Page 1



FRAMESI PROFESSIONAL HAIR COLOR

COLOR COLLECTION Framcolor 2001 ha una cartella colori sempre al passo con la moda. Per mettere in evidenza la tua creatività di colorista e sostenere il tuo successo professionale.

BOOSTER SYSTEM HI TECH Una formula - con Olio di Cocco e di Amaranto,

NEW CARAMEL COLLECTION IL COLORE DEI DESIDERI È DOLCE, INTENSO, NATURALMENTE CALDO. REALIZZA UN SOGNO CON LA NUOVA SERIE CARAMELLO DI FRAMCOLOR 2001. SEMPLICE, INTUITIVA, CREATIVA, UNICA.

vitamine e pigmenti bilanciati - che protegge e idrata i capelli mentre intensifica la luminosità del colore. RISULTATO SEMPRE PERFETTO Ricercato eppure semplice. Assolutamente coprente, visivamente morbido e naturale. Un colore a cui ogni acconciatore può affidarsi in totale sicurezza. LA FORZA DELL’ATTUALITÀ La moda domanda, Framcolor 2001 risponde. Con la Serie KR, quattro affascinanti nuance dal castano al biondo chiaro, offri alla tua clientela più attenta ai trend proprio quello che cerca: un colore fashion, da personalizzare con il tuo insostituibile consiglio.

www.framesi.it


H.ABSOLUTE Hair Spa

BELLEZZA, MODA E BENESSERE PER I TUOI CAPELLI.

CERCA IL TUO SALONE ABRUZZO PAOLO VELA Via Vestina, 233 - Montesilvano (PE) Tel. 0854683326

IL BRUTTO ANATROCCOLO Via Tanagro, 5 - Salerno Tel. 089 331320 LELLO FORTUNATO Via Silvio Baratta, 63 - Salerno Tel. 089 723994 BASILICATA MARCIANO IOVINE SALVATORE FERRARONI MASSIMO Via Promiscua 62 - Boscoreale (NA) Piazzetta Sinisgalli, 18 - Matera Tel. 0818584123 Tel. 0835 072297 - 0835 256683 MARIO HAIR MAKE UP HABSOLUTE HAIR SPA V. Torre,12 - Portici (NA) c/o C. Comm. Auchan Tito Scalo Tel. 081 275689 Potenza - Tel. 0971798631 MAURIELLO DOMENICO IOSCO ANGELA V. Michele Volini 31 - Castelmezzano (PZ) C.so Europa,16 - Marano di Napoli (Na) - Tel. 0813652642 Tel. 3339172899 MEROLA ELENA MASSARO DANIELE SEMPLICEMENTE DONNA Corso Manfredi 223 - Palazzo San Via Gemma 33 - Marcianise (CE) Gervasio (PZ) - Tel. 3894976315 Tel. 0823837707 PARADISO MARIA PROFILI di PASCUCCIO GIUSEPPINA Via Marsico Vetere, 10/bis Viale Del Parco - Lioni (AV) Calvello (PZ) - Tel. 3288166321 Tel. 0827 42467 PROFILI di PASCUCCIO GIUSEPPINA CALABRIA Via Valle 0825 - Grottaminarda (AV) BARBIERO CLARA Tel. 0825426332 Via Ionio, 36/38 - Siderno Marina (RC) RUGGIERO ROSARIO Tel. 09640380015 Via Siciliano, 84 - Nocera Inferiore (SA) BELFIORE KATIA - Tel. 0815179231 Via Nazionale, 76 - Catona (RC) SCOGNAMIGLIO EMILIO Tel. 0965 600386 - 3381831794 Via Marna 17 - S. Antonio Abate (NA) CIPOLLA ALESSANDRO Tel. 0818734086 Viale Stazione 33 - Marina di Nocera SOLO VIP di MARABESE MONICA Terinese (CZ) - Tel. 3209424833 Via Ferritto 3 - Piedimonte Matese (CE) DE MAIO VINCENZO Tel 3285929030 Via Mazzini, 32 - Diamante (CS) SPOLSINO ANTONIETTA Tel. 3485539658 Via Don Gangi 10 - Caserta FIORE DOMENICA Tel. 333 1836256 Via Caprera, 10 - Reggio Calabria VALITUTTO ASSUNTA Tel. 0965 312256 Via Valle di Raio - Colliano (SA) IL BELLO DELLE DONNE Tel. 3396698205 Via Scoprlliti, 1 - Catanzaro ZAMBELLI GIANFRANCO & GINA Tel. 0961777596 Via Nuova Scorza - Solofra (AV) LOMBARDO MARIA TERESA C.so Garibaldi,125 - Siderno Marina (RC) Tel. 0825581665 - Tel. 3272847343 LAZIO LUCI SERENA DIMENSIONE CAPELLI ROMA Via Metaponto, 33 - Roseto Capo di Stefania Macri’ Spulico (CS) - Tel. 3291425266 Via Amico Aspertini 408 - Roma MASUZZO CARMELA - EDEN HAIR Tel. 0620433739 Via Gobetti - Bagnara Calabra (RC) LOMBARDI TATIANA B.S. TEAM Tel. 0966/474063 PARRUCCHIERI MAFFEI ANGELA Via S. Bartolomeo 24/26 - Fondi (LT) Via G. Paolo, 88 - Crotone Tel. 3891906555 RULLO NICOLINA ROSSI ROBERTA Via I MAggio, 64 - Locri (RC) Via A. Ponichielli, 1 - Fondi (LT) Tel. 0964 390186 Tel. 347 2895750 SENA DOMENICO Via Crati,18 - Loc. Rogers - Rende (CS) MOLISE Tel. 3388882393 DI CLEMENTE NICOLETTA TALARICO IVANA Via Dei Gladiatori, 2 - Venafro (IS) Via Raffaelli, 32 - Catanzaro Tel. 0865900868 Tel. 0961727419 LANZILLO ANNUNZIATA "NANCY" TORROMINO MARIA GIOVANNA Via Garibaldi, 4 - Cda Sterparo Via E. Di Bartolo, 2 - Crotone Vinchiaturo Baranello (CB) Tel. 3891339879 Tel. 3480377503 TURIANO SALVATORE & C. MONET ACCONCIATORI Via VI Traversa Verdogne 6 - Crotone di Ciccotosto Filippo Tel. 3806869195 Via Aquilonia, 40 - Agnone (IS) Tel. 086579406 - 3334479356 CAMPANIA PALLADINO FILOMENA “LADYMAN” AUTUORI CHIARA Via Principe di Piemonte, 89/91 Via Lungomare Colombo 11/13 - Salerno Campobasso - Tel. 0874 311027 Tel. 089711788 PIACERE PIACERSI FAZI CIRO Viale Del Castello, 1 - Campobasso Via Tigliatti 24 - S. Giorgio a Cremano (NA) Tel. 0815741118 PUGLIA FRUSCIANTE TONY Coop. BEAUTY HAIR DIFFUSION Via Madonna di Fatima 19 - Salerno di Di Paola Angelo Tel. 089 759807 Via Plebiscito, 42 - Cerignola (FG) GALIZIA VINCENZO Tel 3385440557 Via Nuova S. Leone 44 - Gragnano (NA) CONVERTINO ANGELA Ecobiostyle Tel. 0818794671 Via Dante Alighieri, 97 - Ostuni (BR) GIUSTINIANI CARMINE Tel. 3280260706 Viale Leone 4H - Portici (NA) DIPALMA FELICE MASSIMILIANO Tel. 081475721 Via Canosa, 123/C - Barletta (BA) HAIR MODE di GINO e PAOLA Tel. 329 7865292 Via Galatina, 308/310 DUKA 119 HAIRSPA Santa Maria Capua Vetere (CE) Via Benedetto Cairoli, 119 - Bari Tel. 080 5213754 Tel. 0823796958 EDMONDO PALLARA PARRUCCHIERI HAIR & HAIR Via Mazzini 63/65 - Roccadaspide (SA) Via Foscarini 31 - Lecce Tel. 0832231812 Tel. 3204859789

FILANNINO RAFFAELLA Via P. Ricci 10/F - Barletta (BA) Tel. 3663022044 GIOVE MARIANNA Via Tazio Nuvolari,9/B - Santeramo in Colle (BA) - Tel. 338 3360697 HERITAGE PARRUCCHIERI Via Torino 27 - Ceglie Messapica (BR) Tel. 0831385261 I CURCI PARRUCCHIERI Via Salvemini, 6 - Foggia Tel. 0881619692 LONGO ROSARIA PIERA Via Soleto, 282 - Galatina (LE) Tel. 0836568358 LUPERTO ISABELLA Via Parini, 11 - Lequile (LE) Tel. 0832/632115 MARZULLO DANIELA Via Trieste 24/26 - Putignano (BA) Tel. 0804034249 MONITILLO MARINA Via Vecchia Buoncammino 105 Altamura (BA) - Tel. 0803142964 PERRONE MARIA PAOLA Via Montegrappa 64 - Veglie (LE) Tel. 083 2967406 PRIOIRE ANDREA Via Sacchetti,11 - Sannicandro di Bari (BA) PUPILLO ROSA Via Di Vagno 60 - Vico del Gargano (FG) Tel. 0884 993735 RANELLA GIUSEPPINA Via Togliatti, 23 - Santeramo in Colle (BA) Tel. 0803032691 SCIANCALEPORE ANTONIO Vico Antonino 7 - Canosa di Puglia (BT) Tel. 3386923086 TRISTANO LEO Via Monteroni, 164/A - Lecce Tel. 0832 352568 TURCO CONCETTA Via Foggia, 56 - S. Giovanni Rotondo (FG) Tel. 088 2454147 VETRUGNO PIEANGELO Via Lupie 44 - Lecce - Tel. 3474536183 ZECCA STEFANIA Via XXIV Maggio 61 - Leverano (LE) Tel. 3895577382 SICILIA AFRODITE di Agnello Marina Via Spinuzza, 34 - Cefalù (PA) Tel. 0921.921551 AMICO SERENA Via Oreto, 285 - Palermo Tel. 328 0957361 ARANCIO VANESSA Viale Aldo Moro, 247 - Favara (AG) Tel. 3204884980 D'OCA IGNAZIO Via Galletti 201/A - Palermo Tel. 3332283983 ENZO MARTORANA Via Giulio Cesare 1/0 - Villabate (PA) Tel. 091492824 FINOCCHIARO SALVATORE Corso Italia, 207 - Catania Tel. 095 370005 INZERILLI PIERO Corso Italia, 70 - Giarre (CT) Tel. 095 2270810 - 095 933644 LI PUMA MARIO Via Piave, 66 - Canicatti' e Borgalino (AG) Tel. 3314360052 SANTAGATI TIZIANA Via Sabato Martelli Castaldi, 4/6 Catania - Tel. 095 7311987 SPITALERI MARIA Via Serra di Falco, 91/A - Palermo Tel. 091 6818053 TRIPI ROBERTO Via Eugenio l'Emiro, 106 - Palermo Tel. 091 2739670 VITALE FEDELE Via Giacomo Longo, 19 - Palermo

Informazioni e adesioni:

www.habsolute.it


IL TUO SALONE NEL FUTURO DELLA MODA CAPELLI EMILIA ROMAGNA ACCONCIATURE MARINA & IRIS Via Del Greto,12 - Bologna ALE’S STYLE Via Coletti, 3 - Rimini ALVES Parrucchieri uomo donna Via San Felice 96/B - Bologna AREA 51 Via Verdi 41 - Crespellano (BO) ARTEMODA Parrucchieri Via Scalabrini 50 - Piacenza (PC) EMILIA ACCONCIATURE Via Licurgo Fava 421 - Medicina (BO) ESSER BELLA Via Donizetti, 15 - Imola (BO) FUORI DI TESTA Via Mazzini, 71 Castel San Pietro Terme (BO) FUORIDITESTA di Elena Jessica Isabella Via Savio 708 - Cesena (FC) GIÒ DAMIANI Via Porrettana, 447 - San Biagio di Casalecchio (BO) HAIR STUDIO Via Della Repubblica 125 - Savignano s/Rubicone (FC) IL BELLO DELLE DONNE Via Degli Orti 5 - Ozzano dell'Emilia (BO) KROBYLOS creazioni d'immagine Via Barisan 16 - Faenza (RA) LE COMPLICI DELLA BELLEZZA Via Vitale da Bologna 1/a - Bologna LES ARTISTES Parrucchieri Via Canaletto 30/B - S. Prospero s/Secchia (MO) L' IMMAGINE NEL TEMPO Via Del Cristo 1/B - Cavriago (RE) LUCREZIA ENERGY Via G. Di Vittorio 2/g - Mancasale (RE) MAX PIAZZA Parrucchieri Via Cortesi 6 - Mezzano (RA) MIRCA Via Mazzini, 20 - Colorno (PR) MODA CAPELLI di Gigliola Valentini Via Matteotti, 2 - Forlimpopoli (FC) NADIA i Parrucchieri Via S. Salvador 168/A Torre Pedrera (RN) NEW LOOK Via Gruppini 19 - Sorbolo (PR) NONSOLOMODA Via Aldo Moro 95 - Bora di Mercato Saraceno (FC) RD HAIRSTYLIST Via Sant'Isaia, 3/2b - Bologna RELAX Parrucchieri Via Marzabotto,15 cb - Bologna SANDRA DIFFUSION Via Montanara 10 - Sassuolo (MO) SEDUZIONE acconciature Via Della Beverara, 70 - Bologna STEFANO LENZI stilisti parrucchieri Via Mazzini 18 - Porretta Terme (BO) TIRABACI parrucchieri Via Delle Scienze 5 Montecchio Emilia (RE) VENERE I PARRUCCHIERI LEI E LUI Via Claudia, 3985/3991 Savignano s/Panaro (MO) VOGUE HAIR Via Carmi 2/b - Taneto di Gattatico (RE)

WIND HAIR 13 Via Battisti 5 - Riolo Terme (RA) WIND HAIR 14 Via Martiri della Libertà, 139 Massa Lombarda (RA)

MAVIDA Parrucchiera Via Leonardo Da Vinci - Casarile (MI) MB Hairdesigners P.le Polenghi Lombardo 4/5 Codogno (LO) MODÀ ARTE STILE Via Pontevecchio 4 - Milano MODA CAPELLI di Raffaella Zaggia Via Brescia 40/B - Nave (BS) LOMBARDIA MODÌ HAIR ACCONCIATURE MANUELA Via Montessori 18 - Lograto (BS) Via Cesare Battisti 13 - Zogno (BG) C&C HAIRDRESSING di Cinzia Chiesa OSCAR FASHION STYLE Via C.A. Dalla Chiesa 10/52 Via V. Emanuele 40 - Zavattarello (PV) Treviolo (BG) CARLO E DAIANA STYLIST PROFILO DONNA Viale Dante 7 - Luino (VA) Via Santa Valeria 34 - Seregno (MB) COLPI DI TESTA Via XXV Aprile 9 Venegono Superiore (VA) REBEL Hair Piazza Aliprandi 3 - Mantova DESIDERIA ACCONCIATURE Via A. Manzoni 175/A Gazzaniga (BG) ROBERTO BRUNORI Parrucchieri Via F.lli Rossetti 73 - Odolo (BS) DONNA IN di Orietta Camplani ROMANO PELI Parrucchiere Via Corsica 85 - Brescia Via Matteotti,162 Gardone Val Trompia (BS) EFFETTO MAX SALONE LEI E LUI Via Uberti 2 - Brescia (BS) Via Celadina 5 - Gorle (BG) ELEONORA ACCONCIATURE SILVIA & SIMONE HAIR Via Roma 10/B - Pognano (BG) Via Matteotti,13 - Canonica d'Adda (BG) EUGENIO PARRUCCHIERE UNISEX STEFANO MODACAPELLI Via Indipendenza,16 - Castelcovati (BS) Via Risorgimento 10/e FABIO FINAZZI Rodengo Saiano (BS) Via Trieste, 19 - Chiuduno (BG) STEFANIA ACCONCIATURE FANTASIE MODACAPELLI Via Marconi, 5 - Castel D'Ario (MN) Via delle Ubiere, 17 - Osio Sotto (BG) STEFY HAIR STYLIST GIANCARLO FASHION HAIR Via Roma 3/bis - Castelnovetto (PV) Corso Europa - Boltiere (BG) STILE LIBERO GIANNI LODA MODA CAPELLI Via Corsica 293 - Brescia Via XXIV Maggio, 92/A SUSAN FASHION Lungolago Paratico (BS) Via Carrobbio 14 - Gambolò (PV) GIARDINO DEL BENESSERE TIZIANA IMAGE Via Don Orione 3 Via Previtali, 35 - Bergamo Montebello della Battaglia (PV) TIZIANA, la me petnera GIORGIO PARRUCCHIERI Via Lomellina 96 - Voghera (PV) Via Locatelli 23/e Trescore Balneario (BG) VALERIA STYLE di Valeria Caccia G. L. ACCONCIATORI HAIR STAFF Via IV Novembre 9 - Gandino (BG) Piazza 13 Martiri, 9 - Lovere (BG) G. L. ACCONCIATORI HAIR STAFF Via Cappellini,10 Darfo Boario Terme (BS) MARCHE G. L. ACCONCIATORI HAIR STAFF AMAYS Parrucchieri Via Nazionale, 47 - Costa Volpino (BG) Via Fermana Nord,12 Montegranaro (AP) HAIR MODA di Gabriella e Carmen AMAYS Parrucchieri Via Verdi 445 Via G. B. Contini, 38 - Macerata Bariola di Caronno Pertusella (VA) AMAYS Parrucchieri IDEA TAGLIO Viale Benadducci, 58 - Tolentino (MC) V.le S. Michele del Carso 20 - Milano AMAYS Parrucchieri I TENDENZAMODA Via Martiri della Libertà,12 - Macerata Via G. Leopardi, 1 - Cogno (BS) AMAYS Parrucchieri I TENDENZAMODA 2 Borgo Sforzacosta, 81 Piazza Vittoria 17 - Breno (BS) Sforzacosta di Macerata (MC) LINEA 2000 ANTARES parrucchieri Via Figini 18 - Mozzate (CO) Corso Roma, 15 - Mondavio (PU) L'ANGOLO DI SIMON CAPRICCI DI DONNA Piazza San Giacomo,15 Via Togliatti, 51 - Offida (AP) Borgo San Giacomo (BS) CARMEN MARCANTOGNINI L'OLIMPO Atelier Acconciature Via Marconi 29/Q - Albino (BG) V.le della Libertà,103 - S. Costanzo (PU) MARCELLA MODA CAPELLI CLARISSA BARALE Acconciature Via Venezia, 19 Contrada Tenna 32/B - Monte Urano (FM) Rivoltella/Desenzano del Garda (BS) FLORA BONIFAZI parrucchieri unisex MARIO PROFESSIONAL Via Flaminia 57/45 - Calcinelli (PU) Parrucchieri Italia GIORGIO Parrucchieri Via Giolitti 13 - Pesaro Via Trento, 11 - Brescia HAIR POINT Parrucchieri MASSIMO ACCONCIATURE UNISEX Via Ceccaroni, 1 - Recanati (MC) Via Corridoni 42 - Mantova

VENETO CM HAIR LOOK – STYLIST Via Brusafiera 26 - Pordenone (PN) DIMENSIONE UOMO DONNA by Monica Via Roma, 44 - Fontaniva (PD) DENIS STUDIO Parrucchieri Via Breda 14 Campo San Martino (PD) ELISA ACCONCIATURE LEI & LUI Via Vicenza, 76 - Altavilla Vicentina (VI) ENJOY parrucchieri Via Cesare Battisti 57 - Mirano (VE) ENJOY parrucchieri di Sauro Sartorel Via Dante Alighieri 4 - Jesolo (VE) EQUIPE GIANNA PARRUCCHIERI P.za del Foro Romano,1 - Oderzo (TV) ESSERE Parrucchieri Via Dante 119 - S. Giustina in Colle (PD) PIEMONTE ESSERE Parrucchieri SHAMPOO PROGRAM Via Principe Amedeo, 45/C - Este (PD) Corso XXIII Marzo 18/A - Novara FRANCY CREA VANITY PARRUCCHIERI di Francesca Bonizzato Piazza della Repubblica - Novara Via Monte Carega, 4 Marchesino di Buttapietra (VR) GI & GI HAIR FASHION SARDEGNA Via I Maggio, 42/D CHARMANTE i parrucchieri Olmi di San Biagio (TV) Via Pais, 6 - Cagliari HAIR DESIGN MORO IMMAGINE Via Calvani 3/B - Monastier (TV) Via Michelangelo Pira 2 - Selargius (CA) IVONNE PARRUCCHIERI Viale Garibaldi, 80 Mestre (VE) MADE IN ITALY parrucchieri TOSCANA Via Pasubio 118 - Schio (VI) CENTOMILA STILI MODA CAPELLI Via Sette Ponti 40/C Via Cavour 36 - Cornedo Vicentino (VI) Castiglion Fibocchi (AR) NUOVA IMMAGINE CREAZIONI Enrico e MariaPia Via XXV Aprile 30 Via U. Cosentinese 37/A Robegano di Salzano (VE) Castiglion Fiorentino (AR) ROSATTI Parrucchieri DUE EMME Corso Gramsci 157 - Polesella (RO) Via V. Veneto 19C - Terranuova Br. (AR) R. L. HAIRDRESSING EFFETTI capelli - uomo donna PARRUCCHIERI UNISEX Via Provinciale Francesca Sud 130 b/c - Via Po, 23 - Mellaredo di Pianiga (VE) Santa Croce sull'Arno (PI) SALONE ADRIANA FREE STYLE PINO ACCONCIATURE Via S. Giovanni Bosco,1 Via Massetana 1/B - Follonica (GR) San Martino di Lupari (PD) MEJ di Eleonora e Juri Ermini SALONE FASHION C.so del Popolo 21 - Strada in Chianti (FI) Via Roma 74/A MOMENTI DI BELLEZZA Carmignano del Brenta (PD) Via Verdi 1/C - Colle Val D'Elsa (SI) SALONE INSIEME NARDI IMMAGINE Parrucchieri Via Pasubio,1- Carmignano di Brenta (PD) Viale Kennedy, 85/87 - Arezzo SALONE SUSAN SALONE CENTRO MODA CAPELLI Piazza Oné 26/3 - Fonte (TV) Via XXV Aprile 24 - Arezzo SEMPLICEMENTE... PAOLA TREND Parrucchieri Via Magellano,1/B int.1 Portogruaro (VE) Via Ximenes 12 - Grosseto STILE E CREATIVITÀ VOGUE PARRUCCHIERE UNISEX Via Rigoletto1 Villaganzerla Castegnero (VI) Via XI Febbraio 24/A - Empoli (FI) TESTA MATTA di Marta Via Terraglio 27 - Preganziol (TV) UNISEX HAIRSTYLE MANUEL TRENTINO-ALTO ADIGE Via F. Berni 12 - Verona SALONE ELISABETTA VANITY HAIR di Monica Odorizzi Via San Martino 21 Piazza Granda 44 - Cles (TN) San Biagio di Callalta (TV) IMMAGINI PARRUCCHIERI Via C. Colombo 152 Civitanova Marche (MC) LAURA GIARO ACCONCIATURE UNISEX Via Vivaldi, 16 - Ponte degli Alberi Montefelcino (PU) NADIA GAMBINI Parrucchiera Via Lanza 100 - Pesaro Parrucchiera BRUNETTA Piazza Leopardi, 31 - Ripe (AN) Parrucchieria LORELLA Via Pietro Nenni, 21 - Montappone (FM) Parrucchieria NEW LOOK Viale Europa 32 - Matelica (MC) ROBERTA R di Roberta Rocchi Via Cavour 62 - Corridonia (MC)

UMBRIA LEONARDO & VANIA Parrucchieri Via Cavour 20/A Petrignano del Lago (PG)

Informazioni e adesioni:

www.framesiclub.it


2

13

FORTIFICATO CON

JUVEXIN RUBRICHE 15

EDITORIALE

16

L'ALTRO EDITORIALE di Fabio Franchina

TRICOLOGIA 174 MARCO BOSCHETTI DERMATOLOGIA 186 STEFANIA BORTOLOTTI 188 ANTONINO DI PIETRO

33

FASHION Prêt-à-porter P/E 2013

51

HAIRTREND

MARKETING 200 ANTONIO IEZZI 203 MICHELE TINAGLI

231 247

PRODOTTI NAILS

BENESSERE 190 ANNA BARONI

148 COSMOPROF WORLDWIDE BOLOGNA 2013

JUST FOR YOU 137 PARLANO GLI HAIRSTYLIST FRAMESI SERVIZI DI YOU 154 LA TRICOPIGMENTAZIONE

VIVI L’ESPERIENZA

RIVOLUZIONARIA

GESTIONE 180 PAOLA D’ANDRIA

DI JUVEXIN

ASSOCIAZIONI 196 SAVINO MOSCIA SOCIOLOGIA 192 FRANCESCO MORACE PSICOLOGIA 182 BARBARA BAUDISSARD BEAUTY DESIGN 176 ROBERTO VARASCHIN

UNA MISCELA DI INGREDIENTI CREATI PER DONARE UN INCREDIBILE RISULTATO COSMETICO SU OGNI TIPOLOGIA DI CAPELLO, RINFORZANDOLO E RENDENDOLO PIÙ SANO E BELLO

VIA L’INVERNO DALLA PELLE!

SOLUTIONS FOR TODAY’S HAIRDRESSER LA MIGLIORE COLORAZIONE DEL MERCATO

sommario

158

DAI BIGODINI AI TABLET 165 CRISTIANO SUZZI

www.GKhair.com | Ordini@GKhair.com | 06 92937894 GKhair®, Global Keratin®, Hair Taming System™, Juvexin®, and pH+® are trademarks of Van Tibolli Beauty S.à r.l.

POWERED BY:

®


2 13

update your mind Cover white coll YOU 210x265.indd 1

Panzeri Diffusion s.r.l. _ Via Brodolini, 30 _ 21046 Malnate (Va) Italy

Editore e Direttore responsabile Antonio Petrelli apforyou@you.it 02/04/13 17.22

z.one concept official info@z-oneconcept.com www.z-oneconcept.com

Grafica e impaginazione Showbyte srl - Torino www.showbyte.it

hair: z.one concept artistic hair team _ photography: kamil strudzinski

Coordinamento redazionale Selene Parigi editorial@you.it

ONLY IN PROFESSIONAL SALONS

Hanno collaborato Elisa Almeida Alessandro Arnaldo Anna Baroni Barbara Baudissard Stefania Bortolotti Marco Boschetti Paola D'Andria Antonino Di Pietro Antonio Iezzi Francesco Morace Savino Moscia Tamara Rosso Duva Cristiano Suzzi Michele Tinagli Roberto Varaschin

IL CULT MAGAZINE PER I PROTAGONISTI DELLA BELLEZZA aprile 2013- ANNO XXI - N° 2

Collaboratori Esteri Brasile: Fàtima Telles Russia: Marina Belakova Ucraina: Tatyana Mishchenko Amministrazione Romana Petrelli economy@you.it Ufficio commerciale Elisa Massimo adv@you.it (pubblicità) diffusion@you.it (abbonamenti) Stampa Litograf Arti Grafiche (Venaria Reale)

YOU è un’iniziativa

YOU COMMUNICATION SRL Registrata presso il Tribunale di Milano con autorizzazione n. 131 del 16/03/2009 Spedizione in abbonamento postale - D.L. 353/2003 (conv. In L. 27/02/2004 n.46) art 1, comma 1, CB/ Torino. Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione n.18146 del 27/03/2009. Ogni utilizzazione illecita del marchio You sarà perseguita per legge. Tutti i diritti sono riservati ed è vietata la riproduzione, anche parziale, di testi e immagini. Manoscritti e foto anche se non pubblicati non saranno restituiti. Prezzo di copertina 10 Euro. Ai sensi del D.L.G. n. 196/2003 i periodici di YOU communication srl con sede legale in Piazzale Loreto N.9 - 20124 Milano, sono inviati agli abbonati e a rotazione agli operatori del settore, al fine di fornire un’informazione tecnica e aggiornata con le principali novità presenti sul mercato. In base a quanto stabilito dall’art. 7 del D.L.G. n.196/2003 in qualunque momento lei potrà ottenere le informazioni e/o modificare, integrare, far cancellare i dati a lei relativi scrivendo all’editore quale titolare della banca dati.” ABBONAMENTI/ SUBSCRIPTIONS

Per ricevere la rivista rivolgersi all’ufficio abbonamenti di YOU communication srl Abbonamento annuo: 68 euro (7 numeri di YOU) + 9 euro di spedizione. Abbonamento biennale 110 euro (spese di spedizione escluse) Copia singola 10 euro (spese di spedizione escluse) Arretrati: 15 euro (spese di spedizione escluse), previo controllo disponibilità da parte della casa editrice Spedizione in abbonamento postale. Per raccomandata e via aerea: spese di spedizione a parte. Per ulteriori modalità di spedizione vi preghiamo di contattarci.

www.you.it CONSULTA LA RIVISTA ON-LINE

Direzione, redazione, abbonamenti, amministrazione e pubblicità

YOU communication srl

Sede legale P.le Loreto 9, 20131 Milano Italy Sede operativa V.le Matteotti 24, 10048 Vinovo - Torino Italy TEL. +39.011.08.63.400 http://www.you.it - e-mail: info@you.it

EDIZIONI ESTERE: YOU BRASIL Ædita Latina Editora Ltda Rua Conde de Irajá, 260 1° andar - CEP 22271-020 Rio de Janeiro - Brasil YOU RUSSIA ExpoMediaGroup STARAYA KREPOST 2, 3rd Street Yamskogo Polya, Corp. 13 - 125124 Moscow Russia YOU UKRAINA The Company "Estet" CC BC Solo House, bldg 7/14 19 Pyrogovskogo St. Kiev, 03110, Ukraine YOU ARGENTINA Novedades Esteticas Besares 2775 CP 1429 Ciudad autonoma de Buenos Aires Argentina


I COLLABORATORI DI YOU Tanti esperti in ambiti e discipline differenti con i quali scoprire e cogliere la bellezza in tutte le sue numerose sfaccettature, dal corpo alla mente, dalla società al design.. ANNA BARONI

BARBARA BAUDISSARD

STEFANIA BORTOLOTTI

MARCO BOSCHETTI

L A

S O L U Z I O N E.

Pelle sensibile? Qui sei al sicuro!

PAOLA D’ANDRIA

Prova il rivoluzionario colore-trattamento dermoprotettivo

ANTONINO DI PIETRO

e ristrutturante.

FRANCESCO MORACE

SAVINO MOSCIA

TAMARA ROSSO DUVA

CRISTIANO SUZZI

ROBERTO VARASCHIN VITALITY’S È SEMPRE UN PASSO AVANTI.

“creatività è unire elementi esistenti con connessioni nuove, che siano utili”. W W W. V I TA L I T Y S . I T


UNA STORIA DI AMORE PER I CAPELLI. UNA STORIA DI AMORE PER LA NATURA. UNA STORIA VERA. WWW.MEDAVITA.IT


CAMBIAMENTO

editoriale

“Alcuni cambiamenti sono così lenti che non te ne accorgi, altri sono così veloci che non si accorgono di te”, diceva un celebre vignettista. Tralasciando quella dimensione ad effetto che ogni aforisma ben congegnato è capace di suscitare, è innegabile che questa frase porta con sé un qualche sgomento, una sorta di paralisi-da-non-alternativa: il CAMBIAMENTO è visto come ciò che ci condiziona, lentamente, oppure ciò che ci travolge. Il mutare dei tempi diviene così quell’ostinata realtà che ci determina, in ciò che siamo ed in ciò che facciamo: vano è opporci, inutile cercare una via di scampo. Vittime accondiscendenti o sconcertate, siamo l’effetto di ciò che ci circonda!

2 13

Selene Parigi


DI

PORTATORI SANI

l'altro editoriale

2 13

Fabio Franchina



SUN EMOTION

bellezza e benessere al sole

www.itelyhairfashion.it

Goditi le vacanze in pieno relax con la consapevolezza di utilizzare i prodotti pi첫 idonei per la protezione dei tuoi capelli e della tua pelle.



Creatività.

Cercate un Sistema di Colorazione che si distingue per l’ottimo potere coprente, la lunga tenuta, la fedeltà delle nuance e la luminosità cosmetica? Il marchio LA BIOSTHETIQUE Paris garantisce un profilo chiaro, prodotti di qualità, innovazioni, servizi capelli e di bellezza esclusivi così come professionalità e collaborazione. Potrete scoprire maggiori dettagli inerenti questo forte concetto rivolto a Partner esclusivi visitando il sito www.labiosthetique.com o telefonandoci.

LA BIOSTHETIQUE INTERNATIONAL Place de l’Etoile F-75017 Paris

www.labiosthetique.com

LABORATOIRE BIOSTHETIQUE ITALIA S.r.l. Viale del Lavoro, 33 37036 San Martino B.A. (VR) Tel. (045) 96 96 900 info@la-biosthetique.it


OI / ALL IN ONE MILK TRATTAMENTO UNIVERSALE DI BELLEZZA PER TUTTI I TIPI DI CAPELLI

W W W.DAVINES.COM W W W.FACEBOOK.COM/DAVINESOFFICIAL

DAVINES ESSENTIAL HAIRCARE È UNA LINE A CON PACK AGING A IMPAT TO ZERO ®


Rivoluziona il tuo stile di colorazione

Creato da Angelo Seminara Direttore Artistico Davines e vincitore del British Hairdresser of the Year 2007, 2010, 2012

Innovativo servizio colore facile e veloce

W W W.DAVINES.COM W W W.FACEBOOK.COM/DAVINESOFFICIAL

IN ESCLUSIVA PER I SALONI DAVINES PER INFORMAZIONE: TEL: 0521 965611 - E-MAIL: DAVINESITALIA@DAVINES.IT


E L’INTELLIGENZA CREATIVA

W W W.DAVINES.COM W W W.FACEBOOK.COM/DAVINESOFFICIAL

TUT TI I PRODOT TI DAVINES SONO RE ALIZ Z ATI CON ENERGIA PROVENIENTE DA FONTI RINNOVABILI

FORMULE DELICATE SENZA AMMONIACA, APPLICAZIONE PIACEVOLE E INODORE, PER OTTENERE RIFLESSI NATURALI E COLORI A LUNGO LUMINOSI E INTENSI


fashion ELEGANZA Che sia quella femminile e raffinata di Valentino, o che si proietti in un’immagine quasi severa e audace come nel caso di Balenciaga, le collezioni che sfilano nelle più importanti Fashion Week internazionali, da Parigi a New York, passando per la estrosa Londra, mostrano tutte un tratto comune: il ritorno dell’eleganza e la voglia di femminilità. E la diversità abissale delle passerelle, oltre ad offrirci uno spettacolo sempre d’effetto, ed oltre a smuovere in chiunque le osservi il desiderio di “esprimersi con l’abito”, ci ricorda anche e soprattutto come la parola femminilità sia del tutto polivalente, così come il termine eleganza. Pur non disdegnando il capo bon ton, soprattutto se sapientemente rivisitato con un tocco di malizia o di sapiente ricercatezza, gli abiti che sfilano mostrano contrasti, raramente ostentati ma pur sempre fulminanti per l’occhio attento che li sa cogliere. Un abbigliamento che più che parlare della donna, ne sussurra la sua essenza, in mille dettagli, in centinaia di particolari, come se solo nella scoperta e nella sorpresa dello scoprire risiedesse il vero segreto dell’eleganza e dello charme!


AUDACE CON CLASSE RAF SIMONS DEBUTTA NEL PRÊT-À-PORTER DI CHRISTIAN DIOR CON LA COLLEZIONE P/E 2013 PRESENTATA A PARIGI. Il più classico degli elementi Dior, il tailleur Bar, apre la collezione trasformandosi in smoking: semplice, pulito, vicino al corpo. In una continua mutazione, perde prima la gonna, e la classica giacca del tuxedo diventa un mini abito, poi la parte superiore, guadagnando uno scollo a bustier. Con o senza colori, l'indicazione rimane una: le gambe devono fare bella mostra di sé. Lo si vede nei minidress con profondo scollo a V e orlo lasciato leggermente più lungo nella parte posteriore, così come in quelli di seta croccante che avvolgono il busto, si ammorbidiscono all'altezza dei fianchi e paiono drappeggiati su una spalla. Alle tinte unite si affiancano le stampe, prime tra tutte le righe. Gli abiti si arricchiscono di macro applicazioni in leggerissimo voile o di lunghe e asimmetriche code laterali che prendono vita da una manciata di pinces sul fianco di abitini dalle lunghezze ridotte all'osso. Anche per la sera la parte inferiore del corpo ha il primato dell'occhio: sotto maglie si seta aderentissima, sbocciano delle maxi gonne balloon di raso stampato a fiori.


PAROLA D’ORDINE FEMMINILITÀ ELABORATA E IPERFEMMINILE LA COLLEZIONE P/E 2013 MANDATA IN PASSERELLA DA ROBERTO CAVALLI. L'ispirazione è Art Nouveau, con stampe disegnate a mano e ampi dettagli in pizzo, pelle traforata fino a sembrare un merletto o ridotta a striscioline raccolte poi insieme. Sensualità in primo piano. Gli abiti fluttuano mettendo in evidenza la silhouette femminile, offrono spiragli di pelle tra i ricami dei pizzi e della pelle laserata. Chiffon e pelle convivono sullo stesso outfit, avvolgendo e accarezzando la figura. I pantaloni sono strisce sottilissime, gli abiti sembrano opere d'arte da quanto sono elaborati e ricchi di dettagli, intarsi e applicazioni. I ricami di Swarovski bianchi e neri compaiono sugli abiti in maglia di seta, mentre pennellate fluorescenti ridisegnano il corpo e donano grinta ad abiti dall'aspetto impalpabile. Ampia la palette cromatica: dal bianco e rosa carne si passa ai pastelli per poi approdare alle stampe animalier e finire nei classici bianco e nero per le uscite serali.


UNA DONNA SOFISTICATA E SENSUALE LA COLLEZIONE P/E 2013 MANDATA IN PASSERELLA A PARIGI DA MARIA GRAZIA CHIURI E PIERPAOLO PICCIOLI È UN INNO ALLA FEMMINILITÀ PIÙ PURA, PULITA ED ELEGANTE. Le silhouette sono semplici e lineari, geometriche e asciutte: abiti sottoveste lunghi fin sotto al ginocchio, composti chemisier in pizzo, vesti quasi monacali ma arricchite di piccole trasparenze che lasciano intravedere ammiccanti lembi di pelle. La vera protagonista, però, è la sottoveste. Un capo simbolo della sensualità, che viene declinata in abiti ricamati, minidress traforati, abiti da sera ricavati dalla sovrapposizione di più strati. Plexiglass e pvc diventano elementi importanti, per gli accessori ma non solo – sfila un trench in PVC trasparente e sandali con il tacco in plexiglass. Il cotone, seguendo la stessa regola, si trasforma in pizzo, grazie al taglio a vivo del laser o viene lavorato fino a diventare broccato. Il pizzo compare ovunque: sugli scolli a V degli abiti, appena sopra l'orlo delle gonne, su colli, polsi e interi abiti. I colori sono pochi, ma decisi: bianco, nero, blu notte, cipria e, come poteva essere altrimenti, l'immancabile rosso Valentino.


ELEGANZA ARISTOCRATICA E CENNI ARTISTICI UNA DONNA LEGGIADRA, CORTESE ED ESTREMAMENTE FEMMINILE CHE NON SEGUE LE TENDENZE, MA LE DEFINISCE; CHE SEGUE IL BUON SENSO MA SI APRE ANCHE A NUOVE CONTAMINAZIONI. La palette basica si lascia spolverare di nuance tenui, cosi come il pizzo floreale ammorbidisce il tailleur pantalone crema. Fluidità per le stampe futuristiche e fluorescenti, allure retrò per la tuta made to measure, forme nette per gli abiti grafici scolpiti dai nastri in gors grain, paillette brillanti per la notte sagomate su abiti di pizzo. Gli accessori attraversano riflessi bronzei, scivolano sulla pelle del serpente d'acqua, provano colori pop e si lasciano ancorare da catene dorate. Giovanili e vezzose le proposte in stile anni Cinquanta con ampie gonne a pieghe decorate da motivi in stile geometrico. Abiti lunghi fluttuanti con gonne dalla stampa floreale e profondo scollo a V rimandano invece agli anni Settanta; la sensualità fa capolino con abiti lunghi con corpetto trasparente in pizzo e lunga gonna blu elettrico con spacco. Le trasparenze, un leit motiv delle collezioni primavera estate 2013 viste in questi mesi di sfilate, in Elie Saab sono sensuali, intriganti e fascinose ma ogni abito riesce ad essere molto delicato. È una sensualità femminile e sobria in cui la volgarità è bandita.


UN PERFETTO MIX ROMANTICA E MODERNA LA COLLEZIONE PRIMAVERA ESTATE 2013 CHE HA INCANTATO LA PASSERELLA DI NEW YORK. Una lunga serie di proposte in bianco dalle silhouette più disparate: gonne a giro al ginocchio, altre a corolla, a palloncino o aderenti al corpo. I pantaloni sono bermuda aderenti o, al contrario, morbidi e con la riga, portati lunghi fino a coprire le scarpe. La parte superiore del corpo, invece, rimane costante, simile e sempre ridotta al minimo del volume. È poi il turno del colore: stampe blu, pizzi neri, viola, verde bosco, giallo citrino, fino all'oro, che chiude la passerella con le proposte da sera. Qui la lavorazione è in primo piano, con pizzi e ricami che ricoprono l'intero corpo lasciando intravedere lembi di pelle in trasparenza. Le lunghezze, quasi sempre al ginocchio, si accorciano a volte drasticamente. Posto sopra al tessuto coprente, però, compare uno strato di pizzo, quasi evanescente, lasciato scendere fino alle ginocchia.


SAPORE ANDROGINO E FUTURISTA A TRATTI AUDACE E SEVERA, LA COLLEZIONE PRIMAVERA ESTATE 2013 CHE HA SFILATO ALLA FASHION WEEK DI PARIGI ALTERNA LINEE FUTURISTICHE E MATERIALI INNOVATIVI A ABITI BELLISSIMI. Da una delle firme più innovative del panorama attuale, prende vita una collezione che è un continuo gioco di lunghezze e stili che si intrecciano su quel filo conduttore che sono i volumi: ampi ma rigidi, sempre. Dai pantaloni a vita alta abbinati a brassiere incrociate con coppa preformata e giacca sartoriale dal taglio maschile, agli abiti che ricordano i costumi delle ballerine di flamenco, con scolli a cuore e orli asimmetrici che creano balze bicolor. Dagli abiti rubati all’uomo, con stringate in vernice, pantaloni dritti e gilet doppiopetto, per poi tornare alla femminilità donata da gonne con punte di diverse lunghezze, minigonne con spacco, abitini al ginocchio, giacchine stondate e cappotti oversize. Anche i toni sono volutamente contrastanti: il nero, l’avorio, il bianco fanno da coprotagonisti con i tocchi ultra colorati di rosso e giallo. Qualche accenno infine a fantasie astratte completa e rafforza l’impatto visivo di quegli onnipresenti capi dal taglio asimmetrico.


life style

I must have P/E 2013

di Elisa Almeida Occhiali Paul Smith Spectacles Euro 292.40

Secondo indiscrezioni l’iwatch uscirà nel 2013: arriverà per la bella stagione?

Occhiali Oliver Peoples per MyTheresa Euro 358 Cappello Zadig&Voltaire Euro 270

Combatti lo stress e tonifica il tuo corpo con la nuova disciplina sportiva, Body balance, che unisce yoga, pilates e tai chi.

Orecchini Etro in resina Euro 528

Top Carine Gilson Euro 750

Idea regalo per la tua dolce metà? Coco Noir Chanel Euro 91 e Acqua di Giò Essenza Euro 80, vincitori dell’Accademia del Profumo Award.

Foulard Philipp Plein Euro 250

Orecchini Paul Smith Euro 173

Voglia d’estate e capelli al vento con la nuova Volkswagen New Beettle Cabrio. A partire da Euro 23.800

Borsa Stella McCartney Falabella Euro 685 Shorts G-Star Euro 159.9

Clutch Accessorize Euro 59 Abito lungo Guess by Marciano Euro 269

Police Euro 200

Lavazza Cookie Cup la tazzina/biscotto da mangiare…dopo aver gustato il caffè non devi neanche lavarla.

Cappello Borsalino Euro 208 T-shirt H&M Euro 20

Zeppa Kallistè Euro 305

Grey Mer Euro 460

Brian Atwood Euro 2954

Collana Iceberg Euro 490

Christian Louboutin Euro 425

Ekocycle sono le cuffie realizzate in materiale parzialmente riciclato, nate dalla collaborazione tra Coca-Cola e Beats Audio di Dr. Dre Euro 285

Un tocco Pink&Punk per il tuo salotto. Bomb Poltrona design-UP prezzo su richiesta.

Shorts Burberry Prorsum su richiesta Hoss Intropia Euro 120

Sara Battaglia Euro 890

Elie Saab Euro 625

Ankle-Boots Isabel Marant Euro 335

Borsa Alexander-Wang Euro 825

Valentino Garavani Euro 600

Stella McCartney Euro 325

DSQUARED Euro 360



hair trend

Con la primavera si accende la voglia di

Finalmente la primavera è arrivata: le luci cambiano, le giornate si allungano, la voglia di abbronzatura cresce… ed in questo perenne mutare che è la dolce stagione primaverile anche il look invernale si trasforma. I capelli spenti dell’inverno che fino a qualche giorno prima passavano inosservati diventano immediatamente una zavorra che ci impedisce di vivere il clima di rinascita che ci circonda! E dunque? Beh, c’è chi, audace, vorrà sperimentare un nuovo taglio; ma c’è anche chi preferirà semplicemente avvolgersi e riscoprirsi di nuovi colori. Per questa primavera estate 2013 la tendenza sarà comunque quella di mantenere colorazioni naturali, o quasi, arricchite però da riflessi vibranti: dall’effetto shock all’effetto ombreggiatura per passare al gioco di luce leggero tutto è concesso, tranne i colori piatti e uniformi! Di assoluta tendenza saranno i fiammeggianti rossi, in tutte le sfumature che vanno tra il mogano e il ramato, ma anche il biondo cenere, quale colore freddo, un po’ alla Hichcock,a lungo snobbato, tornerà ad essere glamour e indice di charme. Da non sottovalutare poi il capello castano scuro, soprattutto se illuminato con nuance color cioccolato che donano luce e profondità al volto. E per chi non volesse sembrare “tinta”? Nessun problema, con l’arrivo dell’estate il castano chiaro risulterà quasi una naturale schiaritura del sole…


YOU | KAM

hair trend KAM JEWEL COLLECTION Hair: Karen Thomson Photographer: Jim Crone Make Up: Carol Wilson Stylist: Ian Tod

you

m a g a z i n e

52-53


YOU | KAM

hair trend

you

m a g a z i n e

54-55


YOU | KAM

hair trend

you

m a g a z i n e

56-57


YOU | NEIL BARTON

hair trend NEIL BARTON CANDY COLLECTION Styling: Jo Phillips Make-Up: Nora Nona Photographer: Stuart Weston

you

m a g a z i n e

58-59


YOU | NEIL BARTON

hair trend

you

m a g a z i n e

60-61


YOU | NEIL BARTON

hair trend

you

m a g a z i n e

62-63


YOU | HARRY BOOCOCK

hair trend HARRY BOOCOCK ICE MAIDEN’S COLLECTION Hair: Harry Boocock & Chris Horsman Photography: Jim Crone Make-up: Lee Pearson Clothes: Claire Frifth

you

m a g a z i n e

64-65


YOU | HARRY BOOCOCK

hair trend

you

m a g a z i n e

66-67


YOU | HARRY BOOCOCK

hair trend

you

m a g a z i n e

68-69


YOU | HARRY BOOCOCK

hair trend HARRY BOOCOCK SEDUCTION COLLECTION Hair: Harry Boocock and Chris Horsman Photography: Jim Crone Make up: Lee Pearson Clothes Styling: Claire Frith

you

m a g a z i n e

70-71


YOU | HARRY BOOCOCK

hair trend

you

m a g a z i n e

72-73


YOU | HARRY BOOCOCK

hair trend

you

m a g a z i n e

74-75


YOU | TONY&GUY

hair trend TONY&GUY ARTELIER

THE KRYSTAL

Hair by Mattia Esposito

THE VERVE Hair by Pinar Necati

you

m a g a z i n e

76-77


YOU | TONY&GUY

hair trend

THE TYRIAN Hair by Gary France

THE PRISMA Hair by Indira Schauwecker

you

m a g a z i n e

78-79


YOU | ISHOKA

hair trend ISHOKA SPRING SUMMER COLLECTION 2013 Hair: Ishoka Artistic Team, Aberdeen†Photography: Jack Eames Make up: Maddie Austin Clothes Styling: Claire Frith Products: Wella

you

m a g a z i n e

80-81


YOU | ISHOKA

hair trend

you

m a g a z i n e

82-83


YOU | HAIRAISERS

hair trend HAIRAISERS CREATIVE TEAM SOPHISTICATION

you

m a g a z i n e

84-85


YOU | HAIRAISERS

hair trend

you

m a g a z i n e

86-87


YOU | HAIRAISERS

hair trend

you

m a g a z i n e

88-89


YOU | LOFT PARRUCCHIERI

hair trend LOFT PARRUCCHIERI DARKROMANCE Hair: Loft Parrucchieri Photo: Fulvio Maiani Make-up: Silvia Dell’Orto Product: Framesi Location: LP Studio Milano Video: DT Produzioni Televisive

you

m a g a z i n e

90-91


YOU | LOFT PARRUCCHIERI

hair trend

you

m a g a z i n e

92-93


YOU | LOFT PARRUCCHIERI

hair trend

you

m a g a z i n e

94-95


YOU | HAIR PERFORMANCE

hair trend HAIR PERFORMANCE TEAM LOST IN PRINTS Project Manager: Massimo Marchiani Project Coordinator: Alice Andreoni Shooting Coordinator: Container Communication Direttore Artistico: Loris Monzoni Direttore Tecnico: Eleonora Monzoni Consulente d’Immagine: Francesca Galassi Stilista: Patrizia Zaccaria Stilista Tecnico: Annalisa Barba, Hanane Jehdi, Barbieri Silvia, Masha Albana Trucco: Brenda Lenzi Fotografo: Karel Losenicky Graphic Designer: Lorena Di Luca

you

m a g a z i n e

96-97


YOU | HAIR PERFORMANCE

hair trend

you

m a g a z i n e

98-99


YOU | URBAN TRIBE

hair trend URBAN TRIBE CONTRAST COLLECTION Creative Director: Alain Pichon Hair: Michele Gogna, Mary di Cesare, Giuseppe Prisco, Giacomo Borracelli, Pedro Remy Photo: Kamil Strudzinski Stylist: Giacomo Simoni Make-up: Barbara Bertuzzi Art Director: Maja Wiszniewska

you

m a g a z i n e

100-101


YOU | URBAN TRIBE

hair trend

you

m a g a z i n e

102-103


YOU | URBAN TRIBE

hair trend

you

m a g a z i n e

104-105


YOU | Z-ONE CONCEPT

hair trend Z-ONE CONCEPT ARTISTIC TEAM WHITE COLLECTION NO INHIBITION Creative Director: Andrea Brasola Hair: Andrea Croci, Bruno Cristina, Rocco Longobardi, Samantha Favretto Photo: Kamil Strudzinski Stylist: Ivan Bontchev Make Up: Milena Digerolamo Art Direction: Maja Wiszniewska

you

m a g a z i n e

106-107


YOU | Z-ONE CONCEPT

hair trend

you

m a g a z i n e

108-109


YOU | REVLON

hair trend REVLON PROFESSIONAL WILD COLLECTION

you

m a g a z i n e

110-111


YOU | REVLON

hair trend

you

m a g a z i n e

112-113


YOU | LA BIOSTHETIQUE

hair trend LA BIOSTHETIQUE MYSTIC GARDEN COLLECTION Creative Make-up & Hair Director: Cyrill Zenh채usern Creative Color Director: Andrea Bennett International Creative Director: Alexander Dinter Creative Director Assistant: Kathrin Zenk

you

m a g a z i n e

114-115


YOU | LA BIOSTHETIQUE

hair trend

you

m a g a z i n e

116-117


YOU | FARMEN

hair trend FARMEN VITALITY’S COLLECTION Foto: Ivan Genasi Make-up: Selena Lotto Styling: Fabio Caserta

you

m a g a z i n e

118-119


YOU | NG GROUP

hair trend

Jungle Fever

NG GROUP INTERNATIONAL TEAM VITALITY’S COLLECTION Direttore Creativo: Maurizio Lombardo Fotografo: Matteo Macchiavello Make Up Artist: Ilaria Resta Stylist: Francesco Casarotto

Green Light

you

m a g a z i n e

120-121


YOU | AXENIA

hair trend AXENIA LAB COLLECTION URBAN GOLDEN TOUCH Paolo Ranzani Hair Stylist: Simone Scasso e Franco Marzano per Soco Make up: Ezio Fontana

you

m a g a z i n e

122-123


YOU | BRELIL

hair trend BRELIL FLOWERS COLLECTION SPRING/SUMMER 2013

you

m a g a z i n e

124-125


Hair by MANUEL CHIRICO for CYPRIS DIFFUSION Make up: Isabella Sciolari Photo: Laura Camia Prodotti: Matrix

Dopo aver isolato una sezione triangolare posta sulla sommità del capo che va dalla fine delle arcate sopraccigliari con il vertice verso il centro della testa (apice), si inizia attraverso sezioni orizzontali ad eseguire dei torcion verso l’interno della testa su tutti e due i lati.

Eseguiti i torcion su entrambe i lati, si cotona la sezione triangolare lasciata in precedenza, la si pulisce con una spazzola piatta e, dopo aver spruzzato un po’ di lacca (non troppa), si gira la punta ottenendo un ricciolo che si fermerà con una forcina o molletta.

Si prendono le punte dei torcion che rimangono fuori dopo essere state legate e a due a due le si girano in senso orario e le si bloccano con delle forcine lasciando fuori 3-4 cm di punta per poter eseguire la fase successiva

SERA o SPOSA:

una proposta firmata CYPRIS

Dopo aver eseguito una forte cotonatura sulle punte rimanenti,con l’aiuto di una forcina pettinare le punte verso l’esterno dopo aver spruzzato un po’ di lacca forte.


CONTRASTO TEAM PER

INTERCOSMO

Un gruppo che è nato per crescere individualmente e in gruppo, per dare e ricevere passione grazie a questa meravigliosa arte.


CONTRASTO TEAM PER

INTERCOSMO

Da che cosa trae ispirazione questa collezione? S.M. L'art board della collezione è delineata dallo stile degli anni '80, anni di cambiamenti e rivoluzioni in tutti i campi e settori, in cui la donna inizia realmente ad emergere, con abbigliamento, colori e acconciature esuberanti, esplosivi, innovativi che cambiano in continuazione.

Collezione UNIVERSO Nel 2012 nasce il CONTRASTO TEAM, di nome e di fatto: Contrasto nei colori, nei dettagli, nelle linee..ma Contrasto anche all’interno dello staff: infatti è proprio dal lavoro non solo di collaborazione e ricerca ma anche di confronto che nascono i loro lavori. Un gruppo che è nato per crescere individualmente e in gruppo, per dare e ricevere passione grazie a questa meravigliosa arte. Ne parliamo con Mario Stirpe e Antonio Aliberti, le due anime del Team. Come siete attivati qui oggi? S. M. Passione e determinazione, e poi il mio approccio adrenalinico, sono i fattori che hanno contribuito maggiormente alla crescita individuale e di gruppo, collaborando con grandi aziende, ma sopratutto con grandi uomini del settore. Grazie a loro si è potuto costruire un percorso a dir poco entusiasmante (che non finisce mai): servizi fotografici, pubblicazioni sulle più importanti riviste del settore, DVD, show nazionali e internazionali nei quali abbiamo potuto confrontarci con grande soddisfazione. Ma, da sempre, la chiave vincente del mio percorso è il Team! A.A. Ho 42 anni e questo lavoro fa parte della mia vita già da circa 30 anni, ed anche per

you

m a g a z i n e

130-131

me è solo grazie alla passione ed a tanta determinazione che sono arrivato ad avere 3 saloni e a poter trasmettere agli altri il mio sapere e la mia esperienza attraverso il ruolo di formatore. Il fascino della moda e del “bello” catturano la mia curiosità e le forniscono stimoli sempre nuovi che ogni giorno mi aiutano a trasformare e migliorare le persone che si affidano al mio estro creativo. Come è nato il gruppo Contrasto? A.A. Il gruppo Contrasto nasce dopo anni di esperienza nel settore e dalle collaborazioni con diverse aziende importanti come Kemon, Revlon, Tecna e,oggi, con Intercosmo. Questo marchio è la fusione di due caratteri diversi ma che hanno in comune passione, estro ed esperienza, ma anche la continuità tra passato, presente e futuro.

Da qui, il tema chiave di questa collezione è lo SPAZIO, ispirato quindi alle luci, ombre e sfumature che non sono mai le stesse, così veloci nelle evoluzioni e nelle rivoluzioni...come secondo noi la donna oggi. A.A. La moda anni 80, con i suoi colori forti, volumi e tinte esasperate, dà forza e risalto alla donna che così che così può spaziare nell’abbigliamento dalla minigonna ai pantaloni con la staffa e, ancora, ai maglioni oversize; lo stesso abbiamo fatto per i capelli: riccioli, volumi, friseè e frangette.

Che cosa pensa che da qui al prossimo anno influenzerà maggiormente la moda capelli: l'alta moda, il prêt-à-porter, le star di Hollywood? A.A. La moda capelli si ispira per lo più al prêtà-porter, ad uno stile semplice ma particolare che sappia esaltare le caratteristiche di ogni donna. Dopo una moda “forte” come quella ispirata agli anni ’80 si potrebbe facilmente intuire un ritorno al raccolto, al minimal e ai tagli sfilati. Ma sono tante le possibili influenze; ciò che è certo è che ne vedremo delle belle! Secondo la Sua esperienza quali sono le tendenze maggiormente traslabili dall'estero in Italia? S.M. Secondo me siamo molto bravi a prendere un po' tutto da tutti, sicuramente meno bravi a dare tutto a tutti. Personalmente sono sempre stato influenzato dalle mode anglosassoni da cui maggiormente abbiamo preso idee e spunti. Non sottovalutiamo la bravura di trasmettere la moda francese ma rimarrei molto su quello che sono le tendenze mediterranee.


CONTRASTO TEAM PER

INTERCOSMO


CONTRASTO TEAM PER

INTERCOSMO



JUST FOR YOU Parlano gli hairstylist FRAMESI

MIXART MIXART è un gruppo di professionisti eterogeneo, nato nel 1996 sulla scia dell’esperienza professionale di Luciano e Fabio Sarti con l’intento di costruire una squadra che, condividendo certe metodologie, potesse “diffondere” le idee della moda capelli. Il segreto? “Continuare ad arricchire la professionalità di coloro che ne fanno parte, promuovendo corsi di aggiornamento che comprendano, oltre all’aspetto tecnico propriamente detto, anche elementi di public speaking e di psicologia dell’immagine”. “Oggi si entra a far parte del Team Art Mixart dopo aver frequentato un Master molto selettivo, appositamente ideato, e dopo aver acquisito la capacità di fare ricerca studiando i diversi fenomeni che interessano l’epoca e la società in cui viviamo. Le individualità di coloro che ne fanno parte hanno così modo di fondersi armonicamente e diffondersi efficacemente per realizzare collezioni che crediamo essere sempre più all’avanguardia”. Le vostre collezioni hanno sempre un background complesso che guarda non solo alla moda ma anche alla sociologia e all’introspezione. Che cos’ha ispirato “Mixtero”? In effetti ci piace scavare nella realtà che ci circonda per trovare degli spunti che siano radicati nella profondità dell’anima: se i capelli devono esprimere la personalità, noi vogliamo essere capaci di interpretarla davvero!

you

m a g a z i n e

138-139

Anche voi, nell’approcciarvi al cliente, dovete mediare tra i lati black and white della vostra creatività? Sicuramente. A volte vedi un viso e ti immagini subito la soluzione perfetta. Poi scopri che la tua creatività deve accettare un compromesso con l’idea della cliente e con le sue esigenze. Non puoi mai proporre una soluzione “bianca o nera”, devi mediare. E guai se non fosse così: avremmo a che fare con clienti senza personalità. Il bello del nostro lavoro sta proprio nel trovare l’intesa perfetta con la donna o con l’uomo che si affida a noi. A proposito di fiducia, in che modo affidarvi all’esperienza di un’azienda come FRAMESI ha influenzato il vostro modo di lavorare? Con Framesi c’è prima di tutto un rapporto diretto che rende più facile la nostra collaborazione. Da quando siamo con Framesi, il contatto con chi ci segue, soprattutto durante la preparazione delle collezioni, è quasi quotidiano. Si condivide tutto affinché i nostri desideri e quelli aziendali collimino e vadano verso lo stesso obiettivo: la crescita di tutto il nostro mondo professionale. E poi, lavorare con prodotti made in Italy di alta qualità è un motivo di soddisfazione in più. Quali sono i prodotti Framesi davvero irrinunciabili per voi? I colori, prima di tutto. Per Mixart, che ha già una sua metodologia di taglio e un suo stile ben definito, è fondamentale avere a disposizione colori affidabili, delicati e con i quali poter realizzare tutte le nostre fantasie cromatiche.

MIXTERO è una collezione ispirata al momento difficile che viviamo, che ci fa desiderare un mondo diverso, in cui ci sia la voglia di scoprire cose nuove, di svelare misteri piccoli e grandi. Il mistero ci attrae e ci spinge a cercare risposte nuove. Ci mantiene vivi, curiosi, appassionati.

Con Framcolor, in tutte le sue specialità, possiamo permetterci qualunque azzardo con la sicurezza di poter prevedere il risultato. E se siamo soddisfatti delle soluzioni più estreme, immaginate quanto ci gratificano quelle più “classiche”! Al secondo posto mettiamo i prodotti di styling e finishing: sia By Framesi sia I.Dentity sono in perfetto accordo con la nostra idea di asciugatura e rifinitura.

Nel vostro salone le proposte sono sempre una declinazione della collezione o le interpretate solo per una certa tipologia di cliente?

Se doveste riassumere con tre parole chiave ciò che davvero distingue Mixart…?

Sappiamo bene che la collezione così com’è può “vestire” solo un genere di clientela che ama un’immagine forte. Ma la collezione è fatta per dare al nostro personale talento un’idea creativa di partenza malleabile, modellabile su ogni tipo di individualità. La si può declinare in mille modi: sono le proposte ad essere al servizio della nostra clientela e non viceversa.

In primis, diremmo RICERCA, perché oggi la creatività deve avere una motivazione reale; e poi AMICIZIA, perché lavorare in gruppo deve essere un piacere, ed ENERGIA, la stessa che serve per portare avanti un progetto vincente e sempre più articolato in un mercato che sa essere spietato con chi non si rinnova.


JUST FOR YOU Parlano gli hairstylist FRAMESI

VITTORIANO CENTOLA IL MESTIERE DI SAPER RENDERE OGNI DONNA ANCORA PIÙ UNICA E SPECIALE

unica. Il mio compito è quello di cogliere il bello che si nasconde in ogni donna, di esaltarlo consigliandole il colore, il taglio e i volumi più adatti al suo volto ed alla sua persona. Ho seguito anche dei corsi di consulenza d'immagine a Milano, dove ho appreso la tecnica per analizzare le forme e i colori del viso; ho frequentato anche dei corsi per imparare a leggere la moda, a cogliere dettagli che sfuggono ad un occhio non del settore e che invece sono quelli che fanno la differenza. Ci potrebbe fornire una breve descrizione dei suoi saloni?

Vittoriano è un grande sognatore: siano progetti a breve o a lungo termine poco importa, l’importante è creare e crederci!

“Finora quello che ho sognato l'ho sempre realizzato. La mia carta vincente probabilmente è proprio il mio non smettere mai di guardare avanti; non mi sento mai completamente arrivato perché sento che posso fare sempre di più e sempre meglio. E poi non dimenticare da dove si è partiti: quando si riesce infatti ad unire semplicità all’ambizione e alla voglia di fare si ottiene davvero un’ottima formula per il successo”. Ci può allora raccontare “da dove è partito”? Il mio percorso professionale inizia molto presto; ho fatto molta di quella classica "gavetta" che oggi sembra non voglia fare più nessuno. Ho avuto la fortuna di fare esperienza in un salone di fascia medio-alta, dove si lavorava tanto e dove ho potuto imparare ad amare questo mestiere e... le donne. Ho aperto il mio primo salone di 35 mq a ventisei anni: in pochi anni quel salone si è trasformato in quello che è oggi; ed così, nel 2008, ne ho aperto uno quasi gemello a Cassino. Negli anni ho imparato a capire ciò che mi piace veramente: non è solo acconciare i capelli, ma trovare uno stile per ogni donna; perchè ogni donna è diversa dalle altre, vuole sentirsi bella e

I miei saloni, uno a Formia (LT) ed uno a Cassino (FR), rispecchiano la mia concezione del bello e della professionalità: sono eleganti e funzionali, senza però mai dimenticare di essere accoglienti. Poltrone bianche, sedute di cristallo, parquet a terra, grandi specchiere, monitor su ogni mensola, IPad a disposizione delle clienti in Wi-Fi… Perché, fra le tante possibilità sul mercato, ha scelto di collaborare con Framesi? FRAMESI è un'azienda solida, attenta

all'innovazione ed alle esigenze in continua evoluzione degli hairstylist. Ci può parlare un po’ delle sue numerose attività e collaborazioni? Negli anni ho collaborato alla realizzazione di numerosi servizi fotografici per calendari con personaggi del mondo dello spettacolo: da Nina Senicar a Eva Henger, da Federica Ridolfi a Laura Barriales, e molti altri. È stato un lavoro estremamente interessante e di grande soddisfazione! Come vede l’anno a venire? Quali sono i suoi progetti? Nel 2013 sto preparando il terreno per realizzare un grosso progetto che partirà nel 2014 e che comprende l'apertura di un terzo salone e l'inaugurazione di una prestigiosa Accademia per parrucchieri. Per affrontare le sfide di oggi dobbiamo curare sempre i dettagli e, soprattutto, aver cura dei clienti: mai dare per scontato il livello di servizio perché un servizio di qualità nel tempo paga!


JUST FOR YOU Parlano gli hairstylist FRAMESI

DIMENSIONE CAPELLI LA FORZA DEL TEAM E LA VOCAZIONE DELL’HAIRSTYLIST In un’era in cui la clientela è sempre più competente ed esigente, bisogna offrire un servizio di assoluta eccellenza, in cui i dettagli fanno la differenza. Partendo da questo punto cardine, Stefania Macrì, insieme al suo team, crea ogni giorno un ambiente familiare e di elevata professionalità, dove prendersi cura del cliente dal "buongiorno" all'"arrivederci". Quali sono le esperienze precedenti che l'hanno aiutata a realizzare questo progetto di successo? L’idea Dimensione Capelli Roma nasce nel 2005, originata da quella nuova filosofia di pensiero che rivaluta la figura dell’acconciatore, identificandolo come un professionista specializzato, con il compito importante di prendersi cura dei capelli da un punto di vista tecnico e capace anche di sottolineare le sue doti creative di hairstylist. In questa nuova DIMENSIONE, in cui il cliente è al centro del sistema, ho cercato di creare un ambiente gradevole, munito di ogni comfort e di alta professionalità, la cui linfa vitale è una continua ricerca e un aggiornamento costante di formazione, per dare unicità a ogni taglio ed un colore ad ogni anima, cercando sempre di generare nel cliente quel senso di soddisfazione unito ad una piacevole sorpresa. Un luogo dove le tecniche più raffinate ed innovative dell’universo dell’acconciatura si immergono in un ambiente elegante e unico, dove trovare: l’esame tricologico del capello, il lavaggio con cromoterapia e massaggio shiatsu, il servizio tisaneria. In questo mi ha aiutata l’utilizzo professionale dell’intera linea Morphosis Framesi, pensata e sviluppata proprio per questa tipologia di servizio. L’obiettivo, che spero di aver raggiunto, è stato ed è tutt’oggi non di creare il solito salone di acconciatori, ma neanche una Hair Spa. Volevo qualcosa di veramente diverso, dove ogni cliente potesse trovare un livello inimitabile di comfort e preparazione tecnicoprofessionale.

you

m a g a z i n e

136-137

Ci parli delle sue attività professionali e delle sue numerose collaborazioni.

la pressione dell’acqua, ne riducono del 50 % il consumo.

Oltre alla mia intensa vita di salone, sono membro del gruppo artistico Framesi “Hai(r)evolution”, diretto dall’hairstylist Giò Damiani, con cui sperimentiamo e creiamo nuove colorazioni e collezioni taglio moda. Collaboro anche con Habia Italia, con cui ho acquisito le certificazioni internazionali di “Classic Cut Woman/Man”, “HairCutting Certificate” e “Trainer Tutor” (l’università del parrucchiere in sintesi).

Framesi non solo si premura di offrire allo acconciatore frequenti corsi di formazione, ma, e lo ritengo il progetto più innovativo a cui abbia mai aderito, l’azienda, tramite i centri affiliati H.Absolute Morphosis Hair Spa, offre un pacchetto completo comprensivo di assistenza tecnica, marketing e fiscale, garantendo un supporto indispensabile a 360°.

Nell’ultimo anno, io e il mio staff abbiamo collaborato poi a diversi progetti ed eventi: in occasione del Campionato Nazionale U.N.F.A.A.S.M., 1° Trofeo Castel del Monte, abbiamo partecipato allo Show Framesi, condotto da Giò Damiani e da alcuni hairstylist Framesi; in occasione del Beauty Report 2012, ove è stata presentata al pubblico una “visione olfattiva” del celebre quadro “Dama con Ermellino”, ci siamo invece lanciati in un vero e proprio salto nel tempo, ricreando acconciature e trucco quattrocenteschi per un risultato glamour e d’effetto. In occasione del Concerto Canto di Natale 2012, andato in onda su RAIUNO, abbiamo infine curato il look degli artisti che si sono esibiti (da Kledi Kadiu ad AlBano Carrisi, da Marco Ferradini ad Alexia, solo per citarne alcuni).

Quanto conta oggi per un salone avere alle spalle un marchio forte e consolidato?

Che cosa può offrire FRAMESIi ad un acconciatore di successo come lei?

È indispensabile collaborare con un’azienda leader del settore, un’azienda che non deve fornire solo un prodotto eccellente, ma deve essere formata da persone di cui potersi fidare. Siano commerciali o tecnici, sono proprio questi uomini e donne che devono saper entrare in empatia con il titolare: devono cioè saperlo consigliare senza però voler l’ultima parole su quelle che sono poi le scelte dell’acconciatore. Noi acconciatori spesso viviamo dentro e per il nostro salone; per questo, in alcuni casi, rischiamo di conoscere un mondo confinato tra le sue pareti. Penso che compito di un’azienda sia anche quello, avendo una visione globale del settore, di allargare i nostri orizzonti. È proprio ciò che ho trovato in Framesi!

Descrivere le emozioni che si provano nel creare un’acconciatura, un taglio moda, una nuance particolare rendendo un colore unico… beh, è impossibile, bisogna viverlo! Ma come si può materializzare un’idea? Non è semplice; professionalità, preparazione o impegno non bastano. Serve una linea di prodotti di alta qualità a supporto della creatività e della professionalità dell’hairstylist, ed è qui che Framesi si rivela fondamentale per un acconciatore! Ho avuto modo di visitare il centro di produzione dell’azienda, constatando di persona l’investimento continuo nella ricerca per creare prodotti sempre più performanti, capaci di dare risultati stupefacenti. Framesi garantisce la sicurezza dei prodotti e promuove comportamenti ecosostenibili, quali il risparmio sul consumo di energia elettrica e di acqua attraverso lo sviluppo di phon a basso consumo energetico e doccette per lavaggi che, ottimizzando

www.dimensionecapelli.com Seguici su Facebook e Twitter


presenta:

VESTI UNA

NUOVA MODA! Chiedi al tuo esperto Colorista

IL SERVIZIO

LE NUOVE RIGHE

5

CONCENTRATI DI

COLORE PURO

DEDICATO AGLI ARTISTI DEL COLORE Effetti moda

dai riflessi accesi, ricchi e vibranti.

SENZA ACQUA OSSIGENATA. SENZA AMMONIACA. Dura fino a 6 shampoo.


dangerous woman collection

THE COLOMER GROUP

Credits Photo: A. Abei • Studio Fotografico: PICXSEL Studio di R. Abbondanza • Luci: P. Tocci • Artwork: G. Russo • Fashion Stylist: C. Turra Make-up: C. Ferri • Hair Styling: Gruppo Mode Hair Mode by Compagnia Italiana Hairdresser • Direzione Artistica: Team Gogen

Un percorso per Saloni che vogliono essere protagonisti della moda I Saloni che hanno ideato e realizzato la Dangerous Woman Collection 2012 sono FERRANTE I PARRUCCHIERI Minerbio (BO)

PARRUCCHIERE ENZO di RINALDI ANGELO

LA DIAVOLA DEL CAPELLO di MACCARI MARTINA

Monte Sant’angelo (FG)

S. Egidio Di Montecassiano (MC)

Barletta

I DAVÌ PARRUCCHIERI

TACCONI S. e TOTA E. SNC

HOLLYWOOD PARRUCCHIERI

Macerata

Ostia (RM)

HAIR GALLERY BY SIMONA

STELLUTO SRL

Pescara

Roma

PROFETA ROMINA

PARRUCCHIERE M.G.M.P. SNC

Pescara

Roma

LORY FASHION di DI PIETRO LOREDANA

PARRUCCHIERE UOMO DONNA di STEFANELLI SABRINA

Ascoli Piceno

Terracina (LT)

MALU’ PARRUCCHIERI S. Egidio alla Vibrata (TE)

PARRUCCHIERI ANNA di TAOUSSI HANANE

S.A PARRUCCHIERI SNC

Santi Cosma e Damiano (LT)

Garrufo di Sant’Omero (TE)

PARRUCCHIERI PER DONNA di VONA MARIA ASSUNTA

SANÀ HAIR STYLE Gonzaga (MN)

Terracina (LT)

TASSI FRANCESCA PARRUCCHIERA PER SIGNORA

SARAH HAIR STYLIST di BARBUTO SARAH

Monticello Amiata (GR)

Roma

UN DIAVOLO PER CAPELLO di MAULE ROBERTA

PELLICCIOTTA LUCA HAIR STYLE Roma

Bagno Di Gavorrano (GR)

PARRUCCHIERA ADRIANA di FATTORINI FRANCESCA Piombino (LI)

per maggiori informazioni tel 051 6823315


COSMOPROF WORLDWIDE BOLOGNA: 2013

+14% DEI VISITATORI

+ 22% DEI VISITATORI ESTERI.

REGOLAMENTO EUROPEO SUI COSMETICI:

si conferma la più importante al mondo

spiegate le novità in vigore da luglio 2013 Cosmoprof Worlwide Bologna ha chiuso l'edizione 2013 con un risultato record: 193.842 visitatori (+14%) di cui 48.823 provenienti dall'estero (+22%). 2390 espositori di cui 1500 esteri, 24 collettive nazionali con le new entry del Giappone, India, Indonesia, Pakistan, Colombia. La grande attesa che era rivolta a questa 46° edizione della fiera bolognese non è stata delusa: ci si aspettavano segnali precisi per il futuro della cosmesi, ci si chiedeva se anche quest’anno l’evento avrebbe saputo essere all’altezza della sua reputazione, ci si chiedeva se gli elementi di novità introdotti avrebbero funzionato, e così è stato! Cosmoprof ha mostrato tutte le sue potenzialità, mostrandosi come non solo un luogo dove esporre o curiosare tra gli stand bensì come un piccolo microcosmo al servizio del beauty business, una struttura di supporto complessa e ben articolata per dare il massimo risalto a tutte le potenzialità e sfaccettature del settore. L'Italia (con 38.919 mq di spazi acquistati e 666 espositori), la Cina (con 6.029 mq di spazi acquistati e 272 espositori) e la Francia (con 5.427 mq di spazi acquistati e 161 espositori) si sono rivelati i tre Paesi che guidano la classifica dei più grandi, ma significative sono anche le cifre che riguardano gli Usa (143 espositori), la Germania (125 espositori), la Spagna (113 espositori). L'India, presente per la prima volta, ha acquistato 494 mq e ha schierato 21 espositori, il Pakistan 15, il Giappone 12. Una continua crescita dunque, anche nonostante la riorganizzazione degli spazi assegnati alle componenti storiche della manifestazione, ed una crescita che si è imposta innanzitutto come conferma del prestigio e della vocazione globale di Cosmoprof Worldwide Bologna che, con le piattaforme di Las Vegas e Hong Kong, si conferma la Fiera più importante del mondo nel settore Cosmesi e Bellezza.

Da sinistra, Fabio Rossello, Filippa Lagherback (madrina dell'evento) e Duccio Campagnoli.

you

m a g a z i n e

148-149

Oltre alle conferme, l’edizione di quest’anno ha saputo proporre anche contenuti e format inediti, valicando per la prima volta i confini del quartiere fieristico e coinvolgendo la città. Così è accaduto con l’Oscar del Profumo, tenutosi al teatro Manzoni: una perfetta cornice che ha incoronato Coco Noir Chanel e Acqua di Giò Essenza come Miglio Profumo Femminile e Maschile. Così è stato anche per la Beauty in Vogue Night: una mostra dedicata alle memorabili cover del mensile diretto sa Franca Sozzani ed un party finale che ha acceso il sabato bolognese coinvolgendo la città tutta.

All'interno di Cosmoprof, Cosmopack ha poi inaugurato la sua nuova location, una sorta di "salone nel salone": un'area espositiva dedicata al packaging, ai macchinari e alla produzione conto terzi. Una formula che è stata molto apprezzata e che ha attirato l'attenzione su una filiera produttiva in cui il Made in Italy ha giocato un ruolo da protagonista. "Abbiamo vinto la sfida che ci eravamo imposti - dice Duccio Campagnoli, Presidente di Bologna Fiere e di So.Ge.Cos, - Il nuovo Cosmoprof è sempre più internazionale, sempre più professionale con la presenza dei buyers e delle delegazioni estere cui abbiamo offerto grande qualità e specializzazione. Cosmoprof ha riunito il popolo dei professionisti, degli artisti, dei creativi del mondo Beauty. Siamo tra i primi, a livello mondiale, in un settore che affrontiamo con completezza di offerta commerciale e di informazione. Il nostro lavoro continua, da domani, con l'organizzazione di Cosmoprof Las Vegas, a luglio, e Hong Kong, a novembre. Grazie a tutti gli operatori che hanno reso possibile questa bella vittoria e grazie alla città di Bologna che ha offerto ospitalità con il suo consueto e speciale senso di accoglienza, confermata dal grande successo della Beauty In Vogue Night organizzata insieme a Vogue". “Da questo Cosmoprof - sostiene Fabio Rossello, presidente Unipro- sono emerse la competitività e professionalità dell’offerta italiana, nonostante i timori per un mercato interno fortemente condizionato dalla crisi, anche se i consumi di cosmetici restano una costante nelle abitudini degli italiani. Anche l’organizzazione generale della manifestazione è stata orientata a un pragmatismo che si è combinato in maniera sinergica alla qualità e alla proficua attività B2B, che confermano sempre più Cosmoprof come piattaforma internazionale di incontro tra industria e mercato”.

Nella giornata di apertura della 46° edizione della fiera bolognese, si è svolto quello che ormai è diventato un appuntamento fisso di Cosmoprof: il Convegno tecnico normativo di Unipro. Grande ed attenta la partecipazione del pubblico che ha così ascoltato quattro illustri esperti illustrare le novità, ma anche le sfide, poste dal futuro quadro normativo. Il Regolamento 1223/2009, come ha sottolineato Bertil Heerink, direttore generale di Cosmetics Europe, permetterà una piena armonizzazione della situazione europea, ponendosi come potenziale modello per il resto del mondo. “L’obiettivo primario rimane sempre la tutela della salute umana”, come ha giustamente osservato Sonia Selletti, un obiettivo che verrà ancor meglio garantito dai ruoli e responsabilità derivanti dalla nuova regolamentazione. “Pubblicità stampate sui prodotti e veicolate dai media, inoltre, dovranno a partire da luglio rispettare criteri comuni: conformità degli enunciati alla legge, veridicità dei messaggi, onestà, equità e sostegno di una scelta informata dei consumatori”, ha spiegato Chris Flower, direttore generale di CTPA. Un’altra importante novità riguarderà i nanomateriali, la cui eventuale presenza nei prodotti cosmetici dovrà essere indicata sull’etichetta con la dicitura NANO, come ha precisato Florian Schellauf di Cosmetics Europe. Nello specifico si tratta di ingredienti con dimensioni minori ai 100 nm il cui eventuale uso dovrà inoltre essere notificato alla Commissione Europea.


ON HAIR SHOW

COSMOPROF WORLDWIDE BOLOGNA: 2013

ANGELO SEMINARA per DAVINES Il Direttore Artistico Davines, vincitore lo scorso anno del prestigioso concorso britannico HJ’s British Hairdresser of The Year, ha dimostrato ancora una volta la sua capacità di intuire le sfumature della personalità femminile, esaltandola in creazioni che ne definiscono il carattere e mixando forma e colore al di là di qualsiasi preconcetto stilistico.

I top dell'hairdressing: un assaggio delle spettacolari perfomance che hanno animato il Teatro On Hair RUSK Un team che ha saputo offrire al pubblico un magistrale esempio della creatività e del savoir-faire degli stilisti Italiani. La presentazione della collezione Bespoke con il team creativo USA/Canada ha poi aperto al confronto tra stili e tendenze, così come anche la partecipazione di ospiti VIP arrivati direttamente dal Sud America e dalla Russia (Rusk/Babyliss Pro).

ANESTIS COBELLA per PROFESSIONAL BY FAMA Uno dei nomi più affascinanti e influenti nel mondo dell’acconciatura, fondatore del World Hairdressing Congress, ha regalato a Bologna un po’ della sua indole visionaria e creativa, conquistando gli spettatori con tagli all’avanguardia e dando sfoggio della sua tecnica eccelsa.

ROBERT CROMEANS per PAUL MITCHELL L’affascinante e poliedrico direttore artistico di John Paul Mitchell Systems, insieme a Takashi Kitamur, senior member del team, ha portato sul palco del Teatro On Hair il suo consueto e ben conosciuto carisma, e con esso tecniche innovative ed entusiasmo contagioso per una grande prova di professionalità e creatività.

you

m a g a z i n e

136-137

TAGLIATI X IL SUCCESSO for SCREEN Un Team che sotto lo sguardo attento del suo direttore artistico, Rocco Basioli, ha raccontato quello stile ed avanguardia che anima da sempre la loro ricerca, passando attraverso tecniche e prodotti innovativi e futuristici e forbici particolari. Combinazioni armoniche tra taglio e colore, coordinate ad abbigliamento e look superlativi, sono stati anche questa volta il loro biglietto da visita.


ON HAIR SHOW

COSMOPROF WORLDWIDE BOLOGNA: 2013

Best Club Education by TONI&GUY per WELLA PROFESSIONALS Un’eccellente performance per Sergio Carlucci, Direttore Artistico e Co-Founder di Toni&Guy Italia, che, insieme a Toni Pellegrino, Direttore del progetto Best Club Education, e Alessandro Galetti, Direttore Tecnico di Toni&Guy Italia, ha portato sulla passerella di Cosmoprof le ultime tecniche e proposte fashion in materia di taglio e colore.

CLASS SALON EDUCATION STYLE per WELLA PROFESSIONALS Class ha proposto anche in quest’occasione una visione autentica delle previsioni di tendenza, una lettura che Luigi Neri è in grado di fare anche grazie alla sua collaborazione in esclusiva con Polimoda. Un gruppo di acconciatori che è in grado di trasformare le tendenze in stile, cucendo su misura, tagli e colori creando look personalizzati e innovativi.

you

m a g a z i n e

152-153


OLTRE I BILANCI, UNO SGUARDO AL FUTURO DI COSMOPROF BOLOGNA Ce lo racconta il Dottor Tavazzi, Consigliere Delegato So.Ge.Cos. Spa Cosmoprof 2013 ha chiuso i battenti con numeri da record. Segnali incoraggianti, dunque? Ogni edizione di Cosmoprof è sempre sorprendente e ricchissima di eventi. Quest’anno abbiamo organizzato tantissimi momenti importanti: molte conferme e alcune novità che hanno reso ancora più interessante la manifestazione. La conferma più rilevante è senza dubbio quella che riguarda il mondo Hair: gli show di On Hair anche quest’anno hanno regalato tanto ai professionisti dell’acconciatura, con hair team importanti e di rilevanza internazionale. Ma non sono mancati i convegni dai contenuti di qualità, i workshop e i trend forum. Abbiamo cercato di accontentare i visitatori di ogni settore, creando eventi atti a soddisfare tutte le necessità. E abbiamo proseguito nel progetto di trend scouting con il contest The New Talent, che in questa edizione si è legato anche al make-up e al nail. Un trampolino di lancio per i giovani, per aiutarli a tirare fuori la creatività e la passione per il mestiere, Oltre che a fornire loro una grande visibilità mediatica. Cosmoprof non ha quindi risentito della crisi? Le aziende, anche se stanno soffrendo, credono molto in Cosmoprof come vetrina per eccellenza, per farsi vedere, per incontrare nuovi buyer o potenziali clienti. Assistiamo in particolare ad una crescita di espositori stranieri che partecipano con grande entusiasmo. Si tratta di un bel segnale di fiducia, che è anche la conferma che Cosmoprof ha consolidato il suo ruolo di imperdibile appuntamento commerciale e di marketing nel panorama fieristico internazionale di settore. L’auspicio è che un numero crescente di imprenditori, ed in particolare di quelli italiani, comprenda sempre di più il valore e l’importanza di un appuntamento di grande qualità realizzato a Bologna, indiscussa capitale della bellezza. you

m a g a z i n e

154-155

Qual'è, a Suo giudizio, la caratteristica vincente di una manifestazione fieristica nel mondo della comunicazione globale? Io credo che il sistema fieristico sia molto agguerrito e che Cosmoprof voglia conservare la posizione che si è meritata negli anni. Io sono un ottimista, perché sono convinto che, malgrado tutto, la manifestazione con la sua creatività e competitività riuscirà a mantenere la posizione raggiunta, conservando l’unicità che l’ha contraddistinta. La caratteristica vincente, nel mondo della comunicazione, è quella di dare contenuti originali, nuovi, freschi ma, soprattutto, concreti. Imprenditorialità e tradizione, internazionalità ed esigenze del mercato non vanno spersonalizzate, anzi, sono indispensabili per incrementare il valore della manifestazione. Anche l’iniziativa Beauty in Vogue Night ha riscosso un grandissimo successo. Dobbiamo quindi aspettarci che il futuro di Cosmoprof sarà sempre più rivolto alla città? E’ stata un’ottima idea e sia noi che Condé Nast siamo davvero soddisfatti di questa iniziativa congiunta. Era la prima volta che Cosmoprof organizzava in città un evento di tale portata, grazie anche alla collaborazione con il Comune, Ascom e CNA Bologna. E’ stato bellissimo vedere i negozi aperti ed i bolognesi mescolarsi ai tanti ospiti stranieri di Cosmoprof: Bologna è apparsa come una città elegante e aperta, in linea con la sua vocazione di grande accoglienza.

Appuntamento quindi al prossimo anno con COSMOPROF WORLDWIDE, dall’11 al 14 Aprile 2014 e, ovviamente, sempre a BOLOGNA!


servizi di You di Tamara Rosso Duva

LA TRICOPIGMENTAZIONE UNA SOLUZIONE ALTERNATIVA PER RISOLVERE GLI INESTETISMI LEGATI ALLA CADUTA DEI CAPELLI La micropigmentazione è un metodo estetico che prevede utilizzando aghi dedicati ai diversi distretti cutanei. Si tratta di una tecnica simile a quella dell’esecuzione di un tatuaggio, tanto che per molto tempo le due specialità si sono confuse, favorendo così la diffusione di informazioni a volte poco chiare. In realtà, tra la micropigmentazione e il tatuaggio esistono differenze sostanziali quali la profondità di impianto del pigmento, le attrezzature utilizzate nonché la natura dei pigmenti. Nella micropigmentazione si utilizzano infatti gli strumenti in maniera non invasiva, rispettando la cute; inoltre, la tecnica viene effettuata tramite pigmenti biocompatibili o riassorbibili nel giro di un paio d’anni. La micropigmentazione che viene effettuata sul cuoio capelluto viene denominata, appunto, TRICOPIGMENTAZIONE ed ha già ottenuto grandi consensi, sia dai pazienti, che così hanno un’ulteriore opzione per rinfoltire l’aspetto dei capelli e risolvere il disagio recato dalla caduta dei capelli, sia dai chirurghi, che la utilizzano come complemento all’autotrapianto; essa permette infatti di eseguire un perfetto camouflage della cicatrice di prelievo e delle aree degli innesti completando, dal punto di vista estetico, l’autotrapianto.

Per quale motivo non si usano pigmenti definitivi nella Tricopigmentazione? Utilizzare pigmenti definitivi è molto rischioso, in quanto il pigmento definitivo con il passare degli anni tende ad espandersi e a virare verso altre colorazioni rendendo il risultato finale innaturale. Questo non succede con i pigmenti bioriassorbibili. La Tricopigmentazione è dolorosa? Il dolore è un fattore assolutamente soggettivo. Tuttavia, l'impiego di prodotti e attrezzature all'avanguardia da parte di personale qualificato riduce questa sensazione a un lievissimo fastidio,

you

m a g a z i n e

156-157

che si avverte solo durante la seduta. Dopo la seduta si può tornare subito alla propria quotidianità? Certamente, dopo la seduta si avvertirà solo un leggero rossore che tenderà a scomparire nei giorni seguenti. La Tricopigmentazione crea danno ai capelli? La Tricopigmentazione non crea assolutamente danno ai capelli, anzi l'azione dell'ago da luogo all' iperemia, un richiamo di sangue verso la superficie. Non è raro che questo fenomeno vada a stimolare la ricrescita di lanugine.

Tecniche utilizzate in tricopigmentazione La prima tecnica che può essere utilizzata è l'effetto rasato: un microdeposito puntiforme di pigmento che fornisce all’occhio l’illusione di poter intravedere aree dense di peli rasati. Con questa tecnica si può intervenire nella ricostruzione di aree molto diradate (come avviene nei casi di alopecia androgenetica o glabe). Dopo aver progettato un hairline frontale, si esegue il trattamento di base che consiste nella deposizione dei puntini in maniera equidistante su tutta la zona interessata. Questo serve a creare una rete sulla quale rifinire, durante la seconda seduta, con la densità. È infatti durante la seconda seduta che si ha il completamento vero e proprio del trattamento e, con esso, la naturalezza al risultato. Esiste poi anche la tecnica punto pelo; questa ha lo scopo di togliere le trasparenze, inducendo così l’occhio a leggere una chioma più folta per la semplice ragione che non si riesce più ad intravedere la cute tra i capelli.

Durante la prima seduta si esegue una rete a puntini identica a quella che si effettua con l’effetto rasato; durante la seconda seduta, invece, la tecnica si rifinisce con il disegno dei peli: trattini sottilissimi che seguono la stessa colorazione e senso di crescita dei capelli circostanti. Questa’altra tecnica è in particolare adatta per chi ama mantenere un look con i capelli più lunghi ed abbia un lieve diradamento; è inoltre ideale nel post trapianto per camuffare le aree d’innesto ottimizzando il risultato del trapianto. Il follow-up consiste infine in trattamenti di ripristino annuali. Laddove invece, per qualsiasi ragione, il paziente decidesse di utilizzare altre tecniche di trattamento, la tricopigmentazione eseguita in precedenza non crea vincoli particolari e, a distanza di due anni, scompare senza che ne rimanga: per eliminarne gli effetti, è sufficiente quindi aspettare che il sistema immunitario faccia il proprio dovere.


TATUAGGIO RICOSTRUTTIVO ED ESTETICO

IL TATUAGGIO

OLTRE LA CHIRURGIA ESTETICA PER RISOLVERE VARI INESTETISMI Tra forma di comunicazione e rimedio estetico Il tatuaggio è stato impiegato presso moltissime culture, sia antiche sia contemporanee, accompagnando l’uomo per gran parte della sua esistenza; a secondo degli ambiti in cui esso è radicato, ha potuto rappresentare tanto sorta di carta di identità quanto un rito di passaggio, ad esempio, all’età adulta. La pratica del tatuaggio era diffusa già nell’Italia preistorica, così come testimonia la mummia di Oetzi i cui resti sono stati rinvenuti nel ghiacciaio del Similaun nel 1992. Praticato anche dall’antica Roma, venne di fatto definitivamente proibito da Papa Adriano I nel 787 e tale divieto venne ribadito da successive bolle papali, tanto che questa pratica scompare in ogni cronaca del tempo. Nonostante il divieto ufficiale, l'abitudine a segnare indelebilmente il corpo sopravvisse, spesso in clandestinità. Il tatuaggio riemerge dall’ombra nella seconda metà del XIX secolo, con la pubblicazione, nel 1876, del saggio “L’uomo delinquente” di Cesare Lombroso. Egli mette in stretta correlazione il tatuaggio e la degenerazione morale innata del delinquente: il segno tatuato è da lui individuato fra quelle anomalie anatomiche in grado di far riconoscere il tipo antropologico del delinquente.

Oggi, il tatuaggio ha acquistato una nuova dimensione , non solo come decorazione ma piuttosto come un vero e proprio modo per tirare fuori quello che si ha dentro, trasformando il proprio corpo in uno strumento di comunicazione. Esso ha inoltre assunto anche una nuova dimensione a livello medico ed estetico, permettendo di coprire ferite e malformazioni della pelle, quasi come la chirurgia estetica. Aghi e colori sono usati per nascondere cicatrici, per rendere invisibili le malformazioni; ma anche il tatuaggio tricologico delle sopracciglia è diventato di uso comune: si può infatti con esso ricostruire, con ottimi risultati estetici, l’arcata sopracciliare di chi, per svariati motivi, ha perso le sopracciglia.

you

m a g a z i n e

158-159

Questo ramo dell'arte del tatuaggio è sicuramente il meno conosciuto al grande pubblico, anche se è di enorme supporto in numerose situazioni, come ad esempio in presenza di cicatrici e smagliature o caso di ricostruzioni di parti del corpo mancanti o imperfette (dalle sopracciglia all'areola del capezzolo).

precedentemente delineato in modo da ottenere un effetto naturale. Questo tipo di tatuaggio, oltre che estetico, è ricostruttivo o correttivo in caso di perdita totale o parziale del sopracciglio, sia per questioni meccaniche e sia per cause patologiche, come nel caso di alopecia.

Assai arduo è però stabilire un netto confine fra tatuaggio estetico e tatuaggio ricostruttivo: tatuarsi il contorno labbra è, per la maggior parte delle donne, un intervento puramente estetico. Ma che dire nel caso di quelle ragazze che, avendo le labbra sottilissime o non perfettamente allineate, decidono di ricorrere al tatuaggio invece che ad un intervento chirurgico?

Copertura o camuffamento di cicatrici e smagliature: anche in questo caso è difficile definire se un tatuaggio è solamente estetico o ricostruttivo. Si tratta, in ogni caso, di interventi che vengono condotti su persone che hanno subito un qualche trauma a livello epidermico (operazioni, incidenti, eccessiva acquisizione o perdita di peso, ecc.) e che, dunque, hanno soprattutto lo scopo di reintegrare l'aspetto della persona, fornendo alla stessa un forte supporto psicologico. Il tatuaggio che si va ad eseguire in questi casi è comunque un tatuaggio artistico che però viene eseguito sulla parte da correggere.

Ecco allora alcuni dei possibili impieghi del tatuaggio Contorno labbra: si effettua, a livello estetico, ricostruttivo o correttivo, un contorno delle labbra con parziale riempimento delle stesse per ottenere il massimo effetto naturale. Non si tratta dunque di tatuare una linea di contorno ma di riempire buona parte della superficie delle labbra. Generalmente, a meno di una specifica richiesta del cliente, vengono utilizzate tonalità di colore neutre e di un tono più scuro di quello naturale delle labbra da tatuare, per far risaltare il lavoro compiuto. Sopracciglia: dopo aver valutato la forma del viso, il colore naturale della pelle e dei capelli e i desideri del cliente, si disegna il profilo delle sopracciglia da tatuare e, successivamente, si procede con la realizzazione di piccoli peli entro il perimetro

Il tatuaggio può nascondere o camuffare la cicatrice, a seconda della scelta del disegno e, normalmente, le cicatrici per poter essere tatuate devono avere circa due anni, per poter garantire una buona maturazione della pelle e dunque un'ottima riuscita del lavoro. Ricostruzione dei complesso areola capezzolo: negli ultimi anni, un po’ per la minor invasività dell’intervento, un po’ per la possibilità di intervenire efficacemente anche laddove l’intervento chirurgico, per svariate ragioni, non potrebbe risultare soddisfacente, il tatuaggio si è affermato come un’alternativa valida alla metodologia tradizionale che prevede il prelievo di porzioni di tessuto da altra parti dell’organismo.


tecniche della bellezza di Selene Parigi

VIA L’INVERNO DALLA PELLE! Come rivitalizzare la pelle “levandosi di dosso” il grigiore e la stanchezza dei mesi invernali? Ci sono piccoli accorgimenti che ci consentono di difendere la cute dall’aggressione dei fattori esterni?

Con il sopraggiungere della primavera e delle belle giornate all’aria aperta, arriva anche la voglia di scoprirsi e, perché no, di mostrarsi. Ma, possiamo avere un look curato, accessori, mani e trucco perfetti, se la pelle appare spenta e opaca il nostro aspetto risulterà comunque stanco e trascurato. Dopo lo stress a cui la pelle è sottoposta nei mesi invernali è quindi giunto il momento di porvi rimedio e di regalarci qualche attenzione in più! Dire che l’inverno è un vero flagello per l’equilibrio e la salute della pelle non è eccessivo. Basta pensare al freddo, al vento, alla pioggia e all’umidità cui essa è sottoposta, senza poi contare quella componente affatto trascurabile costituita dall’inquinamento che affligge le città in cui viviamo, oppure i continui sbalzi di temperatura cui siamo soggetti nell’entrare ed uscire da ambienti spesso troppo riscaldati e, dunque, eccessivamente secchi.

you

m a g a z i n e

160-161

Il film idrolipidico, ossia quell’invisibile velo fatto di acqua e grasso che ricopre e protegge la superficie cutanea della pelle, viene da tutti questi fattori seriamente compromesso, lasciando la nostra pelle indebolita, poco elastica e a rischio di desquamazione. È infatti proprio questo sottile strato idrolipidico che le consente di apparire giovane, tonica e vellutata! Un equilibrio assai fragile e delicato questo, soggetto a facili alterazioni che possono lasciare la pelle indifesa, arida, soggetta a screpolature e frequenti arrossamenti. E questo è tanto più vero se prendiamo in considerazione tutte quelle superfici del corpo che risultano maggiormente esposte, quali viso e mani, oppure quelle che, seppur coperte, sono soggette a maggior sfregamento con gli indumenti (ginocchia, gomiti, braccia, gambe…).

Che cosa si può dunque fare per “far smaltire i postumi dell’inverno” alla nostra pelle? Non bisogna dimenticare che la pelle, già di per se e naturalmente, a fine inverno, mette in moto un naturale processo di ricambio cellulare. Senza cercare il “miracolo”, per ottenere un buon risultato basta anche semplicemente “aiutare” questo processo fisiologico! Per favorire il processo di rivitalizzazione, è in primis necessario mettersi nell’ottica di dedicare maggior attenzione e cura alla nostra pelle, innanzitutto attraverso una regolare detersione della pelle. Una pulizia giornaliera accurata e profonda, fatta utilizzando un prodotto adatto alla propria pelle, dunque, è il primo passo per cancellare le impurità accumulate nei mesi freddi. Come sempre, però, è bene fare attenzione che i prodotti che scegliamo non siano aggressivi ma che, al contrario, siano ipoallergenici è capace di rispettare il pH della cute senza alterarne il film idrolipidico. Per eliminare le cellule morte dallo strato superficiale è inoltre utile un peeling periodico, anch'esso ovviamente scelto a

seconda del tipo di cute. Questo va eseguito massaggiando delicatamente il volto, con particolare attenzione ed insistenza su mento, naso e fronte, per poi risciacquare il prodotto con abbondante acqua tiepida. Per non creare traumi alla pelle è importante poi asciugare il viso senza sfregare ma tamponando semplicemente la pelle: la cute risulterà così pulita, morbida e soffice, e sarà inoltre più ricettiva ai trattamenti successivi. Sia dopo la giornaliera pulizia sia dopo il peeling non bisogna infine dimenticarsi di idratare bene la pelle per restituirle l’adeguato grado di nutrimento: è quindi necessario applicare, tanto di notte quanto di giorno, creme che contengano sostanze funzionali ad azione idratante, nutriente, restituiva e antiossidante. Oltre a scegliere un prodotto adatto alla propria tipologia di pelle e alla propria età, è bene preferire creme ipoallergeniche e, nel caso di quelle da giorno, che contengano anche filtri solari. Ad essere dannosi per la pelle non sono infatti solo i raggi Uvb, che rappresentano circa il 10% della luce solare e che sono presenti soprattutto nel periodo estivo quando il sole è a picco, ma anche i raggi Uva, che compongono ben oltre il 90% della luce solare e che ci sono tutto l’anno!

Per rivitalizzare la pelle del viso è poi possibile ricorrere anche ai tradizionali RIMEDI DELLA NONNA, naturali, privi di controindicazioni e affatto da sottovalutare. Primo fra tutti, l’impacco alla camomilla: basta immergere delle garze nell’infuso caldo (ma non bollente) e distenderle sul viso per almeno venti minuti per avere immediatamente una pelle più rilassata e luminosa. Si può anche unire all’infuso di camomilla della farina d’orzo e qualche goccia di olio essenziale di bergamotto. Dopo aver mescolato i componenti, basta stendere il composto sul viso e lasciarlo agire per quindici minuti. L’effetto calmante e decongestionante è garantito. Un altro rimedio naturale molto efficace è l’acqua di rose che non solo agisce come decongestionante e tonificante ma ha la capacità di purificare e richiudere anche i pori.


A proposito del corpo, invece, per rendere la pelle luminosa e uniforme, e per liberarsi dal grigiume invernale, sarebbe importante fare uno scrub ogni due settimane: si toglie così lo strato corneo inspessito che si è formato

nel freddo inverno e che è causa del rallentamento del ricambio delle cellule. Anche qui, dopo il trattamento, è indispensabile applicare sulla pelle, possibilmente ancora umida, una crema idratante e nutriente.

Molto in voga sono oggi anche gli SCRUB FAI-DA-TE: economici, reperibili tra i prodotti che abbiamo normalmente in cucina. Si possono utilizzare ricette già pronte o inventarsene ad hoc in base alle proprie necessità: basta prendere un po’ di confidenza con le proprietà dei prodotti. Tanto per darvi un esempio:

• Scrub idratante per pelli secche

Mescolare 500 g di yogurt bianco, 300 g di cocco grattugiato e 2 cucchiai di miele. Massaggiare sul corpo per 15 minuti dal basso verso l’alto.

• Scrub purificante per pelli grasse

Preparare un impasto con due pugni di sale marino fine, due cucchiai di miele e succo di limone. Massaggiare sui punti più ruvidi con movimenti circolari.

A rendere poi l’epidermide secca e dall’aspetto spento è poi anche l’alimentazione invernale, il più delle volte troppo grassa e povera di vitamine. Una dieta adeguata è infatti uno dei primi ingredienti per la bellezza della pelle. Di quale dieta si tratta? Beh, nulla di nuovo: un’alimentazione sana ed equilibrata, ricca di pesce cereali, fibre e, soprattutto, frutta e verdure fresche, ossia di tutti quegli alimenti ricchi di Vitamine e Sali minerali. In particolare, per una pelle sana e per rallentare l’insorgere delle rughe, tre sono le vitamine antiossidanti fondamentali: • Vitamina A; la migliore amica della pelle perché stimola le funzionalità delle cellule e ne regolarizza il ricambio. Essa protegge anche l’epidermide dagli attacchi esterni aiutandola così a contrastare i processi di invecchiamento. Essa è presente sottoforma di retinolo nel fegato, nelle uova, nel latte e derivati e, sottoforma di betacarotene, nei vegetali a foglia verde e nella verdura e nella frutta di colore giallo, arancio e rosso. • Vitamina C: favorisce la produzione di collagene, il costituente basilare della pelle, ed ha anche un’azione antiossidante. Ne sono ricchi: ribes, kiwi, agrumi, fragole, meloni, pomodori e vegetali a foglia verde. • Vitamina E, l’antiossidante per eccellenza: protegge i tessuti dai radicali liberi, blocca l’ossidazione dei lipidi e stimola la rigenerazione dei tessuti. Ha inoltre il grande vantaggio di essere particolarmente biodisponibile, ossia di venire subito utilizzata dall’organismo. Ne sono una gran fonte: germe di grano, olio di semi e oliva, noci, mandorle, vegetali a foglia verde, fegato e rosso d’uovo.

you

m a g a z i n e

162-163

Tutte queste componenti alimentari sono fondamentali per la salute e per l’aspetto estetico della pelle, non meno però di quanto lo sia evitare alcolici, bevande zuccherate e i cibi troppo raffinati. Anche bere almeno due litri d’acqua al giorno è importante perché regolarizza l’intestino ed idrata la pelle dal suo interno. Ugualmente utile è l’attività fisica che, oltre ad avere effetti positivi sul metabolismo, sulla circolazione, sulla tonicità dei muscoli, ecc., facilita l’eliminazione di tossine a tutto vantaggio della bellezza della nostra pelle. Ultimo ma non ultimo nemico della pelle è poi, aimè, lo stress… da tenere sotto controllo almeno quanto l’alimentazione! Facile a dirsi, meno a farsi, forse per questo bisognerà i mesi estivi e l’arrivo delle vacanze!

… e se non basta? Se tutti questi accorgimenti non sono sufficienti si può sempre ricorrere al consiglio e all’aiuto di un medico estetico. Uno dei tanti trattamenti cui è possibile ricorrere è la biostimolazione o, semplicemente, RIVITALIZZAZIONE: un trattamento che serve appunto a rivitalizzare la pelle, ridarle luminosità è un aspetto più giovane, levigato e sano. Dopo un check up della cute, da cui il medico evince le caratteristiche generiche della pelle, invecchiamento, qualità, spessore, tonicità, viene scelto tra le formulazioni già preparate quella più adatta al danno che è stato accertato. Di solito, tali miscele contengono elementi come gli amminoacidi, l’acido ialuronico, vitamine, sali minerali, glutamminosofato. Il trattamento si effettua poi tramite una microiniezione: la miscela viene inoculato sotto cute nel derma con ago e siringa, il tutto in maniera non dolorosa, per un trattamento che dura dieci, al massimo quindici minuti. Un discreto risultato si ottiene così già dopo 3045 giorni dalla prima applicazione, soprattutto se il soggetto è giovane; se la pelle è più degradata sono invece necessarie un paio di sedute, o 3-4 se il paziente ha più di 40 anni. I risultati hanno però una durata limitata, dai 3 a 6 mesi, ed è quindi fare una seduta di mantenimento ogni 4 mesi circa.


dai Bigodini ai Tablet di Cristiano Suzzi

IMPARARE A GIOCARE ...SERIAMENTE Spunti, suggerimenti, riflessioni per dare nuovo slancio al proprio salone È un periodo certamente difficile quello che stiamo vivendo, un’epoca che umanamente e professionalmente ci mette a dura prova e rende assolutamente primaria la necessità di crescere e di rinnovarci. Quali saranno allora i passi fondamentali per affrontare al meglio il presente ed il futuro? Dal bisogno di dare una qualche risposta a questa domanda è nato il mio libro-manuale “Dai bigodini ai tablet”: un insieme di idee, studi, esperienze, test e visioni per affrontare quel difficile percorso che è la strada dell’eccellenza. Per fronteggiare le sfide presenti e future fondamentale è soprattutto trovare gli stimoli giusti, capaci di mantenere alto il nostro livello di energia e positività. Ma come si fa a rimanere costantemente carichi di energia? La mia risposta è semplice: giocando! Ma giocando seriamente! Che cosa significa? Basta osservare ed imitare i bambini, i nostri figli: fintanto che giocano sembrano avere energie inesauribili. Poi magari “crollano” tutto d’un colpo, si ricaricano, dopodiché via che si riparte! Noi parrucchieri siamo molti bravi a utilizzare la creatività a fini stilistici ed artistici (anche se spesso senza costanza e metodo); perché

allora non veicolarla anche verso il marketing, le proposte dei servizi, la rivendita o per risolvere i piccoli e grandi problemi quotidiani del salone? Per ottenere buoni risultati, in abbinamento al gioco, servono però anche regole precise e tanta disciplina. Ripensiamo ai bambini; possiamo stimolare la loro creatività e voglia di giocare dando loro un enorme foglio da scarabocchiare con tutti i colori immaginabili, ma dobbiamo anche fornire loro una regola: non scrivere o macchiare il tavolo su cui si gioca. Sembrerà banale o troppo semplice, ma è davvero così che funziona anche per noi. La mia personale ricetta parte dunque proprio da questo ingrediente, il gioco. Poi aggiungiamo una spruzzatina di “creare con la mente”, un pizzico di “creare con le mani” e mescoliamo il tutto con abbondante passione.


ECCO ALLORA ALCUNI SPUNTI SUI QUALI RIFLETTERE Think Positive Artigianalità e concetto del “100% fatto a mano” È il momento giusto per enfatizzare l’artigianalità di questo meraviglioso lavoro: ogni volta che lavoriamo diamo vita ad un “pezzo unico” adattandolo in ogni piccola

La caccia all’eccellenza Vi proporrò un gioco, si chiamerà: la “caccia all’eccellenza”: dovremo trasformarci in piccoli “Indiana Jones” alla ricerca continua di tutti quei piccoli, semplici e fondamentali dettagli che danno vita a quel tesoro che è l’eccellenza. Organizzeremo un vero e proprio percorso per il salone e per chi lo anima e lo vive fatto a tappe per raggiungere il tesoro più importante e prezioso per ogni attività in qualsiasi settore: l’eccellenza.

Il salone: “home beauty home” Esso è il tempio in cui accogliamo i nostri ospiti, fedeli e non. È la rappresentazione visiva di chi siamo, di che cosa facciamo, di come lo facciamo e, più in generale, del nostro gusto e stile. Nel bene o nel male, è il luogo dove passiamo la maggior parte del nostro tempo. Il salone è la nostra casa di bellezza, “home beauty home” ed è anche la nostra industria; è il nostro laboratorio creativo e artigianale ma è anche il luogo dove le persone scelgono di essere curate, coccolate, ascoltate e “trasformate”… in meglio!

you

m a g a z i n e

158-159

È la prima cosa che desidera un cliente entrando nel salone: respirare positività! Significa entrare in un luogo dove ti sorridono, sempre e per tutto il tempo (e possibilmente non con un sorriso di circostanza), dove le persone sono pronte ad ascoltarti. Significa entrare in un luogo dove le persone non ti ribaltano addosso negatività e sono positivamente contagiose. Attivate ed attaccate il virus della felicità… si vive meglio, si lavora meglio, si condivide meglio e credetemi… si guadagna anche meglio.

sfumatura, dettaglio ed esigenza del cliente. Riscopriamo quindi il piacere di comunicare a tutti i nostri amati clienti questo valore aggiunto e condividiamo con loro quella meticolosità, arte e passione con cui creiamo la loro “immagine”: li renderemo più felici e sicuri nella vita di tutti i giorni.

MEC: Metodo, etica e competenza. Tre lettere che insieme rappresentano un trinomio indispensabile sia per il successo dei saloni del presente e del futuro sia per l’identikit del parrucchiere ideale. Elaborare un proprio metodo di lavoro, semplice ed efficace, permetterà al salone di lavorare in sicurezza, tranquillità e con competenza, in tutti gli ambiti e reparti. Questo consentirà anche di controllare la qualità di tutti i servizi e semplificare la formazione interna di tutto lo staff. I clienti sono ogni giorno più competenti e preparati… ed io, parrucchiere? Lo sono? Sempre? Approfondiamo le nostre competenze, continuamente, mantenendo viva la curiosità su tutto quello che è novità, cambiamento e stimolo creativo. Lavorare eticamente, inoltre, è uno stile di vita. Fate agli altri ciò che vorreste fosse fatto a voi. Operate sempre nel massimo rispetto delle persone e dell’ambiente, scegliete con cura aziende in sintonia con la vostra visione etica, proponete il massimo al miglior rapporto qualità-prezzo…

Il marketing creativo Una bella collezione di moda capelli sicuramente ci stimola a proporre più servizi aumentando così il nostro guadagno. Ma se vi associamo anche una bella comunicazione ricca di idee, servizi innovativi, menu benessere personalizzati, promozioni creative, proposte stagionali, ecc., ecco allora che i nostri guadagni potrebbero eticamente e velocemente decollare. Il marketing creativo non è altro che comunicazione coinvolgente a 360° per offrire nuove opportunità di bellezza e coccole al nostro amato cliente, per coinvolgerlo e fidelizzarlo.

Il passaparola del cliente-social Tutti noi ci siamo accorti di come negli ultimi 5 anni le relazioni sociali, con la complicità di internet e social network, siano radicalmente mutate. Che sia meglio o peggio bisogna prendere atto del cambiamento e adattarsi a questa nuova “rete sociale”. Non lasciate che sia un’occasione perduta! Il cambiamento è già avvenuto, il cliente è sempre più social-dipendente...e allora perché non sfruttare questo “passaparola” (potentissimo e gratuito) per parlare di noi, del nostro lavoro e della nostra unicità?

Agite! Ebbene, oggi ho studiato la lettera P ed ho imparato un “nuovo” termine: “procrastinare”. In parole povere diremmo “perdere tempo”. Gli esseri umani (sempre esclusi i presenti, ovviamente) sono dei campioni in questa disciplina: perdere tempo, rimandare, trovare scuse, generalmente sempre le solite, per non affrontare anche piccoli problemi o cambiamenti… Il solo pensare, purtroppo per noi, però, non ha mai dato vita a nessun cambiamento o rivoluzione. Stipuliamo con noi stessi un “Contratto di Cambiamento”… tra l’altro, qui il notaio non serve, basta crederci!

Ricordiamoci sempre che, quando il gioco si fa duro, i parrucchieri iniziano a giocare...A GIOCARE SERIAMENTE!





tricologia di Marco Boschetti

IL CONFRONTO CHE UCCIDE I TABÙ Teoria senza pratica e pratica senza teoria: la ricetta della mediocrità e la strada della "perdita" di professionalità Un vecchio amico, qualche giorno fa, mi ha illuminato su una realtà che non ero ancora riuscito a cogliere nella sua interezza. Parlavamo della situazione del Nostro bel Paese e mi faceva notare come il problema più grande sia il continuo dissanguamento di competenze in tutti i settori; non solo quindi le “teste” che vanno all’estero, ma un’incapacità progressiva di chi rimane di acquisire competenze che si trasformino poi in una realtà professionale ed operativa. Si parlava di Università, di Facoltà sempre più lontane dal mondo del lavoro, di materie insegnate teoricamente in modo eccellente ma pressoché inutilizzabili perché completamente prive del risvolto operativo diretto. Solo qualche giorno dopo, però, ho toccato con mano la concretezza di questo discorso e quanto riguardi da vicino anche il nostro settore. Parto dalla fine, altrimenti sarebbe troppo lunga: alcuni oculisti consigliano di effettuare lavaggi della parte esterna degli occhi con un noto shampoo, in quanto delicato! Questo “consiglio” viene dato in casi in cui ciglia e palpebre si sporchino facilmente, così come accade in molti casi di Blefarite. Non credendo alle mie orecchie, la prima volta, ho indagato un po’ più a fondo, non solo trovando conferma a tale raccomandazione ma anche dei seri professionisti disposti ad un confronto libero, trasformatosi molto rapidamente in una richiesta di informazioni, nozioni ed aggiornamenti a cui evidentemente non riescono ad accedere. Alcuni più giovani si sono trincerati dietro il classico “è scritto sui libri”, altri, invece, i più anziani (ma non dovrebbe essere forse il contrario??), sono stati incredibilmente attenti, professionali e ben disposti

you

m a g a z i n e

174-175

ad uno scambio di informazioni inaspettato quanto utile. In poche decine di minuti abbiamo confrontato esperienze, dati, azioni sul campo, evidenziando relazioni tra cuoio capelluto e occhi, tra patologie e anomalie. In pochi minuti abbiamo messo a confronto cosmetico e farmaco, ingredienti INCI e principi attivi farmacologici, esigenze di detersione delicata e di minimizzazione degli stati infiammatori. In pochi minuti ci siamo incontrati su una base di mutuo rispetto, pur essendo rappresentanti di due settori talmente diversi che storicamente non hanno mai dialogato, forse più per partito preso che altro. I medici sono troppo, i parrucchieri sono troppo poco… questo è lo sterile stereotipo in cui tutti noi cadiamo, prima o poi; beh, è arrivato il momento di dire basta, ragionando con moderno equilibrio.

I tensioattivi non sono uno scherzo per gli occhi ed il concetto di delicato sulla pelle è ben diverso dal concetto di delicato sugli o dentro gli occhi: non è pensabile l’uso di un qualsiasi shampoo esternamente agli occhi senza correre il rischio concretissimo che qualcosa vi finisca anche dentro. Occhi sani reagirebbero irritandosi ma occhi già irritati? Molti minuti sono stati quindi dedicati ad un libero scambio di informazioni sui tensioattivi, sul concetto di detersione delicata mirata al cuoio capelluto e su cosa potrebbe essere considerato realmente delicato nella detersione oculare. Quel clima di reciproca ed incredula costruttività che mi ha entusiasmato, confortato e conferito grande energia. Forse da anni non avevo uno scambio professionale così importante, con ruoli mai sovrapposti ma costantemente sinergici; alcune delle considerazioni nate in questa incredibile occasione le voglio condividere con tutti Voi. Il parrucchiere è depositario di un cumulo di conoscenze pratiche ed operative, mai opportunamente valorizzate, e costruite con l’esperienza diretta sul campo: il parrucchiere manca, troppo spesso però, di una preparazione teorica corposa e indispensabile in un mestiere che prevede il “contatto” con la cute. Questa mancanza lo pone in una condizione di sudditanza psicologica verso altre categorie professionali quando invece un “moderno parrucchiere”, in termini di competenze, non è e, soprattutto, non deve essere secondo a nessuno! La consapevolezza di chi si è professionalmente, di quanto si conosce, di quello che si deve ancora apprendere e della propria capacità di intervento, tutto questo insieme, serve a combattere la mediocrità, è indispensabile per raggiungere un orgoglio professionale meritato e troppo a lungo rimasto nell’ombra. I medici, dal canto loro, sono depositari di una cultura teorica millenaria: oggi forse sono troppo lontani dal “contatto” e la meccanica ripetitiva del

“hai questo quindi prendi quello” ha spersonalizzato ed appiattito i rapporti a tal punto da perdere una operatività pratica, critica e stimolante. Quella dei medici e quella dei professionisti della cosmesi sono due categorie professionali che devono fare strade diverse, non c’è dubbio, per obiettivi, metodi e strumenti. Ma non esistono solo strade divergenti o malamente sovrapposte, esistono anche strade parallele che permettono di guardarsi, mettersi in gioco, verificare i progressi, potenziare la propria visione professionale in rapporto ad altre. Il confronto tra seri professionisti che si rispettano e vogliono costruire non è escluso, anzi, diventa lo strumento più importante per contrastare gli stereotipi, i tabù e la stupida ignoranza, da qualunque parte arrivino.


beauty design di Roberto Varaschin

INTERIOR DESIGN:

COME DISPORRE LE ZONE OPERATIVE DI UN SALONE Nei precedenti articoli relativi agli spazi del Salone sono state descritte le aree relative alla gestione e all'organizzazione. Ora ci occuperemo delle zone operative, il cuore del Salone, dove si esprime la tecnica e la creatività del parrucchiere.

Questo settore occupa gran parte della superficie del salone e si suddivide in tre aree funzionali quali area stilistica, area tecnica e area lavaggio. L'area stilistica è dedicata esclusivamente al taglio e asciugatura phon, l'area tecnica è rivolta all'applicazione del colore, alla permanente e messa in piega con l'utilizzo di apparecchiature elettriche (caschi, vaporizzatori, lampade ecc.), mentre l'area lavaggio riguarda, appunto, il lavaggio dei capelli e l'applicazione di prodotti per la cura del cuoio capelluto. In passato, la prestazione tecnica non era così diffusa, consisteva principalmente nei servizi di permanente e messa in piega, mentre l'uso della colorazione era impiegato solo da clienti di una certa fascia di età. Di conseguenza, a questo tipo di trattamenti era dedicata una semplice zona di sedute dotate di caschi ma non esistevano distinzioni funzionali tra postazioni tecniche e postazioni stilistiche. Al giorno d'oggi la valorizzazione del servizio di colorazione ha portato ad un suo utilizzo più diffuso tra clienti di tutte le età, diventando una delle maggiori fonti di guadagno per l'attività di parrucchiere. Questo ha portato alla necessità di individuare, all'interno del Salone, un'area dedicata con postazioni specifiche pensate per garantire il corretto svolgimento di tale servizio dal punto di vista estetico-funzionale.

La collocazione di queste tre aree all'interno della superficie del salone e il loro dimensionamento è di fondamentale importanza per una corretta funzionalità del luogo di lavoro.

you

m a g a z i n e

176-177

Dal punto di vista distributivo, in via generale, la dislocazione delle tre aree prevede, in successione, i posti di lavoro dedicati al taglio seguiti dai posti per i trattamenti tecnici e in fine le postazioni lavaggio. Nei casi in cui la superficie e la morfologia della salone lo consentano, è poi preferibile collocare l'area lavaggi in posizione baricentrica rispetto alle altre due aree operative. Questo permette infatti una migliore gestione dei percorsi di operatori e clienti in quanto la postazione lavaggio è un passaggio necessario sia per chi richiede la prestazione tecnica sia per coloro che necessitano di quella stilistica. Quand'anche il budget lo permette, la soluzione ideale sarebbe dedicare alcuni lavaggi alla zona tecnica e alcuni a quella stilistica, anche posizionati separatamente tra loro, in modo tale da rendere ulteriormente indipendenti entrambi i servizi. Consideriamo ora l'aspetto formale e funzionale delle singole aree e come esse possono essere attrezzate. L'area stilistica è contraddistinta da postazioni lavoro (specchiera - poltrona) dislocate a parete o centralmente, generalmente in gruppi di più posti a seconda della quantità di superficie parete/pavimento di cui il salone dispone. La postazione lavoro caratterizza fortemente l'estetica di quest'area che per la sua centralità, spesso rappresenta l'immagine e il "carattere" del Salone e dell’acconciatore. Per quanto riguarda l'area tecnica, le postazioni, nella gran parte dei Saloni, non si differenziano formalmente dai posti taglio, anzi spesso area tecnica e stilistica si fondono creando una sorta di continuità visiva. In questo caso è comunque necessario avere l'accortezza di posizionare i posti dedicati ai servizi tecnici in seconda battuta più


vicini alla zona lavaggio e di creare opportuni filtri con l'area stilistica per una questione di privacy necessaria per la particolarità dei servizi offerti nel reparto tecnico. Una soluzione che negli ultimi anni è stata proposta dalle aziende d'arredo e adottata in molti saloni è il tavolo tecnico. Raggruppare attorno ad un piano di svariate forme e dimensioni i posti tecnici, si è dimostrato un sistema ottimale e molto apprezzato in quanto, oltre a permettere una maggiore convivialità, offre un più elevato grado di confort alla cliente durante le fasi di attesa e maggiore funzionalità per l'operatore. Come accennato in precedenza, la tendenza degli ultimi anni sarebbe di concedere all'area tecnica una sua indipendenza all'interno del salone, cercare di valorizzarla dedicandole una certa quantità di superficie, quando ciò risulta possibile, e porre una certa attenzione sulla qualità dei prodotti e dei servizi offerti investendo anche su arredi e macchinari specializzati. Alcune aziende leader nel settore dei prodotti da parrucchiere, intuendo le grandi possibilità di business offerte dai trattamenti tecnici, per i quali la richiesta è in forte aumento, sono arrivati al punto di collaborare con progettisti specializzati per mettere a punto elementi d'arredo specifici per l'area tecnica. Mobili dedicati alla scelta

del colore in funzione del trend, arredi appositamente studiati dove si svolgono i rituali consigliati dalle aziende per la corretta applicazione dei prodotti al fine di ottenere il miglior risultato. Il color studio è la rappresentazione massima di quanto appena descritto. Un'isola tecnologica dove accogliere la cliente ed accompagnarla alla scoperta dell'universo colore. Oltre agli strumenti di proposta tradizionali (ciocche, cartelle colore, ecc.) questo spazio dedicato può contare su una vasta galleria di immagini delle varie interpretazioni colore attraverso l'ausilio di schermi tecnologici atti a personalizzare la proposta e agevolare la scelta della cliente. Questa postazione è attrezzata anche per rendere la preparazione del colore un’operazione da effettuare in piena trasparenza sottolineando le performance del colorista. Infine la cliente dopo l'applicazione del prodotto può trascorrere il tempo di posa in una situazione di completo relax usufruendo di dotazioni tecnologiche audiovisive. Per l'area lavaggio, una volta individuata la migliore collocazione all'interno del salone anche in funzione delle problematiche legate all'impiantistica, vanno previste

alcune dotazioni di servizio alle postazioni lavatesta, come il mobile retrolavaggio, elemento predisposto per il contenimento dei prodotti, dotato di un lavello, di un vano raccogli biancheria e di un angolo attrezzato per l'eventuale preparazione del colore nel caso non si disponga di una zona dedicata a questa funzione. Anche la zona lavaggio ha avuto negli ultimi anni una notevole evoluzione riguardante la tipologia di servizio offerto. Se in passato l'operazione di lavaggio dei capelli era una prestazione complementare al "taglio" e al "tecnico", ora la combinazione di tecnologia applicata al mobile lavaggio (imbottiture con sistemi di massaggio, applicazione della cromoterapia e sistemi audio integrati) e di rituali nell'applicazione dei prodotti specifici per la cura della cute e del capello, l'hanno resa una vera e propria area relax. A tal proposito, allo scopo di assicurare un alto grado di benessere sottoforma di privacy, di confort e di personalizzazione del servizio,

la ricerca nel campo del prodotto d'arredo è giunta all'individuazione di aree specifiche, "isole" indipendenti capaci di provvedere a tutto il servizio di coiffage eliminando la necessità di spostamenti da parte della cliente. Queste tipologie di postazioni, infatti, risultano dotate di tutte le apparecchiature tecnologiche necessarie, lavatesta e specchiera a scomparsa, per ridurre al massimo l'ingombro, nonché di una poltrona comandata elettricamente in grado di assumere tutte le posizioni ergonomiche utili allo svolgimento delle diverse fasi del servizio.

Abbiamo così completato l'analisi delle principali aree che compongono il salone, tralasciando, volutamente, l'approfondimento di quegli spazi e vani di servizio, come i bagni per il pubblico e per il personale, il magazzino, lo spogliatoio-guardaroba, comunque vitali per un buon funzionamento del salone.


gestione del salone di Paola D'Andria

ORIENTARE IL PRODOTTO VERSO LA CLIENTE, NON PIÙ LA CLIENTE VERSO IL PRODOTTO! Come cambia il modo di “vendere” i prodotti all’interno nei saloni

“Siamo passati dall’era dei bisogni all’era dei desideri”

Quanti di voi vorrebbero un elenco di clienti pronte a comprare i vostri prodotti? Immagino quasi tutti! Ovviamente non esiste un elenco, ma esistono tutte le clienti che già frequentano il vostro Salone e, più in generale, tutte quelle che lo frequenteranno. Sono tutte potenziali clienti perché tutte, sicuramente, hanno bisogno di prodotti per i propri capelli, anche se oggi solo per il 10% di loro li compra in Salone. Eppure voi siete i maggior esperti di capelli… Il primo passo da fare è quindi superare il pregiudizio della vendita: “io non vendo io faccio il parrucchiere”. Dovete pensare a voi stessi come a dei consulenti, a dei “problem solver” che cercano di offrire alla cliente ciò che desidera, senza mai dimenticare che la cliente è venuta nel nostro salone per una gratificazione personale, con la voglia di ricaricarsi e rigenerarsi, tutte cose alle quali non vuole rinunciare. Dovete quindi condurla il più vicino possibile al suo ideale di bellezza, senza mai dimenticare che i meccanismi psicologici che ci portano ad acquistare qualcosa, a scegliere un servizio o un colore per i nostri capelli sono un modo tramite il quale noi aumentiamo la nostra autostima, definiamo la nostra identità.

Soddisfare il cliente significa quindi imparare a pensare diversamente, dobbiamo passare da, un modo di pensare auto centrato (incentrato cioè sui propri compiti, sulle cose che si conoscono, sulle personali interpretazioni dei bisogni della cliente) ed uno eterocentrato, ossia focalizzato sulla cliente e sui suoi desideri; per pensare in questo modo in il primo passo è indubbiamente migliorare la propria capacità di ascolto.

Non più ciò che IO sono ed IO so fare, bensì che cosa posso fare io per il CLIENTE. Anche le operazioni più banali possono così trasformarsi in esperienze memorabili, in eventi che parlano anche alla sfera intima dell’individuo e alla sua psiche.

La vendita di prodotti e servizi in salone è l’unica strada possibile, rendiamola speciale e piacevole sia per noi che per i nostri clienti. Impariamo a coinvolgere la cliente a livello emotivo e fisico!

Che cosa significa? Che se DEVO andare dal parrucchiere forse posso anche decidere di farne a meno e di risolvere il mio bisogno con il “fai-date”. Se però, al contrario, DESIDERO andare dal parrucchiere, voglio cioè andarci, allora vuol dire che colloco tale esperienza tra i piaceri della vita e, quindi, non sono disposto a rinunciarvi; anzi, cerco il salone capace di darmi maggiori sensazioni e servizi legati al mio benessere. Il continuo mutare degli scenari economici ci porta ad avere dubbi e paure sul nostro futuro; la strada migliore per andare incontro al successo ed evitare insuccessi è allora quella di essere attenti al mercato ed alle indicazioni che le stesse clienti silenziosamente ci forniscono. Negli ultimi tre anni quasi tutti i saloni hanno avuto una qualche contrazione delle clienti ma, per fortuna, questa defezione ha riguardato per lo più le clienti non assidue, quelle non fidelizzate al Salone. Recentemente ho letto una frase bellissima che, a mio avviso, fotografa perfettamente il pensiero e l’atteggiamento delle clienti di oggi: you

m a g a z i n e

180-181

Quando una cliente varca la soglia del vostro Salone ha già quindi silenziosamente espresso il suo “desiderio di bellezza”; ma quale sarà nello specifico? Il percorso della diagnosi con proposta del prodotto specifico o servizio, è il metodo classico, e qui la risposta della cliente dipende molto dalla bravura di chi lo propone ma anche dalla predisposizione della cliente. Esiste poi, un modo differente dove il desiderio della cliente incontra la competenza degli operatori e l’efficacia di “servizi differenti”; il marketing in salone, segue le regole del neuromarketing sensoriale: il prodotto deve andare incontro alla cliente con una dinamica emozionale, globale…

La vera sfida oggi non è tanto capire i bisogni della cliente ma individuare le sue aspettative circa la soddisfazione del suo bisogno.


psicologia in salone di Barbara Baudissard

GIROVAGANDO. UN’ESPERIENZA DI CONSULENZA A 360° Quando il parrucchiere diventa il tuo riferimento di bellezza parte superiore e larga, raccolgo informazioni più generiche; poi, man mano che avanzo nella diagnosi, pongo domande sempre più chiuse, come la strettoia dell’imbuto appunto.

L’ARTE DI ASCOLTARE. Un detto antico dice che abbiamo una sola bocca e due orecchie per ascoltare il doppio e parlare la metà: purtroppo spesso ce lo dimentichiamo. Alcuni punti fondamentali:

All’interno del processo di vendita la fase maggiormente bistrattata è quella della diagnosi e, per esperienza, anche quella che purtroppo tutti affermano di fare. Questa fase complessa si compone di TRE ELEMENTI FONDAMENTALI, l’Arte di fare domande, l’Arte di ascoltare attivamente e la creazione della sintonia relazionale. Solo su questa fase si potrebbero scrivere trattati interi, vediamola con attenzione:

L’ARTE DI FARE DOMANDE, non domande

qualsiasi, ma domande di qualità. Occorre saper distinguere i momenti e passare da domande aperte (per stimolare e far riflettere) a domande semichiuse (per conoscere e far conoscere fatti ed elementi oggettivi). Bisogna comportarsi un po’ come se dovessimo replicare un imbuto: prima, nella

you

m a g a z i n e

182-183

• non avere fretta di arrivare a delle conclusioni; • quel che vedi dipende dal tuo punto di vista; • se vuoi comprendere quel che stai dicendo, devi assumere che ha ragione e chiedergli di aiutarti a vedere le cose e gli eventi dalla sua prospettiva; • le emozioni sono degli strumenti conoscitivi fondamentali se sai comprendere il loro linguaggio; • un buon ascoltatore è un esploratore di mondi possibili; • un buon ascoltatore accoglie volentieri i paradossi del pensiero e della comunicazione interpersonale; • per divenire esperto nell’arte dell’ascoltare devi adottare una metodologia umoristica.

LA CREAZIONE DELLA SINTONIA RELAZIONALE significa riconoscere ed adeguare i

ritmi, entrare nel ritmo dell’altro e portarlo nel tuo. A tal riguardo ricordo un’esperienza meravigliosa avuta qualche anno fa con la danza dei 5 ritmi, ciò che consiglio vivamente di fare: ti accorgi di quanto in realtà tu sia portatore di diverse dimensioni ritmiche

DOMANDARE. ASCOLTARE. ENTRARE IN SINTONIA. Tre segreti per un successo assicurato. e domande aperte: immagini che non sono mai diventate assolute, ma che solo combinate con le mie parole hanno determinato poi la scelta finale.

(ma che per vita vissuta hai deciso di abbandonare più o meno inconsapevolmente) e come questo faccia sì che con un po’ di impegno si possa entrare in relazione con l’altro. Ebbene, nel mio girovagare, ho avuto la fortuna di incontrare una persona che è stata in grado di fare tutto ciò con garbo e professionalità. Mi ci ha portata un’amica e mi ha obbligato a prendere un famigerato appuntamento, perché così Anna sarebbe riuscita a dedicarmi più tempo. Ci siamo sedute e, per la prima mezz’ora, la sua attenzione si è concentrata su domande aperte, alla ricerca di che tipo io sia, dei colori che mi piacciono, utilizzando di immagini stimolo

In un secondo passaggio abbiamo poi ristretto con domande sempre più chiuse il colloquio, fino poi ad arrivare alla concretezza del cosa fare ai miei capelli. Di fronte ad ogni domanda c’è sempre stato un grande ascolto attivo, libero da considerazioni legate alla moda o ai must del momento. In quella lettura di me e dei miei desideri, mi sono sentita ascoltata e accolta; infine c’è stato il passaggio al consiglio: non esclusivamente legato al taglio o colore dei capelli, ma anche al make-up, all’abbigliamento come giusti complementi ad un tocco di luce come quello che mi stava proponendo. Ovvio che un approccio del genere deve tener conto anche dei tempi, aimè sempre più ristretti, della Cliente. Come primo approccio verso un nuovo cliente è, però, sicuramente la strada giusta.


realize your

be free

diventa anche tu concessionario XTRÒ

diventa un agente vendita XTRÒ

be XTRÒ

DREAMS

Sei nel settore commerciale da lungo tempo e hai un portafoglio clienti attivo?

Hai sviluppato una rete vendita e vuoi ampliare l’offerte ai tuoi clienti? XTRÒ srl Via Colli Storici 207/A 25010 Desenzano del Garda (Bs) Italy Tel. +39 030 9108001 Fax +39 030 9108940 Skype: Stefano.XTRO http://www.facebook.com/xtro.srl www.globelife.com/xtro www.xtro.biz - info@xtro.biz

Vuoi sfruttare al meglio le tue esperienze e mantenere la tua autonomia? Hai bisogno di un partner flessibile per supportare al meglio le vendite? Allora XTRO’ è ciò che cerchi! (E tu sei ciò che stiamo cercando)

Miri a guadagni veramente elevati e proporzionati alle tue capacità? XTRÒ srl Via Colli Storici 207/A 25010 Desenzano del Garda (Bs) Italy Tel. +39 030 9108001 Fax +39 030 9108940 Skype: Stefano.XTRO http://www.facebook.com/xtro.srl www.globelife.com/xtro www.xtro.biz - info@xtro.biz

Vuoi essere libero di gestire il tuo tempo in base alle tue abitudine ed esperienze? Hai bisogno di un partner flessibile per supportare le vendite? Allora XTRO’ è ciò che cerchi! (E tu sei ciò che stiamo cercando)


dermatologia di Stefania Bortolotti

LA BELLEZZA È ARMONIA!

lavori con impegno per migliorarsi e riesca a stimarsi ed amarsi di più". E aggiunge: “la gratificazione psicologica ed il peso pubblico di un aspetto piacevole ed armonico risultano importantissimi”. Dice, invece, Cristina Fogazzi: “Noi crediamo che non esista una perfezione ideale, ma l’ideale perfezione per ciascuna di noi; che il modello Barbie sia già stato troppo venduto, e che nessuna vera donna voglia assomigliare ad una bambola; che non avere più espressioni sia la più triste delle espressioni e che per essere bella vera, prima di tutto devi essere… vera!”.

Medicina Estetica e trattamenti beauty per una “bellezza” tutta naturale. Bellissimi, magrissimi e senza rughe: sfogliamo i giornali, guardiamo la televisione e il ritornello è sempre questo… Ma per quanto riguarda la bellezza, occorre distinguere tra il desidero sano e naturale di “sentirsi bene nella propria pelle” e quello, invece, insano di aderire ai canoni di una bellezza stereotipata che vuole tutti giovani, con silhouette perfette. I modelli estetici di riferimento non contemplano eccezioni a questo diktat (se non in casi rari) e non stupisce affatto che così l’ossessione della perfezione spinga tante donne (e uomini) a ricorrere alla chirurgia e, magari, a subire inutili interventi invasivi con tempi di recupero che possono essere anche molto lunghi. Qualcosa, però, sta cambiando. In questi ultimi anni ha ripreso forza l’esigenza di trattarsi bene e soprattutto con più “dolcezza”. Basta agli stravolgimenti estetici, ai lifting che levano di colpo vent’anni: oggi agli specialisti della bellezza si chiedono piuttosto piccoli ritocchi, interventi meno traumatici e pratiche mediche che, metaforicamente parlando, permettano una “manutenzione continuativa nel tempo”, piuttosto che vere e proprie “ristrutturazioni”. Fatte queste premesse, a Milano è nato “Bellavera beautytherapy”. Non si tratta del solito Centro Estetico, e nemmeno del solito ambulatorio Medico Estetico ma di una promessa di bellezza basata sull’autenticità, sull’armonia e sulla naturalezza. In questo Centro Estetico, si prediligono le terapie non chirurgiche capaci di migliorare la qualità della pelle senza ricorrere al bisturi, utilizzando mezzi dermatologici come i peeling, i filler e il laser. Un beauty-concept innovativo, voluto da Cristina Fogazzi, professionista nel campo estetico. Ad affiancarla, lo staff del chirurgo plastico Enrico Motta, che dopo le sue esperienze a Treviso, Torino, Brescia, Roma, Merano, è approdato a Milano per occuparsi della Medicina Estetica e di trattamenti con il laser. A proposito di Medicina Estetica, sottolinea il Dottor Enrico Motta: “Questa branca della medicina tende ad un individuo sano, armonico, che viva compiutamente la propria età e sappia riconoscersi e accettarsi, che you

m a g a z i n e

186-187

“Il dialogo con la paziente è importante - puntualizza Fogazzi - “deve essere molto chiaro, realistico e approfondito. Non bisogna creare delle false aspettative, ma dire con estrema franchezza i risultati ottenibili”. La soluzione proposta da “Bellavera beautytherapy” è infatti quella di offrire un approccio sinergico e multidisciplinare al “problema” estetico, unendo competenze diverse, esperienze professionali eclettiche, formule scientifiche ed apparecchiature tecnologiche, per un risultato naturale e assolutamente armonioso.

BELLAVERA BEAUTY THERAPY Piazza Buonarroti, 32 20145 MILANO Telefono: 02/43986566 e-mail: info@bellavera.it

Ogni inestetismo è affrontato da diversi punti di vista: l’equipe di specialisti “Bellavera beautytherapy” elabora e definisce di volta in volta, insieme alla cliente, il trattamento più adatto e consono alla persona e al sul problema. Al termine di ogni ciclo di trattamento è previsto poi l’intervento di un make-up artist che insegna come truccarsi per valorizzare la propria bellezza esaltando la personalità. Ogni percorso è studiato “su misura” per ciascuna donna, sia dal punto di vista dell’invasività dell’intervento sia da quello del risultato sperato. Per ogni disciplina vengono utilizzati prodotti d’avanguardia, macchinari di ultima generazione e protocolli scientifici innovativi. “La nuova tendenza – sintetizza Cristina Fogazzi – è quella di andare incontro ad una bellezza quotidiana che ricorre a tanti mini trattamenti progressivi mirati ad eliminare le rughe ed i segni della pelle giorno dopo giorno. Il mio consiglio? Quello di iniziare al aver cura del proprio “look” verso i 35-40 anni, in modo di arrivare al traguardo dei 50 già in un livello buono di “manutenzione”. Conclude poi Cristina: “per raggiungere questo obbiettivo abbiamo diverse possibilità: i filler di ultima generazione, la radiofrequenza, il laser e anche le creme di bellezza. Tutto questo per garantire una pelle curata, lucente e anche per una nuova vitalità”. “Bellavera beautytherapy” mette la persona al centro del “sistema benessere”, in un’ottica di ascolto, rispetto e comprensione allo scopo di avvolgere e “coccolare” in un’atmosfera serena ed accogliente chi si affida alla professionalità di questo nuovo Centro Estetico.


dermatologia di Antonino Di Pietro

UNA NUOVA ARMA CONTRO LA

DERMATITE SEBORROICA La dermatite seborroica è una patologia antichissima, conosciuta già da 2000 anni, ed ancora oggi una delle più frequenti affezioni cutanee. Si tratta, per dirlo in maniera semplice, di un’infiammazione della pelle, le cui cause, benché non del tutto note, vengono ricollegate dalla maggior parte degli specialisti a due principali fattori scatenanti: l’alterazione qualiquantitativa del sebo e la presenza della malassezia (un lievito che si riscontra nella flora cutanea di oltre il 90% degli esseri umani adulti). La dermatite seborroica colpisce preferibilmente la zona delle sopracciglia e le pieghe di naso e bocca; può però interessare anche il cuoio capelluto, l’area dietro le orecchie o il torace, per arrivare fino all’ombelico, al solco intergluteo, alle pieghe ascellari e inguinali e a quelle sottomammarie nella donna: tutte zone del corpo particolarmente ricche di ghiandole sebacee. Nei casi più estesi, può colpire anche le guance ed essere accompagnata da arrossamento, prurito, piccole squame giallastre e grasse, simili alla forfora.

una nuova speranza per i soggetti interessati dal problema che, forse anche a causa dell’inquinamento, sono in continuo aumento soprattutto tra i maschi adulti.

you

m a g a z i n e

188-189

Di recente, per la lotta contro la dermatite seborroica, è arrivato sul mercato un nuovo preparato che si è rivelato particolarmente efficace: l’alukina, un composto di sostanze naturali che gli studi confermano essere in grado di attenuare i disturbi nel 75% dei casi.

La dermatite seborroica interessa almeno 2-3 milioni di italiani (circa il 5% della popolazione), con picchi che possono arrivare fino al 20% dei casi nei più giovani. Sino ad oggi questa malattia è stata curata per lo più con preparati antimicotici o a base di cortisone, una sostanza sempre più sconsigliata perché, se inizialmente sbianca la pelle, tende nel tempo ad assottigliarla facilitando l’insorgenza di papule e pustole. Il trattamento con Alukina consiste semplicemente nell’utilizzo di una crema o di uno shampoo, quando la dermatite interessa il cuoio capelluto, da associare anche a integratori con biotina. La pomata deve essere applicata per due settimane, due volte al giorno (mattino e sera), dopo la consueta detersione con prodotti non aggressivi per la pelle. A supporto dell’efficacia della terapia è comunque utile modificare alcuni comportamenti che possono aggravare la sintomatologia: evitare sbalzi di temperatura, l’esposizione ai raggi del sole e i climi caldo-umidi che provocano dilatazione dei capillari. Pur non essendo un problema serio per la salute, queste lesioni su viso e corpo sono antiestetiche, anche perché possono essere scambiate per un segno di scarsa igiene personale. E così, spesso, nel tentativo di far scomparire le lesioni, si tende ad eccedere nei lavaggi peggiorando la sintomatologia. L’Alukina si sta inoltre dimostrando una formulazione vincente anche nel ridurre il rischio di ricadute (la dermatite seborroica può non comparire per diversi mesi o anni e poi ripresentarsi).

Con un unico prodotto si ottiene l’effetto seboregolatore, vaso costrittivo e antisettico grazie agli allumi; antinfiammatorio con l’acido glicirretico e quello cheratoplastico con il retinil palmitato.

Questo perché l’allume di rocca, un minerale di origine vulcanica con pH acido, ha proprietà antimicotiche e antisettiche. L’acido glicirretico (un derivato della liquirizia) ha invece la funzione di restringere i capillari sanguigni, mentre il retinolo, ottenuto dalla vitamina A possiede un’azione antiossidante e facilita il ricambio cellulare, ossia l’eliminazione delle cellule morte a favore di altre, nuove e sane. Un preparato che non è un farmaco e che non richiede la ricetta medica anche se la prescrizione dello specialista dermatologo è sempre consigliabile per essere certi che si sta davvero curando una dermatite seborroica che diversamente potrebbe anche essere confusa (oppure coesistere) con l’acne rosacea: una forma cronica di dermatite che di solito colpisce la zona centrale del viso.


benessere di Anna Baroni

DISAGI EMOZIONALI: I CAMPANELLI D’ALLARME PER INDIVIDUARE LE VARIE SOMATIZZAZIONI CORPOREE. Alcuni orientamenti scientifici psicosomatici sostengono che ogni parte del corpo umano sia collegata ad un organo ed ad un’emozione che lo controllano e lo gestiscono nella sua totale integrità funzionale. Il termine “psicosomatica” è stato preso in considerazione attorno al 1800 in opposizione alle correnti filosofiche riduzioniste e materialiste. Con il termine psicosomatica si intendono, quindi, tutti i disturbi organici causati da fenomeni emozionali. Ogni ragione del malessere e del benessere quotidiano si ritrovano sicuramente nel “vissuto” di ogni singolo individuo: tutti gli eventi della vita possono essere infatti inequivocabilmente letti come l’epilogo della sua storia personale, sociale e ambientale. Ciascun organo ha così un ruolo preciso nel mantenimento, nell’adattamento e nella protezione dell’organismo intero. È quindi molto importante conoscere il linguaggio del corpo in ogni suo allarme o segnale, in particolare che cosa esprimono da un punto di vista simbolico i vari tessuti ed organi. Un’attenta analisi morfologica ed emozionale eseguita con il test cinesiologico è in grado di evidenziare alla lettera tutti i disagi emozionali che vive in quel preciso momento la persona; si è così perfettamente in grado di decodificare meglio tutti i suoi fenomeni di squilibrio risalendo alla causa del malessere, del disturbo fisico o organico, o se è sopraggiunta la malattia patologica, rispettando nell’insieme sempre ogni specifico ruolo medico e diagnostico. “Stare bene” non significa quindi assenza di patologie bensì continua ricerca di condizioni di maggior benessere psicofisico. you

m a g a z i n e

190-191

casa che non si riesce a trovare, i soldi per arrivare a fine mese, la reputazione sul lavoro, così via (i cosiddetti “bocconi amari” o “magoni” che rimangono all’altezza della gola o alla bocca dello stomaco e che non riusciamo a mandare giù). Nei cibi che l’uomo preferisce o rifiuta, è già riconoscibile una grande quantità di informazioni. Quando una persona ha fame di qualcosa di preciso, questa è l’espressione di una ben precisa affinità ed è, in ultima analisi, un dato particolarmente significativo della persona stessa. Se qualcosa, invece, “non è di suo gusto”, questa antipatia è interpretabile come un rifiuto inconscio verso qualcuno o qualcosa. La fame è il simbolo del voler avere, del voler introdurre, è l’espressione di una certa bramosia. Mangiare è la realizzazione di questo desiderio attraverso l’integrazione, attraverso l’assunzione e la soddisfazione dello stimolo della fame. Fame di dolci e ghiottonerie solitamente è l’espressione di una non saziata fame d’amore. Il legame tra amore e cibo è presente fin dalla nascita, quando succhiare il latte è associato al calore del corpo materno, al sentirsi abbracciati, appoggiati e sorretti.

La psicosomatica in quanto studio sistematico ha quindi un ruolo di prevenzione, diagnosi e cura dei disturbi emozionali ma, anche e soprattutto, grazie alla sua visione del vivere quotidiano, si fa promotrice di salute e benessere per trovare l’armonia.

Per comprendere meglio la somatizzazione organica, possiamo riportare l’esempio delle turbe dell’apparato digerente, riprendendo alcune chiavi di lettura estrapolate da recenti e prestigiosi studi. Il cibo è vitale per l’organismo, ne è la fonte di energia; ma per poter essere utilizzato dalle cellule ha bisogno di venire decomposto in piccole molecole tramite la digestione. Per qualsiasi animale il “boccone” è realmente il cibo, la preda, che gli serve per sfamarsi e sopravvivere; per l’uomo, però, oltre ad un significato reale, esso può assumere un linguaggio simbolico andando a collegarsi ad un oggetto desiderato che sfugge di mano: la

Chi predilige un cibo ben aromatizzato e piccante mostra di avere il desiderio di nuovi stimoli e nuovi impressioni. Sono persone che amano le provocazioni, anche quando sono difficili da sopportare e da “digerire”. Il gusto piccante riproduce una vita di sfide e di pericolo. La situazione è sicuramente diversa nelle persone che mangiano cibi leggeri, senza sale o spezie. Chi non vuole sentire gusto è di solito una persona che vuole evitare le sensazioni nuove, che teme le provocazioni del mondo, che ha paura del confronto e che desiderano vivere il piccolo mondo che si sono creati come un rifugio; quest’atteggiamento può spingersi sino all’assunzione di pappe o cibi tipici dell’infanzia: una sorta di regressione all’infanzia quando non è richiesto decidere né prendere posizioni, tanto che si può persino rinunciare alla masticazione dei cibi. La paura delle lische simbolizza la paura delle aggressioni. La paura dei noccioli è paura dei problemi, infatti, si va mal volentieri al nocciolo delle cose, oltre alla vera paura di rimanere soffocati in caso di ingerimento involontario.

Mangiare non significa solo nutrirsi… molti sono i motivi che inducono a farlo e, soprattutto, diversi sono i significati simbolici che entrano in gioco nell’assunzione del cibo. Esso ha un grande potere relazionale e comunicativo; si mangia, oltre per il piacere di farlo, anche per ripicca, per noia, per controllare gli altri, per punizione o per punirci o ancora per saziarci per ciò che non possiamo avere od ottenere da nostri cari. Ci appaghiamo mangiando colmando ogni nostro desiderio materiale ed emozionale. Vista in questi termini l’alimentazione diventa un “veicolo” di enormi significati simbolici e “sostituto” di qualcosa d’altro su cui proiettare ansia, desideri d’amore, aggressività, paura e di controllo non esprimibili in maniera adeguata.


sociologia di Francesco Morace

DISTINTIVITÀ ED ECCELLENZA:

IL RIDISEGNARSI DI INCLUSIVITÀ ED ESCLUSIVITÀ Il cambiamento d’epoca si è ormai manifestato con chiarezza, spazzando via anche gli ultimi dubbi sull’ipotesi che ci si trovasse di fronte a una crisi passeggera e che si potesse (dopo la crisi) tornare a ragionare su vecchi principi e sulle dinamiche economiche e sociali conosciute. In questa riflessione, affronteremo il tema dell’eccellenza di prodotto e di processo, così importante per la produzione italiana ma, tuttavia, ancora denso di opportunità future. Diciamolo subito, per essere chiari: la crisi non produce un minor interesse per la qualità ma, al contrario, ne rafforza la pretesa, magari a un prezzo accessibile. Non il low cost ma il bargain: “l’affare” che continua a far crescere l’attività e il fatturato degli outlet. La nostra riflessione, quindi, si muove sul terreno della distintività e dell’eccellenza sia di prodotto sia di processo, affrontando due temi caldi e fondamentali: l’Esclusività e l’Inclusività. Questi due concetti sono sempre meno in antitesi e oggi più che mai restano al centro del dibattito estetico e commerciale. Storicamente lontani, esclusività e inclusività trovano oggi importanti punti di contatto, che spianano la strada a nuove opportunità creative. Normalmente, l’ESCLUSIVITÀ suggeriva un universo valoriale e progettuale rivolto a pochi, pochissimi, rivendicando un privilegio da cui ogni altro sarebbe stato escluso. Ma oggi il tema dell’esclusività cambia di segno e prende vita attraverso “la nobilitazione” dei prodotti in tutti i settori, dal tessile all’alimentare, anche attraverso le esperienze di retail in grado di valorizzarli. L’elemento che catalizza interesse, energie, passioni, sia nella dimensione digitale della Rete

you

m a g a z i n e

192-193

sia nel mondo del retail off-line, è l’intensità tipica dell’esperienza singolare, originale, di ciò che è fuori da ogni schema. Il mercato si ri-organizza sulla base di prodotti e progetti attrattivi e attraenti, definendo il confine della nuova esclusività. Le aziende e gli operatori che vorranno declinare la nuova esclusività dovranno comprendere che la domanda sempre più universale verrà soddisfatta in futuro da offerte sempre più uniche e distintive, anche nel retail. Con la tendenza Noble Line emerge il concetto di nobiltà sotto diversi punti di vista. In termini di riferimenti progettuali, il tema fornisce un bacino di immaginario vastissimo, che stimola ed espande l’esclusività nella direzione di una magnificenza, non priva, talvolta, di sottile paradosso. Alcuni settori più di altri, attraverso i loro linguaggi estetici sembrano fortemente influenzati dai codici di un mondo che appare tanto anacronistico quanto seducente, una nobiltà che porta con sé privilegio e distinzione, unicità e classicismo. Ma ciò che ci interessa evidenziare è la linea, il confine della nuova esclusività, la linea che è sì discendenza ma anche regola, codice, valore. Un mondo di valori, di nobiltà d’animo oltre che di rango, di cui per lungo tempo si è persa memoria e che oggi torna tangibilmente a pervadere i processi di consumo, attraverso la trasparenza e l’originalità dei processi e una trama di umanesimo che distingue e conquista. La dimensione esclusiva si gioca in questo modo nell’ambito della conoscenza e non della disponibilità economica, trasformandosi non nel lusso ma in eccellenza. ESEMPIO 1: Cucinelli. L’impresa di Brunello Cucinelli si fonda su un’idea semplice, il cachemire tinto in capo, ma su un concetto di Bellezza ed

Etica molto complesso e articolato, che affonda le sue radici nella cultura filosofica e umanistica. Una vocazione all’esclusività che parte da una senso di responsabilità forte, verso il territorio, verso i suoi collaboratori tutti e verso i mercati. Mercati, che non a caso gli stanno dando ragione. L’impresa, con un fatturato in crescita costante e un export che supera il 70% rappresenta una delle eccellenze italiane nel mondo. Le sue collezioni prodotte per l’85% in territorio umbro e con una distribuzione selezionata e in espansione, hanno inoltre reso possibile l’ingresso dell’azienda in Borsa. ESEMPIO 2: Dolce & Gabbana. La collezione di Dolce & Gabbana A/I 2013-2014 è, come spesso accade nel loro caso, un chiaro omaggio alla Sicilia. Ma questa volta evidenziare solo questo aspetto sarebbe piuttosto riduttivo. La collezione è infatti una rilettura storica della magnificenza e della parte più nobile della Sicilia, di cui il mosaico diventa l’emblema estetico e il fil rouge progettuale. L’ispirazione fluttua dall’arte bizantina del Duomo di Monreale, fino alle costruzioni sartoriali che incoronano la femminilità tutta, da quella sacra di Sant’Agata a quella più profana, ma profondamente regale, di Grace Kelly. Una moltitudine di riferimenti che portano alla consacrazione della sartorialità, del rigore estetico e storico (non nostalgico), della nobile e amata Sicilia. ESEMPIO 3: Rogue Territory. I capi di abbigliamento artigianali in denim del marchio Rogue Territory disegnati da Karl Thoennessen, sono stati presentati per la prima volta durante la settimana della moda newyorkese di quest’anno. Questa notevole collezione soprattutto di jeans, ma anche di giacche e camicie è un tributo ai produttori americani del ventesimo secolo, quando l'abbigliamento era prodotto per durare nel tempo con l'attenzione posta non solo sulla qualità dei materiali, ma anche sulla costruzione del capo. I prodotti, realizzati a mano con denim di alta qualità e alcuni tessuti provenienti da stock di magazzino, sono la rappresentazione che l’ossessione per i dettagli è importante anche per una categoria di prodotto considerato uno standard.

La tendenza Noble Line si distingue allora per i seguenti fattori: esclusività come evidenza di un processo; lusso come valore esistenziale; distintività come assunto di responsabilità; umanesimo come base imprenditoriale.


L’INCLUSIVITÀ rappresenta invece l’altra faccia della nuova eccellenza, ed è uno dei grandi temi che sta cambiando in modo sostanziale il panorama dei valori globali. Il concetto di condivisione si è sviluppato enormemente negli ultimi anni, diventando un acceleratore straordinario, trasversale a tutti i nuclei generazionali, impattando a tutti i livelli sul quotidiano. Le implicazioni sui linguaggi estetici, sono forse quelle più interessanti e innovative, considerando che il tema è apparentemente più vicino a istanze sociali e di consumo. In questo processo, l’accessibilità ha giocato e gioca un ruolo importante. Il concetto di accessibilità non porta con sé linguaggi cheap, ma al contrario lavora sempre più in termini di dettagli distintivi e soluzioni per un pubblico ampio e carico di attese. Attraverso la tendenza Mass is More si sta delineando un panorama estetico che lavora sulla potenza della ripetizione, sull’ipnosi dell’accumulo, e sulla risonanza dell’uniformità atipica. Già da alcuni anni abbiamo assistito alla ricerca di nuovi standard estetici, poi ri-progettati, ri-lanciati e infine eretti a feticci di progetto. Ciò che diventa rilevante in questa tendenza non è tanto il singolo “modulo”, ma l’insieme progettuale che ne deriva. Il terreno più interessante diventa la dinamica con cui il prodotto viene progettato, proposto e fruito: il design thinking viene applicato, infatti con il chiaro intento di coinvolgere la “massa” cioè un numero ampio di persone che si appassionano a quel progetto, fino a desiderare di farne parte attiva. Una tensione tra cooperazione creativa e spirito di scoperta collettiva, che evidenzia come il semplice concetto di condivisione stia evolvendo verso un nuovo rinascimento progettuale, estetico e sociale. ESEMPIO 4: Levi’s. Da qualche anno Levi’s ha avviato una serie di importanti progetti per il rilancio del marchio, tra cui una linea di abbigliamento progettata specificamente per le esigenze dei ciclisti urbani: Commuter (il pendolare). La collezione propone un mix unico che integra una serie di caratteristiche che rispondono a specifiche esigenze di prestazione dei ciclisti, come comfort, mobilità e protezione, pur mantenendo lo stile classico e la resistenza per cui il marchio è famoso. I prodotti Commuter, «il tuo compagno di viaggio quotidiano» come dichiara l’Azienda, garantiscono il massimo di funzionalità e stile, utilizzando le più

you

m a g a z i n e

194-195

avanzate tecnologie per realizzare tessuti adatti a uno stile di vita attivo. La cura dei dettagli è diventata il segno distintivo della linea. ESEMPIO 5: il Design Center dell’Università di Philadelphia, che ha avviato un importante progetto di digitalizzazione del suo colossale archivio di 200.000 pezzi di textile design, con l’obiettivo di renderlo accessibile a chiunque tramite tumblr. Anche se il lavoro è stato appena intrapreso, ed è in continua evoluzione, il sito è già ricco di materiale prezioso e denso di sorprese. Un archivio utilissimo per chiunque lavori nel settore tessile e che risponde al crescente desiderio di diffusione della conoscenza e del sapere che si sta “insinuando” in un settore che fino ad oggi ha costruito su altre logiche. In questa dimensione un ruolo essenziale è giocato dal web.

7: 9>;;:G:CI

BE YOU!

ESEMPIO 6: Flavia La Rocca. In occasione della nuova fiera Super di Pitti Immagine, a Milano lo scorso febbraio, nella sezione talents dedicata all’innovazione e ai giovani stilisti emergenti, è stata presentata la terza collezione di Flavia La Rocca. La stilista di origini romane, appassionata di sartoria e sensibile al tema dell’ottimizzazione delle risorse, propone una serie di capi facilmente componibili, o meglio di moduli in evoluzione, realizzati con sapiente maestria. La collezione si compone di tasselli di un puzzle quasi infinito di stili, il cui risultato dipende anche dall’interpretazione creatività di chi lo indossa. Il tema centrale delle sue creazioni diventa così la moltiplicazione di funzioni, occasioni e stili.

INSPIRE THE CHANGE C:HHJC A>B>I: 6AA6

IJ6 8G:6I>K>IÒ

Dimostriamo così come l’esclusivo si incontra con l’inclusivo, segnando i seguenti passaggi: inclusività come abilità di essere transgenerazionale e transgendered; dettaglio distintivo come segno di appartenenza alla community; accessibilità come performance e ricerca; anima democratica come desiderio di miglioramento.

CELEBRITY CHOICE AT THE EMMY AWARDS MIGLIOR PACKAGING

A6 H>C:G<>6 9>

Il concetto di esclusività che ha nutrito per secoli il rischio della chiusura, dell’autoreferenzialità e dell’isolamento, si incontra oggi con la dimensione inclusiva, segnando un cambiamento epocale nel destino del consumo, della vendita, del commercio.

IG>DMMN

www.

.com | Ordini@TIBOLLI.com | 06 92937894

GKhair®, Global Keratin®, Hair Taming System™, Juvexin®, and pH+® are trademarks of Van Tibolli Beauty S.à r.l.

POWERED BY:


associazioni di Savino Moscia

INSIEME PER ESSERE PIÙ FORTI:

L’AFFITTO DELLA POLTRONA Scrive Dante Alighieri, il sommo poeta nella Divina Commedia a proposito della gloria, che essa è effimera. Egli avverte di come essa si risolva in una corsa inutile in cui l'uomo, nel suo delirio di immortalità, scioccamente spreca la sua vita senza in questa mai poter ottenere la felicita. Il motivo è molto semplice: qualcuno verrà dopo di noi e sarà, senza dubbio, più bravo di chi l’ha preceduto (noi). È una legge di natura: l'uomo, nel suo vivere, è destinato ad essere superato in gloria da altri, e questi, a loro volta, da altri ancora che verranno. Non c'è arte o mestiere, o scienza, che non sia soggetta ad un processo evolutivo. Perché dico questo? Perché uno dei più gravi difetti di noi acconciatori, ciò che fa di noi dei poveri di spirito, è il vizio della vanità, girone infernale in cui alloggiamo e al quale sacrifichiamo il principio evolutivo che dovrebbe fare di noi degli imprenditori al passo con i tempi. Noi soffriamo della presunzione del doverci fare un “nome” e, in nome di questo nome, siamo condannati a non saper vivere il nostro mestiere stando insieme. Siamo troppi saloni e troppo piccoli per poter affrontare il mercato e la terribile crisi economica che ci circonda; nonostante questo, continuiamo ad aprire piccoli negozi che nulla hanno di originale o creativo per il solo gusto di “metterci in proprio”... non di “metterci insieme”. Con quest’affermazione mi riferisco in particolare alla possibilità di utilizzare lo strumento dell'affitto della poltrona: quel percorso imprenditoriale che come sindacato CNA (e non solo) abbiamo costruito affinché si potesse dare alla categoria uno strumento

you

m a g a z i n e

196-197

in più per far fronte ad un mondo in trasformazione cambiato. Ecco un esempio che può certamente aiutare nella comprensione e che, purtroppo, bene rispecchia la condizione in cui versa la nostra categoria. Alcuni mesi fa, recandomi al mio negozio, ho notato l’apertura dell’ennesimo salone di una giovane collega. Il primo pensiero, ironico, è stato: “un’altra parrucchiera...ci mancava...il mondo ne aveva proprio bisogno”. Poi, passando qualche mattina fa, ho notato in bella vista sulla vetrina un povero cartello che annunciava: “piega a 9 euro”. Ecco come ha inizio di quel declino imprenditoriale che porta alla chiusura delle attività legali trasformandole in abusive, quel declino che ha già colpito decine di migliaia di piccole attività e la cui principale causa è l’incapacità di rendersi conto di non poter sostenere da soli le spese di gestione. Se è legittima l’aspirazione umana a “diventare qualcuno nel proprio lavoro”, è insopportabile che in nome di questa sete di gloria si sacrifichi la dignità che questo meraviglioso mestiere richiede per poter essere svolto . Vi faccio una domanda: la ricerca della gloria per un acconciatore si riduce ad un’insegna che porta il proprio nome? Oppure non ha forse di più a che fare con il numero delle clienti che parlano bene di noi e del nostro lavoro? Basta riflettere per capire che più sono le clienti che parlano di noi e più la nostra legittima vanità è appagata; ma allora, tra il mettersi in proprio o stare insieme che cosa cambia? Nulla, se non il fatto che da soli si corre il rischio di dover lavorare a nove euro la piega, fare poche ferie , non potersi ammalare, non avere tempo libero: le

spese di gestione, le spese fisse di riscaldamento telefono, luce, gas, affitto, spazzatura, ecc., infatti, non stanno a guardare se uno lavora per passione o per necessità. Quelle vanno pagate, tutti i mesi e indipendentemente da quanto siamo vanitosamente bravi! Imparare a stare insieme, invece, porta innumerevoli vantaggi economici senza però escludere la vanità di cui noi acconciatori ci nutriamo regolarmente.

Insieme si può avere una forza creativa e manageriale strepitosa; realizzando l’affitto poltrona, allora, si resta titolari unici della propria azienda, con orari definiti in autonomia; lo stesso vale per l’acquisto dei prodotti o le ricevute fiscali. Provate ad immaginare quel piccolo negozio da nove euro a piega, destinato a chiudere, inserito invece in un altro negozio già esistente dove i costi di gestione si riducono sensibilmente, dove la malattia non obbliga a chiudere l’attività o dove le ferie ben organizzate permettono di non disperdere la clientela.


Insomma, tra chi affitta e l’affittuario, pur restando tutti e due imprese completamente separate, ci può essere una collaborazione e una solidarietà capace di rendere forte l’azienda, permettendole, in questi periodi di crisi, di essere più solida e competitiva. Quando alcuni anni fa noi del CNA, insieme ai colleghi di Confartigianato, abbiamo pensato a che cosa potevamo fare per la categoria in questo mondo che sta cambiando, e che mai più sarà come prima, abbiamo voluto fortemente una soluzione che come questa potesse dare un futuro alle nostre attività. Siamo partiti da alcuni punti base, chiari a tutti: i nostri negozi, a livello nazionale, producono quattro ore al giorno, il resto delle ore gli acconciatori lo passano ad aspettare la cliente; esiste il problema dell’abusivismo dilagante, prodotto da acconciatori disonesti ma anche da persone che semplicemente non ce la facevano più a sopportare i costi di gestione e che vorrebbero fortemente tornare alla legalità, fosse anche solo per garantirsi una futura pensione. Un altro fattore da tenere in considerazione è poi la presenza dei cosiddetti “cinesi” ed i loro costi bassissimi per la clientela. E poi bisogna anche tener conto di quelle categorie quali i giovani, che anche a fronte della crisi desiderano sempre più mettersi in proprio ma non ne hanno le possibilità economiche, e le mamme che, cresciuti i figli, desiderano rientrare nel mondo del lavoro. Ecco, pensando a queste situazioni abbiamo costruito il percorso dell’affitto della poltrona, un percorso che, secondo i nostri calcoli, nei prossimi anni potrebbe produrre oltre ventimila posti di lavoro, strappandoli, tutti o quasi, al mondo dell’abusivismo. you

m a g a z i n e

198-199

Al di là della non conoscenza della materia che genera in alcune regioni incomprensioni di carattere burocratico, questo è oggi una soluzione, con le dovute modalità etiche e burocratiche, percorribile e realizzabile. Che cosa allora mi ha spinto oggi a scrivere questo articolo? La mancanza, da parte dell’acconciatore, di una vera cultura imprenditoriale. La sua paura del cambiamento e la pigrizia del doversi mettere in discussione, l’equivoca convinzione che per essere un acconciatore sia sufficiente la capacità artistica del tagliare i capelli o del sapere come si colorano, la sua errata idea che per aumentare il conto corrente sia sufficiente essere bravi tagliatori di capelli tenendo i costi più bassi possibili. No, questa non è una cultura imprenditoriale, questa è la cultura del lamento che in questi anni ha portato la categoria all’ isolamento sociale rendendo solo più fragili le nostre imprese. È sufficiente l’apertura di un “cinese” a far scattare in noi gli strali della iattura nei confronti di aziende, di grossisti o di altre fonti di mercato. No, cari amici; il libero mercato è fatto non più da romantici artigiani bensì da imprenditori che sanno stare al passo con i nuovi scenari creati dalla crisi economica. Il futuro sarà sempre più un’unione di forze che si sostengono e solidarizzano sullo stesso obiettivo… uno stare insieme per essere più forti! Allo stesso tempo, la concorrenza è indispensabili all’imprenditore, perche lo obbliga a diventare sempre più bravo. Nell’affitto di poltrona, tra gli acconciatori, non deve esserci la paura del confronto: la differenza è ricchezza, sia per gli stimoli che i parrucchieri così ricevono, sia per il lustro del negozio che li ospita.

01 TRUE .3 02 CELEBRITY DEEPING 03 LUXURIOUS 04 CONDITIONS, MOISTURISES, REPAIRS DAMAGED HAIR, ELIMINATES FRIZZY HAIR, GIVES BODY, EFFECTIVELY DETANGLES HAIR, PREVENTS AND SMOOTHES SPLINT ENDS, CONTAINS UV FILTERS, RESTORES A SILKY SHINE TO DULL HAIR, LUBRICATES YOUR HAIR WHEN USING A STRAIGHTENING IRON.

SO

material


marketing del salone di Antonio Iezzi

ILLUSIONI E SOLUZIONI: COME UN SALONE PUÒ CRESCERE, PER DAVVERO! Intervista di Pierpaolo Ruggieri P.R. Lei ha trasformato la sua attività di acconciatore in consulente e formatore, lavorando per molte importanti aziende. Secondo la Sua esperienza, come si spiega che gli innumerevoli corsi di formazione che i parrucchieri oggi seguono, spesso, non sono in grado di mutare la condizione dei loro Saloni? A.I. Questa esperienza l’ho vissuta anche io, da giovane titolare di un salone: giravo per corsi di formazione come una trottola e i risultati era davvero minimi. Poi, un vecchio amico tornato dall’America mi confessò che anche lui, come, me, aveva per anni seguito corsi di formazione, non tanto però per cercare di cambiare qualcosa quanto per acquietare la coscienza. Un po' come quando uno vuole dimagrire e lo fa con le pillole che assorbono i grassi, senza prendere in seria considerazione di una dieta seria. Molti di noi, sono sempre alla ricerca della strada più breve e meno impegnativa, senza sapere che quella è frequentata da tutti, quella che ci stereotipa, mentre quella meno semplice, forse proprio perché frequentata da pochi, funziona! Noi siamo stati e siamo tutt’oggi fortemente condizionati dalle abitudini; il mercato, con un trend estremamente positivo, per decine di anni, ha abituato il parrucchiere ad una formazione professionalizzante (taglio, colorazione, ecc.). Al contrario, forse perché non ne vedeva l’utilità, non si è mai o quasi interessato alla cultura aziendale, come il management, la leadership o i modelli di business. Un consiglio? Rimettiamo in discussione le nostre abitudini.

you

m a g a z i n e

200-201

P.R. Quali sono, secondo Lei, i comportamenti che invece producono risultati positivi? A.I. Ci sono due principali atteggiamenti dai quali dipendono tutti gli altri. In primis, un Salone deve creare un proprio personale modello per creare una continua plusvalenza, ossia una continua capitalizzazione dell’attività stessa. Se il salone non ha un sistema per creare ricchezza, non la creerà mai. La seconda riguarda soprattutto quegli atteggiamenti che derivano dalla “cultura dell’artigiano”: fidarsi solo di se stessi ed avere un personale che si limita a far le pulizie non crea economia. Tutta l’economia di un Salone non può e non deve ruotare attorno al tempo del lavoro del titolare: c’è bisogno del lavoro di squadra, del coinvolgimento di più teste che ti portano a soluzioni migliori. P.R. Come tutto questo è possibile per un Salone, magari di piccole dimensioni? A.I. Se il titolare ha la giusta volontà e la giusta motivazione, può riuscire a fare questo ed altro. Ecco qualche indicazione più pratica. È necessario: bZiiZgZ ^a XdbVcYVciZ hja edhid Y^ XdbVcYd/ il titolare deve fare il titolare, deve assumersi le proprie responsabilità e prendere decisioni, anche se talvolta dolorose; XgZVgZ ^a h^hiZbV Y^ eajhkVaZcoV/ se non hai un sistema per creare continuo valore, sarai trasportato dagli eventi e dalle difficoltà invece di gestirle; ^YZci^Ä XV ^a ijd bVgX]^d Xdc jcd hi^aZ Z gZcY^ad g^eZi^W^aZ: la qualità deve essere un punto fisso in qualsiasi attività. Un salone deve creare il proprio sistema di lavoro e rendere tutta la squadra capace di ripeterlo in qualsiasi momento; XgZVgZ aV hfjVYgV k^cXZciZ/ aV hfjVYgV h^ V\\gZ\V ^cidgcd ad interessi comuni; coinvolgili, rendili parte attiva, fai loro immaginare un futuro migliore… insieme; Vci^X^eVgZ ^a XVbW^VbZcid: essere sempre uguale non paga. Per anticipare i mutamenti delle persone, devi avere un costante e continuo dialogo a viso aperto con loro: il segreto del tuo successo è custodito nella mente delle tue clienti!


THE COLOMER GROUP

marketing del salone di Michele Tinagli

IL BENESSERE MENTALE COME RISPOSTA ALLA DEPRESSIONE DA CRISI “Full immersi” nel bosco della Toscana per riattivare le energie profonde che sono dentro il parrucchiere, per “risvegliare l’eroe”.

SCOPRI LE NUOVE NUANCES CON REVLONISSIMO COLOR

COLOMER ITALY spa Infoline: 051.6823375

www.facebook.com/prodottiprofessionalipersaloni

Sempre più oggi le vacanze sono diventate "spot", ossia rapide ma di qualità, e, soprattutto, dedicate a se stessi, spesso anche con un interessante mix tra arricchimento mentale e ricerca del benessere psicofisico. Anche i Parrucchieri sono sempre più orientati verso vacanze-studio che possano coniugare momenti di stacco e di benessere con un aggiornamento professionale su quelle tematiche che più da vicino riguardano il titolare di un salone in questi tempi difficili. L’equipe del Dottor Michele Tinagli ha creato da dieci anni un metodo di formazione assolutamente nostrano che acquisisce quanto c’è di utile nella metodologia della "immersione totale" per adattarla a beneficio del Salone. Ci può spiegare che cosa è una “full-immersion nel verde”? È un training speciale, fatto in agriturismo con la formula dell’immersione totale: si comincia non-stop un lavoro dalla domenica mattina e si prosegue fino al martedì pomeriggio, senza fermarsi se non per dormire o mangiare, alternando il lavoro d’aula a veri e propri esercizi a contatto pieno con la natura. Perché non ci si ferma un attimo e che cosa si fa nella natura? L’immersione totale ha lo scopo di dare alla nostra mente un’esperienza di apprendimento nuovo; dal punto di vista pedagogico apprendono abilità mai sperimentate prima, assolutamente nuove. La continuità nell’uso del tempo, della natura e della mente, garantisce poi un apprendimento pari ad almeno tre normali weed-end negli hotel o nei centri servizi aziendali. La natura ha lo scopo di risvegliare in noi potenti capacità che a livello profondo ci appartengono, sono nella “nostra natura”, ma che non siamo abituati ad utilizzare o ad impiegare per risolvere le nostre difficoltà nel lavoro, nella vita; inoltre la natura contiene sempre tanta saggezza e preziosi suggerimenti che troppo spesso dimentichiamo.

Dr. Tinagli, ci può allora spiegare con precisione che cosa si intende per “risveglio dell’eroe”? Come avviene durante i tre giorni di training? Il presupposto è che esista un eroe dentro di noi, dove con questo termine si indicano le nostre risorse inedite, le ricchezze psicologiche inutilizzate, le energie che abbiamo ma che non usiamo o i cui ci siamo dimenticati: l’eroe a volte è sopito, altre volte nemmeno sappiamo di averlo e va dunque portato in superficie. L’eroe simbolizza le nostre capacità interiori, mentali ed emozionali, troppo spesso sotto-utilizzate. Che cosa accade al parrucchiere in “full-immersion”? Quali benefici ne trae? Il Parrucchiere entra in contatto con la natura, si dedica ad esercizi diversi, rilassa corpo e mente e impara a star meglio in quello che fa: è una occasione per liberare la mente dallo stress quotidiano e, soprattutto, per imparare a guardarsi da fuori. Un percorso nuovo inizia sempre facendo una sorta di inventario di quello che si desidera cambiare; è solo raccogliendo gli elementi dello “stato presente” che si comincia a disegnare un progetto per avere un futuro migliore. Se qualcosa dell’oggi non ci va, non serve lottare contro il presente sprecando energie, ma paga di più predisporre le cose da subito affinché si possa preparare il nostro futuro in maniera migliore. Questo lo chiamiamo “stato desiderato” e, grazie alla praticità suggerita dal lavoro a contatto con la natura e con la nostra naturalità, lo si trasforma in uno scenario immediato e possibile, in veri obiettivi benformulati. È determinante definire una fotografia molto chiara di ciò che veramente vogliamo per il nostro salone, per la nostra professione e, più in generale, per la nostra vita. Seneca diceva: “non c’è vento favorevole per il marinaio che non sappia verso quale porto dirigere la propria imbarcazione”.


Tu, PARRUCCHIERE

Tu, CONCESSIONARIO Tu,DISTRIBUTORE

Tu, AZIENDA COSMETICA

OurBRAIN Your way La nostra mente. La tua via.

CREATIVEMANAGEMENTRESOURCES


AcQUISTO

UN ARCHIVIO sempre nuovo ed aggiornato in cui

Un’intera gamma di

selezionare ed acquistare

materiali multimediali, accessori di design, materiali pubblicitari,

BancaIMMAGINI

le immagini da utilizzare per le tue campagne promozionali.

JINGLE MUSICALI

tra cui poter scegliere per aumentare la visibilità DEL TUo NEGoZIo

e delle vostre aziende. Consulta il nostro shop online su:

www.gldgroup.it/shop

GeSTIONALE Scopri

come OTTIMIZZARE al meglio la gestione della tua azienda con il nostro programma gestionale.

Facile,

INNOVATIVO.

(conosci il sistema gestionale GLDware nelle pagine seguenti)

FoRMAZIONE Una rete

INTEGRATA di Corsi: tecnico-stilistico,

MANAGEMENT, training

SeRVIZI

GLD Group può offrirti i migliori esperti di comunicazione nel settore coiffeur per aumentare LA TUA VISIBILITÀ e realizzare il tuo nuovo salone.

CORSO Colore CORSO Taglio CORSO Brushing CORSO Customer Care CORSO Manicure CORSO Cut to Shape

Master in CONSULENZA DI IMMAGINE

MASTER Responsabile Tecnico MASTER Responsabile Stilistico MASTER Comunicazione&Leadership MASTER Total Make Over

MKTG & ADV

PCR

Locandine, card promozionali, DVD, promocard, brochure, affissioni, WEB,

di Saloni per parrucchieri e CENTRI DI BELLEZZA.

materiale per il tuo salone e smartphone.

Progettazione, Consulenza e Realizzazione

on the job e UN ANNO ACCADEMICO.

CORSO Management CORSO Adempimenti Legali Legge 81 CORSO Nuovi Orizzonti TRAINING ON THE JOB 15 Giorni TRAINING ON THE JOB 1 Mese TRAINING ON THE JOB 3 Mesi

E ora comprendi IN OGNI DETTAGLIO

G LDWARE programma gestionale. se interessati scriveteci a:


GLDWARE È STATO APPOSITAMENTE STUDIATO

PER SODDISFARE TUTTE LE ESIGENZE

DEL SUO FRUITORE FINALE. ANDARE AL NOCCIOLO DELLA QUESTIONE.

UN PRODOTTO CHE NASCE DALL’UOMO E LE SUE ESIGENZE UMANE. LA MACCHINA NON SI PUÒ SOSTITUIRE ALL’UOMO! Quindi la domanda è: sostituirà mai la complessità dell’intelletto umano e la creatività di pensiero? La risposta è No. GLDgroup crea GLDware, programma la cui componente umana non solo rimane il privilegio assoluto, ma ne costituisce anche la maggiore risorsa. Per questo mettiamo un gruppo di persone al servizio di altre, attraverso il supporto gestionale.

NO ANSIA, NO PANIC, NO PROBLEM. Con l’assistenza GLDWARE sempre con te ed un’interfaccia fruibile e leggibile non ti sentirai mai solo nella soluzione dei problemi.

Dedizione, non solo in salone. GLDgroup sarà sempre disponibile a metter le proprie energie e qualità al vostro servizio. In caso di necessità, per qualsiasi esigenza, non ci sarà un call center a risponderti, ma personale altamente formato pronto a dedicarti attenzioni e fornirti risposte tempestive ed adeguate, dalle 9.00 alle 17.30, dal lunedì al venerdì affronterai i tuoi problemi senza stress.

GLDWARE È UN PROGRAMMA COSÌ SEMPLICE ED INTUITIVO CHE È UTILIZZABILE ANCHE CON UN SUPPORTO TOUCHSCREEN. A PORTATA DI CLICK O SENSIBILE AL TOCCO DI UN DITO.

UN GESTIONALE COSTUMIZZABILE PER SALONI, AZIENDE COSMETICHE E CONSULENTI. Per tutte le entità che fanno della loro brand identity il proprio fiore all’occhiello, è possibile rafforzarla attraverso una costumizzazione del software gestionale, da noi offerta. Saloni di Bellezza, Coiffeur, Consulenti e Aziende Cosmetiche potranno finalmente avere un prodotto brandizzato e allineato con il proprio stile, Mantenendo saldo il rapporto con GLDgroup per la consulenza e assistenza.

GLDgroup ti permette di arrivarci, attraverso il servizio di analisi radiografica del salone. Successivamente il servizio di Coaching ti permetterà di migliorare l’attività, evidenziandone punti di forza e debolezza, le minacce, ma soprattutto le opportunità. Concretamente mettiamo a disposizione continui aggiornamenti in sede, presso l’accademia GLD, o mediante il metodo e-learning (aggiornamenti online) consultabili comodamente da casa vostra, volti all’ottimizzazione della gestione del personale. GLDgroup ti accompagna lungo questo sentiero fatto di tappe per arrivare al successo stilando un Piano di Marketing annuale e fissando micro obiettivi.

PROGETTIAMO

PRODUCIAMO

DISTRIBUIAMO

Non solo Pubblicità, Progettazione e Produzione. La comunicazione è creatività, e noi troviamo soluzioni creative per diffondere la vostra mission con percorsi alternativi. Non offriamo solo la tradizionale pubblicità, ma anche operazioni di Guerrilla Marketing, Organizzazione Eventi e molto altro.

ANALISI DATI RADIOGRAFIA E ANDAMENTO SALONE FORMAZIONE DEL PERSONALE E DEL SUO LEADER PIANO MARKETING STUDIATO IN BASE ALLE ESIGENZE DEI DATI RICAVATI

SISTEMI OPERATIVI. Apple Macintosh e Microsoft Windows.

RACCOLTA DATI

Per maggiori informazioni, scriveteci a: academy@gldgroup.it

PIANO DI COMUNICAZIONE PER LA CRESCIUTA DEL TUO BUSINESS


VOILÀ MAKE UP:

INTERCOSMO VOILÀ MAKE UP SI COMPONE DI 2 LINEE: CLASSICA E COLLEZIONE MODA

la bellezza è identità!

Voilà Make Up è una linea di prodotti esclusivi consigliati dal più grande esperto di stile italiano, Diego Dalla Palma, che ne certifica qualità e stile, e di Voilà, marchio leader sul mercato italiano nel settore della bellezza professionale, che si identifica con la linea di colorazione per capelli. Diego Dalla Palma ha messo la sua esperienza professionale e personale a disposizione di Intercosmo e di tutti i professionisti della bellezza, fortemente convinto dell’importanza dell’evoluzione della figura dell’hairstylist, non più semplice “esecutore” di tendenze e cambiamenti, ma esperto di bellezza, un vero e proprio consulente di immagine in grado di interpretare la persona nella sua globalità: dal colore al taglio dei capelli, passando inevitabilmente per il make up. Voilà Make Up è una linea pensata per soddisfare i desideri del professionista grazie ai suoi 4 punti di forza: • consigliata dal massimo esperto di Stile e Make up Diego Dalla Palma, che dà valore alla linea e permette di ottenere un altissimo potenziale di rivendita; • fidelizza la cliente, offrendo un servizio differenziante di consulenza d’immagine che va oltre il capello; • linea snella e compatta in grado di fare poco magazzino e di offrire i prodotti essenziali per le aree viso, occhi e labbra; • ottimo alleato del Colore in Salone, per proporre un servizio a 360° differenziante e altamente professionale. Oltre che del professionista, soddisfa anche i desideri della cliente, che vuole: • • • •

ottenere un risultato d’immagine nel più breve tempo possibile; truccarsi con pochi e semplici gesti; ritrovare nel trucco elementi creativi e di tendenza; ricercare qualità nei prodotti che usa.

Una linea facile da scegliere, semplice da utilizzare e veloce applicare, con il valore aggiunto di formule di altissima qualità (formule TEC) arricchite di principi attivi di nuovissima generazione che puntano al massimo rispetto della pelle.

La linea inoltre è in sintonia con i Trends e Colori Moda grazie alle Collezioni Voilà Make up che stagionalmente propongono nuove e rinnovate referenze moda colore per l’area labbra, occhi, viso. Una gamma che crea novità ed evento all’interno del salone.

LA LINEA CLASSICA: IL CUORE ALLA BASE DEL TRUCCO La Linea Classica Voilà Make Up è il cuore della linea Voilà Make Up ed è formata da 12 referenze, suddivise in tre aree, attentamente selezionate nelle tonalità, formule e principi attivi ed ideate per ottenere in pochi passaggi un daily make up curato e perfetto adatto a tutte le donne. Area viso: per preparare il viso e creare una base perfetta per una tenuta impeccabile. Area occhi: per disegnare la sensualità dello sguardo conferendogli profondità ed espressività. Area labbra: per valorizzare il sorriso ed enfatizzare la femminilità.


Un’oasi di “Total Beauty” A Milano Marittima, antonio Fantini, grazie alla sua pluriennale collaborazione con La Biosthétique, crea un piccolo angolo di paradiso: un luogo dove appagare il bisogno di essere coccolati e prendersi cura del proprio benessere a 360°.

vengono infatti sviluppati in moderni laboratori sulla base delle più recenti scoperte nel campo dermatologico e cosmetico utilizzando solo materie prime accuratamente selezionate e armonizzate in modo ottimale.

Un ambiente moderno e classico al tempo stesso, un luogo dove dettagli in argento si stagliano sull’avvolgente candore del bianco, un Salone nel quale basta varcare la soglia per percepire il suo altissimo standard qualitativo. La raffinatezza e l’attenzione al dettaglio preludono e preannunciano infatti l’elevata professionalità e la straordinaria preparazione di tutti i collaboratori. Sono questi i tratti distintivi del negozio di Antonio Fantini, il nuovo salone flagship La Biosthétique a Milano Marittima, il primo ad essere arredato secondo lo Store Design Concept, una linea di arredamenti studiata insieme ai designer della Gamma & Bross in esclusiva per i saloni monomarca de La Biosthétique. Interpreta alla perfezione la filosofia del brand francese sia dal punto di vista dei servizi che da quello dell'immagine, coniugando in maniera ideale il

you

m a g a z i n e

212-213

Total Beauty Concept con lo Store Design Concept. Il gusto sofisticato, l'ambiente spazioso e lussuoso, si sviluppano su una superficie di 200 metri quadrati con 5 lavatesta che sembrano invitare a volare first class verso la destinazione relax, 18 postazioni di lavoro dedicate ai servizi quali colore, taglio, piega e make-up e due cabine multifunzionali. Anche la qualità del servizio è di massima importanza per Antonio Fantini: facendo parte del team di consulenti La Biosthétique, è sempre all'avanguardia nei nuovi trend capelli e makeup, così come anche il suo team che riceve un aggiornamento continuo nelle Accademie de La Biosthétique. Da non dimenticare è poi certamente l’elevata qualità dei prodotti La Biosthétique che

Volete rilassarvi con un bagno idromassaggio ai piedi ed una pedicure mentre vi sottoponete a un nuovo taglio o a una colorazione all'ultima moda? La Private Hair SPA di questo nuovo salone può accontentarvi: una sorta di "privé" dotato di lavatesta, sedia relax con idromassaggio ed un cielo di luci colorate per la cromoterapia. Un luogo pensato per andare incontro alle esigenze di una clientela che desidera usufruire di servizi e prodotti

esclusivi: a partire da quelli basilari, quali il taglio o il colore, per arrivare fino a quelli di beauty, di wellness e di lusso. Rendere la visita dal parrucchiere un momento di completo relax: questa è la filosofia Total Beauty de La Biosthétique, ed è proprio questo concetto di bellezza totale che ha saputo ispirare Antonio Fantini ed il suo staff.

Scelte oculate e pensate per soddisfare al massimo la clientela, per una bellezza dalla testa ai piedi!




Parola ai SALONI

BRELIL : BARONE SERENA STIL MODA ACCONCIATURE è un ambiente alla moda dove i clienti restano inebriati dai profumi dei prodotti, dai colori dell' arredamento, meravigliata dalla professionalità e, soprattutto, dalla calorosa accoglienza che li fa sentire sempre unici e speciali. Quanto è stato determinante nella scelta del marchio Brelil la possibilità di avere una formazione costante? Tantissimo, perché i loro corsi sono sempre innovativi, professionali e subito riproponibili. Qual è il prodotto che consiglierebbe assolutamente alle sue clienti da comprare per l'utilizzo a casa? La linea BioTraitement Colour Shampoo & Mask, assolutamente, dopo un servizio tecnico. Qual è il trattamento Brelil più richiesto e amato dalle sue clienti? Quando le clienti hanno voglia di coccole si tuffano nella linea Cristalli di Argan Shampoo & Mask: questa linea fa in modo che anche le clienti più esigenti possano tuffarsi in un nuvola di morbidezza.

CRISTINA SIGNORELLI LINEA MODA CRISTINA è un salone di Senago dove, da più di cinquant’anni, sono di casa determinazione e professionalità: un ambiente allegro e solare dove le clienti si sentono a proprio agio e sicure di avere servizi di alta qualità. Perché scegliere Brelil? Noi abbiamo scelto Brelil principalmente per l'alta qualità dei prodotti e per la serietà e preparazione dell'agente che ci ha proposto questa azienda. Qual è il prodotto Brelil a cui non rinuncerebbe mai nel suo salone? Il prodotto che usiamo di più è Colorianne Prestige: riesce a donarci colori decisi, brillanti, con coperture naturali e riflessi lucenti ma, soprattutto, possiede una formulazione che ci permette di lavorare con assoluta tranquillità, rispettando la cute e la struttura dei capelli. Con Brelil, poi, abbiamo la possibilità di consigliare alle nostre clienti prodotti di cura e mantenimento di bellezza anche a casa, linee di prodotti per capelli colorati e permanentati ma anche prodotti per regalare luminosità e setosità a tutti i tipi di capelli. E il prodotto più amato dalle clienti? Il prodotto che utilizziamo di più come finish è il definitore di riccioli che definisce la struttura il capello, ne esalta l'ondulazione e rende morbido il ricciolo anche dopo il lavaggio; grazie poi all'azione dell'Hydra Protection Complex i capelli si ristrutturano e rimangono idratati.

SABRINA VIGORELLI INTESTA SABRINA è un salone situato a Coccaglio, un ambiente elegante ma allo stesso tempo brioso e allegro proprio come chi ci lavora. Il suo segreto? Con un bel sorriso, ricevere e coccolare le clienti, con pazienza professionalità e simpatia. Quanto è stata per Lei importante la formazione Brelil? Fondamentale, è grazie a Brelil se ho potuto avere una formazione a livello nazionale ed internazionale. Qual è il prodotto a cui non rinuncerebbe mai nel Suo Salone? Diciamo che tutti i prodotti Brelil sono indispensabili perchè danno ciò che promettono,

ma non rinuncierei mai alla gamma infinita di colorazioni che permettono di fare la differenza. Il prodotto che consiglio alle mie clienti per il mantenimento a casa è la linea BioTraitement: è adatta a ogni tipo di capello! Le nostre clienti poi, in base ai problemi e alla stagione, scelgono trattamenti e prodotti assai differenti, che variano dal curativo per la cute al ristrutturante, al prodotto per migliorare la lucentezza del capello.

MONICA ZAMPA Passione, curiosità, professionalità, tecnica stilistica e voglia di mettersi in discussione: questi i punti di forza di SALONE MONICA, un salone situato in una bella zona collinare a pochi minuti da Udine. Qual è il suo rapporto con il marchio Brelil? Da subito sono entrata in ottima sintonia con la Brelil, in un rapporto di crescita costante, grazie anche alla loro continua ricerca di qualità nei prodotti e nei percorsi di formazione. Sia quelli tecnici stilistici sia quelli motivazionali e di comunicazione e leadership mi hanno permesso di crescere come Salone e come imprenditrice. Con le mie quattro collaboratrici, Melissa, Elisa, Yvonne e Francesca, sempre attente e curiose e spinte dalla voglia di crescere professionalmente. Qual è il prodotto a cui non rinuncerebbe mai? Difficile a dirsi, il targhet di età dei nostri clienti va davvero da 0 a 100 anni: la Brelil ci fornisce un ottimo materiale per soddisfare esigenze tanto diverse! In particolare, però, non rinuncerei a tutta la gamma dei colori: le varie tipologie Colorianne Classic, Prestige, Shine e Hi'Co. Ed il trattamento più richiesto? Non ne esiste uno in particolare perché ogni esigenza è differente e necessita di un consiglio specifico: delle varie linee di mantenimento del sevizio a casa ai prodotti finish, dalla Bio Traitment alla linea 0/14 per i più piccoli, dal Hair Cure a Hair Juice, un prodotto competitivo economicamente ma non di minor qualità.



Il 24 e 25 Marzo al Palazzo dei Congressi di Riccione (RN), é andato in scena il KEMON DAYS 2013, l’Hair Show che ormai da 18 anni Kemon consacra al mondo della coiffure: un evento, presentato da una frizzante Petra Lorreggian e diretto da Paolo Parri, nel quale si sono esibiti ben 7 gruppi stilistici per offrire ai presenti un ampio panorama di scelta sulle tendenze globali della moda capelli.

Le varie performance sono state legate da un "fil rouge" che ha reso omaggio alle donne italiane e straniere, volti famosi ed eccellenze di settori “speciali” che per raccontare la forza dell’universo femminile attraverso 6 icone sapientemente acconciate da alcuni stilisti del team The Italian Touch (Angelo Labriola, Pier Baltieri, Luigi Martini, Fabrizio Pandolfi). Ad aprire il Kemon Days 2013 è stato Carlo Bay. Qui l’Hair Stylist fiorentino, simbolo dell’eleganza e della creatività italiana nel mondo, grazie anche allo styling di Roberto Cavalli, ha presentato in anteprima la Refresh Collection 2013, una vera e propria evoluzione delle linee e dei colori della Master Collection 2013 (lanciata nel Settembre scorso) È stata poi la volta sul palco della creatività di Smart&Style, l’affiliazione istituzionale di Kemon. Un tributo alla femminilità da un team di sole donne guidate da Federica Trerè, che ha presentato le proposte prêtà-porter della nuova collezione p/e. Protagonisti assoluti i colori dei capelli che parlano di sfumature pazze e intense, che accendono e poi brillano, enfatizzando le linee nette dei tagli.

you

m a g a z i n e

222-223

Francois Mazeau, direttore artistico di Intercoiffure France ed ospite all’interno di una vera e propria style friendship con Intercoiffure Italia, rappresentata in pedana da Tullio Talia, ha sfoggiato invece il suo gusto glamour d’oltralpe ricreando look fuori dal comune. La mattinè del lunedì è stata poi aperta dal team Duca’s, il nuovo marchio italiano di acconciatura e bellezza, che ha proposto, in uno show ispirato al mondo cinematografico di Fellini, un nuovo connubio di idee e stile nel campo dell’Hairstyling nazionale di successo. Dal connubio stilistico tra Oriente e Occidente, lo stilista toscano Marzio Giunti, insieme a Mentor, il gruppo più importante nel panorama stilistico asiatico, ha proposto tagli giovani abbinati a colori pastello contrapposto ad acconciature colorate e scenografiche. Protagonista indiscusso del gran finale è stato il team ROCK&ROLLHAIR capitanato da Mauro Galzignato, direttore artistico Ghd. Proposte fuori dagli schemi d’ispirazione d’avanguardia dello stile londinese, con una mission: diffondere una bellezza possibile facendo convivere l'amore per lo stile, per la libertà di pensiero e di espressione, con la propensione ad intuire e anticipare i cambiamenti.


Foto: Jose Morraja for Hairdreams

CHARLIE LE MINDU: INSIEME A HAIRDREAMS ALLA PARIS FASHION WEEK PER LA SUA PRIMA COLLEZIONE HAUTE COUTURE La nuova star della moda d'avanguardia ha presentato la sua spettacolare collezione P/E alla settimana dell'alta moda di Parigi. Anche in quest'occasione, lo stravagante designer ha utilizzato i capelli Hairdreams come “materiale” per le sue sorprendenti creazioni! La nuova collezione intitolata “Metal Quenn”, presentata per la prima volta proprio in occasione della prestigiosa sfilata dell'alta moda parigina, trae ispirazione non solo dagli eccessi della moda glamour degli anni 80' e dalla cantante metal canadese Lee Aron, ma presenta anche caratteristiche che richiamano l'Asia. Gli elementi centrali delle nuove creazioni disegnano geometrie

you

m a g a z i n e

224 - 225

di bianco e di nero fatte di pregiata mussola di seta, di pelle giapponese, così come di veri capelli lucenti Hairdreams bianchi e neri. Utilzzando più di 30.000 ciocche Hairdreams – che corrispondono a circa 200 extension (!) - Charlie le Mindu, dimostrando un'eccezionale abilità manuale, ha creato elaboratissime trecce, contrasti e capi d'abbigliamento.

Un'intensa collaborazione unisce HAIRDREAMS e Charlie le Mindu: Hairdreams offre a Charlie i propri pregiati capelli veri selezionati a mano, e lui, in compenso, riveste il ruolo di consigliere creativo di Hairdreams collaborando alla realizzazione di nuove acconciature e book fotografici. Charlie è inoltre il direttore creativo del rinomato salone “Urban Retreat” dei lussuosi magazzini Harrods di Londra. Qui, nella sua lounge esclusiva, modella e allunga i capelli della clientela più glamour.

La stilista Anna Trevelyan e la starpromotor Andre J., volato dagli Stati Uniti appositamente per l'occasione, hanno collaborato alla presentazione della nuova collezione di Charlie. Una miriade di invitati, tra cui la fotografa delle star Ellen von Unwerth, hanno seguito entusiasti la presentazione della nuova collezione tenutasi all'interno della prestigiosa boutique “Ra” nello storico quartiere di Marais e hanno acclamato il designer con delle vere e proprie standing ovation.

“I capelli Hairdreams sono per me la materia prima più importante. Mi permettono di unire le mie doti di parrucchiere alla mia fantasia creativa e di realizzare forme assolutamente nuove”, spiega Charlie.


Il successo di NIKA Le novità prodotto di Nika Beauty Excellence

COSMOPROF 2013 è stato il

perfetto palcoscenico per Nika dove presentare importanti novità prodotto, anche con coinvolgenti dimostrazioni on stage. Tra le novità presentate, THERAPY e DISCIPLINE, le due keratine di Nika Beauty Excellence, in un nuovo formato monodose che permette di avere il prodotto sempre fresco e pronto per ogni applicazione: per un servizio personalizzato per ogni cliente.

LISCIO O DISCIPLINATO? LA BELLEZZA DEI TUOI CAPELLI INIZIA CON FAIRY SILK Novità Keratina Monodose I capelli dei tuoi sogni senza crespo per oltre tre mesi

NIKA S.R.L T +39 050 963027 / INFO@NIKA.IT

WWW.NIKA.IT LIKE US/FOLLOW US/WATCH US

Assoluta novità per il mercato è la nuova linea MISTIC COLOR con cui Nika Beauty Excellence entra ufficialmente nel mondo del colore. Spray colorati basati su una miscela di pigmenti extra luminosi, acqua termale e ingredienti naturali, per accentuare o ravvivare i capelli colorati, portando il colore dei capelli dall’ordinario allo straordinario. Il tutto ovviamente senza Ammoniaca, P-Felinanina o Resorcina. Blonde, Brown, Copper, Mahogany, Red e Silver sono le 6 tonalità di Mistic Color per accentuare la bellezza e i riflessi dei capelli colorati.


MDG: Infrared-Ionic

DIKSON

FINISH...IN THE AIR!

Professional Hair Dryer by

Con la sua linea sinuosa ed elegante, il suo manico ergonomico per una presa sicura, e i comodi tasti frontali questo “gioiello” è il partner ideale per esprimere al meglio il talento e la professionalità di ogni parrucchiere. Durante l’uso, infatti, vengono emessi ioni negativi, che proteggono la naturale umidità dei capelli, svolgendo una funzione anti-crespo e contrastando efficacemente l’effetto elettrostatico. I raggi infrarossi, inoltre, rendono l’asciugatura più veloce, evitando però di accentuare il calore: penetrando in profondità, svolgono una funzione biostimolante sul capello e coadiuvano il miglioramento della circolazione locale, favorendo quindi il naturale nutrimento del bulbo pilifero. La grande potenza (2300 W reali) e l’elevata temperatura operativa permettono asciugature veloci e impeccabili. Il phon MDG è inoltre fornito di filtro estraibile per consentire un’accurata pulizia e mantenere regolare il flusso dell’aria. Le due bocchette, amovibili, aiutano a modellare le acconciature, mentre le due velocità e le ben cinque regolazioni di temperatura permettono di scegliere come intervenire sui capelli bagnati.

you

m a g a z i n e

228-229

MOVE ME è la rivoluzionaria linea finish di System Coiffeur.

Una linea di prodotti firmata Dikson le cui formule innovative operano in sinergia con la creatività dei professionisti per look sempre più performanti e alla moda. System Coiffeur da sempre fornisce agli acconciatori gli strumenti migliori per esprimere pienamente la loro creatività; un marchio che interpreta le nuove tendenze nella moda capelli, affinché ogni cliente possa essere sempre all’avanguardia nello stile e nella bellezza.

Prodotti che abbinano la competenza degli acconciatori alla ricerca dei laboratori Dikson, e alla profonda comprensione della moda per la proposta di nuovi stili.

Dalla linea finish MOVE ME, 5 linee di prodotto che soddisfano ogni esigenza di look e di capelli: • SMOOTH Style: comprende un concentrato lisciante e uno spray lucentezza a protezione termica per capelli lisci e luminosi, con effetto anticrespo e azione antiumidità; • CURLY Style: una mousse modellante ricci e una crema glaze riattivatore ricci per esaltare e riaccendere i ricci, con effetto anticrespo e azione antiumidità; • VOLUME Style: uno spray volume e una mousse volumizzante per conferire volume e brillantezza all’acconciatura; • LUX Style: spray illuminante, cristalli densi, cera lucida, mousse cremosa e glaze protezione termica per illuminare, riparare e proteggere i capelli; • FIX Style: lacca spray forte, lacca ecologica forte, mousse modellante, gel colla, gel wet look, gel extra strong, crema fissativa all’acqua, pasta modellante e pasta fissativa. Performances altamente professionali e formulazioni ottimizzate per garantire risultati superbi con ogni singolo prodotto e per ogni tipo di capello.


Prodotti in salone a cura della redazione

CAPELLI PERFETTI SEMPRE! HOME CARE by NIKA La soluzione ideale per capelli lucenti, morbidi, super idratati e senza crespo, anche sotto il sole; un trio di prodotti ideale per capelli da sogno: Moisture Lock Shampoo, Moisture Lock Conditioner, e Enhancer Masque. Potenziati con lo speciale Amino Bond Complex, la miscela esclusiva di Keratina e Aminoacidi conferiscono al capello un'idratazione profonda e ma sperimentata prima.

PURITY by JEAN PAUL MYNÈ Dalla linea Personal Care, un soffio di purezza e freschezza per i capelli: basta una rapida applicazione per garantire capelli perfetti in ogni situazione. Un prodotto dalla fragranza ricca di note esotiche e priva di allergeni che, oltre a proteggere, nutrire, idratare i capelli, grazie ad una speciale miscela di siliconi di ultima generazione, alla provitamina B5 e ad un filtro solare, dona loro freschezza e lucentezza immediata.

TOTAL ONE PROFESSIONAL by ECHOSLINE Dalla linea Seliàr Argan, una maschera spray senza risciacquo che conferisce istantaneamente nutrizione, idratazione, morbidezza, pettinabilità e luminosità: un concentrato di energia, vitalità e bellezza in un solo gesto. (La redazione si scusa per aver erroneamente attribuito nel precedente numero questo prodotto al marchio Inebrya)

BIOTRAITMENT by BRELIL Una linea di trattamenti che risponde al desiderio di naturalità e benessere della donna moderna, il rituale perfetto per ogni tipo di capello: i principi naturali in purissime acque delle Terme di Spezzano purificano, ossigenano, idratano e nutrono il capello mentre la texture e le profumazioni che seguono l’approccio aromacologico creano piacere nell’utilizzo e innescano sensazioni uniche.

MOISTURE ADDICTION HAIR MASQUE by TIBOLLI Moisture Addiction Hair Masque è il “best seller” della linea Tibolli: un vero e proprio trattamento di bellezza, in grado di rendere i capelli estremamente morbidi, brillanti, sani e facili da gestire grazie all’incredibile quantità di Trioxxy contenuta al proprio interno. Qualsiasi sia la condizione di partenza dei capelli, questa maschera sarà in grado di donar loro una incredibile forza e brillantezza.

AMPLEA by ELGON Una linea per capelli che necessitano volume, un trattamento che solleva le radici e moltiplica il volume dello stelo: aumenta lo spessore dei capelli e dà idratazione senza appesantire grazie alla tecnologia Voluhidra Complex®. Inoltre, ogni prodotto della linea Amplea, è privo di parabeni e, attraverso l’azione degli aminoacidi della cheratina e l’effetto benefico dell’Alga Klamath, protegge i capelli dai segni del tempo.

LISS MILK THERMOPROTECTOR by HAIRCOMPANY Dalla linea Head Wind, un prodotto dall’effetto lisciante e termoprotettore che dona al capello immediata morbidezza e pettinabilità, consentendo stirature perfette. Le sue componenti, quali succo di limone biologico, keratina, pantenolo e HMA, gli conferiscono poi elevate qualità antiossidanti e protettive.

SUPERGLUE by AMERICAN CREW Un gel a fissaggio estremo e dalla massima brillantezza per look definiti, stravaganti e unici. Grazie ai suoi ingredienti quali pantenolo, copolimeri e olio di lino, garantisce poi maggiore idratazione, previene il danneggiamento dei capelli, dona forza e brillantezza e lubrifica in maniera naturale.

SHAMPOO ATC - ANTI-AGE EFFECT by XTRO’ Una nuova linea di 4 shampoo specifici per i trattamenti ad azione idro-multitasking. Dall’unione di delicate piante nasce il nuovo principio attivo ATC anti-age effect che sfrutta al massimo l’azione veicolante dell’acqua e aiuta a mantenere giovani e vitali le cellule cutanee. Stop Loss ATC: coadiuvante nella prevenzione della temporanea perdita dei capelli; Victory ATC: per il trattamento cutaneo della forfora; Relax ATC: per detergere delicatamente i capelli trattati chimicamente idratandoli; Normality ATC: per il trattamento della cute e dei capelli grassi ad azione lenitiva.


Prodotti in salone

MEDITER SUNCARE INTENSIVE MASK by HELEN SEWARD

a cura della redazione

…AL SOLE, SENZA PAURA!

Dalla linea Mediter Suncare, specifica nel prevenire e riparare i danni causati dai raggi ultravioletti del sole, ma anche da vento e salsedine, una maschera intensiva e rigenerante dopo-sole.

RISTRUTTURANTE BI-PHASE PRE E DOPOSOLE pH 3 by MEDAVITA Protegge i capelli dall’azione inaridente di sole, vento, salsedine e cloro grazie alla presenza di filtri UVA/B. La fase schiumosa agisce sulla cuticola del capello, mentre quella lattiginosa penetra nella corteccia, donando ai capelli corposità e brillantezza ed esaltando il colore, grazie alle sue proprietà toniche, lenitive e decongestionanti.

SOLARI SUN LAB by DEMERAL Freschi, leggeri, a rapido assorbimento, i prodotti Sun Lab sono ricchi di Oli Vegetali di Nyamplung, Argan e Monoi, Vitamine e Filtri Solari di ultima generazione ad ampio spettro. Difendono corpo e capelli dalle aggressioni ambientali, favoriscono il ripristino del corretto equilibrio idrico e regalano alla pelle un’abbronzatura sicura, ambrata e resistente. Una Linea completa per corpo e capelli che si arricchisce con il nuovo Balsamo Condizionante per capelli, per restituire bellezza e luminosità ad una capigliatura stressata da sole e salsedine.

SUNNY TOUCH MAGIC SPRAY by KEMON Dalla linea Liding Care, un vellutato spray bifasico che avvolge la struttura capillare con un film uniforme proteggendola, migliorandone notevolmente le caratteristiche di riflessione della luce e donando morbidezza e pettinabilità. La sua formula difende il colore naturale e cosmetico dall’effetto degradante dei raggi UV e, ha un effetto antinfiammatorio e decongestionante anche sulla cute.

POOL&SEA PROTECTOR by REVLON PROFESSIONAL La vera protezione per i capelli dalle acque con cloro e sale: un Gel e uno Shampoo che prevengono il viraggio del colore dei capelli al verde, eliminano la presenza di cloro dai capelli, li proteggono dai raggi solari grazie alla presenza di filtri UV e li mantengono idratati e profumati.

SUNFUSION by GREEN LIGHT

SOLAR SUBLIME by L’OREAL PROFESSIONNEL

Un programma specifico di protezione per capelli e cute, pre e post esposizione, che agisce da schermo contro i danni di cloro, sole, vento e salsedine. Tre prodotti che garantiscono prevenzione, protezione, detersione e nutrimento: un olio protettivo leggero e dal tocco asciutto; uno shampoo capelli e corpo, pratico e mutifunzionale capace di apportare idratazione e morbidezza; e una maschera restituiva dalle proprietà tonificanti, rigeneranti e antiossidanti.

La prima crema rigenerante fibroriparatrice, ideale per tutti i tipi di capelli. Un prodotto che ripara e protegge: il Pracaxi oil, infatti, ripara il film idrolipidico della fibra capillare dopo l’esposizione al sole, mentre il nuovo filtro EMC crea uno scudo fotoresistente che potenzia le difese contro i raggi UV. I capelli risultano così morbidi e controllati e la capigliatura luminosa e sotto controllo.

EKSPERIENCE SUN CARE by INTERCOSMO ITS TANNING BOOSTER by ROVERHAIR Una nuova tecnica abbronzante che permette a tutti, anche a coloro che hanno poca melanina, di avere una abbronzatura rapida, uniforme ed intensa. L'abbronzatura spray no gas e senza raggi UV è ideale per le carnagioni delicate, per chi teme l'invecchiamento della pelle e per le persone che soffrono di fragilità capillare. Un prodotto che non sporca, facile da usare, che lascia la pelle morbida e idratata per un’abbronzatura rapida, economica e che dura sino a sei giorni.

Una linea di solari per proteggere i capelli sotto il sole e reidratarli anche dopo l’esposizione. Il cuore di EKSperience Sun Care è infatti l’Aquamaris complex, un complesso esclusivo e naturale, arricchito da filtri UVA UVB, dall'azione condizionante, idratante e rinforzante per difendere i capelli da calore e shock termici.


Prodotti in salone a cura della redazione

COLORE, COLORE, COLORE! MY COLOR by ALTER EGO ITALY My Color è la nuova colorazione permanente SENZA ammoniaca, PPD, parabeni ed inodore, caratterizzata da una speciale azione anti-age: 45 nuances distribuite in 10 famiglie colore per esaltare la femminilità di ogni donna. La sua speciale e innovativa formulazione è arricchita da principi attivi selezionati quali caviale, perla e rosa francese eco-certificata, dall’elevato potere antiossidante, idratante e nutriente.

NG GROUP INTERNATIONAL, Gruppo internazionale leader nella produzione

COLOR MASKS by COMPAGNIA DEL COLORE

di prodotti tricologici, offre una concreta

Un mix esotico di colori, sfumature e vitamine che consente di personalizzare ed esaltare il colore in totale sicurezza e facilità, apportando idratazione, morbidezza e lucentezza straordinarie ai capelli. Il complesso multivitaminico a base di agenti condizionanti e sali minerali intensifica il colore mentre la particolare struttura molecolare dei Pigmenti e il pH acido (3,5) consentono la massima penetrazione e aderenza al capello. Il filtro solare contenuto in esse, inoltre, contrasta la formazione di radicali liberi e protegge il colore.

opportunità a 1000 agenti di vendita in tutta Italia, desiderosi di affermarsi nel

settore acconciatori

diffondendo

prodotti e servizi d’eccellenza.

LIGHT+PASSION by IT&LY Light+Passion è la nuova crema tonalizzante senza ammoniaca per capelli decolorati. Ricco di agenti protettivi, lascia in pochi minuti un colore splendente e una favolosa morbidezza. Un prodotto a lunga durata e facile da applicare per uno stile unico e capelli meravigliosamente morbidi che brillano di lussuose e inedite sfumature.

CREAM ACTIVATOR PLUS by KEMON Dai laboratori di ricerca Kemon nasce Cream Activator Plus, la crema attivante dalla texture vellutata ancora più facile da miscelare e distribuire, formulata per agire in sinergia con NaYo, il sistema di colorazione permanente in crema. Per valorizzare al massimo la professionalità del servizio colore è stata poi ideata l’esclusiva NaYo FASTation: un originale supporto girevole da Back bar, studiato per garantire un dosaggio semplice e veloce di Cream Activator Plus, completo di una bilancia elettronica per una perfetta dosata del prodotto.

Giannantonio Negretti Presidente NG Group International

NG GROUP GARANTISCE: - ambiente serio e stimolante - formazione continua - supporto commerciale e marketing - provvigioni e incentivi riferiti ai piu’ alti valori di mercato.

BLEACH FREE e BLEACH LOW by AXENIA La gamma di decoloranti Axenia Bleach di arricchisce di due prodotti per garantire massima schiaritura, estrema delicatezza, completa sicurezza. Oltre a Bleach XP, l’attuale polvere decolorante compatta, arrivano infatti Bleach XFREE, il nuovo decolorante in polvere compatta senza ammoniaca ad azione schiarente elevata su cute e capelli, e Bleach XLOW, un decolorante in pasta a basso contenuto di ammoniaca in grado di garantire elevati risultati di schiaritura senza aggredire la struttura del capello e intaccare la salute della cute.

(sarà

valutata

positivamente

una

precedente

esperienza nel settore acconciatori o in contesti analoghi).

I candidati interessati possono inviare il ILLUMINATE by DEMERAL Colorazione diretta ad alta performance, per capelli naturali, colorati o con meches. Un supporto tecnico indispensabile per illuminare, ripigmentare, tonalizzare ed intensificare un colore. Dura fino a 6 shampoo: i pigmenti scaricano progressivamente senza dare l’effetto ricrescita. Senza ammoniaca ed acqua ossigenata, garantisce riflessi sublimati, luminosi e capelli ultra-rispettati.

proprio CV con autorizzazione al trattamento ILLUMINATE SHOCK by DEMERAL Colorazione diretta ad alta performance, senza acqua ossigenata e senza ammoniaca che permette di creare effetti moda SHOCK dai riflessi accesi, ricchi e vibranti. 5 concentrati di colore puro, dedicati agli artisti del colore.

TM

dati personali a: risorseumane@nggrp.com

www.nggrp.com


M A D E

La reputazione di un marchio si basa sulla qualità e l’

dei suoi

prodotti. ITALIAN COLOR FACTORY assicura che il vostro marchio superi le più alte aspettative del mercato, fornendo il miglior rapporto qualità-prezzo. ITALIAN COLOR FACTORY trasforma formule chimiche in altissima qualità, unici nel loro genere e con la garanzia del Made in Italy. ITALIAN COLOR FACTORY crede nell’innovazione degli ingredienti e delle tecniche di produzione per garantire soluzioni sempre . Contattaci per creare la tua linea di colorazione su misura: info@italiancolorfactory.com

www.italiancolorfactory.com

I N

I T A L Y


QUICKNEWS a cura di Selene Parigi

IL NUOVO PRESIDENTE DI CAMERA ITALIANA DELL’ACCONCIATURA Camera Italiana dell’Acconciatura, l’organizzazione fondata da CNA Unione Benessere e Sanità, Confartigianato Acconciatori e Unipro, nell’ambito dell’Assemblea elettiva del 18 febbraio, ha nominato Luca Stella nuovo presidente. Stella, che rimarrà in carica fino al 2016, passa alla guida dell’esclusivo organismo di rappresentanza dell’intera filiera dell’acconciatura in Italia subentrando a Lino Fabbian, che proseguirà la sua attività vestendo i panni di vicepresidente. La nuova compagine associativa vede, inoltre, la nomina di Gloriana Ronda a rappresentante internazionale di Camera.

WELLA-UNICEF DAY - 7 MAGGIO 2013 Un appuntamento di bellezza e solidarietà in oltre 400 saloni Wella Professionals (www.wella.it) per il WELLA-UNICEF DAY, che vedrà impegnati 1000 parrucchieri a far salire a colpi di spazzola e phon il contatore del numero di lezioni per corsi professionali di parrucchiere destinati ai ragazzi brasiliani in condizione di disagio sociale. A fronte di un contributo liberamente versato per il servizio piega, che viene interamente devoluto all’ UNICEF, ogni donna ha l’opportunità di compiere un gesto di grande valore per se stessa e per gli altri, aiutando a trasformare la vita dei giovani brasiliani, aprendola a un nuovo futuro.

NOI REGINE D’AFRICA: una mostra per le donne della Sierra Leone COOPI ha puntato sulle donne per favorire il rilancio del Paese. Il progetto “D come sviluppo. Il futuro della Sierra Leone è donna”, co-finanziato negli ultimi 3 anni da Elgon, vuole promuovere il riconoscimento dei diritti delle donne. ELGON, all’interno della fiera Cosmoprof ha voluto dare un volto a queste donne. Il sapiente obiettivo di Mattia Zoppellaro, ha così raccontato 7 storie, emozionanti e positive, di donne che sono diventate un esempio per le loro comunità, ritraendole al lavoro e nella sfera più intima: la casa.

COSMOFARMA EXHIBITION – 19/21 APRILE 2013 Si rinnova anche quest’anno a Bologna il tradizionale appuntamento del Gruppo Cosmetici in Farmacia di Unipro (GCF) con Cosmofarma Exhibition, la più importante fiera italiana del settore. Venerdì 19 aprile il convegno Il ruolo sempre più importante del cosmetico nella farmacia che cambia offrirà nuovi spunti di dibattito e riflessione. Sabato 20 aprile sarà invece la volta de Il farmacista e i problemi dermatologici più comuni del viso: l’approccio dermo-cosmetologico, mentre di Prospettive scientifiche e nuove metodologie professionali della dermocosmesi in farmacia si discuterà nel corso della domenica.

possibilità di colorazioni! Color Mask

prolunga la durata Crea

esalta il colore naturale o cosmetico, ne Nutre


QUICKEVENTS a cura della redazione

CALENDARIO 2013 DELLA BELLEZZA

EVENTI NEL MONDO 6-8 APRILE

HAIR BRASIL São Paulo (Brasile) www.hairbrasil.com

14/16 APRILE

IBS - INTERNATIONAL BEAUTY SALON NEW YORK New York - Javits Convention Centre www.ibsnewyork.com

8-10 GIUGNO

HAIR EXPO AUSTRALIA Sydney – Convention & Exibition Centre www.hairexpoaustralia.com

13-15 GIUGNO

BEAUTY EURASIA Istanbul - Tuyap Exhibition Center www.beautyeurasia.com

22-24 GIUGNO

IBS - INTERNATIONAL BEAUTY SALON LAS VEGAS Las Vegas Convention Centre www.ibslasvegas.com

14-16 LUGLIO

COSMOPROF NORTH AMERICA Las Vegas - Mandalay Bay Convention Centre www.cosmoprofnorthamerica.com

28-30 SETTEMBRE

MSB - MONDIAL COIFFURE BEAUTÉ PARIS Paris - Grande Halle de la Villette (Zénith) www.salonmcb.com

12-14 OTTOBRE

SALON INTERNATIONAL UK London - ExCeL Exhibition Centre www.salonexhibitions.co.uk

13-15 NOVEMBRE

COSMOPROF ASIA Hong King Convention & Exhibition Centre www.cosmoprof-asia.com

23-25 NOVEMBRE

HAIR BEAUTY EXPO - RIO DE JANEIRO Rio de Janeiro - Pavilhão 4/Riocentro www.hairbeautyexpo.com.br


FABY

lo smalto come espressione di Stile FABY è un progetto Fabyline che si fonda su principi che vedono uniti tradizione ed innovazione: trent’anni di esperienza nel settore della bellezza per garantire un prodotto eccellente ed altamente performante dal design tutto italiano. Gli smalti FABY, inoltre, non contengono Formaldehyde, DBP e Toluene.

FABY RENAISSENCE COLLECTION

FABY CLASSIC COLLECTION

La nuova collezione di smalti primavera/estate.

Centosessanta colori da indossare, centosessanta storie da raccontare.

Questa collezione, ispirata al Rinascimento, evoca sensazioni di gioia, entusiasmo ed energia: questi gli elementi che hanno spinto FABY ad interpretare un’epoca che fece della “rinascita” un’esigenza fondamentale per il progresso. Dodici “opere” che celebrano la bellezza, quella bellezza che da sempre appartiene ad ogni donna rendendola unica ed inimitabile.

I colori, come tessuti preziosi, esaltano le proprie caratteristiche attraverso un finish sempre ideale: le raffinate trasparenza di “A dress for Marilyn” e “My littele secret…” si alternano a tinte più forti e opulente come “Velvet Touch” o l’intrigante “Miss Scarlett, I suppose…”. Le nuance Cream perfettamente coprenti si snodano attraverso colori luminosi e pieni come il verde acido “Monday: Eight O’Clock”, l’attraente rosso di “Snow White’snack” o il giallo solare di “Torna a Sorrento”, e passano ai toni pastello come “I’m waiting for my Prince” o il romantico cipria “Naturally”. I “glitters” brillano variopinti in “The Milky Way”, “Rio Carnival”, “The vagaries of the stars”, anche da sovrapporre al “satin dal finish metallico” come il rosa setoso di “Damask silk” o il verde abbagliante di “Aurora Borealis”.

FABY MAN COLLECTION Una linea di smalti dal finish lucido o matt interamente dedicati a Lui con cui FABY reinventa lo stile e, con ironia, stravolge i canoni della tradizione maschile. Morgan, artista eclettico, è testimonial d’eccezione ed interpretata così la nuova frontiera del colore “for Him”!


Unico, inimitabile CND Shellac Perchè CND Shellac è l’unico, inimitabile Power Polish? đƫ

Si applica come uno smalto senza limare l’ unghia naturale!

đƫ

Rimane sulle tue unghie almeno 3 settimane, perfetto, lucido, inattaccabile.

đƫ

Si rimuove in soli 8 minuti senza limare la superficie dell’unghia.

đƫ

È stato eletto migliore Smalto UV sul mercato dal 2010 al 2012 (Nails Readers’ Choice Awards).

đƫ

Ti dà la possibilità di creare layering e nail art di grande effetto con il minimo sforzo.

QUANDO IL COLORE INCONTRA IL TRATTAMENTO Orly GelFX è il primo Sistema Manicure effetto Gel alle Vitamine: le Vitamine antiossidanti A ed E, contenute nei prodotti della linea, migliorano la salute dell’unghia mentre la Pro-Vitamina B5 ne protegge la naturale struttura. e unghie protette, rinforzate e nutrite ... cosa desiderare di più?! Inoltre, i colori Orly GelFX sono disponibili anche nelle versioni classico, nel formato da 18ml, o Manicure Miniature, nel Smalto classico formato da 5,3ml, ideali per la rivendita.

NOVIT

À

Shade Shifter è l’unico topcoat magico che, applicato su qualsiasi colore GelFX, lo nasconde o lo rivela a seconda della temperatura.

www.cndshellac.it - www.cndworld.it

Se c’è caldo Shade Shifter diventa trasparente mostrando il colore che indossi, se c’è freddo torna visibile e la manicure colorata si trasforma in

www.smaltiorly.it - info: numero verde 800 676 330 - info@smaltiorly.it

Dai creatori di CND Shellac™ arriva una nuova rivoluzione: Brisa Lite, il primo sistema gel davvero rimovibile. Facile da applicare. Facile da rimuovere. Durata eccezionale. Nessuna limatura dell’unghia naturale, nè per l’applicazione, nè per la rimozione! Abbiamo spostato il limite. Di nuovo. SOTTILE/ SFALDATA

PIATTA

A VENTAGLIO

ALL’INSÙ

ONICOFAGICA

Just right. Just perfect. Just the color you want. “only 114 colors” Una gamma di colori quasi infinita. Cremosi, perlati, glitterati, metallizzati, neon: dai rossi ai viola, passando per tutte le sfumature dei verdi e dei blu, fino ad arrivare ai marroni, i dorati, gli argentati ... Solamente 114 possibilità di scelta ma noi scommettiamo che tra queste c’è il colore perfetto per te! Accetti la sfida? Ibd Just Gel Polish: è un gel puro al 100% ma si stende come uno smalto, mettilo alla prova! Per info visita www.gelibd.it, chiama lo 059 284163 o scrivi a info@gelibd.it


ne 13 z io 2 0 l l e ra C o a ve im Pr

HOPE & FREEDOM FEST Libertà. Speranza. Pace. La vita al positivo! Un bagno nelle atmosfere dei grandi festival musicali, che sa di energia, colore, spontaneità. Vivi l’unione di pace, libertà e musica, indossala sulle tue unghie, come manifesto di te e della tua anima. Sei nuove nuance Smalti Orly ... tutte da provare!

AVANT GARDER by CHINA GLAZE Per riaccendere la voglia di allegria e di colore China Glaze propone la nuova collezione primavera 2013 Avant Garden. La palette si presenta con tonalità che vanno dai colori accesi e brillanti, accompagnate da nouance delicate, con morbide sfumature pastello. Il risultato è un bouquet originale di colori che rispecchiano il risveglio della natura a primavera.

… mani pronte per l’estate! COLLEZIONE SPRING 2013 by ESSIE La nuova collezione Essie incarna l’emozione di fare shopping nelle più prestigiose location del mondo: New York , London, Parigi, Monaco, Tokyo e Rio… Dal FUCSIA PERLATO Madison Ave-Hue al ROSA CONFETTO Go Ginza, dall’AZZURRO CIELO Avenue Maintain al ROSSO ARANCIO Hip-Anema, passando dal ROSA ORCHIDEA Bond with Whomever e il VERDE-GRIGIO Maximillian Strasse Her, per un viaggio virtuale nelle capitali dello shopping e della moda.

Uno smalto che veste le unghie come un prezioso abito di alta. Nail Dress è innovativo per la sua formulazione, frutto delle più avanzate ricerche nel campo cosmetico e delle tecniche produttive di ultima generazione. È una formula unica e originale che garantisce performance incomparabili e permette di ottenere un risultato cosmetico di eccezionale livello. Grazie alla stesura perfetta senza striature, una texture ricca, coprente e fluida: in un solo strato garantisce un’impeccabile copertura e distribuzione del colore.

SMALTI GEL SEMIPERMANENTE by ESTROSA

www.ladybirdhouse.it w w w. s m a l t i o r l y. i t tel. +39 059 28 41 63 fax. +39 059 28 41 66 Via L. Gazzotti, 220 (Mo)

Una collezione ispirata al rinascimento che evoca sensazioni di gioia, energia ed entusiasmo. I suoi colori freschi e brillanti, dall’allure romantico, si fondono in perfetta armonia con l’Haute Couture presentata a Parigi da stilisti e designer delle più importanti maisons: per una donna raffinata ed elegante!

POLVERE ACRILICA by CLARISSA NAILS

NAIL DRESS by ROBYNAILS

Ricostruzione unghie Trattamenti unghie naturali Pedicure e manicure spa Smalti e formazione professionale

RENAISSENCE COLLECTION by FABY

Per colorare la primavera/estate ecco le nuovissime nuance della linea smalti gel semipermanenti Estrosa. Sweety, fucsia e coral bay: tre nuove tonalità extra-brillanti per avere unghie sempre perfette ed irresistibili. Facili e veloci da applicare grazie alla texture fluida e morbida, gli smalti gel semipermanenti Estrosa hanno la resistenza di un gel UV e durano fino a 3 settimane senza sbeccarsi.

La perfetta micronizzazione delle polveri acriliche Clarissa Nails rende il prodotto particolarmente elastico e, dunque, più facile da lavorare, consentendo di creare sempre unghie perfette. L’esclusiva ed eccezionale trasparenza, inoltre, consente di ottenere un risultato naturale, mentre la perfetta aderenza all’unghia naturale garantisce un lavoro accurato e duraturo. Una gamma completa di più di 40 colori chiari, scuri, glitterati e con ologrammi per dar libero sfogo alla fantasia e sbizzarrirsi in decori davvero originali.


Cioccolata che passione! L’entusiasmo sale alle stelle e le papille fremono di fronte alle coloratissime e invitanti uova pasquali. Con RobyNails sarà una festa anche per gli occhi che luccicheranno di fronte ai colori sgargianti e golosi della Tip Colored Egg!

INGREDIENTI DEL TRATTAMENTO: - Gel System by RobyNails - Gel Color Roby Fuxia - White Tipping Gel - Polvere Glitter Neon Yellow - Polvere Glitter Neon Green - Polvere Glitter Neon Blue - Polvere Glitter Neon Magenta - Mold 3D fiocco - Crystal Coat

UTENSILI DA LAVORO: - Lampada UV RobyNails - Pennello per decori “0” - Pennello per decori “1”

STEP 1: Eseguire il trattamento dell’unghia con il Gel System by RobyNails che, grazie alle sue proprietà eccellenti in termini di qualità, tenuta e brillantezza, garantisce un risultato impeccabile nel pieno rispetto dell’unghia naturale. STEP 2: Stendere Gel Color Roby Fuxia per creare uno sfondo festoso. STEP 3: Realizzare la base dell’uovo di

Pasqua con White Tipping Gel.

TEMPO DI REALIZZAZIONE: Potete realizzare l’invitante Tip Colored Egg in 30 minuti

STEP 4: Applicare la Polvere Glitter Neon

Yellow e la Polvere Glitter Neon Green sull’uovo, creando delle macchie irregolari. STEP 5: Completare la decorazione dell’uovo con Polvere Glitter Neon Blue e la Polvere Glitter Neon Magenta, per un effetto ultra colorato. STEP 6: Realizzare il fiocco con la

DIFFICOLTÀ: Risultati impeccabili grazie all’Original Gel System RobyNails, la tua garanzia per unghie perfette e golose tutto l’anno!

Mold 3D fiocco e applicarlo sull’uovo. Personalizzare la creazione con il logo RobyNails. STEP 7: Stendere Crystal Coat su tutta

l’unghia per un’eccezionale brillantezza.

ACCORGIMENTO DA CHEF: Stupisci con fantasia e realizza la Tip Colored Egg solo sull’anulare, applicando su tutte le altre unghie Gel Color Roby Fuxia abbinato a Gel Reflection Pink Diamond. Firma i tuoi decori con RobyNails!

ROBYNAILS THE ORIGINAL INIMITABILI GEL UV PROFESSIONALI Dalla più avanzata ricerca RobyNails nascono Gel UV intelligenti con caratteristiche uniche: autolivellanti, asciugano in tempi ultrarapidi e non hanno strato di dispersione. MADE IN ITALY

www.robynails.it

www.enjoyrobynails.it

MADE IN ROBYNAILS

RobyNails, Milano - tel. 02/26419807 - www robynails it - www enjoyrobynails it


YOU 2/2013 INDICE INSERZIONISTI BN°1

pagg. 204, 205, 206, 207, 208, 209, allegato

BRELIL

pagg. 218, 219

CO.COS.

pag. 164

COLOMER INTERCOSMO

pagg. 18, 19, 128, 129, 130, 133, 134, 135, 210, 211

COLOMER REVLON

pagg. 146, 147, 202

COMPAGNIA DEL COLORE

pag. 241

CYPRIS DIFFUSION

pagg. 126, 127

DAVINES

pagg. 26, 27, 28, 29, 30, 31

DEMERAL

pagg. 144, 145

DIMA

pagg. 220, 221, 223

EXAGON

pagg. 168, 169, 170, 171

FARMAGAN

pagg. 50

FARMEN

pag. 11

FRAMESI

pagg. II cover, 1, 2, 3, 4, 5, 16, 17, 137, 138, 139, 140, 141, 142, 143

GREEN LIGHT

pag. 233

HABIA

pag. 230

HAIRCOMPANY

pagg. 22, 23, 214, 215, 216, 217

HEADS HUNTERS

pag. 252

HAIRDREAMS

pagg. 9, 224, 225

IT&LY

pagg. 20, 21

JUNGLE FEVER

pag. 239

KEMON

pag. 222

LA BIOSTETIQUE

pagg. 24, 25, 212, 213

Con la bella stagione alle porte, abbiamo voglia di indossare colori vivaci e incredibilmente esotici, perfetti per

LADY BIRDS

pagg. 244, 245, 246

vivere con brio e glamour le giornate di sole!

MEDAVITA

pagg. 12, 13

Largo, dunque, alla fantasia: è tempo di indossare abiti allegri e frizzanti, anche sulle proprie unghie.

MUSTER & DIKSON

pagg. 228, 229

Vitaminiche, originali, piene di energia, non tralasciano mai un tocco di glamour: sono le tonalità della collezione

NGGROUP

pagg. 235, 237

Hot Colors, una delle 5 collezioni di Nail Dress, il nuovissimo smalto professionale firmato RobyNails.

NIKA

pagg. 226, 227

Exotic Blue, Persian Green, Tahiti Turquoise, Vanity Lilac, Arabic Violet e Sparkling Orange: i sei Hot Colors sono

OPI

pagg. 242, 243

perfetti per completare i tuoi look di stagione. Abbinali con stampe coloratissime, geometriche o floreali per un

PANZERI

pagg. 254, 255, 256, III cover, IV cover

outfit grintoso o con abitini leggeri e dai toni neutri per dare un tocco vivace al tuo look: scoprirai che Nail Dress

PETTENON

pagg. 32, 201

è “più di un semplice smalto”, è l’abito ideale per le tue unghie: glamour, elegante, perfetto.

PIDIELLE

pagg. 48, 49

REVIVRE

pagg. 172, 173

ROBYNAILS

pagg. 248, 249, 250

ROVERHAIR

pagg. 136, 199

TECNA

pagg. 155, 153

VAN TIBOLLI BEAUTY

pagg. 7, 195

XTRO’

pagg. 184, 185

tel. 02/26419807 www robynails it www enjoyrobynails it


YOU 2/2013 PRODOTTI CITATI ALTER EGO ITALY My Color

pag. 234

IT&LY Light+Passion

pag. 234

AXENIA Bleach Free, Bleach Low

pag. 234

JEAN PAUL MYNE Purity

pag. 232

AMERICAN CREW Superglue

pag. 232

BRELIL BioTraitment COMPAGNIA DEL COLORE Color Masks DEMERAL Solari Sun Lab, Illuminate, Illuminate Shock ECHOSLINE Total One Professional ELGON Amplea GREEN LIGHT SunFusion HAIRCOMPANY Liss Milk Thermoprotector

pag. 232 pag. 234

pagg. 231, 234 pag. 232 pag. 232 pag. 231 pag. 232

HELEN SEWARD Mediter Intensive Mask

pag. 231

INTERCOSMO EKSperience Sun Care

pag. 231

KEMON Sunny Touch Magic Spray, Cream Activator Plus

pagg. 231, 234

L’OREAL PROFESSIONNEL Solar Sublime

pag. 231

MEDAVITA Ristrutturante Bifase Pre e Doposole pH 3

pag. 231

NIKA Home Care

pag. 232

REVLON PROFESSIONAL Pool&Sea Protector

pag. 233

ROVERHAIR Its Tanning Booster

pag. 231

TIBOLLI Moisture Addiction Hair Masque

pag. 232

XTRO’ Shampoo ATC Anti Age-Effect

pag. 232


z-oneconcept.com solo nei saloni professionali m a g a z i n e

254-255

art&concept > z-one creative team

you

THE FASHION CONNECTION

il trend dell’estate 2013

Scopri le nuove Pastel Shades di D I R E CT CO LO U R che si ispirano alle nuove sirene: fashion e trasgressive senza dimenticare eleganza e femminilità.

DIRECT CO LO R É UN COLORANTE COSMETICO INNOVATIVO E DELICATO PER SERVIZI COLORANTI CON RISULTATI ECCELLENTI.

Panzeri Diffusion S.r.l. _ 21046 Malnate (Va) _ Italy _

z.one concept official


Distributed by: Panzeri Diffusion S.r.l. _ Via Brodolini 30/a _ 21046 Malnate (VA) _ Italy




Millions discover their favorite reads on issuu every month.

Give your content the digital home it deserves. Get it to any device in seconds.