Issuu on Google+

2012


INDICE 1) LA LETTERA

[pag. 4]

2) CHI SIAMO Informazioni generali Consiglio di amministrazione I nostri soci I nostri lavoratori La vita associativa

[pag. 6]

3) LA NOSTRA MISSIONE In cosa crediamo Come lavoriamo Dove lavoriamo La nostra storia

[pag. 14]

4) COME FUNZIONIAMO I processi decisionali e di controllo Come siamo strutturati

[pag. 18]

5) LE NOSTRE ATTIVITÀ Trasporto sociale assistito disabili e anziani Trasporti interbibliotecari Pulizie e igiene ambientale Ristorazione Inserimento lavorativo

[pag. 20]

6) SITUAZIONE FINANZIARIA

[pag. 32]

Questo documento è solo un estratto del Bilancio Sociale 2012. Puoi richiedere il testo completo all’indirizzo email sviluppo@ilgrappolocoop.org. Tutti i servizi e i dati illustrati in questo estratto sono aggiornati al 31/12/2012. Maggiori informazioni o aggiornamenti sono reperibili sul sito www.ilgrappolocoop.org e sulla nostra pagina Facebook www.facebook.com/IlGrappolo.Cooperativasociale


LA LETTERA Cari colleghi Soci e lavoratori, Egregi Clienti, Amministratori e Operatori sociali, Amici della nostra cooperativa. Il difficile contesto in cui abbiamo operato nel corso del 2012 non ci ha impedito di portarlo a termine con determinazione e fiducia. Il nostro pensare, progettare e operare continua nell’ottica della professionalità e della qualità con cui amiamo fare il nostro lavoro e senza rinunciare ai valori di solidarietà e sussidiarietà che ci caratterizzano. L’orizzonte che ci appare non è dei più ampi e limpidi; nonostante ciò, con dedizione ed impegno, proviamo ad alimentare la speranza per un futuro di benessere per tutti. I dati economici e sociali che vi invitiamo a leggere nelle pagine seguenti confermano le affermazioni in apertura e l’impegno costante a perseguire l’obiettivo di mettere la persona sempre al centro del nostro pensare, progettare, agire, condividere e gioire. Ecco perché il 2012 – nonostante lo scenario di incertezza che lo apre – è stato l’anno di occasioni di festa e di gioia per iniziative che riguardano da vicino il nostro esserci, il nostro far parte, il nostro incontrare il / i territori che viviamo. Occorre continuare a sognare; vogliamo continuare a contribuire al miglioramento di quanto oggi appare più precario e incerto di prima. “Una grande azienda non può svilupparsi in un deserto sociale ed economico”. Alejandro Pinillos – General Manager MELLIN (Spot presentazione Prg. De Medici attuato con la Cooperativa Spazio Aperto) La citazione a chiudere è per affermare che ogni operatore, sociale o economico, può e deve concorrere alla costruzione di una nuova realtà sociale ed economica. Con l’impegno e la passioni di tutti, possiamo guardare avanti con fiducia. Roberto Bassi Presidente

Loredana Lanzoni Vice-presidente


CHI SIAMO INFORMAZIONI GENERALI IL GRAPPOLO Società Cooperativa Sociale Costituita il 10/10/2001 Sede Legale e Amministrativa Telefono Fax E-mail Sito REA Partita Iva

Via Re Umberto I, 103 – Lainate (MI) 02 93571353 02 93571619 info@ilgrappolocoop.org www.ilgrappolocoop.org 1665184 del 07/11/2001 03309850968 Registro Imprese di Milano

IL GRAPPOLO è socia di Consorzio Cooperho AltoMilanese Consorzio Medicina e Comunità – Welfare Italia Cooperativa Sociale Serena Cooperativa Sociale Coesa CGM CGM Finance Fondo Sirio

socio fondatore socio fondatore socio sostenitore socio sostenitore socio socio socio fondatore

IL GRAPPOLO aderisce a Confcooperative - Federsolidarietà Iscrizione Albi Albo Regionale delle Cooperative Sociali Albo Nazionale delle Cooperative Sociali

Regione Lombardia sezione B - N°iscr. 425 dal 04/07/2002 A111819 dal 18/03/2005

Certificazioni Certificazione UNI EN ISO 9001:2008 EA: 38f dal 29/09/08 Cert. n° 22540/10/S (RINA) per le attività di progettazione ed erogazione di attività di inserimento lavorativo di persone svantaggiate; gestione di servizi di pulizia.


La nostra sede a Lainate


CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE Composizione del consiglio di amministrazione dal 24/06/2011 ad approvazione bilancio al 31/12/2013

Adamoli Francesco Lanzoni Loredana

Bisi Valeria

VICEPRESIDENTE

Socio lavoratore Socio lavoratore fondatore

Bassi Roberto

Calamita Claudio

PRESIDENTE

Soldati Umberto

Peri Andrea

Organo di controllo Il controllo contabile è stato affidato ad un Revisore. L’incarico è svolto da Gianluca Muliari, dottore commercialista iscritto all’albo dei Revisori Contabili, con incarico dal 2004.


I NOSTRI SOCI ANZIANITÀ DI ADESIONE DEI SOCI 5

2001 2

2002

2

2003

11

2004 2005

0 3

2006 2007 2008 2009

2 2 3 7

2010 2011 2012

3 3

I NOSTRI SOCI: IL CUORE DE IL GRAPPOLO Alla fine del 2012 IL GRAPPOLO contava 34 soci, di cui 2 persone giuridiche. I soci fondatori della Cooperativa sono 7.


TIPOLOGIA DEI SOCI 1 2

2 21

9

17

13

2010

2011

1 2

Soci Lavoratori Soci Volontari

12

20

Soci Giuridici

2012

ETĂ€ DEI SOCI

3

7

6

2 6

8

9

10

9

2010

2011

2 1

20-30 anni 31-40 anni

10

9

41-50 anni

10

51-60 anni

2012

61-70 anni


I NOSTRI LAVORATORI NUMERO DEI LAVORATORI

PERSONE OLTRE I NUMERI

51

49

IL GRAPPOLO è fatto dalle persone che insieme lavorano e costruiscono, giorno per giorno, il futuro della cooperativa sociale.

71

di cui

19

32

16

2010

33

37

2011

34

2012

TEMPO LAVORO (ESCLUSI CONTRATTO A PROGETTO)

13

3 14 26

11

14 12

2010

14

14 3

27

11 2011

5 18 48

13

29

Full time Part time

29 2012


TIPOLOGIA CONTRATTUALE

11 7

33

2010 3

8 7

34

Tempo indeterminato

16

52

Tempo determinato Contratto a progetto

2011

2012

LA VITA ASSOCIATIVA La Cooperativa è solita effettuare due assemblee annuali: la prima (ordinaria), periodo aprile/ maggio, per l’approvazione del bilancio al 31 dicembre dell’anno precedente e la seconda (straordinaria), a fine anno, con l’obiettivo di presentare prospettive e bilanci preventivi per l’anno successivo. Assemblea ordinaria Svoltasi il 26 Maggio 2012, ha visto in discussione il seguente ordine del giorno: 1. Comunicazioni del Consiglio di Amministrazione: la parola al Presidente 2. Approvazione del bilancio d’esercizio 2011 e nota integrativa; 3. Bilancio Sociale: la parola ai responsabili d’area 4. Relazione del Revisore contabile 5. Varie ed eventuali. Essendo inserita nei festeggiamenti del decimo anniversario della costituzione della cooperativa, l’assemblea è stata organizzata presso il Canoa Club Milano di Castelletto di Cuggiono, dove i soci hanno potuto pranzare insieme e passare un pomeriggio tra giochi e tornei organizzati dal personale del Canoa Club. Erano presenti in proprio e in delega 21 soci sui 32 iscritti a libro soci (pari al 61%).


Assemblea straordinaria Negli ultimi tre anni l’assemblea straordinaria è stata sostituita da una festa natalizia (senza valenza formale di assemblea), allargando l’invito a tutti i lavoratori (soci e non) al fine di condividere il più possibile il valore sociale della nostra realtà. Particolarmente significativa è stata l’assemblea ordinaria di quest’anno, quando siamo riusciti ad alzare un po’ lo sguardo dagli aspetti prettamente organizzativi ed operativi. Abbiamo invitato, in occasione del decennale, don Mario Antonelli, un amico docente di teologia fondamentale presso il Seminario di Milano, per farci raccontare la sua esperienza vissuta a Castanhal nel nord del Brasile. Il suo intervento, avente come titolo “LA COOPERAZIONE E L’INCONTRO CON L’UOMO”, ci ha accompagnato nella profondità della povertà economica, relazionale ed umana, per farci essere maggiormente consapevoli di quanto il lavoro, ed il lavoro cooperativo nello specifico, possa essere uno dei rari ponti che contribuiscono ad accompagnare l’essere umano a recuperare la propria dignità e a riappropriarsi del diritto a decidere del proprio destino.

Gli studenti della Kyung Hee University di Seoul in visita a Lainate presso SERENA per scoprire la cooperazione sociale italiana.


LA NOSTRA MISSIONE IN COSA CREDIAMO In questi tempi dominati dal veloce inseguimento dell’affermazione personale, dall’autoreferenzialità, dalla ricerca del successo “al singolare”, dove gli altri sono considerati meramente concorrenti o strumenti per raggiungere più facilmente gli obiettivi individuali, come cooperativa sociale scegliamo che gli altri siano parte essenziale del nostro stesso scopo ed il loro benessere biologico, psicologico e sociale, diventi l’indicatore primo del nostro successo. In questi tempi dominati dalla costante e apparentemente ineluttabile rincorsa al prossimo futuro scegliamo di volgere lo sguardo indietro di oltre mezzo secolo e lì trovare le origini e le mete del nostro agire sociale. Viviamo e sentiamo la necessità di affermare la nostra dignità di Impresa Sociale attraverso la tutela della dignità sociale di tutti, in un continuum che coinvolge persone e azioni: dal singolo socio lavoratore che agisce nella relazione con l’altro tutelandone la dignità e i diritti, al Consiglio di Amministrazione che, delegato dall’Assemblea, agisce sulle politiche sociali del territorio affinché divengano, nei fatti, promotrici di dignità sociale e di uguaglianza.


COME LAVORIAMO MODELLO DI INTERVENTO Il modello di intervento sociale che intendiamo mantenere e diffondere si basa prevalentemente su quattro elementi:

Incontro con la persona

Accoglienza del bisogno del singolo

Diritto, di questo, alla risposta più corretta

Partecipazione al cambiamento dei contesti nei quali si opera

Questo modello di intervento viene utilizzato in qualsiasi occasione e per qualsiasi tipologia di bisogno a cui viene garantita la risposta più coerente, attivando risorse interne o esterne alla Cooperativa. La modalità di intervento, per essere sviluppata puntualmente e manifestare i risultati sociali attesi, richiede: - capacità di accoglienza dell’altro; - capacità di lettura dei bisogni; - capacità di selezione, formazione e mantenimento presso di sé di personale qualificato; - partecipazione ai tavoli decisionali delle politiche sociali territoriali (Piano di Zona, Forum del Terzo Settore); - posizionamento in una rete di eccellenza (Consortile, Interconsortile, Nazionale e Centrali Cooperative). Il modello di intervento sociale de IL GRAPPOLO si configura quindi come stile di relazione con il “bisogno”, stile di relazione umano prima che professionale, sociale prima che imprenditoriale.

SISTEMA DI GESTIONE PER LA QUALITÀ Tutti gli interventi che IL GRAPPOLO propone e sviluppa sono gestiti in coerenza con procedure operative conformi alla norma UNI EN ISO 9001:2008. L’attività attualmente certificata è quella di progettazione ed erogazione di attività di inserimento lavorativo di persone svantaggiate. Nel mese di settembre 2012 abbiamo ottenuto anche la certificazione secondo la medesima norma del settore pulizie. L’ente certificatore è RINA S.p.A.


DOVE LAVORIAMO Provincia di Milano

Milano

Rhodense

Garbagnatese

Legnanese

Magentino

Nata sul territorio di Lainate come risposta ai bisogni dei cittadini meno tutelati, oltre ad erogare servizi a favore e per conto degli Enti Pubblici, IL GRAPPOLO è attiva nel proporre nuovi modelli di Welfare comunitario in collaborazione con gli altri attori del Pubblico e del Privato Sociale. L’intervento si sviluppa nell’ambito del territorio rhodense, garbagnatese e legnanese e nel Nord-Ovest della Provincia di Milano, dove la Cooperativa partecipa, ai vari tavoli di progettazione e consultazione (Forum del Terzo Settore, tavoli tematici dei Piani di Zona Rhodense - Garbagnatese - Legnanese, Consorzio Cooperho AltoMilanese, Sistema Consortile Metropolitano Milanese). Nell’ultimo periodo dell’anno le attività si sono diversificate aprendo un intervento nel territorio dei 26 Comuni del Vimercatese con il trasporto libri del Servizio Interprestito del Sistema Bibliotecario Vimercatese, che consta di 28 punti biblioteca. Inoltre è stata affidata alla Cooperativa da parte del Consorzio CoopeRho la gestione del Job Caffè per la parte ristorativa che ha aumentato l’intreccio nel tessuto territoriale di Lainate attraverso progetti finanziati da Provincia e Fondazione Cariplo rivolti alle esigenze sociali e lavorative delle famiglie, oltre ad essere di supporto ai servizi delle politiche attive presenti nella struttura. La Cooperativa ha interlocuzioni e collaborazioni con Regione Lombardia, Provincia di Milano, U.I.L.D.M, A.I.S.M, A.F.O.L. Monza Brianza, S.I.S. Consorzio Sistema Imprese Sociali, Fondazione Cariplo, Università Cattolica del Sacro Cuore, ANMIL, Consorzio Mestieri La partecipazione alla creazione di nuovi modelli di Welfare comunitario ci vede presenti anche a livello nazionale, attraverso la partecipazione dei nostri delegati alle attività del Consorzio Nazionale Gino Mattarelli (CGM – “Welfare Italia”).


IN COSA CREDIAMO IL GRAPPOLO si costituisce e fissa la sua sede a Lainate nell’Ottobre del 2001, assorbendo operatori e incarichi della Cooperativa Sociale Spazio Aperto di Milano (socia fondatrice de IL GRAPPOLO), già attiva da anni sul territorio del Rhodense. Nel 2004 la Cooperativa è tra i soci fondatori del Consorzio Cooperho AltoMilanese, nel quale assume ruoli di responsabilità e di gestione dei differenti settori di intervento (persone disabili, integrazione lavorativa, salute mentale). Dal 2006 la Cooperativa aderisce a ConfCooperative – Federsolidarietà. Nel 2008 la Cooperativa ottiene la certificazione di qualità ISO 9001:2008 per la progettazione e l’erogazione del servizio di inserimento lavorativo di persone svantaggiate. Nel 2009 costituisce con altre otto realtà del no profit il Consorzio MEDI.CO Medicina e Comunità con sede in Canegrate. Nel 2010 a seguito di gara viene conferito in subappalto – mantenendo ed ampliando quanto già fatto dal 2005 – il servizio di Trasporto Anziani frequentanti il Centro Diurno Anziani del Comune di Rho, nonché la consegna pasti a domicilio. Il Settore Pulizie amplia il proprio portafoglio commesse con il servizio pulizie allo stesso Centro. Nel 2011 nasce il settore Servizi grafica e stampa: Afol Monza e Brianza e il Polo Lombardo del Consorzio Gino Mattarelli (CGM) ci affidano la realizzazione grafica, la stampa e l’assemblaggio di allegati dei loro Bilanci Sociali. Il settore Pulizie, sviluppa le proprie competenze e acquisisce nuovi contratti con privati (uffici, condomini). Rinnova la convenzione con il Comune di Senago. Si attivano le procedure per l’iscrizione all’Albo Imprese Pulizie. Nel 2012 nasce il Settore Servizi Interbibliotecari nell’area territoriale di Vimercate, iniziando una presenza, attraverso la consegna ed il ritiro di libri ed altro legato alla cultura, che ci ha permesso di prendere contatto con 26 Comuni e 28 punti biblioteche. Sempre verso la fine del 2012 nasce il Settore Ristorazione con lo Spazio denominato Job caffè sito in Lainate attraverso la forma di general contracting con il Consorzio CoopeRho AltoMilanese, il quale ha convenzione diretta con il Comune di Lainate per la gestione della struttura, attività che fa da supporto alle attività di politiche attive del lavoro ed orientato a proposte di accoglienza,assistenza per le famiglie e aiuta nel re Attualmente IL GRAPPOLO garantisce un complesso sistema di interventi che coprono differenti fasce di età e di condizioni di bisogno e di fragilità (persone disabili, svantaggiate disagiate o a rischio di emarginazione sociale).


COME FUNZIONIAMO I PROCESSI DECISIONALI E DI CONTROLLO IL GRAPPOLO organizza il proprio essere Impresa Sociale attorno a due cardini indissolubili: il rapporto con il territorio e la partecipazione attiva dei propri soci. - Assemblea dei soci L’assemblea dei soci è il massimo organo della cooperativa, elegge i membri del consiglio d’amministrazione (cda), nomina il revisore contabile, approva i bilanci consuntivi e preventivi e i piani strategici e di attività pluriennali. - Consiglio di Amministrazione (CdA) Il CdA, organo decisionale attraverso il quale si concretizzano le strategie mediante l’organizzazione e l’allocazione delle sue risorse umane, finanziarie ed immobiliari, è costituito dagli amministratori eletti dall’Assemblea dei Soci. Il CdA elegge il Presidente ed il Vice-Presidente. Il CdA dura in carica tre anni ed è composto dal Presidente, dal Vice-Presidente e da un numero variabile da 3 a 7 Consiglieri, rieleggibili per tre mandati consecutivi. - Presidente Il Presidente, in quanto legale rappresentante della Cooperativa, risponde delle azioni dello stesso in sede civile e penale, nella misura prevista dalla legislazione vigente. È eletto dal Consiglio d’Amministrazione e ne convoca e presiede le sedute. Rappresenta la Cooperativa nelle sedi istituzionali e politiche. - Direttore Il Direttore è il braccio operativo del CdA, da cui viene individuato ed a cui deve rispondere della conduzione della Cooperativa. - Responsabile di funzione I responsabili di funzione gestiscono il personale che collabora con loro nell’attività della funzione, gestiscono i processi di approvvigionamento a loro delegati e sono responsabili del raggiungimento degli obiettivi relativi alla propria funzione. - Operatori e Collaboratori Responsabili dell’adempimento dei compiti e delle mansioni loro assegnate, collaborano con il responsabile di funzione e con i colleghi (quando previsto) per il raggiungimento degli obiettivi della propria area. Essendo le persone spesso più vicine ai clienti dei servizi hanno il compito di segnalare ai responsabili di funzione eventuali criticità o positività dell’attività svolta.


- Organi di controllo Il controllo contabile è stato affidato ad un Revisore. - Strategie di rete interna IL GRAPPOLO, al fine di rendere sinergici gli interventi delle differenti aree e utilizzare al meglio i suggerimenti dei soci lavoratori, ha istituito una “Cabina di Regia” alla quale partecipano i responsabili d’area, con l’intento di confrontarsi sulle operatività necessarie a sviluppare le scelte strategiche suggerite dall’Assemblea dei soci e di potenziare le aree trasversali (sistema qualità e sicurezza del lavoro, tutela dei dati sensibili, formazione, gestione delle risorse interne, sviluppo).

COME SIAMO STRUTTURATI Aggiornato al 31/12/2012

Assemblea dei Soci Segreteria generale

Consiglio di amministrazione

Comunicazione

Direzione

Revisore contabile

Progettazione e sviluppo

Aquisti

Amministrazione

Assicurazione Qualità

Sicurezza

Gestione Risorse

Privacy

Inserimento lavorativo

Servizio Trasporto

Servizio Pulizie

Ristorazione

Trasporto Bibliotecario

Trasporti sociali

Job Caffè

Vimercate


LE NOSTRE ATTIVITÀ Riportiamo nel dettaglio i dati relativi ai servizi da noi erogati, suddivisi per area d’intervento.

TRASPORTO SOCIALE ASSISTITO DISABILI E ANZIANI [Responsabile: Valeria Bisi]

I servizi di trasporto sono svolti in completa sinergia con la cooperativa sociale SERENA. Costituite entrambe nel 2001, attuano questo servizio dal 2003. Obiettivi perseguiti negli anni: - rispondere ai bisogni di persone in stato di svantaggio e favorire inserimenti lavorativi, raggiungendo standard qualitativi ben superiori alla norma; - non ridurre l’intervento a semplice “servizio di corriera” ma, grazie alla disponibilità di operatori attenti, creare una rete di collaborazioni tra le diverse figure professionali, il coordinamento di settore, i servizi sociali di riferimento, gli enti e i centri educativi o lavorativi, perseguendo la finalità di dare il maggior supporto possibile alla famiglia in stato di bisogno. L’intento di fornire supporto alla famiglia si è concretizzato attraverso percorsi di accompagnamento nella ricerca di soluzioni, anche pratiche, ai bisogni espressi; - dare priorità e centralità alla persona attivando, se necessario, percorsi “su misura”, prestando attenzione alle necessità man mano sorte in un clima di serenità e partecipazione; - garantire la partecipazione al progetto individualizzato dell’utente, rimanendo disponibili all’incontro con gli operatori dei centri e dei servizi laddove situazioni particolari lo richiedessero.


APPALTI TRASPORTI 2012

Trasporto disabili Ser.ro.p (comuni Rhodensi) GRA capofila Ati

Consegna pasti Comuni di Rho e Lainate

Trasporto disabili Altri Comuni GRA capofila Ati

Altri trasporti (ASL MI1, privati occasionali, cooperative)

Servizi istituzionali Comune di Rho

Trasporto anziani Comune di Rho

Trasporto bibliotecario Vimercatese

ALCUNI DATI

Appalto

Utenti

Presenze viaggi

Ser.co.p

372 +4

46112 +5,2%

Altri Comuni

18 -2

1948 +135%

Trasporto Anziani

41 (media) +3

4669 +2,8%

Trasporto pasti Rho

42 (media) +2

9277 +10,5%


Il personale ANDAMENTO NUMERO OPERATORI DELL’AREA

40

38

34

di cui

11

29

2010

10

28

12

2011

22

2012

Valore della produzione VALORE DELLA PRODUZIONE SPECIFICO DELL’AREA

2.159.097 395.292 Servizi Trasporto 1.763.805

Altro Totale Il Grappolo

ll parco mezzi e i costi relativi I dati che seguono illustrano il “peso” dell’attività svolta congiuntamente dalle due cooperative che per lo svolgimento del servizio hanno utilizzato complessivamente 23 veicoli (di cui 2 della cooperativa SERENA): furgoni attrezzati da 9 posti, mediamente con 2 posti carrozzina, vetture attrezzate con posto carrozzina, vetture omologate senza posto carrozzina.


CHILOMETRI PERCORSI 2010

2011

2012

602.087 Km

566.832 Km

542.632 Km

di cui

di cui

di cui

546.765 Km

55.322 Km

Il Grappolo

532.269 Km

43.563 Km

505.821 Km

36.811 Km

Serena

I km percorsi si riducono sempre più col passare degli anni. Questo è frutto di un’ottimizzazione dei percorsi. Certamente grazie anche all’utilizzo della strumentazione satellitare.


I km percorsi si riducono sempre più col passare degli anni. Questo è frutto di un’ottimizzazione dei percorsi. Certamente grazie anche all’utilizzo della strumentazione satellitare. COSTI SIGNIFICATIVI

Costo manutenzioni

Costo carburanti

Costo assicurazioni

Costo lavaggi

53.810 euro

99.665 euro

36.860 euro

1.090 euro

57.689 euro

90.951 euro

34.568 euro

814 euro

63.471 euro

80.643 euro

33.714 euro

929 euro

67.922 euro

67.330 euro

35.114 euro

1460 euro

2012

2011

2010

2009

Dalla tabella è evidente l’aumento della spesa sostenuta per l’acquisto di carburante; dal 2009, mentre i km percorsi sono diminuiti, la spesa sostenuta è aumentata di circa 33.000 euro.

Attività di trasporto Sociale Assistito Disabili e Anziani Le attività di trasporto gestite da IL GRAPPOLO sono: (A) servizi complessi di trasporto, assistenza e accompagnamento disabili, anziani e minori in difficoltà, dalla residenza alle diverse destinazioni (centri diurni, terapie, scuole); (B) servizio consegna pasti a domicilio e trasporto anziani; (C) servizi istituzionali e di front-office.


(A) Servizi complessi di trasporto, assistenza e accompagnamento disabili, anziani e minori in difficoltà Il servizio è finalizzato al prelevamento e all’accompagnamento di diverse tipologie di utenti dal domicilio verso i centri diurni e viceversa, per permettere loro di partecipare alle attività proposte giornalmente. Il servizio viene effettuato anche per minori che da scuola si recano in centri di riabilitazione. Gli utenti che nel 2012 hanno usufruito del servizio all’interno dell’appalto Sercop sono stati 365. In dettaglio: - Settimo: 35 utenti - Pogliano: 21 utenti - Arese: 22 utenti - Pero: 28 utenti - Cornaredo: 51 utenti - Lainate: 56 utenti - Rho: 152 utenti Occorre sottolineare che gli utenti dell’appalto Sercop sono stati trasportati dai mezzi di tre cooperative dell’ATI. Un dato di sicuro interesse è il numero di presenze registrate per utente (viaggi). PRESENZE REGISTRATE

44.900 2010

43.822 2011

41.727 2012

Il totale di viaggi effettuati nel 2012 risulta inferiore a quello del 2010 e del 2011 per diversi fattori, non ultimo il fatto che alcuni Comuni hanno adottato importanti tagli. Anche il settore UONPIA nel 2012 ha registrato una notevole contrazione. Solo il comune di Settimo ha richiesto un maggior numero di servizi. A questi dati vanno aggiunti i trasporti effettuati all’esterno dell’appalto Ser.Co.p, per i Comuni di Cerro M. (n. utenti 1, viaggi 83), Parabiago (n. utenti 3, viaggi 530), Extra (n. utenti 14, viaggi 1335).


Il 2012 ha registrato un notevole incremento nei cd. viaggi privati – extra, dovuto principalmente al trasporto effettuato a favore di utenti anziani residenti a Lainate, presso centri diurni di Garbagnate e Arese. (B)

Servizio consegna pasti a domicilio e trasporto anziani

Il servizio di consegna dei pasti a domicilio e il servizio trasporto anziani (per utenti anziani residenti a Rho), è gestito dalla cooperativa IL GRAPPOLO attraverso affidamento diretto da parte del Comune di Rho fino a settembre 2013. Consegna pasti a domicilio Il servizio consiste nella consegna assistita del pasto caldo e basato su una dieta adeguata all’anziano solo e non autonomo nella preparazione del cibo.

Totale utenti nel corso dell’anno 2010

Utenti dimessi

Utenti in carico al 31.12.10

52

14

38

Totale utenti nel corso dell’anno 2011

Utenti dimessi

Utenti in carico al 31.12.11

70

31

39

Totale utenti nel corso dell’anno 2012

Utenti dimessi

Utenti in carico al 31.12.12

62

22

40

Trasporto anziani Il servizio consiste nel trasporto e accompagnamento di utenti dai loro domicili (nel Comune di Rho) al Centro Diurno Anziani Stella Polare. Il trasporto prevede l’impiego di due autisti e due accompagnatori e avviene con l’uso di mezzi assegnati dall’ente appaltante.


(C)

Anno

utenti trasportati nell’arco dell’anno

utenti in carico al 31.12

2010

37

33

2011

41

36

2012

44

37

Servizi istituzionali e di front-office

Il servizio prevede una serie di attività: trasporto e accompagnamento di amministratori e dipendenti del Comune; attività di apertura e chiusura del palazzo comunale e occasionalmente di sedi decentrate; front-office con l’utenza; consegna e ritiro posta; trasporto di documenti presso tutte le sedi decentrate degli uffici comunali, dei comuni limitrofi e sedi istituzionali nel territorio del comune di Milano. Il servizio viene effettuato con autovetture di proprietà del Comune di Rho e richiede l’impiego di due operatori a tempo pieno.

TRASPORTI INTERBIBLIOTECARI Alcuni numeri: Chilometri percorsi: 4.500 Mezzi utilizzati: 1 furgone Addetti coinvolti: 2 smistatori e 2 autisti in alternanza Numero comuni serviti: 22 Numero biblioteche servite: 27 Numero casse movimentate: 3.000 Numero libri consegnati: 32.000


PULIZIE E IGIENE AMBIENTALE [Responsabile: Claudio Calamita]

IL GRAPPOLO opera nel settore pulizie come interlocutore per Enti Pubblici e privati, in particolare uffici, condomini e strutture del privato sociale. Il servizio viene gestito utilizzando macchinari e attrezzature professionali e prodotti a basso impatto ambientale. Il 2012 ha visto il proseguimento e il consolidamento della strategia commerciale e di sviluppo rivolta al settore privato. Per quanto riguarda il settore pubblico siamo riusciti a garantire continuità agli appalti in essere. Infine sono state consolidate le collaborazioni nell’ambito del privato sociale.

Il personale ANDAMENTO NUMERO OPERATORI DELL’AREA

LA SQUADRA

2

7

18

di cui

6 2010

2

4 2011

3

12

Al 31/12/2012 il Servizio pulizie aveva in forza: 1 Responsabile d’Area 1 Caposquadra operativo 16 Addetti sui servizi

6

2012

Questi, in estrema sintesi, i risultati che segnaliamo come rilevanti: consolidamento di una squadra operativa più efficiente; maggiore flessibilità; maggiore capacità operativa, nell’utilizzo di prodotti, attrezzature e macchine; maggiore autonomia operativa.


Valore della produzione VALORE DELLA PRODUZIONE RISPETTO AL TOTALE DELLA COOPERATIVA

2.159.097 242.061 Servizi Pulizie 1.917.046

Altro Totale Il Grappolo


RISTORAZIONE L’apertura del nuovo ramo d’impresa si colloca alla fine del 2012 con l’acquisizione della struttura denominata Job Caffè del Comune di Lainate. Pur ricevendo una situazione di difficoltà commerciale e con poche relazioni con il territorio, la Cooperativa ha inteso investire con attenzione alla sostenibilità dell’attività promuovendo: riorganizzazione delle attività con spostamento dell’offerta a favore dei soggetti famiglia ed infanzia; in tal senso in accordo con il Consorzio CoopeRho ed altre Cooperative si è presentato un progetto alla Fondazione Cariplo di rivitalizzazione dello Spazio Job Caffè con iniziative di rilancio sia dell’aspetto commerciale che di attenzione alle esigenze della famiglia negli ambiti professionale, di assistenza, ludici. Re-investimento nell’obiettivo di integrazione di persone disabili con la presentazione di richiesta finanziamento alla Provincia di Milano, che è stato accettato e finanziato totalmente, che prevede nel 2013 l’assunzione di tre persone disabili a tempo determinato; Intenzione della Cooperativa è di arrivare alla sostenibilità dell’attività entro la fine del 2013, in modo da garantire anche la prosecuzione del percorso professionale alle persone disabili coinvolte. In sintesi alcuni dati indicativi:

Indicatore

Fine ottobre

Dicembre 2012

Istituzioni partner Imprese partner Associazioni partner Finanziamenti presenti Persone disabili inserite % sostenibilità

2 0 0 0 1 40%

4 3 2 2 1 55%

Obiettivo fine 2013 5 5 4 2 3 95%


INSERIMENTO LAVORATIVO Vogliamo sottolineare la percentuale di personale in inserimento lavorativo (L.381/99 una Legge quasi “coetanea� della nostra organizzazione) presente in Cooperativa.

a b C d e

% inserimenti lavorativi DATO AL 31 2003 2004 2005 2006 2007 2008 2009 2010 2011 2012 dicembre del dipendenti 15 24 28 25 17 17 35 40 41 68 cocopro 8 10 11 11 8 3 totale 15 24 28 25 25 27 46 51 49 71 lavoratori di cui 4 8 10 7 11 10 14 15 17 23 svantaggiati = base 11 16 18 18 14 17 32 36 32 48 calcolo (C-d) (d/e) = % 36% 50% 56% 39% 79% 59% 44% 42% 53% 48%

I dati sopra esposti confermano i risultati, oltre il previsto di legge, che permettono a persone inserite, committenti e Cooperativa stessa di poter proseguire ed ampliare il processo di sviluppo sociale e professionale all’interno del territorio affermando continuativamente una cultura di successo economico nel rispetto delle caratteristiche personali e familiari.


SITUAZIONE FINANZIARIA VALORE DELLA PRODUZIONE RICLASSIFICATO 1

RICAVI CLIENTI PUBBLICI Pul - servizi pulizie ambientali Tra - servizi trasporto disabili Tra - servizi assistenza al trasporto disabili Tra - servizi trasporto disabili comune di rho

2012

1.214.433

1.817.717

2.159.097

1.050.094

1.640.418

1.892.876

41.930

57.669

149.411

808.806

1.351.073

1.542.109

19.175

14.474

6.960

-

-

-

61.217

78.505

79.203

Tra - servizi consegna pasti a domicilio

41.444

43.676

44.253

-

-

10.514

Servizi ausiliari / bidelleria

1.992

20.510

-

Servizi autista e front-office istituzionali

75.530

74.511

60.426

RICAVI CLIENTI PRIVATI

138.828

156.158

200.063

Pul - servizi pulizie ambientali

59.457

66.600

92.650

1.602

10.185

20.340

Rist - ricavi job caffe'

-

-

13.713

Grf - servizi grafica e comunicazione

-

10.920

200

Prestazioni e servizi

77.769

68.453

73.160

ALTRI COMPONENTI POSITIVE DI REDDITO

25.511

21.141

66.158

Contributo/finanziamento progetti (regioneprov-asl))

13.104

14.025

62.922

Interessi attivi su titoli

2.927

2.524

1.936

Rimborsi assicurativi

8.519

2.909

1.119

961

1.683

181

Tra - servizi trasporto disabili/anziani

3

2011

Tra - servizi trasporto assistito anziani Tra - servizi trasporto bibliotecario

2

totale

2010

Varie


OpenDay 2012

COSTI DI GESTIONE 1

2

COSTI PER AREA

totale

2010

2011

2012

356.093

890.991

1.128.267

200.664

694.515

915.991

Pul - pulizie ambientali

5.972

5.858

25.033

Tra - servizi trasporto (varie)

11.446

27.754

2.442

Tra - servizi trasporto (carb-ass-manut-gps)

138.588

168.313

194.414

Tra - servizi trasporto (ati)

44.658

484.567

684.893

Rist - job caffe'

-

-

9.209

Grf - servizi grafica e comunicazione

-

8.023

-

155.429

196.476

212.276

COSTI GENERALI

1.650

2.746

7.680

Costi industriali generali

Acquisto materiali e servizi (noli)

64.166

84.136

76.663

Costi generali amministrativi

47.593

44.172

54.538

Ammortamenti

42.020

65.422

73.395


2010

2011

2012

808.101

906.583

1.009.991

SOCI LAVORATORI E LAVORATORI DIPENDENTI

629.927

694.349

840.747

Salari e stipendi

497.832

550.722

662.137

Oneri sociali

85.341

88.355

111.028

3.573

4.342

5.787

Accantonamento tfr

38.847

45.494

53.621

Ticket e rimborsi spese trasferte

4.334

5.434

8.174

Altro

-

2

-

SOCI

3.531

4.473

2.286

Interessi prestito soci

1.131

1.273

1.486

Polizze fedelta' soci

2.400

3.200

800

LAVORATORI A PROGETTO

90.211

104.451

91.354

Salari e stipendi

78.651

85.727

72.746

Oneri sociali

11.015

18.247

18.293

545

477

315

COLLABORATORI OCCASIONALI

5.693

17.622

13.414

Salari e stipendi

5.693

17.622

13.414

ALTRI COSTI PERSONALE

54.830

58.758

31.500

Personale distaccato

54.830

58.758

31.500

COSTI FORMAZIONE

57

7.160

700

Formazione lavoratori

57

7.160

700

COSTI SICUREZZA

4.544

2.082

5.679

Sicurezza lavoratori

4.544

2.082

5.679

BANCHE

8.553

9.435

13.889

Interessi passivi banche

6.631

4.938

11.185

Spese bancarie

1.922

4.497

2.704

ENTE PUBBLICO

362

580

1.170

Poste ed altri enti

-

279

694

362

301

476

10.393

7.673

9.252

Quote associative

8.442

6.673

2.252

Donazioni ad onlus

1.951

1.000

RICCHEZZA DISTRIBUITA 1

Contributi inail

2

3

Contributi inail 4

5

6

7

8

9

Imposte e tasse 10 NO PROFIT

totale

7.000


UTILE

2010

2011

2012

50.239

20.143

20.839


IL GRAPPOLO - Bilancio Sociale 2012