Page 1

0-Impaginato 1/2005

9-06-2005

11:54

Pagina 1

Sorisole 1/2005

Informazioni dal Comune

Notizie dal Comune n. 9 - settimanale - 21 giugno 2005 - Tariffa ROC: "Poste Italiane spa - Spedizione in abb. postale - DL 353/2003 (conv. in L. 27/2/2004 n. 46) art. 1, comma 1, DCB BERGAMO" NdC 27 - Redazione ed amministrazione: IKONOS Editore - 24048 TREVIOLO Tel. 035 200 515 - Fax 035 201 041

Premio al Comune di Sorisole per aver superato il 50% di raccolta differenziata DIPLOMA DI COMUNE RICICLONE Siamo lieti di aver ricevuto il premio assegnato da Legambiente ai Comuni Ricicloni, ma desideriamo condividere con i cittadini la nostra soddisfazione. Pubblicando questo diploma sulla prima pagina del nostro Notiziario, cogliamo l’occasione per ringraziare tutti coloro che con fatica, impegno e costanza hanno collaborato alla riuscita della raccolta differenziata sul nostro territorio. Un grazie di cuore anche dall’ambiente. Continuiamo così Il Sindaco, Simone Stecchetti

SOMMARIO • Ufficio Tributi ................................................................................ 2 • Nuova aliquota ICI.......................................................................... 3 • Codici fiscali, passaporto, operazione equità.................................. 4 • Non solo multe ................................................................................ 5 • Congratulazioni al professor Roffia................................................ 5 • Da PRG a PGTI .............................................................................. 6 • Che fine ha fatto il progetto della Statale?...................................... 7 • Seconda Fiera del Parco dei Colli ................................................... 8 • Valorizzare l’ambiente.....................................................................9 • Sempre più KO con la nuova finanziaria ...................................... 10 • Servizi Sociali ................................................................................11 • Punto Giovani ............................................................................... 12 • Mostra di pittura “I Mesi”............................................................. 13 • Calendario della Consulta ............................................................. 14 • Movimento demografico 2004...................................................... 15 • Foto storiche cercansi.................................................................... 16


0-Impaginato 1/2005

9-06-2005

11:54

Pagina 2

2

Comune di Sorisole Periodico per i cittadini

Cittadini, cosa ne pensate dell’ufficio tributi? Nell’ambito della Pubblica Amministrazione è considerata una priorità valutare la qualità dei servizi erogati L’ufficio tributi del Comune di Sorisole sa che è importante ascoltare la propria utenza e stabilire il grado di soddisfazione dei cittadini sul servizio offerto. Il Settore Gestione Risorse del Comune di Sorisole ha attuato alcuni cambiamenti, per facilitare l’accesso alle informazioni da parte dei cittadini, ridurre i tempi di risposta agli utenti e rendere più semplici, veloci, sicuri gli adempimenti tributari. Nell’ambito della comunicazione on-line l’ufficio ha investito in termini di risorse umane ed economiche sull’aggiornamento e l’uso dei servizi telematici, al fine di agevolare anche quegli utenti che per mancanza di tempo e a causa di impegni personali e lavorativi, non si possono recare personalmente in ufficio. Poi, utilizzando uno dei metodi di rilevazione più efficaci per raggiungere l’obiettivo, l’indagine di customer satisfaction, l’ufficio ha coinvolto attivamente tutti i cittadini/utenti che nel corso del 2004 si sono recati di persona presso il proprio sportello, per rispondere ad un questionario appositamente elaborato. I cittadini hanno potuto esprimere il loro giudizio su molteplici aspetti del servizio come: • accessibilità (orari di apertura, collocazione ufficio, servizio appuntamenti); • tempi di attesa allo sportello; • comunicazione ai cittadini (sito web, contatti telefonici...); • tempi e difficoltà di espletamento delle pratiche; • personale (gentilezza, chiarezza, cortesia e preparazione degli impiegati). L’indagine ha messo in evidenza il grado di percezione dei

contribuenti sui cambiamenti e sulle novità introdotte lo scorso anno e, soprattutto, le attese che gli stessi ripongono nell’ufficio tributi comunale, per individuare nuove aree di miglioramento e avviare progetti finalizzati ad una sempre migliore soddisfazione. L’iniziativa ha riscosso un buon indice di partecipazione e gradimento da parte dei cittadini che hanno accettato con piacere di rispondere dando un contributo prezioso per individuare i punti di forza da mantenere e i punti di criticità da risolvere. I risultati dell’indagine, elaborati da un esperto esterno al Comune, fanno emergere un panorama di sostanziale soddisfazione con un giudizio quasi buono. Gli aspetti più apprezzati dagli utenti sono quelli relativi al personale (competenza, cortesia, chiarezza delle informazioni) a conferma dell’importanza che riveste la risorsa umana e della validità delle politiche intraprese dall’ufficio, che in questi ultimi anni, ha investito sullo sviluppo e l’aggiornamento del personale, per renderlo non soltanto sempre più competente ed in grado di fornire risposte chiare e mirate, ma anche più consapevole della necessità di soddisfare l’utente. Dall’indagine è emerso che le persone anziane e le meno istruite si trovano spesso in difficoltà nel compilare i moduli di variazione ICI; pertanto questi contribuenti dovranno essere aiutati dal personale. Gli utenti sono soddisfatti del servizio appuntamento offerto dall’ufficio, ma chiederebbero per due giorni a settimana un orario continuato (per esempio 8.00 – 14.00) e l’apertura di sabato almeno una volta al mese.


0-Impaginato 1/2005

9-06-2005

11:54

Pagina 3

3

Comune di Sorisole Periodico per i cittadini Molto importante il giudizio positivo espresso in merito alla capacità relazionale del personale: in un contesto difficile, dove spesso si affrontano questioni delicate che hanno a che fare con i soldi dei contribuenti e dove l’aspetto relazionale è soggetto a pressioni e tensioni non sempre facili da gestire, le capacità comunicative del servizio appaiono decisamente buone. Le attese dei cittadini riguardano l’accessibilità, l’efficienza e l’innovazione: gli uffici pubblici devono essere in grado di soddisfare le richieste degli utenti in maniera facile e veloce, ma contemporaneamente, devono disporre di un’informa-

zione puntuale e competente sui servizi e sulle procedure da osservare. Grazie a questa ricerca l’ufficio ha compreso a pieno l’importanza del cittadino che deve diventare un partner attivo nella progettazione della qualità e non più fruitore passivo di un servizio e di un patrimonio informativo. L’ufficio tributi coglie l’occasione per ringraziare quei cittadini che hanno “speso” una parte del loro tempo per aiutare l’Amministrazione nel progettare e realizzare un servizio migliore per tutti, che vada incontro alle esigenze personali di ognuno.

AVVISO IMPORTANTE: NUOVA ALIQUOTA ICI ANNO 2005 (delibera di Giunta comunale n. 186 del 23.12.2004) Dall’entrata in vigore dell’ICI nel 1993, il Comune di Sorisole non aveva mai variato l’aliquota. Non sorprende, quindi, la maggiore affluenza di pubblico allo sportello rispetto agli anni scorsi per informazioni, chiarimenti e richieste di aiuto concreto. Per migliorare i servizi di assistenza e semplificare i rapporti con i contribuenti è stato avviato un progetto che ha lo scopo preciso di evitare ai cittadini inutili spese e perdite di tempo, per recarsi da professionisti o per cercare fuori dal paese risposte ai loro quesiti: in questo modo, l’ufficio tributi perde il suo ruolo di “temuto” ispettore e accertatore di ogni possibile imprecisione e sbaglio e si trasforma in competente, disponibile, attento e preciso consulente. L’importante variazione dell’aliquota ICI è stata pubblicizzata in tutti i modi: dal sito internet al Notiziario comunale, dall’opuscolo inviato a tutti i cittadini dalla società incaricata della riscossione ai cartelli informativi, chiari e ad impatto visivo immediato, affissi in tutto il Palazzo comunale. Ecco quindi le nuove aliquote: • 6 per mille per tutte le tipologie di immobili (comprese aree edificabili) con esclusione degli immobili appartenenti alla categoria D; • 7 per mille per gli immobili appartenenti alla categoria D. L’ufficio tributi invita i contribuenti a prendere atto dell’aumento dell’aliquota rideterminando l’imposta dovuta per l’anno 2005. Come secondo provvedimento si è ampliato l’orario di apertura al pubblico; quindi, in via straordinaria, il personale dell’ufficio è a disposizione per l’assistenza necessaria a partire dal 16 maggio fino al 30 giugno 2005 nei seguenti orari: lunedì e mercoledì ....................dalle ore 8.00 alle ore 14.00 martedì, giovedì e venerdì.......dalle ore 10.00 alle ore 12.30 martedì ....................................dalle ore 16.00 alle ore 19.00 giovedì ....................................dalle ore 15.30 alle ore 18.00 Gli orari di apertura dello sportello sono stati studiati per consentire anche ai contribuenti che per impegni ed esigenze personali sono impossibilitati a recarsi negli uffici pub-

blici negli orari centrali della giornata, di usufruire della consulenza offerta con questo progetto. Avendo, poi, maggior tempo a disposizione, si eviteranno tempi di attesa troppo lunghi e di conseguenza non ci sarà il rischio di risposte affrettate. In conclusione invece delle consuete 14 ore e 30 minuti, l’ufficio sarà a disposizione del pubblico per 25 ore alla settimana. Per informazioni, si può telefonare allo 035/4125248; sito internet: www.sorisole.com; indirizzo e-mail: ragioneria@comune.sorisole.it Negli orari indicati sopra, i contribuenti che si presenteranno allo sportello saranno aiutati a rideterminare l’imposta da versare nell’anno 2005; verrà anche rilasciata copia cartacea della propria situazione immobiliare aggiornata, presente nella Banca Dati del Comune.

Le numerose e belle foto che erano pubblicate sull’ultimo numero di “Sorisole – Informazioni dal Comune” sono state gentilmente messe a disposizione dal signor Roberto Subacchi. La redazione e l’Amministrazione ringraziano.

Comune di Sorisole Periodico per i cittadini Direttore responsabile: Carlo Baruffi Redazione: Santina Coppetti Responsabile impaginazione, controllo qualità: Cecilia Modi Redazione, amministrazione e stampa: IKONOS srl - Via C. A. Dalla Chiesa, 10 - 24048 Treviolo Tel. 035 200 515 - Fax 035 201 041 IKONOS Editore - Bergamo Aut. n° 9 del 10/2/1986 Tribunale di Bergamo Periodico associato alla Unione Stampa Periodica Italiana


0-Impaginato 1/2005

9-06-2005

11:54

Pagina 4

4

Comune di Sorisole Periodico per i cittadini

Adeguamento dei Codici Fiscali Un primo passo verso la carta d’identità elettronica Già nel 2004, alcuni cittadini sono stati invitati a presentarsi presso l’ufficio anagrafe per l’adeguamento del codice fiscale. Sono infatti i primi, di circa duemila Sorisolesi, che hanno un codice fiscale con dati discordanti dalle posizioni anagrafiche. L’introduzione della tecnologia nella pubblica Amministrazione ha generato la possibilità di collegamenti telematici fra i vari Enti, ma per poter scambiare le informazioni bisognava identificare una chiave d’accesso unica: è stato così individuato, come elemento identificativo di ogni soggetto, il codice fiscale. Poiché il codice fiscale “ufficiale” è solo quello rilasciato dal Ministero delle Finanze, l’Ufficio Anagrafe ha dovuto chiedere al Ministero tutti i c.f. dei residenti sorisolesi. Successivamente si è proceduto a confrontare i

dati anagrafici in possesso del Ministero con quelli in possesso del Comune. Da questo confronto sono stati scartati circa 1700 codici fiscali, per una discordanza dovuta all’attribuzione di un doppio nome. Per “sanare” ogni codice fiscale scartato è stato quindi necessario convocare l’interessato, analizzare la situazione cercando di risalire alla causa di tale discordanza e predisporre il cambiamento o dei dati o del C.F. Ogni posizione modificata andrà poi comunicata al Ministero delle Finanze direttamente dall’ufficio anagrafe. Tutto questo lavoro, oltre ad essere importante per superare incongruenze che nel futuro potrebbero creare problemi ai cittadini, è necessario per entrare nella sperimentazione della Carta d’Identità Elettronica.

IL PASSAPORTO ….. PARTE DAL COMUNE Dal 1° gennaio 2005 è operativo presso l’Ufficio Anagrafe il nuovo servizio di trasmissione delle richieste di rilascio/rinnovo dei passaporti e dei documenti per l’espatrio dei minori presso la Questura di Bergamo con invio settimanale di tutta la documentazione. Sempre con cadenza settimanale si provvede al ritiro dei documenti emessi dalla Questura con conseguente consegna ai cittadini degli stessi su comunicazione telefonica dell’Ufficio preposto.

Resta salva, naturalmente, la facoltà per il cittadino di presentare personalmente la richiesta del documento presso l’ufficio passaporti della Questura; a tale proposito si ricorda che la competenza al rilascio di tali documenti è tuttora a carico della Questura e non del Comune. Questo servizio vuol essere d’aiuto ai cittadini di Sorisole nel disbrigo della pratica evitando agli stessi di doversi presentare personalmente presso gli sportelli della Questura con un notevole risparmio di tempo.

Operazione equità Avviato il controllo delle superfici ai fini della giusta determinazione della Tariffa di Igiene Ambientale L’Amministrazione comunale e la Valcavallina Servizi hanno deciso un’operazione di verifica delle superfici di tutte le Unità immobiliari del paese (sia residenziali, sia produttive e commerciali) onde accertare eventuali errori della T.I.A. (Tariffa di Igiene Ambientale) che ha sostituito la Tassa Rifiuti Solidi Urbani. Questo per far pagare ai cittadini il giusto: qualcuno, infatti, avrà diritto ad una diminuzione, altri ad un aumento o a veder confermato quanto attualmente versato. Insomma, un positivo strumento di perequazione nell’ottica che gli evasori fiscali sono quei furbi che fanno pagare di più ai cittadini onesti. Il servizio di monitoraggio, controllo ed accertamento è stato affidato alla I.T.S. spa, una società estremamente seria che ha al suo attivo più di dieci anni di attività ed è un’azienda guida in Italia nel settore delle consulenze per gli Enti locali e per la gestione di dati tributari e non solo. L’iscrizione all’Albo dei Riscossori nella prima categoria

è la miglior garanzia di professionalità e tutela degli interessi del Comune e del contribuente. La Società I.T.S. integrerà il proprio personale con personale assunto a Sorisole, esperti nel settore tecnico o di misurazione di cui sia comprovata la professionalità e la discrezione. Il personale avrà l’obbligo di mostrare il tesserino rilasciato dal Comune: i nominativi del personale operante sono segnalati alla Polizia locale e ai Carabinieri. In ogni modo, qualora il contribuente dovesse essere in difficoltà a far entrare in casa il personale addetto alle misurazioni, potrà portare in Comune le planimetrie e i documenti necessari. Saranno attivati un numero telefonico specifico e un ufficio al 2° piano del Municipio. Per la buona riuscita dell’operazione, l’Amministrazione chiede una fattiva collaborazione da parte di tutta la cittadinanza e, scusandosi per il disturbo, ringrazia anticipatamente per la collaborazione.


0-Impaginato 1/2005

9-06-2005

11:54

Pagina 5

5

Comune di Sorisole Periodico per i cittadini

Non solo multe A cura della Polizia Locale Forse la Polizia Locale è più "conosciuta" per l'opera di repressione che svolge abitualmente; eppure non fa solo quello e l’aspetto socio-culturale del suo lavoro è ben più importante. Dopo i buoni risultati conseguiti nel 2004, anche quest’anno gli agenti si sono impegnati per realizzare gratuitamente, in collaborazione con l' Istituto Comprensivo Statale "A. Lanfranchi", un corso per il conseguimento del certificato di idoneità alla guida dei ciclomotori (meglio conosciuto come "patentino") per gli studenti che nel corso dell' anno compiono 14 anni. È un’iniziativa veramente utile, perché contribuisce a insegnare un maggior rispetto per le norme del Codice della Strada, dando grande importanza alla prevenzione. Da ricordare che le recenti modifiche al Codice della Strada obbligano, a partire dal 1° luglio 2005, anche le persone maggiorenni che conducono ciclomotori

e che non sono titolari di patente di guida in corso di validità, a conseguire il "patentino". L' Autoscuola Sambinelli di Bergamo, in collaborazione con il Comune di Sorisole, che ha messo a disposizione la sala consiliare, e con gli Agenti di Polizia Locale, ha iniziato a maggio un corso gratuito di dodici ore valido per l'ammissione all'esame per il conseguimento del “patentino” presso gli Uffici del Dipartimento dei Trasporti Terrestri. Sottolineiamo l'importanza di questa iniziativa che, prevedendo solo i costi dei diritti e dell'imposta di bollo, ha dato l'opportunità a 60 cittadini di adeguarsi in tempo alla nuova normativa. Infine, si ricorda che la circolazione con il ciclomotore senza aver conseguito il "patentino" comporta una sanzione di 516 Euro, oltre alle gravi conseguenze a cui il conducente del ciclomotore potrebbe andare incontro nel caso di un sinistro stradale.

Congratulazioni al Prof. Luigi Roffia Il Sindaco a nome del Consiglio Comunale e di tutta la cittadinanza, si congratula con l’illustre concittadino Luigi Roffia per la recente nomina a Dirigente del Centro Servizi Amministrativi di Bergamo. Ecco le tappe salienti della sua formazione e alcune sue riflessioni. ISTRUZIONE E FORMAZIONE 1965-1970 Maturità scientifica conseguita presso il Liceo Scientifico “F. Lussana”; 1970-1974 Laurea in Matematica conseguita presso l’Università degli Studi di Milano; 1978 Immesso in ruolo in seguito all’abilitazione all’insegnamento di matematica e fisica nelle scuole superiori; 1984-1985 Vincitore del concorso nazionale a preside e relativa assegnazione dell’incarico presso l’ITCG di Zogno (BG); Preside più giovane d’Italia; 1988-1990 Specializzazione in “Metodi della Valutazione Scolastica” presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”; 1990-1994 “Summa cum laude”, grado accademico di Magistero in Scienze Religiose, conseguito presso l’Ateneo Romano della Santa Croce (Istituto Superiore di Scienze Religiose all’Apollinare) di Roma; 1990-1992 Specializzazione in “Complementi di Didattica Sperimentale” presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”,

Lo scorso 4 maggio sono stato nominato dal Ministero dell’Istruzione, Ispettore Ministeriale; il prossimo 1° luglio prenderò servizio come Dirigente C.S.A. (Provveditore agli Studi), a Bergamo. In questi giorni ho pensato, con gratitudine e riconoscenza, alle tante persone che ho avuto modo di incontrare e conoscere nel nostro paese. Il maestro e i compagni della V elementare; i compagni di gioco delle vie Montegrappa, Carera e Crocetta; i vicini della Madonna dei Campi; i parroci ed i curati della mia adolescenza e giovinezza da cui tanto ho ricevuto anche grazie alla possibilità di collaborare nelle attività della parrocchia e dell’oratorio; i coetanei incontrati all’oratorio che sono, ancora oggi, i miei più cari amici; le persone che in vario modo mi hanno dato la possibilità di impegnarmi politicamente e nell’Amministrazione comunale; gli amici dei miei genitori; le amiche e gli amici che mi sono stati vicini e che continuano a farlo con onestà e lealtà. La gioia per questo traguardo è anche merito vostro! Grazie a voi e alle vostre famiglie. Luigi Roffia

ESPERIENZA LAVORATIVA 1974 – 1984 Docente di matematica e fisica nei licei; nel Liceo Scientifico “Lussana” dal 1976 svolge anche l’incarico di vice-preside per quattro anni; 1985 – 1993 Preside di ruolo presso l’Istituto Tecnico Superiore di Zogno; 1993 – 1999 Preside di ruolo presso l’Istituto Magistrale “Suardo” di Bergamo; 1999 – 2005 Dirigente scolastico al Provveditorato di Bergamo con compiti di supporto alle scuole per l’attuazione dell’autonomia scolastica; 2002 – 2005 Collaborazione, a Roma, presso il Ministero della Pubblica Istruzione per le attività di orientamento scolastico, prevenzione del disagio scolastico e problematiche giovanili in genere. Collaborazione, a Milano, con l’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia per le attività studentesche e per la partecipazione dei genitori.

Luigi Roffia con il Ministro Moratti ed il Direttore Generale Mariolina Moioli in un recente incontro con gli studenti


0-Impaginato 1/2005

9-06-2005

11:54

Pagina 6

6

Comune di Sorisole Periodico per i cittadini

Da PRG a PGT: ma non cambia solo il nome Novità in materia di Urbanistica con la nuova Legge Regionale n°12/2005 A cura dell’assessore all’Urbanistica, Massimo Baggi

Dopo lunghe discussioni è stata approvata e pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Lombardia, in data 16 marzo 2005 la cosiddetta “Legge Moneta”, ovvero la nuova “legge per il governo del territorio” della Regione Lombardia che ancora una volta si fa pioniera in materia di innovazione urbanistica. La nuova legge arriva dopo un lungo iter di discussione ed elaborazione, portato avanti dal passato Consiglio regionale Formigoni, il quale - nel luglio 2000 - ha iniziato i lavori di stesura del nuovo testo di legge. Dal luglio 2002 al luglio 2003 sono stati organizzati dalla Regione 60 incontri di confronto con Amministrazioni provinciali, Ordini professionali, Associazioni, Sindacati e Camere di Commercio. Nel gennaio 2005 è terminato l’iter di discussione in Commissione consiliare e si è giunti alla definitiva approvazione a maggioranza in Consiglio Regionale nel febbraio 2005. La nuova legge diventa un nuovo testo unico di urbanistica, edilizia e governo del territorio, con 104 articoli. Questa legge unifica una serie di norme regionali frammentate di settore, sostituisce la vecchia legge regionale n.51/75, abroga ben 24 leggi regionali, tra cui 19 totalmente e 5 parzialmente. La nuova legge si ispira a criteri di semplificazione, trasparenza, flessibilità e decentramento, riassumibili in sussidiarietà, sostenibilità, partecipazione dei cittadini, compensazione, perequazione ed incentivazione urbanistica. Elenco in modo sintetico alcuni concetti introdotti dalla nuova legge: 1. Il Piano Regolatore Generale (PRG) dovrà essere sostituito dal Piano di governo del Territorio (PGT): il PGT è approvato dal Consiglio Comunale e si divide in: - Documento di Piano che ha valore strategico, definisce il quadro programmatorio di riferimento per lo sviluppo del territorio, ha validità quinquennale, è sempre modificabile; è in pratica legato al mandato del Sindaco in quanto rende evidenti gli obiettivi per il perseguimento dell’interesse pubblico in modo trasparente ed imparziale. - Piano delle regole che ha il compito di definire le caratteristiche tipologiche, la consistenza volumetrica, le superfici esistenti e ammissibili, il rapporto di copertura, le destinazioni d’uso non ammissibili, le altezze le distanze, ecc... nel tessuto urbano consolidato; individua aree non soggette a trasformazione urbanistica e i nuclei di antica formazione; non ha termini di validità ed è sempre modificabile. - Piano dei Servizi, già introdotto in Regione Lombardia con l’ex legge regionale n. 1/2001, ha il compito di pia-

nificare e programmare le aree per attrezzature pubbliche e di interesse pubblico o generale, le eventuali aree per l’edilizia residenziale pubblica, i corridoi ecologici ed il sistema del verde; è vincolante e non ha termini di validità. 2. I Comuni hanno 4 anni per completare l’adeguamento dei PRG al PGT; nel frattempo le Amministrazioni non possono fare varianti generali né parziali, ma solo lievi varianti speciali. 3. I Comuni devono deliberare l’avvio del procedimento di adeguamento dei PRG entro un anno dalla data di entrata in vigore della legge 4. La Regione nominerà l’Autorità per la programmazione territoriale la quale ha il compito di monitorare l’attuazione della legge, determinare per i Comuni sotto i 15000 abitanti criteri modi e tempi per l’adeguamento alla legge durante la fase di transizione. 5. Nei territori compresi all’interno dei perimetri di Parchi regionali (nel nostro caso il Parco regionale dei Colli di Bergamo), le funzioni autorizzative, consultive e sanzionatorie di competenza dei Comuni sono esercitate dagli Enti gestori dei parchi ad eccezione dei territori assoggettati ad esclusiva disciplina comunale dai piani territoriali dei parchi (zone IC). È anche importante ricordare che parallelamente, in sede Parlamentare, è in atto la riforma della legge nazionale, che diventa una legge quadro che riformerà la “vecchia” legge urbanistica statale del 1942 n.1150. In questo contesto la Lega Nord ha avuto un ruolo fondamentale per quanto riguarda il tema della devolution e delle riforme. Si ricorda, infatti, che è stato l’on.Umberto Bossi a firmare una proposta di legge tuttora in discussione nella Casa delle Libertà, per il Governo del territorio basato sui principi di federalismo. Alla luce di queste importanti innovazioni, la nostra Amministrazione ha deciso di avviare quanto prima l’iter di adeguamento alla presente legge, incaricando tecnici in grado di formulare il nuovo strumento (PGT) in collaborazione con l’Amministrazione e la Commissione Urbanistica. In questa fase verranno anche esaminate tutte le richieste fatte dai cittadini in occasione della comunicazione di avvio di procedimento di variante n. 2 al PRG emessa dall’Amministrazione il 29 marzo 2004.


0-Impaginato 1/2005

9-06-2005

11:54

Pagina 7

7

Comune di Sorisole Periodico per i cittadini

Che fine ha fatto il progetto della S.S. 470 dir? Il punto della situazione e le prospettive future Come noto, a seguito dei ricorsi presentati dall’Amministrazione comunale il progetto di approvazione ANAS della variante alla Villa d’Almé – Dalmine (con la bretella che porta a Petosino il traffico della medesima) è stato annullato in tutto il suo iter procedimentale. La Provincia ritiene tuttavia fondamentale ricercare un’intesa con ANAS al fine di non perdere il notevole finanziamento; perciò ha predisposto una ipotesi diversa per quanto riguarda lo svincolo di Petosino chiedendo di poterla illustrare in anteprima al Consiglio comunale di Sorisole. Di seguito, riportiamo un estratto del Verbale di Consiglio comunale, seduta del 30 marzo 2005. "Ospiti come preannunciato nella Convocazione: Presidente dell’Amministrazione provinciale di Bergamo geom. Valerio Bettoni e Assessore provinciale alla viabilità geom. Valter Milesi. Il Presidente del Consiglio comunale, vista la prassi consolidata circa l’interpretazione estensiva dell’ultimo comma art. 8 del Regolamento del Consiglio, concede la parola agli ospiti di cui sopra i quali illustrano una proposta di ipotesi di variante allo svincolo di Sorisole della S.S. n. 42 “del Tonale e della Mendola” – Tangenziale sud di Bergamo – 1° lotto 1° stralcio: tratto da Treviolo a Villa d’Almé, anche con l’ausilio di tavole progettuali di massima. Terminata l’illustrazione, il Sindaco informa che nel pomeriggio si è tenuta, presso l’Ufficio di Presidenza della Provincia, la riunione di tutti i Sindaci interessati alla variante 470dir, ed egli (sia durante la riunione sia durante la successiva conferenza stampa) ha dichiarato una buona positività all’ipotesi di variante. In primo luogo, spiega, ha infatti espresso apprezzamenti per le scelte che hanno generato un minor impatto paesistico, visivo ed ambientale; in secondo luogo per la manifesta maggior funzionalità viabilistica del sistema di svincoli; in terzo luogo per l’impegno garantito dalla Provincia circa lo studio necessario alla ricerca di soluzioni in grado di non ingenerare maggior inquinamento ambientale (maggiori camini con camere di depurazione dell’aria). Infine evidenzia la possibilità, in deroga al Regolamento del Consiglio, per i Consiglieri di esprimere proprie brevi considerazioni o richiedere spiegazioni all’Amministrazione provinciale presente, restando fermo il caso che il Consiglio si darà il tempo necessario per approfondire la proposta e discuterne esaustivamente con un punto appositamente predisposto in una futura seduta consiliare. Intervengono diversi Consiglieri comunali (Stecchetti Michele, Salvi Marco Guido, Morelli Andrea, Gamba Stefano, Gamba Emiliana, Mirianna Genuessi, Mastrobuono Eros, Baggi Paolo, Baggi Massimo, Cometti Franco). Tutti in particolare ringraziano il Presidente Bettoni e l’Ass. Milesi per essere intervenuti in questa Sala consiliare prendendo atto della apertura al dialogo, della disponibilità alla ricerca di soluzioni più condivise, dell’impegno alla ricerca di migliori alternative progettuali. I Consiglieri Morelli Andrea e Baggi Paolo avrebbero tutta-

via auspicato un diverso tracciato che non determinasse il passaggio dei veicoli di competenza dell’asse ovest alla città di Bergamo in Sorisole. Si ingenerano diversi confronti fra tutti gli astanti. L’Ass. Milesi spiega che una alternativa radicale al tracciato non permetterebbe il convenzionamento con ANAS determinando con ciò la perdita del finanziamento. Terminata la discussione il Presidente del Consiglio, a nome dello stesso, saluta gli ospiti intervenuti." La sera del 4 febbraio scorso si è tenuta all’Oratorio di Azzonica un’assemblea pubblica organizzata dal Comune e dalla Parrocchia San Giuseppe sul tema "Proprietà parrocchiale e proprietà comunale di via San Giuseppe: quale futuro possibile?". Erano presenti il Parroco ed i consiglieri parrocchiali, il Sindaco ed i consiglieri comunali, più numerosi cittadini di Azzonica. Tutti hanno valutato opportuno avviare l’iter per una progettazione di massima (con quantificazioni economiche) di un Piano di Recupero congiunto fra le due proprietà confinanti. L’incarico è stato dato all’arch. Daniele Chiarolini. Il progetto verrà poi mostrato alla comunità.


0-Impaginato 1/2005

9-06-2005

11:54

Pagina 8

8

Comune di Sorisole Periodico per i cittadini

Seconda Fiera del Parco Regionale dei Colli di Bergamo A cura dell’assessore Gianfranco Panza

Domenica 8 maggio, in una giornata splendida, nei bei prati che circondano la sede di Valmarina del Parco dei Colli, si è svolta la seconda edizione della fiera, con l’esposizione di capi di bestiame di diverso tipo dei nostri allevatori. L’area era chiusa ad ovest con casette in legno che consentivano a tutti i presenti di poter gustare prodotti tipici, fatti come si usava in tempi ormai lontani. Tutto questo grazie agli agricoltori e allevatori dei Comuni consorziati del Parco. Anche quest’anno Sorisole è stato molto rappresentativo e vincente. Ci complimentiamo con l’azienda agricola di Antonella Cometti per i tre premi ricevuti: - il primo premio per il capo bovino di razza bruna di nome Arlinda come Regina, - il secondo premio per la bruna alpina “Perla” come Reginetta, - il terzo premio per la bruna alpina “Dani” per la migliore mammella. Complimenti ed auguri speciali vanno anche a Paolo Rota di Sorisole che, rappresenta il futuro degli allevatori con i suoi soli dieci anni: per questo ha ricevuto il premio del più giovane allevatore.

Il primo premio assoluto, sempre sorisolese, se lo è aggiudicato l’azienda agricola di Francesca Cometti, per il migliore allevamento di capre di razza camosciata delle Alpi. Premio a Sorisole anche grazie all’azienda agricola di Danilo Mosconi, primo assoluto per il migliore allevamento di pecore bergamasche. Questi sono solo alcuni dei premiati, che hanno ben rappresentato il nostro territorio: vanno comunque a tutti i partecipanti i più calorosi complimenti perché proprio grazie a loro si è resa viva e partecipe la giornata con una affluenza di oltre cinquemila persone. Per quanto riguarda gli espositori insediati nelle tipiche casette di legno, bisogna congratularsi con tutti, considerato che ci hanno saputo deliziare con i loro prodotti dai gusti ed aromi intensi, misti ai profumi dei prati attorno, in un clima di vecchi ricordi, che confidiamo di trasmettere nel futuro. In questo insieme di naturalità, non poteva mancare il teatro ambiente della Compagnia “Erbamil “con le sue rappresentazioni immerse nella semplicità della natura e rivolte ad un pubblico di tutte le età; interessante pure l’esposizione degli antichi attrezzi agricoli del Sig. Vittorio Rondi di Sorisole, disposti in modo suggestivo, sotto i porticati e i ballatoi della parte storica dell’ex convento di Valmarina. Durante la giornata, ci hanno onorati con la loro presenza, il Ministro delle Riforme Roberto Calderoli, i Consiglieri Re-

PROGETTO DI RECUPERO DI CASTAGNETO TRADIZIONALE Il castagneto da recuperare si trova nel territorio comunale e ha una superficie di 4600 metri quadrati. Il castagno è la specie maggiormente coltivata dall’uomo e, la Regione Lombardia, è stata una delle più interessate a questa coltura. L’albero era infatti fondamentale per la vita di molte popolazioni rurali che ne ricavavano legname e, soprattutto, la castagna, alimento che non mancava mai nella dieta almeno fino agli anni Trenta del ventesimo secolo. I castagneti si collocano prevalentemente fra i 300 e i 600 metri. Il bosco che stiamo studiando si trova a 500 metri di altezza, su un medio versante, con prevalente esposizione a sud ovest. I castagni sono alti tra i 15 e i 18 metri: i più vecchi sono da frutto, mentre i più giovani non sono innestati. Il castagneto non ha tanto valore economico

quanto ecologico: svolge, infatti, un’azione di difesa dall’erosione superficiale e dal dilavamento; alimenta molti roditori e quindi i relativi predatori; caratterizza il paesaggio agroforestale di moltissimi secoli; essendo all’interno di un parco regionale ha una notevole funzione sociale. Al termine dell’analisi, sono stati definiti obiettivi e interventi: migliorare i castagni presenti con potature straordinarie per eliminare tutta la parte secca e le infezioni di cancro attivo; favorire la rinnovazione naturale della quercus spp. e del prunus avium; potenziare la presenza di querce, ciliegi selvatici e carpini; contenere lo sviluppo e la diffusione della robinia e sfoltire i cespugli di nocciolo.


0-Impaginato 1/2005

9-06-2005

11:54

Pagina 9

9

Comune di Sorisole Periodico per i cittadini

gionali Giosuè Frosio, Daniele Belotti e Giuseppe Benigni, il Presidente della Provincia Valerio Bettoni e l’Assessore all’ecologia e ambiente Fausto Amorino del Comune di Bergamo e tanti altri esponenti della vita sociale e politica locale. Un arrivederci al prossimo anno.

Nelle foto: - Il Vice Sindaco Gianfranco Panza, componente del C.d.A. del Parco Regionale dei Colli di Bergamo, accompagna fra i vari espositori il Ministro delle Riforme Roberto Calderoli. - Il Sindaco, Simone Stecchetti mentre si complimenta e premia Francesca Cometti per il migliore allevamento di capre di razza camosciata delle Alpi. - Regina e Reginette dell’azienda agricola di Cometti Antonella. - Il Vice Sindaco Gianfranco Panza, si complimenta e premia la Signora Antonella Cometti

Obiettivo: valorizzare l’ambiente Il Consorzio Parco dei Colli è titolare del progetto “The PATTERN” (www.pattern.it) cofinanziato dall’Unione Europea, per divulgare buone pratiche di gestione sostenibile del territorio Nell’ambito delle attività previste, The PATTERN propone a tutti i proprietari e conduttori di boschi nel Parco dei Colli, di frequentare alcune giornate di approfondimento gratuite riguardanti la gestione e la cura dei boschi. Il primo incontro sul tema dell’INNESTO DEL CASTAGNO si è svolto il 27 novembre 2004. Sabato 5 febbraio 2005 si è tenuto un seminario su “LA CURA DEL BOSCO. La legislazione di riferimento e la manutenzione”. Visto il successo dei primi seminari il percorso è continuato con

un incontro che si è tenuto sabato 28 maggio dalle 9.00 alle 15.30, presso la sede del Parco dei Colli in Via Valmarina – BERGAMO, sul tema del contenimento di specie esotiche e della riqualificazione di boschi di robinia, pino strombo…. Nel mese di giugno verrà infine organizzata una nuova giornata di formazione sul tema degli innesti del castagno da frutto. Per iscrizioni e informazioni è possibile telefonare a Daniela Maino al numero telefonico: 035.4530415.

ORARI DI APERTURA DELLO SPORTELLO VAL CAVALLINA SERVIZI PRESSO IL COMUNE DI SORISOLE SORISOLE – ATRIO PIANO TERRA MERCOLEDI DALLE 15.30 ALLE 18.30 8 E 22 6 E 20 3, 17 E 31 14 E 28 12 E 26 9 E 23 7 E 21

GIUGNO LUGLIO AGOSTO SETTEMBRE OTTOBRE NOVEMBRE DICEMBRE

PETOSINO – UFFICIO ANAGRAFE VENERDI DALLE 9.30 ALLE 12.30 6 E 20 3 E 17 12 E 26 9 E 23 7 E 21 4 E 18 2, 16 E 30

GIUGNO LUGLIO AGOSTO SETTEMBRE OTTOBRE NOVEMBRE DICEMBRE


0-Impaginato 1/2005

9-06-2005

11:54

Pagina 10

10

Comune di Sorisole Periodico per i cittadini

Sempre più ko con la nuova finanziaria Continuano i vincoli centralistici tesi ad espropriare l’autonomia finanziaria di entrata e di spesa che la Carta costituzionale riconosce ai Comuni Questo Notiziario ha già trattato, nei numeri scorsi e soprattutto nelle premesse del DPEF, la materia del Patto di stabilità interno, della limitazione all’indebitamento e del tetto della spesa che non può superare la media delle spese del triennio precedente. Tuttavia, prima di accennare ad un'altra materia finora non ancora trattata, ossia il blocco delle assunzioni e del turnover, è importante dare ulteriori spunti di riflessioni in ordine alle pastoie contabili. Appare chiaro che tenendo conto dell’inflazione reale sui costi di beni e servizi e di investimenti, i vincoli alla spesa renderanno oltremodo difficile la gestione dei bilanci locali i quali, peraltro, hanno già dovuto tener conto dei maggiori costi per i rinnovi contrattuali. Non aver poi escluso gl’investimenti dal calcolo del disavanzo ai fini del Patto di stabilità determinerà una gelata delle opere pubbliche e degli investimenti. Si potrà eccedere, infatti, i tetti della spesa corrente ed in conto capitale imposti dal Patto soltanto per le spese di investimento “nei limiti dei proventi ricavati da alienazioni di beni immobili, mobili e da erogazioni a titolo gratuito e liberalità”. Siamo arrivati perciò al punto di dover sperare in lasciti dai cittadini o dimettere il patrimonio storico del Comune? Attenzione: non è detto che i soldi non ci siano; anche se ci sono il Comune non può spenderli! Il poco edificante quadro della finanza locale vive perciò della mancanza di riforme federaliste e di un crescente intervento centralistico. Un accenno, infine, come promesso, al blocco del turnover nel pubblico impiego. Chiunque avrà notato come i concorsi pubblici siano ormai rarissimi. Il Comune di Sorisole in sei/sette anni ha perduto quasi 10 unità. Ciò perché il governo ha ritenuto di vietare nuove assunzioni anche nel caso di dimissioni (salvo che con parametri par-

ticolari ad esempio l’anno scorso si poteva assumere il 50% delle risorse umane venute meno), oltre che imporre un tetto di spesa per il personale. Ma qual è l’effetto in termini di contenimento della spesa pubblica e di contributo allo sviluppo del Paese? È giusto applicare il medesimo principio sia agli Uffici statali (che perdono competenze), sia ad Enti locali di ogni regione d’Italia senza alcun confronto rispetto a competenze, o abitanti o entrate dell’Ente? Lascio rispondere a questa domanda il prof. Fabrizio Pezzani, Ordinario di Programmazione e controllo delle PP.AA. dell’Università Bocconi di Milano. "Il blocco del turnover, se da una parte sembra consentire una diminuzione della spesa pubblica, dall’altra può essere un ostacolo ai processi di cambiamento perché impedisce un intervento organico sul personale per renderlo più funzionale ed in grado di assolvere ai servizi. Il rischio, però, non è solo quello legato ad un peggioramento in termini di qualità e di quantità dei servizi pubblici, ma in particolare quello legato al venire meno da parte della pubblica amministrazione al contributo che deve dare al processo di cambiamento del paese in termini di qualità e produttività. Certamente è necessario intervenire sul pubblico impiego, ma forse sarebbero più necessari provvedimenti capaci non soltanto di ragionare sui tetti di spesa, ma anche attenti a garantire una politica del personale funzionale a ridurre gli squilibri esistenti ed al recupero di funzionalità complessiva evitando quindi la formazione di costi legati all’inefficienza". Spero che Roma legga le considerazioni del prof. Pezzani, visto che, da indagine “Pubblica.Swg” l’84% dei Sindaci italiani non approva i contenuti della finanziaria 2005, ma nessuno, purtroppo, li ha mai ascoltati. Simone Stecchetti

ALBO DEI BENEFICIARI DI PROVVIDENZA DI NATURA ECONOMICA EROGATE NELL’ESERCIZIO 2004 1. Assistenza e sicurezza sociale

136.472,91 di cui 2.815,11 trasferimenti fondi dal Comune di Mornico di cui 3.000,00 trasferimento fondi dall’ASL per inserimento minori di cui 10.415,11 trasferimento fondi dall’ASL di cui 600,00 entrate da privati (partecipazione affido minori) di cui 8.979,28 dalla Regione Lombardia per FSA 2003 di cui 55.895 dall’ambito territoriale per Buoni Sociali 1° e 2° annualità 1. Attività sportive e ricreative del tempo libero 8.281,09 3. Sviluppo economico 4. Attività culturali ed educative 81.214,94 5. Tutela dei valori ambientali 12.708,65 6. Interventi straordinari 42.114,36 di cui 9.672,90 dalla Regione Lombardia 7. Altri benefici ed investimenti 74.754,55 di cui 1.471,65 entrate varie da privati TOTALE 355.546,50 di cui 92.849,05 entrate varie


0-Impaginato 1/2005

9-06-2005

11:54

Pagina 11

11

Comune di Sorisole Periodico per i cittadini

Sportello famiglia FONDO RICOVERI OSPEDALIERI Con deliberazione della Giunta comunale n. 163 del 23 dicembre 2004, sono stati approvati i criteri a favore di nuclei familiari con minori di età inferiore a 3 anni. Il fondo è stato istituito per assicurare un’indennità giornaliera a quelle famiglie che devono sostenere spese per accudire i loro figli piccoli ricoverati in ospedale nel corso del 2005. Per ogni giorno di degenza (per un periodo minimo di ricovero di 15 giorni consecutivi) viene riconosciuta un’indennità di 10 euro; il contributo massimo non può superare i 600, 00 euro all’anno Per avere il fondo, le famiglie, che risiedono nell’ambito territoriale di Bergamo, possono fare richiesta, ma devono possedere i seguenti requisiti: 1. una condizione di particolare fragilità economica e/o sociale di assistenza nella cura e nell’accudimento dei nuovi nati/adottati, soprattutto se disabili; 2. un livello di reddito calcolato in base all’ISEE 2004 non superiore ad euro 8.000,00 (nel caso di una persona singola) o di euro 12.000,00 nel caso di nucleo familiare dove sono presenti entrambi i genitori. Sono previsti innalzamenti di accesso qualora la madre non benefici di alcuna indennità di maternità. Per ogni informazione ci si può rivolgere al Settore Servizi alla Persona in Comune: - da lunedì a venerdì dalle ore 10.00 alle ore 12.30; martedì dalle ore 16.00 alle ore 18.00. Il termine per presentare la domanda è il 31 dicembre 2005.

SOSTEGNO AGLI AFFITTI Dal 1° luglio al 21 ottobre 2005, i cittadini possono presentare, presso apposito Sportello in Comune, le domande per l’erogazione dei contributi regionali. Destinatari del contributo sono i titolari di contratti di locazione (vigenti nel 2005), relativi ad unità immobiliari ad uso abitativo site in Lombardia, occupate dal nucleo familiare del richiedente a titolo di residenza. La domanda può essere presentata dal titolare del contratto di locazione o da un familiare convivente, purché maggiorenne. La locazione deve sussistere alla data di presentazione della domanda e deve risultare da contratto regolarmente registrato o in corso di registrazione al momento dell’erogazione del contributo, con pagamento della relativa imposta. Il canone di locazione considerato ai fini della domanda è quello risultante dal contratto di locazione in corso, fino a un massimo di euro 8000, aumentato fino a un massimo di euro 516 per spese accessorie (condominiali, riscaldamento), sostenute nell’anno 2005 (anche presunte). Il contributo non può essere erogato nel caso in cui il contratto di locazione sia riferito ad unità immobiliari incluse nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9, ovvero con superficie netta interna superiore a 110 mq (maggiorata del 10% per ogni componente del nucleo ulteriore al quarto).

La richiesta di contributo non è ammessa qualora almeno un componente del nucleo familiare sia titolare del diritto di proprietà o di altro diritto reale di godimento su un alloggio adeguato alle esigenze del nucleo familiare, in ambito provinciale, oppure abbia ottenuto l’assegnazione in proprietà, immediata o futura di un alloggio realizzato con contributi pubblici o abbia usufruito di finanziamenti agevolati in qualunque forma concessi dallo Stato o da Enti Pubblici. Non sono ammesse richieste di contributo per alloggi di edilizia residenziale pubblica locati secondo la normativa regionale, nonché gli alloggi concessi in godimento da parte di cooperative edilizie a proprietà indivisa.

ASSEGNO PER FAMIGLIE NUMEROSE È un contributo per famiglie con almeno tre figli di età inferiore a 18 anni. L’importo dell’assegno per il 2005 è di 118,38 euro al mese per 13 mensilità. L’assegno viene corrisposto al termine di ciascun semestre. Per presentare la domanda bisogna essere cittadini italiani e l’I.S.E., per l’anno 2005, deve essere inferiore a 21.309,43 euro (per un nucleo base composto da 5 persone). La domanda va presentata al Comune di residenza entro il 31 gennaio dell’anno successivo a quello per il quale si richiede il beneficio.

ASSEGNO DI MATERNITÀ È un contributo alle madri prive di copertura previdenziale della maternità, nel caso di parto, affidamento preadottivo o adozione. L’importo dell’assegno per il 2005 è 283,92 euro al mese per 5 mensilità. L’assegno viene corrisposto in unica soluzione. Per presentare la domanda bisogna essere cittadini italiani o comunitarie; per le madri straniere è necessario avere la carta di soggiorno. Non bisogna godere di un trattamento previdenziale per la maternità: nel caso in cui la madre fruisca di trattamento previdenziale di importo inferiore alla misura sopra indicata, può chiedere che le venga concessa la quota differenziale. L’indicatore della Situazione Economica (I.S.E.) del nucleo familiare deve essere inferiore, per l’anno 2005, ad euro 29.596,45 (per il nucleo-base composto da 3 persone). La domanda deve essere presentata al Comune di residenza entro 6 mesi dalla data del parto, dall’affidamento preadottivo o dall’adozione senza affidamento.

Gli orari dello Sportello Famiglia sono i seguenti: da lunedì a venerdì dalle ore 10.00 alle ore 12.30 martedì dalle ore 16.00 alle ore 18.00


0-Impaginato 1/2005

12

9-06-2005

11:54

Pagina 12

Comune di Sorisole Periodico per i cittadini

PUNTO GIOVANI: È APERTO A TUTTI E TOTALMENTE GRATUITO Offre un servizio di informazione e primo orientamento su: lavoro, scuola e formazione, tempo libero, tutto sull’estate, associazionismo, servizi sociali, territorio,… Un operatore disponibile all’ascolto di esigenze, domande, problemi, bisogni e richieste ti accompagnerà nel percorso di consultazione e nell’utilizzo delle risorse del centro: banche dati informatiche, internet, guide, dispense, opuscoli, volantini… Se cerchi lavoro: annunci da quotidiani e da altre pubblicazioni, concorsi pubblici, lavoro interinale, leggi, finanziamenti all’imprenditoria giovanile, in Italia e all’estero, come scrivere un curriculum, come si partecipa a un concorso … Se cerchi scuola, fai la scelta in prima persona, non far scegliere gli altri: la scuola superiore, l’università, i corsi professionali, i Fondi Sociali Europei… Tempo… libero? Musica, cinema, arte, spettacoli, feste, convegni, mostre, eventi, dibattiti, concerti… Estate: viaggi di studio, di piacere, in compagnia di amici o da solo, all’avventura… Se resti a casa, pensiamo insieme a cosa si può fare! Solidarietà e associazionismo: se vuoi darti da fare, se sei stanco di stare solo a guardare… Servizi sociali: la mappa A Sorisole: dei servizi della zona, le - il martedì dalle 16.30 alle 19.00 presso la biblioteca in informazioni utili, gli invia Piave 9/B; dirizzi… - il giovedì dalle 16.30 alle 19.00 presso la biblioteca in Territorio: qui puoi cervia Martiri della Libertà 65/A. care e trovare informa- Indirizzo e-mail: sorisole@puntogiovani.info; zioni sul luogo dove abi- Sito: www.sorisole.com ti! A Ponteranica: - il lunedì dalle 16.00 alle 19.00 e il mercoledì dalle TRASPORTO ALUNNI E REFEZIONE SCOLASTICA 17.00 alle 19.00 presso il parco delle medie in via Le iscrizioni per i servizi di trasporto alunni e refezione Unione 1. scolastica devono essere consegnate presso il Settore SerIndirizzo e-mail: punto.giovani@comune.ponteranica.bg.it; vizi alla Persona entro il prossimo 30 giugno Sito: www.comune.ponteranica.bg.it.

SISTEMA BIBLIOTECARIO INTERCOMUNALE Con deliberazione consiliare n. 6 dell’11/2/2005, è stata approvata la “Convenzione del Sistema Bibliotecario Intercomunale dell’Area Nord-Ovest della Provincia di Bergamo”. Queste le biblioteche che ne fanno parte: ALMENNO SAN BARTOLOMEO, ALMENNO SAN SALVATORE, AMBIVERE, BARZANA,BERBENNO, BONATE SOPRA, BONATE SOTTO, BOTTANUCO, BREMBATE DI SOPRA, BREMBILLA, CALUSCO D’ADDA, CAPRIATE SAN GERVASIO, CAPRINO BERGAMASCO, CARVICO, CHIGNOLO D’ISOLA, CISANO BERGAMASCO, CORNA IMAGNA, CORNALBA, FILAGO, LENNA, LOCATELLO, MADONE, MAPELLO, MEDOLAGO, OLTRE IL COLLE, PALAZZAGO, PIAZZA BREMBANA, PONTE SAN PIETRO, PONTIDA, PRESEZZO, RONCOLA, SAN GIOVANNNI BIANCO, SAN PELLEGRINO TERME, SANT’OMOBONO TERME, SEDRINA, SERINA, SOLZA, SORISOLE, SOTTO IL MONTE GIOVANNI XXIII, STROZZA, SUISIO, TERNO D’ISOLA, UBIALE CLANEZZO, VALBREMBO, VALNEGRA, VALSECCA, VILLA D’ADDA, ZOGNO. Il Centro Sistema è a PONTE SAN PIETRO.

ATTESTAZIONE DELL’I.S.E. E DELL’I.S.E.E. L’I.S.E. è un parametro che determina la situazione economica del nucleo familiare e scaturisce dalla somma dei redditi e dal 20% del patrimonio mobiliare e immobiliare del nucleo. L’I.S.E.E. scaturisce invece dal rapporto tra I.S.E. ed il numero dei componenti del nucleo, in base ad una scala di equivalenza stabilita dalla legge. L’attestazione dell’I.S.E. e dell’I.S.E.E. si ottiene presentando all’I.N.P.S., ai C.A.F. (Centri di Assistenza Fiscale) o ai Comuni la dichiarazione sostituiva unica nella quale sono raccolti tutti i dati inerenti i redditi ed i patrimoni (mobiliari ed immobiliari) di ciascun componente del nucleo familiare di appartenenza.


0-Impaginato 1/2005

9-06-2005

11:54

Pagina 13

13

Comune di Sorisole Periodico per i cittadini

Mostra di pittura “I mesi” Si è conclusa in questi giorni la mostra di pittura “i Mesi”, séguito della pubblicazione del calendario comunale con le indicazioni per la raccolta differenziata dei rifiuti. Infatti sono state esposte le opere pittoriche che hanno contribuito a rendere il calendario più gradevole, più nostro. Sono rappresentate alcune panoramiche di Sorisole, alcuni particolari di chiese o di cascine o di come possa essere interpretata con la fantasia di un artista la piana di Petosino o alcuni piccoli boschi di Azzonica. Sono opere di dodici artisti locali, legati alla nostra Terra che è doveroso citare in ordine di mese: Eletta Bacuzzi, Karine Arnou, Mario Baggi, Candido Baggi, Giampiero Brugnetti, Mirka Tarelli, Pierdomenico Regazzoni, Silvia Manfredini, Mario Gotti, Vittorio

PARMA ADUNATA DEGLI ALPINI I NOSTRI RESPONSABILI DEI GAGLIARDETTI, GRUPPI DI SORISOLE, AZZONICA E PETOSINO, COL SINDACO SIMONE STECCHETTI, PRIMA DELLA SFILATA.

Consonni, Angelo Capelli, Francesco Marelli. Purtroppo i mesi in un anno sono solo dodici e siamo stati costretti a limitare la presenza alle opere dei pittori citati. Fortunatamente vi è abbondanza di artisti sul nostro territorio; ci sarà occasione anche per loro di potersi esprimere. Infatti è nato il Gruppo Attività Artistiche Sorisole (G.A.A.S.) che ha collaborato attivamente con l’Amministrazione comunale alla realizzazione della mostra “i Mesi” nella sala espositiva di via Don Antonio Rubbi. In questa sala, esiste la possibilità per i nostri concittadini di esporre le proprie opere. Inoltre con il ricavato dell’iniziativa è stato possibile aiutare il CESVI nelle opere intraprese d’aiuto delle popolazioni bisognose.


0-Impaginato 1/2005

9-06-2005

11:54

Pagina 14

14

Comune di Sorisole Periodico per i cittadini

CONSULTA DELLE ASSOCIAZIONI COMUNALI PER IL VOLONTARIATO Aumentate a 35 le Associazioni iscritte all’albo comunale. Si sono infatti aggiunte: GRUPPO DI ATTIVITÀ ARTISTICHE DI SORISOLE (ambito culturale–educativo) e BIKERS PETOSINO (ambito sportivo) da 19-giu

a

INIZIATIVA - MANIFESTAZIONE Giornata parrocchiale del malato

ASSOCIAZIONE CARITAS PARROCCHIALE di SORISOLE 18 giu 19 giu 24 ore di calcio F.C. SORISOLE 1988 20-giu 21-giu Festa patronale - camminata per le vie del paese e gincana per bambini POLISPORTIVA SORISOLESE 20-giu 15-lug Centro Ricreativo Estivo ORATORIO SAN GIOVANNI BOSCO DI PETOSINO 21 giu Festa degli Alpini A.N.A. - GRUPPO DI PETOSINO 23-giu Gita a Stresa e a Isola Borromeo PENSIONATI PETOSINO – ONLUS 25-giu Concerto di San Pietro CORPO BANDISTICO MUSICALE DI SORISOLE fine giugno Festa della Comunità ORATORIO DI SORISOLE fine giugno Festa patronale PARROCCHIA SAN PIETRO APOSTOLO DI SORISOLE fine giugno-primi di luglio Sagra di Sorisole PENSIONATI SORISOLE fine giugno-primi di luglio Festa degli Alpini A.N.A. - GRUPPO DI AZZONICA luglio Centro Ricreativo Estivo ORATORIO DI SORISOLE luglio agosto Apertura ristoro A.N.A. - GRUPPO DI SORISOLE luglio agosto Campeggio adolescenti, giovani e famiglie ORATORIO SAN GIOVANNI BOSCO DI PETOSINO 1 lug 3 lug Sagra di Sorisole PENSIONATI DI SORISOLE 3-lug Alpini in festa - Giornata del donatore A.I.D.O. e A.V.I.S. di Petosino 7-lug Gita al santuario di San Girolamo (LC) PENSIONATI PETOSINO – ONLUS 8 lug 10 lug Sagra di Sorisole PENSIONATI DI SORISOLE agosto Festa popolare ORATORIO DI SORISOLE 7-ago Gare di ciclismo su strada – cat. Esordienti POLISPORTIVA SORISOLESE 28 ago 31 ago Sport & Festa 2005 POLISPORTIVA SORISOLESE 4-set Giornata di sensibilizzazione locale e raccolta adesioni A.I.D.O. – Petosino 4-set 26° ricorrenza inaugurazione Croce sul Canto Alto A.N.A. - GRUPPO DI SORISOLE 4-set Festa del Pensionato PENSIONATI SORISOLE 22-set Giornata del Ricordo - Santa Messa, visita al cimitero e pranzo PENSIONATI PETOSINO – ONLUS 25-set Partecipazione alla commemorazione a ricordo dell’Eccidio di Petosino ASSOCIAZIONI D'ARMA e CORPO BANDISTICO MUSICALE DI SORISOLE 29-set Conferenza presso Oratorio “La Depressione nell’anziano” PENSIONATI PETOSINO – ONLUS ottobre Giornata nazionale d’informazione Gruppi A.I.D.O. del territorio comunale ottobre Giornata di sensibilizzazione locale A.I.D.O. – Sorisole ottobre Soggiorno marino di 15 giorni a Ischia PENSIONATI PETOSINO – ONLUS primi di ottobre Giornata parrocchiale del malato CARITAS PARROCCHIALE PETOSINO 2-ott Gara di Mountain bike – Trofeo Banca di Credito Coop. Sorisole e Lepreno POLISPORTIVA SORISOLESE 9-ott Festa Patronale PARROCCHIA "BEATA VERGINE 16 ott Tombolata DEL BUON CONSIGLIO" PENSIONATI SORISOLE fine ottobre-novembre Accoglienza gruppo di bambini Bielorussi FONDAZIONE AIUTIAMOLI A VIVERE Comitato di Sorisole novembre Commemorazione annuale defunti A.I.D.O. A.I.D.O. – Petosino novembre Elevazione musicale per il 20° anniversario di costituzione CORALE SAN GIUSEPPE 4-nov Partecipazione alla commemorazione ASSOCIAZIONI D'ARMA e CORPO BANDISTICO MUSICALE DI SORISOLE 6-nov Giornata di sensibilizzazione locale e raccolta adesioni A.I.D.O. – Petosino 10-nov Mega-Tombolata in Oratorio PENSIONATI PETOSINO – ONLUS 20-nov Tombolata PENSIONATI SORISOLE novembre-dicembre C.R.I., S.Lucia, mercatini di Natale, Ultimo dell’anno in Oratorio. ORATORIO DI SORISOLE 8-dic Tombolata con l’Associazione Pensionati di Sorisole A.I.D.O. e PENSIONATI di Sorisole 14-dic Incontro bambini/nonni per auguri. Scuola dell'Infanzia S. Gorra -Petosino PENSIONATI PETOSINO – ONLUS 18-dic Spettacolo di Natale ORATORIO SAN GIOVANNI BOSCO DI PETOSINO 18-dic Tombolata PENSIONATI SORISOLE 24-dic Scambio di auguri con la Comunità. A.I.D.O. e A.V.I.S. di Petosino e U.S. VIRTUS PETOSINO dicembre Natale dell’atleta POLISPORTIVA SORISOLESE 31-dic Cenone di San Silvestro PENSIONATI PETOSINO – ONLUS La pubblicazione annuale che descrive le attività della Consulta, le Associazioni coinvolte ed il calendario delle iniziative è disponibile presso il Settore Servizi alla Persona del Comune


0-Impaginato 1/2005

9-06-2005

11:54

Pagina 15

Comune di Sorisole Periodico per i cittadini

O

Ă€

NB: La suddivisione per frazioni (Sorisole, Azzonica, Petosino) è determinata in base ai seggi elettorali, che differiscono notevolmente dai confini parrocchiali determinati dal decreto vescovile.

15


0-Impaginato 1/2005

9-06-2005

11:54

Pagina 16

16

Comune di Sorisole Periodico per i cittadini

Foto storiche cercansi ...per pubblicare un libro sul paese L'Amministrazione comunale vuole av2. storia della transumanza e degli alviare un percorso che giunga alla pubpeggi di proprietà comunale; blicazione editoriale di un libro del 3. ristampa anastatica di alcuni docupaese. È infatti dell'avviso che il Comenti di cui al libro "Comune di Somune debba farsi promotore, almeno risole del Bergamasco - Presentazioogni dieci anni circa, di un libro riguarne de' privilegii et immunità" atti dal dante le nostre Comunità e le nostre 1400 al 1600 donato dal dott. Pertradizioni. siani nel 2002 (vedasi notiziario coGli unici libri veri e propri pubblicati munale n. 2/2002), con alcune tranegli ultimi cinquant'anni sono stati: duzioni e spiegazioni; "Don Rubbi, ol preòst sant" con ristam4. album di fotografie storiche dei nopa anastatica del libro del 1857; "Mestri paesi con commenti. morie intorno al fu prevosto di Sorisole Per quest'ultimo capitolo pensiamo di Don Gio. Antonio Rubbi raccolta dal avviare fin d'ora, anche attraverso il Sacerdote Giovanni Suardi"; "Sorisole notiziario comunale, la ricerca di fotovolti e fasti di una parrocchia" edito nel grafie storiche. 1963 e scritto dal Sac. Giacomo TomaChiediamo, quindi, la collaborazione soni; il libro per eccellenza della storia dei cittadini che sicuramente possiedodi Sorisole: "Sorisole dal sec. VIII d.c. no foto di edifici ormai scomparsi, di al XIX" di Marino Paganini ed edito luoghi completamente cambiati nel nel 1986 dalla Cassa Rurale ed artigiatempo, di mestieri passati nel dimentina di Sorisole; infine "Santelle del terricatoio, di personaggi inseriti nell’ amtorio di Sorisole", di Giosuè Zenoni, biente. Michele Zenoni, Paola Ceruti e Daniela Chiediamo anche la collaborazione Monardo edito dal Comune nel 2001. delle scuole che potrebbero avviare riMa non dimentichiamo le numerose cerche sulle intitolazioni delle vie del pubblicazioni minori come il libro su paese, sulle figure importanti vissute a Don Anselmo, su Don Nicola e altri: Sorisole, sulle nostre tradizioni, ma in collaborazione con la biblioteca, preanche su particolari curiosi, aneddoti, pareremo una bibliografia completa Il palazzo comunale demolito negli anni Sessanta del secolo filastrocche, memorie dei nostri nonni sull’argomento. Preghiamo chi fosse a scorso. che rischiano di andare completamenconoscenza di pubblicazioni che riguarte perdute. dano ogni aspetto di Sorisole, di farcelo sapere. Tutto il materiale va consegnato fin da ora all’ufficio Cultura e La nostra intenzione sarebbe di realizzare l’anno prossimo un'o- Tradizioni al pianterreno del Palazzo comunale: verrà rilasciata pera divisa in quattro capitoli: una ricevuta con l’elenco di quanto consegnato. Le foto saranno 1. elenco toponomastico delle vie, piazze, percorsi e scalette con portate dal fotografo per essere riprodotte e poi potranno essere indagine storico/etimologica ripercorrendo i catastali, le delibe- ritirate e rimesse negli album di famiglia. re di approvazione ed illustrando i significati, la biografia dei La scelta del materiale da utilizzare per la pubblicazione è a compersonaggi, ecc.; pleta discrezione del comitato di redazione.

Acquisto di spazi pubblicitari sul notiziario comunale Questa Amministrazione comunale ha approvato, con apposita deliberazione consiliare n. 49 del 19.12.2003, il Regolamento per l’attuazione del programma generale di ricerca fondi alternativi a quelli pubblici (visionabile sul sito comunale www.sorisole.com, in home-page). In questa ottica, si è deciso di procedere alla vendita di appositi spazi pubblicitari sul Notiziario Comunale che viene realizzato per due edizioni annue, indicativamente nei periodi Maggio/Giugno e Novembre/Dicembre. Si ricorda che il Notiziario Comunale, essendo distribuito non solo a tutte le famiglie del territorio ma anche agli esercizi commerciali, a cura e spese del Comune di Sorisole, rappresenta un valido ed efficace strumento di comunicazione ed informazione. Si avvisa inoltre che con apposita deliberazione di Giunta Comunale n. 30 del 18.03.2004, esecutiva ai sensi di legge, sono state determinate le seguenti tariffe, in base al formato prescelto: - 95 x 130 mm (1/4 di pagina), al costo di euro 150,00 + I.V.A. - 190 x 130 mm (1/2 di pagina), al costo di euro 300,00 + I.V.A.

- 190 x 90 mm (1/3 di pagina), al costo di euro 200,00 + I.V.A. - 190 x 280 mm (pagina intera interna alla pubblicazione), al costo di: euro 500,00 + I.V.A. È prevista una maggiorazione pari al 25% rispetto ai prezzi sopra indicati per la pubblicazione dei formati prescelti nell’ultima pagina del notiziario comunale (che sarà sempre a colori). Chiunque fosse interessato a ricevere ulteriori informazioni può rivolgersi direttamente a: Servizi alla Persona – Ufficio Relazioni con il Pubblico tel. 035/41 25 322 – fax 035/41 28 221 e-mail urp@comune.sorisole.bg.it Presso il medesimo ufficio sono disponibili i modelli fac-simile per la presentazione della domanda di acquisto di spazi pubblicitari sul Notiziario Comunale (visionabili e scaricabili anche dal sito comunale).


Sorisole 1-2005  

Bollettino Comune Sorisole 1-2005

Advertisement
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you