Issuu on Google+

Sorisole Informazioni dal Comune Supplemento al n. 12 - dicembre 1999, anno 8, di Notizie dal Comune - Spedizione in abbonamento postale - Art. 2, comma 20/b, legge 622/96 - Filiale di Bergamo Redazione ed amministrazione: IKONOS Editore - 24048 TREVIOLO - Tel. 035/200.515 - Fax 035/201.041 - Http://www.ndc.archivio.it - NdC 79

Con questo giornale ci sarà più dialogo tra Comune e cittadini Le scelte (che non devono essere superficiali, ma oculate e pianificatorie), gli equilibri, la difficoltà gestionale e la burocrazia impongono tempi notevoli per la realizzazione di qualsiasi cosa. Quindi invoco “pazienza”. Abbiate fiducia: con il giusto tempo vedrete che il Comune di Sorisole recupererà gli anni perduti e diventerà davvero e finalmente “esempio e luce” per gli altri Comuni. A nome dell’Amministrazione comunale auguro a tutti voi e alle vostre famiglie i più sinceri auguri di Buon Natale e felice anno nuovo. Il sindaco Simone Stecchetti

Cari concittadini, da oggi c’è! L’Amministrazione ha deciso di impegnarsi e di pubblicare periodicamente (ogni quattro mesi) uno opuscoletto, agile e moderno; speriamo che sia gradito a tutti i cittadini. Un giornalino che, in realtà, non ha un grosso costo economico, ma racchiude un serio impegno per migliorare la conoscenza dei servizi erogati dal nostro Comune e per avvicinare l’Ente alla cittadinanza. È il mezzo più tradizionale per raggiungervi e per stimolare il contatto e l’interazione con voi. Le notizie che verranno trattate possono interessare sia il singolo cittadino, sia tutta la comunità. Buona lettura e chiediamo scusa per eventuali carenze, ma essendo il primo numero avremo senz’altro modo di migliorare. Ad un anno di distanza da quando mi avete eletto Sindaco, sento la necessità di ringraziarvi ancora per la fiducia che allora mi avete accordato, nella

speranza di non averla finora delusa. Come sapete non desidero fare il Sindaco per scaldare la poltrona: se così fosse tornerei a fare il cittadino Stecchetti dedicando il tempo al lavoro ed alla famiglia (attuale e futura…) che, mio malgrado, sono costretto a trascurare per mancanza di tempo. Ma devo dire che il nostro Comune ha bisogno di molto lavoro ed impegno da parte di tutti, per poter raggiungere dei risultati. Colgo perciò l’occasione per ringraziare gli Assessori ed i Consiglieri comunali che mi coadiuvano attivamente, il Direttore Generale, i Responsabili di Settore e tutti i dipendenti del Comune. Il nostro territorio ha necessità di notevoli investimenti per realizzare le infrastrutture che tutti invochiamo; ma oltre a questo c’è la necessità di far funzionare meglio l’esistente, migliorare e potenziare taluni servizi comunali importanti per la vivibilità del paese.

LEGGE 675/96 ART 13 Le etichette fornite dal Comune alla Ikonos Editore SRL vengono utilizzate unicamente per l’invio del Notiziario Comunale; ogni cittadino, in qualsiasi momento, potrà richiedere la cancellazione dei suoi dati, per questo uso, con una comunicazione in Comune.

SOMMARIO • Intervista al Sindaco...............................2 • È tempo di indossare un nuovo “abito urbanistico” .................................3 • Silter, eseguiti i lavori ............................3 • Lavori Pubblici ......................................4 • Mense scolastiche ..................................4 • Piano per il Diritto allo Studio ...............5 • Biblioteca, servizi potenziati..................6 • Meno scarti col nuovo millennio ...........7 • Un anno di collaborazioni......................7 • Inaugurato ad Azzonica il campo di calcio a sette........................7 • Orari di apertura al pubblico degli uffici comunali..............................8


2 Sorisole

Simone Stecchetti

“Migliorare i servizi rivolti alla gente è stata la nostra prima preoccupazione” Il sindaco Simone Stecchetti traccia un bilancio degli interventi varati nel primo anno di amministrazione Ad un anno dall’insediamento della nuova Giunta leghista a Sorisole, capeggiata da Simone Stecchetti, uno dei più giovani sindaci d’Italia e in assoluto il “meno anziano” sul territorio bergamasco, appare opportuno fare un po’ il punto della situazione sulle opere già avviate e quelle messe in cantiere per il nuovo secolo. È allo stesso primo cittadino che abbiamo chiesto di abbozzare un sommario bilancio. “Per prima cosa – dice Stecchetti – ci siamo preoccupati di rendere più efficienti i servizi comunali e in tale ottica abbiamo ritenuto opportuno rafforzare gli uffici con tre assunzioni che stanno per essere perfezionate, mentre è già avvenuta quella di un vigile. L’obiettivo è far ripartire al meglio la macchina amministrativa rimasta di recente un po’ attardata rispetto alle innovazioni legislative”. In quali settori, dal vostro insediamento avvenuto nel dicembre dello scorso anno, sono state impiegate le maggiori risorse ed energie? “Abbiamo cercato di produrre uno sforzo omogeneo perché sono numerosi i settori che attualmente necessitano di interventi urgenti. Cito ad esempio quello delle opere pubbliche, rimasto un po’ fermo soprattutto con il

Sorisole

commissariamento del Comune avvenuto nel marzo dello scorso anno. Inoltre abbiamo riservato notevole attenzione al servizio di vigilanza, non solo provvedendo a rinforzare l’organico dei vigili, ma predisponendo anche delle pattuglie serali”. Questo vuol dire che avete colto nella gente il bisogno di ottenere maggiore sicurezza? “A mio avviso è diventata un’esigenza diffusa quella di essere meglio tutelati dalle istituzioni, non riguarda più soltanto i cittadini dei grossi centri in quanto la criminalità sta dimostrando di non avere frontiere e di essere in grado di colpire un po’ ovunque”. Quale è il sogno nel cassetto del sindaco Stecchetti? “Posso anticipare, e sarò più esplicito durante uno dei prossimi incontri pubblici, che è in corso da parte dell’Amministrazione una seria valutazione riguardante una migliore organizzazione delle scuole, in vista anche delle innovazioni concernenti l’autonomia scolastica e la riforma dei cicli. Offrire dei contenitori adatti alla pubblica istruzione è un compito istituzionale del Comune, non è una cosa che possiamo decidere se farla oppure no. Anzi dobbiamo garantire la maggiore ef-

Periodico associato alla Unione Stampa Periodica Italiana

E a livello di riorganizzazione del territorio cosa ci dice? “Abbiamo fatto la seconda adozione del Prg, in fase di trasmissione alla Regione, stimolando così anche l’edilizia privata che stava mostrando sintomi di rallentamento”. Quali tempi sono stati ipotizzati affinché tale Piano torni al mittente? “Penso che ci vorrà ancora un anno per ottenere l’approvazione definitiva dalla Giunta Regionale. Quindi è un discorso che saremo necessariamente obbligati ad affrontare nel dicembre del 2000, salvo imprevisti”. In generale quali altri obiettivi sono stati individuati? “Posso dire che il centro civico della frazione Petosino, fermo da anni, ormai è giunto nella fase di progettazione esecutiva”. E cosa bolle in pentola ad Azzonica, altra grossa frazione? “Si sta predisponendo la fognatura e la sistemazione di tutta via Colle delle Viti. Inoltre sarà creato un parcheggio nel centro storico”. Francesco Lamberini

COMPOSIZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

Informazioni dal Comune Direttore responsabile: Carlo Baruffi Redazione: Francesco Lamberini Coordinamento editoriale: Federico Bassani Responsabile impaginazione e controllo qualità: Cecilia Modi Redazione, amministrazione e stampa: IKONOS srl - Via C. A. Dalla Chiesa, 13 24048 Treviolo Tel. 035 200 515 - Fax 035 201 041 IKONOS Editore - Bergamo Aut. n° 9 del 10/2/1986 Tribunale di Bergamo - mensile -

ficienza possibile a tali strutture”.

Simone Stecchetti, Sindaco Francesco Collura, Segretario Comunale Giuseppe Baggi '66, Assessor e Giovanni Cornago, Assessor e Renata Rigoni Andrea Morelli Michele Stecchetti Massimo Baggi Lino Taschini Stefano Gamba

Gianfranco Panza, Assessor e Giuseppe Baggi '45, Assessor e Valerio Lorenzi Guerino Milesi Vittorio Rondi Eugenio Zambelli Adriano Baggi Oscar Carminati


Assessore all’Urbanistica e Edilizia Privata, Giovanni Cornago

Sorisole 3

È tempo di indossare un nuovo “abito urbanistico” Il vecchio Piano regolatore generale era stato approvato dalla Regione nel lontano 1975 Sono state necessarie quattro sedute del muni confinanti, vale a dire viabilità, de- accentuato la differenziazione fra i vari Consiglio Comunale per controdedurre al- stinazione d’uso delle aree limitrofe ecc. nuclei, tant’è che si è cercato di dare a ciale 228 osservazioni presentate dai cittadi- 3 – Elementi di riferimento alla pianifica- scuna unità una connotazione di paese doni, associazioni e partiti politici al Piano zione intercomunale (Piano Territoriale tato di tutti i servizi. regolatore generale adottato nel marzo del Parco dei Colli di Bergamo). Se da un lato la scelta può avere avuto dello scorso anno. Di queste, 68 sono state Alcuni di questi elementi sono dati di fatto aspetti positivi legati alla mobilità delle accolte, 63 parzialmente accolte e 97 re- oggettivi (ad esempio la geografia fisica e persone, in particolare dei ragazzi, dall’alspinte. la demografia), altri dipendono da fattori tro ha portato a realizzare opere a se stanti, Certo, si è trattato di un notevole contribu- umani e strutturali modificabili per evolu- quasi mai in correlazione fra di loro e che to che i presentatori hanno voluto sotto- zione spontanea o per decisioni operative. oggi comportano problemi e costi gestioporre all’esame dei consiglieri nali. comunali prima della seconda COMMISSIONE EDILIZIA PROMOSSA A PIENI VOTI In nessuno dei centri è stato e definitiva adozione di questo creato un polo pubblico di aggrestrumento cardine della piani- Un ruolo di primaria importanza nella struttura municipale è ri- gazione con più funzioni. La reficazione comunale. coperto dall’ufficio tecnico per la parte che compete al settore visione generale del Piano getta Il vecchio Prg, ancora vigente, dell’edilizia privata. È a questo ufficio che vengono inoltrate le le basi per riorganizzare, attraera stato approvato dalla Giun- pratiche edilizie per ottenere le concessioni o autorizzazioni ne- verso interventi attuativi di inita Regionale della Lombardia cessarie all’esecuzione delle opere che si intendono realizzare. ziativa pubblica, le infrastrutture nel lontano 1975; uno stru- Dal marzo dello scorso anno, inoltre, dopo l’adozione del nuo- comunali in relazione alle mutate mento urbanistico quindi irri- vo Piano regolatore generale, sono due gli strumenti urbanistici esigenze. mediabilmente superato e non che la commissione edilizia nell’esaminare le singole pratiche Concludendo, il nuovo Prg si più idoneo alle reali esigenze deve costantemente considerare; tecnicamente siamo in regime propone di operare il passaggio di Sorisole, in considerazione di “salvaguardia”. da una situazione urbanistica oranche delle mutate condizioni Nel bilancio di previsione per l’anno in corso, inizialmente era mai cristallizzata; vuole quindi socio-economiche del paese, stata prevista un’entrata di oneri per 330 milioni di lire aumen- essere uno strumento flessibile nonché delle disposizioni legi- tata poi, attraverso una variazione di bilancio, di 200 milioni che non abbia in sé i contenuti slative in materia introdotte nel per un totale quindi di 530. Finora sono stati incamerati quasi per lo sviluppo del paese. Deve corso degli anni. 500 milioni e vi è certezza che per fine anno la cifra prevista a consentire, nel rispetto delle norTre ordini di elementi hanno bilancio verrà superata. me di legge, la possibilità di ininfluenzato la formazione del Tutto questo grazie al lavoro preparatorio di istruzione delle tervento sul territorio in maniera nuovo Prg: pratiche svolto da chi ne è preposto e, non da ultimo, al lavoro adeguata e sotto la spinta della 1 – Elementi inseriti nel terri- della commissione edilizia che settimanalmente si riunisce per realtà che cambia; deve essere torio comunale e cioè configu- l’esame delle pratiche. visto come “strumento di riorgarazione del suolo, vincoli terrinizzazione e trasformazione del toriali, risorse naturali, popolaterritorio” più che un “piano per Le previsioni degli insediamenti residenzione residente, dislocazione degli attuali ziali e produttivi sono commisurate alle le espansioni”. insediamenti residenziali, relazione nei presumibili esigenze della popolazione at- L’approvazione definitiva del nuovo strurapporti funzionali e sociali tra i nuclei tuale e del suo sviluppo nell’arco tempora- mento urbanistico spetta alla Giunta Reabitati, tradizioni storiche e culturali, ca- le di un decennio. gionale della Lombardia e a tale proposito ratteristiche sociali, infrastrutture e servizi La revisione del Prg ha come aspetto prio- questa Amministrazione invierà tutta la esistenti, attività della popolazione. ritario il miglioramento della “qualità del- documentazione necessaria al Pirellone 2 – Elementi di coordinamento con i Co- la vita” dei residenti. Il vigente piano ha entro la fine dell’anno.

SILTER, ESEGUITI I LAVORI DI RISANAMENTO DELLE BAITE La scorsa estate sono stati eseguiti i lavori di risanamento delle nostre baite, usate per la transumanza, presso l’alpeggio Monte Celtro (Sìlter) in Mezzoldo. Tra l’altro questo monte è stato mèta, all’inizio della bella stagione, di una gita organizzata per i bambini del Cre (Centro ricreativo estivo) di Sorisole. L’escursione ha rappresentato un’occasione per mostrare agli adolescenti come vivevano gli abitanti di questa zona all’inizio del secolo. La gita si è svolta a luglio con numerosi pullman affollati di bambini, accompagnati nella circostanza dalle rispettive famiglie. Nelle fotografie, che ritraggono la “Caséra”, si noti lo scarico dei materiali nella prima e la nuova copertura nella seconda immagine.


4 Sorisole

Assessore ai Lavori Pubblici e Manutenzione, Giuseppe Baggi (classe ‘45)

Maquillage in corso sulle strade comunali In questo primo numero del giornale comunale non è sembrato opportuno pubblicare l’intero Piano delle Opere Pubbliche a mo’ di “lista della spesa”. Non si nega infatti che talvolta si è indotti a formulare delle previsioni ottimistiche, soprattutto sui tempi di realizzazione. Tali previsioni sono dettate da necessità di equilibrio nei vari esercizi finanziari. Riteniamo infatti che questo servizio del Comune (l’investimento in lavori pubblici) sia il più visibile e riscontrabile da tutti, soprattutto quando il cantiere è già aperto come nei seguenti casi. Sono attualmente in corso interventi di riqualificazione in

Ordinanze sulla viabilità a Petosino L’intervento di riqualificazione di via Martiri della Libertà ha suscitato critiche e in altri casi più equilibrate prese di posizione (sia positive che negative) da parte di un po’ di tutti. I lavori sono ormai giunti in fase di ultimazione, ma solo con l’asfaltatura, che avverrà nella prossima primavera, sarà possibile fare valutazioni più oggettive. Parcheggi pubblici a Petosino, nonostante tutto ci sono; e comunque sono previste anche altre piccole aree di sosta nelle zone adiacenti a via Martiri della Libertà. Studi e progetti sul traffico, ma anche approfondimenti a carattere politico-sociale, hanno avvalorato la necessità di procedere a regolamentazioni viabilistiche con l’istituzione di alcuni sensi unici: via Gasparotto nell’ultimo tratto a scendere, via Tironi e via Ca’ de Magn, sempre nell’ultimo tratto in discesa. Di conseguenza, è stato ordinato il divieto di fermata permanente nella prima parte di via Aldo Moro e dunque verrà messo in funzione il semaforo.

via Martiri della Libertà a Petosino e la realizzazione delle seguenti opere: - un’area verde in via Aldo Moro sempre a Petosino, - marciapiedi nelle vie Roma, S. Francesco d’Assisi e Papa Giovanni, - un percorso ciclopedonale d’accesso alle scuole di Sorisole, - un itinerario pedonale e ciclabile fra via Zambelli e le scuole di Petosino, - il rifacimento del tratto sud di via Zambelli e l’asfaltatura di diverse strade comunali.

CANTIERE APERTO IN VIA RIGLA

Sono ormai terminati i lavori di cosiddetto “consolidamento scarpata” avviati qualche tempo fa in via Rigla. A questo punto è già nella fase progettuale l’opera pubblica che consentirà di ultimare gli interventi al campo sportivo della stessa via Rigla.

Allievi “buongustai” alle mense scolastiche Dopo l’inaugurazione dei nuovi locali riservati alla mensa nell’istituto scolastico di via Tonale, a questo punto il servizio che si rivolge anche agli alunni delle scuole di via Roccoli può dirsi iniziato a pieno ritmo e a quanto pare con grande soddisfazione da parte dei diretti interessati. I ragazzi utenti, infatti, non solo hanno dimostrato di gradire le proposte culinarie loro offerte, ma si sono anche rivelati dei... buongustai. La fotografia ritrae i locali ariosi e confortevoli, messi a disposizione della mensa di Petosino, subito dopo le pulizie.


L’assessore al Bilancio, alla Pubblica Istruzione e Cultura, Gianfranco Panza

Sorisole5

Ecco il Piano “in cifre” per il diritto allo studio Con la deliberazione numero 72 del 27 luglio scorso il Consiglio Comunale ha approvato il Piano per il Diritto allo Studio come previsto dalla Legge Regionale n. 31 del 20 marzo 1980 che stabilisce le norme di attuazione da parte del Comune e le funzioni amministrative allo stesso attribuite in materia. L’impegno economico del Comune di Sorisole per attuare gli interventi previsti dalla Legge Regionale si suddivide nei seguenti Sette settori di intervento: 1) TRASPORTI Per l’anno scolastico 1999/2000 il servizio di trasporto alunni sarà organizzato dal Comune facendo uso dei seguenti automezzi: • Scuolabus di proprietà comunale • Autobus e pulmino di proprietà di una ditta appaltatrice, quest’ultimo impiegato al fine di superare una parte di quei problemi di orario (soprattutto della mattina) che interessano gli studenti abitanti nelle zone più decentrate del paese. Il servizio di “trasporto alunni” è effettuato per chi frequenta le scuole materne, elementari e medie dello stesso territorio. Le tariffe scuolabus per l’anno scolastico 1999/2000 non sono state aumentate rispetto a quello precedente. Le entrate relative a questo servizio derivano dalle quote a carico delle famiglie che pagano in base alla fascia di reddito. Si prevede per quest’anno un’entrata di £.55.000.000 pari a circa il 26% dei costi. 2) MENSE Dal 4 ottobre 1999 è stato attivato il servizio mensa alla scuola media di Sorisole capoluogo e alle elementari e medie di Petosino. La Ditta S.I.R. di Azzano San Paolo che ha in gestione il servizio provvede: • Alla preparazione dei pasti che è effettuata in un apposito centro di cottura della stessa ditta; • Al trasporto dei pasti caldi e/o freddi; • Alla preparazione delle tavole e alla distribuzione dei pasti agli utenti; • A pasto concluso, all’asportazione di rifiuti e stoviglie nonché alla pulizia giornaliera di tutte le attrezzature e dei locali adibiti a mensa. La Ditta deve attenersi, nella preparazione dei pasti, all’osservanza delle tabelle dietetiche predisposte o autorizzate dal Servizio Igiene degli Alimenti e della Nutrizione del Dipartimento di Prevenzione della A.S.L. di Bergamo. Per gli utenti affetti da particolari patologie, comprovate da certificazione medica, saranno predisposti menù personalizzati secondo le disposizioni mediche. Il costo di ogni pasto, comprensivo di un primo, un secondo, verdura, pane, frutta e acqua minerale naturale è di lire 7.800. 3) SCUOLE MATERNE Nel novembre 1996 è stata approvata la convenzione che regola i rapporti tra L’Amministrazione Comunale e le scuole materne autonome ai sensi dell’art. 5 della legge Regionale numero 31 del 20 marzo 1980; la convenzione ha definito i diritti ed i doveri sia delle “Comunità educanti” e sia dell’Amministrazione Comunale ed è stata sottoscritta da tutte e tre le scuole materne private presenti sul territorio. Per il corrente anno scolastico la somma stanziata per i contributi alle scuole è di £ 96.800.000. Tali erogazioni sono assegnate in funzione del numero delle sezioni e dei bambini residenti rispettando i seguenti criteri: A) Per ciascuna sezione funzionante lire 8.000.000 B) Per ciascun bambino residente nel Comune iscritto al 31 dicembre lire 60.000 Inoltre sono stati stanziati £ 32.000.000 quale contributo alle famiglie dei bambini iscritti e residenti nel nostro Comune, che saranno assegnati in funzione della fascia di reddito di appartenenza indicata nell’apposito regolamento comunale. Relativamente all’anno scolastico 1998/1999, alle scuole materne, per il diritto allo Studio, sono stati erogati i seguenti contriti: MATERNA DI SORISOLE lire 28.320.000 MATERNA DI PETOSINO lire 46.960.000 MATERNA DI AZZONICA lire 18.160.000 È stato inoltre corrisposto il contributo regionale a sostegno del funzionamento delle scuole stesse nella

misura seguente: MATERNA DI SORISOLE lire 15.326.553 MATERNA DI PETOSINO lire 19.760.650 MATERNA DI AZZONICA lire 11.374.422 Per quanto riguarda le partecipazioni economiche destinate alle famiglie che versano in particolari condizioni di reddito, sono stati erogati i seguenti contributi complessivi: MATERNA DI SORISOLE £. 4.000.000 MATERNA DI PETOSINO £. 15.300.000 MATERNA DI AZZONICA £. 4.000.000 4) ASSISTENZA SOCIOPSICOPEDAGOGICA Le finalità dell’assistenza scolastica sono: educativa, d’integrazione, di sostegno alle famiglie. Tutto ciò dovrà avvenire in collaborazione con il corpo docente al quale per legge compete la programmazione didattica. Istituzionalmente infatti il recupero didattico per gli alunni in difficoltà compete esclusivamente agli insegnanti di sostegno statali mentre l’assistenza “ad personam”, in presenza di diagnosi funzionale, è di pertinenza dell’Amministrazione Comunale. Il servizio è attivato, anche per quest’anno scolastico, in tutti gli istituti del territorio e cioè materne, elementari, medie. Tale servizio è espletato dalla ditta che ha vinto l’appalto triennale per gli anni scolastici 1997/1998, 1998/1999 e 1999/2000 secondo quanto stabilito dall’apposita convenzione. L’investimento economico previsto per l’anno scolastico 1999/2000, per la copertura di non più di 10.900 ore di assistenza, è di £ 260.000.000 (Iva e adeguamento indice ISTAT compreso). È inoltre prevista, come per gli altri anni, l’assistenza durante il servizio di trasporto organizzata dal Comune sia per i soggetti disabili e sia per i bambini delle scuole materne. Nell’anno scolastico 1998/1999 l’investimento economico per tale servizio è stato di £. 246.370.000. 5) LIBRI E MATERIALE DIDATTICO Per la Scuola Elementare, l’acquisto dei libri di testo è per legge interamente a carico del Comune, dunque lo stanziamento previsto è di £ 25.000.000. Per la Scuola Media, a differenza degli anni scorsi non sono stati previsti i contributi a favore delle famiglie che devono sostenere l’acquisto dei libri di testo per gli alunni delle classi prime, erogati in base al regolamento comunale, in quanto la Legge 23.12.1998 n. 448 (collegato alla finanziaria 1999), tra le nuove funzioni in materia sociale ed assistenziale, ha previsto anche assegni alle famiglie di tutti gli alunni che frequentano la scuola dell’obbligo per l’acquisto appunto dei libri di testo. Le norme applicative sono state fissate con Decreto Ministeriale e il calcolo del reddito familiare per accedere alle prestazioni è calcolato con i criteri previsti dal cosiddetto “riccometro” (ISE indicatore della situazione economica). Lo stanziamento previsto per questo intervento è di £. 15.000.000. 6) SOSTEGNO ALLA PROGRAMMAZIONE EDUCATIVA E DIDATTICA Si tratta di fondi erogati direttamente alla Direzione ed alla Presidenza delle scuole quali contributi alle elementari e medie per lo svolgimento delle varie attività didattiche e integrative da effettuarsi nelle ore scolastiche e che si possono così riassumere: • Fornitura di attrezzature e sussidi didattici a sostegno delle attività di laboratorio e in particolare: materiale di facile e minimo consumo - attrezzature e sussidi • Servizi speciali e sussidi per l’integrazione scolastica degli alunni portatori di handicap e in situazione di svantaggio. • Sostegno a progetti finalizzati all’innovazione didattico-metodologica deliberati dai competenti organi scolastici quali: - Progetti interdisciplinari - Progetto di animazione teatrale - Visite guidate Sia alla Direzione delle scuole elementari che alla Presidenza delle medie sono stati erogati a titolo di contributo £. 32.000.000 ciascuna. Per l’anno scolastico 1999/2000, alla media è stato erogato un ulteriore contributo di £. 5.000.000 per l’acquisto di un personal computer costituito da parti

“speciali” indispensabile per le attività didattiche di alunni disabili. 7) CONVITTI E ASSEGNI DI STUDIO Sono fondi destinati all’erogazione di assegni di studio a favore degli studenti del territorio meritevoli e in condizioni economiche disagiate che nell’anno scolastico 1999/2000 frequentano le scuole medie superiori statali di ogni ordine e grado con corso triennale, quadriennale e/o quinquennale. È riconfermato sia l’entità dello stanziamento di £ 4.000.000 che i criteri di assegnazione e le fasce di reddito come previste per lo scorso anno scolastico. L’ammontare complessivo della somma stanziata di £ 4.000.000 sarà così ripartita: 1) N° 4 assegni di studio di £ 500.000 riservati agli studenti che hanno frequentato il 1° anno di un corso almeno triennale. 2) N° 5 assegni di studio di £ 400.000 riservati agli studenti che hanno frequentato il: 2° e 3° anno di un corso triennale; 2° - 3° - 4° anno di un corso quadriennale; 2° - 3° - 4° - 5° anno di un corso quinquennale; Il bando di concorso sarà pubblicato entro il mese di febbraio del 2000. Ad ogni concorrente sarà assegnato il punteggio in base alla valutazione scolastica conseguita nell’anno scolastico 1998/1999 ed al reddito complessivo del nucleo familiare del 1998. Per l’anno scolastico 1998/1999 sono stati erogati otto assegni di studio così ripartiti: tre assegni a studenti iscritti al primo anno superiore; due agli iscritti al terzo anno superiore; tre assegni a quelli del quarto superiore. Come per gli scorsi anni, per quel che riguarda i libri di narrativa richiesti sia dalle scuole elementari, sia dalle scuole medie, l’acquisto sarà effettuato attraverso la Biblioteca Comunale. Gli stessi libri potranno essere consegnati in “comodato d’uso” a quegli insegnanti che ne faranno richiesta. Per offrire a tutti gli studenti del territorio maggiori opportunità di verifiche, sarà inoltre messo a disposizione lo scuolabus comunale per consultazioni di classe presso le biblioteche comunali. TABELLA RIEPILOGATIVA SCUOLE MATERNE Contributo alla gestione Contributo di integrazione rette Totale

£ 96.800.000 £ 32.000.000 £ 128.800.000

SCUOLA ELEMENTARE Acquisto libri di testo Scuole Elementari £ 25.000.000 Contributi per acquisto materiale didattico – servizi ed attività integrative £ 32.000.000 Totale £ 57.000.000 SCUOLA MEDIA Contributo per l’acquisto libri di testo £ Contributi per acquisto materiale didattico – servizi ed attività integrative £ Acquisto personal computer per disabile £ Totale £ ALTRI SERVIZI SCOLASTICI Assistenza ad alunni portatori di handicap Servizio di trasporto alunni (scuolabus comunale) Servizio di trasporto alunni (servizio in appalto) Assegni di studio Totale

15.000.000 32.000.000 5.000.000 52.000.000

£ 260.000.000 £ 76.000.000 £ 145.381.500 £ 4.000.000 £ 485.381.500

Costo complessivo dell’intervento economico finalizzato all’attuazione del Diritto allo Studio per l’anno scolastico 1999/2000 £. 723.381.500


6 Sorisole Biblioteca, servizi potenziati con l’arrivo del nuovo secolo Nelle due sedi saranno ampliati gli orari di accesso nei giorni di apertura La biblioteca comunale di Sorisole ha due sedi: una in via Piave 9b nel capoluogo e l’altra in via Martiri della Libertà 65 a Petosino. Il patrimonio complessivo è costituito (al 31 dicembre 1998) da 13.264 volumi: l’anno scorso sono stati prestati 8.430 volumi a 1.015 utenti iscritti; per il solo prestito hanno frequentato le due sedi della biblioteca 3.890 persone (1.108 maschi, 2.696 femmine, 86 biblioteche e/o scolaresche). UTENTI Sono utenti della biblioteca comunale tutti coloro che si iscrivono al prestito senza alcun vincolo di età, sesso e luogo di residenza: è sufficiente fornire i propri dati anagrafici e recapito. Anche le classi di scuola elementare e media del territorio possono essere iscritte. L’ISCRIZIONE È GRATUITA PRESTITO A DOMICILIO Una volta che l’utente ha scelto i libri (massimo 3) prelevandoli direttamente dagli scaffali, il prestito è segnato in un apposito programma computerizzato di gestione dei dati. Normalmente il prestito dei volumi è di 30 giorni ma è possibile chiedere la proroga del periodo, anche telefonicamente, sempre ammesso che il libro non sia già stato richiesto da un altro utente. IL PRESTITO DEI VOLUMI A DOMICILIO E’ GRATUTITO. PRESTITO INTERBIBLIOTECARIO Nel caso in cui l’utente non reperisca il libro desiderato a Sorisole, sia perché la biblioteca ne è sprovvista, sia perché il volume è già stato dato ad un’altra persona, si può ricorrere al prestito interbibliotecario. Questo servizio gratuito, accessibile a chiun-

que e svolto da tutte le biblioteche della Provincia di Bergamo, consiste nel richiedere il volume ad altre biblioteche; tale operazione è svolta dall’assistente di biblioteca che provvede a compilare ed inviare un apposito modulo di richiesta. Un corriere della Provincia di Bg passa settimanalmente (per Sorisole il lunedì pomeriggio) ritira le richieste e già dal lunedì successivo il libro richiesto può essere disponibile presso la biblioteca che lo ha richiesto. Il prestito interbibliotecario è subordinato a : - possesso del libro richiesto da parte di almeno una biblioteca della Provincia; - disponibilità del libro al prestito. Stante tutto ciò si può affermare che l’utente della biblioteca di Sorisole può usufruire di tutto il patrimonio librario catalogato delle biblioteche della Provincia di Bergamo. Prossimamente anche quella di Sorisole sarà dotata del programma UOL (User On Line) e sarà possibile consultare direttamente il catalogo informatizzato delle opere di tutte le biblioteche della provincia che sono state catalogate dal centro di Catalogazione Provinciale. Questo programma è utile perché fornisce immediatamente le informazioni richieste (se il libro c’è, dov’è, se è disponibile al prestito) ma soprattutto perché permette di effettuare la ricerca delle opere non subordinata alla conoscenza del titolo o dell’autore ma anche solo per argomento; inserendo cioè una “parola chiave” si ottiene l’elenco dei volumi che trattano l’argomento e la loro collocazione. OPERE IN CONSULTAZIONE Oltre ai volumi destinati al prestito a domicilio

ci sono le opere in consultazione, per lo più “enciclopedie”, che possono essere utilizzate dagli utenti in biblioteca per ricerche e/o approfondimenti. A tal fine si fa presente che recentemente sono state acquistate: - enciclopedia “GEDEA multimediale” (22 volumi + 25 cd rom) - “GEDEA XX SECOLO” (10 volumi + 20 videocassette + 30 pag. giornale d’epoca) - “INVENZIONI E INVENTORI” (52 volumetti + 26 videocassette) - “ESPLORANDO IL CORPO UMANO” (55 volumetti + 26 videocassette) - “PICCOLA TRECCANI CON VOCABOLARIO” (12 volumi + 6 volumi vocabolario + cd rom). In biblioteca è inoltre disponibile il catalogo su cd rom della Mediateca della Provincia di Bergamo. i cui video possono essere richiesti e dati in consultazione all’utente usufruendo del prestito interbibliotecario; limitatamente a questo settore, il prestito è di una settimana. Presso la biblioteca Comunale è inoltre consultabile il cd-rom contenente il catalogo dei documenti ”storici” presenti nell’archivio comunale. Sono stati infatti inventariati gli atti a partire dal primo documento, risalente al 1752, e fino al 1897. Il cd-rom contiene anche l’inventario degli atti della Misericordia – Congregazione di carità. Dal gennaio 2000, per permettere ai cittadini una maggiore fruibilità dei servizi della biblioteca, verranno modificati gli orari di apertura al pubblico mentre rimarranno invariati i giorni di apertura.

ATTIVITÀ CULTURALI Il Comune ha patrocinato la lodevole iniziativa promossa dal Consiglio d’Istituto delle scuole medie di Sorisole, Petosino e Ponteranica che ha organizzato un seminario di studi svoltosi il 10 marzo e il 16 aprile di quest’anno all’Auditorium di Ponteranica, il 23 marzo e il 12 aprile presso la Sala Convegni della Banca di Credito Cooperativo di Sorisole. Tema del seminario è stato “Sapere che”, un percorso esplorativo nella cultura odierna per condividere esperienze e orientamenti formativi. Nelle vesti di relatori sono intervenuti il ricercatore nel campo dell’epistemologia educativa e delle scienze cognitive presso l’Università degli Studi di Bergamo Telmo Pievani e il prof. Pietro Barbetta docente di pedagogia dell’Università degli Studi di Bergamo. Il seminario è stato chiuso dall’intervento del preside delle medie prof. Carla Topan sul tema “La proposta formativa della scuola”. Si ringraziano gli organizzatori di questo importante seminario, i relatori e soprattutto la preside della nostra scuola media per l’impegno profuso. Il 12 novembre scorso il sindaco e l’assessore ai Servizi Scolastici sono stati invitati dalla preside delle medie alla presentazione di un documentario, curato dagli alunni della 3° media (anno scolastico 1998-1999) sotto l’esperta direzione del prof. Mastrorocco docente di Educazione Musicale alla media del Comune, dal titolo “Sorisole, suoni e immagini”. È stata cura dell’Amministrazione far riprodurre il video che verrà acquisito nel patrimo-

nio comunale e distribuito alle famiglie degli alunni iscritti alla prima media. Il 21 novembre 1999 è stata ufficialmente inaugurata la nuova sede della scuola materna di Azzonica. L’edificio, di proprietà comunale che ospitava nel passato le elementari, è stato ristrutturato ed adattato alle esigenze dei piccoli ospiti che ora potranno godere di spazi accoglienti e funzionali in relazione alle attività svolte nella materna. È stata riproposta, in collaborazione con l’Oratorio di Azzonica, l’iniziativa di carattere culturale denominata “Rassegna SegnoCinema” consistente nella proiezione di sette film d’autore. La rassegna si è tenuta presso l’Oratorio di Azzonica dal 7 maggio al 18 giugno il venerdì sera alle 20.30. Lo scorso 25 novembre l’Amministrazione Comunale ha avuto l’onore di accogliere i partecipanti al seminario internazionale del Consiglio d’Europa: “Conoscenza della Storia del ‘900 e consapevolezza etico-politica dei giovani” organizzato dal Ministero della Pubblica Istruzione, dal Consiglio d’Europa e dal Provveditorato agli Studi di Bergamo e svoltosi a Bergamo dal 23 al 27 novembre 1999, con la partecipazione di docenti dei Paesi membri dell’Unione Europea. Direttore del seminario è stato l’autorevole concittadino prof. Luigi Roffia. Motivo della visita al nostro paese era la conoscenza delle “tradizioni, la scuola e la vita

del Comune”. Dopo l’accoglienza ed il saluto del sindaco, i convegnisti hanno potuto visitare la casa del concittadino Vittorio Rondi, ricercatore e custode di numerosi oggetti, arredi e strumenti di lavoro del passato che sono la testimonianza della nostra storia e delle nostre radici. I convegnisti sono poi andati nelle scuole per salutare docenti ed allievi ed hanno visitato la chiesa parrocchiale. A ricordo dell’incontro è stato donato agli ospiti ed ai rappresentanti del Ministero e del Provveditorato il libro di Sorisole dal sec. VIII al XIX. Visto il successo delle passate edizioni, è stata riproposta, nelle serate delle domeniche di Avvento, in collaborazione con le Parrocchie, le Corali di Sorisole, Madonna dei Campi, Petosino ed Azzonica, l’iniziativa denominata “Musica in itinere”. Questo incontro con la musica sacra è diventato un appuntamento importante che richiama ed accomuna sempre più numerose persone di tutte le età. Si ringraziano i rappresentanti delle corali che hanno contributo alla buona realizzazione anche di questa edizione. È in corso di pubblicazione il volume su “Santelle ed immagini sacre del territorio di Sorisole” che sarà distribuito a tutte le famiglie del nostro Comune. Si ringrazia la direzione della Banca di Credito Cooperativo e tutti coloro che, con ruoli diversi, hanno contribuito alla realizzazione dell’opera.


L’assessore ai Servizi Sociali, all’Ambiente e allo Sport, Giuseppe Baggi (classe ‘66)

Sorisole 7

Meno scarti col nuovo millennio Sarà potenziata a gennaio la raccolta differenziata: un anno all’insegna del recupero dell’ambiente L’attuale Amministrazione si è particolarmente impegnata, in questo primo tratto del suo mandato, sul fronte dell’ambiente; con il nuovo millennio si intende ridurre al minimo gli scarti. Innanzitutto, spiega il competente assessore Giuseppe Baggi, sono stati distribuiti a titolo gratuito nello scorso aprile, alle persone che ne avevano fatto domanda, circa cento biocomposter e 2.700 biopattumiere. Il biocomposter è un recipiente destinato ad accogliere gli scarti della cucina e i rifiuti vegetali in genere trasformando il tutto, grazie ad un sistema di ventilazione e con l’aggiunta di un bioattivatore, in un ottimo fertilizzante. Tale contenitori sono stati dati a quelle famiglie che possiedono un giardino o comunque uno spazio esterno alla casa dove collocarli. Per ottenerlo, gratis, è sufficiente rivolgersi all’ufficio tecnico e compilare un modulo in cui si concede l’autorizzazione a ricevere visite ispettive finalizzate a verificare il buon funzionamento dell’impianto. Naturalmente i biocomposter restano di proprietà del Comune quando l’utente decide di non utilizzarlo più. La distribuzione delle biopattumiere ai cittadini è stata invece accompagnata dalla consegna di un tesserino (con nome, cognome e numero di ruolo della tassa) che consente l’accesso

all’attuale stazione ecologica, in attesa di quella nuova che verrà ultimata il prossimo anno e dove sarà meglio razionalizzata la raccolta dei rifiuti, con una migliore gestione. Con il 2000 si procederà ad eliminare le “campane”, comode ma causa di notevoli problemi ambientali e igienici eliminando sgradevoli rumori e mantenendo vie e piazze del paese più decorose e pulite, che saranno sostituite dalla raccolta differenziata “porta a porta” anche per i materiali riciclabili come il cartone, la plastica, il vetro, l’umido e il RSU ‘rifiuto solido urnano, ovvero sacco nero). Attualmente, infatti, la potenzialità di raccolta differenziata del Comune di Sorisole si attesta sul 40-50 per cento. Una percentuale che si ritiene possa essere migliorata con il nuovo servizio. Il Comune ha rinnovato la convenzione con le Parrocchie per la raccolta di ferro, stracci, alluminio, rame, ottone, piombo che verrà effettuata su tutto il territorio l’ultimo sabato di ogni mese, erogando un contributo di 28 milioni e mezzo.Le Parrocchie sostituiranno il servizio dell’ecoveicolo. Gli incaricati si recheranno direttamente al domicilio dei richiedenti il servizio per prelevare apparecchiature elettroniche, elettrodomestici, e frigoriferi. Gli interessati dovranno segnalare le

Un anno di collaborazioni Sul fronte dei servizi sociali l’Amministrazione ha consolidato i rapporti di collaborazione con le Associazioni presenti sul territorio. Sono state organizzate diverse manifestazioni e tra queste “Una giornata per l’albero” che è stata particolarmente sentita. Un’altra manifestazione ottimamente riuscita è stata quella promossa lo scorso 19 settembre denominata “Una giornata per la vita” organizzata allo scopo di sensibilizzare la popolazione sul tema della donazione del midollo osseo. A livello nazionale da alcuni anni si è costituita l’Admo (Associazione donatori midollo osseo) e nel nostro Comune gli iscritti sono 56. Per far conoscere l’attività di questa Associazione e di aumentare il numero dei donatori iscritti alle Associazioni AVIS, AIDO, ADMO ci si è avvalsi della collaborazione dei responsabili del territorio di Sorisole dell’ADMO, dei gruppi AIDO di Sorisole, Azzonica e Petosino, AVIS di Sorisole e Petosino e altre associazioni di volontariato del territorio comunale. Tale manifestazione si inserisce nel progetto “Città Sane”, movimento internazionale che fa capo alla Organizzazione Mondiale della Sanità (O.M.S.) finalizzato alla promozione dei principi della SALUTE PER TUTTI. Da ricordare, inoltre, l’inaugurazione della via intitolata a Giancarlo Tironi un ragazzo morto negli anni settanta e che è stato il primo donatore di organi di Sorisole.

È continuata la collaborazione con le Parrocchie che organizzano i C.R.E. e anche per quest’anno sono stati erogati contributi atti alla copertura del 90% del passivo dichiarato dalle Parrocchie. Si ritiene che tale servizio estivo sia di notevole rilevanza sociale proprio perché offerto ai ragazzi ed alle loro famiglie in un momento dell’anno in cui le scuole sono chiuse e di conseguenza anche le attività ad esse legate. Proseguirà anche per il 2000 la collaborazione con l’Associazione di volontariato RUOTAMICA, impegnata in varie attività sociali, in particolare per quanto riguarda i seguenti servizi di volontariato rivolti ad anziani e disabili: - Servizi di trasporto a richiesta dei cittadini utilizzando il pullmino attrezzato e l’autovettura dell’Associazione verso e dai centri di riabilitazione e cura dell’Azienda Sanitaria Locale della Provincia di Bergamo, o da questa individuati e autorizzati, entro l’ambito territoriale Provinciale. - Servizi di trasporto a richiesta del Comune di Sorisole o su iniziativa dell’Associazione Ruotamica, comunque autorizzati dal Comune di Sorisole, finalizzati a favorire l’integrazione sociale ed il migliore utilizzo del tempo libero di anziani e disabili. - Servizi di trasporto a richiesta del Comune di Sorisole e/o delle Autorità scolastiche dei disabili (anche temporanei), frequentanti le scuole del territorio, per attività scolastiche entro l’ambito territoriale provinciale.

proprie necessità all’Ufficio Tecnico comunale che provvederà ad in formare gli incaricati delle Parrocchie. La Parrocchia di Sorisole si prenderà inoltre cura del servizio di pulizia del parco di via Paganelli per cinque volte durante l’anno. L’Amministrazione ha poi organizzato ad aprile e a dicembre, in collaborazione con le scuole e le associazioni del territorio, due giornate di sensibilizzazione verso l’ambiente attraverso la piantumazione di circa 150 alberelli nei due complessi scolastici di Sorisole e Petosino e in alcune vie del paese. Inoltre, dal prossimo anno, in applicazione della cosidetta Legge Rutelli, sarà abbinata una pianta a ogni bambino nato e a tale proposito sono stati localizzati due terreni a Sorisole e a Petosino. Infine, sempre nel 2000, saranno eseguite delle rilevazioni circa l’inquinamento dell’aria mentre quest’anno si è proceduto ad analizzare le acque delle sorgenti presenti sul territorio. Dopo le opportune verifiche, l’Amministrazione ha esortato i cittadini a non utilizzare tali sorgenti spontanee. Il discorso ovviamente non coinvolge le abitazioni. Da sottolineare, sempre nel contesto ambientale, che l’Amministrazione ha recentemente collocato nei parchi una serie di giochi per bambini realizzati con plastica riciclata.

INAUGURATO AD AZZONICA IL CAMPO DI CALCIO A SETTE Come strategia generale il Comune di Sorisole offre contributi e patrocini per sostenere le attività delle Polisportive che operano sul territorio. Recentemente è entrato in funzione il campo di calcio a sette di Azzonica. Il complesso, inaugurato il 1° settembre, è stato dotato di un ottimo impianto di illuminazione e moderni spogliatoi. “Avremmo voluto fare una convenzione – dice l’assessore allo Sport Giuseppe Baggi – ma non è stato possibile perché nessuno si è fatto avanti per gestire tale impianto. In ogni caso è stato messo a punto un regolamento per l’uso del campo stesso da parte di gruppi e associazioni che ne facciano richiesta. Attualmente è utilizzato dalla Società sportiva AC Sorisole Azzonica e si pensa che comunque sarà soprattutto la comunità di Azzonica a trarne i maggiori benefici visto che in questa località non c’erano strutture sportive”. Sempre nel settore sportivo si sottolinea che sia nella palestra annessa alle Scuole Elementari-Medie di Petosino che nella palestra della Scuola Media di Sorisole, le polisportive e i gruppi sportivi del territorio organizzano corsi aperti ai ragazzi, giovani, adulti ed altri specifici per la terza età. L’Amministrazione Comunale concede l’autorizzazione all’uso delle strutture in orari extrascolastici ad un costo poco più che simbolico (duemila lire l’ora). Si tratta di una “politica Comunale” adottata per favorire al massimo lo sviluppo della pratica sportiva a ogni livello. Sono state patrocinate diverse gare sportive tra le quali la gara di auto modelli a scoppio organizzata dalla Società AC SorisoleAzzonica e denominata 1° Trofeo Alberto Bresciani alla memoria, le gare di scooter cross organizzate dalla Polisportiva Sorisolese nell’ambito della manifestazione “Estate motori” durante la quale è stata tra l’altro allestita, nella palestra della Scuola Media di Sorisole, una bellissima mostra di moto d’epoca, le gare ciclistiche e di mountain bike organizzate dalla Polisportiva Sorisolese. L’intervento comunale a sostegno delle varie attività delle Società sportive e per il patrocinio delle manifestazioni sportive è stato per l’anno 1999 di circa 13 milioni di lire.


8 Sorisole ORARI DI APERTURA DEGLI UFFICI COMUNALI DAL 3 GENNAIO 2000 AFFARI GENERALI Segreteria, Protocollo Concessioni cimiteriali, Notifiche DEMOGRAFIA E COMMERCIO Anagrafe, Stato civile, Elettorato Leva Militare, Commercio POLIZIA MUNICIPALE Vigilanza Urbana, Commerciale Vigilanza Zooiatrica, Amministrativa

} } }

1° SETTORE AFFARI GENERALI E ISTITUZIONALI dal LUNEDÌ al VENERDÌ MARTEDÌ

dalle ore 10.00 alle ore 12.30 dalle ore 16.00 alle ore 18.00

Tel. 035 4125234 Fax 035 4125245

dal LUNEDÌ al VENERDÌ MARTEDÌ e GIOVEDÌ

dalle ore 09.00 alle ore 12.30 dalle ore 16.00 alle ore 18.00

Tel. 035 4125246 Fax 035 4128064 Ufficio di Petosino Tel. 035 571526

dal LUNEDÌ al VENERDÌ MARTEDÌ e GIOVEDÌ

dalle ore 11.30 alle ore 12.00 dalle ore 17.00 alle ore 17.30

Tel. 035 4125249

2° SETTORE GESTIONE RISORSE RAGIONERIA E TRIBUTI

URBANISTICA EDILIZIA PRIVATA SPORTELLO UNICO

}

dal LUNEDÌ al VENERDÌ MARTEDÌ

dalle ore 10.00 alle ore 12.30 dalle ore 16.00 alle ore 18.00

Tel. 035 4125248 Fax 035 4125244

3° SETTORE GESTIONE E SVILUPPO DEL TERRITORIO LUNEDÌ e MERCOLEDÌ MARTEDÌ MARTEDÌ

SPORTELLO INFORMAZIONI E RILASCIO ATTI AMMINISTRATIVI LAVORI PUBBLICI, PROGETTAZIONE AMBIENTE ED ECOLOGIA PATRIMONIO E MANUTENZIONI

} }

dalle ore 11.00 alle ore 12.30 Tel. 035 4125247 dalle ore 14.00 alle ore 16.00 Fax 035 4125281 (ricevimento Professionisti previo appuntamento) dalle ore 16.00 alle ore 18.00 (ricevimento Cittadini previo appuntamento)

da LUNEDÌ a VENERDÌdalle ore 10.00 alle ore 12.30 MARTEDÌ dalle ore 16.00 alle ore 18.00

Tel. 035 4125247 Fax 035 4125281

LUNEDÌ e MERCOLEDÌdalle ore 11.00 alle ore 12.30 MARTEDÌ dalle ore 16.00 alle ore 18.00

Tel. 035 4125247 Fax. 035 4125281

SPORTELLO INFORMAZIONI SQUADRA OPERAI

VENERDÌ dalle ore 10.00 alle ore 12.00

STAZIONE ECOLOGICA Via Roccoli

LUNEDÌ MERCOLEDÌ GIOVEDÌ SABATO

dalle ore 09.00 alle ore 11.50 dalle ore 14.30 alle ore 16.50 dalle ore 14.30 alle ore 16.50 dalle ore 09.00 alle ore 11.50

CIMITERI

PERIODO ESTIVO PERIODO INVERNALE

dal 1 APRILE al 31 OTTOBRE dalle ore 08.00 alle ore 20.00 dal 1 NOVEMBRE al 31 MARZO dalle ore 08.00 alle ore 18.00

PARCHI COMUNALI Via Paganelli e Via S. Giovanni Bosco

PERIODO INVERNALE dal 1 OTTOBRE al 28 FEBBRAIO PERIODO ESTIVO dal 1 MARZO al 30 SETTEMBRE

U.R.P. Servizi Informativi SERVIZI SCOLASTICI SERVIZI SOCIALI SERVIZI SPORTIVI SERVIZI CULTURALI

da LUNEDÌ a VENERDÌ MARTEDÌ e GIOVEDÌ

dalle ore 10.00 alle ore 12.30 dalle ore 16.30 alle ore 18.00

LUNEDÌ

dalle ore 08.30 alle ore 12.30 Tel. 035 577252 (apertura solo per visite delle classi Scuole Elementari e Medie) dalle ore 14.30 alle ore 18.00 dalle ore 09.30 alle ore 12.30 e dalle ore 14.30 alle ore 19.00

dalle ore 09.00 alle ore 17.00 dalle ore 09.00 alle ore 21.00

4° SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA

}

BIBLIOTECA SEDE DI SORISOLE Via Piave, 9/B

LUNEDÌ GIOVEDÌ BIBLIOTECA SEDE DI PETOSINO Via Martiri della Libertà, 65

MARTEDÌ MARTEDÌ VENERDÌ

Tel. 035 4125322 Fax 035 4128221

dalle ore 08.30 alle ore 12.30 Tel. 035 577450 (apertura solo per visite delle classi Scuole Elementari e Medie) dalle ore 14.30 alle ore 18.00 dalle ore 09.30 alle ore 12.30 e dalle ore 14.30 alle ore 19.00


Sorisole 1-1999