Page 1

Consiglio Comunale del 30 aprile 2014

Gruppo Consiliare

ESAME ED APPROVAZIONE DEL RENDICONTO DI GESTIONE DELL’ESERCIZIO 2013

INTERVENTO DEL CAPOGRUPPO PREMESSA Il bilancio è uno strumento essenziale per la gestione di tutti i servizi del Comune, dietro i numeri ci sono in realtà persone, storie umane, situazioni di disagio, necessità temporanee, in parole povere i diritti sociali dei cittadini. Per questo è importante: conoscerlo, capirlo, saperlo gestire. Per investimenti così cospicui come quelli riportati nel consuntivo, sarebbe logico, ma soprattutto utile avere dei riscontri, degli elementi oggettivi che ci svelino se gli interventi finanziati siano stati efficaci, se gli obbiettivi prefissati siano stati raggiunti, se gli utenti siano rimasti soddisfatti. Fino ad oggi, leggendo anche la relazione della Giunta, malgrado le nostre continue richieste, ci si è limitati a spendere i soldi dei cittadini, senza mai fare uno sforzo per capire la qualità della spesa, senza mai coinvolgere gli utenti chiamandoli ad esprimere un giudizio sui servizi ricevuti. Questo sistema di valutazione e controllo non solo ci aiuterebbe nel redigere un bilancio sociale, e quindi più vicino anche alla comprensione dei semplici cittadini, che non sono tutti ragionieri, ma ci permetterebbe anche una programmazione e una previsione della spesa più precisa. Lo ripropongo quindi con decisione perché lo si applichi a partire da oggi su tutti i centri di spesa del comune. Per quanto riguarda la relazione della giunta sull'attuazione dei programmi, mi limito alle seguenti osservazioni. PROGRAMMA N°2 – ATTIVITA’ ECONOMICA, FINANZIARIA E TRIBUTARIA Quando affermate che: “L’amministrazione ha garantito al cittadino tutti i servizi indispensabili, garantendo contemporaneamente un equo carico tributario” a cosa vi riferite? Vorrei sapere quali sono nel merito i diritti che ritenete indispensabili e sopratutto se li avete garantiti a TUTTI.

1 di 3


Come si fa poi, ad affermare che si è garantito un equo carico tributario, dopo aver approvato l'esenzione dalla TARES a tutti gli ultra settantacinquenni indipendentemente dal loro reddito? La mancata estinzione dei mutui ha determinato tagli ai servizi e l'aumento dell'IMU a commercianti ed artigiani, se lo aveste fatto in tempo, avremmo potuto risparmiare circa 140.000€ evitando questo salasso: anche questa operazione fa parte dell'equo carico tributario? Relativamente agli accertamenti IMU per le annualità 2008-2009, aspetto di vedere i dati in risposta all'interrogazione che ho depositato ad inizio mese. Per quanto riguarda l'area ATR2, vi siete posti la domanda del perché le aste vadano sempre deserte? Certo c'è la crisi del settore edilizio, ma voi cosa avete fatto nel concreto per rendere più conveniente e interessante l'acquisizione di quest'area? Continuerete ad abbassarne il prezzo o magari rivedrete il PGT? PROGRAMMA N°3 – ISTRUZIONE E CULTURA Il bilancio della telenovela sulla mensa, con i prezzi del buono pasto passati da 4,50€ a 7€ e poi a 6€, direi che è fallimentare, non solo per l'aggravio dei costi alle famiglie, ma perché poteva essere tranquillamente evitato. Vi era la copertura finanziaria, come dimostrato dalla proposta che assieme al consigliere Bertelli, ho presentato a suo tempo al consiglio. Dopo aver detto ai genitori che non c'erano soldi, e aver decretato questo folle aumento, sono arrivati circa 400.000€ dal fondo di solidarietà comunale. Oggi nel consuntivo risultano circa 217.000€ di avanzo di competenza 2013. Questi due semplici dati, certificano che l'aumento della mensa è stato frutto di una precisa volontà politica e non ad una carenza di fondi. Del resto ben lo aveva capito quel genitore, che durante un incontro pubblico, rivolto al Sindaco e al Vice Sindaco, ad un certo punto ha chiesto loro che mestiere facessero. Ottenuta la risposta, ha laconicamente commentato, ecco perché non capite che 2€ in più a pasto per le famiglie sono una batosta, con uno stipendio normale, certe cose si capirebbero al volo.. PROGRAMMA N°5 – VIABILITA’ ED AMBIENTE Per quanto riguarda questo punto, mi piacerebbe portarvi in Via Diaz nelle prime ore del mattino o verso sera, potreste fare dei profondi respiri, per apprezzare i risultati dell’allungamento dei tempi semaforici e poi potreste fermarvi nei pressi della caserma dei carabinieri e posare lo sguardo sulla Cascina Pasotti ormai in completa rovina. Ecco poi a mente serena, dovreste chiudere gli occhi e darvi un voto su quanto avete fatto per la viabilità, l’ambiente e la conservazione del patrimonio storico e culturale del nostro paese. Io personalmente vi do zero. 2 di 3


PROGRAMMA N. 6 FUNZIONI ASSISTENZIALI DEL SETTORE SOCIALE Si evidenzia come gran parte dei servizi sociali a San Zeno vengano garantiti dalle associazioni NO PROFIT, a loro, a tutti i volontari che si prodigano per gli altri, va il nostro ringraziamento, la nostra riconoscenza. Le questioni relative alla gestione delle locazioni e degli alloggi comunali, compresa la loro assegnazione e quindi la predisposizione dei bandi, la raccolta documenti e la stesura delle graduatorie sono in convenzione con l’ALER di Brescia. Quanti alloggi sono stati assegnati nel 2013? Ve ne sono ancora disponibili? Per quanto riguarda i dati vorremmo sapere quante sono state le seguenti richieste e se siano state soddisfatte tutte, oppure quali non siano state evase e perché: 1. contributi legge 162/1998 per handicap gravi; 2. contributi per bonus energia e gas; 3. contributi ad indigenti ed inabili che vivono in condizioni di precarietà economica e sociale; 4. contributi a famiglie numerose che vivono in condizioni di precarietà economica e sociale; 5. contributi ai minori che vivono in condizioni di precarietà economica e sociale; 6. contributi ad anziani che vivono in condizioni di precarietà economica e sociale; 7. contributi “fondo affitti”; 8. redazione richieste di contributi legge 13/1989 per il superamento delle barriere architettoniche; Mi auguro che l'assessore sia in grado quest'anno di fornire queste risposte, in modo preciso e non evasivo come in passato. Spero che prima o poi questi dati facciano parte della relazione allegata al consuntivo. Il Capogruppo della lista civica “San Zeno è di tutti”, Fabio Odelli

3 di 3

2014 04 30 intervento capogruppo consuntivo 2013  
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you