Issuu on Google+

PROGRAMMA 2013 SEZIONI VAL DI SOLE • ALTA VAL DI SOLE • DIMARO • MAGRAS • MALÈ • PEJO • RABBI/STERNAI

13


Anche quest’anno 2013 le Sezioni CAI-SAT della Val di Sole hanno voluto proporre congiuntamente il Programma delle manifestazioni sociali. Siamo convinti che questa iniziativa sia ben apprezzata dai soci e da quanti aderiranno alle nostre proposte. Il programma riassume gli appuntamenti di ogni singola Sezione, fornendo un’ampia e varia scelta di gite alpinistiche ed escursionistiche, serate culturali, corsi didattici, giornate d’attenzione verso le problematiche ambientali, feste sociali ecc. Vogliamo inoltre sottolineare il valore dello stare assieme in amicizia e spirito di collaborazione, sperando che tutti Voi troviate in queste nostre iniziative validi motivi per partecipare numerosi: soci, non soci, amici. I Presidenti delle Sezioni SAT Pierangelo Bezzi Davide Albasini Renata Fedrizzi Renato Endrizzi Giambattista Framba Carlo Bonetti

In copertina: Gruppo del Brenta (foto Paola Bezzi)

2


INDICE Alta Val di Sole Dimaro Magras Malé Pejo Rabbi-Sternai

4 7 9 12 16 18

I rifugi per le nostre sezioni NUMERI UTILI Rifugio Cevedale “G. Larcher” Val di Pejo – m 2608

Gest. Famiglia Casanova O. – Apertura: dal 20 giugno al 20 settembre Posti letto: 80 – Camere da 6 a 12 posti Tel. 0463. 751770 – Tel.ab. 0463. 753144

Rifugio Vioz “Mantova” Val di Pejo – m 3535

Gest. Famiglia Casanova M. – Apertura: dal 1 luglio al 20 settembre Posti letto: 60 – Camere da 2 a 16 posti Tel. 0463. 751386 – Tel.ab. 0463. 753331

Rifugio Saent “Dorigoni” Val di Rabbi – m 2436

Gest. Famiglia Iachelini – Apertura: dal 20 giugno al 20 settembre Posti letto: 76 – Camere da 4 a 20 posti Tel. 0463. 985107 – Tel.ab. 0463. 985240

Rifugio Stavèl “F. Denza” Val di Sole – m 2298

Gest. Famiglia Dezulian – Apertura: dal 20 giugno al 20 settembre Posti letto: 76 – Camere da 4 a 26 posti Tel. 0463. 758187 – Tel.ab. 0463. 758585 3


Sezione

Alta Val di Sole

4

10 febbraio

Caspolada alla Malga del Doss (E) Partenza da Ossana. Responsabile gita: Pierangelo Bezzi

24 febbraio

Caspolada e sci alpinistica alla Malga Saline Doss dei Gembri - Pejo Paese (E – BS) Partenza da Pejo Paese. Responsabili gita: Pierangelo Bezzi e Marcello Gallina

10 marzo

Gita sci alpinistica al passo Palù (BS) Partenza da Rabbi. Responsabili gita: Roberto Daldoss e Marcello Gallina

24 marzo

Gita sci-alpinistica in Val Aurina (BS) Responsabile gita: Denis Redolfi

5 maggio

Escursione sulle Maddalene (E) Responsabile gita: Roberto Zanella

19 maggio

Gita escursionistica da Cavizzana a Cles (E) Ritorno a Cavizzana con il tram. Responsabili gita: Fiorenza Bernardi e Ciro Mariano

9 giugno

Gita escursionistica: Monte Altissimo di Nago (Monte Baldo) partenza da Nago. Responsabile gita: Bruno Adami

23 giugno

Sopralluogo dei sentieri di competenza della sezione Segnatura sentiero Caldura e sistemazione sentiero da Venezia verso il passo Scarpacò

30 giugno

Gita escursionistica in Val di Fiemme (E) Da malga Vallazza a cima Bocche. Responsabile gita: Roberto Daldoss

7 luglio

Gita delle Sezioni SAT della Val di Sole (EEA) Nel gruppo del Brenta: da Vallesinella al rifugio Tuckett - bocca di Tuckett - Sentiero Orsi - rifugio Tosa - rifugio Brentei e ritorno a Vallesinella. Proposta dalla Sezione SAT Alta Val di Sole


Sezione

Alta Val di Sole 13-14 luglio

Gita Alpinistica alla Cima Cevedale (EEA) Primo giorno: pernottamento al Rifugio Larcher Secondo giorno: salita alla cima Cevedale dalla Forcola. Responsabili Gita: Marcello Gallina e Pierangelo Bezzi

28 luglio

Gita escursionistica alla cima Sette Selle e Sasso Rotto (E) Dal rifugio Sette Selle. Responsabile gita: Bruno Adami

2 agosto

Serata con Tiziano Mochen “Le nuvole e la filosofia del tempo” presso il teatro comunale a Fucine di Ossana

11 agosto

Gita escursionistica sul sentiero dei tedeschi (E) dal rifugio Doss dei Gembri a Pian Palù. Responsabili gita: Andrea Sitzia e Pierangelo Bezzi

18 agosto

Gita escursionistica alla cima Vegaia (E) da Ortisè bivio Malga Stabli Responsabile gita: Andrea Sitzia

25 agosto

Gita escursionistica alla cima Loverdina (E) Da Cunevo - malga Arza - Malga Termoncello - cima Loverdina - malga Loverdina - malga Arza. Responsabile gita: Fiorenza Bernardi e Ciro Mariano

31 agosto/ 1 settembre

Gita nel gruppo del Civetta - alpinistica sulla ferrata degli Alleghesi (EEA) - escursionistica dal rifugio Sonnino al rifugio Vazzoler (E) Responsabile gita: Roberto Daldoss

14-15 settembre Gita alpinistica alla Cima Ortles con guida alpina (EEA) Primo giorno: dalla strada dello Stelvio salita e pernottamento al rifugio Coston. Secondo giorno: salita alla cima Ortles. Responsabile gita: Denis Redolfi 5


Sezione

Alta Val di Sole 22 settembre Gita escursionistica in Val Persa al baito delle fasole (E) dal rifugio Fontanino di Rabbi. Responsabile gita: Roberto Zanella 20 ottobre

119° Congresso della SAT a Malè Momento d’incontro tra la SAT centrale e le Sezioni periferiche

31 ottobre

Spaghettata sociale ore 20.00 (in luogo da destinarsi) Durante la serata verranno estratti alcuni premi fra tutti i soci partecipanti alle varie gite sociali proposte nel programma di quest’anno. Tutti i ragazzi e le ragazze fino a anni 18 saranno premiati in base al numero di presenze alle escursioni e gite sociali proposte nel programma annuale.

28 dicembre

Riunione annuale della Sezione con premiazione Soci benemeriti per i 25 anni di iscrizione alla SAT - tesseramento - rinnovo cariche sociali. Sala comunale di Pellizzano ore 21.00

Mail: alta.valsole@sat.tn.it Internet: www.sat.tn.it/altavaldisole Informazioni e prenotazioni: Pierangelo Bezzi Presidente Roberto Daldoss VicePresidente Pierluigi Santini Segretario Bruno Adami Consigliere Marcello Gallina Consigliere 6

seguici su Facebook: www.facebook.com/sataltavaldisole 0463.751151 0463.751556 0463.752569

348.7365222 339.1788659 338.3380399 349.2979609 339.8579648


Sezione

Dimaro 26 maggio

Escursione ai Laghetti di Mezzana e Croce della Pace. Difficoltà (EE)

09 giugno

Festa sociale di inizio stagione alla “Malga Vecia” di Dimaro

16 giugno

Giornata dedicate alla manutenzione dei sentieri

23 giugno

Escursione al Lago di Vall’Umbrina zona lago Pian Palù - Val di Pejo Difficoltà (EE)

7 luglio

Gita delle Sezioni SAT della Val di Sole (EEA) Nel gruppo del Brenta: da Vallesinella al rifugio Tuckett - bocca di Tuckett - Sentiero Orsi - rifugio Tosa - rifugio Brentei e ritorno a Vallesinella. Proposta dalla Sezione SAT Alta Val di Sole

21 luglio

Escursione al Bivacco C.Costanzi al Sasso Rosso con SS Messa a Pràcastron. Difficoltà (EE)

28 luglio

Escursione al Rifugio XII Apostoli in occasione della commemorazione dei Caduti della Montagna. Difficoltà (EE)

6 agosto

Gara podistica non competitiva “Entorn a Dimar” corsa tra le vie del paese di Dimaro nell’ambito del “Circuito podistico Val di Sole”

7


Sezione

Dimaro

8

Eventi in occasione del 60° anniversario di fondazione della Sezione:

30 agosto

Concerto con cori di montagna presso il teatro comunale

31 agosto

Escursione lungo il Sentiero Gustavo Vidi e Val Gelada: Partenza dal Passo Campo Carlo Magno e salita in funivia fino al Passo del Grostè. Difficoltà (EEA)

31 agosto

Serata dedicata all’alpinismo presso il teatro comunale

1 settembre

SS. Messa e sfilata lungo le vie del paese

20 ottobre

119° Congresso della SAT a Malè Momento d’incontro tra la SAT centrale e le Sezioni periferiche

Informazioni e prenotazioni: Presidente Davide Albasini Tiziano Mochen VicePresidente Stefano Albasini Segretario Lorenzo Comini Consigliere Alberto Angeli Consigliere

Mail: dimaro@sat.tn.it Internet: www.satdimaro.it 0463.974016 0463.974513 0463.973136 0463.974221

348.2457196 338.3975185 338.1708263 347.9731592 335.364803


Sezione

Magras 18 gennaio

Assemblea annuale dei soci

20 gennaio

Escursione con ciaspole e sci da alpinismo al Cimon di Bolentina m 2222 partendo dalla “Birreria” (m 750). Ritrovo per pranzo al Maso Bagenari. Dislivello: 1450 m - Tempo salita indicativo: ore 3.30 - Difficoltà (MS)

17 febbraio

Escursione con ciaspole o scialpinismo a cima Serodoli m. 2708 partendo dal parcheggio Zangola m 1600. Dislivello: 1.108 m - Tempo salita indicativo: ore 3 - Difficoltà (BS)

23 febbraio

Escursione in notturna con ciaspole o scialpinismo da Folgarida alta m 1400 al Malghet aut m 1861 Dislivello: 461 m - Tempo salita indicativo: 1 ora - Difficoltà (MS)

3 marzo

Escursione con ciaspole e sci alpinismo Malga di Cloz e Revò m 1818 e cima Cornicoletto m 2418. Dislivello: 600 m - Tempo salita indicativo: ore 1.30 - Difficoltà (BS)

17 marzo

Ritrovo conviviale con ciaspole e scialpinismo al Malghetto di Arnago m 1730 con possibilità di pranzo in loco.

23 marzo

Annuale cena sociale presso ristorante “Conte Ramponi” con premiazione soci benemeriti per i 25 anni di iscrizione alla S.A.T. a seguire serata danzante con fisarmoniche.

14 aprile

Escursione con ciaspole o sci d’alpinismo alla Cima Roma m 2837 partendo dal rifugio Stoppani m 2442. Dislivello: 400 m - Tempo salita indicativo: ore 1.30 - Difficoltà (MS)

28 aprile

Giornata dedicata a lavori vari di manutenzione sentiero 117 da Arnago a Cortinga Alta

9


Sezione

Magras 5 maggio

Festa di primavera al maso dei Bagianari con possibilità di pranzo in loco

2 giugno

Ritrovo conviviale con pranzo al Malghetto di Arnago

30 giugno

Gita sociale destinazione da definirsi

7 luglio

Gita delle Sezioni SAT della Val di Sole (EEA) Nel gruppo del Brenta: da Vallesinella al rifugio Tuckett - bocca di Tuckett - Sentiero Orsi - rifugio Tosa - rifugio Brentei e ritorno a Vallesinella. Proposta dalla Sezione SAT Alta Val di Sole

Escursione alpinistica al Rosengarten Primo giorno: dal rifugio Gardeccia m 1946 al Rifugio Principe m 2601 (pernottamento). Dislivello: 700 m - Tempo salita indicativo: ore 2 - Difficoltà (E). Secondo giorno: dal Rifugio Principe al Rifugio Antermoia. Dislivello: 2496 m - Tempo salita indicativo: ore 1.30 qui possibilità di scegliere la ferrata difficoltà (EEA) oppure il sentiero difficoltà (E) con ritrovo unico a Pera di Fassa.

21 luglio

Festa sociale Malga Villar m 2.183 con possibilità di pranzo presso la malga

27/28 luglio

Escursione alpinistica Val di Peio-Val di Rabbi Primo giorno: da Malgamare m 2000 al Rifugio Larcher m 2607 (pernottamento) Dislivello: 600 m - Tempo salita indicativo: ore 1.30. Secondo giorno: dal Rifugio Larcher attraverso le Cime Venezie al Rifugio Dorigoni m 2607. Dislivello: 786 m - Tempo percorrenza indicativo: ore 6. Rientro al parcheggio Coler - Fontanin. Tempo percorrenza indicativo: ore 2. Difficoltà (EEA)

13-14 luglio

10


Sezione

Magras 18 agosto

Escursione alpinistica in Val Nambrone dal Rifugio Segantini m2371 al Rifugio Cornisello m 2120. Dislivello: 480 m - Tempo salita indicativo: ore 1.30 - Difficoltà (E)

23 agosto

Escursione in notturna dal Coler a Malga Frate con cena in malga - difficoltà (E)

1 settembre Gita sociale destinazione da definirsi settembre

Uscita sul lago di Garda (data da definirsi)

20 ottobre

119° Congresso della SAT a Malè Momento d’incontro tra la SAT centrale e le Sezioni periferiche

ottobre

Castagnata sociale (data da definirsi) presso il Malghetto di Arnago e in caso di maltempo presso ex Scuole di Magras

Informazioni e prenotazioni: Renata Fedrizzi Presidente Elio Marinelli Vice Presidente Tullio Pedrotti Cassiere

333.8387819 333.4747325 335.310726 11


Sezione

Malé 26 gennaio

Assemblea elettiva della Sezione. Relazione Attività e Illustrazione video del Programma 2013. Malé - Sala Riunioni (3°p) c/o Sede Comunale ore 17.00

3 febbraio

22° raduno scialpinistico e caspolada al rifugio Mezòl. 3° memorial Gianni Costanzi - premio Corrado Gregori - 2° combinata scialpinismo - corsa in montagna

16 febbraio

Escursione sci-alpinistica alla cima Cadinon m 2307 - Gruppo del Lagorai. Accesso da Ziano di Fiemme - loc. Bosin. Dislivello: 1307 m - Difficoltà (BS-MS) - Tempo salita indicativo: ore 4.00. Proposta da Renato Endrizzi. Itinerario da valutare attentamente in base alle condizioni di innevamento

10 marzo

Escursione sci-alpinistica alla Val del Mezdì m 2950 - Gruppo di Sella. Accesso da Canazei tramite funivia si sale al Piz Boè m.2950, discesa dalla Val del Mezdì e arrivo a Colfosco in Badia m. 1450. Dislivello: 1500 m - Difficoltà (BSA) (solo discesa). Proposta da Flavio Dalpez. Itinerario da valutare attentamente in base alle condizioni di innevamento

24 marzo 13-14 aprile

12

Escursione sci-alpinistica al Piz Galin m 2442 - Gruppo di Brenta. Accesso da Andalo - Altopiano Paganella. Dislivello: 1359 m. Difficoltà (BS) - Tempo salita indicativo: ore 4.00. Proposta da Renato Endrizzi. Itinerario da valutare attentamente in base alle condizioni di innevamento Escursione sci-alpinistica al Bishorn m 4165 - Alpi svizzere. 1° giorno: Salita da Zinal m 1675 fino al Rifugio Cabane de Tracuit m 3256. Cena e Pernottamento. 2° giorno: all’alba si sale il versante crepacciato che porta alla vetta. Discesa: entusiasmante lungo l’itinerario di salita. Dislivello: 2480 m (1°giorno 1580 m - 2°giorno 900 m) - Difficoltà (MSA). Tempo salita indicativo: 9 ore complessive (1°g. 5 ore - 2°g. 4 ore). Proposta da Renato Endrizzi. Itinerario con difficoltà per Sciatori Alpinisti da definire in base alle condizioni di sicurezza nivologica


Sezione

Malé aprile/maggio Segnatura e manutenzione sentieri n° 119, 120, 308, 374 e 117/a. Lavori di manutenzione e pulizia al Rifugio Mezòl 26 maggio

Senza fla’ al Mezòl. 3° combinata di corsa in montagna e scialpinismo. Raduno di primavera al Rifugio Mezòl non competitivo. Aperto a tutti gli amanti della montagna

2 giugno

Escursione al Monte Finonchio m 1603. Gruppo Finonchio - M. Maggio. Partenza da Moietto m 924 - Vallagarina Rovereto. Salita al Rifugio F.lli Filzi al Finonchio Cima a m 1603. Discesa a Serrada di Folgaria m 1250. Difficoltà (E) - Dislivello: 679 m - Tempo percorrenza indicativo: ore 3.30 (2 ore in salita). Proposta da Accompagnatore Escursionistico Luciano Dossi

7 luglio

Gita delle Sezioni SAT della Val di Sole (EEA) Nel gruppo del Brenta: da Vallesinella al rifugio Tuckett - bocca di Tuckett - Sentiero Orsi - rifugio Tosa - rifugio Brentei e ritorno a Vallesinella. Proposta dalla Sezione SAT Alta Val di Sole

14 luglio

Escursione al MONTE MULAZ m 2906 Dolomiti - Gruppo Pale di S.Martino. Accesso dalla Val di Fiemme, Predazzo, Rolle - Passo Valles. Difficoltà (EE) - Dislivello: 1186 m - Tempo percorrenza indicativo: 7 ore (3 ore in discesa). Proposta da Accompagnatore Sezionale AG Claudia Pontirolli

28 luglio

Per salutare Corrado. Escursione alla Chiesetta del Rifugio Brentei. Ritrovo in Vallesinella - Tempo percorrenza indicativo: ore 7.30

3-4 agosto

Escursione alpinistica al Monte Ortles m 3905. Gruppo Ortles-Cevedale. Accesso dalla Val Solda. 1° giorno: partenza dal parcheggio m 1850, per Rifugio Payer m 3020 - Cena e Pernottamento. 2° giorno: al mattino si affronta la parete impegnativa sul ripido ghiacciaio, giungendo alla vetta. Dislivello: m 1652, 1°giorno m 1170 - 2°giorno m 885. Difficoltà Alpinistica (AD). Attrezzatura: corda, piccozza, ramponi, imbrago, chiodi da ghiaccio, frontalino.

13


Sezione

Malé Tempo salita indicativo: ore 8 complessive: 1°g. ore 3.30 - 2°g. ore 4.30. Discesa: avviene per la stessa via di salita con rientro a Solda. Proposta da Renato Endrizzi. Costituisce un lungo ed impegnativo itinerario, di estrema soddisfazione per i più allenati. 16/18 agosto Dietro la montagna - edizione 2013 “Premio Piccozza d’Oro” Programma da definire 15 settembre Traversata da Bellamonte al Parco Paneveggio - Gruppo delle Pale di S. Martino. Itinerario ESCURSIONISTICO: partenza da Bellamonte loc.Castelìr m 1560, con rientro al Parco di Paneveggio m 1524 - Difficoltà (E) Dislivello: m 450 - Tempo percorrenza indicativo: 4 ore complessive (1.45 in salita). Itinerario TURISTICO: da Bellamonte salita e discesa con impianti fino al panoramico Passo Lusia m 2055. Passeggiate nei dintorni del Centro Visitatori al Parco di Paneveggio. Proposta da Accompagnatore Escursionistico Luciano Dossi. 11/20 ottobre 119° Congresso della SAT a Malè. Organizzazione Sezione S.A.T. Malé. Momento d’incontro tra la SAT centrale e le Sezioni periferiche 13 ottobre novembre

14

Festa d’autunno al Rifugio Mezòl. Sentieri SAT 308 “Gac” e 374 “Via Nòva dei Pònti” oppure con mezzi propri. Celebrazione S.Messa e Premiazione soci benemeriti a seguire pranzo montanaro con castagne e vin brulè. Gita della Sezione. Escursione Cultural/Gastronomica con amici e collaboratori.


Sezione

Malé ALPINISMO GIOVANILE febbraio

Presentazione ai genitori e ragazzi del programma 2013

febbraio

Escursione con sci d’alpinismo e caspole oppure Raduno SkiAlp Rendena

3 marzo

Slittata a Merano 2000 con SAT Aldeno

aprile/maggio Incontri di introduzione all’Orienteering maggio

Discesa fluviale con rafting sul fiume Noce. Pranzo in loc. Regazzini Malé.

9 giugno

Raduno regionale AG a Bressanone

luglio

Escursione in Val di Fassa (2 giorni)

agosto

Escursione In Val Camonica alle Bocchette di Val Massa ai piedi del Passo Gavia

agosto

Falò notturno al Cimon di Bolentina

settembre

Escursione in Val Martello (2 giorni)

11/20 ottobre 119° Congresso della SAT a Malè Momento d’incontro tra la SAT centrale e le Sezioni periferiche Mail: satmale@gmail.com Referenti Escursioni: Luciano Dossi Claudia Pontirolli Flavio Dalpez Renato Endrizzi

0463/973040 335.229950 329.2133752 0463/901846

Referenti Escursioni AG: Claudia Pontirolli Gianni Delpero Nicola Mochen

335.229950 347.5725196 328.4564183 15


Sezione

Pejo

16

11 gennaio

Salita scialpinistica con cena in rifugio Difficoltà (BS)

1 febbraio

Organizzazione 18° raduno Ai piedi del Vioz

3 febbraio

Caspolada Difficoltà (E)

24 febbraio

Raduno Pinzolo XIV Memorial Massimo Nella Difficoltà (MS)

17 marzo

Scialpinistica in Alto Adige Difficoltà (BSA)

1 aprile

Scialpinistica Cima Cevedale Difficoltà (BSA)

14 aprile

Scialpinistica con itinerario da definire Difficoltà (BSA)

25-28 aprile

Monti Sibillini Difficoltà (E)

16 giugno

Ripristino sentiero 110 Difficoltà (E)

30 giugno

Rabbi - Val d’Ultimo Difficoltà (E) (Alpinismo Giovanile)

7 luglio

Gita delle Sezioni SAT della Val di Sole (EEA) Nel gruppo del Brenta: da Vallesinella al rifugio Tuckett - bocca di Tuckett - Sentiero Orsi - rifugio Tosa - rifugio Brentei e ritorno a Vallesinella. Proposta dalla Sezione SAT Alta Val di Sole

14 luglio

Sistemazione Sentiero Redival e parte alta sentiero Val Pudria Difficoltà (E)


Sezione

Pejo 4 agosto

S.Messa al rifugio Vioz Difficoltà (EE)

25 agosto

Escursione Val Montozzo e creste dell’Ercavallo Difficoltà (EE)

30 agosto 1 settembre

Val Susa Difficoltà (EE)

22 settembre Ferrata sulle Dolomiti Difficoltà (EEA) 6 ottobre

Escursione sulle Maddalene Difficoltà (E)

13 ottobre

Braciolata sociale

20 ottobre

119° Congresso della SAT a Malè Momento d’incontro tra la SAT centrale e le Sezioni periferiche

15 dicembre

Assemblea sociale e cena a Cogolo

Alpinismo Giovanile Sarà predisposto uno specifico programma per l’Alpinismo Giovanile, in collaborazione con il Socio Guida Alpina Tiziano Canella, che sarà proposto direttamente ai ragazzi in età scolare. Guida Alpina Tiziano Canella 320.1578322

Informazioni e prenotazioni: Gianbattista Framba Presidente Lorenza Martini Segretaria Stefano Dalla Valle Referente sentieri

Mail: pejo@sat.tn.it Internet: www.satpejo.it 328.3904190 348.5800915 328.7257510 17


Sezione

Rabbi–Sternai 27 gennaio

Sci alpinistica a Cima Serodoli Difficoltà (BS) - Organizza: direttivo

27 gennaio

Assemblea a San Bernardo Organizza: direttivo

10 febbraio

Raduno sci alpino Rabbi – Val Cercen – Monte Sole Organizza: presidente

22 febbraio

Sci alpinistica notturna al Monte Sole – Rabbi Difficoltà (BS) - Organizza: direttivo

3 marzo

Sci alpinistica Rabbi / Val d’Ultimo Difficoltà (BS) - Organizza: direttivo

17 marzo

Sci alpinistica Rabbi - Cima Tremenesca Difficoltà (BS) - Organizza: direttivo

1 aprile

Sci alpinistica Rabbi - Cima Sternai Difficoltà (OS) - Organizza: direttivo

13/14 gennaio Sci alpinistica Austria - Gruppo Silvretta Difficoltà (OSA) - Organizza: direttivo marzo/aprile

Arrampicata parete artificiale in palestra a San Bernardo Organizzano: Davide e Nicola

maggio/giugno Manutenzione sentieri Rabbi Organizza: Giorgio Zanon

18

19 maggio

Escursione alpinistica Rabbi - Cimone delle Mandrie Difficoltà (EE) - Organizza: Giuseppe G.

16 giugno

Escursione alpinistica Lagorai - Cima d’Asta Difficoltà (EE) - Organizza: Sandro M.


Sezione

Rabbi–Sternai 30 giugno 1-2 luglio

Escursione giovanile da definire Organizza: direttivo

7 luglio

Gita delle Sezioni SAT della Val di Sole (EEA) Nel gruppo del Brenta: da Vallesinella al rifugio Tuckett - bocca di Tuckett - Sentiero Orsi - rifugio Tosa - rifugio Brentei e ritorno a Vallesinella. Proposta dalla Sezione SAT Alta Val di Sole

20-21 luglio

Escursione alpinistica Ortles Difficoltà (EEA) - Organizzano: Davide e Nicola

4 agosto

Festa satina Rabbi - Malga Terzolasa (Artisè) Organizza: direttivo

31 agosto 1 settembre

Escursione alpinistica Cima Presanella da Rif. Segantini Difficoltà (EEA) - Organizza: Mario Stablum

22 settembre Ferrata Bocchette Alte di Brenta Difficoltà (EEA) - Organizzano: Davide e Nicola 6 ottobre

Gita per famiglie da definire Organizza: direttivo

20 ottobre

119° Congresso della SAT a Malè Momento d’incontro tra la SAT centrale e le Sezioni periferiche

gennaio 2014 Assemblea Annuale Sezione Rabbi Organizza: direttivo

Informazioni e prenotazioni: Carlo Bonetti Presidente Mario Stablum Vicepresidente Sandro Magnoni Consigliere

Mail: satrabbi@yahoo.com

348.2870183 333.6969637 339.6223781 19


DIFFICOLTÀ ESCURSIONISTICHE Si utilizzano le quattro sigle secondo la scala CAI per differenziare l’impegno richiesto dagli itinerari di tipi escursionistico. Questa classificazione definisce chiaramente il limite tra difficoltà escursionistiche e alpinistiche ed é utile per distinguere il diverso impegno richiesto da un itinerario. T = Turistico – Itinerari su stradine, mulattiere o larghi sentieri, con persorsi non luoghi, ben evidenti che non pongono incertezze o problemi di orientamento. Si svolgono di solito sotto i 2000 metri. Richiedono una certa conoscenza dell’ambiente montano e una preparazione fisica alla camminata. E = Escursionistico – Itinerari che si svolgono su terreni di ogni genere, oppure su evidenti tracce su terreno vario (pascoli, pietraie, detriti), di solito con segnalazioni. Possono esservi brevi tratti pianeggianti o lievemente inclinati di neve residua dove, in caso di caduta, la scivolata si arresta in breve spazio e senza pericoli. Si sviluppano a volte su terreni aperti, senza sentieri ma non problematici, sempre con segnalazioni adeguate. Possono svolgersi su pendii ripidi, dove tuttavia i tratti esposti sono in genere protetti o assicurati. Possono avere singoli passaggi, o tratti brevi su roccia, non esposti, non faticosi ne impegnativi, grazie alla presenza di attrezzature (cavi, scalette, pioli) che però non richiedono l’uso di equipaggiamento specifico (imbragatura, ecc). Richiedono un certo senso d’orientamento, una certa conoscenza ed esperienza di ambiente alpino, allenamento alla camminata, calzature ed equipaggiamento adeguati. EE = Escursionisti Esperti – Itinerari generalmente segnalati ma che richiedono capacità di muoversi su terreni particolari. Sentieri o tracce su terreno impervio e infido (pendii ripidi, scivolosi di erba, misti di rocce ed erba, roccia, detriti). Terreno vario, a quote relativamente elevate (pietraie, brevi nevai non ripidi, pendii aperti senza punti di riferimento, ecc). Tratti rocciosi, con lievi difficoltà tecniche (percorsi attrezzati, vie ferrate fra quelle di minor impegno). Restano esclusi i persorsi su ghiacciai, anche se pianeggianti e/o all’apparenza senza crepacci. Necessitano di esperienza di montagna in generale e buona conoscenza dell’ambiente alpino; passo sicuro e assenza di vertigini; equipaggiamento, attrezzatura e preparazione fisica adeguati. Per i percorsi attrezzati é inoltre necessario conoscere l’uso dei dispositivi di autoassicurazione (moschettoni, dissipatore, imbrago, ecc). EEA = Escursionisti Esperti con Attrezzatura - Si tratta di percorsi attrezzati o vie ferrate. Si usa questa sigla al fine di avvertire l’escursionista che l’itinerario richiede l’uso dei dispositivi di autoassicurazione.

20


DIFFICOLTÀ SCIALPINISTICHE Per le ascensioni scialpinistiche vengono usate le sigle della scala Blachère, che valuta nel suo insieme l’itinerario con riferimento alla capacità tecnica dello sciatore. MS = itinerario per sciatore medio (che padroneggia pendii aperti di moderata pendenza) BS = itinerario per buon sciatore (che é in grado di curvare e di arrestarsi in breve spazio e nel punto voluto, su pendii inclinati fino a 30°, anche con condizioni di neve difficili). OS = itinerario per ottimo sciatore (che ha un’ottima padronanza dello sci anche su terreno molto ripido, con tratti esposti e passaggi obbligati). L’aggiunta della lettera A indica che l’itinerario presenta anche caratteri alpinistici (percorso di ghiacciai, di creste, di tratti rocciosi, a quote elevate, ecc.). In questo caso occorre attrezzatura adeguata (corda, piccozza, ramponi, ecc.) e conoscenza del suo uso, specialmente per quanto riguarda il recupero dai crepacci.

INTERVENTI DI ELISOCCORSO per incidenti in montagna (Provincia di Trento) La Giunta Provinciale di Trento, con Delibera n. 664 dd. 5 aprile 2012, ha stabilito gli importi dei ticket da pagare per recuperi di elisoccorso in montagna. I ticket sono a carico di tutti i residenti nella provincia di Trento. I Soci SAT, dopo aver pagato il ticket, possono richiedere il rimborso all’Assicurazione CAI (compresa nel bollino dell’anno in corso). 1) in caso di morte l’intervento è gratuito 2) per recupero di ferito grave con ricovero ospedaliero

E 36,15

3) in caso di prestazioni totalmente inappropriate E 98,00/140,00 per minuto di volo sotto il profilo sanitario, l’intero costo dell’intervento 4) per recupero di persone incolumi

E 750,00

21


REGOLAMENTO GITE ISCRIZIONI e QUOTE: le iscrizioni avranno inizio secondo le modalità riportate in avviso che sarà reso pubblico per ogni singola gita. Esse saranno valide se accompagnate dalla quota stabilita. Tutti i partecipanti alle gite sociali devono segnalare almeno il giorno prima il nominativo e devono essere in regola con il pagamento della quota sociale dell’anno in corso per beneficiare dell’assicurazione infortuni. PROGRAMMA: la Direzione si riserva, per esigenze tecniche ed organizzative, di spostare o di sospendere la gita in programma. ORGANIZZAZIONE: il capogita ha la facoltà di modificare, per motivi contingenti, il programma e gli orari stabiliti per ciascuna gita. I partecipanti devono attenersi alle disposizioni del capogita o di eventuali capocomitiva. Eventuali deviazioni ai percorsi stabiliti devono essere autorizzati dal capogita. I minorenni possono poartecipare solo se accompagnati da persone adulte e responsabili. RESPONSABILITÀ: Con il solo fatto di iscriversi all’escursione, i partecipanti accettano ed osservano le norme del regolamento e, in conformità a quanto dispone l’Art. 12 dello statuto del C.A.I., esonerano la Sezione e gli Accompagnatori da ogni e qualunque responsabilità di qualsiasi genere per incidenti che potessero verificarsi nel corso dell’escursione.

N.B.: Le Sezioni pubblicheranno in tempo utile il programma dettagliato di ogni singola escursione, nonché il nominativo con il recapito telefonico del capogita incaricato ed eventuali nuove proposte.

22


TESSERAMENTO e AGEVOLAZIONI Le quote associative per l’anno 2013 sono: Socio Ordinario E 40,00 - sono le persone di età maggiore di anni diciotto (comprende l’abbonamento alle riviste e l’assicurazione per il Soccorso Alpino). Socio Familiare E 21,00 - sono i componenti della famiglia del Soci Ordinario della stessa sezione, con esso conviventi e di età maggiore di anni diciotto (comprende l’assicurazione per il Soccorso Alpino). Socio Giovane E 14,00 - sono i minori di anni diciotto, nati nel 1994 ed anni seguenti (comprende l’assicurazione per il Soccorso Alpino). Socio Giovane “secondo figlio e oltre” E 9,00 Socio Ordinario Estero E 84,00. Ammissione nuovi Soci (tessera e duplicati tessera) - E 4,00 I soci che intendono partecipare alle proposte dei programmi delle sezioni CAI e SAT, aggiungendo E 3,40 al costo del bollino annuale e sottoscrivendo il modulo di richiesta, possono raddoppiare i massimali dell’assicurazione infortuni. La tessera serve quale documento di identificazione personale per ottenere agevolazioni alle quali il socio ha diritto; non è valida se non porta applicato il bollino dell’anno in corso. Tutti i soci in regola con il tesseramento sono coperti dall’assicurazione fino al 31 marzo dell’anno successivo e pertanto, al fine di garantire la continuità della copertura assicurativa è indispensabile che il rinnovo del tesseramento, mediante acquisto del bollino, venga effettuato prima di tale data. Tutti coloro che sono in regola con la quota sociale godono delle seguenti agevolazioni: • trattamento con riduzione come da tariffe esposte sulle consumazioni e pernottamento in tutti i Rifugi della S.A.T. - C.A.I. - Club Alpin Belge - Club Alpin Francais - Club Alpino Svizzero - Alpenverein Südtirol - Österreichischer Alpenclub - Österreichischer Alpenverein; • riduzione per i trasporti funiviari su tutti gli impianti convenzionati C.A.I. S.A.T.; • sconti in alcuni negozi ed alberghi convenzionati C.A.I. - S.A.T.; • assicurazione per eventuali spese di intervento effettuato dal Corpo Soccorso Alpino in e fuori Provincia.

23


STAZIONI SOCCORSO ALPINO IN VAL DI SOLE • DIMARO: Capo Stazione LORENZO ANDREIS • RABBI: Capo Stazione MAURIZIO ZAPPINI • PEIO: Capo Stazione GIULIO PRETTI • VERMIGLIO: Capo Stazione RENATO MARIOTTI


Programma 2013 Sezioni CAI-SAT Val di Sole