Page 1

L 'Araldo Bollettino Parrocchiale di

San Giovanni Battista di Minerbio e San Giovanni in Triario

Anno 24 - N. 3 Settembre/Ottobre/Novembre 2010 - Trimestrale -

ACCOGLIERE I DONI DI DIO L'uscita dell'kaldo di settembre segna la ripresa dopo un periodo più tranquillo come è quello dell'estate. Una ripresa che non deve essere contrassegnata dall'affanno ma dalla pace che il Signore risorto dona, non dal disimpegno ma dalla continua crescita nella sequela di Gesù. Dobbiamo continuamente aiutarci a cogliere la fede come proposta, come una scelta di vita che comporta decisioni e rinunce. A ogni uomo e donna è affidato il Regno di Dio, di fronte al quale ogni altro bene della terra passa in secondopiano. Ogni forma di disimpegno e di attaccamento alle cose di questo mondo portano ad un degrado, anche se non ce ne accorgiamo, o ci sembra insignificante rispetto alle responsabilità degli altri, o non ci importa nulla. La ripresa letta nella centralità della domenica di questo anno liturgico trova Gesù che cammina con lo sguardo rivolto a Genisalemme insegnando, a chi lo segue, il modo vero di essere discepoli: nell'umiltà del cuore, nella disponibilità a valutare le proprie scelte sulla sapienza di Dio, stupiti e affascinati dalla misericordia di Dio, nella libertà dai beni di questo mondo, nell'attenzione ai poveri. Ogni percorso umano, sia all'interno della chiesa sia nella realtà di questo mondo, trova nella "sequela" di Cristo la forza che ci salva, ma questa è un dono di Dio perciò merita tutta la nostra gratitudine. Con questi occhi della fede possiamo guardare ora alla ripresa. La distribuzione deiltAraldo è gia un elemento di novità che ci coinvolge. A causa del costo quadruplicato non possiamo permetterci di spedirlo per posta. Questa difficoltà la vogliamo leggere in positivo come aiuto ad essere più protagonisti nel nostro territorio come già le missioni al popolo ci avevano insegnato. Vi invito quindi a farvi avanti, a non aver timore di offrire un po' del vostro tempo per consegnareL 'Araldoalle famiglie a voi vicine. La Sagra Settembrina di cui conosciamo bene l'impegno necessario prima, durante e dopo è una autentica palestra di comunità. Da non dimenticare la motivazioneper la quale è iniziata: onorare la Madonna Addolorata La catechesi. Con l'inizio delle attività c'è anche la richiesta dei genitori del catechismo e il desiderio dei ragazzi di continuare nei gruppi; ma quanto segna questo nella nostra vita? I1 Vangelo che spazio ha nelle nostre scelte? La relazione con la parrocchia e i vari ministri che custodia ha? Anche nella nostra vita personale devono riprendere una vera vita spirituale, la celebrazione dei sacramenti, i progetti di vita autentici, il rispetto del magistero della chiesa, la giustizia, l'onestà, ... La sequela di Cristo trova nella fede la forza di accoglierei dono di Dio. don Franco


Araldo 3/2010  

Bollettino Parrocchiale di San Giovanni Battista di Minerbio e San Giovanni in Triario. Anno 24 - N. 3 Settembre/Ottobre/Novembre 2010 - Tri...

Advertisement