Page 1

l’amico degli animali La prima rivista multimediale sul mondo Pet

N. 4 - Aprile 2019

QUI DEMAS

GIULIUS APRE IL SESTO PUNTO VENDITA! PREVENZIONE Parassiti esterni nel cane e nel gatto

SALUTE ANIMALE

La disfunzione cognitiva


Sommario .............................. Salute animale pag 4 La disfunzione cognitiva Shampoo contro la seborrea Non sottovalutiamo mai questi problemi Piccoli grandi eroi

12

Piccoli grandi eroi pag 12 L’ospizio dove anziani e gatti si scambiano amore Prevenzione pag 14 Parassiti esterni nel cane e nel gatto: massima attenzione Accorgimenti da seguire nell’applicazione di un antiparassitario

Curiosità

Pet & Festività pag 20

27

La Pasqua si avvicina L’uovo di Pasqua A proposito della Pasqua Angolo gatto pag 25 Angora Turco Angolo cane

29

Curiosità pag 27 Decine di mummie di gatto e di scarabeo in 7 tombe egizie recentemente scoperte Angolo cane pag 29 Taglio delle unghie nel cane Lo stripping nel cane

l’amico degli animali

EDITORE

Demas Srl - Cir.ne Orientale 4692 00178 - Roma - Tel. 06.41.79.05 info@demas.it - www.demas.it

Giulius E-zine - Giornale On line Punti Vendita Via Carlo Emery, 135 - 00188 Roma LUN - SAB 10:00 -19:00 Orario continuato Circonvallazione Orientale, 4692 – 00178 Roma LUN - SAB 09:00 -19:00 Orario continuato Via del Fontanile di Mezzaluna, 401 – 00054 Fiumicino (RM) LUN - SAB 09:00 - 13:00 / 14:00 - 18:00 Via dei Colli Portuensi 69 – 00151 Roma LUN – SAB 10:00 -13:00 / 14:30-19:30 Via Beverino 6 – 00168 Roma LUN – SAB 10:00 -19:00 Orario continuato Via Asmara 54 – 00199 Roma LUN – SAB 10:00 -13:00 / 14:30-19:30 Tel. 06.41.79.05.500 Fax. 06.66.18.90.84 Per visualizzare e scaricare il magazine è necessario aver installato Adobe Reader (download gratuito dal sito www.adobe.com).

L’angolo della lettura pag 32 Cane & Gatto. Due stili a confronto. Piccoli grandi eroi pag 34 Cane conduce ambulanza Qui Demas pag 35 Si respira aria di primavera…e di novità! Giulius apre il sesto punto vendita! Pet quiz pag 38

LEGENDA Torna all’Homepage Clicca sulla freccia per vedere i link esterni


S

IBUTORE

Mediterranean gourmet

O

DI

TR

V

ESC LUSI

“Lasciate che il cibo sia la vostra unica medicina” — Ippocrate

Cibo Olistico cucinato con ingredienti naturali di alto valore nutritivo, che forniscono i vantaggi della fitoterapia che potenzia il sistema immunitario e migliora la salute.

FORMULA PROVITAL Una combinazione di prodotti botanici, nutrienti e prebiotici per offrire una nutrizione piu’ avanzata, per fornire adeguati livelli di antiossidanti che rafforzano il sistema immunitario e riducono così il rischio di malattie.

Ipoallergenico

Alimentazione naturale

Grain Free

Siamo il primo produttore spagnolo certificato da PETA. Non testiamo mai sugli animali nel corso di tutto il processo di sviluppo e produzione dei nostri prodotti.

Condro-protettori

Dieta di esclusione

www.gosbi.com


SALUTE ANIMALE

LA DISFUNZIONE COGNITIVA

A. C.

L

a disfunzione cognitiva negli animali anziani è una patologia neurodegenerativa caratterizzata da alterazioni che tendono ad aggravarsi nel tempo  a carico del cervello che causano numerosi comportamenti anomali. Possiamo affermare che tale situazione negli animali sia sottostimata anche perché gli stessi proprietari di cani e gatti non sono in grado di interpretare correttamente determinati comportamenti problematici ricollegandoli all’avanzare dell’età. Le prime modificazioni nel cane si verificano a carico della corteccia prefrontale tra gli 8 e gli 11 anni di età.

Questa forma patologica in molti casi non presenta sintomi clinici riconoscibili, ma da luogo a modificazioni nel comportamento quali: cambiamenti nella modalità di interagire dal punto di vista sociale e ambientale, alterazioni del ritmo sonno-veglia, eliminazione inappropriata e disorientamento. Il cane, visto con gli occhi del padrone, appare un estraneo nella propria abitazione.

4


SALUTE ANIMALE

È indubbio che il verificarsi di questa situazione nell’animale provochi un forte impatto emotivo nei confronti del proprietario dell’animale anche per le profonde ripercussioni sulla vita di tutti i giorni. La gestione di questa sindrome prevede supporto comportamentale e nutrizionale associato a cure farmacologiche. Il trattamento farmacologico nei problemi comportamentali può essere utile sia per facilitare lo svolgimento dei programmi di modificazione del comportamento sia per trattare l’eventuale componente neurofisiologica. Non si dovrà ritenere che i farmaci siano una soluzione rapida in grado di sostituire il lavoro e l’impegno che l’intera famiglia deve sostenere nell’ambito di un protocollo di correzione comportamentale. Per ciascun farmaco si devono valutare attentamente la posologia, le controindicazioni, gli effetti collaterali e l’eventuale interazione con altri farmaci. 5


SALUTE ANIMALE

SHAMPOO CONTRO LA SEBORREA A. C.

P

er seborrea oleosa si intende un’aumentata produzione di sebo oppure un’alterazione dei lipidi di superficie della cute in grado di determinare un aspetto untuoso della cute e del pelo, associato ad un odore caratteristico di grasso irrancidito. Un’aumentata produzione di sebo può rappresentare una condizione congenita, come può riscontrarsi in determinate razze di cani, oppure può conseguire ad un’infezione cutanea da Malassezia pachydermatis od a tumori testicolari ormono-secernenti. La Malassezia pachydermatis è un lievito,mcomune commensale della cute di molti mammiferimcompreso il cane, in grado di complicarempatologie cutanee primitive, espletando un ruolo di patogeno opportunista.

In condizioni normali, la cute è in grado di controllarne e contenerne la proliferazione, grazie all’azione antagonista della normale flora microbica, alla continua desquamazione dello strato corneo, all’attività funginostatica del film idrolipidico, all’azione di anticorpi in grado di neutralizzarne i fattori di virulenza. 6


SALUTE ANIMALE

L’alterazione di queste difese, per cause di natura ambientale (eccessiva temperatura esterna ed umidità), manageriale (bagni di pulizia troppo frequenti e/o irritanti), iatrogena (protratti trattamenti con farmaci immunodepressori, come i corticosteroidi, o con antibiotici che inibiscono la normale flora microbica cutanea), anatomica (presenza di pliche cutanee), patologica (difetti della cheratinizzazione e tutte le patologie che tale lievito può complicare secondariamente, come le allergie), permette a questo microrganismo di penetrare nello strato corneo, estrinsecando la propria patogenicità. Gli SHAMPOO ANTISEBORROICI svolgono un’azione sgrassante, in grado cioè di limitare o inibire la produzione di sebo da parte delle ghiandole sebacee, nonché di pulirne i dotti escretori. Tra i principi attivi specifici presenti negli shampoo ricordiamo: il gluconato di zinco e la verbasco side.

7


SALUTE ANIMALE

NON SOTTOVALUTIAMO MAI QUESTI PROBLEMI A. C.

L

a larga diffusione degli animali domestici nelle famiglie degli italiani non sempre si accompagna a una conoscenza sulle modalità di una corretta gestione sia comportamentale sia sanitaria di un pet.

Non è, infatti, noto a tutti che i parassiti possono rappresentare un importante problema di sanità e igiene pubblica, essendo potenziali serbatoi e veicoli di malattie parassitarie, alcune delle quali trasmissibili all’uomo, qualora gli animali non siano sottoposti a un costante controllo sanitario e non siano adottate idonee e programmate misure di profilassi. Particolare attenzione va posta al problema della contaminazione ambientale da parte di agenti eziologici di malattie parassitarie (per esempio Ascaridiosi, Giardiasi, Anchilostomiasi) che possono mettere a rischio la salute sia dell’uomo sia degli animali. Tutto ciò come conseguenza del fenomeno della fecalizzazione ambientale cittadina, consistente nella contaminazione del suolo urbano (soprattutto giardini pubblici, aiuole, parchi giochi) con le feci di cani e gatti. Da quanto premesso ne deriva la sempre maggiore importanza del ruolo giocato dagli operatori della sanitàm(farmacisti, medici, veterinari) nel campo dell’educazione sanitaria dei cittadini proprietari di animali domestici.

8


Ad a

Pro

per cani e tto

tti ga

e al

en zion atur te

Protectionline

La linea Camon® all’Olio di Neem. Per la salute del tuo amico a quattro zampe, Camon ha creato una linea di prodotti dall’efficacia e sicurezza testate. Una gamma completa, a base di Olio di Neem. Scopri tutti i prodotti su camon.it

9


PASSEGGIATE DI…SALUTE!

ALCUNI SUGGERIMENTI PER LE NOSTRE USCITE “A 6 ZAMPE” Aprile, dolce dormire? Ebbene sì, il “risveglio” della natura può coincidere con un nostro momento di maggiore stanchezza e pigrizia. Ma, allo stesso tempo, sappiamo quanto possa essere salutare riprendere con più costanza l’abitudine alle passeggiate, meglio se insieme ai nostri quattrozampe. Ma come possiamo vivere bene questi momenti condivisi di attività fisica con gli amici animali? Ecco qualche suggerimento! L’IMPORTANZA DEL MOVIMENTO.

Anzitutto è bene ricordare che l’attività fisica fa bene sia a noi che a loro: il movimento può infatti aiutarci a gestire le tensioni e a tenerci in forma, ma è utile anche ai nostri quattrozampe per scaricare lo stress di giornate magari passate interamente da soli in casa. Inoltre il nostro amico ha bisogno di esplorare il territorio, di visitare posti e luoghi diversi, di annusare “di tutto”, raccogliendo informazioni di ogni tipo. PRONTI ALLA CAMMINATA: GLI ACCESSORI ESSENZIALI.

Ma quali sono le accortezze e gli accessori indispensabili nelle nostre uscite “a sei zampe”? La dotazione di base è composta da guinzaglio, collare o, in alternativa, pettorina. Scegliamo il prodotto più adatto alle nostre esigenze, chiedendo anche consiglio al nostro rivenditore di fiducia. ATTENZIONE: in città e nei luoghi pubblici, per legge il cane dev’essere sempre tenuto al guinzaglio, la cui lunghezza non può superare gli 1,5 metri. Nelle aree a lui riservate, invece, potremo correre e interagire liberamente con Fido, evitando comunque che il “nostro” diventi un pericolo o possa infastidire altri animali e rispettivi padroni. Un’altra importante necessità di Fido è quella di dissetarsi, soprattutto quando si decida di fare lunghe passeggiate e di camminare in percorsi in cui l’acqua non sia reperibile facilmente. Basterà una bottiglietta da riempire d’acqua oppure anche una ciotola tascabile che si ripiega in un secondo e può essere riaperta e utilizzata con estrema facilità. Una corretta idratazione è fondamentale per evitare il rischio che, soprattutto nei mesi più caldi, si possa incappare in un colpo di calore.


UN PIÙ COMODO TRASPORTO.

Anche uno zainetto, una borsa o un marsupio possono essere molto utili. Ne esistono di tutte le dimensioni, forme e fantasie, resistenti all’acqua e facilmente lavabili. Perché camminare con Fido è bellissimo ma, a volte, lui può stancarsi soprattutto se non ha molta resistenza. Per questo, se la sua taglia (meglio se piccola/media) ce lo consente, potremo farlo riposare per un tratto di strada portandolo sulle nostre spalle. PER I TIPI PIÙ…SPORTIVI.

Se invece siamo particolarmente allenati, ci piace correre e ovviamente anche il nostro cane ama essere con noi, potremo anche optare per una speciale cintura ammortizzata con il suo guinzaglio, un accessorio pratico che ci consente di avere entrambe le mani libere ed è perfetto sia per le corse che per le passeggiate. DOPO LA PASSEGGIATA…

Una volta rientrati a casa è importante spazzolare bene l’animale, soprattutto se a pelo lungo. Ciò sarà utile per verificare che, durante l’uscita, lui non sia stato attaccato da parassiti e, in particolare, dalle fastidiose zecche. Ma non solo: potremo anche controllare che non vi sia la presenza dei cosiddetti forasacchi, ossia le spighe che iniziano a comparire sui prati con i primi caldi e che, entrando nelle orecchie dei nostri cani, possono causare otiti e danni al timpano piuttosto gravi, oppure si possono piantare sulla pelle e grazie alla loro conformazione penetrare profondamente anche nei muscoli. Per cui, una bella spazzolata al proprio cane e una controllata alle orecchie, dopo la passeggiata, è decisamente utile!


PICCOLI GRANDI EROI

L’OSPIZIO DOVE ANZIANI E GATTI SI SCAMBIANO AMORE a cura di Agnese Monaco http://agnesemonaco.altervista.org www.facebook.com/AgneseMonacoOfficial

Arizona - Oro Valley - Catalina Springs Memory Care, l’ospizio dove anziani e gatti si offrono amore a vicenda. Come nei più bei lieto fine, l’attenzione vorrei porla su questa splendida iniziativa. I residenti del centro sono spesso privati delle loro famiglie, partendo da questo presupposto, la direttrice Rebecca Hamilton, ha pensato di offrire la vicinanza di un gatto per coloro che erano nella struttura. Avendo un riscontro nettamente positivo. Infatti gli anziani curando un essere vivente che dipenda da loro, si sono sentiti responsabili ed attivi, come se crescessero nuovamente un figlio. Oltre a questo aspetto psicologico non sottovalutabile, essi hanno anche ottenuto compagnia per il trascorrere delle loro giornate. I gattini ricevono altresì cure continuative e numerose coccole, cosa che non avrebbero potuto avere in un gattile. Tutti i gatti sono stati presi da un rifugio in Arizona contattato dalla signora Hamilton. I primi risultati positivi si sono ottenuti già con il contatto con l’animale. Fonte: http://www.top13.net - www.gcomegatto.it

12


www.foschigroup.com

L’azienda Foschi è presente da più di 100 anni nel mondo del Veterinario, fornendo tutte le attrezzature necessarie per curare al meglio i nostri amici animali. Con l’obiettivo di essere il più possibile vicina alle esigenze dei Veterinari e garantire il miglior servizio.

Più di 20.000 articoli Fidelity card gratuita con importanti sconti Customer service dedicato Assistenza tecnica in tutta Italia Corsi di formazione Consegna rapida e sicura Foschi Srl Via di Salone, 132 00131 Roma Tel: +39 06 98263800 Fax +39 06 98263899 info@foschigroup.com

Per informazioni, preventivi e ordini puoi contattarci al numero +39 06 417.905.800 o inviare un’email a preventivi@foschigroup.com o a ordinivet@foschigroup.com 13


PREVENZIONE

PARASSITI ESTERNI NEL CANE E NEL GATTO: MASSIMA ATTENZIONE A. Ciorba

È

di nuovo arrivata la stagione in cui cominciano a prendere vita i parassiti esterni e dobbiamo quindi continuare ad essere pronti ad intervenire per impedire che possano esercitare il loro ruolo negativo nei confronti dei nostri cari amici pelosi. Le infestazioni da pulci, zecche, pidocchi, acari sono un problema di costante attualità. Proteggere l’animale da questi ectoparassiti è una regola igienico - sanitaria fondamentale in considerazione della stretta convivenza uomo - animale e per il rischio che questi ospiti indesiderati possano colonizzare le nostre case con conseguenze nocive facilmente prevedibili. Gli ectoparassiti possono dare luogo ad una serie di problemi nei nostri piccoli amici come forme allergiche o la trasmissione di pericolose malattie infettive, bene spesso caratterizzate da intenso prurito. Sono presenti in commercio numerosi rimedi terapeutici nei quali l’efficacia nei confronti di questi parassiti si concilia con una blanda o nulla nocività verso ambiente, uomo ed animali.

14


PREVENZIONE

Vari sono i parametri di valutazione da tenere presenti nella scelta di un antiparassitario come: il tipo di azione, la durata dell’attività, lo spettro di azione, la sicurezza, la resistenza a bagni e lavaggi. Per quanto concerne il tipo di azione possiamo distinguere fondamentalmente due tipi di attività: 1. Per contatto , per cui il principio attivo non è assorbito, non richiede il pasto di sangue sull’animale da parte del parassita, è caratterizzato da una notevole rapidità di azione. 2. Sistemica, per la quale il principio attivo è assorbito dall’organismo, è presente in circolo, richiede per esprimere la sua azione il pasto di sangue da parte del parassita, ha un’azione più lenta. La durata di attività è da valutarsi come il periodo nel quale il principio attivo mantiene al 100% la sua capacità di agire. Lo spettro d’azione indica la capacità del prodotto di essere efficace su un’ampia gamma di parassiti sia allo stadio adulto sia nelle loro varie fasi evolutive (uova, ninfe, larve, pupe), sia sull’animale sia nell’ambiente in cui questo vive. Presso la Demas ed i negozi Giulius possiamo trovare un’ampia gamma di prodotti efficaci per una corretta prevenzione verso i parassiti esterni.

15


PREVENZIONE

ACCORGIMENTI DA SEGUIRE NELL’APPLICAZIONE DI UN ANTIPARASSITARIO

È

importante non usare in un animale un prodotto non registrato per la specie di appartenenza.

Gli ectoparassiticidi possono causare effetti collaterali come: irritazione cutanea, grattamento più o meno intenso e transitorio, vomito e/o diarrea, sintomi neurologici. Come per qualsiasi farmaco anche nell’uso degli antiparassitari si dovrà rispettare la massima cautela e seguire le raccomandazioni riportate nei relativi fogliettiv illustrativi.

A. C..

In presenza di gravi infestazioni, come potrebbe accadere con le pulci, non si deve cadere nell’errore di esagerare con l’applicazione di tali prodotti nell’errata convinzione che, per eliminare più efficacemente tali insetti, sia bene “eccedere” aumentandone il dosaggio o riducendone gli intervalli di applicazione. Nel caso delle pulci la somministrazione associata di prodotti adulticidi, che eliminano gli esemplari adulti, e di regolatori di crescita, che inibiscono la schiusa delle uova e lo sviluppo larvale, abbinata ad un trattamento ambientale (soprattutto nei luoghi dove l’animale trascorre maggior parte del tempo), rappresenta l’approccio razionale al problema. Anche il contemporaneo trattamento di altri eventuali animali conviventi costituisce rappresenta un accorgimento da tenere sempre presente. Ricordiamoci di rispettare gli intervalli di applicazione tra un trattamento ed il successivo come riportato nei foglietti illustrativi o consigliato dal veterinario. Per assicurare la massima efficacia delle soluzioni spot on teniamo presente che il contenuto della pipetta va applicato direttamente sulla cute e non sul pelo, in corrispondenza di punti in cui l’animale non può arrivare a leccarsi (dietro al collo tra le scapole oppure lungo la linea del dorso).

16


LA LORO DIETA DIVENTA MEDITERRANEA.

con

a La Ricett a it V a ll e d

Sapori italiani garantiti, materie prime fresche e selezionate, gluten free o grain free: ItalianWay conquisterà cane e gatto con La Ricetta della Vita, connubio di gusto e proprietà benefiche. Per prenderci cura di loro, come di noi stessi.

BUONO SCONTO SCARICA DA

*

€6

www.italianwaypet.it

* Fino ad esaurimento scorte.

www.italianwaypet.it

17


PET & FESTIVITÀ

LA PASQUA SI AVVICINA

S

A. C.

iamo in tempo di feste pasquali e, come per il Natale, dobbiamo fare attenzione ai potenziali pericoli a cui sono esposti i nostri animali domestici durante questi giorni particolari.

Particolarmente pericolose sono le ossa di pollo o coniglio, ma anche ossa più grandi che possono rompersi dando origine a piccoli frammenti. Quali sono i rischi legati alla loro ingestione:

• Rottura dei denti • Lesioni della bocca e della lingua • Occlusioni • Perforazioni dello stomaco e dell’intestino • Stitichezza • Diarrea Attenzione alle uova di Pasqua in quanto il cioccolato contiene la teobromina, un alcaloide vegetale tossico nel cane alla dose di 100-500 mg/kg (150 mg in 100 gr di cioccolato al latte, circa il triplo nella cioccolata fondente).  Cani di piccola taglia, cuccioli e cani anziani possono essere più a rischio. I primi sintomi che possono presentarsi dopo 2-4 ore dall’ingestione :

• Eccitazione e nervosismo • Ipertensione • Ipersalivazione • Convulsioni

20


PET & FESTIVITÀ

Il giglio è altamente tossico per il gatto, anche se ingerito in piccole quantità. I sintomi dopo qualche ora dall’ingestione sono:

• Stanchezza • Vomito • Inappettenza Anche i bulbi del narciso rappresentano un pericolo per i nostri animali. Se ingeriti causano:

• Debolezza • Salivazione intensa • Vomito • Diarrea • Coma o collasso, se ingeriti in grandi quantità La Pasqua è una bella festività da trascorrere in pace e serenità anche con la compagnia dei nostri animali domestici. Per garantire il loro benessere anche in questo periodo rispettiamo le loro esigenze, mantenendo inalterata la routine quotidiana e se vogliamo gratificarli non abbiamo che l’imbarazzo della scelta tra le tante offerte fatte per loro presenti nei negozi Giulius. 21


PET & FESTIVITÀ

L’UOVO DI PASQUA A. C.

L

’uovo è il simbolo della vita e della rigenerazione ed è presente in molte culture antiche. Si pensa che i primi ad usare l’uovo come oggetto benaugurante siano stati i Persiani che festeggiavano l’arrivo della primavera con lo scambio di uova di gallina In alcune culture Terra e Cielo, unendosi, formavano proprio un uovo, simbolo di vita. Per gli antichi egizi era l’origine di tutto e il fulcro dei quattro elementi : aria , acqua fuoco, terra. Il cristianesimo affianca queste tradizioni e le reinterpreta alla luce delle Nuove Scritture. L’uovo diventa così il simbolo che meglio coglie il significato del miracolo della Resurrezione di Cristo. In Occidente questa usanza risale al 1176, quando il capo dell’Abbazia di St. Germain-des-Près donò a re Luigi VII, appena rientrato a Parigi dalla II crociata, prodotti delle sue terre, incluse uova in gran quantità. L’uso di regalare uova è collegato al fatto che la Pasqua è festa della primavera, dunque anche della fecondità e del rifiorire della natura. L’uovo è appunto simbolo della vita che si rinnova ed auspicio di fecondità.

22


PET & FESTIVITÀ

A PROPOSITO DELLA PASQUA A. C.

I

l termine Pasqua deriva dalla parola latina pascha e dall’ebraico pesah, che significa probabilmente passaggio. Con questo nome si indicano due feste, molto diverse tra loro, una ebraica, l’altra cristiana. La Pasqua più antica è quella ebraica, con la quale si celebra la liberazione del popolo di Mosè dalla schiavitù in Egitto ed è festeggiata in occasione del primo plenilunio dopo l’equinozio di primavera. La Pasqua cristiana celebra, invece, la Resurrezione di Cristo ed è festeggiata la domenica successiva al primo plenilunio dopo l’equinozio primaverile.

La festa, oltre alle radicate motivazioni religiose, è legata al risveglio della natura. L’evento ha sempre avuto risonanze agresti e risale ad un’antica celebrazione con cui veniva festeggiato l’arrivo della primavera tramite offerte di ringraziamento, tra cui le primizie del campo e dell’orto, e sacrifici di agnelli, la cui carne veniva consumata con un pasto rituale. Oggi come in passato si ritrovano sulla tavola le spighe di grano tramutate in pane, le erbe, le uova, l’agnello, caratteristici alimenti della Pasqua.

23


Natural & Delicious

O

NAN

MADE WITHOUT

CARRAG

EE

KI

T

www.Farmina.com

24

STE A M CO

GUM &

GEN

LE

NG

La Nutrizione completa per cani e gatti, da oggi anche in umido.


ANGOLO GATTO

ANGORA TURCO A. C.

L’

Angora Turco è comparso in Europa all’ inizio del XX Secolo allorchè fu importato per i programmi di riproduzione del gatto Persiano e scomparve come razza autonoma. Lo zoo di Ankara però istituì un programma di allevamento riuscendo a preservare questa splendida razza. Successivamente la Turchia consentì l’esportazione verso gli USA di una coppia di esemplari che divenne la base del nuovo programma di allevamento. L’Angora Turco è  estremamente intelligente ed adattabile, molto affettuoso e giocherellone. È l’ideale per famiglie con bambini piccoli. È un gatto dal carattere forte e sicuro di sé, che necessita di molte attenzioni da parte del proprio amico umano. È un gatto di medie dimensioni, dal portamento elegante. La testa è da piccola a media come dimensioni, cuneiforme. Ha grandi occhi a mandorla, molto vivaci, ammessi in tutte le varietà di colori. Le orecchie sono piuttosto grandi, diritte. La lunga coda è caratterizzata da un movimento aggraziato. Il pelo è di media lunghezza, lungo su collare e coda, setoso e leggermente ondulato sul ventre con sottopelo assente. COLORI: ogni gamma è consentita, anche le varianti bianche e qualsiasi quantità di bianco Non sono accettati i disegni Pointed e i colori cioccolato, fulvo, lilla e cannella. 25


26


CURIOSITÀ

DECINE DI MUMMIE DI GATTO E DI SCARABEO IN 7 TOMBE EGIZIE RECENTEMENTE SCOPERTE

A. C.

U

no zoo in viaggio verso l’Aldilà, formato da decine di mummie di gatto e da alcune di scarabeo, è venuto alla luce in sette tombe egizie di età faraonica ritrovate non lontano dal Cairo. Alcune delle sepolture risalgono ad oltre 4000 anni fa e furono usate per inumare le mummie di gatti insieme a decine di statuette di legno raffiguranti animali. Le mummie di gatto sono un reperto ricorrente. È stato messo in evidenza come i gatti avevano un ruolo di primo piano nell’Antico Egitto, dove conquistarono un posto come compagni fedeli dell’uomo e non erano solo “lavoratori” a difesa dei raccolti. Per questa civiltà il gatto incarnava la dea Bastet, protettrice della casa, delle donne e delle nascite. Ciò che ha stupito gli archeologi è stato trovare i primi esempi di mummie di scarabeo, una scoperta rarissima. Due degli insetti mummificati si trovavano in un sarcofago in pietra con un coperchio bianco bombato, decorato con raffigurazioni di scarabeo in nero. Un’altra collezione di scarabei mummificati è stata rinvenuta in un sarcofago più piccolo (nell’antico Egitto, lo scarabeo era simbolo di eterna rinascita). Nello stesso sito sono venute alla luce un centinaio di statuette in legno, alcune delle quali dorate, e in particolare, tra le più belle, le piccole effigi di una mucca, di un leone e di un falco. 27


Leader nella distribuzione veterinaria in Italia

DOVE L’ECCELLENZA È IL VALORE PIÙ SEMPLICE

FIDUCIA PROFESSIONALITÀ DISPONIBILITÀ 28

WWW.DEMAS.IT

DEMAS SRL VIA DI SALONE, 132 - 00131 ROMA - SEGRETERIA: 06 417905


ANGOLO CANE

TAGLIO DELLE UNGHIE NEL CANE A. C.

L

e zampe del cane devono essere curate con regolarità in quanto potrebbero presentare piccole lesioni quali ferite od escoriazioni, frutto delle nostre passeggiate in campagna o nelle strade vicino casa. Lo stesso dicasi per le unghie soprattutto quando il cane, vivendo in un appartamento, non ha la possibilità di consumarle camminando o correndo sulle superfici esterne all’abitazione. Da evitare il fatto che le unghie si incurvino su loro stesse rischiando di penetrare nel polpastrello. Per il taglio si utilizzano le tronchesine o il tagliaunghie, attrezzi specifici di facile reperibili. Meglio se questa piccola operazione è eseguita da mani esperte per evitare lesioni alla polpa dell’unghia (una zona carnosa irrorata da moltissimi vasi sanguigni e ricca di terminazioni nervose). Nel caso in cui il cane ha unghie di colore biancastro, il taglio potrà risultare più semplice in quanto la zona da evitare è quella di colore grigio scuro; se invece sono di colore nerastro sarà bene illuminare bene la parte per evitare di compiere errori. Nel caso di un cane con unghie scure sarebbe preferibile ed opportuno rivolgersi ad un veterinario oppure utilizzare una lima per limare le unghie ed evitare di arrivare subito alla parte delicata. Il taglio va eseguito in maniera decisa ed è opportuno che il cane sia tenuto fermo da qualcuno che collabori con noi per evitare spiacevoli inconvenienti. Nel caso di un taglio eccessivo od errato, si potrebbe avere un’emorragia della parte lesa. A questo punto dovremo disinfettare subito la zampa dell’animale per evitare la possibile insorgenza di infezioni. 29


ANGOLO CANE

LO STRIPPING NEL CANE A. C.

L

o stripping è una tecnica di tosatura per cani effettuata a mano con l’aiuto di coltellini speciali privi di lame in grado di rimuovere il pelo morto con un azione meccanica costante. Effettuato soprattutto in razze di cani a pelo duro, medio lungo.

Tale tecnica richiede una buona esperienza da parte del toelettatore in grado di capire se il pelo è maturo e pronto per essere rimosso. L’opera del toelettatore necessita di grande competenza , esperienza e di una notevole quantità di tempo in quanto si devono asportare pochi ciuffi di pelo alla volta. Lo stripping ha la funzione di rigenerare il pelo, sostituendo il processo naturale di caduta del pelo. Per ottenere ottimi risultati nel tempo è consigliabile intervallare le operazioni di stripping con operazioni di trimming ovvero dei “ripassi” effettuati a distanza di un mese circa dal primo trattamento di stripping principale. È un’operazione fastidiosa per l’animale ma necessaria, il pelo morto infatti ha difficoltà a cadere da solo, deve essere eliminato sia per permettere una giusta aerazione della pelle sia per prevenire possibili problemi cutanei. Lo stripping ed eventuali rasature nelle razze che lo richiedono hanno una periodicità trimestrale, associata a un lavoro di trimming al massimo ogni sessanta giorni. La consueta operazione di pulizia con spazzola pettine e cardatore potrà avvenire con cadenza settimanale mentre nel caso di necessità specifiche in generale dietro indicazione veterinaria, si potrà operare più frequentemente o con l’ausilio di una tosatrice elettrica. 30


VITAKRAFT RILANCIA I MENU

Nuove formulazioni, nuova immagine e nuova promo lancio «Prova & Risparmia»

Per chi vuole per il proprio uccellino e roditore prodotti naturali e trasparenza. Per chi vuole alimenti specie-specifici realizzati con ingredienti di qualità senza coloranti, conservanti e altri additivi artificiali. Per chi vuole sapere cosa c'è dentro al prodotto. Vitakraft rilancia le sue famose linee di alimenti base «Menu».

Ingredienti appetitosi, di alta qualità e specie-specifici

Con erbe benefiche per favorire la salute e il benessere

Ricette naturali: • senza coloranti e conservanti • senza zucchero • con Vitamine e minerali

Affidati a Vitakraft. Ingredienti naturali e qualità controllata «Made in Germany»

PROMO LANCIO CONSUMATORI «Try & Save» Prova & Risparmia. 1 € di rimborso sul conto corrente a chi acquista i nuovi Menu www.tryandsave.vitakraft.com/it/

Chi ama gli animali sceglie Vitakraft Scopri di più! vitakraft.it 31


L’ANGOLO DELLA LETTURA

CANE & GATTO. DUE STILI A CONFRONTO

N

on vi è dubbio che l’adagio che recita “andare d’accordo come cane e gatto” per indicare uno stato di idiosincrasia abbia un fondo di verità. Da molti punti di vista cane e gatto rappresentano due universi antinomici, quasi speculari, in cui ciò che è buono per uno è male per l’altro. La differenza tra loro investe tutto l’orizzonte comportamentale, in primis il modo di stare nel mondo, di costruire la relazione e di comunicare. Animale di squadra, il cane sa pensare solo in modo collettivo e non è in grado di figurarsi come singolo; animale solista, il gatto si interfaccia al mondo con un individualismo che può sembrare sfacciato, ma che sta alla base della sua sopravvivenza. Entrambe sono specie sociali, ma ognuna interpreta la socialità in modo peculiare: per il gatto è convivenza che sollecita la fantasia; per il cane è operosità su cui concentrarsi. Impossibile, dunque, conciliare queste realtà antinomiche? No, cane e gatto possono arrivare a stare insieme con successo, ma per poterlo fare devono essersi frequentati fin da quando erano cuccioli in modo tale da imparare reciprocamente la lingua dell’altro. Lo stesso vale per chi desideri essere un buon compagno di vita, piuttosto che un padrone, dei propri amici a quattro zampe.

• Stampato: 2018 – Apeiron Pagine 184

32


Ipoallergenico

linea

DIET

Una soluzione efficace per la riduzione delle intolleranze alimentari ● Low grain ● Formulazioni con una sola fonte proteica animale ● 1° Ingrediente Proteina animale

● NON CONTIENE OGM o conservanti di sintesi Coloranti o appetizzanti Soia

www.forza10.com 33


PICCOLI GRANDI EROI

CANE CONDUCE L’AMBULANZA a cura di Agnese Monaco http://agnesemonaco.altervista.org www.facebook.com/AgneseMonacoOfficial

Cina – Shanxi, città di Yuncheng – Il protagonista dell’articolo è un Golden Retriever distinto per aver condotto l’ambulanza chiamata dal suo padrone, un netturbino che sul lavoro si era sentito male, fin da lui. Il Golden è riuscito ad identificare l’arrivo del soccorso su quattro ruote e di farsi seguire tra i vicoli di Yuncheng, giungendo in loco, semplificando e riducendo i tempi di arrivo da parte dei soccorritori. L’uomo è stato salvato. Il video è diventato virale e lo riportiamo di seguito oltre alle fonti. Fonte: https://lolnews.it - www.gazzettadiparma.it Foto: Leggo.it Video dall’articolo di Leggo.it: https://www.leggo.it/animali/cane_ambulanza_salva_padrone-4257464.html

34


QUI DEMAS

SI RESPIRA ARIA DI PRIMAVERA…E DI NOVITÀ! Irene Rollo

L

a primavera è alle porte e Giulius ha inaugurato l’arrivo della bella stagione con tanti eventi e belle sorprese. Il 9 marzo abbiamo festeggiato insieme a tutti gli amici degli animali che sono passati a trovarci l’apertura del sesto punto vendita a Roma. È stata una giornata ricca di emozioni, grazie soprattutto alla presenza di tante persone che ci hanno dimostrato il loro calore. In tanti hanno fatto visita al negozio in compagnia dei loro amici a quattro zampe, come ha fatto Sara, un’amica speciale che, insieme al suo piccolo Joy, ha raccontato l’evento sui social (@joythetoypoodle.dog). L’inaugurazione è stata una giornata speciale, ma le emozioni non sono finite qui. Il week-end successivo abbiamo preso parte alla famosa fiera dedicata al mondo del pet “Quattro Zampe in Fiera”. Qui abbiamo allestito un corner realizzato in collaborazione con i SICS, la Scuola Italiana Cani Salvataggio, una realtà solida e indispensabile con cui da un paio d’anni abbiamo l’onore e il piacere di collaborare.

La nostra pagina FB@GIULIUSPETSHOP è stata inondata di foto scattate di fronte al nostro corner stilizzato e di questo ringraziamo di cuore tutti i nostri follower che ci hanno dedicato un momento della loro giornata. Da qualche tempo abbiamo introdotto sui social uno spazio interamente dedicato proprio ai nostri amici degli animali, che potranno inviarci un’immagine o un video divertente del loro pelosetto all’indirizzo mypet@giulius.com. Le foto e i video più divertenti che raccontano in maniera leggera e ironica il rapporto quotidiano con i pelosetti verranno pubblicati sulle nostre pagine social, Facebook e Instagram (@ GIULIUSPETSHOP). Per conoscere tutte le novità, gli eventi e le offerte del mese e rimanere sempre aggiornati sul mondo di Giulius siete tutti invitati a seguire le nostre pagine FACEBOOKB@ GIULIUSPETSHOP, INSTAGRAM (@GIULIUSPETSHOP) e il nostro Blog sul sito www.giulius.com. Entrate a far parte subito della nostra pet community! 35


QUI DEMAS

GIULIUS APRE IL SESTO PUNTO VENDITA!

I

l progetto Giulius cresce ancora e ha inaugurato, Sabato 9 marzo, il suo sesto punto vendita nella Capitale. Il marchio Giulius è proprietà della Demas, azienda storica nella distribuzione del farmaco veterinario, specializzata in prodotti per animali dai mangimi agli accessori. Dopo l’apertura degli store di Circonvallazione Orientale, Testa di Lepre, Saxa Rubra, Colli Portuensi, Boccea, il nuovo punto vendita segue l’espansione dell’azienda sul territorio romano, aprendo le proprie porte in via Asmara 54 (quartiere Trieste/Africano).

36


QUI DEMAS

37


PET QUIZ

PET QUIZ 1. Lo scheletro del gatto è composto da un numero di ossa pari a circa: a 280 b 210 c 185

2. Nella nutrizione del gatto è essenziale l’apporto di: a asparagina b colina c arginina

3. Lo sfenoide è un osso di: a spalla b cranio c colonna vertebrale

4. Nel criceto si può osservare a carico della pelle la presenza di: a leishmania b borrellia c demodex

5. La vitamina B contribuisce a proteggere: a le mucose b la vescica c il sistema nervoso

6. La malattia di Marek può colpire: a volatili b cane c gatti

7. La pleurite è un’infiammazione di: a cuore b plura c fegato

8. L’Ehrlichia canis si localizza nei: a mastociti b globuli rossi c globuli bianchi

Le risposte corrette:

1) a 2) c 3) b 4) c 5) c 6) a 7) b 8) c 38


I PROSSIMI EVENTI nei nostri negozi

1.4 GOSBI - (Appia) 5.4 DORADO - (Appia) 5.4 GOSBI - (Saxa Rubra) 5.4 TRAINER - (Asmara) 6.4 EFFITIX - (Appia - Boccea) 6.4 HILL’S - (Appia - Boccea - Colli Portuensi - Saxa Rubra) 8.4 ALMO NATURE - (Appia) 8.4 TRAINER - (Boccea - Testa di Lepre) 10.4 DORADO - (Saxa Rubra) 12.4 GOSBI - (Colli Portuensi) 12.4 FARMINA - (Appia - Saxa Rubra) 13.4 MARPET - (Appia) 13.4 MONGE - (Asmara - Boccea - Colli Portuensi - Testa di Lepre) 15.4 ITALIAN WAY - (Appia) 15.4 UNO DI FAMIGLIA MICROBIOTA - (Saxa Rubra) 18.4 ITALIAN WAY - (Saxa Rubra) 19.4 MONGE - (Appia - Saxa Rubra) 20.4 ROYAL CANIN - (Appia) 20.4 GOSBI - (boccea) 20.4 EFFITIX - (Asmara - Saxa Rubra) 26.4 ROYAL CANIN - (Saxa Rubra) 26.4 GOSBI - (Testa di Lepre) 27.4 ITALIAN WAY - (Testa di Lepre) 27.4 VALPET - (Saxa Rubra) 27.4 GOSBI - (Asmara) 29.4 ALMO NATURE - (Appia) - Le date potranno subire variazioni Appia: Circonvallazione Orientale, 4692 - Roma Testa di Lepre: Via del Fontanile di Mezzaluna, 401 - Fiumicino (RM) Saxa Rubra: Via Carlo Emery, 135 - ROma Colli Portuensi: Via dei Colli Portuensi 69 - 00151 Roma Boccea: Via Beverino, 6 - 00168 Roma Asmara: Via Asmara, 54 - 00199 Roma

39

Profile for Demas Srl

E zine giulius Anno 7 N°4  

E zine giulius Anno 7 N°4  

Profile for petnet
Advertisement