Page 1

ANTONIO TERRANOVA

SIRACUSA CITTÀ D’ARTE E CULTURA VISITA FOTOGRAFICA PERSONALE


Capitolo 1

Siracusa Città d’arte e Cultura

Siracusa città d’arte, riconosciuta come patrimonio dell’UNESCO rappresenta, punto di riferimento per la cultura, la storia e il turismo. Di seguito mostreremo alcuni dei particolari della città, una visita guidata all’insegna della fotografia professionale e dalle bellezze naturali su una delle città più rappresentative per il territorio Siciliano.


Ortigia - Centro Storico - Città di Siracusa

Piazza Archimede Galleria 1.1 Fontana di Diana - Ortigia - Centro storico - Siracusa

Al centro della Piazza, spicca imponente la Fontana di Diana, realizzata dallo Scultore Giulio Moschetti del 1906. I palazzi che circondano la Fontana riassumono tutta la storia dell’isola, dal Medioevo ai giorni nostri. Palazzo del Banco di Sicilia (Giovanni Vermexio 1628) Palazzo Pupillo (1773 - 1800) Palazzo della Cassa Centrale di Risparmio Palazzo Interlandi Pizzuti Palazzo Gargallo di fondazione seicentesca Palazzo della Banca d’Italia o dell’Orologio

Alcuni particolari della Fontana di Diana, Piazza Archimede, lungo il C.so Matteotti, ingresso principale al Centro storico di Siracusa. Photo: © Antonio Terranova

2


Ortigia - Centro Storico - Città di Siracusa - Vista mare

Castello Maniace Galleria 1.2 Vista attorno al Castello lato mare

Prima Tempio di Hera, il nome del Castello è un Chiaro riferimento al Capitano bizantino che, nel 1038, liberando Siracusa dagli Arabi, anche se per breve tempo, costruì un edificio militare proprio nello stesso luogo.

Da questa visuale potete ammirare la bellezza del Castello Maniace, come mai vista se non circo navigando la costa dell’isolotto di Ortigia - Siracusa Photo: © Antonio Terranova

3


Dentro e Fuori il Centro Storico - Siracusa

Uno sguardo in pi첫

4


Galleria 1.3 Dentro

Galleria 1.4 Fuori

Particolari Fotografici di momenti, tradizioni e luoghi interni al Centro storico di Siracusa - Ortigia

Particolari Fotografici panoramici fuori o adiacenti al Centro storico di Siracusa Ortigia

Photo: Š Antonio Terranova

Photo: Š Antonio Terranova

5


6


7


8


9


10


11


12


13


14


15


16


17


18


19


20


21


22


23


24


25


Capitolo 2

Alba Siracusana

Le bellezze di Siracusa non finiscono solo con l’aspetto architettonico e culturale dell’isolotto di Ortigia, ma sempre da quest’ultimo è possibile immortalare magnifici e spettacolari albe e tramonti.


Alba Siracusana

Colori e sfumature

27


28


29


Alba Siracusana

Luci a largo

30


31


32


33


34


Alba Siracusana

Sole rosso

35


36


37


38


Tramonto Siracusano

Buona notte

39


40


41


Capitolo 3

Particolari

In questo Capitolo, vogliamo dedicare solo alcune delle foto più particolari realizzate sempre nel Siracusano. “La particolarità dei colori e delle sfumature che riesco a regalare in uno scatto mi rende comunque partecipe pur non essendo presente mai davanti all’obbiettivo”

“Antonio Terranova”


Particolari

Sette Fiamme

43


Particolari

Tulipani Viola

44


Particolari

Torcia

45


Alba Le prime luci dell'alba derivano dalla rifrazione dei raggi solari da parte dell'atmosfera quand'ancora l'astro si trova sotto l'orizzonte. La sua luminosità è di un colore biancastro che vira poi in una tonalità arancio-giallo oro.

Termini del glossario correlati Trascina termini correlati qui

Indice

Trova termine


Antonio Terranova Autore del Libro Siracusa Città d’arte (iBook), Fotografo, Grafico e Web Master

Termini del glossario correlati Trascina termini correlati qui

Indice

Trova termine


Arte L'arte, nel suo significato più ampio, comprende ogni attività umana – svolta singolarmente o collettivamente – che porta a forme creative di espressione estetica, poggiando su accorgimenti tecnici, abilità innate e norme comportamentali derivanti dallo studio e dall'esperienza. Nella sua accezione odierna, l'arte è strettamente connessa alla capacità di trasmettere emozioni, per cui le espressioni artistiche, pur puntando a trasmettere "messaggi", non costituiscono un vero e proprio linguaggio, in quanto non hanno un codice inequivocabile condiviso tra tutti i fruitori, ma al contrario vengono interpretate soggettivamente. Alcuni filosofi e studiosi di semantica sostengono però che esista un linguaggio oggettivo che prescinda dalle epoche e dagli stili e che dovrebbe essere codificato per poter essere compreso da tutti, sebbene gli sforzi per dimostrare questa affermazione siano stati finora infruttuosi. Nel suo significato più sublime, l'arte comprende ogni attività umana creativa di espressione estetica, priva di qualsiasi pregiudizio da parte dell'artista (o del gruppo di artisti) che compie l'opera rispetto alla situazione sociale, morale, culturale, etica e religiosa che le masse del suo tempo stanno invece subendo. L'arte indica l'espressione estetica della propria interiorità; in questo senso non v'è concetto di bellezza. L'arte può essere considerata anche sotto l'aspetto di una professione di antica tradizione svolta nell'osservanza di alcuni canoni codificati nel tempo. In questo senso, le professioni artigianali – quelle cioè che afferiscono all'artigianato – discendono spesso dal Medioevo, quando furono in qualche modo sviluppate come attività specializzate e gli esercenti arti e mestieri vennero riuniti nelle corporazioni. Ogni arte aveva una propria tradizione, i cui concetti fondamentali venivano racchiusi nella regola dell'arte, cui ogni artiere doveva conformarsi.

Termini del glossario correlati Trascina termini correlati qui

Indice

Trova termine


Fiamme Il fuoco è una forma di combustione. La parola fuoco è comunemente riferita alla combinazione di un bagliore brillante di una tonalità gialla coordinato ad una grande quantità di calore emessa durante un rapido processo autoalimentato di ossidazione esotermica di gas rilasciati da un combustibile. Le fiamme sono un corpo gassoso che rilascia calore e luce. I fuochi si accendono quando un combustibile è soggetto a calore o altra forma di energia, ad esempio un fiammifero o accendino, e sono alimentati da successive scariche di energia termica, finché tutto il combustibile non è stato consumato.

Termini del glossario correlati Trascina termini correlati qui

Indice

Trova termine


Fotografia Il termine fotografia, dal greco antico φῶς, phôs, luce) e γραφή, graphè, scrittura o disegno, rappresenta la sintesi del processo ovvero "disegnare con la luce". La fotografia è un processo per la registrazione permanente e statica di un'immagine, proiettata per mezzo di un sistema ottico su un elemento fotosensibile: emulsione chimica per la fotografia fotochimica, ovvero quella tradizionale dalle origini ai giorni nostri, sensore elettronico per la fotografia elettronica, oggidì digitale. Con il termine fotografia si indicano tanto la tecnica quanto l'immagine ripresa e, per estensione, il supporto che la contiene. L'estrema versatilità di questa tecnica ne ha consentito l'utilizzo nei campi più diversi delle attività umane, dalla ricerca scientifica all'intrattenimento, dalla pubblicità al giornalismo, fino a consacrarla come autentica forma d'arte.

Termini del glossario correlati Trascina termini correlati qui

Indice

Trova termine


Fuoco Il fuoco è una forma di combustione. La parola fuoco è comunemente riferita alla combinazione di un bagliore brillante di una tonalità gialla coordinato ad una grande quantità di calore emessa durante un rapido processo autoalimentato di ossidazione esotermica di gas rilasciati da un combustibile. Le fiamme sono un corpo gassoso che rilascia calore e luce. I fuochi si accendono quando un combustibile è soggetto a calore o altra forma di energia, ad esempio un fiammifero o accendino, e sono alimentati da successive scariche di energia termica, finché tutto il combustibile non è stato consumato.

Termini del glossario correlati Trascina termini correlati qui

Indice

Trova termine


Paesaggio Il paesaggio è la particolare fisionomia di un territorio determinata dalle sue caratteristiche fisiche, antropiche, biologiche ed etniche; ed è imprescindibile dall'osservatore e dal modo in cui viene percepito e vissuto. Il termine paesaggio deriva dalla commistione del francese paysage con l'italiano paese. Tradizionalmente, infatti, il suo significato si legava in particolar modo alla pittura e al realismo di certe vedute paesistiche.

Termini del glossario correlati Trascina termini correlati qui

Indice

Trova termine


Siracusa Siracusa (Sarausa in siciliano) è un comune italiano di 123.248 abitanti, capoluogo dell'omonima provincia in Sicilia. Posta sulla costa sud-orientale dell'isola, è la quarta città della Sicilia per numero di abitanti, dopo Palermo, Catania e Messina; in passato fu una fra le metropoli più grandi del mondo antico, nonché la più grande città greca. Nei pressi della città si trova la necropoli rupestre di Pantalica dichiarata nel 2005 Patrimonio dell'umanità[3] dall'UNESCO. Il nome Siracusa deriva dal siculo Syraka o Sùraka (abbondanza d'acqua) per la presenza di molti corsi d'acqua e di una zona paludosa ossia l'odierna zona dei Pantanelli. Sia in greco che in latino è al plurale, Syracusae, perché la città fondata da Archia, un nobile di Corinto nel 734 a.C., divenne in pochi anni la Pentàpoli in quanto al nucleo originale, costituito sull’isola di Ortigia si aggiunsero man mano altri quattro nuclei: Acradina, Tiche, Neàpoli ed Epipoli.

Termini del glossario correlati Trascina termini correlati qui

Indice

Trova termine


Torcia La torcia è uno strumento usato per illuminare. Composta da funi ritorte o da un bastone con un ammasso di fibre avvolte ad un'estremità , impregnate di materiale infiammabile come resina, bitume o cera. Possono essere chiamate torce anche le candele di grandi dimensioni utilizzate dai ministranti durante le processioni, oppure le grandi torri che gli impianti petrolchimici o le industrie che manipolano prodotti chimici possiedono frequentemente per l'invio di materiale che costituisce un pericolo immediato e viene sottoposto a combustione ad alta quota. Queste torce non hanno finalità di illuminazione ed, al contrario, quest'ultimo è un effetto indesiderato.

Termini del glossario correlati Trascina termini correlati qui

Indice

Trova termine


Tulipani Tulipa è il nome di un genere delle Liliaceae originario della Turchia e suo simbolo nazionale floreale. Comprende specie bulbose alte 10-50 cm, tra cui alcune spontanee in Italia note col nome comune di tulipano. Il nome deriva dal turco «tullband», che significa copricapo, turbante, per la forma che il fiore sembra rappresentare. Questo fiore ebbe una grande popolarità in Turchia nel XVI secolo durante il regno di Solimano il Magnifico, che lo volle sviluppare in numerose varietà ed impiantare ovunque.

Termini del glossario correlati Trascina termini correlati qui

Indice

Trova termine


Unesco L'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'Educazione, la Scienza e la Cultura (UNESCO, dall'acronimo inglese United Nations Educational, Scientific and Cultural Organization) è stata fondata dalle Nazioni Unite il 16 novembre 1945 per incoraggiare la collaborazione tra le nazioni nelle aree dell'istruzione, scienza, cultura e comunicazione.

Termini del glossario correlati Trascina termini correlati qui

Indice

Trova termine

Siracusa Città d'arte e cultura  

Scarica gratuitamente il libro direttamente da iBooks 2 con il tuo iPad, sfoglia il Libro sfruttando tutte le potenzialità che ti offre iBoo...

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you