Page 1

Blackrain si avvicina e Vi sussurra: ekkime!!^^ Vi avvicinate a Blackrain sussurrando: a te la prima u.ù 09:41 Blackrain [sentieronord/carro] avanza alle redini del "Blackrain", giungendo da nord. Si guarda attorno osservando la vegetazione spoglia e tetra, indosso una camicia nera e neri pantaloni infilati negli stivali, una borsa a tracolla ed i capelli legati in una bassa coda tenuta assieme da un nastro nero. Accanto a sè sulla seduta il mantello da beccina, ben ripiegato e con le insigne ben in mostra. Dona un'ultima occhiata all'accampamento dell'Umbrae prima di lasciarselo alle spalle, diretta alla cancellata di ferro. Blackrain si avvicina e Vi sussurra: fatto!!^^ 09:42 Phaelobryl [Pressi Spiazzo] Il mantello necromantico nero cela completamente le fattezze del Ragno Femmina, lasciando visibile solo il braccio sinistro alzato sulla schiena dell'Arabo bianco, Dozer, immobile davanti a lei. La mano si muove con ritmo regolare, dal basso verso l'alto, strigliando la parte sinistra della schiena del cavallo con una leggera pressione applicata dal braccio, su cui spiccano i tendini tesi dallo sforzo. La Staffa è trattenuta dalla mano destra a tre quarti dell'altezza totale, ora accostata al corpo per consentire piena libertà di movimento al corpo della Sacerdotessa. L'espressione non denota particolari stati emotivi, mostrandosi semplicemente pensierosa, distaccata, innaturalmente tranquilla. 09:47 Blackrain [cancelli>cimitero/carro]rallenta l'andatura del carro per attraversare la cancellata in ferro ed entrare nel cimitero. Spazia con lo sguardo fra le vecchie lapidi e poi torna a spronare i disutili. Il visetto pallido, segnato da profonde occhiaie, palesano la passata notte in bianco, la fronte aggrottata la fa apparire cupa. Volge di poco lo sguardo verso il retro del carro, a controllare il cadavere e Pail legato dietro. 09:50 Phaelobryl [Pressi Spiazzo] Immobilizza i movimenti del braccio lasciandosi andare ad un'occhiata di perlustrazione che abbraccia l'intera Necropoli, focalizzando l'attenzione verso Nord, lì dove il rumore prodotto dal carro ne ha attirato l'attenzione. Le palpebre si assottigliano, massimizzando lo spettro termico, in attivazione, che colora gli occhi di una tonalità chiara di rosso, simile al magenta, senza che, tuttavia, alcuna ombra calorica possa ancora essere recepita. Anche Dozer si agita, muovendo le zampe sul terreno come a voler scappare via. Un sibilo basta a placarlo, facendolo tornare ad una perfetta immobilità, una delle tante statue presenti alla Necropoli. 09:52 Blackrain [>spiazzo/carro] continua la sua avanzata verso lo spiazzo, a causa della nebbia non scorge la figura di PHAELOBRYL e del suo cavallo,ormai poco distanti, eppure di nuovo tira a sè le redini e rallenta l'andatura<ci dovremmo quasi essere...>borbotta fra sè. Il rumore del carro e degli zoccoli dei cavalli ad anticipare il suo arrivo.

Phaelobryl [Spiazzo] <La mano sinistra scivola sul garrese dell'Arabo, afferrando le redini con una presa ferrea, quasi violenta, tirandolo avanti con se mentre prende a camminare verso lo Spiazzo. Lo sguardo di magenta fuso rimane puntato sul carro, ricevendo solo parzialmente l'ombra calorica rossa della Becchina. L'espressione assume una connotazione più cortese, accuratamente fredda, che non nasconde una nota di cattiveria.> Mors Dominat. <Erompe così, tra la nebbia, alzando appena il tono quasi a voler spaventare la mezzelfa, apparendo alla sua destra.> Avete portato qualche.. cavia..? 09:55

Blackrain [spiazzo/carro] <avanza ormai a passo d'uomo lungo lo spiazzo. Solo la voce di Phaelobryl le consente di accorgersi di lei. Sobbalza sulla seduta e tirà ancora una volta le redini a sè fermando il carro>Sia sempre Jella ovunque e in ogni dove!<esclama di rimando cercando di darsi un contegno e non mostrare lo spavento appena provato. Si schiarisce la voce>Porto un corpo che attende resurgo presso di voi...un drow...<spiega verso la Drow assumendo un tono prettamente professionale>Cavia?<chiede poi con una cerca perplessità voltandosi a guardare verso il cadavere poco convinta> 10:00

Phaelobryl [Spiazzo] <Di nuovo sibila qualcosa verso Dozer, viscida, obbligandolo a fermarsi nonostante l'Arabo riveli la propria natura ribelle, continuando a battere gli zoccoli sul terreno. La mano destra viene allontanata dal corpo, mantenendo la Staffa in posizione parallela rispetto al fianco rispettivo, la Gemma appena inclinata verso il carro mentre è lo sguardo stesso a sondarlo. Riporta l'attenzione sulla Becchina solo quando le si rivolge direttamente, liquidando il suo saluto con un solo cenno del capo.> Un ilythiiri? E chi è? <Vagamente più irritato il tono, quasi nervoso, mentre avanza di un passo trascinando Dozer dietro di se.> Una cavia, sì, per chi come me fa da assistente alle Resurgo. Una delle tante pedine che mostrano la potenza della Nera Signora. 10:03

Blackrain [spiazzo/carro] Ah ecco..<borbotta infilandosi due dita nel colletto della camicia quasi d'un tratto le andasse stretto>In verità non ne ho la più pallida idea di chi sia...ma una pergamena sotto al certificato afferma che ve ne occupate voi...<dà un'alzata di spalle>Bah.tanto Jella l'ha già colto...più orizzontale di così...<dice tornando a guardare il cadavere di Sumeon, tossicchia>Quali sono le altre pedine?<chiede poi d'un trato a bruciapelo>Se ne potete parlare, ovvio..<si affretta a precisare più gentile> 10:09

Phaelobryl [Spiazzo] <China il capo in avanti, obbligando il cappuccio orlato di rune viola a coprire metà fronte, oscurando in tal modo la totalità del viso e rendendo impossibile qualsiasi riconoscimento delle fattezze tipicamente drowish. Lancia una semplice occhiata a Sumeon, accuratamente distaccata, quasi scettica.> Evidentemente la Regina dei Ragni ha 10:13


ritenuto fosse inutile mantenerlo in vita. Un vero peccato.. <Alza le sopracciglia, il tono mellifluo e fastidioso all'udito per quanto sibilante.> Ogni Necromante è una pedina, Becchina, ed ogni cadavere il suo giocattolo. <Scrolla le spalle, trascinando Dozer fino alla parte posteriore del carro.> Intendete aiutarmi a sistemarlo sul cavallo? Non sono una cima in questi lavori manuali. Blackrain [spiazzo/carro] Oh..beh...alcuni di loro...<e col capo indica ilc adavere intanto che scende dal carro e comincia a slegarlo>sono i giocattoli di molti...Fra chi li accoppa, chi ci studia, chi li ricuce...<e qui fa un piccolo ghigno verso la Drow>...se vi ci m ettete anche voi stanno ap osto eh?<ancor sogghigna>Anche se almeno voi se va bene li ripotate fra i verticali...<si ferma qualche attimo a grattarsi il capino rpima di tornare a girare intorno al carro slegando la salma>Vi basta caricarlo sul cavallo? Se preferite posso portarlo col carro anche più avanti...dite voi dove lo volete..<le fa poi fermandosi di nuovo, quasi cordiale nonostante il tono distaccato di lei che non riesce a vedere in viso> 10:19

Phaelobryl [Spiazzo] <La mano destra rilascia la presa sulla Staffa, sistemandola sul fianco sinistro di Dozer ed assicurandola con un nastro di velluto nero, immobilizzandola all'altezza del garrese, aderente alla zampa anteriore dell'Arabo. Si avvicina dunque a BLACKRAIN, badando ad evitare qualsiasi contatto con il corpo della mezzelfa, distendendo entrambe le braccia, libere, lungo i fianchi.> Preferisco la prima ipotesi, generalmente. <Placido il tono, quasi fosse una risposta ovvia.> Ma sono gusti, immagino. Lo porta Dozer, quel cavallo deve imparare a servire la Setta e non solo a preoccuparsi di fare le sue galoppate nel Cimitero. 10:25

Blackrain [spiazzo] <piega il collo da un lato e poi dall'altro come a sgranchirsi, lo sguardo torna a scattare sulla Drow>La prima?<fa mente locale>Chi li accoppa? Ahpperò...beh...Io non sono così pericolosa..ma quando me li spediscono li ricucio taaaanto volentieri...<sottolinea continuando a slegare il cadavere fin quando non è libero dalle corde>D'altronde senza di loro sarei quasi disoccupata...forse anche senza il quasi...<borbotta ancora ed intanto comincia a prendere il corpo di Sumeon da sotto le ascelle, tirandoselo quasi addosso e piegando un poco le gambe per sostenerne eventualmente il peso>Se lo prendete per le gambe e mi aiutate a portarlo ai piedi del cavallo, caricarlo dovrebbe esser piuttosto semplice...<spiega ancora con un piccolo ghigno>Sempre che la madama non ci metta lo zampino..ma quello vale sempre..è così imprevedibile lei...<commenta con una sorta di compiacimento> 10:36 Phaelobryl [Spiazzo] <Distende completamente le braccia, portando le mani, scolpite nell'ossidiana, ad artigliare le cosce del cadavere sistemandone le gambe attorno ai propri fianchi. Il respiro è perfettamente controllato, molto più lento rispetto al normale, evidentemente abituato a situazioni di maggiore rarefazione d'aria.> Parlate molto per essere una Becchina. <Tranquilla, il tono sfiora l'apatia mentre prende ad indietreggiare verso il fianco destro di Dozer.> Siete la prima che incontro, ma immagino non l'ultima.. <Sogghigna, poi.> Come vi chiamate? 10:43 Blackrain [spiazzo] Parlo molto dite?Mah..sarà che a forza di stare in mortuaria con loro che non rispondono mai, non ci faccio più caso...<butta là con noncuranza per poi tirare a sè il cadavere cominciando a portarlo verso il cavallo. Il visetto che comincia a divenire un poco rosso per lo sforzo>In effetti, continua con maggior fatica...Ultimamente le consegne qui sono aumentate sì...e me le sto sobbarcando quasi tutte io...<spiega alla drow>Almeno fino a che non ritornerà a darsi da fare il vecchio Demonio...allora magari avrò mno occasioni..<borbotta ancora e stringe i denti cercando di afferrare meglio il corpo sotto le braccia>Direi che possioamo poggiarlo là..<ed indica col capo un punto al fianco del cavallo>Poi lo tiriamo sù con Pail.. 10:47 Phaelobryl [Spiazzo] <Alza appena il mento per lanciare un'occhiata alla schiena di Dozer, immobile alla sua sinistra, valutandone la distanza e l'altezza prima di tornare a fissare BLACKRAIN, l'espressione vagamente scettica. Si lecca il labbro inferiore, continuando ad indietreggiare fino a raggiungere il punto indicato dalla Becchina.> Vi stancate presto, Becchina. <Commenta con un sorriso beffardo il viso colorato di rosso della mezzelfa, prima di rilasciare completamente la presa sulle gambe del cadavere, che ovviamente ricadono attorno al proprio corpo con un tonfo secco.> Conoscevo un ilythiiri che faceva il becchino.. molto tempo fa. <Lancia una vaga occhiata al corpo inerme, completamente disinteressata.> 10:32


Azhoral si avvicina e Vi sussurra: che è il morto? Vi avvicinate a Azhoral sussurrando: Sumeon

Blackrain [spiazzo] Beh, son solo una mezzelfa io...<borbotta all'indirizzo di Phaelobryl intantto che con maggior cura di lei poggia il cadavere a terra>E non vedo perchè dovrei faticare io quando ho qua un bel cavallino che può farlo al mio posto...<sogghigna ancora portando le mani sui fianchi qualcvhe attimo e poi ridistendendo le braccia mentre compie qualche passo indietro sino al caro per slegare Paildramon>Uh, ma non vi ho deto come mi chiamo..Blackrain...<si presenta dunque rivolegndole pure un sorriso>Così se avete bisogno sapete chi chiamare...<dice facendosi un po' di propaganda. Resta un poco pensierosa poi>Mmm...ilythiiri?...<piega il capino , guarda la salma e poi guarda lei>Ci avete chiamato pure lui vero? Un drow?<chiede e poi continua senza aspettar la risposta>Fino a qualche tempo fa c'è stato con noi Jerel...<dice ed emette un pissolo sospiro rimanendo col labbrino inferore un poco sporgente>Un ottimo allievo...un futuro ricamatore coi fiacchi...<e di nuovo sospira crollando un poco il capino> 10:55

Phaelobryl [Spiazzo] <Distanzia il piede destro dall'opposto, portando la punta dello stesso a donare un piccolo calcio alla coscia del cadavere, allontanandolo in tal modo dal proprio corpo. L'espressione si maschera di malcelato sadismo, unito ad una nota ben chiara di derisione, mentre lo sguardo scivola ad accarezzare il corpo inerme di Sumeon. Commenta con una semplice alzata di sopracciglia le prime frasi di BLACKRAIN, spostando l'attenzione su di lei solo quando nomina il drow da lei prima menzionato.> Jerel, sì. Uno dei pochi jaluk validi che abbia mai incontrato. <Alza le spalle, indietreggiando finalmente di un paio di passi per lasciare campo libero alla Becchina.> Appena avrò tempo e Potere, vi darò lavoro volentieri. 10:59

11:00 Frankenfurter [Cancello] attraversa il cancello che delimita il terreno più prossimo allo spiazzo dei necromanti.. Il vampiro cammina piano piano mentre in lontananza vede due figure che goffamente sistemano a terra un carico, che in lontananza potrebbe sembrare un cadavere.. proseguendo più velocemente si avvicina ...

Blackrain [spiazzo] <Uno sguardo severo posa su pahelobryl mentre dà un calcetto al cadavere. Ma non dice nulla e prende anche una corda, e si avvicina dunque con Paildramon, portandolo dal lato opposto di Drozen, rispetto a quello ove sta il cadavere. >Non mi intendo di Drow..ma Jerel di certo era in gamba...èstato una perdita per me e per tutta la nostra mortifera brigata...<aggiunge ancora e poi, una volta posizionato il cavallo, lega alla sella la corda e la fa passare sul dorso di Drozen andandola a legare ai piedi del cadavere ed all'ultima affermazione della drow risponde>Non mi resta che attendere dunque...Non firmate biglietti, cercate di mascherare la grafia e non lasciate tracce in giro...<butta lì come un macabro consiglio> 11:11 Phaelobryl [Spiazzo] <Chiude gli occhi mentre sembra concentrare l'attenzione sui passi del Figlio di Veddharta, voltando appena il capo verso la direzione da cui proviene la fonte dei suoni, il mento di ossidiana che svetta sotto al cappuccio nero, perfetto nella forma e nel colore. Riapre gli occhi solo in un secondo momento, ricercando l'ombra termica azzurra di FRANKENFURTER scivolando meccanicamente dietro all'Arabo, fino a raggiungere la sua zampa sinistra, lì dove è allacciata la Staffa.> Preferite l'anonimato? <Pacato il tono, continua a guardare la direzione da cui proviene l'Eterno.> 11:15 Frankenfurter [Spiazzo] <lasciandosi così i cancelli alle spalle , il vampiro giunge sullo spiazzo , i vestiti agghirlandati di merletti leggeri ma non di vivaci colori danno di lui una piacevole visione a primo impatti, di umane sembianze potrebbe sembrar a primo impatto, ma i particolari sul volto svelano la sua vera razza.. e ormai nelle vicinanza delle due figure rompe il silenzio che recava con lui..> Aluka Noctis Signore... Sembrate molto affannate si direbbe , posso forse esservi di un qualche aiuto? ..< il vampiro si mostra gentile e con tono sincero miolto educato...> 11:20 Blackrain [spiazzo] Beh...anche sì...<un lieve ghigno si palesa sulle labbra una volta fissata la corda ai piedi della salma di Sumeon>Mi afeziono a chi abitualemnte mi procura lavoro..ma non posso esimermi dal mostrare prove ed i biglietti che mi vengon lasciati ...Certi accorgimenti...servono più ai miei abituali procura-lavoro che a me...<dice intanto che rivolta il cadavere faccia a terra. Emette un fischio poi diretto a paildramon che comincia a muoversi in avanti, sollevando pian piano il cadavere che lei stessa va a sostenere sino ad accompagnarlo sopra il dorso di Drozen>Fermo Pail!<urlicchia ancora una volta che il cadavere è sistemato<così non c'è pericolo che vi cada..<spiega alla drow e poi si volta, richiamata prima dai passi e poi dalla voce di FRank>Sia sempre Jella!<ricambia il saluto con una certa tranquillità>Tutto fatto...ma grazie dell'offerta...<risponde dunque con gentilezza intanto che 11:07


torna a girare intorno all'arabo per slegare i piedi edella salma> 11:23 Todesengel [Spiazzo] lentamente, un turbine di sabbia verde inconsistente compare nello spiazzo, che piano piano prende le fattezze dello Spettro dell'umano, la staffa, anch essa inconsistente, nella mancina...si palesa poco lontano dal gruppo, alla destra di PHAELOBRYL, e poche parole, dette in modo impasssibile> Mòrs Dòminat...

Phaelobryl [Spiazzo] <Indietreggia di un paio di passi, allontanandosi dall'Eterno e dalla Becchina pur continuando a mantenere il capo rivolto verso il Figlio di Veddharta, sondandolo con lo sguardo acceso dallo spettro termico che getta una luce rossa, malsana, sul viso di ossidiana. Il braccio destro viene allungato davanti al corpo, puntando la Gemma della Staffa verso FRANKENFURTER, inclinandola solo di qualche grado.> Mors Dominat, Sanguine. <Alza le sopracciglia, il tono piatto e freddo a cui segue un ringhio diretto a TODESENGEL, di cui percepisce la presenza al proprio fianco.> Nebbia, qual buon vento. <Sarcastica, mostra un sorriso sardonico prima di rivolgersi nuovamente a BLACKRAIN.> Immagino abbiate ragione. Provvederò nel modo da voi indicato. 11:29 Frankenfurter [Spiazzo] .. Ma che diamine... < il vampiro osserva i gesti compiuti dalla becchina per issar su il corpo sul cavallo...> .. Dovete aver maturato una certa destrezza nel vostro lavoro... I vostri gesti sono così macchinosi che sembrate esperta... < ora il vampiro s'avvede della staffa rimpugnata dalla drow conoscendone bene la fattezza..> Uhm.. Si direbbe che ho di fronte a me un Necromante... allora sono arrivato al momento giusto.. e Posso sapere il Vostro Nome.? Signora...? < poi volgendo lo sguardo alle spalle di lei vede la nebbia che si forma... non capendo bene cosa sia...> 11:32 Blackrain [spiazzo] Beh.io non v'ho detto nulla eh?<le labbra si piegano in una piccola smorfia crudele, poi un colpetto di tosse mentre con entrambe le mani raccoglie e d arrotola la corda.>Pail!<richiama a sè lo shire intanto che torna a dirigersi verso il carro. Si blocca solo nel vedere la figura spettrale di Todesengel far la sua comparsa>Possa Jella risucchiarvi in un turbine di folgori!<esclama a metà fra il saluto e la jattura rabbrividendo>Ma è mai possibile che sia pieno di ..di quelli?<chiede verso Phaelobryl indicando Tode>Spettri...vero?<ed assottiglia le palpebre arretrando verso il carro>Ed ancora non riesco a spiegarmi come questo sia possibile...<sibila infine prima di esser distratta dal Vampiro>Ormai è diverso tempo che faccio questo mestire..non avrò una gran forza..ma mi arrangio lo stesso...<gli risponde facendo spallucce pur continuando a guardare verso lo Spettro> 11:36 Todesengel [Spiazzo] <sta per formarsi del tutto la sua figura, quando lo sguardo curioso di FRANKENFURTER, gli fa cambiare idea...torna la nebbiolina inconsistente, che poi prende le sembianze di FRANKENFURTER, uguale a lui in tutto e per tutto, e anche nella voce lo imita, parlando verso di lui> Di solito, sono i Necromanti che fanno le domande.... <reclina leggermente il capo in un sorrisetto gelido, mentre a BLACKRAIN> Nella terra degli Eletti di Morte, dominatori degli Spiriti, vi stupite di trovare Spettri? <sarcastico, mentre un sussurro a PHAE, udibile solo da alcune razze> A sentirlo il vento, Cultista... 11:38 Phaelobryl [Spiazzo] <Si lecca il labbro superiore con calcolata lentezza, prima di afferrare la Staffa con la mano sinistra a metà dell'altezza totale, puntandola poi in avanti, verso il fianco sinistro di Dozer fino a toccarlo. L'Arabo nitrisce rumorosamente per il contatto obbligato con la Gemma azzurra, prima di prendere a galoppare sul Camminio, allontanandosi dal gruppo con il cadavere issato sulla schiena. Direziona poi la Staffa, mantenuta parallela rispetto al terreno, nuovamente verso FRANKENFURTER. Ogni movimento rapido, vistosamente inumano mentre sfrutta l'agilità razziale. Esibisce un freddo sorriso alla sua domanda, alzando entrambe le sopracciglia.> Venite a Casa mia e sono io a dovermi presentare? Avete un concetto molto personale di ciò che è educato fare, e di ciò che non lo è. <Pacato il tono, volutamente freddo e distaccato. Annuisce distrattamente a BLACKRAIN.> Se avete domande, fatele direttamente a quella cosa immateriale che ricorda vagamente una nuvoletta sospesa per aria. Anche se non credo sia particolarmente abile nel rispondere a dubbi aulicamente ponderati. <Indica TODESENGEL con un cenno secco del capo, liquidandolo con un'occhiata particolarmente cattiva, che accende gli occhi di una sfumatura più scura di rosso. Rabbia.> Per quanto mi riguarda, più tempo starete in quello stato, più possibilità avrò di emergere al posto vostro. <Imita il suo tono di voce, sussurra.> 11:25

Frankenfurter [Spiazzo] ... Avete assolutamente ragione.. < il vampiro parla lentamente fornendo le sue scuse e ora si inchina un poco alla volta della Cultista..> Io mi chiamo Frankenfurter... scusate per i miei modo... Signora... < pui impietrito sobbalza alla Vista di se stesso..> O per tutte le Notti Ancestrali di Lot... MA cosa Accade... < si fissa in volto come allo specchio...> .. Guardate questo spiritello come si diverte..< ora incalza una risata , e 11:45


del tutto divertito si gode la scena...> 11:47 Blackrain [spiazzo] Ormai non mi stupisco più, no...<dice rivolta a Todesengel rabbrividendo di nuovo>Posso chiedervi..cosa si prova..ad essere così?<si azarda a domandare prima di ribattere a Phaelobryl>La domanda che più mi premeva l'ho fatta al vostro defunto mentore...ma aihnè, son andata a chiedere proprio di qualcosa che fa parte delle conoscenze concesse solo agli eletti...<spiega alla Drow>E solo la conferma di non essermi immaginata ogni cosa ho avuto da lui..nessuna risposta...mentre le domande continuano a rimanere sospese...<solo un'occhiata verso Frank, quasi divertita>E' stupefacente quel che riescono a fare vero? Affascinante...<dice continuando ad osservare Tode> 11:50 Todesengel [Spiazzo] Questo se fossimo trattati veramente come Spettri al servizio dei Necromanti...Cosa che il Primo in persona ha smentito, e per questo nostro servigio, saremo anche...ricompensati....<un sorrisetto gelido verso PHAE, sempre nei panni di FRANKENFURTER, e alle sue parole, lo spettro serra la mascella, svestendo in un botto di sabbia verde i suoi panni, e facendo un passo avanti riprendere i propri, la staffa, inconsistente come lui, nella mano sinistra...duro parla verso quello, il tono di voce alto> Vi state sempre rivolgendo ad un Necromante, Volgo! Siete a due errori in nemmeno un cinque granelli di clessidra! <indi un sorrisetto gelido sul volto> Per usare una frase non mia: "voi non avete nemmeno idea di cosa significhi per me il divertimento: potreste morire dissanguato ai miei piedi, e si e no postreste strapparmi un sorriso"... <rimane su di lui con lo sguardo, mentre risponde a BLACKRAIN> Cosa NON si prova, Becchino.... <orasi volta verso di lei> Il punto è cosa non si prova..Il distacco totale dalla materialità terrena, l'ascensione a livello spirituale, anche se in una forma molto...ristretta....<la fissa> Per alcuni, è la massima aspirazione, per altri, la dannazione... Phaelobryl [Spiazzo] <Lo sguardo animato dal sangue fuso rimane puntato su FRANKENFURTER, volutamente acceso, fisso, pressante, una splendida minaccia che unisce la letalità allo splendore, in un connubio pericoloso. Incurva il labbro superiore in un sorriso che mostra l'arcata superiore dei denti, avvicinandosi a lui di un paio di passi.> Vi diverte, Sanguine? Pensate che sia buffo assistere ad una delle emanazioni del nostro Potere? <Carismatico il tono, teatrale nel mostrarsi languido. La Staffa punta ancora verso di lui, direzionando la Gemma azzurra verso il fianco sinistro dell'Eterno. Il capo si muove in un cenno verso BLACKRAIN, rispondendole senza guardarla, ancora sfruttando il proprio, ricercato contatto visivo.> I porci non possono chiedere le perle ai gioiellieri, Becchina. <Semplice la frase, prima alzare blandamente la mano sinistra a favore di TODESENGEL, muovendola come a sottolineare una certa noncuranza.> A quanto ne so, sono io quella che impugna una Staffa tangibile e.. sfruttabile, Spettro. Non voi, né i vostri amichetti. Io non sono ancora arrivata al punto da dover pregare qualcuno per poter tornare a sentire ciò che voglio. 11:56

Frankenfurter [Spiazzo] < La sua risata si placa ora, e sul volto si disegna uno spiacevole sguardo di disappunto...> .. Bene allora... Necromante .. Comportatevi come tale invece di eseguire sciocchi numeri da circo, usufruendo delle vostre eccelse temporanee qualità... Un giorno vedrete come gli avvenimenti possono susseguirsi tanto velcomente.. Mentre così che voi tornete di carne e io tornerò...In "Spirito" allora vedremo chi sarà ad avere l'ultima parola... Sappiate che anche io ho avuto l'onore di servire la Setta... e penso di aver mandato persone ai cerusici più di Voi... < ora infastidito, fà qualche passo indietro non calcolando minimamente l'altra gente intorno... Dopo uno sguardo a PHAELOBRYL il vampiro si chiude in se stesso portandosi ina posizione naturale, eretto e con le braccia che si allungano sui fianchi.. 12:03 Blackrain [spiazzo] Il distacco dalla materialità...<ripete meccaneicamente verso Tode>ascensione a livello spirituale..ristretta dite?Perchè?Dunque non siete così uguali alle anime...ma..in questoa vstra..mutazione..<dice non sapendo bene come altro definirla>Conservate ogni ricordo sin da subito?<viva curiosità, brama negli occhi, solo uno sguardo a Phaelobryl>Non tutti sono gli eletti...accade in molti campi...io sarò un porco che chiede perkle a voi..voi lo sarete per qualcun altro..le domande non finiscono mai...e nessuno ha tutte le risposte...<le risponde e poi torna silente adascoltare ciò che vien detto attiorno, anche se l'attenzione si concentra più che altro su Todesengel> 12:07 Todesengel [Spiazzo] Potete aver servito la Setta in passato, ma ora Voi siete Volgo... <duro lo osserva> Cambiate subito atteggiamento...<lento pronuncia le ultime parole, la staffa 12:00


intangibile nella mano sinistra , indi un solo commento verso PHAE> Siamo al servizio di un esperimento dettato dal Primo, non ho bisogno di pregare nessuno, in questo momento, io sono più utile alla Setta di Voi...Voi, che siete stata mandata avanti, fra i contagiati....<un sorrisetto gelido, per poi non degnarla più e rivolgersi a BLACKRAIN, parlandole impassibile e secco> Non non siamo anime, siamo Spettri, i ricordi non ci abbandonano mai...Ma in quanto Spettri, siamo attirati dal potere dei Necromanti... e al contempo ne siamo respinti....<una pausa> Ma siccome noi siamo Spettri per motivi insoliti.... Nessun Necromante, che abbia un briciolo di potere <una frecciatina a PHAE> ci ha mai fatto sentire forte la sua presenza....<un altra pausa, più lunga, indi un ultima rimbeccata a FRANKENFURTER> Qui non si conta chi manda più gente ai cerusici...e se siete qui come aspirante, la regola vale anche per voi, quella del mio Maestro: "Tanti fanno domanda, pochi vengono osservati, alcuni, non sempre, valutati" <tacito si fa, verdognolo e inconsistente, rimane comunque all altezza di quelli, poggiando i piedi per terra, senza ovviamente toccarla> Phaelobryl [Spiazzo] <Si immobilizza ad una distanza di circa mezzo braccio da FRANKENFURTER, frontale rispetto a lui, ancora la Staffa mantenuta parallela al terreno, trattenuta dalla mano all'altezza delle costole. I piedi sono distanziati di un passo l'uno dall'altro, il sinistro in posizione più avanzata rispetto all'opposto, le gambe appena flesse per consentire un eventuale balzo. Mantiene un'espressione di pura noncuranza alle parole dell'Eterno, voltando il capo per rispondere a BLACKRAIN, pur continuando a guardare il collo del Figlio di Veddharta con la coda dell'occhio.> La Conoscenza consente a ognuno di elevarsi.. <Il tono si rompe all'ultima frase, mentre la MANO DESTRA compie uno scatto repentino dal BASSO verso l'ALTO, da DESTRA verso SINISTRA tentando di colpire il FIANCO SINISTRO di FRANKENFURTER. L'azione è potenziata dalla salda posizione acquisita dai piedi, che consentono al corpo di sbilanciarsi in avanti per riempire eventuali distanze.> 12:11

Frankenfurter [Spiazzo] < il vampiro s'accorge dello scatto di PHAELOBRYL , vede che non può evitare la staffata nelle costole, ma tenta il tutto per tutto sbalzandosi in avanti verso il drow, la staffa colpisce il vampiro nella metà della sua lunghezza, dimezzandosi così il raggio d'azione del colpo anche la potenza è dimezzata, ma FRANKENFURTER si attacca saldamente al collo della Drow , non cerca di strangolarla sembra quasi la voglia avvicinare per poterle dire qualcosa di intimo...> Adesso.. mia cara proverete un emozione fortissima. [ IL vampiro prova bruciare una riserva di sangue per portare avanti il suo attacco.] 12:19

12:21

[SKILL] Il Vampiro Frankenfurter non riesce a infliggere alcuna sensazione a PHAELOBRYL.

Blackrain [spiazzo] Dunque i Necromanti hanno il controllo su di voi..o comunque posono averlo...<esprime le sue considerazioni a voce alta>attirati come le anime dai vivi...respinti come i custodio respingono le anime troppo...esuberanti...<continua sempre rivolta a Tode>Già...<fa appena in tempo a risponedere a Phael che vede poi scattare con la mano verso Frank. Arretra sino a toccare il carro con le spalle, spaventata in qualche modo da quel gesto così repentino e inaspettato>Jella malvagia!<esclama poi alla reazione di Frank pur rimanendo ben in disparte, gli occhi che rimbalzano ormai da Phael a Frank> 12:21

Vi avvicinate a Frankenfurter sussurrando: Dovevi giocarti il contatto con la Staffa: l'aura mistica ti brucia :P E non ti sei giocato il TENTATO attacco al collo, potevo liberarmi xD Frankenfurter si avvicina e Vi sussurra: noooooooooooooo..che figura !!! ehehe...

Todesengel [Spiazzo] Precisamente... <un piccolo cenno del capo verso BLACKRAIN, per poi lentamente voltarsi a vedere i due impegnati in lotta... e un piccolo sorrisetto gelido, mentre poche parole, apparentemente rivolte a BLACKRAIN> vi confesso, non so per chi tifare...<il sorrisetto gelido si allarga ancora di più, mentre lo spettro sembra prendere a fumare, dove piccolo rivoli di fumo si alzano dalle spalle, gli occhi si illuminano, osservando i due> 12:23

Phaelobryl [Spiazzo] <Subisce passivamente la presa al collo effettuata da FRANKENFURTER, che dovrebbe risultare indebolita grazie al contatto con la Staffa. La MANO DESTRA mantiene la presa sul catalizzatore, facendolo aderire alla parte LOMBARE della schiena dell'Eterno, parallela rispetto al terreno, afferrandone poi l'estremità, vicino alla Gemma, con la MANO SINISTRA. Trattiene dunque il catalizzatore con entrambe le mani, avvolgendo il corpo di FRANKENFURTER in un abbraccio mortifero che dovrebbe causargli un bruciore mistico, a livello nervoso, indebolendo eventuali tentativi di attacco.> Un altro soggiorno alla Necropoli, cane, e verrete privato di entrambi gli occhi, e della lingua che, se avessi un coltello, vi taglierei in questo momento. <Freddo e basso il tono, un sibilo che vuole penetrare nella mente dell'Eterno che dovrebbe essere costretto in quella stretta.> 12:28


Vi avvicinate a Frankenfurter sussurrando: capito l'azione? praticamente ti faccio passare la staffa, orizzontale, sulla schiena, tenendola con entrambe le mani in modo da continuare a causarti dolore 12:38 Frankenfurter Il vampiro non tenta alcuna resistenza e il bruciori infernale lo priva di ogni forza di reazione... Il dolore così caldo e il fatto di aver provato a bruciare un pò del suo sangue lo fanno svenire temporaneamente . il suo corpo tende ad accasciarsi ...

Blackrain [spiazzo] Se non lo sapete voi...<sussurra verso Tode deglutendo e restando con le spalle appiccicate al carro guarda i due e poi di nuovo TOdesengel che sembra evaporare in un fumo sottile. Sgrana gli occhi>E ora che fate?<chiede ancora ementre pian piano il respiro si accentua un poco, agitata per poi tornare ad osservare i due che si affrontano. qualche passo per portarsi al fianco della seduta del carro, pronta a saltarci sù. Resta comunque immobile, ad osservare ila stretta di Phael ed il vampiro che pare accasciarsi> 12:42 Todesengel [Spiazzo] Mi godo il momento...<ancora il sorrisetto gelido a osservare la scena, parlando verso BLACKRAIN> Riportate questa voce ovunque andiate: Mai offendere un Necromante in casa propria....<e i rivoli aumentano, mentre dai piedi, cade della sabbia inconsistente, che si infila nelle pieghe dello spiazzo, e via via, lo spettro sparisce, perdendosi come sabbia> 12:40

Frankenfurter si avvicina e Vi sussurra: senti stò facendo da mangiare.. alla fine buttami in terra e lasciami li ok? a dopo ciao!! Vi avvicinate a Frankenfurter sussurrando: sì, devo staccare anche io

Phaelobryl [Spiazzo] <Spinge avanti le ginocchia per farle entrare in contatto con le gambe di FRANKENFURTER, obbligando in tal modo un proseguo del contatto con la Staffa che, parallela, dovrebbe ora premere con più forza sulla schiena del Figlio di Veddharta reclinata per la mancanza di forze. Lo sguardo acceso dallo spettro termico ne sonda il viso, quasi ad accertare il suo effettivo svenimento, prima di rilasciare completamente la presa sul suo corpo trattenendo la Staffa solo con la mano sinistra.> In terra come il cane che è. <Alza le sopracciglia, indietreggiando di un paio di passi prima di portare nuovamente il calcio della Staffa a contatto con il terreno.> Il mio tempo è terminato, Becchina. Se non avete altro da aggiungere.. <Lascia in sospeso la frase, liquidando con una sola occhiata il corpo inerme dell'Eterno.> 12:46

Blackrain [spiazzo] <si volge giusto in tempo per vedere Tode svanire come sabbia nel vento, rabbrividisce>Di certo lo ricorderò...<mormora appena al suo messaggio quando ormai lo Spettro è già svanito>Eh?<osserva adesso Phaelobryl e poi il vampiro accasciato al suolo>No, null'altro...il mio lavoro l'ho fatto ed ho ottenuto anche molto di più di ciò che mi aspettavo...<dice>Ehm..di quello..che ne fate?<chiede titubante ancor osservando prima la drow e poi il corpo svenuto> 12:53 Phaelobryl [Spiazzo] <Alza la mano destra fino a raggiungere il cappuccio nero del mantello, sistemandolo a coprire nuovamente metà esatta della fronte, di nuovo oscurando il viso illuminato solo dallo sguardo di un rosso più acceso, evidentemente sadico. Gli occhi fissano la Becchina, assumendo un'espressione totalmente disgustata quando ne ascolta le parole.> Ovviamente, rimane lì a concimare il terreno. <Indietreggia di un paio di passi, scuotendo appena il capo, totalmente noncurante.> Mors Dominat, Becchina, e grazie per l'amichetto che ci avete portato. <China appena il capo, prima di prendere a camminare verso il Camminio, avvolta dalla nebbia che tempra costantemente il luogo.> 12:49

Blackrain [spiazzo] Ah...<l'unico commento prima di risalire sul carro, svelta come non mai>Possa Jella starvi accanto come solo lei sa fare!<esclama in saluto mentre già strattona le redini per spronare i disutili a far manovra e riotornare verso il sentiero a nord svanendo ben presto nella nebbia> 12:56

Sumeon vampiro  

picchiamoli tuttiiii

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you