle, o probabilmente non se n'è accorta. Solo in ultimo prosegue ulteriormente nella sua marcia, una lenta, flemmatica processione.


Andushmim [ Camminio ] Siamo circondati, Necromante. Eccone un altro! ( Dice con tono quasi irritato, nel notare l'avvicinarsi di FOXI. ) Mors Dominat. ( Dice verso l'uomo, mentre fa un passo indietro per riportarsi accanto a Xander. L'AURA MISTICA, lentamente, va tornando quieta, così come la gemma che gradualmente torna a spegnersi. Fissa Anuka, poi, dicendo ) Un poco sì. ( Un lieve sorrisetto, poi prende ad osservare il GLADIO di Helader, tenuto con la mano sinistra. ) Pessima manifattura. ( Commenta, facendo una smorfia con le labbra. Guarda l'uomo, Helader, in modo freddo, dicendogli con tono imperioso. ) Ancora non avete risposto alla domanda del Necromante: come avreste pensato di servire Morte, da morto? ( Sposta gli occhiacci rossi su Fueryon. mormorando. ) Volete lasciarvi crimini e violenze alle spalle? Peccato...questo è il covo della depravazione e della malsanità. Se volete abbandonare tutto questo dovete andare altrove, Jallil. 16:02

foxi [Camminio] 'pomeriggio[saluta secco tutti i presenti dando delle veloci occhiate.Il ragazzo mette le mani nella tasca dei pantaloni e con un tono di voce non molto alto pronuncia]Son Foxi per chi non mi conosce[poi riconosce il Necromante della Carne XANDER e fa un passo verso di lui]Necromante,lieto di rivedervi.Ho svolto quello che mi avevate chiesto ma forse son arrivato in ritardo.Non appena son tornato dal Nord colei che vi Guida è tornata in Vita.[annuisce sinceramente concludendo il suo dire] 16:02

Phaelobryl [Cimitero Sud] [Allunga il passo, velocizzando i movimenti in modo da ridurre le braccia che la separano dalla Vox Mortis, continuando a rimanere alle sue spalle, come vegliasse su di lei. Cammina a capo chino, ora, guardando il lato posteriore del suo corpo e seguendone la scia, come ne fosse l'ombra.] Mors Dominat, Sua Voce. [Un sibilo tra la nebbia, che non vuol disturbare la quiete del Cimitero, accarezzando dolcemente l'udito di Nayena. Non dice altro, riprendendo ad osservare il gruppo di anime sul Camminio che, ora, iniziano a definirsi nei dettagli. Sembra danzare, macabra, calpestando il terreno brullo con leggerezza, senza produrre alcun suono. Ha ormai quasi raggiunto il Demone che a tratti l'assomiglia nell'aspetto, emergendo tra la nebbia, alla sua destra.] 16:03

Xander [ camminio ] Ignoranza e stupidità. [ sentenzia secco verso Helader. ] Voi vedete devozione, io vedo solo un'occasione persa. Con una di queste. [ sposta la staffa inclinandola in direzione dell'uomo CERCANDO di avvicinare la gemma rossa, un rosso intenso, al volto dell'umano. ] Potreste dominare tutto, ma con la Falce... [ neppure conclude la frase, muta l'espressione torna impassibile mentre l'AURA MISTICA si innalza ai MINIMI LIVELLI, la GEMMA reagisce riflettendo quel rosso che la colora. Rabbioso stringe tra le dita della mano destra la staffa in ferro, di nuovo l'espressione cambia questa volta è incattivita la sopracciglia aggrottate. Digrigna i denti. ] Quel potere. [ sibila trai denti rabbioso, decisamente, un'occhiata tutt'altro che amichevole quella che si ripiega su Anuka. ] cosa avete da offrire per quel che bramate? [ domanda alla donna mentre le unghie della mano destra vanno a diretto contatto con la staffa, raschiando sul ferro. ] Si, siete arrivato in ritardo io ed il magister ci siamo mossi per riaverla. [ inquadra rapidamente con la coda degli occhi foxi. ] 16:05

Helader [Camminio] <Ode il dire di FUERYON> Già..o forse sarei dovuto scappare come quei drow che erano li al nostro fianco? abbandonati al pericolo..<mormora con voce bassa,or si volta nuovamente verso XANDER> Carne,forse anche per questo siete stato dilaniato da quelle stupide e puzzolenti bestiacce. Io ero dietro degli alberi assieme a due proseliti,pronto a gettarmi contro gli assalitori di quel demone di cui prima,cosi mi era stato ordinato. Eppure..<nuovamente si ripete,alzando le sopracciglia> non ero un facente parte della Setta. Non voglio un grazie,non mi interessa. <si volta verso ANDUSHMIM,lo scruta qualche attimo,poi continua> Non ho detto questo. La morte,se necessaria,la affronterò volentieri,qualora fosse richiesta per il mio percorso di iniziazzione. In caso contrario,non la temo,anzi la esalto. Non è spavalderia questa,me ne guarderei bene,bensì sono convinzioni personali. Ognuno ne ha,ne convenite? <alterna tra i DUE lo sguardo,continua verso XANDER che intanto gli avvicina al volto la GEMMA> Occasione persa? non siate criptico..mmh..<mormora con voce bassa,mentre lo sguardo è catturato dalla Staffa. Uno sguardo,infine,è su FOXI,ma non se ne cura più di tanto> Insomma,posso o no avere ascolto dalla Vox Mortis? Poi potete prendere la mia lingua. 16:09

Anuka [Camminio] <semplicemente reclina il capo su di una spalla alla risposta di Andushmin e al mezzo sorriso che le rivolge, ma è su Xander che mantiene l'attenzione, 16:09


scuotendo appena il capo alla domanda che le rivolge> Sono qua, la mia bramosìa non è stata ancora messa alla prova temo. Ne ho avuto l'occasione <e scocca un'occhiata complice ad Andushmim> ma m'è stata in ultimo negata. E' il genere di risposta che non so dare, ogni limite può esser valicato. E la mia risposta di oggi, tra un giro di clessidra potrebbe esser diversa. <lo sguardo si posa infine su Foxi, osservandolo attenta> Fueryon [Cammino] <Scuote con lentezza il capo alle parole del drow>Jaluk non pensavo di dover proprio a voi descrivere l'animo scuro che alberga in noi esseri di morte<alza gli occhi al cielo nero per un attimo confondersi con lo stesso,un lungo respiro mentre il NULLA prende a punzecchiare le femmina sul fianco destro,ruota quindi il busto in senso antiorario come da spostare il suo corpo da quella presenza inquetante>Crimini e perversioni che lascio alle spalle perchè infruttosi come può essere così poco ecclatante uccidere un essere qualcunque solo per passatempo.La Nera Madre mi ha guidato qui<quindi s'avvede delle parole di Helader sorridendogli per far sfilare davanti all'uomo un fila di denti perlacei>Per quel che me ne frega di in drow o di un essere di qualsiasi altra razza<scuote ancora una volta il capo per abbandonare definitivamente l'uomo occhieggiando quindi la vampira in arrivo> 16:13

Andushmim [ Camminio ] ( Con la staffa CERCA di toccare FOXI. ) L'inchino, aspirante. Non vorrete mettervi in fila per avere qualche rubbio di carne in meno... ( Sospira, poi fissa Helader mentre parla. Non replica, va invece a rivolgersi a Xander. ) Necromante, chiedo congedo. Cosa faccio allora con quello? ( Indicando Helader con il gladio. Una breve occhiata per Anuka, cui non dona un seguito. A Fueryon infine va dicendo ) Ora vi siete spiegata meglio, Jallil...( Un lieve muoversi del capo in avanti ) 16:17

Nayena [camminio] [decima le ultime distanze, ritrovandosi a tre o quattro braccia dai Necromanti e dalle altre creature. Torce il capo verso PHAELOBRYL, quando ode il suo saluto, ma le parole che il Demonio pronuncia sono evidentemente indirizzate a tutti, giacchè torna con gli occhi sul gruppo, passando in analisi ognuno dei presenti] Morte Vi abbia in gloria, Simeht Vi benedica e .. augurateVi che io abbia pietà di Voi. [osserva Anuka interamente, spostando poi l'attenzione su Helader: i primi due ad essere scrupolosamente vagliati] 16:18

foxi [Camminio] [L'umano,non appena sente la voce della Vox Mortis NAYENA,si inginocchia prima che ANDUSHMIM lo toccasse con la staffa] Lieto pomeriggio a Voi [ il capo è rivolto verso il basso e con le ginocchia tocca il terreno umido.Poi si rivolge al NECROMANTE DROW]mi stavo inginocchiando.[sol questo pronuncia] 16:21

Phaelobryl [Camminio] [Mantiene il capo piegato in un inchino remissivo in presenza di Nayena, evitando di fissarla direttamente, pur lanciandole, di tanto in tanto, occhiate di sottecchi. La mano destra si alza fino a raggiungere il Medaglione della Fenice, sistemato tra le pieghe della camicia, percorrendone le forme.] Il Mio Jaluk vi porta i suoi saluti. So che ha desiderio d'incontrarvi, Vox.. mi piacerebbe presenziare.. [Torna a rivolgersi a Nayena, con il tono poco più alto di un sussurro. La guarda per più di qualche secondo, prima di chinare il capo verso Xander, ormai nei pressi del Camminio.] Mors Dominat, Carne. [Un cenno verso Andushmim.] ..Cultista.. [Ed appena uno sguardo verso gli altri presenti.] ..creature. 16:23

16:26 Sheennyra [Cimitero] sbuca fra le lapidi e la bruma, leggera e silenziosa come quelle sottili spire di nebbia che si lascia alle spalle ed, al suo passaggio, l'accarezzano come tante dita spettrali, impalpabili e letali, lungo le gambe scure che scivolano appena fuori dalla veste nera che indossa, al di sotto del piwafwi composto di scaglie di rettile. Lunghi capelli bianchi, setosi e morbidi come ragnatela, scendono sulle spalle della jalill ed oltre, ad incorniciare un viso dai tratti spigolosi eppure aggraziati, perfetti, preziosi scrigni dei suoi occhi rossi come il sangue rappreso, liquidi e vividi. Il passo lento della femmina la porta pian piano verso il Camminio.

Xander [ camminio ] [ richiamato dalla voce di Nayena, solleva lo sguardo verso di lei, la gemma viene immediatamente ritratta dal volto di Helader, la staffa torna parallela al fianco destro l'AURA si azzera e la gemma si spegne. Verso Nayena si va ad inchinare, facendo leva sulla staffa il busto si va a piegare il avanti. ] Mors Dominat. [ Dice quando torna lentamente eretto, lo sguardo viene mantenuto basso inquadrando un metro più avanti dai piedi di Nayena, si solleva unicamente quando inquadra i settordici ominidi nei pressi del camminio. ] In ginocchio, tutti. [ ordina verso di loro inquadrando in ordine : Helader, Anuka, Fueryon e Foxi. Annuisce verso Andushmim. ] Se la voce concorda. [ un'occhiata viene buttata anche a PHAELOBRYL, ma lei non riceve risposta. ] 16:26

Anuka [Cimitero NO] <con uno scatto del capo inquadra l'arrivo di Nayena. Ne incrocia lo sguardo solo per un istante, andando poi a chinare il capo e fletter il busto in avanti 16:27


piegando al contempo le ginocchia. Un inchino vero stavolta, che la porta a restare ferma in quella posizione, pur quando le giunge l'ordine impartito da Xander> Nayena [camminio] ... risparmiateVi la fatica di prostrarVi ulteriormente, Foxi, poichè non v'è nulla che otterrete in cambio dei Vostri servigi. [si pronuncia, puntando l'attenzione su Foxi] Se vorrete ulteriormente prostrarVi, lo farete per devozione e piacere: i miei occhi Vi hanno accompagnato, nel silenzio Vi ho osservato per lunghi giorni. L'accesso al Sepolcro per Voi resta precluso .. questo è quanto. [il tono è arido, l'espressione iperturbata, il distacco di una creatura impassibile, totalmente svuotata di una qualsiasi emotività mortale. Osserva quindi Xander, prima di allargare la visuale su tutti. Ma è a PHAELOBRYL che replica] Perchè dovreste presenziare, Voi? Cosa rappresentate per il drappello dei Drow? 16:29

Helader [Camminio] <Come il resto dei presenti,si china immediatamente al saluto della Vox. Gli occhi si chiudono un attimo,espira,toccando con la destra il ginocchio sinistro nel chinarsi. Indi resta semplicemente in ascolto,non curandosi più degli interlocutori coi quali fino a qualche attimo fa parlava. Non appena NAYENA termina il suo dire,con voce chiara e scandendo bene si pronuncia> Salute a Voi,Vox Mortis. Helader Dracomagno,colui che ebbe l'ardore,per il quale mi scuso,di spedirvi una missiva per una richiesta di colloquio. Porto con me la vostra risposta. <Secco conclude,uscendo una pergamena da uno dei tasconi dei pantaloni in pelle,e tenendola ben stretta in mano. Per il resto,non si muove ulterirormente> 16:33

16:34

Rossana

.

Andushmim [ Camminio ] Mors Dominat. ( Focalizza l'attenzione unicamente sull'arrivo di Nayena e, secondariamente di PHAELOBRYL. Come Xander piega la schiena in inchino, in omaggio alla suprema guida della Setta dei Necromanti. ) Vox... ( Con voce bassa, senza guardare il dimonio, va rivolgendosi alla Vox Mortis. ) Ho il vostro permesso per allontanarmi da qui? ( Rimettendosi in piedi, squadra malevolmente foxi. ) le solite giustificazioni. 16:35

Fueryon [Cammino] <Lo sguardo rosso quindi resta in sospeso tra la vampira e Nayena ed è verso quest'utima che vi rimane.L'osserva con curiosità celata dalla sua espressione scostante,quindi torce il collo in direzione del NULLA che sembra con in quel silenzio continui a parlare,piccoli sussurri a bassissima voce ma è solo una parola che si può comprendere,l'ultima con un segno d'assenso portato con un leggero movimento del capo>Certo..<quindi s'inchina con entrambe le ginocchia ossute che impattano con dolcezza sulla nuda terra,unica pavimentazione del luogo il freddo penetra attraverso la stoffa ed insieme a lui anche la polvere ma la femmina non s'avvede di nulla.Abbassa il volto verso terra e con lo sgurdo fissa davanti a lei> 16:36

16:36 Nayena [camminio] porge ad Andushmim un pacato cenno del capo, in segno di assenso. "Mors Dominat" in saluto al Drow, prima di volgere l'attenzione sul gruppo.

Phaelobryl [Camminio] [Interrompe il proprio incedere sulla parte del Camminio più vicina allo Spiazzo, rimanendo in posizione appena defilata rispetto al resto del gruppo. La posizione le consente di avere una visione completa della Necropoli, oltre che di coloro che la popolano. E' su Nayena che, tuttavia, rimangono fermi gli occhi cremisi. Gesticola appena con la mano destra prima di risponderle, come a voler indicare, senza dare troppo nell'occhio, tutti i presenti.] Mia Voce, gradirei essere di maggiore aiuto.. [E sorride, docilmente, aggiungendo una frase a voce più bassa.] ..forse non è questo il momento migliore per sciogliere ogni vostro dubbio, Vox. [Ed accenna un paio di passi verso di lei, tentando di sussurrarle qualcosa mentre le passa accanto, volendo probabilmente acquisire maggior vicinanza con Xander.] 16:36

Vi avvicinate a Nayena sussurrando: ..ciò che voi siete per Morte, io lo sono per la Regina dei Ragni..

Sheennyra [Camminio] < continua ad avanzare, silenziosa ed aggraziata, muovendosi nella bruma fino a raggiungere i margini del Camminio, laddove numerose figure dalla più varia natura entrano nel suo spettro visivo > Mh terini´nestg < mormora a voce bassissima, sussurrata, mentre si ferma a qualche passo da Anuka, la più vicina a lei. Esamina il quadro che le si presenta dinanzi, spostando gli occhi rossi su Andushmim, PHAELOBRYL, Xander, Helader Anuka ed, infine, Nayena. Qualcosa la induce ad avvicinare le sopracciglia bianche l'una all'altra, prima di esordire con un lento > Venduì. < che esprime tutta la durezza e l'asprezza della lingua madre, all'indirizzo di tutti. In ultimo, sono le Staffe che va ad osservare, una ad una, concentrandosi sulle gemme in particolar modo > 16:37

16:40 Andushmim s'inchina nuovamente come in risposta silenziosa alla Vox Mortis. < Mors Dominat! > ripete il saluto di gilda, congedandosi. S'allontana quindi verso le rovine del tempio, dove diventa non più visibile quando termina di salire le scale di pietra. 16:41 Xander [ camminio ] rimane in silenzio, le labbra formano un linea retta mai spezzata, una posizione quasi


militare viene assunta, rigida, con la staffa posizionata parallela al fianco destro. Non spostandosi di una virgola favorisce PHAELOBRYL che gli si avvicina, arriccia in naso, inquadrandola con al coda degli occhi. Quest'ultimi sono gli unici che si muovono, di nuovo cercano la figura di Helader fra le tante, lo osserva maniacalmente ossessivo, oltre lui è solo Nayena ad attrarre la propria attenzione.

foxi [Camminio] [resta ancora in ginocchio non appena la VOX MORTIS ha detto il suo giudizio.Non appena anche altri hanno parlato,si alza all'impiedi e dice]Avete espresso il Vostro giudizio ma non comprendo il perchè della vostra scelta.[annuisce sincero per poi fare dei passi verso lo Spiazzo]se così avete detto,io non ho altro da svolgere e vado via da questo luogo. 16:41

16:43 Anuka camminio]immobile e silente, continua ad osservar la punta dei propri stivali. Pare quasi estraniarsi a quanto accade e a quanto viene detto se non che di tanto in tanto lo sguardo abbandona il suolo per cercar di spostarsi verso l'alto.

Nayena [camminio] [annuisce verso PHAELOBRYL] Avremo modo di parlarne, dunque. Mi interessa ... [delinea un sorrisino lieve e fugace, prima di induadrare Helader] E così siete Voi .. [sibila, ma posa lo sguardo cupo su Xander. Il sorriso per un attimo torna ad affiorare] ... non volevo interromperVi, Haine. [allarga l'arto sinistro, come se mostrasse il gruppo agli occhi di Xander] Sono tutti Vostri. [piega poco di più le labbra in un sorriso sibillino, insidiosamente maligno, sporco] ..lasciate che Vi osservi. [dannatamente ambigua, torna a scrutare ogni presenza, includendo ora anche Sheennyra, sulla quale indaga con un'insistenza che riserva egualmente anche a Fueryon] 16:46

16:48 foxi si allontana dai presenti. 16:50 Fueryon [Cammino] sente diverse voci intorno a lei,non ne segue i contenuti le parole scorrono sopra di lei guarda fisso il terreno restando come in attesa degli eventi impassibile in parte solo il respiro un poco più affrettato tradisce l'immobilità della piccola figura genuflessa sopra il terreno 16:51 Haku [Rovine Tempio] Raggiunge la sommità delle scale e lento comincia ad avanzare verso il cammino. Con passo lento oltrepassa l’altare e con una smorfia di disgusto,soltanto, si limita a stringere con più forza la propria staffa in ferro cavo. Abiti neri indossa: Pantaloni in lino gli fasciano le gambe ed una giacca in velluto gli copre il petto lasciando però scoperte le braccia muscolose e coperte da cicatrici. Medaglione in argento gli orna il collo ed un manto nero in seta,dai finimenti rosso chiaro,lo avvolge completamente celando anche il volto chiaro. 16:52 Helader [Camminio] Si limita ad annuire a NAYENA,guardandosi attorno di tanto in tanto. Il respiro par calmo,regolare,cosi le movenze dell'uomo.

Phaelobryl [Camminio] [Raggiunge Xander, immobilizzandosi alla sua destra, puntando a terra il piede destro per compiere una piroetta tale da portarla a fronteggiare il resto dei presenti. Sheennyra e Fueryon ottengono più di qualche sguardo, nonostante nulla venga pronunciato in direzione delle parirazza. Si limita, ancora, ad accarezzare il Medaglione della Fenice che la eleva a Suo Proselito, tornando a rispondere a Nayena.] E sia. Quando desiderate, Voce. [Ed annuisce, fissandola per qualche istante. Un ringhio basso, poi, emerge dal torace a squarciare il silenzio quando ascolta la replica che foxi concede alla Voce. Stringe i pugni, con violenza, scattando in avanti di un paio di passi, come a voler raggiungere l'umano.] Il vostro posto è tra polvere e letame, stupido rivvil. Volete che ve lo ricordi annegandovi nelle vostre stesse feci? 16:53

Sheennyra [Camminio] < torce il viso in modo tale da rivolgere l'orecchio appuntito e nero verso la direzione di Nayena, cogliendo le sue parole, per quanto i suoi occhi non la cerchino affatto ma, anzi, ogni volta che rischiano d'incrociarne lo sguardo sembrano cambiare repentinamente direzione. Sono, infatti, concentrati sui catalizzatori dei necromanti e cultisti, illuminati di un rosso così intenso da sembrare un mare di sangue dilagante, vividi, interessati. Perdono quella caratteristica solo quando li porta sul gruppo, osservando tutti gli altri, sprovvisti di Staffa > Come tanti piccoli insetti attirati dalla tela del ragno... < commenta, a voce bassa, in lingua comune. Se ne resta ai margini del Camminio, in silenziosa contemplazione > 16:54

Xander [ camminio ] Non interrompete nulla, solo noiose chiacchiere e un'invasione improvvisa di volgo. [ replica verso il demonio, guardando sempre a terra, solleva lo sguardo quando di nuovo torna a guardare Helader. ] L'umano. [ Indica a Nayena Helader con un cenno del capo. ] oltre a vantarsi d'avervi riportato la falce, di volervi parlare, mi stava giusto spiegando come intende servire morte da morto o da vivo. [ schiocca la lingua sul palato inquadrando successivamente Anuka. ] Degna compare, per ignoranza, di ritiene pronta per essere messa alla prova. mentre loro.. [ cade lo sguardo su Fueryon e Sheennyar inarcando un sopracciglio. ] dite in parole povere che volete. [ schiocca la lingua sul palato, si lascia affiancare da PHAELOBRYL alla quale dona il profilo destro. ] 16:55

16:58 Anuka [camminio] resta ancora in quella posizione, con un ginocchio che sfiora il terreno e il proprio mento che carezza il busto. Alle parole di Xander s'irrigidisce, sollevando le spalle, mentre l'espressione del viso parrebbe inalterata, se non per lo sguardo che s'illumina e per le labbra, che vedono sollevarsi un angolo in un accenno di sorriso sghembo


17:03 Fueryon [Cammino] rimane ancora immobile con i suoi occhi fissi a terra che adesso muvono lentamente dalla parte sinistra un piccolo insetto zampetta davanti a lei,l'esserino si è fatto spazio tra due pietre con piccoli tratti avanza adesso verso la destra della femmina,muovono in quella direzione le iridi mentre scosta lentamente la mano destra che fino a poco prima era posata in grembo.Con uno scatto fulmineo il dito pollice della suddetta mano arriva all'insetto per poi andare a quasi schiacciarlo contro la pietra da cui proveniva

Nayena [camminio] [protende la mano sinistra verso PHAELOBRYL, un monito che accompagna le parole] Buona ... è la Signora, piuttosto [spostando lo sguardo nero verso Sheennyra] che non mi pare si sia presentata. Aiutatela, Proselito ... [il tono è percettibilmente retorico. Abbassa l'arto, torna a scrutare Fueryon, Helader e Anuka. Si sofferma su quest'ultima] Anuka, fatemi sentire la Vostra voce. Oppure gradite essere mortificata dal mio Carne? 17:08

Haku [Cammino] <Lentamente continua a camminare il necromante. In silenzio discende le scale allontanandosi dalle rovine e,dopo solo qualche passo,finalmente raggiunge il cammino. Li sguardo si posa sui vari presenti e parola,per prima, a Nayena viene rivolta mentre il busto si piega in un inchino.> Mors Dominat Semper Voce di Morte. <A testa bassa permane. Lo sguardo di lei evita e steso gesto poi, ripete a Xander.> Carne. <Fatto ciò si rialza e al resto dei presenti solo un cenno del capo rivolge non aggiungendo altro>. 17:09

Helader [Camminio] <Sorride appena al dire di XANDER,non si muove tuttavia più di tanto. Attende semplicemente> 17:12

Phaelobryl [Camminio] [Mantiene gli occhi puntati sulla nuca di foxi, accennando ancora un paio di passi verso di lui sul Camminio nonostante l'uomo si sia ormai allontanato, fermandosi solo quando è Nayena a bloccarla. L'ennesimo ringhio emerge dal torace della Figlia d'Elamshin, accompagnato da un'espressione vagamente rabbiosa.] Eppure, mi sembra che abbia la facoltà di parola, mia Voce.. [E, socchiudendo appena le labbra, scatta in avanti verso Sheennyra, alzando al contempo il braccio destro ed allungando la mano destra verso il suo COLLO che, con un movimento diagonale dal basso verso l'alto e da sinistra verso destra, TENTA di AFFERRARE.] Non siete nel sottosuolo, jalil, qui la vostra ipotetica nobiltà conta quanto lo svolazzare di una mosca.. 17:12

17:15 Fueryon [Cammino] presa da uno dei suoi passatempi più insulti nonche preferiti continua nella sevizia l'insetto.Striscia il polpastrello sulla pietra dove è ancora imprigionato l'insetto morente il quale muove ancora le zampette in piccoli fremiti soasimi di un vine inevitabile ed incombente.Sadico divertimento è quello che fa tendere le labbra alla femmina in quel che sembra un sorrisetto che amplia mentre al dito pollice s'aggiunge anche il medio a bloccare l'insetto che adesso seppur ancora integro non muove più

Sheennyra [Camminio] < quando Xander le si rivolge, non può non rivolgergli un'occhiata lunga, intensa, socchiudendo appena le palpebre nere su quegli occhi rossi > Ambisco a riguadagnarmi la mia Staffa, Necromante. E sono qui per chiedere nuovamente alla Setta di riaprire i suoi cancelli per una vecchia cultrice della Nera Madre. < semplici e pacate le parole che rivolge al Necromante, tono impregnato dell'accento del Buio Profondo. A conclusione di quella risposta, un accenno di sorriso, leggero e rapido, che inarca le labbra sottili e violacee verso l'alto. Solo a lui l'attenzione, sino a quando non coglie la voce di Nayena e la cattura, con la coda dell'occhio > Non c'è bisogno. < interviene, probabilmente cogliendo il tacito ordine della Vox Mortis verso l'altra drow, che tenta di anticipare > Sheennyra Teken d'uis. < pacata verso la demonessa, a cui dona un'occhiata profonda, da capo a piedi, svelta > E voi dovete essere la nuova guida della Setta. < le parole di Haku le danno involontaria conferma > Ecco, appunto. < s'inchina quindi, sbrigativamente, col busto e il capo, alla volta di Nayena per poi ritornare eretta > Sono contenta che stavolta non sia una darth...< non riesce a continuare che la mano di PHAELOBRYL l'afferra al collo, togliendole la parola ed il fiato, che sbuffa dalle narici. Gli occhi cercano quelli dell'altra drow, con fredda insistenza > 17:17

Xander [ camminio ] Eppure poco fa ne avevano fin troppa voglia di parlare. [ Mostra una smorfia divertita, ovviamente costruita, mostra nuovamente la dentatura bianca, apparentemente umana. Sposta lo sguardo ad Anuka e Fueryon, e quindi ancora si rivolge a Nayena. ] la vostra presenza deve terrorizzarli a tal punto da non farli nemmeno parlare, Voce. [ si interrompe. fa una pausa, inutile visto che neppure respira. ] Ed è un bene per voi non ascoltare le oscenità che escono dalle loro bocce, mi tocca invidiarvi. [ conclude guardando per un attimo PHAELOBRYL e Sheennyra, successivamente gli occhi rossi puntano unicamente su Anuka. ] Mors Dominat. [ sibila ad Haku, incurante d'essere sentito o meno, neppure lo guarda. ] 17:18

Anuka [camminio] Mia Signora <esordisce, senza sollevare ancora il capo, e la voce è calma e pacata> Cerco di dimostrare di conoscere il rispetto e di praticarlo. E davvero non 17:19


credo che .. Carne? abbia detto male. <si concede una pausa nel proprio parlare, che coincide con l'arrivo di Haku e il suo saluto> Ho una considerazione tale della mia persona che non sono davvero in grado di dire di quale utilità sarei per la setta, ma so che quando ho qualcosa in cui credere non mi risparmio <pare terminare così, ma va a rivolgersi ancora a Nayena> E m'è stato insegnato a parlare solo quando interpellata.. 17:22 Edenia [ cimitero ] si aggira per il cimitero, rimirando di continuo, in maniera quasi ossessiva, la propria gemma grigia dalle profonde e visibili incrinature. Risveglia l'aura oscura dal raugbar che vibra all'altezza dello sterno, convogliandosi attorno al fantoccio di bronzo della demone come ardente fiamma di tenebra. Il calce cozza di continuo sul terreno, creando dei piccoli solchi colmati poi dal passaggio del mantello nero che indossa, il quale oblitera parzialmente il completo di pelle rossa che succinto sottolinea le forme femminili del corpo.

Fueryon [Cammino] <Non muove più quell'insetto che la femmina porta dritto davanti ai suoi occhi,parallelo al terreno il braccio all'altezza della spalla la mano destra si avvicina alle labbra della jalill che adesso si socchiudono appena,momora qualche parola del tutto incomprensibile quindi si porge un pochino all'indietro con il busto chinandosi finchè le sue natiche non possano posarsi sul talloni andando a gravare in quella parte la gran parte del peso dalle ginocchia>Che stupidaggini<alza la voce mentre si rivolge ad ANUKA>Non parlare se non interpellata<modula la tonalità di tono simulando la vocetta di una bambina>Cos'è..la mamma non vuole?<le domanda riassumendo il suo solito tono di voce vellutato> 17:26

17:26 Sheirin [.cimitero.] si aggira trale lapidi che vengono immerse nel sottosuolo. Gl'occhi rossi sfumati di porpora puntano sulla schiena di Edenia che avanza. Il manto color porpora ondeggia sfiorando ogni cosa che incontra.Nasconde di poco la tuta in pelle a fora di ragnatela che copre il corpo nero lasciando libera la schiena schiafeggiata dai 17:27 Sheirin [.cimitero.] da fili bianchi trasportati dal vento macabro..non una parola

Nayena [camminio] Ciò che v'era un tempo, Sheennyra Teken d'uis, è andato perduto, incenerito dalla collera della Madre ... se desiderate cercare nelle ceneri di ciò che fu, per quanto andrete a scavare, non troverete altro che ulteriore cenere. E con la cenere potete farci ben poco ... [una breve pausa, mentre osserva Sheennyra, avvedendosi in pieno dello studio che la Drow riserva al proprio Fantoccio. Sorride in una flebile incurvatura delle labbra, rimira PHAELOBRYL che riesce ad afferrare per il collo la parirazza] Se invece vorrete cercare il potere che bramate nel presente, sono disposta ad elargirVi il primo insegnamento, Drow. [una singola pausa] Numero uno ... [l'indice sinistro viene puntato verso il suolo] .. la terra Vi appartiene. La terra, con le sue polveri e i suoi detriti, è la Vostra dimora. Fate sì che i Vostri occhi se lo ricordino, quando siete al mio cospetto. [un cenno del capo verso Haku, in segno di saluto. Scruta Anuka, non le risponde, torna su Xander] E credete poter farli parlare, Haine? Credete di poter cavare fuori da ognuno di Loro qualcosa che ai miei occhi li renda tanto interessanti da accoglierli tra le mie braccia? O anche Voi, come loro, finireste per rimanere senza parole? .. [tira su l'angolo delle labbra] .. In ginocchio, Haine. 17:30

Phaelobryl [Camminio] [Trattiene la presa ben salda sul collo di Sheennyra, tentando di tirare il suo volto verso il proprio in modo da obbligarla a guardarla negli occhi. Il proprio sguardo, rosso e bruciante, ne analizza le fattezze come farebbe un macellaio con un pezzo di carne.] Ho capito a suon di punizioni che vantarsi del proprio passato oramai andato in fumo è inutile e lesivo, Jallil, così come è superfluo dire chi si era piuttosto che agire per avere ciò che si desidera.. [E parla piano, sibilando, prendendo a retrocedere di qualche passo senza toglierle la mano dal collo. Tenta, insomma, di trascinarla con sé, alla portata di Nayena che, come fosse la luna che eclissa il sole, spegne ogni altro presente.] Avete sentito la Voce. Inginocchiatevi. [Rilascia la presa, lanciando soltanto ora un'occhiata ad Haku.] Mors Dominat, Adepto. Ho avuto modo di notare il vostro fondoschiena, l'altra sera.. vi faccio i miei complimenti.. [E sogghigna.] 17:33

Haku [Cammino] Mmmh.<Sguardo vaga tra i presenti. Con attenzione scruta Sheennyra, Fueryon e Anuka ed infinesi limita a sorridere scuotendo appena il capo.> Due ragnetti ed un verme di terra… <Non aggiunge altro e soltanto, sentendo le parole di Nayena, sguardo volge verso Xander non dicendo altro. Attento guarda i due e la staffa stringe con appena più forza>. 17:34

17:36 Helader [Camminio] Ancora non interpellato permane in religioso silenzio,ascoltando il dire dei presenti e le varie discussioni. Lo sguardo tuttavia vaga tra gli astanti,specialmente quando qualcuno di questi prende parola.

Xander [ camminio ] [ abbandona ogni contatto visivo con i vari umani e con i vari drow che popolano gli intorni del camminio, solo su Nayena si concentra. Gli occhi tornano, per l'ennesima volta, ad inquadrare il suolo. ] Mi è stato insegnato a farli tacere, ora e per sempre. [ replica al demonio con calma continuando buttando un semplice sguardo sui vari aspiranti, non si sofferma su nessuno in particolare aggiungendo. ] So per certo che imparerò, imparerò 17:42


come farli parlare e come trasformarli in qualcosa di decente per i vostri occhi. [ conclude tornando in un repligioso e rispettoso silenzio, si lascia cadere a terra, sulle ginocchia. la mano destra scivola sulla staffa come si abbassa per impugnarla più giù, il capo automaticamente si inclina verso il basso. ] Sheennyra [Camminio] < con la coda dell'occhio adocchia Nayena, a cui dice un semplice > Chiaro < con la voce in parte strozzata e bassa, a causa della mano di PHAELOBRYL che la trattiene in quel punto > Preferisco... il presente. < poche parole in risposta, forse per quella costrizione o forse altro. Incontra poi, volente o nolente, gli occhi dell'altra drow, in cui immerge i propri, altrettanto malevoli e profondi. Quando schiude le labbra per parlare a lei, adesso ella potrebbe cogliere quella fila di piccoli denti aguzzi all'estremità inferiore che la caratterizzano, piccole zanne mostruose acuminate come quelle dei ragni > Quanta gentilezza... sono commossa. < altre brevi parole in risposta, seguite da un rantolo strozzato che emette nel momento in cui lei se la trascina verso il basso, acconsentendo ad inginocchiarsi al cospetto della Vox Mortis - probabilmente proprio ai suoi piedi, in base a dove PHAELOBRYL deciderà, essendo in sua balia. Quando le rilascia la gola, trae un profondo respiro ma china appena il capo, restando in quella riverente posizione. Le dita nodose e sottili si stringono lentamente a pugno, sulle cosce piegate della drow, fino ad affondare le unghie bianche nella carne del palmo > 17:43

Edenia [ camminio ] { passo dopo passo vede delinearsi le figure di Nayena e degli altri necromanti che in una rapida carrellata comprende nello sferico campo visivo, senza focalizzare i particolari. Gli occhi sono estremamente bianchi, profondi, due perle incastonate nel bronzo affilato del viso emaciato. Sposta la propria attenzione su PHAELOBRYL, poi diviene Sheenyra il fulcro del suo interesse, ma solo dopo aver elargito il suo saluto alla Vox Mortis e ai presenti } Mors Dominat, Vox Mortis..Necromanti { il tono è piatto, impersonale, entrambe le voci si uniscono, si sovrappongono in alternanza, ma l'inflessione è sempre la stessa: apatica, funerea } Chi si rivede { a Sheennyra, trovando comunque un misero istante per studiare la postura di Haku e poi quella di Xander che si inginocchia al cospetto di Nayena }. 17:44

17:45 Anuka [camminio] non degna di una risposta la drow, semplicemente stira ancora le labbra in un sorriso lieve. Non sembra attender nemmeno risposta da Nayena e tantomeno da Xander di cui però riesce a seguir con lo sguardo i gesti e il prostrarsi a terra.

Sheirin [.Camminio.] << Il tacco affonda nel terreno fangoso nonostante la femmina ragno avanzi con sicurezza,slancia l'esile figura di quei centimetri in piu , segue Edenia calando con lo sguardo sul fondoschiena del demone, un sorriso si manifesta ,infimo ove la lingua esce a leccare il labbro adornato da un'orecchino in metallo,si muove sinuosa.Schiarisce la propria voce ove il tacco si fa presente sulla pietra grezza del camminio nel mentre il viso si eleva per osservare i vari presenti che popolano il loco.La prima fra tutte Nayena,senza indugiare porta le pupille a seguire l'intera figura soffermandosi sul tratti di quel volto, forse puntigliosa per qualche istante. >> Vendui <<lento cenno del capo dona alla Vox per poi spostare lo sguardo verso tutti i Necromanti doffermandosi su PHAELOBRYL.La lingua ancora guizza a ricercare l'anello di metallo >> 17:50

Fueryon [Cammino] <Alle parole di Haku si tedono le labbra guadagna con lo sguardo la persona dell'uomo per proferire verso di lui a mezza voce>Ed un lombrico con due zampe<sarcastica come sempre si volta a guardare l'aspirante drow che è inginocchiata non molto lontano da lei,altre parole mozzate ma ben udibili>Qui si mangia la terra jallil ma non ha un sapore così cattivo come può sembrare,ricordate oggi a me domani a voi e poi altri andranno bene o male a solcare queste vie<altra occhiata carica di sdegno verso ALUKA> 17:50

Nayena [camminio] [piega il capo verso sinistra, la mano d'ossa che cinge la Falce si serra con più vigore, tanto che lo scheletro di necroplasma va a crepitare. La Gemma incastonata sulla sommità della Falce si incendia al suo interno di un mistico fuoco, indice dell'innalzamento dell'AURA necromantica sino ai MINIMI LIVELLI: un flusso di Spiriti in agonia turbina a ridosso del Fantoccio, una danza spettrale che solleva un moto d'aria di lieve intensità] Ogni creatura che desidera operare per la Setta, Haine, è una creatura che le mani dei Necromani più abili sono in grado di plasmare sino all'eccellenza: ogni creatura che si eleva, è una sconfitta per coloro che ci sono avversi. Ogni creatura che non è in grado di porsi al servizio della Madre e dei suoi Figli, è un Vostro fallimento. [un'occhiata verso Edenia] E quello è il frutto dei fallimenti, Haine. [sposta l'attenzione su Haku, di sbieco lo sguardo 17:50


cupamente nero cerca il volto del ragazzo] ... ragnetti e verme? Mi dicono, Adepto Von Roux, che piagnucolavate come una femmina quando vi siete ritrovato a confrontarvi con un paio di Scheletri ... dunque dicevate su ragnetti e amenità del genere? Phaelobryl [Camminio] [Sposta freneticamente lo sguardo cremisi su ogni presente, avida, come se non riuscisse a capire chi le interessa di più. Indietreggia fino a raggiungere il fianco di Haku, mantenendo le labbra incurvate in un perenne, fastidioso sorriso sardonico.] Strano, eh, come parlino tutti da lupi in presenza dei Necromanti e diventino agnellini davanti alla Voce? [E non sembra rivolgersi a nessuno in particolare, concentrando il proprio sguardo su Sheennyra quando ella le si rivolge direttamente.] Una Figlia del Buio Profondo che parla di gentilezza, ne sono stupita.. se volete essere trattata con le carezze fate domanda alle Sensali. Questo non è il posto giusto. [Tagliente, la guarda mentre s'inginocchia. Saluta Edenia con un cenno.] Mors Dominat, Oblivium.. [Su Sheirin, infine. Le indica il terreno con un cenno.] Spero non abbiate già dimenticato la nostra ultima discussione, Lacrima Nera. 17:51

Helader [Camminio] <Lo sguardo è posto sulla Falce per diversi attimi,la guarda con attenzione,poi su NAYENA e infine su XANDER. Annuisce,indi si fa avanti> Vox Mortis,se mi è concesso,vorrei esporre il motivo della mia visita,sì da lasciar che poi possiate sbrigare gli affari interni alla Setta. <Basso il tono,tuttavia chiaro e scandito verso NAYENA. Lo sguardo,non appena finito,si posa su questa per qualche attimo,poi torna sui presenti ad alternarsi> 17:54

Haku [Cammino] <Non ascolta nemmeno le parole di Phaenobyl. Sguardo permane su Nayena e Xander e solo dopo diversi attimi un sussurro è quello che rivolge alla drow.>Proselito. <Non aggiunge altro inizialmente e istintivamente chiude la mano sinistra a pugno. Le nocche diventano bianche sotto quella pressione ed i muscoli del braccio si tendono tant’è la forza che il necromante pone in quel gesto. Nel far ciò sguardo porta su di lei. Con occhi di un blu intenso,dall’alto, la scruta e le labbra,infine si piegano in una smorfia di disgusto.> Molto Vi è stato in questi tempi. Vi è stato concesso di stare alla sua presenza. Vi è stato concesso di imparare due precetti fondamentali per iniziare il cammino di morte ma Voi...Voi preferite abbandonarVi in cose futili piccolo ragno. Se è l’intimo di un uomo ciò che v’interessa o meglio il suo deretano.. Vi consiglio di farVi un giro in rocca. <sospira.> Un'altra cosa: Se per aprir la bocca dovete far uscire solo aria è meglio che facciate silenzio. Sono stato sufficientemente chiaro o state pensando ancora al mio corpo ora ed il vostro piccolo cervello da insetto non riesce a concepire più di un pensiero alla volta ? Nh? <Altro non aggiunge.a Edenia.> Mors Dominat Madre mia. <E verso di lei,lentamente,si accosta. Sentendo Nayena,poi è con calma che risponde.> Non piagnucolo Vox Mortis. Mai. E non combatto le battaglie perse soprattutto quando non so per cosa combatto e non ho un onore che mi faccia minimamente provare una qualunque sorta di risentimento per essere scappato. <E parlando abbassa lo sguardo per puntare il pavimento.> Ogni lezione comunque serve a migliorarsi. Questa specie di sconfitta mi ha permesso di comprendere cosa possono fare gli abomini ed in particolare l’abominio che tempo fa mi avete fatto invocare. 17:57

Sheennyra [Camminio] < non ha bisogno di alzare il capo per accorgersi dell'arrivo di Edenia. La sua voce giunge chiara alle proprie orecchie a punta, cosa che la induce a piegare appena un angolo delle labbra verso il basso, non vista, mantenendo il capo basso > Sacerdotessa di Carne... la vostra voce, ancor prima che la vostra presenza, sono inconfondibili. < solleva appena gli occhi dalla posizione di riverenza, quel tanto che le basta da poter seguire i discorsi dei Necromanti, Nayena che indica Edenya, ad un certo punto. Piccolo e rapido il sorrisetto che le increspa le labbra, prima che muoia, sentendo PHAELOBRYL > Sono davvero stupita che non abbiate colto il mio sarcasmo, jalill. Il fatto che siate così credulona mi pone nella situazione di avvisarvi di fare attenzione a ciò che vi viene detto dagli estranei: potreste venire beffata da qualsiasi ciarlatano con la più sciocca delle baggianate e non accorgervene neanche. State in guardia, jalill, per il vostro bene. < melliflua la sua voce, roca e bassa, accompagnata da un sorrisetto nuovo, arcigno. Si fa poi silenziosa e seria, nell'osservare di nuovo la Vox Mortis dal basso verso l'alto > 17:57

Xander [ camminio ] [ rimane a terra con le ginocchia a contatto con il lastricato del camminio, così come le punte dei piedi, stringe tra le dita la staffa e serra la mascella mostrano al terreno i lineamenti duri il capo rimane piegato verso il basso fin quando non va ad inquadrare Edenia, di preciso è la sua staffa che cerca con lo sguardo. ] E' una cosa che non mi appartiene. [ risponde verso Nayena abbandonando la vista di Edenia cominciando in 17:58


direzione del demonio. ] Non conosco il fallimento, mi è sconosciuto anche come termine e non intendo conoscerlo, mai. [ concentrato ormai sul in contemplazione del bel panorama per terra avanti i piedi di Nayena. ] 18:02 Anuka [camminio] impercettibile quasi il movimento del suo capo che si solleva appena, mentre lo sguardo punta gli ultimi arrivati e lei ne segue il dire con attenzione quasi morbosa. Non pare dar peso alle definizioni che le vengono rivolte, lasciandole scorrere senza nemmeno un cenno.

Edenia [ camminio ] { Rilascia il peso sul piede sinistro che ora affonda nella terra di appena un centimetro, appianando quello strato di terra antistante il camminio; il destro invece avanza di poco, acquisendo un certo equilibrio in una postura rigida, statuaria. Ignora lo sguardo di PHAELOBRYL, nonostante annuisca con il capo come a rispondere al suo saluto, poi, le parole di Nayena giungono forti e chiare alle sue orecchie e la presa della mano destra sulla staffa di ferro si fa veemente, soffocante } Un letale fallimento, Vox { sfodera un tenue sorriso che anzitempo sfuma nel nulla quando è sul punto di fissare Nayena negli occhi, ma vira l'attenzione sugli altri. Poi di nuovo sulla Vox, in particolar modo ripercorrendo con lo sguardo il filo della lama della falce che ella sorregge } Adepto Von Roux, paura degli scheletri..è pura follia { scuote il capo, alternando lo sguardo fra Haku e Nayena e dirotta completamente su Sheennyra, ancora } Mors Dominat, Jallil. Avete mantenuto la vostra promessa di ritorno...che sia proficuo stavolta { imbriglia il fusto della staffa con le affusolate dita della mancina, la destra si allontana, ciondolando insieme al braccio lungo il fianco. } Adepto Necromante della Carne...{ rimarca l'ultima parola con disprezzo quando è Haku che osserva } Non vi ho insegnato a subire, non vi ho insegnato a parlare a sproposito, quando chiaramente la situazione è a vostro sfavore. { arrogante quella sua esternazione e poi il silenzio }. 18:02

Sheirin [.Camminio.] << ALa voce di PHAELOBRYL le arriva chiara tanto che le palpebre si fessurizzano divorando l'iride rossa che macchia la pupilla nera..due fiamme ardenti. un ghigno che si palesa su quel volto dai linemaneti perfetti >> Proselito, non dimentico..ho salutato difatti << il capo fa un cenno rispettoso ed elegante verso di lei,troppo elegante. >> Vendui << la voce di Haku sembra attirare la sua attenzione tanto che la coda dell'occhio scivola sulle sue natiche alzando il sinistro sopèracciglio >> ne ho visti di meglio <<commenta in un sussurro velato leccandosi il labbro inferiore ,nuovamente. >> 18:04

Nayena [camminio] [scocca un'occhiata verso Helader, acconsentendo con un cenno del capo. Ma è Xander che attrae ogni interesse del Demonio, che ora porta l'AURA necromantica sino ai MEDI LIVELLI, manifestandosi nel vortice spettrale che solleva ulteriormente lo spostamento d'aria: chi si trova nei pressi del Demonio, ne è necessariamente coinvolto] Haine, Carne dei Necromanti, oggi Vi elevate, sfiorando con le dita i poteri più rigogliosi che la Necromanzia possa conferire: branditeli, fateli Vostri con l'ossessione e la smania che solo un Carne sa nutrire e trasmettere. [come fosse un profondo richiamo, dalle falde sanguigne della GEMMA posta in cima alla Staffa di XANDER risalgono le prime striature di un bagliore DORATO, creando un connubio di colori in continua metamorfosi] I seguaci della Setta e di Morte sono nelle Vostre mani, Maestro in Necromanzia: l'Oro è sintomo di Eccelso. E da oggi ancora più saldamente attraverso le Vostre opere, Mors Dominat, Magister Mortis. [il rosso profondo della GEMMA di XANDER viene dunque inondato della più intensa luminescenza DORATA, segno di un cospicuo conferimento di nuovo Potere in atto. Al momento, non sembra aver occhi che per Xander] Ho il primo interessante compito per Voi, Haine ... 18:06

18:06 Shaiiron [Cammino] Cammina lenta verso la Necropoli. Lo sguardo basso, il viso cupo. Indossa un lungo vestito nero, merlettato. Si guarda intorno. Alza il capo verso il cielo cupo, poi lo riabbassa. Si ferma un attimo, poi riprende il suo cammino.

Phaelobryl [Camminio] [Prende ad osservare con discreto interesse il Figlio di Veddharta alle prese con la Vox Mortis, senza mancare di occhieggiare la Gemma della Falce che prende ad illuminarsi. L'espressione s'intinge di curiosità, nonostante si mantenga accuratamente in silenzio.] E' brutto scoprire che c'è ancora chi confonde il sarcasmo con la serietà, Adepto. [E parla con Haku, alzando appena il tono, gelida.] Soprattutto visto che eravate voi a vantarvi del vostro corpo, ironicamente o meno, dopo la Resurgo.. fidatevi, non mi avvicinerei al vostro deretano nemmeno se fosse l'ultimo buco in cui sistemare la mia Staffa, quando finalmente ne avrò una. [Chiarisce così la propria posizione, sorridendo poi verso Sheennyra.] Parlate troppo per chi è nella posizione di mangiare polvere e terriccio, jallil, ma apprezzo i vostri consigli, pur ricordandovi che, come ottimo esemplare della Razza Eletta, di solito sono io a farmi beffe di chi ride di me tagliando lingue e deturpando sorrisi.. [Null'altro verso la femmina ora che Sheirin, finalmente, rientra di nuovo nel proprio campo visivo.] Non 18:07


vi ho detto di limitarvi a salutare, e lo sapete bene. Non apprezzo chi si prende gioco di me, jallil.. [E prende ad avanzare verso di lei, sorridendo, nefanda.] 18:08 Fueryon [Cammino] si alza all'impedi vari discorsi di cui non può comprendere il significato e forse nemmeno al momento ne vuol dare.Gli occhi rossi fanno una veloce panoramica sui presenti soffermadosi sulla Vox Mortis,un un inchino verso il demone quindi senza aggiungere nulla s'allontana dal gruppo di esseri di diverse specie

Sheennyra [Camminio] < annuisce ad Edenia, alle sue parole, senza parlare. Se ne resta a capo chino, almeno finchè l'altra drow non le si rivolge > Eppure la terra non mi sembra tanto lontana neanche da voi... Proselito. < calca quella carica col tono vocale, mentre risponde a PHAELOBRYL, eloquente. Tace ogni altra parola quando le parole di Nayena si elevano alte e a Xander di colpo volge attenzione > Maestro in Necromanzia...< ripete le parole della Vox a bassa voce, le assapora come un delizioso spuntino fra le labbra, mentre le pronuncia. Non si muove dalla posizione inginocchiata, nè parla ulteriormente, rapita interamente dalla Staffa ed il mutamento in atto > 18:12

Haku [Cammino] Lo so Oblivium. Non era mia intenzione farlo. <Sentendo poi le parole di Nayena abbassa ulteriormente lo sguardo per guardare Xander, ed, in particolar modo, la sua staffa.> Mors Dominat Magister Mortis. <Così lo appella e nuovo inchino rivolge al vampiro prima di sibilare a PHAELOBRYL.> Io ho la facoltà di scherzare con i miei pari o i sottoposti. Voi non avete la facoltà di prendere in giro un Vostro superiore. Pretendo rispetto proselito. Rispetto che rispondendomi non mi state dando. Non tirate troppo la corda. Gli errori si pagano qui e io sul mio corpo porto ancora i segni degli ultimi sbagli.<E adesso la guarda e la sua AURA MISTICA, incontrollata, oltre che per il contatto con quella di Nayena,anche per la rabbia s’innalza,gradualmente, fino ai MINIMI LIVELLI facendo brillare di rosso chiaro la gemma della sua staffa>. 18:12

Helader [Camminio] Bene..<mormora piano,interrompendosi poi e seguendo con lo sguardo il fare di NAYENA verso XANDER. Sorride,squadra ogni movimento e di tanto in tanto biascica qualche parola tra se e se.> Vox Mortis. <Inizia il suo dire,chiaro e veloce>Come vi dissi già in passato,quella sera ero solamente venuto a parlare con qualcuno della Setta e fui invece portato all'Accampamento di Barbari e Sciamani per recuperare il vostro corpo e la vostra Falce. Ecco,sapete già che fui io a portarla indietro,proprio fin qui. Ripeto,come vi scrissi già in passato,non chiedo alcun ringraziamento,neanche minimamente,anzi,ringrazio voi di darmi ascolto..e..<prende fiato qualche attimo,alza le sopracciglia e lo sguardo è fermo su NAYENA,sicuro.> Chiedo solamente che il varco della Cripta sia dischiuso a me. <Conclude,conciso e senza girarci attorno,quindi torna silente come pochi attimi prima. Sol verso XANDER si volta infine> Complimenti,Magister. 18:12

Sheirin [.Camminio.] <<Il sorriso rimane fermo su quel volto nero schiarendosi di que poco la voce >> Dovrei inginocchiarmi a voi?Proselito? << la voce si fa piu di un sussurro avanzando verso PHAELOBRYL ,la luce che emana la Gemma di Nayena sembra richiare la coda dell'occhio che per alcuni istanti la sfiora. Il corpo appena vibra >> voglio anche io questo potere Proselito..lo voglio << Le pupille sembrano accendersi mischiate di rosso ed ora dato la luce che emana la staffa di Xander >> 18:15

Xander [ camminio ] Non vi sarà minimo fallimento nel mio cammino, è un'altra certezza. [ replica sollevando il mento verso l'alto gli occhi rossi vengono richiamati dalla gemma che si tinge d'oro, rimane ad osservarla incantanto prima d'essere richiamato dalle voci esterne dei presenti. ] Mors Dominat. [ replica semplicemente, tornando sulle meraviglie dei piedi di Nayena rimanendo pur sempre a terra. ] Sarà svolto, Voce. [ anche la mano sinistra si avvinghia alla staffa in ferro e aggiunge.] non avete che dirmi di che si tratta. 18:18

18:21 Anuka [camminio] e ormai quasi parte di quel paesaggio fosco, tanto è ferma nella sua immobilità e tanto è silente. Solo lo sguardo è vivace, quando va a posarsi sulla staffa retta da Xander e su quel bagliore che la inonda.

Edenia [ camminio ] Disconoscete lo stato del silenzio, Adepto? Se volete reagire fatelo con intelligenza.. { indica la gemma grigia con il mento, veloce, di scatto, guardando Haku un'ultima volta. La staffa è alta due metri, superando di venti centimetri la statura della demone che si muove verso il drappello di necromanti, pur mantenendosi nei pressi del figlio, Haku. Quando però la gemma di Xander si anima di un nuovo colore per intercessione della Vox Mortis, vira su di lui un'occhiata severa, dura, seguita da un nuovo saluto } Mors Dominat, Magister Mortis { nonostante tutto la voce non tradisce l'umore dell'Oblivium }. 18:21

18:24

Nayena

[Camminio]

[quando la Gemma di Xander arriva a colmarsi totalmente del suo


bagliore dorato, emanando il fulgore di un potere rinnovato e accresciuto, il Demonio lascia che l'AURA necromantica si contragga, ritraendosi sino ad annichilirsi ed estinguendo il fuoco che divora all'interno la Gemma della propria Falce] Insegnate alla mia Von Roux, Magister, che quella schiena va piegata in due, al cospetto dei suoi superiori ... sembra dannatamente arduo inculcarle nel cranio questa banale nozione. Toccherà che glielo dovrò aprire in due per controllare che ne abbia memoria. [sposta l'attenzione verso Helader] Quindi Voi, per il Vostro servigio, chiedete in cambio il Medaglione ... [soppesa Helader, lo scruta da cima a fondo, lentamente] Posso concedervelo, certamente... Ma dovete essere in grado di tenervelo al collo, insieme alla testa. [rimira per qualche attimo Anuka, così come Sheennyra ed infine Sheirin, sulla quale si trattiene] Nuovamente qui, voi ... pare che siate tenace. [sorride appena] ... mi piace. [quindi si rivolge a tutti, passando in rassegna il gruppo] Signori, Vi lascio al mio Magister: ciò che mi premeva, è compiuto. Mi ritiro: Mors Dominat. Phaelobryl [Camminio] [Il capo va a chinarsi appena verso Xander quand'egli si rialza, palesando il proprio rispetto per il fu Carne.] Magister Mortis. [Ripete il nuovo ruolo che l'Eterna creatura riveste, annuendo tra sé e sé, prima di tornare a rispondere ad Haku.] Mi sembra che il qui presente Magister non sia proprio sul vostro stesso piano, Adepto, e con lui avete osato.. ma comunque, se è vostro desiderio che eviti di scherzare con voi, mi limiterò al silenzio, certa che sia questo il miglior modo per collaborare.. [Eccede in sarcasmo il tono, nonostante sia presente una sfumatura educata. Accondiscende con un chinar del capo, vagamente teatrale. Ringhia, infine, verso Sheirin.] Non mi pare d'avervi detto di inchinarvi ai Proseliti, Lacrima, ma di Necromanti qui ne vedo fin troppi. Quindi inginocchiatevi, se non volete che vi spezzi le gambe. [Ed aggiunge, poi, a tono più basso.] Voglio incontrarvi alla Grotta, jalil. Spero vi ricordiate dove si trovi. [Ed un inchino del capo, poi, verso Nayena che se ne va.] Mors Dominat, Voce. 18:25

Haku [Cammino] Non lo disconosco mai Madre. Il silenzio è parte di un necromante..è parte di Carne. Se non c’è niente da dire si sta zitti. <A Edenia rimane vicino. Sussurrandole le parla tenendo sempre sguardo fisso su Xander e, sospirando,infine è con calma che conclude.> Le parole della Vox hanno indicato una mia pecca. Una pecca da parte mia imperdonabile. L’unica risposta intelligente, pertanto, è quanto Lei stessa, tempo fa, mi disse. Impara e migliora dai tuoi fallimenti. <Altro non le dice e su Nayena porta lo sguardo. A lei un inchino rivolge e dice.> Mors Dominat Vox Mortis. <Sentendo poi PHAELOBRYL si limita a scuotere il capo senza dire niente>. 18:28

Helader [Camminio] Sarò degno di tenerlo,ne sono certo. E poi sono sicuro che il nuovo Magister sarà un'ottima guida..<annuisce,guardando per un attimo XANDER al quale sorride appena> Vi ringrazio,Vox Mortis. <Conclude,facendo un passo indietro e restando silente in contemplazione> 18:29

Sheennyra [Camminio] < segue le parole di Nayena e Xander senza distaccare gli occhi dalla gemma della Staffa di lui e la Falce di lei, un'alternanza di sguardi che si ripete fino a che la Vox non esplicita la sua richiesta. Ed è solo allora che volge il viso verso Edenia, socchiudendo gli occhi ma non trattenendo un sorriso, leggero, che le si mantiene sulle labbra sottili > Questa non me la posso perdere. < mormora appena, con un tono leggerissimo ed inudubile a chi non possiede udito fine. A Nayena, ancora, china il capo > Aluvé, Voce di Morte. Mi auguro di poter sentire ancora i vostri preziosi insegnamenti dalle vostre labbra. < al congedo della Vox dice, come commiato. Non si muove dalla posizione inginocchiata, tornando su Edenia e Xander, alternando occhiate impazienti fra i due > 18:32

Sheirin [.Camminio.] <<Quando Nayena le si rivolge il ginocchio sinistro freme appena piegandosi fino ad incontrare la roccia del camminio,l'altra rimane piegata con la pianta del piede a terra. >> Anche io in cerca di una staffa per infilzare deretani,ovviamente <<il tono rimane ironico ove lo sguardo scatta su Phealobryl ancor prima che lei emetta verbo >>..<< non spreca fiato innarcando il sopracciglio bianco formando delle piccole rughe che deturbano il perfetto stato del viso d'ossidiana. Si alza lentamente quando Nayena si ritira dove un cenno si mostra >> Aluve' << torna sulla parirazza incorciando le braccia al petto ,schiacciando quel seno che si mette ancor piu in evidenza >> Jallil nel vostro terreno siete padrona..qui vi sfuggo? <<ed e' un sussurro che rivolge solo a lei nella lingua drowish .La coda dell'occhio cade su Xander osservando la gemma,nuovamente >> 18:33

18:41

Xander

[ camminio ]

Mh. [ l'unico verso che sussegue le parole di Helader al quale


butta un'occhiata dubbiosa prima di tirarsi in piedi sollevandosi da terra. Quindi e nuovamente verso Nayena che si rivolge. ] Ho capito. Mors Dominat. [ nuovamente ripere l'inchino in direzione del demonio, il busto viene piegato verso il basso reggendosi sulla staffa, una volta tornato eretto cerca Edenia tra le varie creature, serrando la mascella. ] Avete sentito, nevvero? [ domanda al demonio, rimane al proprio posto a CINQUE passi dall'Oblivium. ] Eseguite senza mi tocchi intervenire, convine ad entrambi. [ fa una pausa, di nuovo inutile, non respira. ] E lo sapete. [ aggiunge verso di Lei schioccando la lingua sul palato mentre la mano sinistra lascia la staffa tornando parallela al rispettivo fianco. ] Nayena [Camminio] Arriverete ad uccidere pur di averne sempre di più ... [apre sul volto un sorriso infido, malato, rispondendo a Sheennyra. Il Demonio quindi si avvia verso il Tempio poco distante, entro le cui mura si introduce, congedandosi] 18:44

Edenia [ camminio ] { Segue la dipartita di Nayena con vivo interesse, spalancando gli occhi su di lei } Mors Dominat, Vox Mortis { torce solo il collo in sua direzione e poi torna a Xander, irrigidendo i muscoli del viso e delle braccia, soprattutto quelli del braccio sinsitro la cui mano stringe avidamente la staffa seppur priva di potere. La sclera che prende tutto l'occhio si tinge di debolissime e sottilissime venature nere, l'aura oscura continua ad infiammarle il fantoccio in un tripudio di tenebra, ma inaspettatamente essa viene richiamata con flemma al raugbar. Sorride, algida } E noi non abbiamo voglia di perdere tempo, Magister..{ il simulacro si piega, uno scricchiolio di dense ossa di necroplasma che anticipano la flessione delle gambe - mentre si inginocchia - e del collo che si piega in avanti. La coda di bronzo si allaccia nuovamente al busto ed il tessuto del mantello si tende all'altezza della schiena ove si intravede la protuberanza creata dalle ali chiuse, la mano sinistra invece scivola quasi alla base della staffa, mantenendola in equilibrio }. 18:46

Phaelobryl [Camminio] [Gli occhi vanno ad illuminarsi d'oro quando incontrano la Gemma all'apice della Staffa di Xander, e sorride tra sé e sé, cattiva, con bramosia nell'espressione.] Magister, vi chiedo congedo. [Lo sguardo incrocia Sheirin, poi. Scuote il capo, smuovendo la chioma bianca tagliata a caschetto.] Ci sono cose che è meglio discutere nel luogo appropriato, Lacrima.. non amo unire carne e pesce. [Le risponde in comune, lei, prima di parlare con Sheennyra, ritrovando attenzione per lei.] Avete detto d'essere stata Cultista, Jallil.. forse nello stesso periodo in cui Ghilanna Barrison del'Armgo frequentava la Setta? 18:47

Sheirin [.Camminio.] <<annuisce solamente alle parole di Phaelobyl osservandola negl'occhi..null'altro voltando lo sguardo a Xander, >> chiedo congedo anche io Magister 18:49

Haku . [Cammino] Magister. <A Xander si rivolge ora. Con assoluta calma rimane a sguardo basso e poi,prendendo fiato, dice.> Chiedo il permesso di ritirarmi. <Altro non aggiunge. Sguardo porta su Edenia e l’AURA MISTICA, quando lei s’inchina, incontrollata torna ad espandersi fino ai MEDI LIVELLI. Gemma brilla di rosso chiaro mentre il volto viene deturpato da una smorfia. Qualche attimo e poi le spalle vengono al fantoccio voltate e la mano sinistra a pugno,nuovamente viene serrata>. 18:49

Sheennyra [Camminio] < quando sente le parole di Nayena, per quanto ormai distante, mormora > E sarà un piacere farlo. < conclude, per poi crogiolarsi qualche istante in quella prospettiva, in pensieri tenuti celati ed inespressi dal volto che, come una maschera, torna a rivestirla di severità. Almeno sintanto che non torna a guardare Edenia e Xander, seguendo il loro scambio verbale e divorando la scena con sporadiche occhiate, come se stesse rubando un cibo proibito e troppo gustoso. L'accondiscendenza di Edenia però le fa piegare le labbra verso il basso, lasciando intravedere una certa delusione sul proprio volto che volge verso PHAELOBRYL, perdendo interesse per i due necromanti > No, credo sia antecedente a me. Sono diventata proselito insieme ad uno jaluk di cui non ricordo il nome e poco prima che Lythrana Vel'Uther lasciasse le Cripte per sempre, invero. Questi gli unici Ilythiiri che ho conosciuto e che compivano un cammino degno all'interno della Setta. < poi solleva appena gli occhi su Xander > A meno che non abbiate qualcosa di interessante da propormi, compiti da portare avanti per voi, Magister, chiedo congedo anch'io. 18:51

Xander [ camminio ] [ Osserva con attenzione Edenia, annuendo con un lento cenno del capo. Rimane inespressivo ad osservare il fantoccio prostarsi a terra, rimanendo a distanza da lei. ] Saggia scelta, come sempre. [ mormora il vampiro buttando uno sguardo anche ad Haku al quale mostra un sorrisetto compiaciuto, una cosa veloce sfuma immediatamente 18:55


quando torna ad osservare Edenia. ] Questo è tutto. [ commenta per poi rivolgersi a TUTTI i generale senza soffermarsi su nessuno in particolare. ] Ho bisogno di del tempo per studiarvi, tutti, tempo che ora sto inutilmente perdendo chi deve può andare. [ s'avvia quindi sul camminio in direzione delle cripte buttando continue occhiate alla gemma dorata. ] Mors Dominat. Helader [Camminio] Magister,attendo responso per ottenere eventualmente il medaglione. A presto. <China il capo verso XANDER,allontanandosi poi anch'egli verso la direzione opposta,verso MOT> Lieta serata a tutti,signore e signori. <sì detto si allontana sempre più,non curandosi più dei presenti> 18:57

Phaelobryl [Camminio] [Ringrazia Xander con un ulteriore cenno del capo, prima di ascoltare quando ha da dire Sheennyra, che guarda dall'alto in basso.] Vel'Uther.. [Un sorriso cattivo va ad animare le labbra nere mentre, in silenzio, prende a camminare a ritroso, verso il Cimitero.] Spero d'incontrarvi di nuovo, jallil, ho alcune domande da farvi.. [Poi lancia un'occhiata ai pochi rimasti.] Mors Dominat. [E s'immerge nella nebbia, eclissandosi.] 18:59

Anuka [camminio] <compie un unico gesto, fluido ed aggraziato, tornando eretta. Osservando le spalle di Xander che risale verso il tempio, passa distratta le mani sulla gonna e poi sui propri capelli>... <mugugna fra se, prima di volger le spalle agli altri e incamminarsi verso nord ovest, da dove è giunta, attraversando il cimitero.> 18:59

Edenia [ camminio ] { Si alza con altrettanta lentezza data l'ingente mole che si porta dietro, raggiungendo, ancora, il suo metro e ottanta } La mia saggezza è ingente, Magister, ed il mio corpo è un perfetto concentrato di potere che posso sfruttare a mio vantaggio. Tempo al tempo Carne..Mors Dominat { perfida tira le labbra in un sorriso mellifluo che piega gli angoli della bocca verso l'alto, sfoggiando la perfetta dendatura bianca ed affilata. Un sussurro adesso, spettrale e vibrante } Sotto la cenere c'è ancora un residuo di fiamma pronto a divampare in un incendio. Fuori una...fuori un altro, è questione di voglia { lentamente risale le scale del tempio fatiscente, lisciando il glifo di Entemoss impresso nel ferro della staffa. } 19:01


afsazgfagae