Page 1

Eros

PASI


Editoria


LIVESTYLE

I biglietti del tour di Jovanotti sono in vendita presso i negozi Fnac!

LIVESTYLE

Jovanotti

live

L’ELEMENTO UMANO NELLA MACCHINA

03/09 Taormina, 06/09 Agrigento, 10/09 Cagliari, 16,17/09 Verona

Cinque mesi fa incontravamo Jovanotti. Il tour non era ancora cominciato, ma Ora aveva già fatto saltare il banco, piazzandosi stabilmente in testa alla classifica. Ma soprattutto, sorprendendo tutti per l’ennessima svolta artistica di Lorenzo. Dopo un disco suonato come Safari, ecco un album dance con dentro il suono digitale dei giorni nostri. Elettronica riscaldata dal’umanità di Jova. Per festeggiare l’annata straordinaria, ripubblichiamo l’intervista realizzata per il numero di aprile.

di Daniele Salomone - Foto: Martina Barbon

C

hissà com’è davvero, di persona? Scagli la nda) e il suo team è stato davvero un grande regalo per prima pietra chi non si è mai posto questa me. Ho sempre avuto grande attenzione per la grafica dei domanda pensando al proprio eroe musica- miei album e avere la firma di uno dei più importanti le o comunque a un grande artista. È natura- artisti al mondo è il massimo. Credo però che uno come le pensare che la realtà sia diversa dalla fiction, dove per Maurizio non avrebbe mai accettato di collaborare con fiction s’intende il lato pubblico di certi personaggi, sem- me se non avesse visto che anche nei dischi passati c’è plicemente perché molto spesso le cose stanno proprio sempre stato un lavoro accurato. così: l’uomo è diverso dall’artista. Spesso ma non sempre. Come sulla cover del tuo precedente lavoro Safari, Lorenzo per esempio appartiene alla categoria dei “nudi anche stavolta il tuo volto è “disegnato”. Qui c’è una e crudi”. Non ha mai creato un alter ego di se stesso a barchetta stilizzata sul tuo viso sospeso nell’universo. uso e consumo dell’audience, neanche quando cantava Che cosa significa? Jovanotti For President. Certo, qualche barriera esiste, ma Non sta a me spiegare il significato delle cose che mi riè solo autodifesa. guardano. Gli artiLo capisci da quello sti non devono mai « Mi piace l’idea che io “ci metta la faccia” che dice e da come in quello che propongo. Che poi il mio viso tentare di raccontalo dice, ma non solo. non è più mio, diventa la faccia del disco che re quello che fanno, È qualcosa di più, quello è un altro ho fatto e resta lì, non cambia più. Mentre qualcosa che percemestiere. quella vera cambia sempre, si trasforma » pisci oltre le parole. Ripensando alle C’è una profonda e copertine dei tuoi fanciullesca umanità nel suo modo di essere ed è questo album, noto che spesso hai piazzato il tuo viso in primo che coinvolge, che rapisce. Nelle parole di Lorenzo non piano. Si potrebbe quasi ricostruire la tua maturazione si può fare a meno di cogliere l’onestà, nell’entusiasmo fisica! Non credo sia vanità, per cui mi chiedo quale sia come nella riflessione e persino nel risentimento, quelle il motivo. Forse è solo un caso? rare volte che emerge. Se bara, ma ne dubito fortemente, Parto sempre con l’idea di non utilizzare la mia faccia, è davvero bravo. poi tutte le volte succede che il processo creativo mi porta in una zona dove niente funziona meglio di un viso. Lorenzo, partiamo dalla copertina del tuo nuovo di- Mi piace l’idea che io “ci metta la faccia” in quello che sco. Le cover sono spesso sottovalutate da pubblico e propongo. Che poi il mio viso non è più neanche mio, critica, mentre per gli artisti sono importanti in quanto di volta in volta diventa la faccia del disco che ho fatto e sintesi di tutto il lavoro fatto per l’album. Quanto sei resta lì, non cambia più. Mentre quella vera cambia semlegato alla copertina di Ora? pre, si trasforma. Molto, è stata proprio una bella avventura. Aver lavorato Parliamo della musica di Ora. Molti hanno intercon Maurizio Cattelan (autore dell’immagine del disco, pretato la scelta di virare verso un sound dance come GIMME TWO. I singoli Yo e Welcome sono stati pubblicati sotto il nome d’arte “Gino Latino”, anche se, nel 1988, Lorenzo aveva già scelto lo pseudonimo di Jovanotti.

ONSTAGE

20

SETTEMBRE

ONSTAGE

21

SETTEMBRE

Onstage Magazine: restyling grafico e impaginazione del free press a cadenza mensile


LIVESTYLE

LIVESTYLE

I biglietti del tour di Mengoni sono in vendita presso i negozi Fnac!

Marco Mengoni

IL TALENTO OLTRE

LO SHOW

I ragazzi che escono dai talent show devono faticare per scrollarsi di dosso i pregiudizi. Non è facile, perché spesso mancano le armi (cioè le qualità artistiche) e comunque sui media si parla di loro negli spazi riservati al gossip, non alla musica. Qualche chance in più ce l’ha Marco Mengoni: ha i mezzi per rovesciare le valutazioni figlie della non-conoscenza. Può non piacere, ma il suo talento è cristallino e ci sono margini di crescita vista la giovane età. L’abbiamo incontrato dopo l’uscita di Solo 2.0, il suo “primo vero disco”.

M

live

ONSTAGE

22

NOVEMBRE

26/11 Milano, 29/11 Roma... Il calendario completo del tour di Mengoni su onstageweb.com

di Daniele Salomone - Foto: Alessio Pizzicannella

aledetti pregiudizi. Finiscono per con- denza nell’interlocutore visto che svanisce col passare dei tutti quei problemi o difficoltà che s’incontrano in fase di dizionarti anche se istintivamente sei minuti. Mi trovo di fronte un artista giovane, ancora in- composizione. Lavorare sul suono, sui testi, scegliere gli portato a conoscere prima di giudicare. compiuto probabilmente, che tuttavia conosce se stesso e accordi. Anche se poi magari sono sbagliati, perché forAnche se ce la metti tutta per non farti lo spazio in cui deve muoversi. Uno con le palle insomma, tunatamente la musica non è matematica e quindi quello condizionare. Abbassi un attimo la guardia e ti fregano. mentre fino a pochi giorni prima Marco Mengoni, per me, che senti più tuo è l’accordo giusto. Io seguo l’istinto e Riguardo a Marco Mengoni mi avevano colpito dritto in era solo un intrattenitore-burattino nelle mani dei man- questa volta ho avuto il tempo di compiacerlo. Ho fatto in faccia. Non ho seguito l’edizione di X-Factor in cui aveva giafuoco dello show business. Fottutissimi pregiudizi. modo che i pezzi venissero fuori, vivessero e indossassero trionfato - temo ignorerò per sempre quel programma e gli abiti migliori. tutti gli altri talent, errore grossolano visto il lavoro che Partiamo dal tuo nuovo album, Solo 2.0. È il risultato di Quindi sei un cantautore, mentre tutti ti considerano faccio, ma, diamine, rivendico il diritto di sbagliare - né quello che ti è capitato in questi due anni, da X-Factor ai un interprete. ho ascoltato Dove si vola e Re Matto, suoi primi lavori. Lo bagni di folla del primo tour? Non parlo mai di questa cosa. Tutti credono che io sia un snobbavo, convinto che fosse l’ennesimo prodotto buono La mia carriera è iniziata prima di X-Factor. Avevo già interprete e in certi casi è vero. Ma parte dei miei pezzi nasolo per un pubblico di teenager. Non mi scono anche da musica che compongo con il degnavo di conoscerlo. Poi la Sony, che pianoforte o con la chitarra. E poi scrivo i testi. « Voglio sbattere la faccia sulla musica, su tutti quei pubblica i suoi dischi, ha organizzato una Se tutto questo rientra nella categoria “cantauproblemi che s’incontrano in fase di composizione. sorta di showcase per presentare Solo 2.0, tore”, allora lo sono. Ma sai cosa? Non mi va Lavorare sul suono, sui testi, scegliere gli accordi. il nuovo album di Marco Mengoni. L’ho di stare dentro le categorie. Non è importante Anche se poi magari sono sbagliati » visto sul palco e qualcosa non mi è tornache lo sappiano gli altri, è importante che io to. “Quello di X-Factor” sembrava avere sappia chi sono. E comunque non mi sono mai talento, senza trucco e senza inganno - il contesto intimo fatto il giro delle discografiche, tranne la Sony (sua at- esposto più di tanto su questo tema anche perché mi sento non lasciava spazio a sovrastrutture. Pareva un performer tuale etichetta, nda), e non ti dico quello che mi aveva- insicuro come compositore. Se mi mettessero alla prova vero, magnetico, nonostante un’inaspettata timidezza. no risposto… “Canti troppo bene”, “Sei troppo sicuro di davanti a tutti farei una figura di merda, ma se mi metti in Ancora in bilico tra pregiudizio e conoscenza ho ascol- te”, “Devi fare pezzi più orecchiabili tipo 1240”. Se ascolti studio con i miei musicisti… tato l’album. Dovevo preparare l’intervista ma a quel Come ti senti, dove ho messo tutte queste “risposte”, capiTi condizionano i giudizi? punto ero curioso, “a prescindere” direbbe Totò. Ci ho tro- sci che il disco racchiude molte cose, capitate anche prima Vorrei sfruttare l’occasione per ricordare una questione vato rock, anche tosto, suoni attuali, pezzi solidi, citazioni di questi ultimi due anni. che mi sta a cuore. I giornalisti, e tutte le altre persone, mai eccessive e, soprattutto, buone idee. Mengoni non è il È il lavoro che più ti rappresenta? quando scrivono dovrebbero rendersi conto che dall’altra nuovo Jeff Buckley e non cambierà la storia della musica Io lo intendo come il mio primo vero album. Non voglio parte c’è un individuo che ha la sua sensibilità. In ogni italiana, però le sue doti sono autentiche e i margini di buttare fango su quello che ho fatto prima, ma stavol- caso, io sono sempre stato abituato a partire sempre da crescita evidenti. ta ho avuto il tempo per seguire tutto fin dal principio zero, in tutto, a mettermi in discussione. A smontare quelPoi lo incontro di persona ed è la sorpresa più gran- e arrivare dove volevo. Re Matto è stato scritto e inciso lo che sono. Se leggo dieci commenti e due sono negativi, de. Marco ha modi pacati, effeminati ma fino ad un certo in un mese, c’era un’idea di concept che poi non è stata mi soffermo solo su quelli negativi. Molte persone che mi punto, la voce fragile (quando impugna il microfono è seguita, ci siamo soffermati pochissimo sui testi e sugli stanno accanto s’incazzano per questa cosa, perché ritentutta un’altra storia), un velo di timidezza che forse è diffi- arrangiamenti. Io voglio sbattere la faccia sulla musica, su gono che sia giusto gioire se ti viene riconosciuto un meri-

ONSTAGE

23

NOVEMBRE


RED HOT CHILI PEPPERS | SHERLOCK HOLMES | AMY WINEHOUSE | CAPAREZZA | MAROON 5

Anno V, n.47 - 2 dicembre 2011 www.onstageweb.com

Bentornata

LAURA PAUSINI

Nuovo album e tour per la regina della canzone italiana

Disco del mese

TIZIANO FERRO

L’eccezione che conferma la regola (sbagliata) del pop

The King of 2011

JOVANOTTI

Poste Italiane s.p.a. - Spedizione in Abbonamento Postale - 70% - LO/BS

«Questo è l’anno più straordinario di tutta la mia carriera»

SPECIALE ONSTAGE AWARDS 2011 25.000 voti - più quelli della giuria - hanno decretato il meglio (e il peggio) dell’anno. Tutti i risultati all’interno

Rihanna La Madonna nera dei Caraibi

SPECIALE

TORINO 30 giugno, 1 e 2 luglio 2011 Speciale MTV Days: progetto grafico e impaginazione dello speciale

Onstage Magazine: cover dicembre 2011


AFTERHOURS | CYPRESS HILL | CLUB DOGO | HARRY POTTER | BEYONCÉ

Anno V, n.43 - 1 luglio 2011

www.onstageweb.com

VASCO

Poste Italiane s.p.a. - Spedizione in Abbonamento Postale - 70% - LO/BS

Intervista esclusiva

“Quando scrivo una canzone, lo faccio per me, anzi per lei, perché esista una bella cosa”

BEN HARPER

“Credo che ogni essere umano possa fare qualcosa per migliorare il mondo”

JOVANOTTI

Uno speciale Cicerone ci guida alla scoperta dei segreti del tour di Lorenzo

TAKE THAT Il ritorno di Robbie? Un lungo reality show

Onstage Live Book 2011: progetto grafico cover del libro fotografico.

Onstage Magazine: cover luglio 2011


VINICIO CAPOSSELA MARINAI, PROFETI E BALENE TOUR

20/10 Roma, Auditorium Conciliazione

Onstage Live Book 2011: progetto grafico e impaginazione del libro fotografico.


JASON KAY

JAMIROQUAI Live in Europe

I

30 marzo Assago (MI), Mediolanum Forum - 02 aprile Torino, Palaolimpico - 3 aprile Firenze, Mandela Forum - 21 luglio Piazzola (PD), Anfiteatro Camerini 22 luglio Rock In Roma, Ippodromo delle Capannelle - 23 luglio Lucca Summer Festival, Piazza Napoleone - 9 settembre Monza (MI), F1 Rocks

l settimo album dei Jamiroquai, Rock Dust Light Star, è uscito cinque anni dopo Dynamite. Un tempo lunghissimo e tuttavia necessario perché Jason Kay rimettesse ordine nella sua vita e nelle questioni della creatura musicale che ha partorito vent’anni fa. Di mezzo ci si è messo pure un cambio di etichetta, che però gli ha concesso la possibilità di lavorare con maggiore autonomia. «Finalmente ho inciso l’album che volevo piuttosto che quello che altri volevano facessi» ha raccontato Jay K a Onstage quest’estate, in occasione

40

della seconda delle sue tre gite italiane del 2011. Sette concerti in totale, tutti con una degna cornice di pubblico e una scaletta in cui hanno trovato spazio i momenti migliori dell’ultimo disco (a partire da White Knuckle Ride e Blue Skies) e tutte le più celebri hit, da Alright a You Give Me Something passando per Cosmic Girl. «C’è un feeling live che pervade Rock Dust Light Star in modo organico, come se l’avessimo registrato dal vivo. Amo questa sensazione, perché credo che i Jamiroquai siano sempre stati soprattutto una grande

live band». Come dargli torto? I concerti degli inglesi rispecchiano il cambiamento che ha segnato la loro musica - oggi l’acid jazz ha definitivamente lasciato spazio a un raffinato pop che pesca sonorità e ritmi in ogni angolo del mondo - ma restano un’esperienza più unica che rara. «Vorrei che le persone si ricordassero di noi come una grande live band - ha confessato Jay K parlando di un futuro lontano senza musica - capace di concerti incredibili sempre e comunque». È probabile che il sogno di Jason si avveri.


Freeway Magazine: impaginazione del magazine a cadenza mensile.

Rock Sound Magazine: Restyling e impaginazione del magazine a cadenza mensile.


neo

´ EUBIOS

ISSN 1825-5515

,

bene et commode vivens

35 Trimestrale N°35 - Anno XIII - marzo 2011 - Poste Italiane Spa - Spedizione in Abbonamento Postale - D.L. 353/2003 (conv. In L. 27/02/2004 n. 46) art. 1, comma 1, DCB Milano

EU35-01.indd 1

Neo Eubios: impaginazione dei volumi tecnici a cadenza trimestrale.

29-12-2011 1:12:34

Bam! Magazine: impaginazione del magazine musicale a cadenza semestrale.


Below The Line


k r o w t sicNeny

pa m o Mdvu C g ertisin A

La prima concessionaria Web dedicata a chi vuole comunicare nel mondo dell’intrattenimento. musicnetworkadv.com - info@musicnetworkadv.com - Tel. 02.533558 Music Network ADV: realizzazione pagina ADV.

Ideazione e realizzazione ambienti per clienti (flyer, banner, sfondi, tende, schermi).


Eros

PASI

Contatti:

347.72.81.732 eros.pasi@gmail.com

Portfolio  

Personal Portfolio

Advertisement