{' '} {' '}
Limited time offer
SAVE % on your upgrade.

Page 1

e-zine

l’amico degli animali

La prima rivista multimediale sul mondo Pet

N. 7 - Luglio 2018

Qui DEMAS

Un’estate a misura di pet!

PREVENZIONE

è tempo di pappataci!

CURA E DIAGNOSI

La micosi non è più un incubo!


Sommario

..............................

Salute animale

11

Piante utili

18

Curiosità

26

l’amico degli animali

EDITORE

Demas Srl - Cir.ne Orientale 4692 00178 - Roma - Tel. 06.41.79.05 info@demas.it - www.demas.it

Giulius E-zine - Giornale On line Punti Vendita Via Carlo Emery, 135 - 00188 Roma LUN - SAB 09.00 -19.00 Orario continuato Circonvallazione Orientale, 4692 – 00178 Roma LUN - SAB 09.00 -19.00 Orario continuato Via del Fontanile di Mezzaluna, 401 – 00054 Fiumicino (RM) LUN - SAB 09.00 - 13:00 14:00 - 18:00 Via dei Colli Portuensi 69 – 00151 Roma LUN – SAB 10.00-13.00 / 14.30-19.30 Tel. 06.41.79.05.500 Fax. 06.66.18.90.84 Per visualizzare e scaricare il magazine è necessario aver installato Adobe Reader (download gratuito dal sito www.adobe.com).

Prevenzione pag 4 - 6 è tempo di pappataci! Sempre alta l’attenzione contro i parassiti intestinali nel cane e nel gatto Salute animale pag 9 - 12 Cani e caldo: un binomio a volte pericoloso Veterinario a domicilio Fido ed il mal d’auto Ernia del disco intervertebrale nel cane Cura e Diagnosi pag 15 La micosi non è più un incubo! Piante utili pag 18 Morinda Citrifolia Altri pet pag 20 Il cane della prateria Curiosità pag 24 - 26 Un ambulatorio veterinario per i gatti che vivono in carcere I cani hanno più neuroni dei gatti? A Tokyo la Città dei gatti: un mondo tutto a misura di micio Viaggiando pag 28 Ostuni, la Città Bianca del Salento L’angolo della lettura pag 31 Perchè i gatti si fanno di erba e noi siamo pazzi di loro L’angolo della poesia pag 33 Terza Edizione della Giornata Mondiale della Poesia Qui Demas pag 35 Un’estate a misura di pet! Grande successo per Giulius Colli Portuensi Pet quiz pag 38

LEGENDA Torna all’Homepage Clicca sulla freccia per vedere i link esterni


S

IBUTORE

Mediterranean gourmet

O

DI

TR

V

ESC LUSI

“Lasciate che il cibo sia la vostra unica medicina” — Ippocrate

Cibo Olistico cucinato con ingredienti naturali di alto valore nutritivo, che forniscono i vantaggi della fitoterapia che potenzia il sistema immunitario e migliora la salute.

FORMULA PROVITAL Una combinazione di prodotti botanici, nutrienti e prebiotici per offrire una nutrizione piu’ avanzata, per fornire adeguati livelli di antiossidanti che rafforzano il sistema immunitario e riducono così il rischio di malattie.

Ipoallergenico

Alimentazione naturale

Grain Free

Siamo il primo produttore spagnolo certificato da PETA. Non testiamo mai sugli animali nel corso di tutto il processo di sviluppo e produzione dei nostri prodotti.

Condro-protettori

Dieta di esclusione

www.gosbi.com


prevenzione

è tempo di pappataci

I

A. C.

l flebotomo è simile ad una piccola zanzara, il suo volo è silenzioso, da cui il nome comune di “pappatacio”, si avvicina alla vittima in silenzio e… pappa tacendo! I flebotomi non sono dei buoni volatori, trascorrono la loro esistenza in un’area limitata, che non si estende oltre il chilometro e mezzo dal punto in cui nascono. Questi insetti si nutrono su tutti gli animali a sangue caldo (mammiferi o uccelli). L’attività dei flebotomi adulti è esclusivamente crepuscolare - notturna ed, alle nostre latitudini, limitata ai periodi dell’anno più caldi, normalmente da aprile a novembre. La distribuzione di questo insetto, amante del caldo, è di norma limitata a zone di pianura o collinari e fino ad una ventina di anni fa la sua presenza era segnalata solo nelle zone costiere collinari dell’Italia peninsulare e delle isole maggiori. Negli ultimi decenni invece alcune specie hanno colonizzato zone un tempo considerate troppo fredde per questi vettori, spingendosi a quote sopra i 500m (tradizionalmente considerata la quota limite per questi insetti nel nostro paese) e in aree lontane dal mare (Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna). I flebotomi possono trasmettere la leishmaniosi. Una zoonosi. è fondamentale per una protezione dalla leishmaniosi attuare efficaci misure volte a tenere lontano dal cane questi pericolosi insetti. Il periodo a rischio puntura da parte del vettore è circoscritto dal momento che i flebotomi esplicano la loro attività di notte. 4


prevenzione

é da sottolineare come le due specie responsabili della maggior parte dei casi di trasmissione di leishmania generalmente evitino di entrare in luoghi chiusi, per cui si ha una diminuzione del rischio di contagio se il nostro cane rimane al chiuso dal crepuscolo all’alba durante i mesi estivi. Si tenga presente il fatto che non è possibile confidare sull’effetto protezione da parte delle normali zanzariere a motivo delle dimensioni molto piccole dei flebotomi. Un valido strumento di prevenzione a disposizione dei proprietari di cani è rappresentato dall’uso di collari “medicati”.Collari impregnati con principi attivi ad azione insetticida/repellente esercitano un valido effetto protettivo nei confronti dei flebotomi. Oltre ai collari si possono utilizzare prodotti sotto forma di spray da spargere sul mantello del cane. Questi ultimi, soprattutto se composti da principi attivi naturali, vanno però impiegati con una certa frequenza almeno ogni 15 giorni. Da non ultimo è la possibilità di ricorrere all’uso di un nuovo vaccino da impiegare nel cane, che secondo l’azienda produttrice è in grado di assicurare un’efficace protezione in un’alta percentuale di soggetti. Demas srl ed i negozi Giulius sono in grado di supportare con un’ampia gamma di prodotti contro questi pericolosi insetti e per contrastare la leishmaniosi veterinari e proprietari di animali.

5


prevenzione

SEMPRE ALTA L’ATTENZIONE CONTRO I PARASSITI INTESTINALI NEL CANE E NEL GATTO

L

A. C.

e malattie parassitarie sono un evento importante nella vita dei carnivori domestici, spesso trascurato nella falsa convinzione che, superata la fase di cucciolo, raramente gli animali possano andare incontro a nuove infestazioni. La presenza di parassiti nei cani e nei gatti deve essere sempre sospettata quando ci si trovi di fronte a casi di soggetti colpiti da vomito o diarrea. è opportuno che i pet siano periodicamente sottoposti ad un trattamento con un vermifugo. Si potrà intervenire facendo eseguire un esame delle feci oppure trattandoli una volta l’anno od ogni sei mesi, se vivono in determinati contesti, con un prodotto polivalente. Da non trascurare è il problema della contaminazione ambientale da parte di agenti di malattie parassitarie che possono mettere a rischio la salute sia dell’uomo sia degli animali. Tutto ciò come conseguenza del fenomeno della contaminazione del suolo urbano (soprattutto giardini pubblici, aiuole, parchi giochi) con le feci di cani e gatti allorché i proprietari non rispettino le elementari norme di igiene provvedendo a raccogliere ed eliminare le deiezioni dei propri animali. I principali parassiti intestinali che possono colpire i nostri piccoli animali sono: • Giardia • Ancylostomi

• Ascaridi • Tricocefali

• Tenie

Il trattamento delle infestazioni intestinali appare attualmente assai semplificato rispetto al passato dal momento che abbiamo a disposizione rimedi farmacologici polivalenti in grado di agire cioè con un’unica somministrazione nei confronti di tutti i parassiti interni, ma anche in alcune formulazioni anche di quelli esterni o ectoparassiti. Via di somministrazione orale o spot on.

6


prevenzione Di particolare rilievo in caso di infestione parassitaria sono le misure da adottare a carico dell’ambiente in cui vive l’ animale. Si dovrà avere cura di procedere ad una disinfezione ambientale con sali quaternari di ammonio e ad un bagno accurato dell’animale con lo scopo di eliminare qualsiasi traccia di residuo fecale. Per il proprietario del piccolo animale sarà opportuno adottare alcune basilari regole di comportamento: • Sottoporre micio e cucciolo ad una vermifugazione iniziale all’età di circa 20 - 30 giorni di età. • Far eseguire un esame delle feci almeno una volta all’anno, se l’animale vive in casa, o semestralmente se questi è libero di vagabondare all’aperto. • Osservare la consistenza delle feci e, nel

caso in cui si noti la comparsa di diarrea, tenere presente che una delle possibili cause è la presenza di parassiti intestinali.

• Cane e gatto possono ospitare nel loro

apparato digerente vermi sia piatti sia tondi, i quali non sempre sono evidenziabili macroscopicamente nelle feci in considerazione delle piccolissime dimensioni delle uova.

• Un animale affetto da parassiti intestinali può

presentare: diminuzione dell’appetito, dimagramento, distensione addominale, vomito occasionale, prurito anale, dolori colici, feci molli o diarroiche.

• Lavare accuratamente le mani di bambini condotti a giocare in parchi dove sono lasciati liberi cani. • Evitare che il nostro gatto o cane dorma sul nostro

cuscino, ma, se vogliamo farlo riposare con noi, prepariamogli una coperta od un cuscino tutto per lui.

• Combattere la presenza di pulci, che, se parassitate da tenia,

possono, in seguito a loro ingestione, trasmettere il parassita sia all’animale sia all’uomo.

• Evitare il fai da te, il consiglio di amici, il ricorso al Dr. Google, l’uso di rimedi improv-

visati come aglio e cipolla quali antiparassitari, ma affidiamoci al consiglio del sanitario per un’efficace lotta nei confronti dei parassiti intestinali. 7


salute animale R

IC ZA Z ETTE UCC HER O

SEN

Gli irresistibili snack! Morbidi bocconcini

Snack liquidi

Gustosi mini stick

Da Vitakraft, leader degli snack, i top di gamma per gatti! Cat Yums: morbidi bocconcini con un gustoso ripieno al formaggio. Liquid snack: snack cremoso ideale da somministrare direttamente dalla mano o come appetizzante da aggiungere all’alimento secco. Cat-Stick mini: lo stick più amato, con oltre il 90% di carne, minerali e vitamine. Crispy Crunch: croccanti fagottini con cremoso ripieno al malto, deliziosi e utili: favoriscono in modo naturale l’eliminazione dei boli di pelo. SCOPRI TUTTO L’ASSORTIMENTO DI SNACK DI QUALITA’ SU www.vitakraft.it

8

Croccanti fagottini

Chi ama gli animali sceglie Vitakraft

Stay social!


salute animale

CANI E CALDO: UN BINOMIO A VOLTE PERICOLOSO

U

A. C.

na temperatura eccessiva in estate può costituire un serio problema per i nostri animali. Teniamo presenti alcuni consigli utili per assicurare un’estate piacevole e serena anche ai nostri amici pelosi:

1) Cani e gatti non “sudano”: per abbassare la temperatura corporea aumentano i ritmi respiratori. è opportuno garantire loro un luogo ombreggiato e ventilato, acqua fresca, cibo leggero e facilmente digeribile. 2) Non abbandonare un animale dentro l’auto: nella stagione estiva e sotto il solleone la temperatura nell’abitacolo sale rapidamente, anche con i finestrini aperti, giungendo a valori elevati. 3) In caso si noti un animale chiuso all’interno di un’automobile prestare attenzione ai sintomi di un colpo di calore (problemi di respirazione, spossatezza generalizzata). In questi casi un intervento immediato può salvargli la vita: se non si riuscisse a rintracciare il proprietario dell’autovettura, è opportuno chiamare subito le forze dell’ordine. 4) In caso di aumento notevole della temperatura corporea è necessario intervenire bagnandolo con acqua fresca e applicando nell’interno coscia i siberini (i contenitori quadrati che contengono acqua ghiacciata e che sono usati per tenere bassa la temperatura dei frigoriferi portatili) coperti con una busta o con del tessuto per evitare di ferire la pelle dei quattro zampe. 5) Non costringere i cani a sforzi eccessivi. Da evitare le passeggiate nelle ore più calde della giornata. è consigliabile portare con sè una bottiglietta di acqua e una ciotola. Da evitare anche gare o attività sportive. 6) Anche i pet sono soggetti alle scottature solari. è possibile proteggerli applicando una crema solare ad alta protezione sulle mucose. 9


salute animale

VETERINARIO A DOMICILIO C. A.

N

on sempre è possibile conciliare gli impegni quotidiani di famiglia e lavoro e l’attesa in sala di aspetto dal veterinario Così attualmente molte strutture veterinarie sono in grado di offrire servizi a domicilio. Le problematiche che possono indurre a richiedere questo tipo di servizio sono numerose come ad esempio un cane troppo pesante con difficoltà a muoversi, l’età avanzata del proprietario, un gatto che non ama assolutamente il trasportino, un animale molto stressabile, orari di lavoro particolari, una particolare urgenza, ecc. Il tipo di servizio a domicilio può variare da città a città e da ambulatorio ad ambulatorio, così come il costo della prestazione. La visita a casa è certamente confortevole per i pazienti anziani che soffrono nel cambiare ambiente anche se per poche ore e che sono soggetti a dolorabilità articolare. Il servizio domiciliare può anche fornire al veterinario informazioni utili per comprendere dove e come vive il paziente, con quali sostanze nocive può essere eventualmente venuto a contatto ed altri utili indizi. In ogni caso una visita a domicilio non è sempre del tutto esaustiva dato che in casa non si possono effettuare interventi chirurgici, radiografie e altri tipi di approfondimenti analitici.

10


salute animale

FIDO ED IL MAL D’AUTO

P

A. Ciorba

er il cane il Spesso partendo per un vacanza lunga o breve che sia possiamo trovarci di fronte al problema del nostro cane che soffre di un disturbo molto frequente: la CINETOSI o MAL D’AUTO.

Sintomi più comuni del mal d’auto: • Ipersalivazione

• Sbadigli continui

• Segni di disagio

• Agitazione

• Brividi o tremori

• Nausea o vomito

• Rifiuto di salire in auto o voglia di scendere il prima possibile

Consigli utili: 1) cercare di tenere una temperatura fresca nel veicolo 2) Fare in modo che fido abbia spazio sufficiente per muoversi 3) Lasciare guardare il cane all’esterno del veicolo 4) In caso di lunghi viaggi fare brevi ma numerose pause 5) Non dare al cane un pasto abbondante prima del viaggio 6) Portare il giochino preferito del cane La risoluzione della cinetosi può richiedere una combinazione di condizionamento pre-viaggio e somministrazione di farmaci. Ogni cane è a sé e il veterinario di fiducia è la figura migliore per valutare quale strategia adottare e l’opportunità della somministrazione di rimedi farmacologici mirati.

11


salute animale

ERNIA DEL DISCO INTERVERTEBRALE NEL CANE

C. A.

I

l disco intervertebrale costituisce il principale mezzo di unione tra i corpi vertebrali e possiamo considerarlo come un piccolo cuscino ad acqua tra due corpi vertebrali. è una struttura anatomica, costituita da due parti disposte concentricamente: una più interna molto idratata, simile alla gelatina (nucleo polposo), una più esterna di natura fibrosa (nucleo fibroso). Entrambe le componenti possono andare incontro a degenerazione, con gravi modificazioni della struttura del disco intervertebrale, possibile fuoriuscita (estrusione) di parte o tutto il nucleo polposo nel canale vertebrale oppure di deformità e protrusione  della parte fibrosa del disco. La possibile conseguenza di entrambi i tipi di ernie è la compressione del midollo spinale e/o delle radici nervose e l’insorgenza di una sintomatologia neurologica. 12


salute animale

Le ernie caratterizzate dalla fuoriuscita del nucleo polposo degenerato sono tipiche dei cani di razze come bassotti, shih-tzu, pechinesi, ma anche cockers spaniel, beagles, barboncini, cani meticci con tronco lungo e arti corti con maggior frequenza nei soggetti di età compresa tra i 4 e 7 anni di età. La sintomatologia neurologica inizialmente può manifestarsi con inarcamento della schiena del cane (cifosi) e riluttanza al movimento, ernie più gravi e compressive possono dar luogo a sintomi di paralisi degli arti posteriori. Le discopatie possono interessare anche il tratto cervicale  della colonna vertebrale ed in questo caso i cani affetti sono in genere in età più avanzata oltre 7-8 anni. Per quanto concerne le  protusioni discali, queste si manifestano principalmente in animali di taglia grande oltre i 5-6 anni di età come Pastori Tedeschi, Labrador Retriver, Dalmata, sono singole o piu’ spesso multiple in genere localizzate a livello toraco - lombare. L’insorgenza della sintomatologia è in genere cronica e progressiva, ma occasionalmente acuta, caratterizzata da incoordinazione, debolezza del treno posteriore fino a paralisi nei quadri più gravi. Una diagnosi precoce ed accurata è necessaria per una terapia efficace (spesso chirurgica). 13


active SI RINNOVA PITTOGRAMMI: Formulazione con ristretto numero di ingredienti

Alimenti dietetici specifici per apparato: una soluzione efficace per la riduzione delle intolleranze alimentari Una NUOVA IMMAGINE di linea Lo STESSO ALIMENTO di sempre

Alimenti Secchi e Umidi Feline formula

Pesce pescato in mare aperto AF

ABLET ST

Sostanze botaniche Bilanciamento Omega3 - Omega6

Organi Target

Active ha una nuova grafica, nuove descrizioni, ma le formulazioni e i fini nutrizionali restano gli stessi.

URINARY

HYPOALLERGENIC

WEIGHT CONTROL

Vai sul sito e scopri tutta la gamma Active!

14

INTESTINAL

www.forza10.com


CURA & DIAGNOSI

L

LA MICOSI NON È PIÙ UN INCUBO!

a dermatofitosi è un’infezione da funghi, micosi, che si può presentare sulla cute sia dell’uomo sia degli animali. Uomo e animale sono spesso infettati dallo stesso fungo patogeno; è considerata come una delle zoonosi più frequenti (zoonosi: malattia dell’uomo causata da un microrganismo trasmesso da un animale). I bambini e gli anziani sono particolarmente esposti a questa malattia e la completa guarigione può diventare, in certi casi, molto impegnativa. Il più importante tra i funghi patogeni trasmessi dal gatto o dal cane all’uomo è Microsporum canis. Questo fungo è molto comune in Italia e può restare vivo ed infettante nell’ambiente per molti mesi e addirittura fino a qualche anno su tappeti, tessuti, abiti. Il trattamento degli animali malati richiede diverse settimane di cura, e la disseminazione di spore infettanti nell’ambiente prosegue per un tempo molto lungo dopo l’inizio del trattamento, fino, a volte, continuare anche dopo l’apparente guarigione delle lesioni. Proteggere l’uomo dalla contaminazione non è semplice, visto lo stretto contatto tra l’animale da compagnia e i componenti della famiglia. L’obiettivo è evitare che Microsporum canis entri nella vostra casa. Poiché il gatto o il cane sono la fonte più importante di contaminazione, ci sono due possibili strategie: proteggere voi stessi dal vostro animale o proteggere il vostro animale dall’infezione. Fino a qualche tempo fa l’unica opzione era la protezione dell’ ambiente dalla contaminazione dei miceti portati dal vostro animale, pulendo spesso, con disinfettanti specifici per i funghi, tutte le superfici con cui poteva essere venuto in contatto il gatto o il cane. Oggi è finalmente diverso, la ricerca veterinaria ha messo a punto un vaccino specifico contro Microsporum canis, disponibile anche in Italia, che contribuisce alla protezione del tuo gatto o del tuo cane dalla malattia, proteggendo quindi tutta la famiglia dalla contaminazione. Il Tuo Medico Veterinario potrà fornirti le informazioni necessarie sulla vaccinazione e la decontaminazione del tuo ambiente. La vaccinazione è un atto d’amore nei confronti di tutta la famiglia! Finalmente sorridi sereno quando i tuoi bambini abbracciano il gatto o il cane, grazie ad una vaccinazione semplice, sicura e specifica. Informazioni a cura di Bio98srl, Milano, www.bio98.it 15


SHVRQHWWRPO

XEREM VET COADIUVANTE NELLE FORME DI DERMATITI SVOLGE AZIONE RIEPITELIZZANTE E CICATRIZZANTE FACILITA IL RIMODELLAMENTO DELLA CUTE ASSICURA UN’AZIONE BATTERICIDA, ANTINFIAMMATORIA E FUNGICIDA CONTRIBUISCE A LENIRE PRURITO, BRUCIORE E ARROSSAMENTO CUTANEO CONSIGLIATO IN CASO DI: • • • • • • • • • • • •

Processi desquamativi della cute, arrossamenti, irritazioni Piaghe e insulti da decubito Dermatiti (anche da contatto), manifestazioni allergiche, prurito Ragadi e ferite da allattamento 8OFHUHVXSHU¿FLDOL Eritemi, piccole ustioni Edemi Ritardi di cicatrizzazione, interventi di chirurgia Punture di ragni, api, calabroni ed altri insetti, contatti con agenti urticanti Protezione del polpastrello e degli spazi interdigitali Igiene del condotto uditivo Fissurazioni e insulti da freddo o salmastro

COMPOSIZIONE: Morinda citrifolia, frutto (estratto secco titolato al 15 %): +DD]LRQHDQWLQ¿DPPDWRULDDQWLGRORUL¿FDDQWLEDWWHULFDHGDQWLPLFRWLFD(¶XQRWWLPRULHSLWHOL]]DQWHFRQWUDVWDJOLVWDWL GHVTXDPDWLYLHDFFHOHUDLSURFHVVLULJHQHUDWLYLGHOODFXWH &DOHQGXODRI¿FLQDOLV /DSUHVHQ]DGLÀDYRQRLGLWULWHUSHQLHGDOIDPXUROHQHDVVLFXUDD]LRQHDQWLQ¿DPPDWRULDEDWWHULFLGDHIXQJLFLGD1RWD DQFKHSHUO¶HIIHWWROHQLWLYRHGHPROOLHQWH &RORVWURERYLQR $VVLFXUDD]LRQHFLFDWUL]]DQWHHULHSLWHOL]]DQWH Il colostro contiene numerosi fattori di crescita epitelialiFKHSURPXRYRQRODFRUUHWWDULFUHVFLWDGHOO¶HSLWHOLRIDYRUHQGROD ULSDUD]LRQHGHOOHOHVLRQLFXWDQHH/DSUHVHQ]DGHOOHImmunoglobulineVWLPRODLQDWXUDOLPHFFDQLVPLORFDOLGLGLIHVD Il colostro contiene anche numerose InterleuchineFKHFRDGLXYDQRDOODFRUUHWWDULVROX]LRQHGHLSURFHVVLLQ¿DPPDWRULLO OLVR]LPDFKHJDUDQWLVFHHI¿FDFHDWWLYLWjDQWLPLFURELFDHYLWDPLQH$%&HG((¶LQROWUHULFFRLQ=ROIRDQFK¶HVVRFRLQ YROWRQHLSURFHVVLGLULHSLWHOL]]D]LRQH 9HUEHQDRI¿FLQDOLV (XJHQLDFDU\RSK\OOXV ISTRUZIONI PER L’USO: 9DSRUL]]DUHRDSSOLFDUHFRQO¶DXVLOLRGLXQDJDU]DVWHULOHVXOOD]RQDLQWHUHVVDWD SDUWLJODEUH XQDRSLYROWHDOJLRUQR 













XEREM VET

16













VFKHGDDGXVRLQWHUQR

352'277262/23(58629(7(5,1$5,27(1(5()825,'$//$3257$7$'(,%$0%,1, &216(59$5(,1/82*2)5(6&2($6&,8772('$/5,3$52'$//$/8&(


BIBLIOGRAFIA

piante utili

 3DOX$6X&=KRX%1:HVW%-HQVHQ-:RXQGKHDOLQJHIIHFWVRIQRQL 0RULQGDFLWULIROLD/ OHDYHV DPHFKDQLVPLQYROYLQJLWV3'*)$$UHFHSWRUOLJDQGELQGLQJDQGSURPRWLRQRIZRXQGFORVXUH3K\ WRWKHU5HV    +LUD]XPL$)XUXVDZD(&KRX6&+RNDPD<,PPXQRPRGXODWLRQFRQWULEXWHVWRWKHDQWLFDQFHUDFWLY LW\RI0RULQGDFLWULIROLD QRQL IUXLWMXLFH3URF:HVW3KDUPDFRO6RF  3DZOXV$'6X%1.HOOHU:-$QDQWKUDTXLQRQHZLWKSRWHQWTXLQRQHUHGXFWDVHLQGXFLQJDFWLYLW\DQG RWKHUFRQVWLWXHQWVRIWKHIUXLWVRI0RULQGDFLWULIROLD 1RQL -1DW3URG  $NLKLVD70DWVXPRWR.7RNXGD+$QWLLQÀDPPDWRU\DQGSRWHQWLDOFDQFHUFKHPRSUHYHQWLYHFRQVWLWX HQWVRIWKHIUXLWVRI0RULQGDFLWULIROLD 1RQL -1DW3URG  %DVDU68KOHQKXW.+|JJHU36FK|QH)DQG:HVWHQGRUI-$QDOJHVLFDQG$QWLLQÀDPPDWRU\$FWLYLW\ RI0RULQGDFLWULIROLD/ 1RQL )UXLW3K\WRWKHU5HV±  0F&RUPDFN*1RQL$0LUDFOH0HGLFLQH"&RRN,VODQGV1DWXUDO+HULWDJH3URMHFW  (IVWUDWLRX(+XVVDLQ$,1LJDP360RRUH-($\XE0$5DR-5$QWLPLFURELDODFWLYLW\RI&DOHQGXOD RI¿FLQDOLV SHWDO H[WUDFWV DJDLQVW IXQJL DV ZHOO DV *UDPQHJDWLYH DQG *UDPSRVLWLYH FOLQLFDO SDWKR JHQV&RPSOHPHQW7KHU&OLQ3UDFW$XJ    6DLQL3$O6KLEDQL16XQ-=KDQJ:6RQJ)*UHJVRQ.6:LQGVRU/-(IIHFWVRI&DOHQGXODRI¿FL QDOLVRQKXPDQJLQJLYDO¿EUREODVWV+RPHRSDWK\$SU    6]DNLHO$5XV]NRZVNL'*UXGQLDN$.XUHN$:ROVND.,'ROLJDOVND0-DQLV]RZVND:$QWLEDFWH ULDODQGDQWLSDUDVLWLFDFWLYLW\RIROHDQROLFDFLGDQGLWVJO\FRVLGHVLVRODWHGIURPPDULJROG &DOHQGXOD RI¿FLQDOLV 3ODQWD0HG1RY   5DGLR]D 6$ ,XUFKDN /'>$QWLPLFURELDO DFWLYLW\ RI &DOHQGXOD / SODQWV@0LNURELRO =  6HS 2FW   3UHHWKL.&.XWWDQ*.XWWDQ5$QWLLQÀDPPDWRU\DFWLYLW\RIÀRZHUH[WUDFWRI&DOHQGXODRI¿FLQDOLV/LQQ DQGLWVSRVVLEOHPHFKDQLVPRIDFWLRQ,QGLDQ-([S%LRO)HE   *ORRU 0 5HLFKOLQJ - :DVLN % +RO]JDQJ +($QWLVHSWLF HIIHFW RI D WRSLFDO GHUPDWRORJLFDO IRUPXOD WLRQWKDWFRQWDLQV+DPDPHOLVGLVWLOODWHDQGXUHD)RUVFK.RPSOHPHQWDUPHG.ODVV1DWXUKHLONG -XQ   'HWHUV$'DXHU$6FKQHW]()DUWDVFK0+HQVHO$+LJKPROHFXODUFRPSRXQGV SRO\VDFFKDULGHV DQGSURDQWKRF\DQLGLQV IURP+DPDPHOLVYLUJLQLDQDEDUNLQÀXHQFHRQKXPDQVNLQNHUDWLQRF\WHSUR OLIHUDWLRQDQGGLIIHUHQWLDWLRQDQGLQÀXHQFHRQLUULWDWHGVNLQ3K\WRFKHPLVWU\1RY   'DXHU$0HW]QHU36FKLPPHU23URDQWKRF\DQLGLQVIURPWKHEDUNRI+DPDPHOLVYLUJLQLDQDH[KLELW DQWLPXWDJHQLFSURSHUWLHVDJDLQVWQLWURDURPDWLFFRPSRXQGV3ODQWD0HG0D\   (UGHOPHLHU&$&LQDWO--U5DEHQDX+'RHUU+:%LEHU$.RFK($QWLYLUDODQGDQWLSKORJLVWLFDFWLYL WLHVRI+DPDPHOLVYLUJLQLDQDEDUN3ODQWD0HG-XQ   0DF.D\'+HPRUUKRLGVDQGYDULFRVHYHLQVDUHYLHZRIWUHDWPHQWRSWLRQV$OWHUQ0HG5HY $SU   5DWKH00OOHU.6DQJLOG37+XVE\6&OLQLFDODSSOLFDWLRQVRIERYLQHFRORVWUXPWKHUDS\DV\VWHP DWLFUHYLHZ1XWU5HY$SU   6WUXII:*6SURWWH*%RYLQHFRORVWUXPDVDELRORJLFLQFOLQLFDOPHGLFLQHDUHYLHZ3DUW,,FOLQLFDO VWXGLHV,QW-&OLQ3KDUPDFRO7KHU0D\  

XEREM VET DeakosVUO &RUVR1D]LRQDOH/D6SH]LDTel. Fax 17


piante utili

MORINDA CITRIFOLIA

L

A. C.

a Morinda citrifolia appartiene alla famiglia Rubiaceae. Il genere Morinda comprende circa 80 specie che crescono in zone temperate climatiche tropicali, e il nome latino, citrifolia, fa riferimento alla somiglianza delle sue foglie con quelle di alcune specie di agrumi (Citrus sp.). Conosciuta anche come Gelso indiano, Nonu, Nono, Lada Munja e Canary wood, il nome comunemente più usato è Noni. La Morinda citrifolia, ha il suo massimo centro di coltivazione in Polinesia, in particolare Tahiti. Si ritiene che le piante del Noni trovino in Polinesia il loro habitat ideale, grazie al suolo vulcanico con basso contenuto di metalli pesanti e alla totale assenza di inquinamento. Per oltre 2000 anni i polinesiani hanno utilizzato foglie, frutti e radici della Morinda citrifolia per nutrirsi e creare rimedi efficaci contro centinaia di malattie contribuendo a conferirgli il titolo di pianta sacra. Per secoli il suo frutto è stato riconosciuto come un eccellente fonte di alimentazione. Le foglie e le radici del Nonu contengono l’intero spettro degli aminoacidi. Prevalentemente, il frutto contiene acidi grassi, mentre le radici e la corteccia contengono antrachinoni. Il numero elevato di applicazioni e impieghi medici della Morinda citrifolia sono una conseguenza della sua ricchezza in vari componenti chimici. Negli ultimi anni numerosi studi sono stati compiuti sul succo di Noni e i suoi composti con lo scopo di confermare una vasta gamma di effetti potenzialmente terapeutici: attività antibatterica, antivirale, antitumorale, analgesica, ipotensiva, anti-infiammatoria, immunomodulatoria e antiossidante.

18


www.foschigroup.com

L’azienda Foschi è presente da più di 100 anni nel mondo del Veterinario, fornendo tutte le attrezzature necessarie per curare al meglio i nostri amici animali. Con l’obiettivo di essere il più possibile vicina alle esigenze dei Veterinari e garantire il miglior servizio.

Più di 20.000 articoli Fidelity card gratuita con importanti sconti Customer service dedicato Assistenza tecnica in tutta Italia Corsi di formazione Consegna rapida e sicura Foschi Srl Via di Salone, 132 00131 Roma Tel: +39 06 98263800 Fax +39 06 98263899 info@foschigroup.com

Per informazioni, preventivi e ordini puoi contattarci al numero +39 06 417.905.800 o inviare un’email a preventivi@foschigroup.com o a ordinivet@foschigroup.com 19


altri pet

IL CANE DELLA PRATERIA A. C.

i

n natura il cane della prateria dalla coda nera vive in colonie che occupano una discreta estensione generalmente di pianure erbose in cui scavano tane sotterranee. Le entrate si trovano su montagnole di terra che servono da punto di avvistamento per eventuali predatori ed impedire l’entrata di acqua nella tana in caso di pioggia. Sono animali diurni che passano la giornata alimentandosi, scavando tane e coltivando relazioni sociali. La vita media in cattività e di 5 – 10 anni, il peso varia da o.5 a 2.2 Kg. In inverno tendono ad ingrassare. Sono ricoperti da una pelliccia di colore marroncino, più chiara sull’addome ed hanno una coda lunga un quarto circa della lunghezza del corpo, ricoperta di pelo nero in punta. Hanno un corpo robusto, poco collo, testa tozza con larghi occhi e piccole orecchie. Il muso è adornato da lunghi baffi neri che rappresentano gli organi di senso tattili. Hanno gli incisivi a crescita continua che sono mantenuti nella giusta lunghezza dal consumo continuo. Le zampe hanno cinque dita la cui parte inferiore è priva di pelo. Il cane della prateria non ha un vero letargo, ma entra in uno stato di torpore se la temperatura esterna scende di molti gradi. La durata della gravidanza è di 30 – 35 giorni con un numero medio di 5 piccoli che apriranno gli occhi dopo circa un mese dalla nascita. La riproduzione in cattività non è semplice se non si ricreano le condizioni tipiche di una tana. 20


Ph: Sergei Sarakhanov

milkadv.it

camon.it

Ad a

per cani e tto

tti ga

en zion atur te

e al

Pro

PROTEGGERLi TI VIENE NATURAL E. ANCHE A NOI.

Protectionline

La linea Camon® all’Olio di Neem, un aiuto naturale contro insetti e parassiti. Per la salute del tuo amico a quattro zampe, Camon ha creato una linea di prodotti dall’efficacia e sicurezza testate. Una gamma completa, a base di Olio di Neem: l’estratto naturale più sgradito a insetti e parassiti. Scopri tutti i prodotti su camon.it

21


REAZIONI CUTANEE…ESTIVE? PROTEGGIAMO I NOSTRI QUATTROZAMPE! A lungo attesa, finalmente l’estate è arrivata e con essa si moltiplicano le occasioni per stare all’aria aperta con i nostri affetti più cari. E con i nostri animali, ovviamente! Non dimentichiamoci, però, che anche i nostri quattrozampe possono risentire delle condizioni climatiche di questa stagione. Come possiamo aiutarli a vivere al meglio i mesi estivi? Scopriamolo insieme! BACIATI…DAI RAGGI SOLARI?

I raggi solari, veri protagonisti nelle giornate estive, colpiscono sia noi che i nostri amici animali. Ma qui c’è la prima grande differenza: se noi esseri umani siamo sempre più attenti a difenderci con creme protettive e con unguenti doposole, i nostri animali domestici non hanno questa opportunità e, per questo, hanno bisogno delle nostre attenzioni per non subire le conseguenze negative di abrasioni, scottature e ferite. Questi problemi, è bene ricordarlo, possono derivare sia dall’azione dei raggi solari sulla cute che dalle superfici (come il cemento delle nostre città oppure la sabbia della spiaggia) che diventano “incandescenti” a causa delle alte temperature. TROPPA ESPOSIZIONE AL SOLE? RISCHIO DI CUTE IRRITATA…

Grazie a ricerche sempre più specifiche, oggi anche i nostri animali hanno a disposizione lozioni che aiutano a proteggere la loro cute dagli effetti negativi dell’esposizione al sole. La Lozione Dermoprotettiva della linea Orme Naturali di Camon, ad esempio, con la sinergia di propoli, proteine del germe di grano, estratto di ortica, fucus, peperoncino, oli essenziali di rosmarino e di lavanda, deterge e lenisce arrossamenti ed irritazioni, proteggendo e tonificando la cute. Sarà sufficiente spruzzare il prodotto sul pelo dell’animale per 2-4 volte al giorno per ottenere diversi benefici: • una pelle rinfrescata e protetta • un supporto per la rigenerazione del tessuto • una cute maggiormente tonica ed elastica, • un effetto positivo nel caso di forfora e prurito • un supporto purificante utile anche nella prevenzione delle mastiti


A CONTATTO CON IL SUOLO… POVERI POLPASTRELLI!

E i polpastrelli? Essendo a contatto diretto con le superfici che si fanno “roventi” in queste settimane, essi possono soffrire le alte temperature. E la situazione può essere ancor più critica se il nostro animale ha qualche taglio sulla zampa o sul polpastrello stesso: il rischio di contatto con il mix di cemento caldo e chiazze d’olio che le automobili spesso lasciano sull’asfalto è molto concreto. In casi come questi possiamo contare su creme studiate appositamente: come lo Spray per Polpastrelli, una lozione naturale che, grazie a glicerina, acido lattico, allantoina, estratto di robinia pseudoacacia, deterge delicatamente i polpastrelli, lenisce le screpolature, ripara l’epidermide rendendola più sana e resistente e proteggendola dall’aggressione degli agenti ambientali. Questo spray può essere spruzzato quotidianamente in piccole quantità sui cuscinetti plantari di cani e gatti. E PER AIUTARE LA RIPARAZIONE DELLA CUTE…

In altre situazioni, può essere necessario intervenire anche nella riparazione della cute, supportando e se possibile velocizzandone la cicatrizzazione. La Crema all’ossido di Zinco e Tea Tree Oil (della linea Ingenya di Camon è pensata proprio per questo. Essa è infatti molto emolliente e idratante ed è in grado di ammorbidire cute e polpastrelli, assorbendosi molto rapidamente. Inoltre si può applicare anche su punture di zanzara e di altri insetti o sui morsi di zecche e pulci ed è molto efficace anche nel caso di morsi delle mosche che, soprattutto in estate, colpiscono le punte delle orecchie dei nostri animali. E INFINE… QUALCHE ALTRO PREZIOSO CONSIGLIO!

Prendersi cura dei propri animali domestici significa non esporli a situazioni che possano nuocere alla loro salute. In questa stagione, quindi, cerchiamo di non costringerli a temperature eccessivamente alte e consideriamo che l’idratazione è fondamentale anche per loro: per cui, sempre acqua fresca a disposizione! Evitiamo le uscite nelle ore più torride della giornata, privilegiando passeggiate nella prima mattinata o in serata. E ricordiamoci anche che insetti e parassiti non aspettano altro che poterli…”attaccare”. Per cui proteggiamoli/proteggiamoci adeguatamente, meglio se con prodotti naturali.


curiosità

Un ambulatorio veterinario per i gatti che vivono in carcere

L

A. Ciorba

a colonia felina del carcere è entrata a tutti gli effetti nella vita dei detenuti che hanno costruito delle casette per l’inverno. Ora le attività con i gatti si implementano con la realizzazione di un ambulatorio veterinario dentro il carcere Lorusso e Cutugno di Torino. In estate è prevista la sua inaugurazione negli spazi della casa circondariale e sarà il luogo in cui avverrà la sterilizzazione e l’applicazione del microchip dei felini che oggi vivono dietro alle sbarre. Da circa sedici anni nel carcere torinese è ospitata una colonia felina, attualmente composta da circa 250 esemplari. In questa attività sarà coinvolto un piccolo gruppo di detenuti che saranno formati alla cura e all’assistenza dei gatti. Si tratta di un’iniziativa nata in sinergia tra il Comune, l’Asl, l’Ordine dei veterinari e la casa circondariale. La colonia felina sarà monitorata nel tempo anche quando il gruppo dei quattro zampe non potrà più riprodursi. Prende così forma un’iniziativa unica in città e forse in Italia, un progetto pilota che potrà diventare un modello da esportare in altre regioni, con l’obiettivo di unire un percorso di inclusione sociale ad un’attività di sensibilizzazione nei confronti degli animali.

24


curiosità

I cani hanno più neuroni dei gatti?

U

A. C.

na ricercatrice della Vanderbilt University (Tennessee - USA) ha messo a punto un metodo per quantificare il numero di neuroni della corteccia cerebrale di 8 specie di carnivori domestici e selvatici, cani e gatti inclusi. Ha messo in evidenza come Fido superi con 530 milioni di neuroni Micio che ne vanta 250 milioni (un cervello umano conta su circa 16 miliardi di neuroni corticali). Una differenza significativa anche perchè il numero di cellule nervose della corteccia non è proporzionato alle dimensioni del cervello. Ad esempio un cervello di golden retriever contiene molti più neuroni corticali di quello di un orso bruno, anche se quello di quest’ultimo è tre volte più grande. Anche tra i cani, però, c’è una “classifica” dell’intelligenza, così come afferma lo psicologo Stanley Coren nel libro The Intelligence of Dogs. Affidandosi alle risposte degli addestratori di cani associati all’American e al Canadian Kennel Club, Coren ha stilato un elenco delle razze più intelligenti. Sono risultati tra i primi alcuni cani da pastore, come il border collie o il pastore tedesco, oltre a cani da compagnia, come il barbone o l’épagneul nano. Non sorprendentemente, la classifica è stata contestata da appassionati di altre razze di cani. A differenza degli esperimenti fatti per testare i cani, quelli con i gatti hanno dato risultati contraddittori. 25


curiosità

A Tokyo la Città dei gatti: un mondo tutto a misura di micio A. Ciorba

F

orse sarebbe riduttivo definirlo una sorta di parco giochi in quanto non è realizzato con giostre o spettacoli, ma conta sulla presenza di numerosi negozi, botteghe ed aree comuni colonizzate da gatti. Ma il tutto è immerso in una sorta di aurea fiabesca che a molti ha ricordato le atmosfere dello Studio Ghibli, il cui museo sorge ad appena un chilometro di distanza. Il villaggio giapponese dei gatti è un work in progress. è stato inaugurato alla fine dello scorso anno, ma mese dopo mese si arricchisce di nuove realtà. Di recente inaugurazione è il Temari no Oshiro, un cat caffè straordinario, pensato prima di tutto per i gatti che vivono al suo interno.  Il Kichijoji Petit Mura può contare anche su ristoranti, sale da thè, gallerie d’arte e negozi in cui i gatti entrano ed escono indisturbati, liberi anche di schiacciare un pisolino dove più preferiscono. Si può a tutti gli effetti considerare un luogo unico, da visitare con il giusto rispetto per chi ci abita.

26


Dolcimpronte srl è una pasticceria per animali da compagnia che si fonda su passione e ricerca prodotti sempre freschi con cui realizzare dolci di qualità. Situata sull’Appennino Tosco Emiliano a Zocca di Modena, terra di tradizione e sapori, Dolcimpronte delizia i palati dei nostri amici cani e gatti con specialità tipiche locali ed artigianali dove bontà e tradizione si fondono perfettamente. Le ricette realizzate con l’aiuto di un nutrizionista veterinario, sono prive di zucchero e con materie prime di alta qualità, il più possibile a km0. L’ artigianalità e la cura del dettaglio sono i punti fondamentali di Dolcimpronte, che crea dolci artigianali anche per festività e occasioni speciali: colombe pasquali, panettoni, pandori, ecc. tutto per i nostri amici cani e gatti. Conosciuta in tutta Italia per la bontà e la genuinità dei suoi prodotti Dolcimpronte è la pasticceria di riferimento per tutti i nostri amici animali golosi. Dolcimpronte.... una tradizione che ci piace raccontare! www.dolcimpronte.it info@dolcimpronte.it tel +39 041 5703565 27


viaggiando

Ostuni, la Città Bianca del Salento A. C. La Ostuni, caratteristico paese della provincia di Brindisi che sorge a più di  200 metri sul livello del mare sulle ultime propaggini  della Murgia,  costituisce uno dei luoghi più famosi del Salento  insieme a  Santa Maria di Leuca, Otranto e Taranto. è conosciuta anche come  la Città Bianca  a motivo  del caratteristico colore delle sue case. Centro turistico Questa cittadina che si trova nel cuore del Salento è un rinomato centro balneare che da anni si fregia della Bandiera Blu  e delle  Cinque Vele di Legambiente per la pulizia del mare e per la qualità dei servizi che offre ai turisti. Borgo antico Il  centro storico di Ostuni, definito dai suoi abitanti “La Terra“,  un tempo era completamente  dipinto con calce bianca, che oggi è rimasta solo in parte. Le case si arrampicano sui fianchi scoscesi di un colle e il borgo è caratterizzato da un  groviglio di stradine tortuose, un susseguirsi di piazzette, vicoli e corti. Sulla sommità del colle si ergono la Cattedrale e il Palazzo Vescovile. 28


viaggiando

Spiagge Lungo i 17 chilometri di costa del territorio di Ostuni, in un meraviglioso gioco di colori, si snodano lunghe spiagge con dune coperte da macchia mediterranea e un alternarsi di calette sabbiose e costa rocciosa. Il litorale oggi rappresenta una delle località di maggiore attrazione turistica balneare della Puglia. Da non perdere Rosa Marina, un susseguirsi di piccole spiagge di sabbia, tra la macchia mediterranea. Sulle alte dune che danno il nome alla località di  Monticelli  è possibile trovare un’atmosfera tranquilla e familiare. Costa Merlata è così chiamata per la linea di costa estremamente frastagliata, con il mare che si insinua tra gli anfratti di una costa rocciosa formando singolari e intime calette sabbiose. Buona visita da Alessandro Ciorba

29


30


l’angolo della lettura

perchè i gatti si fanno di erba e noi siamo pazzi di loro

L

a convivenza tra uomini e gatti è nata diversi secoli fa, ma i felini casalinghi hanno atteggiamenti che non cessano di stupire e di interessare appassionati e studiosi del comportamento animale. Perché fanno la pasta? Come mai miagolano con diverse tonalità? È vero che fanno le fusa anche quando soffrono? E ancora, perché si “drogano” con l’erba gatta? Le risposte a queste e ad altre curiosità sono raccolte in questo divertente volume, che non intende dare consigli su come scegliere il veterinario o allevare i nostri amici, ma vuole essere un invito a capirne e interpretarne mosse buffe e comportamenti bizzarri, con l’obiettivo di rendere migliore la loro vita e quella dei loro amici umani.

• Editore: De Vecchi Collana: Varia - De Vecchi Copertina: Brossura 31


A T A N R O GI DIALE N O M lla GE

HAN

100

AND

US THO

RC ET FO

PO

A I S E PO

de

con

Ag

: E R A ECIP

AR3T0 versi P E OM max

C

ia si poes ax 3 ver mato m) a n r -U fia m ilato e fi @gmail.co com a r g - Bio lo compdialepoesia @gmail. du ia on - Mohiedilo a m ialepoes d (ric mon a a i - Inv

29 settembre 2018

A:0:00 Z N DE ore 0

SClA 2018 o i l ug Roma

ore 16:00 - 21:00 32

o bblig o o n nessu in denar , s i t a gr on Tutto n palio n ii Prem

25

naco

Mo nese


L’ANGOLO DELLA POESIA

Terza Edizione della Giornata Mondiale della Poesia a cura di Agnese Monaco http://agnesemonaco.altervista.org www.facebook.com/AgneseMonacoOfficial

T

erza Edizione della Giornata Mondiale della Poesia a Roma con Agnese Monaco - 100 thousand Poets For Change Rome 2018. Per Roma, dato il grande successo dell’edizione del 2016 e 2017, l’incarico organizzativo è stato affidato per il terzo anno consecutivo ad Agnese Monaco. I video e le foto dell’edizione 2017 sono giunti alla Stanford University, che ha tenuto lezioni universitarie sulla comunicazione. Per partecipare si deve inviare una poesia di massimo 30 versi, con biografia di massimo tre righe ed il modulo da richiedere a mondialepoesia@gmail.com.

SEZIONE UNICA: POESIA IN LINGUA ITALIANA o STRANIERA (CON TRADUZIONE A FRONTE) Sono accettate tutte le lingue, ma esclusivamente se contenenti le traduzioni in italiano. PER ADULTI E SCUOLE. Se scelti declamerete in diretta mondiale streaming i vostri versi insieme a tanti attori, poeti e musicisti! Il video resterà poi on line nel canale youtube di Agnese Monaco (OnlyAgnese) e sarà condiviso da varie piattaforme. La diretta italiana sarà in onda anche su UserTv. Sarà possibile anche ascoltare la versione audio. La sede dell’evento sarà a Roma, in una location meritevole dei poeti, da stabilire. La premiazione avverrà il 29 settembre dalle 16.00 alle 20.00. Durante la serata ci saranno numerose sorprese. In più potrete osservare cartelloni con le foto dei vari cani in adozione da varie onlus: Associazione Mabello, Amici di Fido Roma, Animaliberi Onlus, ecc. L’anno scorso con i proventi Amici di Fido Roma ha fatto costruire una nuova area di sgambettamento per ospiti nel canile di Valle Grande a Roma.

33


URA AMA I L TU O AN I MALE, R I S P ET TA L A S UA NAT

8in1 MINIS Nuovi snack naturali SENZA GLUTINE basso contenuto calorico senza zuccheri aggiunti

formula senza glutine

senza zuccheri aggiunti

magro

34


Qui demas

Un’estate a misura di pet!

Irene Rollo

S

i sa che la fine dell’anno scolastico porta con sé anche i bilanci e le valutazioni di un anno di lavoro. Proprio come avviene per gli studenti che si applicano con gli esami di fine anno, anche noi di Giulius abbiamo sottoposto i nostri followers ad alcuni sondaggi per capire le abitudini dei loro pelosetti. A giugno abbiamo dedicato un ampio spazio al cibo: secco o umido? In formato grande o piccolo? Il popolo della rete ha votato numeroso, dialogando e scambiandosi pareri sulle “best practices” da adottare quando si accoglie in casa un amico a quattro zampe. Un lavoro di questo tipo ci aiuta ad entrare in contatto con le persone, e anche noi che ci dedichiamo ai nostri compiti da dietro le quinte, scopriamo tante cose di cui non eravamo a conoscenza e che possono aiutarci a migliorare di giorno in giorno. Di questo ringraziamo di cuore i nostri follower che, con i loro pensieri e recensioni, rendono ancora più vivi i canali social. Con l’apertura di un nuovo punto vendita a Roma, sono aumentate le promozioni e gli eventi, come l’intera giornata dedicata al

cucciolo, che si è tenuta da poco presso il punto vendita di Circonvallazione Orientale. Questi eventi sono un ottimo modo per scambiarsi delle opinioni e approfittare dei preziosi consigli di veterinari ed educatori cinofili. Durante le giornate promozionali è possibile, inoltre, testare dei nuovi prodotti e ottenere degli sconti sul loro acquisto. Non dimentichiamoci poi che siamo in pieno periodo di prenotazione delle vacanze estive. Sul nostro BLOG presente sul sito giulius.com ci impegniamo per aiutare i follower nell’organizzazione del viaggio perfetto insieme a Fido. Ci siamo ricordati di preparare una valigia con tutto l’occorrente per permettere al pelosetto di passare una vacanza in pieno relax? Alcuni dei nostri articoli sono un promemoria indispensabile prima di partire! Ti sei incuriosito e vuoi entrare a far parte della nostra community? Visita la pagina FB@GIULIUSPETSHOP.it e la galleria immagini sul profilo Instagram @GIULIUSPETSHOP. News, consigli e tantissime promozioni su tutti i prodotti del mondo del pet…stay tuned! 35


Qui demas

Grande successo per Giulius Colli Portuensi

U

n primo bilancio ricco di soddisfazioni, ad un mese dall’inaugurazione del quarto punto vendita Giulius in via dei Colli Portuensi 69. Con l’obiettivo di offrire un servizio a tutti gli amanti dei pet, i 200 metri quadri della nuova struttura hanno accolto un gran numero di visitatori in questi primissimi giorni a dimostrazione della bontà del nostro progetto di crescita. Vi aspettiamo sempre più numerosi nel nostro nuovo store e in tutti gli altri punti vendita del gruppo Demas!

36


LA LORO DIETA DIVENTA MEDITERRANEA.

Sapori italiani garantiti, materie prime fresche e selezionate, gluten free o grain free: ItalianWay conquisterĂ cane e gatto con La Ricetta della Vita, connubio di gusto e proprietĂ  benefiche. Per prenderci cura di loro, come di noi stessi . con

a La R icett a it V a ll e d

www.italianwaypet.it

37


PET QUIZ

Pet quiz 1. Lo scheletro del gatto è composto da un numero di ossa pari a circa: a 280 b 59 c 183

2. Nella nutrizione del gatto è essenziale l’apporto di: a asparagina b colina c tiamina

3. Il radio è un osso di: a testa b arto anteriore c arto posteriore

4. La tenia nel cane si localizza allo stadio adulto: a milza b cistifellea c apparato digerente

5. La vitamina B ha un’azione positiva nei confronti di: a visione b udito c sistema nervoso

6. Il cimurro può colpire : a cane b papera c tinca

7. La glomerulonefrite è un’infiammazione di: a tiroide b rene c surrene

8. La leishmaniosi è una malattia: a virale b batterica c parassitaria

Le risposte corrette:

1) a 2) c 3) b 4) c 5) c 6) a 7) b 8) c 38


iI prossimi eventi nei nostri negozi

6.7 VALPET - (Saxa rubra) 7.7 SANYPET F10 - (Appia) 7.7 DORADO - (Saxa rubra) 7.7 PROTECTION - (Testa di Lepre) 9.7 ALMONATURE - (Appia) 12.7 UNO DI FAMIGLIA - (Appia) 13.7 SANYPET F10 - (Saxa rubra) 13.7 GIORNATA NUTRIZIONALE HILL’S - (Colli Portuensi) 14.7 MARPET - (Appia - Saxa rubra - Testa di Lepre) 14.7 BOEHRINGER (Merial) - (Appia - Testa di Lepre) 16.7 ALMONATURE - (Saxa rubra) 16.7 DORADO - (Appia) 19.7 UNO DI FAMIGLIA - (Saxa rubra) 20.7 FARMINA - (Appia - Saxa rubra - Testa di Lepre) 21.7 TRAINER - (Appia - Saxa rubra - Testa di Lepre) 21.7 BOEHRINGER (Merial) - (Appia - Testa di Lepre) 23.7 MONGE - (Appia - Saxa rubra) 27.7 GIORNATA NUTRIZIONALE HILL’S - (Appia - Saxa rubra) 28.7 ROYAL CANIN - (Appia - Saxa rubra - Testa di Lepre) 28.7 BOEHRINGER (Merial) - (Appia - Saxa rubra - Testa di Lepre)

- Le date potranno subire variazioni Appia: Circonvallazione Orientale, 4692 - Roma Testa di Lepre: Via del Fontanile di Mezzaluna, 401 - Fiumicino (RM) Saxa Rubra: Via Carlo Emery, 135 - ROma Via dei Colli Portuensi 69 - 00151 Roma

39


Leader nella distribuzione veterinaria in Italia

DOVE L’ECCELLENZA È IL VALORE PIÙ SEMPLICE

FIDUCIA PROFESSIONALITÀ DISPONIBILITÀ

WWW.DEMAS.IT

DEMAS SRL VIA DI SALONE, 132 - 00131 ROMA - SEGRETERIA: 06 417905

Profile for Demas Srl

E zine giulius Anno 6 N° 7  

E zine giulius Anno 6 N° 7  

Profile for petnet
Advertisement