Page 64

arte

Adorato dalle star e dalla upper class americana, che lo ha reso un personaggio di cu .................................................................................................

Jeff Koons con ‘Seated Ballerina’, un progetto di arte pubblica presso il Rockefeller Center di New York

2013, l’artista s’era imposto da Christie’s con ‘Orange balloon dog’ (firmato e datato 1994-2000), riproduzione monumentale (3x4 m!) - sempre in acciaio inox - di uno degli adorabili cagnolini creati alle feste manipolando palloncini oblunghi. Imitando uno dei giocattoli più economici e semplici da realizzare, anche in questo caso Koons raggiunse la cifra stellare di 58,4 milioni di dollari, detenendo il record di ‘martello’ più caro per ben cinque anni. La forza attraente di tali sculture risiede, propriamente, nell’operazione disincantata e ironica che ne è alla base: l’artista, con atteggiamento smaliziato e giocoso, s’appropria provocatoriamente di riferimenti visivi popolari immediatamente riconoscibili, come i palloncini dei bambini, o più genericamente riconducibili a un immaginario da cartone animato. Innanzi a Rabbit, difatti, come non pensare a tutta la produzione televisiva e cinematografica, ma non solo, che ha fatto del coniglio un’icona? Pur non riprendendone esattamente la forma, attraverso la sua efficacissima stilizzazione, Rabbit sembra strizzare l’occhiolino ai suoi parenti della ‘Playboy’, dei ‘Looney Tunes’ o della Disney. Esiste, poi, un altro livello di riferimenti: quelli storico-artistici. Entra allora in gioco la ‘Pop Art’ americana, con la sua critica alla società dei consumi e al sistema - altrettanto mercificato dell’arte, che vede nelle ‘Campbell’s Soup Cans’ di Warhol o nel ‘The Store’ di Claes Oldenburg due episodi paradigmatici. Sempre quello, in fondo, il meccanismo: simulare e dissimulare, con ironia e divertito distacco, un oggetto, un alimento, un’immagine di grande notorietà, giocando sui materiali e sull’ambiguità tra realtà e finzione. Riferimento molto più ‘antico’ (del 1912 circa), invece, il ‘Maiastra’ di Constantin Brancusi, conservato al Guggenheim di Venezia: un uccello scolpito tratto dalla tradizione popolare

64 ................................. Periodico italiano MAGAZINE

Profile for Periodico italiano magazine

Periodico italiano magazine luglio-agosto 2019  

Mensile di informazione e approfondimento. In copertina: Effetto wow. Le fake news create per attirare i lettori. La rivoluzione digitale h...

Periodico italiano magazine luglio-agosto 2019  

Mensile di informazione e approfondimento. In copertina: Effetto wow. Le fake news create per attirare i lettori. La rivoluzione digitale h...