Page 1

Bisaccia

Dicembre 2013 -- Anno 1 -- Numero 0


I Battisti Tengono Alto Il Loro Lavoro In Italia Soldati e Polizia Extra a Bisaccia, Dove i Cattolici li Avevano Attaccati. RICHIESTA AL PREMIER LUZZATTI J.P.Stuart Ha Richiesto Protezione Garantita Dalla Legge Italiana. Ha Trovato Pronta Risposta.

Roma, 16 Luglio 1910 – (Dal telegrafo a Clifden, Irlanda, via wireless) S.J. Porter e W.C. Smith, segretari della American Baptist Foreign Mission Board di Richmond, in Virginia, hanno incontrato J.P. Stuart a Milano. Hanno discusso della situazione risultante dalle rivolte a Bisaccia. Mr. Stuart ha dato loro un rapporto completo di ciò che è avvenuto in provincia di Avellino tra i cattolici e battisti italo-americani, dimostrando che, nonostante il suo ardente desiderio di non fomentare disturbi, fu costretto a tornare a Bisaccia in modo che dovesse essere chiaramente inteso che l'attacco e le minacce contro i Battisti erano assolutamente inutili e non li avrebbero mai indotti a rinunciare alle missioni che avevano iniziato lì. Ha spiegato che dopo il suo colloquio con il premier Luzzatti e la successiva raccomandazione di prudenza e di evitare ulteriori disordini, ha pensato che fosse meglio aspettare un mese prima di tornare al distretto. Prima di

Sondaggio fatto nel 1976 da Joseph A. Russo in occasione della commemorazione del bicentenario dell'America 1776-1976 di ventiquattro famiglie che provenivano da Bisaccia (AV) e si stabilirono a Hamilton (Ohio) USA tra il 1919 e il 1925. Sono elencati gli alberi genealogici

delle 24 famiglie di pionieri originali. L'albero genealogico fornisce la storia completa di ogni famiglia dal primo bisaccese che si stabilì a Hamilton fino ai loro discedenti più giovani, compresi i nomi di coloro che sono nel frattempo deceduti e di quelli che non vivono più a Hamilton.

partire ha inviato al Presidente del conoscere la decisione di Vostra Consiglio la seguente lettera: Eccellenza sulla questione il più presto “In accordo con la proposta fatta da Vo- possibile, per i seguenti motivi: stra Eccellenza durante l'udienza gentil- In primo luogo, la persistente assenza mente concessami, ho incaricato il no- del nostro pastore da Bisaccia e la stro Pastore a Pescosospensione dei nostri pagano di non andare a servizi religiosi sono Bisaccia per tenere il interpretati non solo in culto nella nostra chiesa Bisaccia, ma nell'intera battista di quel paese provincia, come un trionfo fino a quando non delle parti sovversive e avesse ricevuto ulteriori come un premio per i loro istruzioni da me. Ho atti criminali e illeciti. atteso nel dare tali In secondo luogo, tale istruzioni in modo che io assenza, unita alla possa prima avere da mancanza di un Vostra Eccellenza procedimento penale nei l'assicurazione che il confronti di quelle persone nostro pastore, andando che hanno attentato contro a Bisaccia, fosse Dal Telegrafo Wireless del la libertà di culto e di protetto, sia nella Transatlantico Marconi cittadinanza, non solo persona chenell'eserciscredita il nostro lavoro al New York Times. zio delle sue funzioni pacifico e civile, ma li pastorali secondo la Costituzione e la incoraggia a persistere nella loro legge Italiana. condotta. Ora desidero premurosamente ......segue

I pionieri bisaccesi di Hamilton (Ohio), USA Una famiglia pioniere è definita come: 1) Una famiglia che proveniva da Bisaccia e si stabilì a Hamilton approssimativamente tra gli anni 1919 e 1925. 2) La famiglia di un Bisaccese di sesso maschile che è venuto negli Stati Uniti da solo e si è sposato a Hamilton negli stes-si anni, come in 1) di cui sopra. Tuttavia, se avesse sposato la figlia di una famiglia pioniere, non diventava il capo di una famiglia pioniere separata sotto il suo nome ma entrava a far parte della famiglia della sposa. In tutti gli altri casi è indicato come il capo pioniere della sua famiglia. Sondaggio fatto nel 1976 da Joseph A. Russo in occasione della commemorazione del bicentenario dell'America 1776-1976 di ventiquattro famiglie che provenivano da Bisaccia (AV) e si stabilirono a Hamilton (Ohio) USA tra il 1919 e il 1925. Sono elencati gli alberi genealogici delle 24 famiglie di pionieri originali.

L'albero genealogico fornisce la storia completa di ogni famiglia dal primo bisaccese che si stabilì a Hamilton fino ai loro discendenti più giovani,

How brave were they to come to a place they knew nothing about.

compresi i nomi di coloro che sono nel frattempo deceduti e di quelli che non vivono più a Hamilton. Desideriamo esprimere gratitudine per la collaborazione incondizionata di tutte le persone intervistate. Grazie a Joseph A. Russo e alla Lane Public Library, Hamilton (Ohio). Segue l’articolo in lingua originale


campo, dobbiamo ritornare nuovamente lì, più difficile per il Un tale stato di cose sarà vostro assirichiede un'azione ener- curarci lagoverno protezione che gica e rapida, soprattutto la Costituzione e la legge al fine di evitare ulteriori Italiana ci riconosce. interruzioni Sperando nel normale di sentire svolgimento da Vostra degli usuali Eccellenza servizi relial più pregiosi. Ogni sto, ho l'oulteriore rinore di tardo potreessere il bbe produrre nelle menti Chiesa Evangelica Battista di vostro ob-di quelle per- Bisaccia (AV) - Inizio ‘900 - servo bediente. Foto: Melillo sone la convinzione che la soppressione e l'espul- J.P.STUART la missione italianasione della nostra Chiesa Per americana”. di Bisaccia è un fatto Il premier non rispose a compiuto. lettera per iscritto, Così che quando noi, che questa ma si che non abbiamo la minima rispose puònei dire fatti, idea di rinunciare al poichè 400 soldati e una nostro lavoro in questo

forza extra di polizia furono inviati a Bisaccia per garantire la sicurezza personale dei Battisti guidati da Mr. Stuart, che, in questo modo, fu in grado di fare l'affermazione che egli intendeva, lasciando al futuro di ammorbidire le differenze. Lui e signori Porter e Smith saranno presenti all' Assemblea Battista Italiana del Sud, che si riunirà a Reggio, in Calabria, il successivo lunedì, nella quale sarà discussa la situazione nella Provincia di Avellino. The New York Times Pubblicato il 17 Luglio 1910 Copyright © The New York Times

This is a survey of twenty-four families that came from Bisaccia (AV), Italy, and settled in Hamilton (Ohio). Here are listed the Family trees of the 24 original Pioneer Families. The Family Trees give a complete genealogical history of each family from the very first “Bisaccesi” who settled in Hamilton to their youngest descendants, including the names of those who are deceased and of those who no longer live in Hamilton.

However, if he married the daughter of a Pioneer Family, he does not become the head of a separate Pioneer Family under his name; he becomes part of the bride's family. In all other cases he is listed as the head of his own Pioneer Family. We wish to express gratitude for the wholehearted cooperation of all people interviewed.

Find my heritage

The “Bisaccesi” of Hamilton (Ohio), USA Thus, a descendant will be able to trace his lineage as far back as his immigrant ancestors. A Pioneer Family is defined as: 1) “A family that came from Bisaccia and settled in Hamilton approximately between the years 1919 and 1925”. 2) The family of a male Bisaccese who came to the United States as a single person and married in Hamilton within the same years as in 1) above.

Thank you to Joseph A. Russo and to the Lane Public Library.

To whom it may concern: I'm interested in my genealogy. I expecially want to know about my paternal grandmother, after whom I am named. Her name was: FLORINDA CAPANELLI CONFORTI. She married my grandfather, GERARDO CONFORTI, circa 1890 and they lived in Bisaccia. I would like to know where she was born and, if possible, about her parents. I have been told that the name FLORINDA is not of Italian origin. Thank you, Florinda Conforti Marchionne (Somerville, MA, USA)


____________________ __________________________


Islas Canarias L’oceano mi viene incontro in mille modi con mille onde. Poi arretra sconfitto dagli scogli lasciando sul campo solo frammenti di schiuma. Gli spazi si dilatano: l’orizzonte è solo una linea; il mare suggerisce la profondità. Mi perdo nel seguire i contorni delle rocce, raffigurazioni laviche di impenetrabili misteri. Dall’alto domino la costa: respiro finalmente solo aria e libertà.


I l l avoro e l e rad i ci

L’immigrazione e l’emigrazione, l’accoglienza, la solidarietà tra popoli e i legami con la propria terra -- II edizione

MELILLO FRANCESCO 1 6/01 /201 3 MIGNONE JACOPO 1 4/02/201 3 MORANO FRANCESCA 1 5/02/201 3 VRAJA ANA FABIANA 22/02/201 3 SOLAZZO ANGELO 28/02/201 3 DE VITO FRANCESCO 28/02/201 3 DE VITO EVA 21 /03/201 3 VIVERE ENRICO 04/04/201 3 ARMINIO NOBREGA EULINA 1 0/04/201 3 CIANFANO MIRIANA 11 /04/201 3 CAMARCA LAVINIA 29/04/201 3 NOLFI CHIARA 11 /05/201 3 DI LEO EZECHIELE 29/05/201 3 CHIAIESE GABRIEL 11 /06/201 3 CARADONNA LORENZO 03/07/201 3 DE GUGLIELMO MARCO 1 0/07/201 3 MASCIA CARLO 04/08/201 3 ALBANO GINEVRA 06/09/201 3 MITRIONE ISMAELE 09/09/201 3 CIHOSCHI DARYUS IONUT 1 3/09/201 3 PAGLIARULO MICHELE 28/09/201 3 ROBUCCI SIMONE 29/09/201 3 DE MEO NICOLO' 1 0/1 0/201 3 VECE FRANCESCA 25/1 0/201 3 DRAGONE DIEGO 30/1 0/201 3 CASTELLANO MARIA CHIARA 06/11 /201 3 PAOLINO GIULIA 1 9/11 /201 3 CASTELLUCCIO VINCENZO PIO 06/1 2/201 3 SOLAZZO MIRKO VITO 07/1 2/201 3

Pegaso numero 0 sinergie web  

Spazio di comunicazione a cura dell'associazione di promozione sociale SINERGIE

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you