Issuu on Google+

La cucina con la birra (Ricette tratte dal contest del blog Pane e Pomodoro)

Indice ricette Antipasti Crepes alla birra con fonduta valdostana e pere………………………………………………………………………………………… 5 Polpette alla birra………………………………………………………………………………………………………………………………………. 6 Primi Risotto birra e salsiccia………………………………………………………………………………………………………………………………. 7 Crespelle alla birra con spinaci………………………………………………………………………………………………………………….. 8 Risotto alla birra Zucca con burrata……………………………………………………………………………………………………………. 9 Gnocchi di patate e verza con salsiccia affumicata e birra…………………………………………………………………….…….10 Risotto di cavolo viola e crescenza…………………………………………………………………………………………………..…………11 Risotto al brie e crudo…………………………………………………………………………………………………………………………………12 Risotto alla birra e pistacchi……………………………………………………………………………………………………………………..…13 Pasta con birra e pancetta………………………………………………………………………………………………………………………....14 Risotto con spiedino di gamberi agli agrumi……………………………………………………………………………………………....15 Secondi Stinco di maiale alla birra……………………………………………………………………………………………………………………………17 Spezzatino alla birra con patate e carote……………………………………………………………………………………………………18 Le quaglie, la birra e il miele……………………………………………………………………………………………………………………….19 Fesa di maiale alla birra………………………………………………………………………………………………………………………………20 Stracotto di manzo alla birra…………………………………………………………………………………………………………..………….21 Fusi di tacchino al forno con patate e birra………………………………………………………………………………………….……..22 Medaglioni alla birra…………………………………………………………………………………………………………………………………..23 Fusi di pollo ripieni alla birra e curry con patate…………………………………….…………………………………………………..24 Pollo alla birra e… spezie…………………………………………………………………………………………………………………………….25 Bocconcini di vitello alle noci e salvia………………………………………………………………………………………………………….26 Pollo alla Moretti………………………………………………………………………………………………………………………………………..27 Filetto di maiale croccante alla birra…………………………………………………………………………………………………………..28 Coniglio alla Weissbier………………………………………………………………………………………………………………………………..29 Pollo alla birra del riciclo…………………………………………………………………………………………………………………………….30 Cosce di pollo alle olive e birra…………………………………………………………………………………………………………………..31

Lonza di maiale alla birra…………………………………………………………………………………………………………………………….32 Contorni Cipolline alla birra……………………………………………………………………………………………………………………………………….33 Dolci Birramisù……………………………………………………………………………………………………………………………………………………34 Orsù, il birramisù………………………………………………………………………………………………………………………………………..35 Tartufi alticci……………………………………………………………………..……………………………………………………………………….36 Torta alla birra e cannella…………………………………………………………………………………………………………………………..37 Guinnes Chocolate Cake…………………………………………………………………………………………………………………………….38 Frittelle di mela………………………………………………………………………………………………………………………………………….39 Torta di mele con birra e zenzero………………………………………………………………………………………………………………40 Tortine miele e birra………………………………………………………………………………………………………………………………….41 Torta rustica alla birra cacao e pere……….………………………………………………………………………………………………….42 Zabaione alla birra……………………………………………………………………………………………………………………………………..43 Pane, pizze e lievitati Pane di segale alla birra…………………………………………………………………………….……………………………………………….44 Welsh-Rarebit…………………………………………………………………………………………………………………………………………….45 Pane di pizza alla birra con pancetta affumicata…………………………………………………………………………………………46 Pizza senza lievito con pancetta e friarielli………………………………………………………………………………………………….47 Pane alla birra…………………………………………………………………………………………………………………………………………….48

Antipasti Crepes alla birra con fonduta valdostana e pere di Una cena con Enrica

Ingredienti per la fonduta    

300 g di Fontina valdostana privata della crosta 3 dl di latte 1 cucchiaino di farina 3o g di burro

Ingredienti per le crepes      

125 g di farina 2,5 dl di birra 3 uova intere 1 cucchiaio di olio e.v.o. 1 pizzico di sale olio qb (o burro) per ungere la padella

Ingredienti per le pere    

4 piccole pere sode da cuocere 1/2 l di birra 1 cucchiaio di zucchero di canna pepe nero macinato fresco (facoltativo)

La fonduta. In una ciotola mettere la fontina valdostana affettata con il latte e tenerla in frigo per 24 ore. Passato questo tempo mettere la fontina in una casseruola con un paio di cucchiai di latte, un cucchiaino di farina , 30 g di burro e cuocerla a bagnomaria mescolando continuamente fino a quando avrete ottenuto una fonduta liscia e densa ma senza grumi o fili.

Le crepes. In una ciotola setacciare 125 g di farina, aggiungere la birra, il sale e l’olio mescolando con una forchetta facendo attenzione a non lascir grumi. Lasciar riposare per un’ora. Ungere una padella di 15 cm di diametro con olio (o burro) e con l’aiuto di un mestolino versaci la dose per la crepe e cuocere qualche minuto su entrambe i lati. Così via fino ad esaurimento del composto e tenerle al caldo. Le pere. Sbucciare le pere e cuocerle in mezzo litro di birra con lo zucchero di canna fino a quando saranno diventate morbide, scolarle e condirle con pepe macinato fresco. Servire mettendo in ogni piattino individuale una crepe e mezza pera guarnita con la fonduta calda.

Polpette alla birra di Cucina e Fimo

Ingredienti:            

500gr di carne tritata di maiale 100gr di speck 1 uovo 2 fettine di pan carrè 1 cucchiaio di parmigiano grattuggiato sale blu di Persia Tec-Al q.b. pepe nero 50 cl di birra rossa 50 gr di burro un pizzico di dado in polvere 1 mozzarella di bufala da 200 gr circa 1 spicchio di aglio

Procedimento: Impastare la carne con speck tritato,pepe,sale,pan carrè sbriciolato ,l'uovo e il parmigiano .Fare delle palline che schiacceremo e al centro metteremo un dadino di mozzarella. Chiudere bene a forma di polpetta. In una padella mettere il burro e l'aglio,quando il burro sarà sciolto aggiungere le polpette e far rosolare fino a cicatrizzazione completa delle polpette. Versare la birra e il pizzico di dado. Far cuocere fino a evaporizzazione della birra .Buon appetitoooooooooooooooooooooo

Primi piatti Risotto birra e salsiccia di Scamorze ai Fornelli

Ingredienti         

320gr di riso 300 ml di birra doppio malto 60 gr di emmental 1 cipolla piccola 1 salsiccia da risotto 100 ml di panna fresca Olio evo Brodo vegetale Sale e pepe q.b.

Procedimento Rosolate la cipolla tritata fine con due cucchiai d’olio e la salsiccia sbriciolata. Nella pentola dove dovrete cuocere il risotto tostate il riso per qualche minuto, sfumate con la birra, lasciatela evaporare, aggiungete la salsiccia e proseguite la cottura del risotto con il brodo vegetale bollente.

Poco prima del termine di cottura aggiungete la panna. Spegnete, mantecate con l’emmental e completate con una macinata di pepe nero.

Crespelle alla birra con spinaci di Cucina Libri e Gatti

Ingredienti per 10 crespelle           

300 g di farina 400 ml di birra chiara 4 uova 1 pizzico di sale 3 cucchiaio di olio 300 g di ricotta fresca 500 g di spinaci 1 porro besciamella 200 g parmigiano sale

Setacciate la farina ed incorporate la birra poco alla volta amalgamando bene (è preferibile usare uno sbattitore elettrico, che elimina completamente il pericolo grumi. Unite le uova una alla volta Ed infine l'olio ed il pizzico di sale. Fate riposare l'impasto, coperto, almeno un'ora. Versate un mestolino di impasto in una padella antiaderente. Cuocete per bene entrambi i lati. Andata avanti fino a quando non avrete finito l'impasto preparato. Pulite gli spinaci (ora si trovano freschi, ma è inutile dire che potete usare anche quelli congelati). Sbollentateli per sinque minuti in acqua salata.

Scolateli e strizzateli per bene. Tagliate grossolanamente il 90% e poi unitelo alla ricotta. Amalgamate bene ed alla fine aggiungete il parmigiano (150 g). Preparate la besciamella Frullate gli spinaci messi da parte ed uniteli alla besciamella. Infine incorporate il parmigiano (50 g) e lasciate cuocere ancora un paio di minuti. "Sfogliate" il porro e (dopo averle lavate) tagliate a striscioline le foglie esterne. Prendete una crespella e ponete un po’ di impasto al suo centro. Ripiegatela come un pacchettino e legatela con la foglia di porro. Sistemate le crespelle i una teglia, ricopritele con la besciamella agli spinaci ed infornate a 180° per 20 minuti.

Risotto alla birra Zucca con burrata di Dolcezze di Nonna Papera

Ingredienti (per 3 persone):        

280 gr di riso Carnaroli La Pila rosmarino Tec-Al burro olio evo Dante 1 bottiglia di birra Zucca Baladin zucca a cubetti 350 gr di burrata dado vegetale

Procedimento: ho tostato nel burro con un filo di olio il riso ed il rosmarino. Ho aggiunto la birra con il dado ed ho lasciato cuocere a fuoco lento.

Prima avevo già messo in un pentolino a bollire la zucca a cubetti ed una volta pronta (per esigenze organizzative ho dovuto comprare la zucca e non usare quella dell'orto surgelata e mi sono trovata un po' male, non cuoceva mai) l'ho aggiunta al riso. Ho continuato a mescolare ed aggiungere birra per portare a cottura (dovesse terminare la birra aggiungere acqua calda). Una volta pronto il risotto, l'ho servito nei piatti aggiungendo i cubetti di burrata e rifinendo di rosmarino. La burrata aggiunta alla fine dona quel gioco di gusto caldo-freddo che rende tutto irresistibile.

Gnocchi di patate e verza con salsiccia affumicata e birra Ricetta di Daniele Goldoni

Ingredienti per 4 persone:          

120 gr di salsiccia affumicata 1/2 cipolla rossa 1 bicchiere di birra artigianale chiara weiss di frumento 1 cucchiaio di olio evo 200 ml di panna da cucina vegetale 600 gr di patate a pasta farinosa (a pasta bianca, oppure a buccia rossa) 150-250 gr di farina (a seconda di quanta ne “richiede”l’impasto) sale q.b 8 foglie di verza Parmiggiano reggiano q.b

Preparazione: Pelate e tagliate a pezzi le patate, lavate le foglie di verza. Mettete le patate e la verza in una pentola con abbondate acqua salata e fate cuocere bene. Prendete un mixer e ancora calde le patate, la verza e la farina e impastate.

Con l’impasto ottenuto ricavateci gli gnocchi. In una padella mettere l’olio, la cipolla e la salsiccia e fare rosolare il tutto x alcuni minuti aggiungere la birra e fare andare per 5 -10 minuti ed in fine aggiungere la panna. Cuocete gli gnocchi e poi passarli nella padella ed amalgamare il tutto alla salsa ottenuta. Servire con una spolverata di Parmiggiano Reggiano.

Risotto di cavolo viola e crescenza di A Tutta Cucina

Ingredienti:         

360g cavolo viola a listarelle 60g cipolla tritata 180g wurstel a cubetti 500g riso 1.5lt brodo 200ml birra bionda 300g crescenza 50g grana grattugiato olio, sale, pepe

Procedimento: Appassire in 3 cucchiai d'olio la cipolla con il cavolo e i wurstel per 10 minuti; unirvi il riso, lasciare tostare 3 minuti, quindi innaffiare con la birra, e farla assorbire. Diluire con il brodo bollente, e portare a cottura il riso, mescolando di tanto in tanto, per 16 minuti, quindi correggere di sale. Versare metà del risotto su un largo piatto da portata, mettervi sopra a cucchiaiate metà della crescenza e distribuirvi metà del grana; completare con il restante risotto, la crescenza e il grana. Insaporire con una presa di pepe, e lasciare riposare 5 minuti prima di portarlo in tavola.

Risotto al Brie e Crudo di Dolcezze di Nonna Papera

Ingredienti:        

280 gr di riso nano Vialone La Pila 2 cipolle rosse grosse burro birra scura (oppure brodo) dado vegetale prosciutto crudo a listarelle formaggio brie pepe nero

Procedimento: Tagliare finemente la cipolla e farla appassire in una pentola con un po' di burro. Aggiungere il riso e lasciarlo tostare. Aggiungere la birra, il dado e le listarelle di prosciutto crudo. Lasciarlo cuocere a fuoco lento mescolando di tanto in tanto e aggiungendo birra all'occorrenza (o brodo). Poco prima di togliere dal fuoco mantecare con il brie a cubetti. Servire con del pepe nero.

Risotto alla birra e pistacchi di Dolcezze di Nonna Papera

Ingredienti (3 persone):         

300 gr di riso La pila 150 gr di pancetta a cubetti 1 cipolla 33 cl di birra 150 gr di pistacchi non salati brodo 1 peperoncino intero secco dado vegetale olio evo Dante

Procedimento: Soffriggere la cipolla tritata con un filo d'olio ed il peperoncino spezzettato. Unire la pancetta e lasciarla rosolare. Aggiungere il riso e lasciarlo tostare. Coprire con la birra, mettere il dado e iniziare la cottura. Io personalmente prediligo la cottura con una bottiglia di birra intera aggiunta poco alla volta e continuando a girare il riso. Solo alla fine aggiungo un poco di brodo. In altro modo si può sfumare con un bicchiere di birra e, una volta evaporata, si può aggiungere il brodo sempre lentamente e sempre rigirando. Nel mentre tritate i pistacchi con qualche cucchiaio d'olio, un pizzico di sale e un cucchiaio di acqua. Dovrete ottenere una specie di salsina. Mescolare la salsa con il risotto e servire.

Pasta con birra e pancetta del blog Un po’ nonna Papera

Ingredienti (x 2 persone)         

160g di pasta 200g salsa di pomodoro 100 g pancetta affumicata a fette 1 bicchiere di birra ¼ cipolla Sale e pepe Olio evo Basilico Grana padano

Procedimento: Mentre cuocete la pasta, affettate finemente la cipolla e fatela soffriggere con un filo d’olio extra vergine d’oliva. Prendete le fette di pancetta, tagliatele a listarelle e unitele alla cipolla. Sfumate con un bicchiere di birra (io ne ho usata chiara però secondo me con una rossa sarebbe stato meglio). Quando la birra sarà evaporata versate la salsa di pomodoro, aggiustate di sale, aggiungete qualche fogliolina di basilico e portate a cottura. Quando la pasta sarà cotta mantecatela con il sugo aggiungendo un cucchiaio abbondante di grana padano e del pepe macinato fresco

Risotto con spiedino di gamberi agli agrumi del blog Dolcipensieri

Ingredienti:

PER LA VINAIGRETTE    

1 limone biologico 1 arancia biologica olio extravergine d’oliva pepe bianco un pizzichino

PER I GAMBERI   

400 grammi circa di gamberi fleur de sel de la Camargue q.b. semi di papavero “i Gusti Vegetali” ditta Ferri

PER IL RISOTTO      

320 grammi di riso Carnaroli uno scalogno un filo di olio extravergine d’oliva aromatizzato all’arancia* 1 bicchiere di birra chiara 1 litro di brodo vegetale pepe bianco q.b.

Preparazione: PER LA VINAIGRETTE Miscelare, con l’aiuto di una forchetta in una ciotola, 5-6 cucchiai di olio evo con il succo di limone e arancia, grattugiare le bucce e spolverare con un pizzico di pepe bianco. Questa vinaigrette si usa per spennellare gli spiedini di gambero e per il risotto.

PER GLI SPIEDINI Pulire i gamberi e privarli del carapace lasciando la codina finale, infilzarli sugli spiedini di legno e con un pennello inumidirli tutti molto bene con circa metà della vinaigrette agli agrumi. Spolverarli con fleur del sal. Tenerli al fresco.

PERIL RISOTTO Mettere a bollire il brodo. Affettare lo scalogno finemente. In una padella mettere un filo di olio extravergine d’oliva aromatizzato all’arancia*, unire lo scalogno affettato e appena imbiondisce, gettare il riso a tostare fino a quando i chicchi diventano trasparenti. Sfumare con la birra, aggiungere la restante vinaigrette che conferirà un tocco particolare e profumato al vostro risotto; continuare la cottura per circa 18 minuti bagnando con il brodo e mescolando. *se ne siete sprovvisti, usate del normale olio evo mischiato con un po’ di succo di arancia. Quando alla cottura del risotto mancano circa 8-10 minuti, mettere sulla griglietta già calda gli spiedini di gamberetti che farete cuocere da ambo le parti per qualche minuto. Spolverare di semini di papavero. Spegnere il fuoco al risotto, servire caldo con gli spiedini posti accanto oppure sovrapposti al riso a cui avrete unito qualche semino di papavero.

Secondi piatti Stinco di maiale alla birra di Bietolina in Cucina

Ingredienti per 2 persone:      

1 STINCO di MAIALE ERBE AROMATICHE fresche tritate (rosmarino, salvia, timo, ecc.) OLIO extravergine di oliva q.b. SALE e PEPE q.b. 1/2 litro di BIRRA chiara 2 CAROTE

Ingredienti per l'olio aromatico:     

1 spicchio d'AGLIO 6 cucchiai di OLIO extravergine di oliva 2 foglie di SALVIA un rametto di ROSMARINO 2 grani di PEPE NERO

Procedimento: pestare in un mortaio il pepe. Scaldare in un pentolino l’olio evo. Togliere dal fuoco e aggiungere le erbe, le spezie pestate a mortaio e lo spicchio d’aglio leggermente schiacciato. Lasciare in infusione fino a che l'olio non sarà freddo, quindi filtrare. Preriscaldare il forno a 200°. Praticare con un coltellino dei piccoli fori nella carne (circa 5-6) e aiutandosi con il dito inserite all’interno le erbe fresche tritate. Massaggiare gli stinchi con l’olio aromatico. Far rosolare bene gli stinchi su tutti i lati per qualche minuto in una teglia o una casseruola che possa poi andare in forno che però deve avere il coperchio!.

Terminata la rosolatura aggiungere le carote tagliate a pezzetti, unire tutta la birra, salare e pepare quindi trasferire subito la teglia senza coperchio nel forno a 200° e lasciarvela per circa una decina di minuti per fare evaporare la nota alcolica. Quindi incoperchiare ed abbassare la temperatura a 160°. Cuocere per 2 ore circa, girando lo stinco dopo la prima ora. Trascorso il tempo cavare il coperchio e alzando la temperatura a 170° far cuocere ancora per 20 minuti per fare prendere colore alla carne. Girare lo stinco dopo metà tempo. Scolare la carne dal fondo di cottura, quindi frullare salsa e carote rendendo la salsa omogenea. Se dovesse servire è possibile addensare la salsa con una punta di cucchiaio di maizena sciolta in poca acqua fredda. Servire ben caldo accompagnato con un classico contorno di patate al forno.

Spezzatino alla birra con patate e carote di Semi di Girasole

Ingredienti per 3/4 PERSONE         

400g di spezzatino di manzo 300g di patate 200g di carote 4 cucchiai di olio evo una cipolla una birra da 33 cl sale e pepe q.b. erbe aromatiche o in alternativa: sale aromatico acqua o brodo vegetale q.b.

Preparazione: Fare questa ricetta è semplicissimo anche se non veloce: in un tegame antiaderente mettere l’olio evo e soffriggere la cipolla tagliata a rondelle sottili

unire la carne e farla rosolare salare e pepare versare la birra, abbassare la fiamma e cuocere a tegame coperto, mescolando ogni tanto pelare le patate e tagliarle a pezzi abbastanza grandi tagliare le carote unire carote e patate alla carne eventualmente regolare di sale e pepe continuare la cottura per un’ora abbondante se serve, aggiungere acqua o brodo vegetale per finire la cottura se la birra s’asciuga troppo velocemente.

Le quaglie, la birra e il miele di Sapori di Elisa

Ingredienti:           

1 quaglia a testa (se si consuma solo questo piatto, anche 2) 330 ml di birra bionda 1 pezzo di carota 1 pezzo di cipolla rosmarino 1 spicchio di aglio olio evo sale pepe miele di acacia 1 pera decana

Procedimento Marinare le quaglie nella birra per 3-4 ore, aromatizzando con la carota, la cipolla e il rosmarino. Accendere il forno a 180°. Su una teglia unta con un filo d'olio evo, disporre le quaglie scolate dalla birra e condite all'interno con un po' di sale, pepe e rosmarino. Salare e pepare anche sopra. Aggiungere uno spicchio d'aglio in camicia e mettere in forno. Cuocere per 35 minuti circa; a metà cottura spennellare con il miele diluito con un goccio della birra della marinatura e impostare il forno sulla funzione grill. Nel frattempo lavare la pera e tagliarla a fette senza privarla della buccia. Disporre le fette su una teglia e farle disitratare in forno per 20-25 minuti.

Fesa di maiale alla birra di Palle di Pelo

In un tegame far soffriggere nell'olio una cipolla. Aggiungere rosmarino, salvia ed aglio tritati finemente. Infarinare leggermente le fette di fesa, salarle e metterle sul fuoco facendole rosolare da entrambe la parti. Irrorare con abbondante birra e portare a cottura. Il sughino che ne esce è davvero ottimo ed invoglia alla scarpetta.

Stracotto di manzo alla birra di Semi di Girasole

Ingredienti:       

700g di carne di manzo per spezzatino due carote due cipolle due coste di sedano una maxilattina di birra o 2 piccole sale aromatico q.b. oppure erbe aromatiche di vostro gradimento un cucchiaio di farina 00

Procedimento: Fare questo stracotto di manzo alla birra è semplice: tagliare a pezzettoni le verdure in un tegame capiente mettere le verdure, la carne e la birra lasciare sobbollire per 4 ore a fuoco lento e a tegame coperto insaporire la carne e le verdure con il sale aromatico continuare per un’altra mezz’ora la cottura servire accompagnato dal sugo di cottura che si dovrà fare restringere con un cucchiaio di farina 00 setacciata oppure col sugo ”liquido”, a voi la scelta ( io la seconda).

Fusi di tacchino al forno con patate e birra di I Pasticci dell’Oca Cuoca

Ingredienti (per due persone):        

2 fusi di tacchino Olio d’oliva Salvia Sale grosso Sale fino Rosmarino Patate (circa 9 di medie dimensioni) Mezza bottiglia di birra (circa 33 cl)

Procedimento Riscaldare il forno a 180 ° Pulire i fusi di tacchino. Effettuare dei tagli sulla carne. Cospargere i fusi con olio, sale in grani,salvia e rosmarino. Ungere una teglia e adagiare i fusi, aggiungere rosmarino a piacimento. Infornare e far r In seguito aggiungere le patate. Continuare la cottura per un’oretta circa.

Medaglioni alla birra di Il Criceto Goloso

Ingredienti per 4 persone:       

4 medaglioni di vitello un cucchiaio di bacche di ginepro q.b. di farina q.b. di sale rosso delle Hawaii Gemma di Mare 1 bicchiere di birra artigianale GLENCOE scotch ale I due Mastri 1 cipolla 4 cucchiai di Olio Extravergine Di Oliva Podere Marrazzano

Procedimento: Asciugate i medaglioni con della carta da cucina e passatela nella farina. In una padella riscaldate 4 cucchiai di olio e fatevi dorare la cipolla affettata. Aggiungete il ginepro e adagiatevi i medaglioni. Fateli risolare da entrambi i lati, poi aggiungete la birra e fate cuocere per alcuni minuti per lato girando di tanto in tanto. Salate a fine cottura.

Fusi di pollo ripieni alla birra e curry con patate di In Cucina con Gioia

Ingredienti            

2 fusi di pollo disossati 50 gr. di salsiccia fresca al finocchietto 50 gr. di funghi misti 20 gr. di grana grattugiato 2 fette di pancarrè latte q. b. 4 patate ½ bicchiere di birra curry sale pepe olio evo

Preparazione Lavate i fusi di pollo disossati (io li ho fatti preparare del mio macellaio di fiducia).Preparate il ripieno: in una ciotola mettete la salsiccia (liberata dal budello), il grana, il pancarrè (precedentemente ammollato in un po’ di latte per ammorbidirlo), il misto funghi, sale e pepe. Lavorate fino ad ottenere un impasto omogeneo con il quale riempire i fusi. Una volta farcito il pollo chiudete con uno stuzzicadenti. Pelate e lavate le patate, poi tagliate a tocchetti. Mettete un foglio di Magicfilm Oro della Dinamic Italia su di una teglia (fate attenzione a rialzare bene i bordi). Versate un filo d’olio e poi disponete le patate e i fusi di pollo. Unite il mezzo bicchiere di birra (io ho usato la Dreher), salate e spolverate con il curry. Richiudete per bene a fagotto e mettete a cuocere in forno già preriscaldato a 220° per un’ora a fuoco lento a 150°... Una cottura col vapore, a fuoco lento che avrà tutto il tempo di cuocere e insaporire il pollo! A metà cottura aprite e girate il pollo e le patate (attenti al sughetto). Qualche minuto prima che finisca il tempo di cottura potete aprire il fagotto per far assorbire i liquidi in eccesso e poi passare al grill per dorare. Portate in tavola pollo e patate serviti con il sughetto che si sarà formato!

Pollo alla birra e… spezie del blog I segreti…della cuoca pasticciona

Ingredienti        

4 cosce di pollo 1 bottiglia di birra da 33 cl foglie di alloro rosmarino 1 puntina di erba cipollina 1 spicchio d’ aglio olio sale

Procedimento In una teglia fate rosolare lo spicchio d’ aglio in poco olio. Intanto lavate le cosce di pollo. Adagiatele nella teglia e salatele, vedrete che perderanno un pò della loro acqua, aggiungete così le foglie di alloro e fate cuocere per circa 3 minuti. Quando l’acqua sarà consumata, sfumate con la birra ed aggiungete l’ erba cipollina, coprite con un coperchio e lasciate cuocere. Vedrete che le cosce si rosoleranno, a quel punto giratele da tutte le parti e fate continuare la cottura. Pochi minuti prima di spegnere, aggiungete qualche foglia di rosmarino fresco.

Bocconcini di vitello alle noci e salvia del blog Dolcezze di Nonna Papera

Ingredienti (per 3 persone):        

1 kg di bocconcini di vitello farina noci spezzettate grossolanamente foglie di salvia tritate sale pepe nero olio evo Dante 1 bottiglia grande di birra

Procedimento: Infarinare i bocconcini di vitello. Aggiungere sale, pepe, le noci spezzettate, le foglie di salvia tritate e massaggiare bene la carne. Far rosolare la carne qualche minuto in una casseruola alta con un po' di olio finchè non sarà dorata. Aggiungere la birra fino a coprire tutta la carne e lasciar cuocere a fuoco lento per un'oretta, mescolando ogni tanto.

Pollo alla Moretti del blog Davanti a una tazza di the

Ingredienti      

Petti di pollo tagliati a pezzettini Carote, Sedani, Cipolla... quella roba lì che di solito vive nello scompartimento basso del frigo insomma Farina Moretti Se proprio proprio un dado da brodo mezzo bicchiere di latte

Procedimento: Infarini il pollo e intanto soffriggi il battuto fatto con gli odori che hai a disposizione, io ho usato carota, sedano, cipolla e qualche foglia di basilico. Appena le verdure sono appassite, se vuoi puoi mettere nel soffritto un pezzetto di dado da brodo per esaltare il sapore. Stemperi qualche cucchiaino di farina nella padella e se risulta troppo asciutto bagni con qualche cucchiaio di latte. Aggiungi il pollo, bagni col il restante latte e fai cuocere. Quando la carne è a buona cottura ci versi mezza bottiglia di birra Moretti, fai ritirare e...Bon Apetit!

Filetto di maiale croccante alla birra del blog Sciroppo di mirtilli e piccoli equilibri

Ingredienti:             

500 g di filetto di maiale 50 cl (500 ml) di birra chiara 8 foglie di salvia 2 rametti di rosmarino 3 bacche di ginepro 2 spicchi di aglio 1 cucchiaino di semi di finocchio alcune barbe di finocchio mezzo cucchiaino di zenzero macinato pangrattato q.b. olio extra vergine di oliva sale pepe nero

Preparazione:

Si trita molto finemente l’aglio, gli aghi di rosmarino, la salvia, le bacche di ginepro, i semi e le barbe di finocchio; si mescola il trito con due cucchiaini di sale, un po’ di pepe e un pizzico di zenzero. Si passa il filetto di maiale sul trito in modo di farlo aderire su tutta la superficie, si lascia in riposo 10 minuti, poi si passa nel pangrattato in modo che quest’ultimo aderirà meglio. Si fa rosolare il filetto nell’olio extra vergine di oliva caldo a fuoco vivace per 5-6 minuti da tutte le parti. Si aggiunge la birra, si copre con il coperchio e si fa cuocere a fuoco moderato per 50 minuti circa, girando ogni tanto. Passato il tempo si fa raffreddare e si taglia a fettine e si serve con la sua salsina croccante.

Coniglio alla Weissbier del blog La Casa di Artù

Ingredienti:         

coniglio (io ho usato coscia e sovracoscia) olio di oliva ligure (delicato) 3 scalogni biondi bio mezza bottiglietta di birra bianca Weiss 1 cucchiaio di rosmarino foglie contuse Tec Al sale pepe bianco Tec Al spezie miste erbe di Provenza 1 foglia di alloro bio

Procedimento: In una casseruola mettere l'olio, lo scalogno e il coniglio. Far dorare. Aggiungere sale, pepe bianco Tec Al, rosmarino Tec Al, alloro, erbe di Provenza. Aggiungere la mezza bottiglietta di birra Weiss, far evaporare e continuare la cottura prima con il coperchio, poi toglierlo e lasciare evaporare. Se necessitate di cottura lunga per i conigli nostrani, aggiungere brodo caldo. Da abbinare in tavola con la stessa birra Weiss che avete usato in cottura.

Pollo alla birra del riciclo del blog Doc Photo Cook

Ingredienti per 2:            

1 bottiglia di birra chiara da 33cl Circa 500 gr di ali pollo o anche cosce 1 carota rosmarino 2 foglie di alloro 2 cucchiaini di zenzero 1 bustina di insaporitore per carni Ariosto sale pepe olio mezza cipolla 1 spicchio d'aglio cumino 2 cucchiai di semi di sesamo Melandri Gaudenzio

Preparazione: Rosolare in una padella capiente l'olio con l'aglio schiacciato, la cipolla a fette e la carota tagliata a piccoli pezzi. Successivamente far rosolare bene le ali di pollo da entrambe le parti. Aggiungere l'insaporitore, l'alloro e il rosmarino, il cumino e lo zenzero e coprire tutto con la birra. Far cuocere con il coperchio a fiamma bassa per mezz'ora circa. A metà cottura girare il pollo dall'altra parte e coprite di nuovo. Infine aggiungete i semi di sesamo che profumeranno il tutto. Aggiustare di sale se necessario e aggiungere peperoncino a piacere. Servire caldo con il proprio sughetto!

Cosce di pollo alle olive e birra del blog Dolcipensieri

Ingredienti per quattro/sei persone:            

un paio di chili di cosce di pollo 150 grammi di olive nere e verdi 500 ml di birra chiara un paio di peperoncini piccanti essicati qualche rametto di timo qualche foglia di salvia qualche rametto di maggiorana qualche rametto di rosmarino 2 spicchi di aglio qualche fiocco di fleur de sel de la Camargue pepe macinato fresco q.b. olio extravergine di oliva q.b.

Preparazione: Tritare con la mezzaluna molto finemente, qualche fiocco di sale, l’aglio, un po’ di aghi di rosmarino, le foglioline di maggiorana e timo, la salvia e il prezzemolo. In una padella tanto ampia da contenere tutte le cosce, mettere l’olio d’oliva evo con la carne che cercherete di bagnare in tutte le loro parti; farle rosolare

girandole di tanto in tanto, aggiungere il mix di odori e i peperoncini rossi tagliati a metà; rigirare bene le cosce, spolverare di pepe. Versare la birra, appena sfumata unire le olive. Lasciare cuocere per circa un’ora a coperto chiuso, controllare di tanto in tanto rigirando la carne (se si dovesse asciugare troppo aggiungere un po’ di acqua), poi scoprirle e lasciar ridurre il fondo di cottura rimasto. Regolare di sale se necessario, servire la padella direttamente nel centro della tavolata.

Lonza di maiale alla birra del blog Ma che Bontà

Ingredienti (per 4/6 persone):            

850g lonza di maiale in un unico pezzo 1 rametto di rosmarino 2 spicchi di aglio 40g burro 3 cucchiai di olio evo 1/2 cipolla 1/2 lit di birra bionda 5 foglie di salvia mezzo misurino brodo granulare 1 cucchiaino di fecola 5 cucchiaini di panna (io ho usato il latte) sale e pepe q.b.

Procedimento: Praticate qualche taglietto nella polpa della lonza e introducetevi all’interno fettine di aglio e degli aghi di rosmarino, quindi legare la lonza con dello spago da cucina. Scaldare in un tegame l’olio con il burro, la cipolla tagliata a fettine e la salvia, quindi rosolare la lonza da tutti i lati. Salare e pepare. Ricoprire la lonza con la birra bionda, incoperchiare e lasciare cuocere a fiamma moderata per 20 minuti. Poi togliere il coperchio, alzare la fiamma, aggiungere il dado e proseguire la cottura sino a che pungendo la carne con uno spillo ne uscirà un liquido bianco trasparente.

Quando il sugo si sarà ristretto di circa la metà, aggiungere la fecola sciolta nel latte o nella panna e lasciar addensare la salsa. Estrarre la lonza, liberarla dal filo e tagliatela a fette (questa operazione riesce meglio a freddo, per cui la lonza può essere preparata con largo anticipo. Io comunque l’ho tagliata subito dopo la cottura senza problemi). Sistemare le fette di lonza in una pirofila su un letto di salsa calda. Ricoprire con altra salsa e infornare per 15 min a 200° coprendo con un foglio di alluminio. Quindi servire. (io ho messo in forno all’arrivo degli ospiti).

Contorni Cipolline alla birra di Il laboratorio culinario di Jeggy

Ingredienti:       

650 g cipolline borretane fresche 50 g pancetta tesa 2 spicchi aglio 4-5 foglie salvia fresca 100 cc birra chiara (lager) olio evo sale, pepe nero

Procedimento: Lavare le cipolline e ripulirle dal ciuffo di barbe. Disporle in una teglia di ceramica unta di olio e condire le cipolline con sale, pepe nero (preferibilmente appena macinato), le foglie di salvia lavate e spezzettate grossolanamente, gli spicchi d'aglio sbucciati e tagliati a fettine e la pancetta tagliata a dadini piccoli. Infine irrorare con la birra e infornare a 180°C per 30 minuti circa: la birra deve essere quasi completamente evaporata e le cipolline devono essere morbide. Servire calde o tiepide per accompagnare carne alla griglia o arrosto.

Dolci Il Birramisù di Dolcezze di Nonna Papera

Ingredienti per 4 persone (da GZ):        

12 savoiardi cacao in polvere per la crema: 60 ml di birra Confine Bi-Du 6 tuorli d'uovo 120 gr di zucchero 60 gr di mascarpone 300 ml di panna Hulalà Platinum Codap

per la bagna: 

birra Confine Bi-Du

Procedimento: per prima cosa ho montato la panna con una frusta elettrica alla massima velocità, poi ho lavorato il mascarpone con una spatola per ammorbidirlo e l'ho piano piano aggiunto alla panna montata. Ho lavorato i tuorli con lo zucchero fino a raggiungere un composto chiaro e spumoso, ho aggiunto la birra e lavorato fino a totale assorbimento.

A questo punto ho unito alla crema spumosa la panna ed ho mescolato lentamente. Ho inzuppato i savoiardi uno alla volta nella birra e li ho disposti in una teglia fino a formare il primo strato, ho ricoperto con la crema al mascarpone e birra ed ho preceduto con la disposizione del secondo strato in egual maniera. Ho terminato spolverizzando con del cacao in polvere.

Orsù il Birramisù di Cucina Creativa

Ingredienti per 8 persone:      

6 uova freschissime 120 gr di zucchero 400 gr savoiardi 500 gr mascarpone birra scura cacao amaro in polvere

Procedimento: Separate i tuorli dagli albumi. Rimettete gli albumi in frigorifero. Lavorate bene i tuorli con metà dello zucchero, aiutandovi con il frullino, fino ad avere un composto chiaro e spumoso.

In una ciotola lavorate il mascarpone con lo zucchero rimasto, quando è bello cremoso, amalgamate con il composto di uova. Tirate fuori dal frigorifero gli albumi, aggiungete un pizzico di sale e montate a neve ben ferma. Unite le chiare montate a neve al composto di uova e mascarpone, poco alla volta, mescolando delicatamente dall’alto verso il basso, per non smontare il composto. Mettete la birra in un piatto fondo e tuffateci velocemente i savoiardi e rivestite il fondo di uno stampo. Il top questo dolce lo si ottime con una birra scura tipo Stout. (Ho letto sull’etichetta). Ricoprite con un generoso strato di crema e una bella spolverata di cacao amaro. Altro strato di savoiardi inzuppati nella birra, strato di crema, strato di cacao amaro. Coprite e tenete in frigorifero almeno un paio di ore, il top secondo me lo raggiunge stando li tutta la notte.

Tartufi alticci di ZeroinCucina

Ingredienti:    

500 gr cioccolato fondente 125 ml di panna 250 ml di guinness 300 gr cioccolato extra fondente per la copertura

Procedimento: Scaldate la panna e la birra insieme e fuori dal fuoco unite il cioccolato tritato. Mescolate con una frusta finchè sarà sciolto e fate raffreddare in frigo per un paio d'ore. Quando il composto sarà freddo formate le palline e mettetele in freezer per qualche ora. Quando saranno ben sode glassatele una alla volta con il cioccolato sciolto a bagnomaria aiutandovi con due forchette. Fate riposare in freezer per far rapprendere il guscio e poi conservate i tartufini ottenuti in frigo...se durano!

Torta alla birra e cannella di Dolcezze di Nonna Papera

Ingredienti:         

150 gr farina di manitoba Molini Rosignoli 100 gr farina per dolci Molini Rosignoli 250 ml di birra chiara 80 gr di cannella 125 gr di yogurt alla vaniglia olio di semi 150 gr di zucchero 2 uova 1 bustina di Lievito Antica Ricetta con cremor tartaro S. Martino

Procedimento: Sbattere le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungere poco olio e lo yogurt. Setacciare la farina ed il lievito con la cannella.

Mescolare, aggiungere la birra, continuare a mescolare. Versare in una tortiera, mettere in forno preriscaldato a 180° per 45 minuti circa. Io ho servito la torta decorata con un cremina al cioccolato.

Guinness chocolate cake di Le Ricette del Bosco Fatato

Ingredienti:       

250 gr di farina 00 350 gr di zucchero di canna 225 gr di burro morbido 400 ml di birra Guinness 4 uova 75 gr di cacao amaro in polvere 2 cucchiaini di lievito

Per la crema:    

200 gr di formaggio fresco tipo Philadelphia 125 gr di zucchero a velo 125 ml di panna 1 bustina di vanillina

Procedimento: Lavorare a pomata il burro con lo zucchero. Incorporare le uova una alla volta. In un'altra ciotola mescolare la birra con il cacao. Setacciare farina e lievito e unirla al burro alternando il composto di birra e cacao. Dovete ottenere un impasto omogeneo, abbastanza morbido. Versare in uno stampo imburrato. Io ho usato uno stampo a fiore troppo grande, perciò la torta è venuta un po' bassina.. Infornare a 180° per un'ora (fare la prova stecchino). Lasciar raffreddare bene la torta prima di toglierla dallo stampo. Per la crema, montate la panna con la vanillina. Lavorare il formaggio con la frusta fino ad ottenere una crema morbida. Unire lo zucchero a velo e continuare a mescolare. Aggiungere la panna delicatamente, con movimento dall'alto verso il basso per non smontarla. Spalmare la crema sulla torta e tenere in frigo almeno un'ora prima di servire.

Frittelle di mela di La tana di Mopo

Ingredienti:      

2 mele 70 gr di farina circa 1/2 bicchiere di birra 2 cucchiai di olio 3 cucchiai rasi di zucchero olio per friggere

Procedimento: Iniziate con il mescolare farina e olio, poi a filo versare la birra che deve esser ghiacciata!

Sbucciare, togliere il torsolo e affettate le mele. Immergere nella pastella e poi nella padella con olio bollente. Servire calde con una spolverata di zucchero a velo e cannella.

Torta di mele con birra e zenzero di La mia Cucina

Ingredienti:         

400 gr di farina 00 1 bustina di lievito per dolci 2 uova 100 gr di burro fuso e freddo 160 gr di zucchero 1 birra chiara da 33 cl 1 cucchiaino di zenzero in polvere mele renette (io una golden) zucchero di canna q.b.

Procedimento: mescolate farina, lievito e lo zenzero. Sbattete le uova con lo zucchero e fatele montare. Aggiungete il burro, e piano piano aggiungere farina e birra fino ad esaurimento. Le mele decidete voi se metterle anche dentro l'impasto, io per esigenze di un figlio un po’ rompi....le ho solo messe in superficie! Prima di metterla in forno spolverate con zucchero di canna a piacere. Infornare a 180° per circa 40 minuti e lasciare raffreddare prima di toglierla dalla tortiera. Ho usato una tortiera apribile da 26 cm.

Tortine miele e birra del blog Cucina Amore Mio

Ingredienti:       

250 g di farina “tipo 2” 200 g di miele* 150g di birra 75g di olio 1 bustina di lievito 1 pizzico di sale acqua q.b.

Procedimento: Fate sciogliere il miele nel microonde o se non lo avete a bagnomaria. Aggiungete in una ciotola capiente dove saranno stati messi la farina e il lievito setacciati insieme all,olio e alla birra. Mischiate bene e se fosse ancora un poco duro aggiungete un poco d'acqua (deve avere la consistenza di uno yogurt... cremoso ma non acquoso). Riempire una teglia per minimuffin o muffin con gli appositi pirottini di carta e con un dosatore da gelati a molla o con un semplice cucchiaio riempiteli per 2/3. Cuoceteli in forno già caldo a 180° gradi per circa 20 minuti.

Torta rustica alla birra cacao e pere di La Cucina di Verdiana

Ingredienti:          

200 g di farina 0 100 g di amido di mais 250 ml di birra scura 150 g di burro 120 g di zucchero di canna 2 cucchiai colmi di cacao amaro 3 uova 2 pere mature 1 bustina di lievito per dolci 1 cucchiaino raso di bicarbonato

Preparazione: 1) In una terrina capiente unite i tuorli con lo zucchero e montateli con una frusta fino ad ottenere un composto liscio e vellutato, aggiungete la birra, mescolate, quindi unite il burro sciolto a bagnomaria (o a microonde) e girate fino ad ottenere un liquido omogeneo. 2) A questo punto montate a neve gli albumi (con un pizzico di sale o bicarbonato) e lasciateli momentaneamente da parte. 3) Fatto questo, aggiungete al composto liquido l’amido di mais, il cacao amaro e la farina setacciata, poi unite anche il lievito e il bicarbonato, mescolate e infine aggiungete le pere tagliate a pezzettini piccoli e gli albumi montati a neve; mescolate delicatamente, facendo dei movimenti lenti dal basso verso l’alto, fino ad ottenere una crema omogenea e versate il composto in una teglia a cerniera ben imburrata e infarinata, livellatelo bene con una palettina, battete la teglia su un piano da lavoro per togliere eventuali vuoti d’aria

dal fondo e infornate a 180 gradi per circa 40 minuti. Il tempo di cottura varia molto da forno a forno (il mio impiega quasi un’ora) quindi, prima di sfornare, fate sempre la prova dello stecchino. 4) Una volta cotto, sfornate il dolce e lasciatelo freddare completamente: la vostra torta rustica alla birra e’ pronta!

Zabaione alla birra del blog Dolciblei

Ingredienti per 3-4 bicchieri    

4 tuorli d’uovo 100 grammi di zucchero 20 cl. di birra rossa (o anche chiara) Scorza di limone o di arancia

Preparazione: Sbattere in una casseruola i tuorli d’uovo con lo zucchero e la scorza grattugiata, fino a ottenere un composto omogeneo e spumoso con il volume raddoppiato. Versare la birra e amalgamare. Sistemare il recipiente a bagnomaria e cuocere battendo con la frusta sino a che lo zabaione non si presenti spesso e filante. Quando sarà sufficientemente consistente, ma evitando che giunga a bollore, ritirarlo dal fuoco. Servire lo zabaione ancora tiepido in un bicchiere su fette di panettone o su frollini spezzettati e decorare con scorza grattugiata, cioccolato a scaglie oppure con zucchero a velo.

Pane, pizze e lievitati Pane di segale alla birra di Le Tenerezze di Ely

Ingredienti per 50 g di pane:       

500 g di miscela per pane Molini Rosignoli 1 bustina di lievito di birra 2 cucchiai di olio Dante 10 g di sale integrale Gemma di mare 5 g di zucchero 350 ml circa di birra 1 cucchiaino di miele

Preparazione: Versare la miscela in una terrina, fare un buco in centro, il lievito, l'olio, lo zucchero e il miele, amalgamate bene, unite il sale e versate pian piano a birra, mescolando bene per almeno 5 minuti, poi fate lievitare per circa un'oretta coperto da un canovaccio. Trascorso il tempo, mescolaste ancora, date la forma del pane a fate lievitare ancora per 30 minuti, poi infornate a 200 gradi per circa 40 minuti.

Welsh-rarebit del Bolg Un Facocero in Cucina

Ingredienti per 6 persone:      

400 g Emmentaler 100 g burro 6 fette di pane casereccio 3 tuorli d'uovo 1 bicchiere di birra olio

Procedimento: Far dorare in poco olio le fette di pane e farle in seguito sgocciolare su carta assorbente. In una pentola far sciogliere il burro, aggiungere il formaggio tagliato a dadini piccolissimi e la birra: la fiamma deve essere molto bassa perchè il tutto deve sciogliersi omegeneamente (a me non è successo e così ho frullato tutto ottenendo una bella fonduta di birra e formaggio ;) ) Togliere dal fuoco e incorporare i 3 tuorli, rimettere sul fuoco e diluire con un altro po' di birra per rendere la crema più fluida. In uno stampo disporre le fette di pane, coprirle con la crema ottenuta e infornare a 180° per 10' o fin quando la crema non si sarà dorata, servire caldo.....e slurp!!

Pizza di pane alla birra con pancetta affumicata del blog Le Tenerezze di Ely

Ingredienti: Per la pizza di pane:        

250 g di farina manitoba Molino Chiavazza 1/2 cucchiaino di zucchero 60 g di birra 1/2 bustina di lievito di birra in polvere 1/2 cucchiaino di sale integrale Gemma di mare 1/2 cucchiaio di olio extravergine di oliva Dante 70 g di latte Stampo a stella Happyflax

Per il ripieno:   

1 mozzarella di bufala Passata di pomodoro Pancetta affumicata

Preparazione: Sciogliete il lievito in un bicchiere di latte tiepido, con un cucchiaino di zucchero e versatelo al centro della farina. Aggiungere la birra, il sale, l'olio e il latte e impastate energicamente. Fate lievitare coperto da un canovaccio umido due orette e poi stendete la pasta. Spalmate un po' di passata di pomodoro, mettete la mozzarella, la pancetta ed informate a 200 gradi per circa 20 minuti.

Pizza senza lievito con pancetta e friarielli del blog Arte in Cucina

Ingredienti        

100 grammi di ricotta 25 grammi di burro 1 cucchiaio di olio 2 cucchiai di birra o acqua 100 grammi di farina di mais fine 25 grammi di fecola q.b. di friarielli o altra verdura 4 fette di pancetta o prosciutto cotto

Procedimento Schiacciare il burro e la ricotta con una forchette e aggiungere le farine senza impastare. Vi ritroverete con tanti grumi, chiudere con pellicola e mettere in frigo per mezz’ora. Cuocere i friarielli in padella, coperchio chiuso. Prendere l’impasto, unire i friarielli, scamorza e prosciutto, stendere con il mattarello per uno spessore di 5 ml, infornare a 200 gradi per circa 20 minuti.. Tagliare a fette e servire

Pane alla birra del blog Cucina Amore Mio

Ingredienti:        

300 g di farina semi-integrale 300 g di farina di Manitoba 300 ml di birra 35 g di burro 25 g di malto o miele o zucchero 15 g lievito di birra fresco 10/15g di sale 1 uovo

Per impastare potete: - usare una macchina del pane, - usare un robot, - usare un’impastatrice, oppure impastate a mano

Con la macchina del pane: mettere nel cestello gli ingredienti nell’ordine: la birra a temperatura ambiente (lasciatene solo da parte 50cc che aggiungerete solo se l’impasto fosse troppo secco), il lievito sbriciolato, il malto/miele/zucchero, la farina e il burro sciolto per penultimo e per ultimo il sale; far partire il programma “impasto” (circa 1h e 30’). Lasciar lievitare la pasta nella macchina per altri trenta minuti.

Con il robot: mettere nel bicchiere gli ingredienti nell’ordine: la birra a temperatura ambiente (lasciatene solo da parte 50cc che aggiungerete solo se l’impasto fosse troppo secco), il lievito sbriciolato, il malto/miele/zucchero, la farina e il burro sciolto per penultimo e per ultimo il sale; accendere il robot e far andare agitandolo, sollevandolo e inclinandolo in modo che prenda tutti gli ingredienti e l’impasto che si ottiene si raccolga in una palla Far andare ancora per un minuto, estrarre, se non si fosse raccolto… raccogliere in una palla e metterla in una ciotola molto grande coperta da un coperchio e farla lievitare per un paio d’ore.

Con l’impastatrice: stesso procedimento del robot tranne che non si deve muovere e agitare e sollevare nulla.

A mano: impastare tutti gli ingredienti dopo aver sbriciolato il lievito, portato la birra a temperatura ambiente e averne lasciato da parte 50cc (usandola solo se l’impasto risultasse troppo secco) e mettendo il burro sciolto per penultimo e per ultimo il sale. Impastare per almeno un quarto d’ora, sbattere violentemente l’impasto sul piano di lavoro. Lavorare per altri 5 minuti, formare una palla, metterla in una ciotola molto grande, coperta da un coperchio e farla lievitare per un paio d’ore.

Dopo di che: (in qualsiasi modo siate arrivati a questo punto) prendere la palla, sgonfiarla – perché avrà raddoppiato il suo volume – rimpastarla e dividerla in 2 filoni che metterete in una teglia distanti circa 10 cm uno dall’altro dopo averli spennellati con l’uovo sbattuto. Fare 3 incisioni in diagonale su ognuno con un coltello molto affilato o una lametta; coprire con un’altra teglia e lasciar lievitare un'altra ora. A questo punto dovrebbero essere cresciuti di volume, quindi infornare e cuocere a 220° per circa 45 minuti dopo aver fatto il “colpo di vapore” .

Il tempo non è preciso perché dipende da: - la grandezza dei pani, - forno, - se la pasta era più o meno asciutta…. Comunque un pane/panino è pronto quando il suo peso è… poco e se rivoltandolo e bussandoci sopra, suona vuoto e si mette a raffreddare in verticale o di taglio per far uscire tutto il vapore acqueo.


La cucina con la birra