Issuu on Google+

De: Objet: Date: À:

Trekking Italia Sede dell'Emilia-Romagna bologna@trekkingitalia.org trekmail #696 (29-4-14) 30 avril 2014 12:36 jean.marie.bouroche@trekkingitalia.org

!A far l’amor cos’honte guadagnato:

Le scarpe rote e ‘l cor l’è passionato! Le scarpe rote le farem cosire, El cor l’è pasionato e ‘l pol morire.

Anonimo da Chizzola (Canti popolari trentini, raccolti nel 1923)

!

Scarpe rotte eppur bisogna andar, solo che qui è l’innamorato che macina chilometri per “far l’amore”, che è poi incontrare l’innamorata, trattare con la famiglia di lei, convincerla delle proprie possibilità economiche, eccetera. Quanto poi a superare gli strati di sottane, beh, si dava tempo al tempo. E in tutta ‘sta fatica emerge la preoccupazione del consumo delle scarpe, che dovevano durare una vita… Se oggi tutto è meno complicato col vestiario, non scordiamo quanto un paio di scarpe sbagliate possano rovinare una giornata sui sentieri: noi siamo sempre disponibili a consigliarvi. Sulle scarpe s’intende. L’amore è ancora questione molto variabile, non solo come chilometri. E comunque una scarpa comoda aiuta, almeno nella fase iniziale.

!

E’ uscita la nuova carta delle colline bolognesi, con annessa guida. Comprende il territorio dalla città al Contrafforte Pliocenico e anche il canale Navile. Le associazioni aderenti alla Consulta Escursionistica ne hanno delle copie a disposizione. Sabato 24 maggio c’è la festa del Ghetto! Rimarremo aperti tutta la sera. Chi vuole darci una mano per stare in sede è il benvenuto!

!

Continuano i nostri lavori di volontariato sui sentieri periurbani (colline di Bologna, S. Lazzaro, Casalecchio e dintorni) nonché su quelli meno prossimi della provincia. Ricordiamo anzitutto gli appuntamenti già convocati per questa settimana e cioè martedì 29 aprile e sabato 3 maggio, ore 9, al parcheggio del circolo ARCI San Lazzaro in via Bellaria n. 7 (venendo da Bo, a sinistra al primo semaforo dopo il bivio per l'Ospedale Bellaria; bus linea 90), per spostarci con le auto verso sentieri collinari. Ed ecco gli appuntamenti per la settimana prossima: martedì 6 maggio, ore 9, al parcheggio del circolo ARCI San Lazzaro in via Bellaria n. 7(venendo da Bo, a sinistra al primo semaforo dopo il bivio per l'Ospedale Bellaria; bus linea 90), per spostarci con le auto verso sentieri collinari; giovedì 8 e sabato 10 maggio, ore 9, al ponte Savena di San Ruffillo, lungo la via Toscana (venendo dalla città, immediatamente prima del ponte, allo slargo sul lato destro; bus linee 13 e 96),per spostarci con le auto verso sentieri collinari. Le uscite impegneranno all'incirca mezza giornata. Per tutte le uscite, si raccomandano abiti da lavoro, oltre a scarpe adatte. Le attrezzature saranno fornite dal CAI, comunque chi possiede guanti da lavoro, forbici, seghetto da potatore, vanga, zappa ed altri strumenti utili allo scopo può portarli con sé.

!

Mercoledì 30 aprile, per pass’in/forma abbiamo passeggiata all'oasi Mulino Grande e a Ca' de' Mandorli. Sempre alle porte di Bologna e sempre in luoghi interessanti. Occhio: causa sciopero Tper, il ritrovo è alle 9 in via Barozzi, 5, con auto proprie. Accompagna Gabriele C., si cammina 3 ore, solo in mattinata. !!!!!!!(il fiume di gesso)


!

Giovedì 1 maggio avremo due giri del tutto diversi. Il primo è un interessante confronto tra duomi e palazzi. A Prato e a Pistoia infatti abbiamo come in tutte le città toscane, due bellissime piazze (e non solo) da ammirare e studiare con attenzione. Accompagna Giuseppe. Si cammina 4 ore, sempre in ambito urbano. Ritrovo alle 8.50 nell’atrio della stazione di Bologna; treno per Prato ore 9.10; biglietto: andata regionale Bo – Pistoia via Prato, ritorno: Intercity da Prato a Bologna delle 19.52.

(Pistoia)

Sono invece inconsueti sebbene non lontani, i monti Berici, gruppo di colline che sta a Sud di Vicenza. Il lago di Fimòn è un interessante bacino naturale che arricchisce la visita di questi luoghi. Sempre giovedì 1 maggio accompagna Carlo per 4 ore di cammino. Ritrovo alle 9 in via Barozzi, 5 (entrata Est delle FS), con auto proprie.

(Lago Fimòn)

!

Giovedì 1 maggio il nostro gruppo di Modena cambia parco! L’appuntamento settimanale sarà al parco Ferrari, ingresso viale Autodromo sempre alle 18 (a Modena ovviamente). Gratuito ma riservato ai soci. Sabato 3 maggio è tempo di andar per le lunghe. Proponiamo infatti alcuni trek giornalieri dall'alba al tramonto, senza difficoltà tecniche ma per buoni camminatori, abituati a tenere il passo


dall'alba al tramonto, senza difficoltà tecniche ma per buoni camminatori, abituati a tenere il passo a lungo. Dopo le prime ore ci si sente pellegrini del tempo, si vedono sfilare i profili delle vallate e non ci si fermerebbe più. Ma l'autovalutazione è tassativa e fondamentale! Andiamo da Savignano a Sasso Marconi traversando tutte le valli dal Panaro al Reno. Ritrovo alle 7 nell'atrio della stazione FS di Bologna, treno Tper per Savignano Comune ore 7.15. Rientro da Sasso Marconi, treno FS, alle 19 o alle 20. Accompagna Roberto; 9 ore e mezza di cammino.

(prati e calanchi a Monte San Pietro)

!

Domenica 4 maggio eccoci invece nella montagna romagnola; il monte Tiravento sta ai margini della grande macchia verde dell'Appennino (le foreste Casentinesi) e ne anticipa la sensazione di grande solitudine. in più la luce già mediterranea di questi posti è speciale... Ritrovo alle 8 in via Barozzi, 5 (entrata Est delle FS), con auto proprie. Accompagna Pierluigi, si cammina 5 ore.

!!!!!!!!(Le stratificazioni del monte Tiravento)

!

Domenica 4 maggio proseguiamo e torniamo nel modenese. Siamo a Prignano sulla Secchia, nel cuore dell’alta collina modenese. Avremo modo sia di apprezzare un paesaggio piacevolissimo, sia di notare le differenze col territorio bolognese. Non dimentichiamo che Modena e Bologna fan parte dello stesso stato solo da un secolo e mezzo. Ritrovo alle 8.30 in via Barozzi, 5 (entrata Est delle FS), con auto proprie. Accompagna Diana, si cammina 6 ore. Ritrovo anche a Modena alle 9 in via Fanti, ingresso passaggio Porta Nord delle FS. Per Modena, prenotarsi entro le 19 di venerdì Domenica 4 maggio, altro giro molto fiorito, è la stagione d’altronde. Dopo le orchidee andremo alla ricerca delle selvatiche peonie del monte Pero, senza dimenticare (anche qui) le testimonianze del fronte bellico (trincee) e gli spazi ora vasti ora angusti che caratterizzano il nostro basso Appennino. Accompagna Piero; si parte alle 9 dall'atrio della stazione di Bologna, treno Tper per Pilastrino di Zola, bus per Tolè; al ritorno treno FS da Vergato. Giro di 5 ore.

!!!!!!!(a Liserna)


!!!!!!!(a Liserna)

!

Chiudiamo la lunga giornata di domenica 4 maggio con un evento atteso. Infatti andremo da Villa Spada al Talon inaugurando ufficialmente il terzo sentiero delle colline bolognesi. Le associazioni hanno lavorato sodo per anni e oggi pur con tante difficoltà ancora da superare possono esssre orgogliose di offrire a tutti i cittadini un nuovo percorso fuori dalle strade asfaltate. Grazie a quanti hanno contribuito con giorni e giorni di lavoro volontario! Essere in tanti in quest’occasione è anche un segnale che possiamo dare al Comune e ai Quartieri perché contribuiscano a rimuovere gli ostacoli che ancora impediscono una vera riconquista della collina. Il ritrovo è alle 9 all’ingresso di Villa Spada (via Saragozza). 4 ore di cammino. Gratuito e per tutti.

Lunedì 5 maggio, seconda uscita dedicata a “Bologna per finta”, ovvero la città che inganna… dopo le architetture dipinte, eccoci a quelle fuori tempo. Specie nel primo 900 vi fu una tendenza a costruire in stile “medievale” e a restaurare con una certa disinvoltura. Ne vedremo gli effetti a volte sorprendenti sul centro storico. Appuntamento in sede, via dell’inferno, 20/B, alle 19, breve percorso in centro. Gratuito ma riservato ai soci.

(torri e campanili, il medioevo vero!)


Per chiudere questa mail, vi ricordiamo che martedì 6 maggio abbiamo una serata molto importante dedicata al progetto Balcani, nella quale illustreremo i trek che ci vedono impegnati nella regione: Bosnia – Erzegovina, Macedonia, Kosovo, Albania e Montenegro. In sede, via dell’Inferno, 20/B alle 21

Ricordiamo che è possibile devolvere a Trekking Italia il 5 per mille della dichiarazione dei redditi. La nostra partita IVA è 09434450152 Ancora qualche posto per questi 2 trek in partenza! Capri e solo Capri dal 13 al 17 maggio alla scoperta dell'isola delle Sirene. Trek residenziale, accompagnato da Ombretta, quote di 490,00 € / 460,00 € http://www.trekkingitalia.org/scheda/index/2821/7103/ Turchia, la Licia dei 7 capi ed oltre dal 17 al 25 maggio per percorre insieme il tratto occidentale della Via Licia con panorami mozzafiato sul mar Mediterraneo e promontori e spiagge incantevoli. Trek itinerante, accompagnano Vito e Davide. Quote 600,00€ / 555,00€ http://www.trekkingitalia.org/scheda/index/4787/6992/ Se non vuoi ricevere questa newsletter, manda un messaggio a: bologna@trekkingitalia.org Consulta la sezione documentazione appena pubblicata: programmi e schede dettagliate dei trek, fotoalbum e video della sezione di Bologna, iniziative culturali ed escursionistiche assieme ad altre associazioni.

http://www.bibliotecatrek.org/documentazione.html Trekking Italia Bologna è su Facebook! la nostra pagina la trovate cliccando qui : https://www.facebook.com/Trekking.Italia.Bologna

A presto I camminanti Trekking Italia Bologna Per contattarci: tel. 051-222788 www.trekkingitalia.org/bologna Grandi trek: guarda qui il Calendario dei grandi trek in partenza: http://www.bibliotecatrek.org/GT%20trekmail/calendaio_GT.html



trekmail #696 (29-4-14)