Page 1

COMUNITA' di CREOLA Tel. Parrocchia 0498015077- Tet Sc. Infanzia 0498015128

·e-mail emiliomoro@tiscali.it

ANNO 7° n. 18- 22 APRILE :2012 DOMENICA 3" DI PASQUA

?a:Preghiera di ROBERTO LAURITA

If passaggio e inevitabile per tutti co/oro che desiderano arrivare alia fede: e nelle Scritture, infatti, che si trova una luce che rischiara g!i eventi do/orosi della tua passione e morte, Cesu, e permette di cogliere if sensa di un percorso altrimenti oscuro e indecifrabile. Ecco perche tu apri Ia mente dei discepoli all'intelligenza del testa sacra: grazie ad essa, infatti, ci e possibile scorgere /'amore di Oio che si rive/a net tuo dono totale. Veramente, Cesu, tu hai offerto tutta Ia tua vita, fino in fonda, senza nulla trattenere per te. E Ia risurrezione e if sigillo che if Padre ha pasta su quella che, a prima vista, poteva sembrare 1.3. vicenda prevedibile del perdente di turno, dell'ingenuo e de!lo sconfitto. No, Ia via de!la croce

e if percorso see/to da Oio per venire incontro al/'umanita, a costa di essere anche rifiutato e ucciso, nella certezza che solo /'amore puo salvare veramente if mondo.

« Perche

siete turbati, e perche sorgono dubbi nel vostro cuore? ». Luca 24,38


CALENDARIO LITURGICO: Le S. Messe festive in Parrocchia di Saccolongo: sabato ore 18,30 e domenica ore 9,30 e 11,00. Frati ore 7,00 e 10,00; ore 17,00 vespri.

21 SABATO 15,00 ACR 15,30 Ritiro Spirituale fanciulli della 1a COMUNIONE c/o Scuola Infanzia fino aile 17,30. 19,00 S. Messa festiva per int; + Fabbri Maria (settimo); + Giovanni e Amalia; + Bonetto Giuseppe e Trussardi Una; + Bocchese Domenico; + Bonetto Giancarla, Frison Oliva e Zuin Elisa; + Cogo Gina e Annalisa- ann. 22 DOMENICA 3a di PASQUA 8,00 S. Messa per Ia Comunita; + Schiavon Paolo, Maria e Ferdinanda 10,30 S. Messa e S. BATTESIMO di EMMA GAGUARDI 10,30 Prima Comunione a Saccolongo 18,00 S. Messa + Di fam. Varotto; + Nerone- ann. e Valerio. 23 LUNEDI' 17,00 S. Messa per le Anime del Purgatorio 24 MARTEDI' 7,30 S. Messa perle Anime 20,30 S. Messa e Adorazione gruppo di preghiera 25 MERCOLEDI' 5. Marco evange/ista 7,00 e 10,00 S. Messa a Casa S. Cuore 26 _ G IOVEDI' AI mattino incontro dei Sacerdoti del Vicariato a Saccolongo 17,00 S. Messa perle Anime 27 VENERDI' 17,00 S. Messa + Violin Elisa 21,00 Veglia di preghiera diocesana per le Vocazioni al Duomo di Crespano del Grappa in occasione della 49a Giornata Mondiale di preghiera per le Vocazioni. 28 SABATO 15,00 ACR - CONFESSION! 19,00 S. Messa festiva + Sandona Antonio e Faustina; + Cogo Antonio; + Sabbion Rino e fam. def. 29 DOMENICA 4a di PASQUA 8,00 S. Messa per Ia Comunita 10,30 S. Messa e PRIMA COMUNIONE + Cuccato Bruno. 18,00 S. Messa + Vittoria -ann., Antonio e def. di fam. Nicole.


APPUNTAMENTI DELLA SETTIMANA: •

Lunedi ore 20,30 Incontro per i genitori dei ragazzi delle medie c/o Scuola media Saccolongo. - ore 21,00 Coordinamento Vicariale a Caselle. - ore 21,00 Incontro Vicariale Caritas a Caselle.

+ CATECHISMO

• • • •

Medie: Giovedl ore 15.00 1a Media; Martedi ore 14,50 2a Media con Saccolongo in visita al Seminario Maggiore da Francesco. Ritorno ore 17,30 ca. Martedl ore 14,30 3a Media in visita aii'OPSA con Saccolongo. Ritorno ore 17,30. Elementari: Giovedl ore 16.15 Seconda e Terza Venerdi ore 15.30 Quarta e Quinta Oratorio: lunedl e mercoledi ore 17,30- 19,00. Coro Jubilate Deo giovedi ore 21,00 Coro Ragazzi venerdi ore 19,45- 21,15 Convegno diocesano delle famiglie a Padova - Mandria, mercoledi 25 aprile.

+ Festa di Primavera dell'anziano a Saccolongo domenica 29 aprile anche con pranzo e spettacolo. Iscriversi con € 15,00 entro giovedi c/o Centro Anziani di via Molini, Patronato e Cartolibreria Saccolongo.

+ CUAMM. Incontro aperto a tutti a Palazzo Moroni, Municipio di Padova, giovedi 26 aprile ore 16,00 su "NUOVO UMANESIMO PER L'ETA' GLOBALE, il mondo dopa Ia grande crisi". Intervengono il Sindaco Zanonato, il Rettore deii'Universita, il direttore del CUAMM d. Dante Carrara, Amedeo Levorato, presidente unione cristiana imprenditori dirigenti, il ministro Andrea Riccardi, ecc.

+ Benedizione famiglie. Comincero in questa settimana partendo da via Pelosa. Viene portato un avviso. •

Offerte: € 20; 30 uso sala patronato; € 40; 50 NN per il patronato; € 83 nel funerale della sorella Maria Fabbri ed € 80 Ia famiglia in memoria.

GRAZIE


Peccato, senso di colpa e conflitto "I:eclissi di Dio comporta necessariamente l'eclissi del peccato'~ cosi il Santo Padre Benedetto XVI nell'angelus del13 marzo 2011. n effetti, la Chiesa da seni.pre de-

la perdita del senso del pecIcatonunda nella cultura conternporanea, rna a guardarsi attmno pare si sia andati ben piu in h1: il peccato e esaltato, offerto in molte delle sue forme come strumento di liberta, .di affermazione di se. Forse il problema e proprio questo. Nella nostra era forternente individualista, l'uomo che pretende di emanciparsi da Dio deve necessariamente condurre il giudizio sul Male dentro di se, renderlo soggettivo e quindi relative: "none Dio che mi dice que/ che e male, rna sono io che decido e capisco cosa emale per me". A questo punto, basta che faccia la sua comparsa lo psicologo di turno, ed ecco che non si parla piu di "peccato", rna di "sensa di colpa" o di "conJlitto": il Male in se non esiste, esistono i nostri (superabili) rirnorsi o la (superabile) resistenza altrui all' afferrnazione della nostra liberta. Basta - appunto - superare conflitti e sensi di colpa ed ecco che il peccato sparisce, come una brutta ornbra di cui ci siarno liberati. Per contro, la Chiesa che, fedele alia rnissione che Cristo le ha assegnato, indica nel suo Magistero le condotte che ci portano a! Male, allontanandoci da Dio, viene dipinta come una sorta di bigotto ed ottuso barbagianni che impone incornprensibili divieti, fino alle teorie piu assurde che delirano di "control/a vaticano sui carpi e sui pensiero". Cosi all' effetto di assuefazione a! peccato, si accornpagna anche una luciferina spinta alla ribellione, !a superba pretesa di far da se, che in fin dei conti, "i preti sono fermi a trecento anni fa". nnP"t" mPntalita seroe2:cia anche tra

noi cattolici: quanti credenti praticano 1' aborto, o divorziano e si risposano, o 1ubano, con assoluta certezza di essere nel giusto (ecco l'assuefazione al peccato) e poi pretendono anche di accostarsi ai sacrarnenti contro que! che !a Chiesa predica (ed ecco la superbia)! Corne reagire? Torniamo alle parole del Papa, nello splendido Angelus dell3 rnarzo 2011. "Di jro11te a/ male morale, /'atteggia-

mento di Dio e quello di opporsi a/ peccato e salvare il peccatore. Dio non tol/era il male, perdu! eAmore, Giustizia, Fedeltii; e proprio per questa non vuo/e la morte del peccatore, ma che si convertn e viva". 路 Dio ci ha offerto, nella Scritture, nelle vite dei Santi, nel Magistero, nella Tradizione, una strada chiara per arrivare a Lui: non e una strada facile percorrendola siarno anzi chiamati ~ rilu1ovare ogni giorno !a nostra scelta di arnore per Lui. Se ogni peccato e un "no" a Dio, se il rimandare !a Confessione- magari, adducendo a scusante le necessita e le occupazioni quotidiane - e un ostinato restare lontani da Lui, allora e bene rendersi conto che lontano da Lui non c'e salvezza. Dio ha per noi un disegno di eterno Amore, che il peccato tradisce ed offende. Benedetto XVI, e moltissirni Santi oltre alle Scritture, indicano nella Vergine Maria un aiuto potentissirnc contro le insidie del male, per sma路 scherare le seduzioni del demonic che ci presenta il male per bene, lc schiaviru del peccato come liberta Preghiera, dunque, ed occhi aperti.

Massimo Micaletti

Foglietto del 22-04-2012  

Foglietto numero 18 del 22 Aprile 2012

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you