Page 11

AL LETTORE

Chi da bambino – parlo della mia generazione e di quelle passate – almeno una volta non ha gioito e marciato allegramente, tenuto per mano da un genitore, al seguito della banda che passava per le vie di Novate? Ecco, è questo tenero e struggente ricordo, condiviso con le persone più care – che oggi non ci sono più - , che determina il mio affetto, e quello di tutti i novatesi, per la banda. Il fatto poi di avere militato, da ragazzo per qualche anno, nelle file dei clarinetti della banda Santa Cecilia mi ha fatto desiderare di approfondire la storia di questa meritevole compagine musicale. Per questo, nella ricorrenza del suo sessantesimo di fondazione, mi sono dedicato con caparbia tenacia e passione a ricercare vecchie foto, documenti e personaggi ancora viventi che avessero fatto parte della “Santa Cecilia” della prima ora. E poiché questa banda è “vecchia” di soli sessant’anni, l’impresa non è stata difficilissima perchè ho potuto ancora rintracciare persone che l’hanno vista nascere questa banda. Grazie anche ai suggerimenti del presidente Benvenuto Gibertini che mi ha sostenuto ed incoraggiato ho potuto raggiungere la faticosa meta. Altrettanto preziosi sono stati i racconti dell’attuale tesoriere Giuseppe Molgora, entrato nella banda nell’anno 1951, nonché le informazioni fornitemi da tutti i componenti del consiglio direttivo della banda.

Utilissime sono state le informazioni di Fedele Bertoletti, Gianni Campi e Annibale Martini che, avendo incominciato a frequentare la banda proprio nel suo anno di fondazione (1948), quando egli aveva soli nove anni, mi ha aiutato a ricostruire vicende ed a riconoscere persone nelle vecchie fotografie. Un grazie affettuoso ai figli ed alle figlie di vecchi musicanti oramai scomparsi – Rosanna Restelli e Clara Ciocchini - che, hanno messo a disposizione le vecchie e care immagini dei loro padri. Un grazie particolare al maestro Franco Cartanese e a Gianfranco Nesti per la grande passione e per l’impegno che profondono nel mantenere alto il livello tecnico della banda e nell’alimentare il desiderio di partecipazione da parte di tutti i giovani, e meno giovani, che compongono la banda S. Cecilia. Ringrazio inoltre l’amico Aleardo Faroldi che, dal padre Carlo Demetrio - presidente prima, e presidente onorario poi della banda S. Cecilia per lunghi anni -, ha ereditato la passione per la raccolta, conservazione e archiviazione della documentazione storica scritta, fotografica e cinematografica - di Novate Milanese. I miei sentimenti di gratitudine e di affetto vanno all’attuale banda Santa Cecilia, ai suoi giovani musicanti, attuali e passati di tutti i tempi.

Nazzareno Pampado

11

Profile for Nazzareno Pampado

60 anni di Banda Santa Cecilia di Novate Milanese  

1948 - 2008 Una passione per la musica. Storia del Corpo Musicale Santa Cecilia di Novate Milanese

60 anni di Banda Santa Cecilia di Novate Milanese  

1948 - 2008 Una passione per la musica. Storia del Corpo Musicale Santa Cecilia di Novate Milanese

Profile for pampado