Issuu on Google+

San Zeno Naviglio, lì 21 aprile 2011

Gruppo Consiliare

.

Al

Sindaco Vice Sindaco Consiglieri Comunali Capogruppo Francesco Paderno e.p.c. Segretario Comunale

OGGETTO: richiesta integrazione ordine del giorno del C.C. del 28 aprile 2011

Presa visione dell’ordine del giorno del Consiglio Comunale di cui all’oggetto e riscontrata la mancanza dei seguenti argomenti: Richiesta di integrazione dei verbali del CC del 25-11-2010 (presentata via PEC il 4 gennaio 2011); Richiesta di integrazione dei verbali del CC del 14-04-2011 (presentata via PEC il 10 febbraio 2011); Risposta all’interrogazione sui gravi ritardi nell’integrazione del personale dell’ ufficio anagrafe (presentata via PEC il 18 marzo 2011); Ordine del giorno in merito agli episodi di intolleranza religiosa, solidarietà e vicinanza alle comunità cristiane perseguitate e discriminate e, più in generale, a tutti gli essere umani perseguitati e discriminati per qualunque causa o motivo (presentato via PEC il 14 gennaio 2011); Richiesta di chiarimenti per false od errate comunicazioni al Consiglio Comunale (inoltrata in data 3 gennaio 2011 via PEC e consegnata dal Segretario ai consiglieri nella riunione del 14 gennaio); ne richiediamo l’inserimento nell’ordine del giorno del Consiglio Comunale programmato per il giorno 28 aprile 2011. L’inserimento dei suddetti argomenti è stabilito dal TUEL, l. 267/2000 e dallo Statuto Comunale. Non ultimo, lo richiederebbe anche un minimo di senso, sia istituzionale che di buona educazione. Presumiamo si tratti dell’ennesima dimenticanza di chi deve preparare i lavori del Consiglio - ulteriore prova della competenza e professionalità del responsabile; Le richiediamo quindi, in qualità di Presidente dell’assemblea, di attivarsi affinché venga al più presto integrato l’ordine del giorno. In caso contrario - se ciò fosse, malauguratamente, frutto di una Sua deliberata scelta - Le ricordiamo che si tratta di un atto illegittimo, sostanziabile nei reati di abuso d’ufficio e abuso di potere. Reati di cui saremo costretti a chiederLe conto nei modi e nelle sedi opportune. Certi si tratti di una dimenticanza del responsabile, siamo convinti che prevarrà “la politica del fare” e quindi il ripristino della legalità. Distinti saluti. Il capogruppo Lista Civica San Zeno è di tutti Fabio Odelli


San Zeno è di tutti - Richiesta integrazione ODG consiglio comunale 28 aprile 2011