Page 1

$ Bell'ltalia A L L AS C O P E R TDAE LP I Ù B E LP A E S E D E LI V ] O N D O

i,,

=

f.rr.ai i\

\,

\' (')J'"-f.-f i .t"1 it$

=

i J i i l litt 'ó

à E

E

a

E e

.9 E

E

= 9

E E

rr-

à oE J

:\o

É -N :$ -F '

6

-o o\

I \ 4 E N S I LNEU M E R O 3 1 8 O T T O B R2E0 1 2- E U R O3 , 9 0 I N I T A L I A


N

À

w+, Y S

Il rtseekend di BELLITALIA

VOLTtrRRA

Sui balconi dell'antico borgodi pietra A 500metrid'altezza,Vollerra è unospettacolare belvedere sulpaesaggio collinare traPisa,Siena e Livorno. Cittàdallabellezza immutabile, offre restietruschi e solendidi edifici dell'età comunale. E neifinesettimana di ottobre, Volterragusto apre leportedi palazzi e cantine contartufibianchi, vinie tantealtrebontàdelterritorio TESTI Fabio Bottonelli FOTOGRAFI E Duccio Nacci

Storiche murae golosità rare (Pisa)con il battistero A sinistra, in alto:scorciodi Volterra di SanGiovanni, vistodallaterrazza di piazzaMarlii dellaLibertà.Al centro:oalazzo Pretorio con la torredel Porcellino, da unaf inestra dellasaladelConsiglio nel palazzo dei Priori.A sinistla:un momentodi sostadurante la Corsadei caci.ouest'anno il 21 ottobre:un lanciatore con palettee formadi caciochiacchiera con un piccolo portaMenseri, sbandieratore. Pagina seguente, dall'alto: apertanellemuramedievali; la mostradel tartufobianco, chedurantela scorsaedizione di Volterragusto si è tenuta nellecantinedi palazzo MinucciSolaini(foto);quest'anno avràinveceluogonelleLoggedi palazzoPretorio.


IlueekendVOLTERRA

Volterra cavalchiamo sopra il mondo". È la sintetica descrizione, liberamente tradotta da Emtscan places, del'1932, con la quale David

HerbertLawrencecoglieI'essenza di una città che ha sempreammaliatoscrittori e intellettuali, da Stendhala Luchino Visconti, che i $rò Vaghestelledell'orsa. "Più oltre, la nuda, verde campagnasi sollevain onde e in cresteaguzze,ma è comeguardareil mare mossodalla prua di un'alta navs,,dice ancoraLawrence. Magrrificamente appoggiata in aerea posizione tra le valli dell'Era e del Cecina, a 545 metri di altitudine, Volterra sembraondeggiaresu un mare di colline, ffabalze, biancane,calanchi e distesedi seminativi. Lontana dal Tirreno, nella propagginedella provincia di Pisa che si incunea fra il Livornese e il Senese,ma non abbastanzada non coglierne lebrezze. Con una vista che spazia fino a Pisa e alla Corsica.Non meno del paesaggiocolpisconole sue vestigiastoriche- non per niente D'Annunzio la tratteggiacomecittà odivento e di macignou- e anchela suafrerezza, radicatafin nel profondo dell'anima.Gli abitanti non hanno voluto farne una Disneylandmedievale,anchese ne aveva tutti i numeri. Fonte inesauribileoer lo


studio della civiltà etrusca, con un centro storico autentico e sÍaordinario, dove si vive dawero la sensazione di andare indietro nel tempo, senza facili concessioni a uso turistico. La storia inizia con i misteri villanoviani ed etruschi della remota città di Vel.athríz ne sono testimonianza la porta all'Arco - vero e proprio simbolo dell'architettura etrusca - con I'acropoli, inglobata in un panoramico parco archeologico al cospetto della fortezza Medicea, e le mura etrusche, oggi fuori

dal centrostorico.Sottola cinta medievale a settentrioneeccopoi affiorare le vestigiaromanedelTeatrodi Vallebona. Nel cenffoè inveceI'etàcomunalea dare I'improntaprincipale.

lazzo omonimo che è il pitì antico del genere di tutta la Toscana, si irradiano strade da vero Medioevo, con-ìevia Ricciarelli con le case torri Buonparenti e Buonaguidi, collegate da nn arco, mentre qua e là fanno capolino edifici reANCORA OGGI SEMBRA ligiosi, spesso autentici gioielli come PIENO MEDIOEVO la cattedrale e il battistero in piazza Un grovigliodi vicoliedipiazze,dacui San Giovanni, e complessi conventuali siapronoimpror,'vise vedutesospese nel q u a l i S a n G i r o l a m o .U r r c o n r e s t oi n c u i vuoto su una campagnaa perdita d'oc- ben si inseriscono edifici rinascimentali chio, 300 metri più in basso.Dal cuore - palazzo Mir.u-rcciSolaini attribuito al cittadinodipiazza dei Priori, con il pa- Sangallo,palazzo Inghirami - e mn- "')

DalI'alto,collinefinoall'orizzonte prccedenúe, Pagina inalb: i restidellaBadiadeifrati camaldolesi, fuoridaportaSanFrancesco. Erettonel 1030,il complesso monastico fu un importante centro di culturae di arte;colpitoda unterremoto nel1864, piùin rovina, daalloraandòsempre i frati costringendo adabbandonarlo. ilellefutoa sinistrar duemomenti di Voltenagusto conlaCorsa deicacie gli sbandieratori. pagina, Inquesta inalto:le balze,conletipicheerosioni, dominano lacampagna intornoa Voltena. Adestra: la fontedi Docciola, nel1254presso costruita la porta omonima; lesueacque alimentavano i mulinidellazona.


ll ueekend\'o I ;f l-llìlì.\

.')'

$

sei che ospitano capolavori: la Pinacoteca Civica custodisce per esempio la splendida Deposizionedel Rosso Fiorentino. Sorprendenti alcune case-museoprivate, come iÌ rinascimentaÌe palazzo Viti con la facciata attribuita a Bartolomeo Ailmannati. Mantiene g1i ambienti origir.rali e ricche collezioni di mobili, quadri, porcellane, alabasri di varie epoche e provenienze, dal '400 al '900: "La roba bella sta bene dappertutto,, è il motto dell'affabile proprietario Umberto Viti. ll palazzo è legato alla figura del suo antenato Giuseppe Viti, uno dei numerosi viaggiatori volterrani dell'800, che passògran parte della vita in giro per il mondo a vendere manufatti in alabastro. contribuendo a crearne ia larna.E ar)coríìoggi le borreghedel prezioso minerale, insieme ad atelier artigianali di svariati settori, fanno capolino tra le antiche pieue cittadine, testimonianza dell'epoca d'oro dell'alabastro cl-rratapei'tutto il XVIII secolo.

' u . t . . ì 1{ i d

. lr;. I,r

I .nrì .t .l t

r.i4i

I t I

t

I

N i

Mernorie di secoli di storia,

dagli Etruschi al Rinascirnento

Torri,chiese, archie palazzi Sopta:particolare dellafacciatadi palazzo dei Priori, congli stemmidi magistrati fiorentinidel XVe /ùl secoloincastonati nellaparete.Fu costruitopervolere di lldebrando Pannocchieschi nel 1239;oggiè sededel Comune. A sinistra: la chiesadi SanPietroin Selcivista dall'arcodi vicoloCastrati. Risaleal Xll secoloma è stata più voltenelcorsodel tempo,Pagina rimaneggiata seguente, in alto:dettaglio dellacattedrale di SantaMariaAssunta, originaria del lX secolo;sullosfondola tone del palazzo dei Priori.Nelleduefuo a destra: scorciodi via Labirinti, tortuosae in pendenza; unabiforadi palauoPretorio.


Privilegiata da tanta beTlezza,la città è tostochensiamoPisanio. Appena11.000 una meta turistica nota nel mondo, con personeorgogliose. che dannovita a un i visitatori accolti meglio che altrove, ma fiorire di eventie feste,comein questo al turismo sembra preferire le sue ordimeseVolterragusto,cheper tre weekend narie quotidianità. Beghe di provincia, apafifte da720-21ottobre coinvolgeI'inespressioni di volontariato, piccole tratero centro storico,insediandosiin corti sclJÍatezze, brillanti idee associazioni- e palazzisolitamentenon visitabili. stiche. Volterra si erge come un'isola fortificata nel cuore della Toscana, RITI QUOTIDIANI lontana decine di chilometri e altrettante TRA SCORCI MILLENARI curve da altri centri importanti, senten- E sono tante le situazioni stimolandosi "altra" e "alta" sia fisicamente che ti messein piedi dagli abitanti: una moralmente. Ai volterrani più facilmenlibreria anarchica nella centrale via te viene da dire osiamo Etruschi', 11i111- Don Minzoni affianca una civettuola

bottegadell'alabastro,con accantouna fiaschetteria(oggidiremmo wine bar), meta di pellegrinaggienogastronomiÒi altolocati,mentre pocopiù avanti una trattoria con la cucina della nonna si sposacon un museoforse un po' commerciale ma che fa il record di visitatori, il Museodella Tortura. Vicino si trova uno dei musei pubblici più antichi d'Europa, il Museo Etrusco Guarnacci, che sta cercando un rilancio con il nuovo giovanedirettore FabrizioBurchianti, dopo esserestato spessoadditatodallastampacome "")


II tueekencl VO I if Ii Iì Iì A

La pagella Bare ristoranti, ientie accogl gradevoli, e non "trappole" perturisti. L a g r a n d ec o r t e s i a

9:ll:ryrl:: L'efficienza d e l l ' u f f i c r tou r i s t i c o ^ Y

l^ ^,.^^+i+: td LludililLd

di materiale d i v ul g a ti v o .

1--*i

Le 13 installazioni d e ll ' a r t i s t av o l t e r r a n o lVlauro S t a c c i o l id e l l a a

mostra del2OO9 "Volterra Luoghi

e2

d ' e s p e r ì e n z ai"n g r a n p a r t ea n c o r av i s i b i l i . I parcheggi insufficienti. l'raaaqcn

al

norcnrcn

d e l l eb a l z ee d e l l e m u r ae t r u s c h e . '

/a\

w ::i;::;:Íiì:"" rèain7iÒnp-naranpt+n

lì,;;;;;;;;,

a c c e s s oa ll a c h i e s a d i S a n G i u s t oe a l l a , f f i 1 n e c r o p o l ia: t t r a v e r s o \ 5 / enrtili di e:qcooirii

popolail.

embiema di sciatteriaassierreaÌf invece splendido Teatro Romano. In verità, dietro questi attacchi sembrano nascondersi soprattr.rttogelosie e ripicche di paese.Un paeseche continna con 1eslrevicende quotidiane: ne sono un eserrpio gli abitanti delle modeste case medievali a ridosso delle Fonti San Felice, erette nel 1319, che si dedicano a cllrare frori e orti pensili affacciati su r-rnodegli scorci piir sngge-

stivi, tra la porta San Felice e la porta San Francesco,mentre a poche decir.redi metri sciamano frotte di turisti americani nel classico tonr VeneziaFirer-rze-VoÌterra-Roma. Chissà quante generaziorri prima di l o r o h a n n o r i p e r r r r og l i s t e s s g i e s r i .n e l 1o stessoposto: iÌ sno vissr-rtoVolterra 1o svela a ogni angolo, con contirlui, spettacolari sqnarci sulle stratificazioni di 3.000 anni di storia. @ro

DalTeatro Romano allafortezza In alto:I'areaarcheologica, fuorida portaFiorentina, dovesi ammirail TeatroRomano del I secoloavanti Cristo(sullosfondo).ll teatrocessòI'attivitàversola metàdel lll secoloe nellesueorossimità sorseun vastocomplesso termale(in primopiano).Oggi,nel periodoestivo,il teakovieneutilizzato perspettacoli e rappresentazioni. A sinisfa:I'imponente fortezza Medicea, sullasommitàdel colledi Voltena.Si componedi duecorpidi fabbrica,la RoccaAnticae la RoccaNuova,fatta costruireda Lorenzode' Medici dopoil L472. Edificata a usomilitare,da allorafino ai giorninostriè semprestataadibitaa carcere.


il ttseekenddi BELI:ITALIA

VOLTERRA

oiFabio BotroneiliFoto diDuccio Nacci

Dove dormire

3.04.14).50 postiletto carni(bisonte, antilope, (via **** LaLocanda ricavatidai casali canguro) oltrea piatti Guarnacci24-28, tradizionali, in unafattoria classici comegli gnocchi 0 588/8. 15.47). Piccolo biologica modello; con di spinacial semolìno con hotelcentrale,dal sapore rìstorante. Da40 € a tartufobiancodi Volterra. persona storicoe con buon in camera,da 25 Anchepizza.Contoda comfod.Doppiada 93 € a persona in monolocale.25-30€. (piazzaXX a 189 €. LaCarabaccia (viaPorta 8&B[a Ptimavera Settembre4-5, 0588/ Diana15, 05BB/8.72.9r. EnotecaDelDuca(via di 8.62.39).Stafftutto al Appena4 camerevicino Castello2, 0588/8. I 5. I q. femminileperpochipiatti al centro; congiardino. rigorosamente Locale di tono,in un tradizional i, Doppia70 €. suggestivo contesto antico. conanchericettequasi | ^ ^,,^l^^ ^i i^^i"^ ^i (località "dimenticate" PodereMarcampo Ld uuuiltd >t t5p[d dl a basedi prodottilocali,contocchi stoccafisso San Cipriano,Podere e rane;gelati Marcampo30, 0588/ ricercatie contaminazioni fatti in casa.Sui 25 €. 8.53.93).Agriturismo in abruzzesi. Ravioli ripienidi ll saccofiorentinolyr,a un rusticocasaleben ricottaaffumicala, f ilettodi Turazza13, 0588/ ristrutturato fra vignetie manzoal Chianti, ribollita 8.85.37).In un angolo cipressi. Buonii vini concolombaccro e tartufo appartato del centro, dell'azienda. Camera da volterrano. Da40 €. frequentato dai volterrani, 80 €, bilocale da 108 €. DonBeta(via Matteotti 39, propone menùtradizionali FattofiaLischeto(stradadel 05BB/8.67.30).Grande conpizzichi di fantasia. Monte Volterrano,0588/ scelta,anchebizzana, di Contosui35 €.

Dovemangiare

\.

^'' - .

\---l

ì--.--l

COME ARRIVARE In auto:stataleAureliafinoa Cecina,poi regionale 68 per Voltena;o superstrada' Firenze-Siena, uscitaColle Vald'ElsaNord.ln treno: IineaLivorno-Roma, stazione quindibusper di Cecina, Volterra(CPTPisa,www.cpt. pisa.it, 800.01.27.73). l-aeroporto è quellodi Pisa. Areacamper:parcheggio P3 Fontedi Docciola, a Voltena.

r

SABATO MATTINA

Nelcentrostorico Volterra si può"assalire" da più punti,uno alternativo è da portaSanFrancesco, che conducenelcuoremedievale. Fattioochioassi in viadel Linofinoallachiesadi SanFrancesco, ci si infilaa destranelprimovicolo:ed ecco pensili, diverse casemedievali, con i giardrni e le pervia anticheFontiSanFelice.Proseguendo dellaPietraia, cheoffreampievedutesulle colline, si arrivain piazza dei Fornelli; sosta piacevole al CaffèdeiFornelli. Si riprende lungo piazzaSan viaFlaccoperraggiungere Giovanni con la cattedrale romanica e il battistero a bande marmoree. Lostessoisolato racchiude il palazzo parteaffaccia deiPriorichedall'altra sull'omonima, viadeiSarti, animalapiazza.In diversipalazzi la e museida nonperdere: Pinacoteca e MuseoGivicocon LaDeposizione del RossoFiorentino e e operedi Ghirlandaio Signorelli; vicino,il MuseoDiocesano di Aile palazoIncontri Viti, Sacraconriccheoreficerie; dovetalvolla a condurre è il oroorietario stesso nelle12salee nelteatroPersioFlacco.

t

Ytsal l

7.I tartufi bínnchi dí Voltercagnto 2. Ilpercorso lungole mara etntsche S.Inbotteghe dí alnbastro 4. Latorta di cecí DaNanní


\/nltprraor rctn gastronomica. Kermesse Vollerragusto (wwv.volterragusto. com, info 05BB/ 8.60.99, orario10-20, ingressogratuito) e ancheunasodadi itinerario cittadino chepodaallascoperta deimonumenti principali oltrechedi cortie cantìne di palazzi abitualmente chiusiallevisite. Si svolgeneiweekenddel2O-21e27-28 (e poimercoledì oftobre 31 e giovedì 1' novembre), e al centrodell'evento e il pregialo tartufobiancolocaleprotagonista dellaconcomitanle XV MostraMercatonelleLoggedi palazzo - insieme Pretorio convini,olio,pane, (comeil pecorino formaggi Balze Volterrane), salumi, cioccolato. Nelle canlinedi palazzo De tuigi (viaDon Minzoni19),apertein viaeccezionale, è ospitata la sezione"Viaggio nelmondo deltartufo". condegustazioni e assaggi. Altriprodottinellecantinedi palazzo Viti e a palazzo lnghirami(in viaGramsci, nonin quelloomonimo in vialVarchesi). Banchr d'assaggio di vinisi trova^o i. giroperla città:i sommelier dellaFisar propongono guidatee il degustazioni gioco"lndovina l'inlruso". Ad arricchire il programma c'e la Corsa deicaci, domenica21 ottobre,ore 15. ll lour goloso puòcontinuare all'Emporio del Gustolyla SanLtno2, 0588/8.66.81), dovesi trovanoi 33 prodotti volterrani di filiera coda:e perdegustare i vini, all'Enoteca Scali (viaGuarnacci3, 05BB/8.11.70), che proponeetichette di pregioda piccoleaziendefuoridai circuiti,e a Lavenadivino(vraDon Minzoni30, 0588/8.14.91),mollo conviviale, famosaancheperla sua cnflpzionedi

roooispni

SABATO POMERIGGI(]

Itinerario alabastro Latradizione dell'alabastro, cheacquisìnotorietà a f ne 700grazte adalcu^irobilivraggialori volterrari. vienecontn -atada 5 o 6 bo[teghe ' he p'oducono soprarîoo li.slalue, vasie padede la rnateria prima moti allrioggetti; (so[ato drcalc'obr-id'aro coniinua a essere fornta dallecavedi Castellina Marittima anche quanttativo proviene se il maggior oradalla p'evede Spagna. ll tourder'alabast'o cone prmametala riproduzione n scala1:25della più Torredr Prsa: è la sculturan alabastro grande delmondo, 9 qu ntaldi pesoper2,4 melnd'allezza, realizzala n 3 annidi avoro( n mostrafinoal4 novembre ne saoneespositivo di Santa MariaMaddalenat. Seco-da rappa all'lnteressanle Ecomuseo dell'Alabasîro. Per osse'vare ur artigiano allopea e fa'eacqlisti queilidi c'eAlab'arte, dovei metodrlmangono unavolta.Benfornilala Cooperativa Artieri,in piazza detPriori. E neiweekend del19-21e 26-28ottobre si puopaftecpareallatradzronale Festadi SanLucadeglialabastrai.

lii

. . . . . . . >

GaffèdeiFomelli,piazzadei MuseoDiocesano di ArteSacra. Fornelli 3, 058&8.05.96. viaRoma1,058&8.62.90, piazza Cattedrale, SanGiovanni, finoall'1novembre 9,30-13e (orario dalle7 al tramonto di 15-18,biglietto cumulativo con glialtrimusei. apertura di tuttelechiese). PalazzodeiPÍori, piazzaPriori, PalazzoIncontriViti,viade 0588/8.60.50; 9,30-17,30tutti Sarti41, 058&8.40.47,fino poi al 1" novembre i giornifinoall'1novembre 10-13 solofestivi;1,50€. e 14,30-18,30;5 €. Pinacoteca piazza e MuseoCivico,via SantaMariaMaddalena, deiSafti1, 0588/8.75.80, fino SanGiovanni, orari10-13e al 1' novembre 9-19;6 €, i4-19;ingresso 3 €. cumulativo 10€. Ecomuseo dell?labasfo. oiazza

Minucci, 058&8.75.80, f inoal 1' novembre 11-17;3,50€. Alab'arte, laboratorio viaOrtidi Sant'Agostino 28, 05BB/ 8.79.68;negoziovia Don Minzonì 18,apertoanche sabatopomeriggio. Cooperativa futieú,piazzadei Priori5, 0588/8.75.90, aperta anchesabatopomeriggio. Festadi Sanluca degli afabastra i, 058€/8.72.57; www.alabastrai. it


padicolare nell'area dettadellaGuerruccia. Proseguendo nelpercorso si incontrano alcune necroooli neioressidellachiesadi SanGiustoe neipressidi portaDiana.Neltempol'instabile geologia ha determinato l'abbandono dell'area dellasottostante BadiaCamaldolese, di cui rimangono i restidellachiesae dellatorre campanaria, olfe il chiostro, ancoravisitabile. Perandarci,consigliabile I'auto. IN ATTERNATIVA

Unagiornata in riserva Domenrca 28 ottobresi può partecrpare a guidatepreviste unadelleescursioni dal programma delleAreeprotette dellaval di Cecina, che duranomezzagiornata o un ìntero giorno.Lavisitaguidatadel28 si svolgenella Riserva naturale torestadi Berignone, fruibile ir ognipe'iodo. ancheindividualmente e ha cometemala scoperla deifunghiminori(B€, DOMENICA MATTII{A più noti:l'Ombradellasera,bronzetto tuttoil giorno,pranzoal saccononfornito, votivo prenotazioni allo0588/8.60.99). Eslesa fra i dalleformeincredibilmente moderne. e I'Urna fu cenirovitale comunidi Pomarance e Volterra, la Riserva è deglisposi,in terracotta. Volterra p;u Percogliere I'importanza dellaVolterra etrusca anchein etaromana: unospaccato dell'ambiente latestimonianza dellavaldi Cecina, fluviale, sonoalmeno tre letappeimperdibili: la porta notevole del periodo è il Teatro Romano, con bosco,ecosistema macchia, del I "treteste"ancora secooa.C..po%toallalucenemneno70 annr paesaggio all'Arco, con lecaratteristiche Lescursione, in agrario tradizionale. particolare, visìbili, l'acropoli etrusco-romana, compresa fa e tra i meglioconservati d'ltalia. si inoltrafra boschidi latifoglie, leccetee macchie.In tuttala Riserva ci sono2 nelParcoArcheologico EnricoFiumi,e il Museo più Guarnaccì. ll Parcoè ancheun oiacevole sentierinaturae 13 percorsi escursionistici soazio D O M E N I C PO A MERIGGIO verdein posizione impegnalivi. Moltointeressanti da visitare dominante dovefareuna passeggiata; anchele altredue Riserve naturali: la Foresta di si trovaal cospettodellafortezza Medicea, Monterufol i-Caselli, nelleColline Metall ifere, ancoraoggisededi un carcere, noto DopounospuntinoallaPizzeria DaNanni, (prossime speciaìista periniziative comele "cenegaleotte" dellatipicatortadi cecr,suggeriamo dovefra nacchiee forestemedilerranee "rocceverdi":e la emergono le caratteristiche dateil 23 novembre e il 14dicembre) e la di usciredalcentrostorico, ìn autooppurecon formazione teatrale Compagnia dellaFortezza. unapasseggiata di 15 minutiperviaBorgoSan Forestadi Montenero, solo69 ettarima ln quantoaì MuseoEtrusco le muraetrusche. emblematica del paesaggio agroforestale, con Guarnacci, valela Giustofinoa raggiungere La penadi dedicargli importanti comela almenoun paiod'ore cintaetruscamisurava ben7 km:oggine testimonianze storìche rim>no eirca il 2ool^ ehc qi r (consigliate pievedellaNerae lavilladi Ulignano. percorrere levisiteguidate, Altre alleore12 di -. JUO domenicae di sabato): in 40 sale,in parte lungoil perimetro nordovest, attrezzato zonedi notevole valorenaturalistico, che si come possono ancoraallestite scoprirein escursioni di qualcheora, secondoi criteriottocenteschi, itinerario archeologico. Nelprirnotrattosi e raccolta un eccezionale varielàdi reperti. a costeggia il baratro dellefamosebalze,voragini sonoil fiumeCecinaneltrattoda Berignone poi geotermica Ponteginori; Notevoli le 600 urnein alabastro, causate daicontinuifranamenti; i campidi alterazione tufoe di monteRotondo e SassoPisano; le balzedi terracotta, le collezioni di ceramica, di camminamenti e passaggi consentono di Volterra oreficeria, le sculture,i bronzetti. Ira i pezzi loccarecon manotrattidellemura,in con le cretecircostanti.

Il nseekend di BELI:ITALIA VOLTERR{ Tourarcheologico

Tramurae balze

Parco Archeologico Enrico Fiumi, viadi Castello, finoal 1' novembre tuttii giorni 10,30-17,30; ingresso. cumulativo conil Teatro Romano 3.50€: info Voltenatur, 058818.7 2.57. Museo Etfusco Guamacci, viaDonMinzoni 15, 0588/8.63.47, finoal 1' novembre tuttii giorni9-19; 8 €, i0 € cumulativo.

porta TearoRomano, Comunità Monbna Valdi Fiorentina, 2.57, Cecina, a Pomarance, 058818.7 fino al 1" novembre tutti i 0588/6.20.03, www giorni10,30-17,30;ingresso ambientevaldicecina.it; Der levisiteguidate: Volterratur, conacropoli3,50 €. PiuetiaDa ilanni,via delle 0588t8.72.57. Prigioni40, 0588/8.40.87. BadiaGamaldolese, strada Volterrana, fino al 4 novembre Consonio Volterratur e lrffício piazzadei venerdìe sabato15-18, turistico, Voltena, 2.57, domenica10-13e 15-18;info Priori19-20,058818.7 Volterratu r, Offi/8.7 2.57. www@volterratur. it

Profile for Alessandro Viti

Bella Italia - October 2012  

Article about Volterra where Palazzo Viti is mentioned.

Bella Italia - October 2012  

Article about Volterra where Palazzo Viti is mentioned.

Advertisement