Issuu on Google+

De: Objet: Date: À:

Trekking Italia Sede dell'Emilia-Romagna bologna@trekkingitalia.org trekmail #684 (18-02-14) 18 février 2014 16:08 jean.marie.bouroche@trekkingitalia.org

Przepraszam sciete drzewo za cztery nogi stolowe.

Wislawa Szymborska, “Pod jedna gwiazdka” (1972)

!

(ricordando che alla fine della mail c’è la versione italiana) rassicuriamo che nessun ramo dei grandi alberi che vedremo durante l’anno sono stati o saranno trasformati in gambe di tavolo; gli alberi monumentali sono tutelati, occorre dire “più o meno” poiché molte cose in questo paese sono appunto vere più o meno. Il paese della Szymborska, la Polonia, ne ha viste anche troppe; forse è per questo che una simile bellezza è nata lì, e in pochi autori fa così piacere leggere la parola “moralità”. Per esempio nei versi di “Moralità boschiva”, sempre a proposito di alberi ma non solo, già citati anni fa. Per chi vuole ascoltare il suono della lingua polacca, li riproponiamo in audio, letta dall’autrice (sempre alla fine della pagina).

!

Continuano i nostri lavori di volontariato sui sentieri periurbani (colline di Bologna, S. Lazzaro, Casalecchio e dintorni) nonché su quelli meno prossimi della provincia. Ricordiamo anzitutto gli appuntamenti già convocati per questa settimana, e cioè martedì 18 febbraio, ore 9, a P.ta S. Mamolo portico chiesa Annunziata, per lavori solo mattina su vicini sentieri, e giovedì 20 febbraio, ore 8,30, all’accesso del parcheggio di Largo Lercaro, per spostarci a lavorare sul sentieri di media collina. Ed ecco gli appuntamenti per la prossima settimana (che includeranno anche il sabato): martedì 25 febbraio e sabato 1° marzo, ore 8,45, a Porta S. Mamolo (portico chiesa SS. Annunziata), per spostarci con le auto su vicini sentieri. Entrambe le uscite impegneranno mezza giornata terminando entro le ore 13.30. Giovedì 27 febbraio, ore 8.30, all’accesso del parcheggio di Largo Lercaro, per spostarci a lavorare su sentieri delle rete di Pianoro. L’uscita impegnerà l'intera giornata terminando intorno alle 17. Pranzo con i propri viveri. Per tutte le uscite, si raccomandano abiti da lavoro, oltre a scarpe adatte. Le attrezzature saranno fornite dal CAI, comunque chi possiede guanti da lavoro, forbici, seghetto da potatore, vanga, zappa ed altri strumenti utili allo scopo può portarli con sé.

!

Mercoledì 19 febbraio per pass’in/forma ecco un’altra piacevole escursione in collina per sentieri che verranno; un’anticipazione del percorso che collega la città al Monte Albano, nella speranza che la lunga opera cominciata otto anni fa vada a compimento e che la collina abbia finalmente la sua rete di sentieri. Ritrovo alle 9 all’ingresso di Villa Spada, angolo Saragozza / Casaglia (bus 20). Accompagna Martino, si cammina 3 ore.


Giovedì 20 febbraio presentazione dello splendido trek in Palestina seguendo il cammino di Abramo, naturalmente avremo la massima attenzione alla Palestina d’oggi, camminando molte cose sono più vicine e forse comprensibili. Appuntamento l’accompagnatrice Anna, in sede, via dell’Inferno 20/B alle 21. Proseguono anche le serate in sala Borsa, venerdì 21 febbraio con Carlo Rubini, geografo e nostro accompagnatore, nonché Beloyanna e Renato parleremo di isole, Pantelleria e le Egadi. Auditorium Biagi, sala Borsa, piazza Maggiore, alle 17.30 (Marettimo)

Sabato 22 febbraio abbiamo una nuova proposta di “Pagine a spasso”, dove accompagniamo il cammino con letture inerenti al percorso o a una sua suggestione. Di scena il Monte Adone e il Contrafforte Pliocenico, antico fondo marino. Dove guizzavano pesci e crostacei (anche balene e squali giganteschi) ora poggiamo i piedi su solida roccia. Accompagna Daniela C., 4 ore di cammino. Ritrovo alle 8.30 in via Barozzi, 5, entrata Est delle FS con auto proprie. (a Monte Adone)

Veniamo alle ciaspole! Le cascate del Dardagna sono sempre una sorpresa in inverno, più o meno gelate, monumento variabile e facilmente raggiungibile. Domenica 23 febbraio Carlo ci accompagna a vederle in un classico itinerario sulla neve. Ritrovo alle 6.45 nell'atrio della stazione di Bologna, treno per Porretta, bus per Madonna dell'Acero. Occorre prenotarsi sempre e collaborare per la buona manutenzione delle attrezzature. Il materiale neve può essere ritirato in sede la settimana precedente l’escursione, con versamento di un deposito e riconsegnato la settimana successiva. Quota 6,00 €. maggiorata di 4,00 € per chi non possiede le ciaspole. Il giro si farà comunque anche in assenza di neve! 5 le ore di cammino.


Il giro si farà comunque anche in assenza di neve! 5 le ore di cammino. (le cascate d'inverno, di solito)

Domenica 23 febbraio torniamo ad occuparci di alberi monumentali. E la quercia delle Streghe (e di Pinocchio) è davvero uno di quelli che non si dimentica. Nascosta tra vigneti e olivi di Montecarlo (LU), suscita ammirazione nella veste invernale come in quella estiva. Le leggende si sprecano; Collodi - che abitava nei pressi - la scelse per impiccare il povero Pinocchio. Quercia a parte, tutto il territorio merita. Giro facile, per tutti. Accompagna Roberto. Ritrovo alle 8 in via Barozzi, 5 (entrata Est delle FS). Si va con auto proprie. 4 ore e 30 di cammino. Ritrovo anche a Modena in via Fanti alle 7.45, ingresso passaggio Porta Nord delle FS. Per Modena, prenotarsi entro venerdì alle 19. (autunno, inverno e primavera)

Domenica 23 febbraio c’è anche un giro della Consulta: Ritrovo: ore 8.45 alla stazione di Bologna Centrale, piazzale ovest; partenza del treno ore 9.04 direzione Porretta, fermata di Lama di Reno, si va nella Valle dell’Oggiola. Gratuito e per tutti. Accompagna La Nottola. Martedì 25 febbraio presentiamo una serie di grandi trek dedicati alle antiche vie: la via degli Dei, la Bologna – Pistoia, il cammino di S. Antonio e la Via Vandelli, tutti percorsi almeno in parte transappenninici che si sono accavallati o avvicendati nel corso di molti secoli. Appuntamento con gli accompagnatori in sede, via dell’Inferno 20/B alle 21. (la Via Vandelli)


(la Via Vandelli)

Eventi, link &c.

!

Promozione riservata ai soci di Modena e provincia in partenza da Modena per un Trek giornaliero tra quelli in programma nella prossima primavera: vedi qui.

per chi ha voglia di ciaspole Dal 26 febbraio al 2 marzo oltre i 2000 metri di quota, in un ambiente grandioso ai piedi del Monte Rosa, andremo a scoprire i villaggi medievali fondati dal Walser, popolo di origine germanica che colonizzò queste valli più di 100 anni fa. Siamo nella zona più elevata della Val d'Ayas che comprende numerose e molto note vette del gruppo del Monte Rosa. Continua la promozione della quota più bassa fino al 23/2: iscrivetevi!!! Trek residenziale medio-impegnativo. Accompagna Gabriele. Quota 295,00€ h#p://www.trekkingitalia.org/scheda/index/4768/6865 Un notevole assaggio di quanto ci offrono le montagne del vicino Appennino modenese e ...le cucine dei suoi rifugi (quella di Capannp Tassoni è molto apprezzata). Il crinale Corno Libro Aperto fornisce sempre generosi panorami e, se il tempo lo vorrà, saremo abbacinati dal candore della neve, in un ambiente che domina orizzonti vasti e mutevoli. Week end residenziale con viaggio in pullman a Capanno Tassoni dal 15 al 16 marzo. Accompagnano Marco e Jean-Marie, quota prima del 21 febbraio 95,00€ - dopo il 21 febbraio 105,00€. Se siete interessati, iscrivetevi adesso così da usufruire della quota ridotta che è in scadenza (21 febbraio!!) h#p://www.trekkingitalia.org/scheda/index/523/6857

!

Grandi trek: guarda qui il

Calendario dei grandi trek in partenza

Se non vuoi ricevere questa newsletter, manda un messaggio a: bologna@trekkingitalia.org Consulta la sezione documentazione appena pubblicata: programmi e schede dettagliate dei trek, fotoalbum e video della sezione di Bologna, iniziative culturali ed escursionistiche assieme ad altre associazioni. http://www.bibliotecatrek.org/documentazione.html Trekking Italia Bologna è su Facebook! la nostra pagina la trovate cliccando qui : https://www.facebook.com/Trekking.Italia.Bologna


A presto I camminanti Trekking Italia Bologna Per contattarci: tel. 051-222788 www.trekkingitalia.org/bologna

Chiedo scusa all’albero abbattuto per le quattro gambe del tavolo Wislawa Szymborska, “Sotto una piccola stella” (1972)

!

Ascolta “Moralitet lesny” (moralità boschiva) letto dalla stessa Szymborska - citata in trekmail #529 del 12 luglio 2011

! http://www.szymborska.org.pl/audio-gallery.html


trekmail #684 (18-02-14)