Issuu on Google+

Ancora niente? Nessuna risposta? Sembri molto meno pericoloso dell’ultima volta che ti ho visto in Georgia.

Non sei più l’uomo di un tempo?

Dicci chi ti ha mandato. È un’operazione governativa? O sei qui a ficcanasare per conto tuo? ...

Colpiscilo ancora.


L’ultima volta che sei venuto, ti sei fatto un nemico in Georgia. Hai ucciso molti dei miei amici, la volta scorsa. Ho ordini di ottenere informazioni da te.

Ancora.

Forse non mi interessa che tu parli.

Forse voglio solo divertirmi un po’. E dirti i nomi dei miei amici che hai ucciso.

Ma sai come si dice, questa volta vinco facile.

Anche se non mi dici niente, posso sempre torturarti fino alla morte per i tuoi crimini.


Si mangia?

Cosa?

È pronto. Non hai fame?

È meglio se non entro conciato così. Mangiamo qui fuori?

OK, va bene.

Bello il giardino. Voglio finire entro oggi. E poi dimenticarmi che ho un giardino per un mese.

La vita domestica ti si addice. Finché ci sono io a tenerti a bada. Ma quando tornerò a New York…


Mi toccherà assumere qualcuno, immagino.

Solo perché non hai mai avuto una vita noiosa, non vuol dire che tu non possa resistere.

Non mi annoio quando ci sei tu.

Dovrai farlo, così potrò ricordarti di tagliare l’erba.

Non dirmi bugie. Me ne accorgo sempre, se menti. A volte ti annoi, ma non ti preoccupare.

Anche se sono a New York, puoi chiamarmi tutti i giorni.

Sono felice di averti qui a casa. Anche se so che mi abbandonerai.

Entrambi dobbiamo rimetterci in sesto.

Esagerato. Ho una carriera da rimettere in sesto.

“Ma almeno adesso siamo insieme.”


”Per quanto ancora dobbiamo aspettare?”

È la nostra sera libera. Vogliamo...

i capi dicono di stare qui.

Dicono che abbiamo un compito, qualcuno verrà a dircelo stasera. Forse è ora di smettere di prendere ordini e fare di testa nostra! E poi chi paga? Per le auto, le armi, gli esplosivi?

Benvenuti in Georgia, spe...

Buona sera, signori.

Sono arrivati.


Spero di non avervi fatto aspettare.

Tu chi sei?

Hai presente quando hai un bel cane, ma è indisciplinato? Gli insegni a obbedire, no?

Ma come dei cani, invece di uccidervi, sono qui per addestrarvi. Per darvi un nuovo scopo. Per ora, le altre vostre operazioni terminano qui.

Chi ti credi di essere?

i piani alti, quelli che vi pagano per gli atti di terrorismo, quelli per cui lavoro io... Vi vedono come un branco di idioti, disorganizzati e incapaci.

Vieni nella mia casa, insulti i miei fratelli. Tu...

È sollevato dall’incarico, signor Khartoum.

Stavo dicendo.

i Krowe hanno preso una nuova direzione, e io sono qui per guidarvi. Vi consiglio di non farmi domande in proposito ora. Ma la prima direzione...

...non c’è più.


“A proposito del piano, cosa ne pensi?”

“il mondo è piccolo, cattivo e complicato. Tutti muoiono soli.”

“Sam, attento.”

“il mondo è piccolo, cattivo e complicato. Tutti muoiono soli.”

“Papà? Papà? Attento, là fuori.”

Tesoro, è solo un viaggio d’affari.

“...il mondo è piccolo, tesoro, non sarò molto lontano...”


SARAH!

Sono qui. Sono a casa. Sono ancora qui.

...in Siria, dove gli insorti si sono radunati all’ambasciata... altre notizie dal mondo dal nostro corrispondente mediorientale... e ora, il meteo...


Papà? Quando ti sei alzato?

Ho dormito male.

Mattino.

Che ne dici di darmene un po’?

Chi sarà a quest’ora?

Ciao, Sam. Hai l’aria stanca, per essere in pensione. Vic, entra pure.

Papà, chi è?

Ho portato la colazione. Fame?


...vedi, Sam, mi serve un piccolo aiuto.

devi solo guardare le spalle alla mia squadra… come hai sempre guardato le mie.

Assolutamente no, Vic. Papà è in pensione. Ora ha il prato, da... Sarah.

Non sai com’è, Sam. Sono tutti giovani. Bravi, ma non sono te. Mi serve un professionista. Pensavo che agenzie come Paladin 9 potessero permettersi qualcosa di meglio.

Non è interessato, Vic.

Non è una missione difficile. Ho una squadra pronta all’azione. Posso dirti dove, se vieni, ma il cliente sono gli Stati Uniti, e fanno pressione per farci andare, ad armi spianate.

Perderai degli uomini. So che è complicato. C’è da pensarci su. Mi servi solo per due giorni. Una missione facile.

Lo sai che non c’è nessuno come te. E a me serve il meglio.

Ma volevi sentirtelo dire da me.

Non è un po’ come se mi stessi rubando la ragazza per il ballo di fine anno?

Rubarti la ragazza? Non è mai servito. io piacevo perché ogni tanto sorrido.


SPLINTER CELL ECHOES