Page 73

Dittatura SpA vs esseri umani Nell'anno 2012 vi è stata una rapida accelerazione del processo di ri-feudalizzazione del mondo e l'informatica finanziaria rappresenta il migliore strumento di controllo adoperato dall'elite. Le crisi create ad hoc consentono l'introduzione di software negli uffici pubblici dei Governi e controllare in maniera centralizzata le scelte dei Governi per ricattarli meglio, è la fine della libertà, delle autonomie e delle sovranità nazionali, la fine della democrazia rappresentativa per un ritorno ai comportamenti delle oligarchie feudali. L’agenda prevede la sostituzione dei singoli Stati con un’entità superiore ed è necessario distruggere la Costituzione italiana, poiché risulta fastidiosa e pericolosa nei sui principi che parlano di priorità politiche come uguaglianza, merito, tutela dell’ambiente e della salute, diritti del lavoro e partecipazione politica. La Costituzione si contrappone all’ideologia liberista che governa l’Unione Europea (UE), perché quest’ultima privilegia il mercato delle SpA meno i diritti dei cittadini, e non prevede la democrazia, tanto meno la democrazia rappresentativa visto che il processo di deliberazione delle direttive è nelle mani di organi non elettivi (MES, BCE, Commissione e Consiglio). In un documento ufficiale della banca d'affari JP Morgan 186 si ritiene che bisogna eliminare le costituzioni antifasciste affinché l'UE possa garantire crescita al sistema attuale. Nel luglio del 2008 senza alcun dibattito pubblico, il Parlamento italiano approvò l’antidemocratico Trattato di Lisbona. Nell’UE, Commissione e Consiglio hanno maggiori poteri rispetto al Parlamento, unico organo eletto a suffragio universale e addirittura l’esecutivo promulga le leggi violando il principio di separazione dei poteri, uno dei principi cardine delle democrazie rappresentative. E' recente l'introduzione di organi come il MES che condizionano le regole fiscali e contabili dell'UE e suoi Stati membri. Al fine di far approvare il Trattato, i governi hanno deliberatamente disinformato i loro cittadini circa i contenuti e la necessità del Trattato di Lisbona 187. Nel Trattato si “legalizza” l’usurpazione della sovranità monetaria. Quando il potere esecutivo ed il potere legislativo coincidono non esiste alcuna democrazia rappresentativa e si parla di dittatura dell’oligarchia, di un regime totalitario, quali il fascismo o il comunismo sovieticocinese. Un’inchiesta che deve far riflettere: “lotta di poteri” di Michele Buono e Piero Riccardi, andata in onda su Report, RAITRE, il 22 novembre 2009. Buono: «il potere legislativo appartiene al Parlamento, il Governo può proporre le leggi, i decreti legge per esempio ma senza esagerare solamente in casi straordinari di necessità e urgenza, c’è scritto nella Costituzione. Il Presidente della Repubblica vigila, il Governo gli presenta un decreto e il Presidente prima di firmare controlla che si tratti di questioni veramente urgenti e circoscritte sennò sarebbe come se il Governo si sostituisse al Parlamento e sarebbe la fine della democrazia». Milena Gabanelli in studio: «secondo i principi universali della democrazia devono essere indipendenti, il potere del Governo si chiama esecutivo...» I cittadini italiani non possono scegliere i candidati al Parlamento (non esiste una legge che introduca le elezioni primarie vere) ed, i dipendenti eletti neanche discutono le proposte più importanti poiché con lo “strumento di fiducia al Governo” non possono essere apposte modifiche dai parlamentari cioè, l’esecutivo determina le leggi contraddicendo il principio classico della democrazia rappresentativa sulla separazione dei poteri. Questo abuso di potere dove l’esecutivo fa le leggi è contemplato nel Trattato di Lisbona approvato all’unanimità dal Parlamento italiano nel luglio 2008 188.

186

http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/06/19/ricetta-jp-morgan-per-uneuropa-integrata-liberarsi-delle-costituzioniantifasciste/630787/ 187 Attac Europei sul Trattato di Lisbona e l’UE, 31/12/2008 http://www.attactorino.org/documenti/criticaAttac.doc 188 http://peppecarpentieri.wordpress.com/2009/11/24/la-democrazia-rappresentativa-che-non-ce/

69

Profile for Peppe Carpentieri

Qualcosa che non va  

Testo sulla società odierna, com'è e come dovrebbe essere. Analisi, proposte, documenti, inchieste, fatti, opinioni sulla moneta, democrazia...

Qualcosa che non va  

Testo sulla società odierna, com'è e come dovrebbe essere. Analisi, proposte, documenti, inchieste, fatti, opinioni sulla moneta, democrazia...

Advertisement