Issuu on Google+

Circolo Castellammare di Stabia

COMUNICATO STAMPA I CONSIGLIERI COMUNALI DEL PD , SEL E IDV, APPRENDONO CON SOMMO STUPORE L’ISTITUZIONE SUL TERRITORIO CITTADINO DELLE COSIDDETTE “RONDE” A MEZZO L’ORDINANZA FIRMATA OGGI DAL SINDACO LUIGI BOBBIO. L’ENNESIMO COLPO DI TEATRO DEL SINDACO CHE, DOPO IL REGOLAMENTO DI POLIZIA MUNICIPALE, SALE AGLI ONORI DELLA CRONACA PER UN BOUTADE PROPAGANDISTICA CHE NASCONDE ULTERIORMENTE L’INCAPACITA’ DI PROVVEDERE ALLE INCOMBENTI ISTANZE DELLA CITTA’ DI CASTELLAMMARE. IL VUOTO DI STRATEGIA POLITICA E PROGRAMMATICA ORMAI A DISTANZA DI OTTO MESI DAL SUO INSEDIAMENTO E’ PALESE E PURTROPPO LASCIA, INESITATI,SUL CAMPO UNA SERIE DI PROBLEMI IN PARTICOLAR MODO NEL MONDO DEL LAVORO. L’ISTITUZIONE DELLE RONDE ARRIVA DOPO CHE IN CAMPO NAZIONALE LA STESSA E’ STATA BOCCIATA DAI FATTI!!! IL PROVVEDIMENTO DEL GOVERNO BERLUSCONI A TRAZIONE LEGHISTA HA TROVATO IL TEMPO E LO SPAZIO DI POCHI GIORNI PER ESSERE LASCIATO IMMEDIATAMENTE NEL DIMENTICATOIO PER LA SCARSEZZA DI EFFICACIA E DI EFFICIENZA IN TEMA DI LEGALITA’. IL NOSTRO INEFFABILE SINDACO LO RIPRENDE AVVOLORANDO ANCORA UNA VOLTA UNA VISIONE OTTOCENTESCA DELLA LEGALITA’, DETTATA DAL LIBERO ARBITRIO DI VOLONTARI CHE MAGARI MESTIERE FANNO TUTT’ALTRO. COINVOLGERE NEL TEMA ANCHE ASSOCIAZIONI CHE NEL TEMPO SI SONO CONTRADDISTINTE PER LA LORO CAPACITA’ IN CAMPO SOCIALE HA UN CHE DI STRUMENTALE E PER NULLA RISPONDE IN UNA CITTA’ COME CASTLLAMMARE AD ESIGENZE DI TUTELA DEL TERRITORIO E DELL’ORDINE PUBBLICO. LASCIAMO


CHE LE FORZE DELL’ORDINE, AUSPICANDONE UN MAGGIORE PRESENZA SUL TERRITORIO E MAGGIORI RISORSE, FACCIANO IL LORO COMPITO IN MANIERA EGREGIA COSI’ COME QUOTIDIANAMENTE LA CITTADINANZA HA MOTIVO DI APPREZZARE. SINDACO E’ ORA DI SMETTERLA CON LA PROPAGANDA , LA CITTA’ ATTENDE RISPOSTE DA OTTO MESI, PURTROPPO PASSATI INVANO. C/mare di Stabia, 02.12.2010.

Ufficio Stampa e Comunicazione Pd C/mare Di Stabia.


COMUNICATO STAMPA