Page 1

PAESE MIO IL GIORNALE DEI COLLI - APRILE 2018- N° 21

MENSILE GRATUITO DI INFORMAZIONE LOCALE dei comuni di: Albano Sant’Alessandro, San Paolo d’Argon e Trescore Balneario

Direttore Responsabile: Paolo Salamoni - Editore: PAESE MIO - Direzione, Redazione e Pubblicità: via Acqua dei Buoi, 9 - 24027 Nembro (BG) - Tel. 328 8521993 e.mail: direzione@paesemio.eu - giornaledeicolli@paesemio.eu - Supplemento 2 Anno XVI n° 4 - Stampa: FDA Eurostampi - Borgosatollo (BS) - Registrazione presso il Tribunale di Bergamo n° 6 del 28 marzo 2003

PIE O C 00 O 0 . 1 1 GI G A OM


PAESE MIO Aprile 2018

PAESE MIO BG

Restyling del torrente Cherio. Si sistemano le sponde Si fa concreta l’attenzione dei Comuni della Val Cavallina verso il torrente Cherio, triste protagonista negli ultimi anni di eventi alluvionali che hanno colpito, devastandolo in più punti, il territorio circostante in attraversamento. Da questo mese di aprile, infatti, prenderanno il via diversi interventi di messa in sicurezza e manutenzione, che rientrano in più ampio progetto di restyling idrostrutturale dell’asta fluviale, finanziato da AIPO (Azienda Interregionale del fiume Po) per la cifra di 50.000 euro. Proprio nell’ottica di contenimento della sua pericolosità, i Comuni della Val Cavallina, guidati da Trescore, Comune capofila, hanno stretto un accordo con AIPO, con il chiaro obiettivo di giungere ad una manutenzione e sistemazione precisa e puntuale del torrente Cherio, per garanti-

re la funzionalità ed officiosità dell’alveo e la corretta conservazione delle opere di difesa spondale esistenti. E i primi risultati stanno arrivando. Infatti, si è stabilito un ordine di priorità degli interventi, che vedono quale “palcoscenico fluviale” il tratto fra i Comuni di Casazza, Luzzana ed Entratico: si procederà con la pulizia e l’asportazione dall’alveo di piante e arbusti e al ripristino e rimodellamento spondale degli argini erosi. Dopo il tratto iniziale, i lavori di manutenzione proseguiranno sul tratto terminale, che coinvolge i Comuni di Trescore e Gorlago, che proprio nelle scorse estati (2014 e 2016) sono stati colpiti da rovinose “bombe d’acqua”, in particolare nell’attraversamento del centro abitato, e da allagamenti di case e capannoni in località Calvarola.

“La volontà di evidenziare e condividere le priorità di intervento nel tratto di asta del torrente Cherio che scorre in Val Cavallina – ha spiegato l’Assessore alla Gestione del Territorio di Trescore, Mara Rizzi – ha portato alla fattiva collaborazione degli enti coinvolti e alla stipula di una convenzione tra ben 12 Comuni della Val Cavallina e l’AIPO. La convenzione è tesa a rendere maggiormente efficaci ed ottimali le attività di manutenzione dell’alveo, quali taglio di controllo della vegetazione spontanea, movimentazione senza rimozione dei sedimenti ed eventuali piccole opere di consolidamento spondale. Il Comune di Trescore è l’ente capofila del progetto: infatti, l’Ufficio Tecnico si è occupato di adempiere agli obblighi per gli interventi di manutenzione, mantenendo i rapporti

> NOTIZIE < 03 > Trescore

Due bacini artificiali per contenere le esondazioni L’operatività che è stata ritenuta oltremodo necessaria per la sicurezza idrogeologica del territorio di Trescore è la realizzazione di due vasche di laminazione in riva al Cherio, cioè bacini artificiali da sfruttare per contenere le esondazioni in caso di piene improvvise. Verranno realizzate nella parte sud-est del Comune di Trescore, fuori dal centro abitato, a valle del torrente, perché questa è stata individuata come l’area più a rischio durante le piene. Quindi, una verrà realizzata in località Calvarola, vicino alla rotatoria delle Fornaci, verso il Comune di Entratico, l’altra in località Molino dei Frati, in direzione del Comune di Gorlago. Le due vasche saranno finanziate dalla stessa AIPO, che nello scorso mese di novembre ha iniziato ad effettuare i necessari carotaggi del terreno: indagini geologiche che sono le condizioni per redigere lo studio di fattibilità della progettazione. Attualmente, non si conoscono ancora i tempi di inizio dei lavori delle vasche. tra tutti gli enti coinvolti”. “E’ bene sapere – continua l’Assessore Rizzi - che nel PGRA (Piano Regionale Gestione Alluvioni) il nostro torrente Cherio, nel tratto che scorre da Casazza a Bolgare, è stato inserito nelle ARS (Aree a Rischio Significativo) in quanto scorre in aree con carico insediativo elevato e quindi sottoposto a importanti studi di fattibilità per la messa in sicurezza dal rischio alluvioni. Parallelamente, nel mese di settembre 2017, si è svolto all’UTR di Bergamo un incontro per illustrare le finalità del progetto affidato da Regione Lombardia alla Comunità Montana dei Laghi Bergamaschi per la redazione di uno studio idrogeologico, idraulico, ambientale ed idrografico del torrente Cherio, del costo di 115.000 euro, finalizzato alla delimitazione delle fasce fluviali con l’individuazione degli interventi prioritari di sistemazione idraulica, di riqualificazione ambientale e di manutenzione. Regione Lombardia, insieme all’au-

torità di bacino AIPO, ha ritenuto importante delimitare le fasce fluviali anche lungo il Cherio, armonizzando le aree soprattutto da un punto di vista territoriale con quelle già inserite nel PAI. Diversi, poi, gli strumenti urbanistici che dovranno essere aggiornati in un’ottica di controllo idrogeologico, primi tra tutti i PGT (Piano

di Governo del Territorio), che individuavano solo le aree allagabili secondo normativa PAI, e i PEC (Piani di Emergenza Comunale), che dovranno tassativamente recepire le direttive, al fine di garantire la salvaguardia dei cittadini e il rispetto del territorio”. Mario Maffioletti


4 Chiacchiere con...

> L’INTERVISTA < 04 >

PAESE MIO BG

PAESE MIO Aprile 2018

REBECCA FRASSINI

Rappresentante della Lega alla Camera dei Deputati

Lo scorso 4 marzo si sono tenute le elezioni politiche: per settimane i giornali e le televisioni sono stati invasi dalle analisi dei risultati, con commenti su dati e numeri, percentuali e dichiarazioni. Anche nei bar e attorno alle tavole delle nostre case ciascuno ha voluto dire la sua, ma ora la palla è passata al Presidente della Repubblica, a cui spetta l’arduo compito di mettere ordine e individuare una figura cui affidare l’incarico di formare il Governo. Per San Paolo d’Argon e i paesi vicini, però, già dalle prime ore dopo la chiusura delle urne si era delineata una notizia rilevante, o che quantomeno ha destato stupore e ha fatto molto parlare: Rebecca Frassini, giovane

sampaolese, è stata infatti eletta alla Camera a San Paolo d’Argon, attualmente consigliedei Deputati nelle fila della Lega. L’abbiamo re comunale, ndr) è stato tra i fondatori della incontrata per conoscerla meglio. sezione della Lega Nord in paese. Se devo individuare l’inizio del mio impegno in poliOnorevole Frassini, chi è e di cosa si occu- tica, scelgo le elezioni a San Paolo d’Argon pa nella vita? del 2011, quando sono stata candidata per il “Ho 29 anni e sono laureata in Economia consiglio comunale: da lì ho iniziato a dediall’Università di Bergamo. Lavoro presso la carmi sempre più al movimento, attivandomi ABB di Sesto San Giovanni, una multinazio- anzitutto nelle organizzazioni universitarie nale del settore dell’automazione e della ro- del partito. Sono stata membro del direttibotica; attualmente sono in aspettativa per vo provinciale della Lega, segretario della tutta la durata del mandato parlamentare.” circoscrizione Seriate-Valcalepio e sono commissario provinciale a Crema da luglio Come è nato il suo impegno politico? 2017. Nel 2016, inoltre, sono stata eletta “La politica è una passione di famiglia; in- consigliere comunale nel mio paese, nella fatti, mio padre (due volte candidato sindaco lista di minoranza”.

E poi è arrivata questa candidatura alle politiche... “Sì, l’idea di questa candidatura è nata dal territorio, perché il partito aveva richiesto che ciascuna organizzazione provinciale inviasse dei curricula: la Lega di Bergamo ne ha inviati circa settanta, tra cui il mio, che poi sono stati selezionati dalla segreteria nazionale”. Qual è stato il primo pensiero, appena eletta? “Da persona pragmatica quale sono, il primo pensiero è stato: ora si comincia a lavorare. Ci vuole coraggio ad investire sui giovani, quindi ora voglio ricambiare la fiducia che mi è stata concessa. Sento di avere una grande responsabilità, ora serve tanto studio per capire bene come funzionano le istituzioni e soprattutto serve tanto ascolto. Questa è la mia parola chiave: ascolto di chi è più esperto di me, che può consigliarmi, e ascolto dei cittadini, per capire le vere tematiche su cui impegnarmi”. E quali sono, quindi, le tematiche che più le stanno a cuore? “Certamente, in Parlamento porteremo avanti la battaglia sul federalismo, forti dei risultati ottenuti nel referendum dello scorso ottobre. Personalmente, spero di essere inserita in una Commissione che dia voce alla tematica della disoccupazione giovanile, che sento mia a livello generazionale: siamo la generazione degli stagisti, del precariato. Ho tanti ex-colleghi dell’università che, nonostante la laurea, ancora non sono stabilizzati a livello lavorativo: i giovani sono la forza motrice della società, quindi dobbiamo dare loro più opportunità, investendo nella ricerca e mettendo mano alla riforma delle pensioni, per creare posti di lavoro. Un occhio di riguardo, poi, deve essere rivolto alle nostre piccole e medie imprese, la forza della nostra economia, attualmente in difficoltà”. Come è stato, invece, il primo giorno in Parlamento? “Il 23 marzo sono entrata in aula per la prima volta, per l’elezione del presidente della Camera. È stata una grande emozione: in quei luoghi si respira la storia della politica, se ne sente davvero il profumo”. E come si spiega il grande successo del suo partito? “Nessuno si aspettava un risultato del genere, frutto dell’ottimo lavoro a livello territoriale e nazionale. Salvini è una persona seria, concreta e determinate, che ha convinto gli elettori su tematiche come il lavoro, la sicurezza e l’immigrazione, su cui il Governo precedente ha fallito. Attorno al segretario, poi, ci sono persone serie e competenti, come l’economista varesino Giancarlo Giorgetti e il bergamasco Roberto Calderoli. Per quel che riguarda San Paolo d’Argon (dove la Lega ha preso circa il 45%, ndr), ho notato che alla Camera abbiamo preso più voti che al Senato, e credo che questo fosse dovuto alla presenza di una giovane candidata del paese”. Cosa significa per lei essere diventata parlamentare? “Per fare bene il parlamentare bisogna stare sul territorio e creare un contatto diretto: anche per questo rimango consigliere comunale, ruolo per cui ho ricevuto la fiducia dei cittadini. Qualche giorno fa sono stata contattata, ad esempio, dal “Comitato Statale 42”, per discutere del traffico in Val Cavallina, questione di cui vorrei interessarmi. Al di là delle parti politiche, insomma, tutti possono chiamarmi, se vogliono fare delle segnalazioni o parlare di qualche problema: la gente deve sapere di avere a che fare con una persona disponibile, la politica deve essere vicina ai cittadini”. Lorenzo Bonomelli


> APPUNTAMENTI < 06 >

PAESE MIO Aprile 2018

PAESE MIO BG

Colli...e20

Calendario degli appuntamenti sportivi, culturali, ricreativi, teatrali e musicali che si terranno in città - A cura dell’associazione “Lo Scoiattolo” Vuoi segnalare alla redazione un evento che si terrà nelle prossime settimane? Compila gratuitamente la scheda che trovi sul sito di Paese Mio alla voce COLLIe20 Dopo opportuna verifica, la redazione lo inserirà in scaletta e verrà pubblicato su questa pagina

Da marzo a novembre di domenica dalle ore 15

Visite agli affreschi di Lorenzo Lotto nell’Oratorio Suardi

pingere “dal vero” la natura morta, il ritratto e il paesaggio. Le iscrizioni sono aperte tutto l’anno.

Trescore Balneario

Studio di via Roma 138 www.ateliertrescore.it

Cinema Teatro

Tutte le domeniche fino a novembre alle ore 15 senza prenotazione, oppure su prenotazione (minimo 5 persone) per altri orari e giorni con almeno un paio di giorni di preavviso contattando l’Ufficio Pro Loco di Trescore Balneario (tel. 035944777).

Trescore Balneario Via Suardi 20

Fino al 15 maggio

Corsi di lingua 2017/18

La programmazione del Cinema Teatro Nuovo di Trescore Balneario... Sabato 21 aprile - ore 20:30 Saggio: LA STAZIONE Domenica 22 aprile - ore 16:30 peter rabbit Martedì 24 aprile - ore 21 L’altra metà della storia

La Pro Loco di Trescore Balneario organizza corsi per chi vuole cimentarsi nell’apprendimento di una nuova lingua straniera.Da ottobre a maggio, i corsi sono articolati su diversi livelli, adatti a chi non ha mai studiato la lingua e/o a chi vuole riprendere da dove ha lasciato. Per informazioni e iscrizioni contattare: Pro Loco Trescore Balneario, via Suardi 20 (Tel. 035 944777 - www.prolocotrescore.it info@prolocotrescore.it)

Trescore Balneario

Sabato 28 aprile - ore 20:30 Domenica 29 aprile - ore 16:30 Tomb Rider

Trescore Balneario

Cinema Teatro Nuovo Viale Locatelli 108 www.oratoriotrescore.it Venerdì 20 aprile - ore 20:30

Cultura e Colture Con i piedi per terra

Scuola Media Statale Leonardo da Vinci

Fino all’11 giugno - dalle ore 21

Corsi di pittura e disegno Atelier di Trescore

Organizzati in collaborazione con la scuola di pittura “Atelier di Trescore” con Liudmila Bielkina Ivanova, laureata presso l’Accademia di Belle Arti di S. Pietro. I corsi sono aperti per tutti i livelli e per tutte le età. S’imparerà a disegnare e di-

Itinerari e incontri d’arte

Il Gruppo d’acquisto solidale della Val Cavallina con il patrocinio del Comune di Trescore Balneario, propone lo spettacolo agri-culturale “Con i piedi per terra”. A seguire, degustazione di prodotti locali.

Trescore Balneario

Cinema Teatro Nuovo Viale Locatelli 108 Ingresso a offerta libera

Fino al 30 settembre

L’associazione di San Paolo d’Argon inChiostro.itinerari e incontri d’arte, promotrice ed ideatrice di progetti di valorizzazione del territorio, ti guiderà nei mesi da marzo a settembre lungo itinerari storico-artistici alla scoperta di luoghi inaspettati. Ti presenterà collezioni, mostre d’arte e incontri sempre stimolanti. 20-21-22 aprile CONDIVIDERE L’ARTE Venerdì 20 - Convegno dedicato all’accessibilità dei beni culturali. Sabato 21 - Itinerari accessibili e inclusivi tra Città Alta e Città Bassa a Bergamo. Domenica 22 - Apertura straordinaria dell’Abbazia di San Paolo d’Argon e degustazione sensoriale del Moscato di Scanzo. Sabato 28 aprile - ore 15 RAFFAELLO E L’ECO DEL MITO Visita guidata alla mostra allestita presso la GAMeC di Bergamo. Domenica 29 aprile - ore 15 CAPOLAVORI A CONFRONTO: DA MORONI AL NOVECENTO Visita guidata gratuita alla Parrocchiale di Cenate Sopra (BG). Domenica 6 maggio - ore 15 SALITA ALL’EREMO D’ARGON Passeggiata lungo i sentieri benedettini e visita guidata all’Eremo d’Argon.

OLTRE MORONI. ALTRI TESORI RITROVATI Visita guidata gratuita al Museo e alla Parrocchiale di Cenate Sotto (BG).

Domenica 20 maggio - ore 15 UN MAESTOSO CAPOLAVORO BAROCCO Visita guidata gratuita all’Abbazia benedettina di San Paolo d’Argon (BG). Domenica 27 maggio - ore 15

Bicitour del Romanico

Per informazioni o iscrizioni info@inchiostroarte.it http://inchiostroarte.it cell. 3478499270 – 3274498196

Escursionismo

La sottosezione CAI Trescore e Val Cavallina organizza ... Sabato 21 aprile - ore 8:30 A Cup Of Tea – Colli di San Fermo Escursione a cura di Daniele Malus. “Un lago nella valle: il lago di Endine dal Cesulì”. Partenza a piedi dal colle Gallo, Madonna dei ciclisti: a cup of tea al Cesulì. Domenica 27 maggio - ore 8:30 A Cup Of Tea – Colli di San Fermo Gita cicloescursionistica “Alla scoperta della pista ciclabile e le bellezze della Val Cavallina”. Info: 360 449397 trescorevalcavallina@caibergamo.it

Una giornata di primavera su due ruote per battezzare il percorso del Bicitour del Romanico. Partenza e arrivo alla stazione ferroviaria di Gorlago-Montello e 8 tappe da percorrere in bicicletta lungo piste ciclo-pedonali urbane e sentieri di gradevole bellezza naturalistica. Attraversando i due PLIS del “Malmera” e delle “Valli d’Argon”, l’itinerario consente di raggiungere le 7 chiesette romaniche presenti nella bassa Val Cavallina: S. Andrea (Gorlago), San Giorgio (Zandobbio), San Cassiano e San Vincenzo (Trescore Balneario), Santi Nazario e Celso (Cenate Sotto), San Pietro delle Passere e San Lorenzo (San Paolo d’Argon). In corrispondenza dei 7 monumenti religiosi saranno organizzate brevi visite guidate. Il tour consente di unire la scoperta dei tesori di arte sacra del nostro territorio con il piacere di una gita in bicicletta alla portata di tutti.

Gorlago Montello - Partenza e arrivo Stazione ferroviaria - Info: 3899174893 Sabato 20 maggio - dalle ore 9:30

Mercatino dell’Antiquariato

Domenica 6 maggio - ore 7:30

36a Marcia del donatore

Martedì 8 maggio - ore 21 LEONARDO E BRAMANTE ALLA CORTE DEGLI SFORZA Serata d’arte dedicata al Rinascimento lombardo presso la sala consiliare di San Paolo d’Argon (BG). Sabato 12 maggio - ore 15 SULLE TRACCE DI BRAMANTE E ISABELLO A BERGAMO Itineraio di visita alle opere di Bramante e di Isabello a Bergamo

Domenica 13 maggio - ore 7:30

AIDO e Libera Associazione Donatori Sangue organizzano la 36a Marcia del Donatore, gara podistica non competitiva. Ritrovo alle ore 7:30 presso l’Oratorio San Mauro di San Paolo d’Argon. Per maggiori informazioni: 3493510928 3286588086.

San Paolo d’Argon - Oratorio Via dei Benedettini

Appuntamento mensile con il tradizionale mercatino di antiquariato, collezionismo e hobbisti, organizzato dal Circolo Culturale Igea di Trescore Balneario. Gli espositori parteciperanno proponendo oggettistica da collezione, articoli per l’arredo della casa, dischi in vinile, monete, fumetti, abbigliamento vintage e tanto altro.

Trescore Balneario Via Locatelli Info: 3473651153

Scopri i tanti altri appuntamenti su

www.invalcavallina.it


PAESE MIO Marzo 2018

> NOTIZIE < 07 >

PAESE MIO BG

San Paolo

25 Aprile: Festa della Liberazione Tutti sull’attenti. La comunità di San Paolo d’Argon ricorda la liberazione dal nazi-fascismo e rende onore a tutti i caduti, in particolare a quelli della Seconda Guerra Mondiale, nonché ai reduci e ai partigiani della Resistenza. E lo fa con un’iniziativa dal grande significato, in programma mercoledì 25 aprile: la Festa della Liberazione. L’evento è promosso e organizzato dall’Amministrazione comunale, in collaborazione con l’Associazione Combattenti e Reduci e il locale Gruppo Alpini. Il ritrovo dei partecipanti è

“Lascia un libro....Prendi un libro”. Ormai, è tutto semplice e quasi naturale con la nuova “casetta dei libri”, inaugurata lo scorso mese di gennaio e da quattro mesi operativa all’ingresso del bar del Centro Sportivo comunale di via Don Canini. Un bel servizio, innovativo, originale, che permette a chiunque di prendere un libro, lasciandone un altro a disposizione di altri lettori, in pratica di scambiarsi libri e magari lasciare anche messaggi promozionali o di augurio. Attiva durante l’orario di apertura del centro sportivo, la “casetta dei libri” sta incontrando l’interesse e i favori della popolazione, in

alle 10, presso la piazza don L.Cortesi, dove convergeranno gruppi, associazioni combattentistiche e d’arma, singoli cittadini, con labari, bandiere e gagliardetti di rappresentanza. Da qui, in corteo, si svolgerà una sfilata per le vie del paese, toccando via Medaglie d’Oro, via delle Piante, via Marconi, viale della Rimembranza, via del Donatore, via San Benedetto, via del Convento e ancora viale della Rimembranza. Dapprima, la deposizione di un omaggio floreale al Monumento all’Alpino. Quindi, la successiva deposizione di

particolare dei bambini e dei ragazzi. Chiaro l’obiettivo: promuovere la lettura e la cultura e, dall’altro, spingere i cittadini a condividere i libri che hanno amato e scambiarsi opinioni ed esperienze di lettura. La “Little Free Library” di Albano Sant’Alessandro è una delle tante “casette dei libri” che si vedono in tantissime città italiane. Fa parte di un fenomeno che sta attraversando anche il nostro Paese con il nome di “book-crossing”, anche se “Little Free Library” una sostanziale differenza ce l’ha ed è rappresentata dal luogo in cui i libri sono custoditi e scambiati: una “casettina di legno”, una libreria a tutti gli

una corona d’alloro al Monumento ai Caduti, cui seguirà il discorso del sindaco Stefano Cortinovis e gli interventi delle autorità presenti. Al termine della commemorazione, è previsto un rinfresco offerto dal Centro Diurno Anziani, presso la sua sede. La manifestazione sarà accompagnata dalle note del Corpo Musicale di San Paolo d’Argon. “Mai come in questo momento siamo tutti uniti, sotto il tricolore d’Italia che sventola da più parti, dal nostro pennone più alto, dalle piazze, dai balconi, dalle finestre

– spiega il sindaco Stefano Cortinovis - Il 25 aprile è la Festa della Liberazione, giorno di libertà e di democrazia per un intero popolo, per la nostra comunità. Una festa nazionale, che si rinnova da ormai settant’anni, e che gli argonesi, come tutti gli italiani, sentono profondamente nel loro cuore. Una festa importante, che esalta i valori che furono alla base della lotta per la libertà, la democrazia e la giustizia sociale, e che continuerà, negli anni, a rappresentare un momento di formazione civile, di memoria, di speranza per

Piace la “casetta dei libri”

effetti. Piccola, d’accordo, ma con un proprio catalogo e una vera identità: certo, sono libri a disposizione di tutti coloro che desiderano leggere, ma attenti, non sono e non devono essere i libri della Biblioteca Comunale. A promuovere questa bella iniziativa è stato l’Assessorato alla Cultura, con il sostegno e la collaborazione dell’associazione Ri-usami.

“Da più parti, e in varie occasioni, nei dibattiti televisivi e nei convegni, si sente dire “Siamo quello che mangiamo” – sottolinea l’Assessore alla Cultura Claudia Vanoncini – E, a quanto pare, avere del “buon cibo” a portata di mano è fondamentale. Chi ama leggere pensa che in tutte le case vi siano delle fantastiche librerie, scaffali di libri dai quali prendere a

il futuro, di riflessione sui valori che uniscono e tengono viva la Nazione: i valori della Costituzione Repubblicana. Ringrazio anticipatamente coloro che vorranno partecipare all’evento, perché l’esserci è il segno tangibile della volontà di fare memoria di quanto accaduto allora. Dietro i gonfaloni, i vessilli, le bandiere, i labari ci sono persone e sofferenze che oggi sentiamo qui presenti, attraverso i sopravvissuti, i figli e i nipoti. Ci sono le nostre città, i nostri paesi, le nostre campagne, le nostre colline. Quelle di San

Paolo d’Argon, per esempio, che hanno toccato con mano le sofferenze della guerra di liberazione; i sacrifici, i gesti eroici di molti giovani di allora. Sarà una giornata speciale, una festa civile, dalle forti valenze istituzionali, che punta a ricordare e, quindi, a riflettere sulla nostra storia e riscoprire le ragioni della nostra convivenza, rifiutando divisioni e contrapposizioni e ritrovando le ragioni della speranza e dell’orgoglio d’essere cittadini italiani”. Ti.Pi.

Albano S.A. piene mani. Non è così. Le biblioteche pubbliche fanno un ottimo lavoro, ma a volte recarsi in una biblioteca richiede tempo. Bene, con la “casetta dei libri” abbiamo aperto una finestra di cultura in più sul territorio. Questa “casetta dei libri” è simbolo di socialità culturale, di condivisione e scambio libero di letture, quindi di cultura”. “Come detto, la “casetta

dei libri” sta funzionando bene. – continua l’Assessore Vanoncini – Se i risultati verranno ben confermati, la nostra idea è quella di offrire questo servizio alla comunità anche in altre parti del territorio: per esempio, al Parco La Marmora e presso il Centro Anziani”. Ti.Pi.


> NOTIZIE < 08 >

PAESE MIO BG

PAESE MIO Aprile 2018

Più sicurezza fra i cittadini con la rassegna “In-Sicurezza” “In-Sicurezza”, un ciclo di incontri su temi inerenti la sicurezza dei cittadini per creare comunità più resilienti di fronte a piccole e grandi emergenze, in armonia con i nuovi standard formativi, che prevedono azioni pubbliche finalizzate a promuovere la cultura della protezione civile. In cabina di regia organizzativa l’Associazione Italiana Formatori della Sicurezza per la Protezione Civile (AiFOS) di Brescia che, attraverso il proprio centro di formazione nato presso il Comune di Albano Sant’Alessandro, ha voluto proporre un ciclo di incontri sui principali temi inerenti la sicurezza dei cittadini, intesa nell’accezione più ampia del termine. L’iniziativa, sostenuta dall’Assessorato alla Sicurezza, nella persona dell’Assessore Enzo Fiocchi, rientra in un più ampio “pacchetto sicurezza” che, da tempo, l’amministrazione comunale ha fatto suo, proponendo alla comunità attività ed eventi mirati a diffondere la sensibilità e la cultura della protezione civile, sia per le scuole che per i cittadini. “La proposta formativa – spiega l’Assessore alla Sicurezza Enzo Fiocchi - è finalizzata a sensibilizzare

i cittadini, così che questi possano prima comprendere e poi affrontare virtualmente un’emergenza, mediante azioni di comunicazione preventiva strategicamente costruite. A tal proposito, vengono proposti singoli approfondimenti monotematici, di circa due ore l’uno, finalizzati ad affrontare aspetti specifici legati ai temi della protezione civile, della sicurezza ambientale, della sicurezza domestica e della sicurezza delle città e degli ambienti urbanizzati. Tematiche che sono rese semplici e fruibili a chiunque, mediante informazioni e nozioni di tipo tangibile, utili per essere utilizzate nella vita quotidiana. L’intento, infatti, è quello di fornire un’informazione di tipo preventivo con l’obiettivo di accompagnare i cittadini nella gestio-

ne dell’emergenza (comportamenti “virtuosi” e azioni utili da compiersi in caso d’emergenza), così da creare un “ecosistema resiliente”, che abbia la capacità di convivere con i rischi accettabili, di reagire in modo attivo ed integrato con le autorità locali”. Il percorso formativo è rivolto a tutta la comunità, ma soprattutto ai volontari di protezione civile operanti sul territorio, agli operatori istituzionali di protezione civile, agli operatori della sicurezza e alle forze dell’ordine. Già lo scorso 3 aprile si è svolto il primo incontro, dal titolo “Che tempo che fa? Perché i fenomeni atmosferici sono sempre più violenti e catastrofici? Cosa possiamo fare per prevenire i danni a noi e alle nostre abitazioni?” In cattedra, Luca Maffezzo-

ni, meteorologo e ricercatore dell’Università di Liverpool, che ha accompagnato i presenti attraverso i segreti del clima e degli eventi atmosferici, spiegandone le complessità in modo semplice e fruibile da tutti. Molte le curiosità svelate, come ad esempio l’influenza che hanno le eruzioni vulcaniche più intense sul clima o il perché le nebbie invernali di pianura stiano scomparendo, così come i meccanismi e gli effetti della circolazione dell’aria sul globo terrestre. Si è parlato, poi, di riscaldamento della terra e gas serra e sugli atteggiamenti che i cittadini dovrebbe tenere in presenza di eventi meteorologici ed idrogeologici intensi, per la propria autotutela e sicurezza. Ma gli incontri continuano. Il prossimo è in programma martedì 8 maggio, alle 20.30, presso l’Aula Magna dell’Istituto Scolastico Comprensivo, in via Dante Alighieri, 13. Si parlerà di “Gas Radon, un nemico invisibile”. In particolare, della presenza del gas radon nel suolo e negli edifici e ciò che questa presenza può comportare. In cattedra il geologo Andrea Gritti. Luisa Rovelli

“Piedibus”… sempre più “piedibus” Sempre più a… “piedibus”. Per gli alunni della scuola elementare “Edmondo De Amicis” la primavera è iniziata con il servizio di mobilità dolce del “piedibus”. Dallo scorso mese di marzo, infatti, al martedì e al venerdì, con “percorso di andata” prima dalle 7.30 alle 7.55 e “percorso di ritorno” dopo la campanella delle 13, i ragazzi, muniti di speciale pettorina, vanno a scuola a piedi. E lo faranno fino all’8 giugno, termine dell’anno scolastico.

Cinque le “linee” messe in servizio, ognuna contrassegnata da un colore diverso: azzurro (da via Croce/Muratello), blu (da via Partigiani/ Romilli), verde (da via Fermi/Colombera), giallo (dalla sede della Forestale) e rosso (da via Mazzolari/Gramsci). I percorsi sono stati definiti grazie alla collaborazione storica ed alla competenza della Polizia Locale, tenendo conto soprattutto dei punti critici della viabilità di Trescore.

“Un’esperienza positiva, che coinvolge e appassiona i ragazzi – spiega l’assessore all’Istruzione Erminio Cattaneo - Ma proprio il successo dell’iniziativa, che ormai dura da anni, sollecita l’amministrazione comunale a potenziare il “Piedibus”, cercando sia di aumentare il numero dei giorni settimanali nei quali proporre il servizio sia di rintracciare nuovi “autisti”. Sarebbe bello coprire tutta la settimana, ma se non ci sono altri volontari non si

Albano S.A.

può fare. E’ nostra intenzione promuovere un’ulteriore campagna di sensibilizzazione verso le famiglie per ridurre l’uso dell’autovettura per accompagnare i propri figli a scuola, riscoprendo così un modo più allegro e salutare, ma anche socializzante, di recarsi a scuola”. “A breve, lanceremo un appello in paese – continua l’assessore Cattaneo - In particolare fra le associazioni, per coinvolgere altri volontari che vogliono mettersi a

disposizione come “autisti” e “controllori”. Nonni, zii, genitori e tutti i cittadini disponibili saranno ben accetti in questo importante progetto inserito a pieno titolo nel POFT della scuola. Del resto, crediamo molto in questa l’iniziativa che sottende importanti obiettivi e presenta forti ricadute sociali. Il “piedibus”, infatti, è uno strumento di limitazione del traffico e dell’inquinamento. Ma soprattutto è un’opportunità per i bambini di

Trescore fare la strada verso scuola insieme, di conoscere il loro territorio, di vivere meglio la città. E perché no, sviluppare l’aiuto reciproco fra le famiglie e le relazioni di buon vicinato”. Per chi volesse proporsi come “accompagnatore”, già da ora o per il prossimo anno scolastico, o iscrivere il proprio figlio all’iniziativa, può contattare l’Ufficio Istruzione del Comune di Trescore Balneario al numero 035 955670.


PAESE MIO Aprile 2018

PAESE MIO BG

In calendario il 6 maggio la “Marcia del donatore”

Finalmente, dopo un lungo inverno, la primavera è tornata; e, come ogni anno, con la bella stagione, a San Paolo d’Argon arriva il momento della “Marcia del donatore”, che il calendario prevede per domenica 6 maggio. Questo appuntamento, che è ormai un vero classico, nel 2018 giunge alla 36^ edizione. Si tratta indubbiamente di una iniziativa di straordinario successo, che nonostante la sua longevità

continua ad attirare sempre moltissime persone: in media, negli scorsi anni, si sono registrati circa 1.500 partecipanti, ma in alcuni casi si è arrivati quasi alle 2.000 presenze, traguardo che questa volta, sperando in una bella giornata di sole, si potrebbe riuscire a raggiungere. La manifestazione podistica, non competitiva, prevede quattro percorsi, di 5, 10, 15 e 20 km, che si snodano per le vie di San Paolo d’Argon

e dei paesi circostanti, in particolare nella zona collinare, dando l’opportunità ai marciatori di correre o passeggiare in compagnia, immersi nella natura e nel verde. Per la partecipazione viene richiesto un contributo di 5 euro, grazie al quale si potrà accedere ai punti ristoro disseminati sul percorso e si avrà anche diritto al pacco gara finale, consistente in un sacchetto di pasta o una bottiglia di vino.

“Pensiamo alla salute”. Incontro sulle allergie

La partenza è fissata dalle 7.30 alle 8.30, presso l’oratorio San Mauro (Via dei Benedettini, 5), e nello stesso luogo, a partire dalle 10.15 ,si terranno le premiazioni per i gruppi, per i partecipanti “meno giovani” e per la famiglia più numerosa. Le iscrizioni si raccoglieranno direttamente all’oratorio, a partire dalle 7, mentre i gruppi che vorranno segnalare la loro partecipazione “collettiva” dovranno iscriversi telefonicamente entro la sera prima (sabato 5 maggio) al 035.959187. L’evento, organizzato dalla locale sezione dell’Aido (Associazione Italiana Donatori di Organi) e dalla Lads (Libera Associazione Donatori di Sangue), oltre ad essere l’occasione per passare una bella mattinata in compagnia e all’aria aperta, ha anche altre importanti finalità: da un lato, ovviamente, quella di sensibilizzare alla donazione di organi e di sangue, dall’altro quella di sostenere, con il ricavato, i progetti di solidarietà portati avanti dalle due associazioni, in particolare le adozioni a distanza. Questi due gruppi sono tra i più attivi e longevi nel panorama della società civile sampaolese. La Lads, in particolare, l’anno scorso ha celebrato il mezzo secolo dalla fondazione: “Nel lontano 1967, alcuni cittadini di San Paolo, sostenuti dal dottor Giacinto Zois e dal parroco don Giovanni Masoni, decisero di dare vita a questa associazione, una delle prime ad essere nata nel paese” - spiega il presidente Lads Pierantonio Acerbis - Attualmente, abbiamo circa 400 iscritti a San Paolo e facciamo 200 donazioni all’anno, oltre a collaborare con il Comune e con la parrocchia in varie iniziative, sia per le realtà del nostro territorio sia per la solidarietà esterna alla nostra comunità, come per le suore missionarie originarie del nostro paese. Nel corso dei decenni, inoltre, sono sorte delle sezioni “consorelle”, cioè degli altri gruppi Lads indipendenti che oggi esistono a Zanica, Brusaporto, Parre e Pianico.” Per il locale gruppo Aido, invece, proprio quest’anno ricorre il 35° anniversario dalla nascita, come racconta il presidente Alessandro Trapletti: “La sezione è stata fondata nel 1983 e intitolata a Nadia Rota, una giovanissima sampaolese che purtroppo aveva perso la vita

Albano S.A.

Puntare ad uno stile di vita sano e sobrio. Curare il proprio corpo con un’alimentazione controllata e genuina. Tenersi in forma con una quotidiana attività fisica. Ma soprattutto controllare periodicamente il proprio stato di salute. Questi gli obiettivi che stanno alla base della “speciale” serie di incontri promossi dall’Assessorato alle Politiche Sociali, in collaborazione con “Politerapica Terapie della Salute” di Seriate. Un ciclo di incontri per parlare di benessere, qualità della vita, buone pratiche alimentari e cura del proprio corpo, in funzione preventiva: dimensioni che toccano tutte le età, i giovani come gli adulti e gli anziani. L’iniziativa, che rientra nel progetto “Curare la propria salute: la salute è un diritto, ma la prevenzione è un obbligo”, è denominata “Albano è salute”. Il prossimo appuntamento è in programma martedì 8 maggio, alle 20.30, presso la sala consiliare del Palazzo Municipale. Si parlerà di “Allergie: non solo fastidio”. Le allergie, infatti, stanno diventando una cosa seria. Si comincia da bambini, si prose gue da adulti. A volte, rischiano di provocare problemi gravi. Cosa sono le allergie? Perché vengono? Come si curano? Come ci si convive? Quali altri problemi possono procurare? Se ne parlerà col il Dott. Sergio Clarizia, specialista in Pediatria e Neonatologia e in Anestesia e Rianimazione, che sarà disponibile a rispondere a domande, fornire chiarimenti, approfondire. 

in un tragico incidente, ma che aveva donato le cornee. Da allora, siamo arrivati ad avere oggi più di 500 iscritti, ma nel nostro paese ci sono anche ulteriori 300 persone che hanno dato il loro consenso alla donazione: con il Comune di San Paolo d’Argon, infatti, abbiamo attivato l’iniziativa ”Una scelta in comune”, così quando qualcuno si presenta in Municipio per rinnovare i documenti gli viene data l’opportunità di compilare i moduli per esprimere la volontà di donare.”

> NOTIZIE < 09 > San Paolo

Oltre alla “Marcia del donatore”, poi, Trapletti invita tutti ad un’altra bella iniziativa. “Con i vari gruppi Aido della nostra zona – continua Trapletti - organizziamo per domenica 27 maggio la “BiciclettAido”, che partirà da Carobbio e terminerà a Casazza”. Sono tante, quindi, le occasioni che vengono offerte per divertirsi insieme, all’aria aperta, ma anche per avvicinarsi all’importantissima tematica della donazione. Lorenzo Bonomelli


> IL MERCATINO < 10 >

PAESE MIO Aprile 2018

PAESE MIO BG

IL MERCATINO di

PAESE MIO

Rubrica di annunci gratuiti (tranne “Immobili”) riservata a privati Per la vostra inserzione gratuita su Paese Mio, escluso “vendita o affitto immobili” (rubrica a pagamento), inviate un testo (max 20 parole) per posta a: redazione Paese Mio, via Acqua dei Buoi, 9 - 24027 Nembro; via e-mail all’indirizzo ilmercatino@paesemio.eu Ai sensi dell’art. 13 del D.L. 196/2003 i dati ricevuti saranno utilizzati per la sola pubblicazione su Paese Mio. L’editore è anche la sola persona autorizzata al trattamento dei dati. babysitter. Grande esperienza in 328 4629500, dalle 10 alle 12 o tutti i campi. Disponibile tutte le dalle 14 alle 18, Igor mattine Signora ucraina referenziata, 333 3377396, Antonella Consulente cerca collaboratori, con permesso di soggiorno, cerchiamare per un appuntamento ca lavoro come badante 24 ore Signora italiana cerca lavoro informativo anche via skype su 24. Massima serietà disponi- come badante fissa, a ore o come 393 3787103  bile da subito. collaboratrice domestica refe388 1931454 renziata. Porto con Auto propria a Orio o 340 7152762 per piccoli spostamenti max 2 Tecnico informatico a disposipersone. zione per risolvere problemati- Signora ucraina con attitudini ed 035 752544 che hardware e software di pc esperienza con le persone anziae tablet. Possibilità inoltre di ri- ni anche diabetici cerca lavoro Importante azienda di vendita configurazione e miglioramento come badante anche solo giorno e installazioni impianti di allarparametri. o notte in ospedale me e tvcc, cerca commerciali per 377 2562186, Davide 389 9859913 Bergamo e provincia. Telefono 035 773234, mail serPreparo Biglietti di Auguri per Sono disponibile come Custode vice@servicekit.it Nascite e Compleanni a modico o per sorveglianza, per Aziende prezzo o Privati anche per brevi periodi, Cercasi cameriera capace per 035 752544 solo weekend o notturno, per so- lavoro domenicale dalle 10 alle stituzione vostro personale. 17 da Aprile a Settembre, autoRagazza quarantenne italiana 388 9340763 munita, per trattoria in media cerca lavoro come pulizie domevalle Seriana. stiche stiro o baby sitter Trasferisco su dvd, videocasset- 348 2630241 339 5878302 te, cassette videocamera minidv e 8mm, con inserimento di co- Cerco collaborazione gratuita Signora italiana di Colzate au- lonne sonore. per gestione e condivisione orto tomunita  con esperienza, cerca 392 6035281 in Albino. lavoro come assistenza anziani 035 754864 – 392 0755141 diurna / notturna anche collabo- Acquisto Dischi 33 giri LP tutti ratrice domestica libera subito.  i generi anche grandi quantità! Case e Dimore Immobiliare di 339 6284188 Pagamento contanti. Contattate- Torre Boldone seleziona agenmi senza impegno per valutazio- te immobiliare o persona intraSignora 55enne con tanta espe- ni, anche via WhatsApp prendente seria e predisposta ai rienza offresi per assistenza 393 3312519   contatti interpersonali. Opportuanziani diurno oppure giorno e nità interessante. Fisso più provnotte. Referenziata Studente universitario con espe- vigioni. 389 5442682 rienza da insegnante effettua 333 3055486, Belotti lezioni di inglese e francese, Cerco lavoro da svolgere presso recupero debiti scolastici e aiuAltro la mia abitazione oppure lavoro to - compiti in tutte le materie part-time. Ho esperienza come umanistiche. Per chiusura negozio capi di impiegata assicurativa e anche 346 6927705, Luca  montone, pellicce e pelle da € come operaia, badante, sartoria 60,00 e altro ancora. Madrelingua tedesca offresi per 328 6880413, Dino 329 4365377 lezioni e ripetizioni/recupero in Tedesco. Ripetizioni in ingle- Vendo alambicco, tutto in rame Marina  ragazza Russa 23 se per ragazzi di scuola media. e completo. Vero affare enne   laureata, di bella presen- Esperienza insegnamento. 348 6956365 za, educata,  seria e volenterosa 035 958391 di Vertova, cerca lavoro come Vendo coppi per bottiglie (132 Segretaria, Receptionist, Pri- Eseguo lavori di traduzione pezzi) a € 2,00 l’uno mo Soccorso,  Cameriera,  Ani- Francese/Italiano e Italiano/ 334 3354461 matrice, Marketing, Tradut- Francese, di vario genere, docutrice (Russo, Italiano, Inglese, menti manuali, libri… Vendo bici bimbo 10-12 anni, Spagnolo, Catalano, Tedesco)  334 3960457 ruote 24”, cambio shimano  18 328 6589758 cambi, prezzo € 60,00 Decoratrice offresi per trasfor- 389 4717030 Signora italiana residente in Al- mazione di mobili e oggetti bino, libera da impegni familiari, d’arredo, pittura su stoffa, deco- Vendo due selle per bici da correferenziata con attestato o.s.s. razione murale, anche per came- sa: una Selle Italia, l’altra San Disponibile per pulizie, assisten- rette bimbi. tutto personalizzato Marco. Usate pochissimo, € za a persone anziane o disabili, e unico.Consigli d’arredo. 15,00 cadauna anche come babysitter. 320 8982318 327 5330465, Antonio 340 8785706 Cerco persone in Italia che han- Vendo stivali da equitazione Signora italiana residente ad no contatti commerciali in Ame- usati ma in ottimo stato, originaAbbazia di Albino cerca lavoro rica Latina, Cina, Romania e li spagnoli, con cerniera laterale, di pulizie, assistenza anziani, Moldavia. misura 44. 334 1174576

Lavoro

Vendo collezione minerali (circa 1000 pezzi) + microscopio per cristallini + lampada per minerali fluorescenti + libri vari. € 150,00 334 3354461 Poltrona x anziano con 2 motori x alzata della seduta+poggiagambe e schienale reclinabile colore rosso usata 3 giorni. COME NUOVA VERO AFFARE VENDO zona CENE; prezzo € 600,00 trattabile ritiro a vostro carico 328 8069090

Compro antiquariato da lasciti ereditari e privati. Libri antichi, orologi d’oro e d’acciaio, acquasantiere in argento, corallo, gioielli etc. 329 1330594, Mirko

Imprenditore brillante e distinto, in età avanzata ma molto attivo conoscerebbe ragazza/signora carina e affettusa per amicizia e compagnia saltuaria 345 8635742

Ritiro biciclette usate in conto vendita, uomo, donna, bambino. 320 6660852, Eros

Arredamenti

Regalo divano letto a 2 posti se Sgombero appartamenti, solai, venite a ritirarlo cantine con massima serietà e 331 3510674 professionalità. Vendo divano 205x85 in stoffa 329 1330594, Mirko usato poco, in ottime condizioni. Compro oggetti militari, an- € 200,00 tiquariato, oggetti di pregio e 340 4604416 sculture in legno e reliquie. Vendo credenza in legno a 349 3095880, Silvio due ante con chiusura a chiave Compro oggetti militari, argen- più due cassetti. Misure: 1.40 to, quadri dal 1800 in giù, croce- lunghezza,1.00 altezza, 53cm fissi sia in legno che avorio, oro- profondità. NUOVA, € 270,00 logi LONGINES, OMEGA etc. 333 5807622 statue in bronzo, oro, giocattoli in latta dal 1950 in giù ed anti- Vendo divano SABA sfoderabile tessuto elastico arancione mt quariato in generale. 2,20x98xh68 con pouf, possibi329 1330594, Mirko lità raddoppio. Alzano LombarCerco oggettistica militare, me- do. € 150,00 trattabili. daglie, distintivi, elmetti, divise, 340 1575660 documenti, e tutto quello che è inerente al periodo della guerra Vendo cameretta completa Azur unisex : lettino, armadio, 333 3959943, Paolo cassettiera con bagnetto, settiCerco vecchie bici da corsa dal mino, 2 mensole e 1 appendia1900 al 1980. Sono un appassio- biti a muro a € 800,00. Regalo materasso e set coperta con panato di ciclismo. racolpi. 338 4284285 338 3424153 Compro antiche macchine caffè espresso anche guaste o Vendo divano letto a tre posti e divano normale a 2 posti di coloincomplete re rosso. Tutto in in ottimo stato 338 9244239 331 3510674

Amicizie

Auto, moto

Pensionato e vedovo, classe 1952, cerca donna seria e sincera per una bella amicizia e magari Affare vendo barre portatutto universali a € 20,00 una futura relazione. 346 1697392 331 3510674

Vendo poltrona relax in perfette condizioni con massaggio e Pensionato cerca signora per Vendo portellone baule Ford due copri poltrona. € 200,00 KA vecchio modello (anno amicizia e compagnia. 340 4604416 2000) colore verde met. In buo377 2076820 nissimo stato, a € 80,00. Vendo materassi memory di Uomo 40enne bella presenza 340 0575684, ore pasti varie misure, ancora sigillati. single, serio e mai sposato, cerca Causa trasferimento. donna carina, seria e simpatica Vendo 2 pneumatici invernali 328 7626180, Stefano per amicizia ed eventuale rela- in ottimo stato marca Kumho mis.185.60 r15 a €40,00 per paszione. Mandare SMS  Vendo materiale da pesca nuo- 347 9493519 saggio a nuova auto vo e usato: canne, mulinelli, 346 1697392 etc…. Ex imprenditore edile di una 377 6640025, Albino certa età con hobby: montagna, Vendo camper motorhome sci e sport in genere, vorrebbe Laika Long 6,5. Ottimo stato, Vendo serie di porta vasi in conoscere una signora libera da pannello solare, antenne satelliferro battuto, singolarmente o in impegni familiari per un rappor- tare, 6 posti. stufa, boiler, gomblocco, varie misure e prezzi. me nuove, da vedere to di amicizia 334 1174576 377 6640025, Albino 349 1014031 Vendo bicicletta MTB per bambino marca Galant, cerchi in alluminio diametro 40 cm, telaio in acciaio con ammortizzatore centrale, forcella ammortizzata, come nuova, pagata 200 euro vendo a € 70,00 334 1174576

Uomo 60enne carca compagna per amicizia ed eventuale relazione 320 7856377

Vendo barre portatutto originali per Fiat Punto 3 porte € 40,00 035 721613

Vendo bicicletta city bike in buone condizioni, ruota 29 a € 30,00 338 3902445. Bici da donna tipo city bike Atala ottime condizioni, 18 rapporti, ruote 28, € 50,00 328 2931749 Vendo fossili + libro 334 3354461

Vendo scarpe Replay tacco alto, molto eleganti, usate solo una volta. Numero 39, nere e grigie. € 30,00 340 4604416

VINO: acquisto e valuto bottiglie di vino di vecchie annate e whisky provenienti da vecchie cantine. 333 6446862

Causa trasferimento vendo vestiti invernali/estivi/primaverili da donna con taglia 48/50. In ottimo stato e da vedere (mando foto se interessati). Prezzo dopo visione. 331 3510674

Compro peltro e rame a peso. Anche grosse quantità 329 1330594, Mirko

Vendo pc portatile usato marca Asus  intel core, 15.1, 60 gh, 4b ram, windos10 64- bit. 500 gb disco rigido, lettore cd-dvd, prese hdmi usb. Prezzo € 180,00 377 6640025, Enrico

Ritiro dischi in vinile 33-45 giri 377 1246319

Acquisto dischi di musica 33,45,78 giri, oppure scambio, 335 6269315

Acquisto Dischi 33 giri LP tutti i generi anche grandi quantità! Pagamento contanti. ContattateVendo play station tenuta bene mi senza impegno per valutaziocon 6 giochi a € 40,00 ni, anche via WhatsApp 338 3902445 393 3312519

Sulla pagina FB del giornale (@paesemiobg) è stato creato il gruppo “Il MERCATINO di PAESE MIO”. Si tratta di un servizio gratuito di compravendita ma anche di baratto tra privati e piccole attività. Poche ma essenziali le regole: 1. E’ necessario indicare il prezzo dell’articolo in vendita; 2. Non si accettano annunci relativi a prestito di denaro, gioco d’azzardo, vendita di armi droghe e materiale pedo-pornografico; 3. E’ vietata la propaganda politica ed elettorale. I gestori del gruppo non si assumono responsabilità per eventuali controversie nelle trattative. Su esplicita richiesta, gli annunci saranno pubblicati anche sulla versione a stampa di PAESE MIO nelle tre edizioni mensili.


> NOTIZIE < 12 > Comprendere correttamente la comunicazione non verbale può essere una delle chiavi di accesso al mondo interiore degli altri, oltre che favorire un migliore contatto con il proprio stile emozionale e motivazionale. Sviluppare un’abilità nel codificare e decodificare accuratamente e in maniera affidabile i comportamenti non verbali altrui e propri può fare la differenza in ogni occasione di relazione, da quelle personali e familiari alle relazioni professionali. Questi gli ambiti di

Promuovere l’occupazione, ampliare le opportunità di inclusione sociale e offrire supporto legislativo e amministrativo ai cittadini in cerca di impiego, perché disoccupati o inoccupati. Il Comune di Trescore, in collaborazione con il Consorzio Servizi Val Cavallina, l’Ambito Territoriale della Val Cavallina e con l’ABF di Trescore, ente accreditato per la formazione al lavoro di Regione Lombardia, ha promosso, dallo scorso mese di novembre, l’apertura di uno “Sportello Lavoro”, che si pone come obiettivo quello di supportare i cittadini nella ricerca attiva del lavoro, fornire consulenza orientativa rispetto alle opportunità del territorio e

PAESE MIO BG

“Segnali in codice”, interessante incontro in sala consiliare per conoscere i comportamenti non verbali delle persone discussione attivati da Alessandro Balzerani, psicologo ed esperto di metodologie di analisi e codifica del comportamento emotivo nelle dinamiche relazionali umane, che lo scorso mese di marzo è stato invitato dall’Assessorato alla Cultura e Istruzione per un incontro-dibattito sugli elementi e gli strumenti di analisi del comportamento non verbale, dal titolo “Segnali in codice”. Con uno stile discorsivo e divulgativo, davanti a un pubblico attento e parteci-

pe, Balzerani ha illustrato alcune procedure psicologiche che vengono utilizzate anche da professionisti del business, del sistema legale, delle forze di polizia, della sicurezza nazionale ed intelligence, etc., per avvicinarsi alla comprensione dei comportamenti non verbali (le espressioni facciali, la voce, il linguaggio del corpo e dei gesti, la postura e la prossemica), che sono dei veri e propri “segnali in codice”, da utilizzare nelle riunioni di progetto e sviluppo, nelle ne-

goziazioni commerciali, nella pratica clinica e terapeutica, nelle attività investigative e di sicurezza e nella raccolta informazioni finalizzata ai più diversi utilizzi. Stimolato dalle domande del pubblico, apparso molto interessato all’argomento, perché originale e difficilmente considerato dai mass-media, ha “esplorato” il linguaggio segreto del nostro corpo, che spesso dice e racconta più di quanto noi vorremmo. “Chi non vorrebbe essere abile a leggere il compor-

tamento delle persone per meglio comprendere le loro motivazioni interne e le loro intenzioni, ottenere informazioni sulla loro credibilità, avere una visione diretta dei loro stati emotivi e mentali? – ha affermato l’Assessore alla Cultura e Istruzione Claudia Vanoncini, presentando l’incontro – Ebbene, grazie a Balzerani l’utilizzo degli strumenti della comunicazione non verbale possono contribuire a migliorare significativamente la loro accuratezza e competenza

Attivo il nuovo “Sportello Lavoro”

facilitare il loro inserimento nel mondo del lavoro. “Siamo consapevoli che le conseguenze della perdurante crisi economica stanno creando significative problematiche ad alcuni nostri cittadini nel reperimento delle opportunità di lavoro – spiega il sindaco Donatella Colombi - E anche le aziende fanno fatica a reggere le conseguenze della globalizzazione, che va comunque vissuta come un’opportunità e non demonizzata. Pertanto, abbiamo deciso di realizzare un progetto che prevede l’attivazione di uno “Sportello Lavoro” presso il nostro Comune”. Chiare le finalità dello “Sportello Lavoro”. Per le imprese,

garantire servizi finalizzati a raccogliere le esigenze di persone in cerca di lavoro; favorire l’incontro tra domanda ed offerta di lavoro sul territorio allargato; organizzare percorsi formativi e informativi, per avvicinare le competenze dei cittadini a quelle richieste dalle aziende. Nei confronti dei cittadini, invece, lo sportello supporta nella ricerca attiva del lavoro, fornisce consulenza e orientamento rispetto alle opportunità professionali e formative, facilita il reinserimento lavorativo attraverso una serie di attività tra cui l’accompagnamento nella scelta del tipo di attività. In sostanza, si parla di “servizi al lavoro”, differenziati

fra utenti e aziende. Quelli garantiti alle imprese sono: interviste e visite aziendali per analizzare i bisogni formativi; progettazione del corso di formazione più adeguato alle loro esigenze anche prevedendo la formazione “on the job”; individuazione del target di giovani che possono accedere al percorso; attivazione di tirocini extracurriculari formativi e di orientamento; servizio di consulenza per gli incentivi per l’assunzione; attivazione di borse lavoro finanziate dall’Ambito per avvicinare i disoccupati all’impresa; promozione della “convenzione art.14” con le cooperative del territorio anche ripensando ai servizi offerti dalle

Lotta aperta al tarlo asiatico Ormai, è lotta aperta al tarlo asiatico. L’Amministrazione comunale ha deciso di sferrare una campagna a tappeto, per debellare questo parassita, che dalla scorsa estate perseguita le piante della cittadina termale. Secondo i risultati delle indagini compiute dall’Ente Regionale per i Servizi all’Agricoltura e alle Foreste (ERSAF), Trescore sembra essere un caso isolato, ben circoscritto. Per la cronaca, il tarlo asiatico è un parassita innocuo per l’uomo, ma mortale per le piante: il suo “pas-

PAESE MIO Aprile 2018

saggio” crea dei solchi anche di 10 centimetri. Già lo scorso autunno l’infestazione aveva toccato le piante del parco delle terme: si era intervenuti con l’abbattimento di alcune piante. Ma anche nello scorso mese di marzo, dopo gli opportuni monitoraggi, sono stati effettuati altri tagli: via Damiano Chiesa, piazzale e viale Pertini, via Locatelli (da Piazza Dante alla chiesa parrocchiale). In quest’ultimo caso, come dichiarato dall’Assessore alla Gestione del Territorio Mara Rizzi, si procederà

quanto prima alla ripiantumazione, per far riprendere l’aspetto originario al cosiddetto “viale alberato”. Ad essere maggiormente colpiti sono gli ippocastani, gli aceri saccarini e le betulle. I focolai di tarlo asiatico devono essere debellati, gioco forza, attraverso l’abbattimento, pena la diffusione su un’area sempre più grande e un numero crescente di alberi coinvolti. Il passaggio successivo è quello di sostituire gli alberi sacrificati con altri di specie non attaccabile da questo insetto molto infe-

stante, proveniente da regioni asiatiche. A tal proposito, l’Amministrazione comunale invita i cittadini a segnalare eventuali casi sospetti all’Ufficio Tecnico del Comune. Sotto osservazione sono alcune zone precise, in particolare aree private: via don Bosco, via Galilei, via San Cassiano, via Europa Unita, via Amellina, via Copernico, via Volta, via Matteotti, via Deledda, via Fermi, via Colombera, via Albarotto. Mario Maffioletti

stesse. Mentre per gli utenti sono: accoglienza e informazione orientativa; accompagnamento nella stesura del curriculum vitae; formazione e aggiornamento professionale attraverso l’erogazione di corsi; tirocini formativi e di orientamento. Lo “Sportello Lavoro” è attivo presso la sede del Centro di Formazione Professionale in via Damiano Chiesa 12, nei seguenti giorni e orari: martedì, dalle 14 alle 18, e giovedì, dalle 14 alle 18. Da segnalare che presso la stessa sede, lo scorso 12 aprile è stato organizzato il convegno “In Comune per i lavoro”, un’iniziativa estesa alle aziende del territorio e a tutti coloro che hanno voluto ri-

Albano S.A.

nell’attività operativa: dal Project Management all’indagine criminologica e investigativa, dalla sicurezza aeroportuale all’utilizzo degli strumenti di analisi non verbale nei procedimenti giudiziari. La “lettura” dei linguaggi non verbali può trasferirsi nella pratica quotidiana; la conoscenza del comportamento non verbale può applicarsi con profitto nelle attività pratiche e operative”. Mario Maffioletti

Trescore flettere e discutere sulle nuove opportunità di impiego, in un periodo in cui sembra di intravedere la luce in fondo al tunnel della crisi. “Lo “Sportello Lavoro” è un’iniziativa importante – continua il primo cittadino – Confidando sull’aiuto e il sostegno della nostra comunità, consegniamo questa nostra iniziativa alla cittadinanza, perché la possa utilizzare, se ne avrà bisogno e se lo riterrà utile, per migliorare la qualità della propria vita. Per chi non ne ha bisogno, chiedo di fare da “passa parola” per quanti potrebbero giovarne, sia singoli cittadini che imprese”. Luisa Rovelli

Trescore


PAESE MIO Aprile 2018

> NOTIZIE < 13 >

PAESE MIO BG

Spazio Espositivo “Le Stanze”. Continua fino al 19 maggio la mostra “Tracce fantasma” di Francesco Giarrusso E’ sempre di più un qualificato punto di riferimento dell’arte in Bergamasca lo Spazio Espositivo Comunale “Le Stanze”, presso la Biblioteca “Alberto Meli”, a Trescore. Ad ogni stagione, ma spesso anche ogni mese, la cabina di regia della rassegna d’arte “Le Stanze 2018” propone artisti di alto livello, nel tentativo di promuovere varie esperienze dell’arte contemporanea: dalla pittura, alla scultura, alla fotografia, alla videoarte, all’incisione, alla musica. L’appuntamento di questa primavera ha per protagonista Francesco Giarrusso che,

in una sua mostra personale nei locali de “Le Stanze”, espone circa 17 fotografie di grande formato, realizzate tra l’autunno del 2015 e l’inverno del 2017. Si tratta di immagini catturate da una personalissima macchina fotografica che impone sapienza tecnica e virtù espressiva. La mostra, dal titolo “Tracce Fantasma”, sarà inaugurata sabato 21 aprile, alle 18. Oltre ad una presentazione dell’artista e delle opere da parte dei promotori della rassegna d’arte, ci sarà un piccolo siparietto musicale, a cura dei giovani musicisti dell’Ateneo Musicale

di Trescore che, in questo modo, possono “vivere” un ambiente artistico incentrato sul confronto e sulla libertà espressiva. Giusto segnalarlo, l’iniziativa d’arte è promossa dalla Biblioteca-Mediateca Comunale, con il patrocinio dell’assessorato alla Cultura del Comune di Trescore. La direzione artistica vede impegnato Raffaele Sicignano, che si avvale della preziosa collaborazione di Maurizio Bonfanti. La mostra è molto particolare. Apre a visioni oniriche, a profonda meditazione, innanzi a paesaggi popolati da

apparenti “assenze”. Scenari delineati da evanescenze, da segni, da forme create da bagliori di luce. E’ un viaggio in luoghi dove anime invisibili hanno fermato l’istante del loro passaggio. Giarrusso indaga il vissuto dei suoi “luoghi”, ricostruisce il tempo, gli umori, le voci traccianti delle genti che li hanno popolati… li osserva attraverso l’obbiettivo, metricamente scanditi da un filtro del tempo che crea un possibile viaggio tra la memoria e lo spirito. La mostra delle opere di Giarrusso durerà fino al 19 maggio, seguendo questi ora-

ri: martedì, mercoledì, giovedì e venerdì, dalle 10 alle 12 e dalle 14.30 alle 18; sabato, dalle 10 alle 12; domenica e lunedì chiuso (visite solo su appuntamento). L’ingresso è libero. Nato a Treviglio nel 1980, Francesco Giarrusso si è laureato in Cinema all’Università di Bologna, quindi ha conseguito il dottorato di ricerca in Scienze della Comunicazione presso l’Università Nova di Lisbona (Portogallo). Dal 2013 collabora con il Centro di Filosofia delle Scienze dell’Università di Lisbona per cui ha tenuto seminari e conferenze sul rap-

porto tra le scienze e l’immagine foto-cinematografica. In qualità di presidente dell’Associazione Culturale Thesaurus, dal 2016 organizza cicli di conferenze interdisciplinari ed è inoltre responsabile editoriale della rivista cultura Aria (www.ariarivista. org) edita dalla medesima associazione. Attualmente, è docente di Laboratori Tecnici in Istituti Superiori di Grafica e Comunicazione, e si dedica alla fotografia con esperimenti analogicodigitali di cui ha allestito la prima mostra personale nel 2017 alla Galleria Germinal di Lisbona.

Promozione per l’ASD Albano Calcio

Domenica 25 marzo: una data storica per l’ASD Albano Calcio del presidente Diego Avanzato. Dopo quattro anni in Seconda categoria, i biancazzurri di mister Danilo Carrara vincono il campionato e fanno un importantissimo balzo in avanti, conquistando con quattro giornate di anticipo e con un bottino di punti da record la promozione in Prima categoria. Così, l’ASD Albano Calcio si riprende i gradi di prima della classe, andando a sedersi fra i “grandi” del calcio dilettanti, in una categoria che ben si addice al suo blasone e più consona al suo passato sportivo. Una grande soddisfazione per il “presidentissimo” Diego Avanzato, primo tifoso di una squadra fortissima, mai come quest’anno dimostratasi un rullo compressore, ma anche divertente e simpatica. Basta vedere le magliette realizzate per il grande salto in Prima Categoria, fatte stampare dai calciatori per celebrare alla grande, tra risate e pianti di gioia, il proprio presidente, quel Diego Avanzato, persona super, uno che si è impegnato tantissimo per riportare l’Albano tra le grandi della Bergamasca. “Chi la dura la vince… Scusa il ritardo, Pres”:  così si legge sulle casacchine bianche. Le stesse che sono state indossate, un po’ da tutti fra giocatori, tecnici e dirigenti, dopo l’imperioso 3-0 rifilato alla squadra dell’Oratorio Brusaporto, la vittima sacrificale, che ha decretato la vittoria matematica nel girone B di Seconda categoria,

un raggruppamento che, per gli addetti ai lavori, non era assolutamente facile. Invece, ed ecco la forza della squadra, l’ASD Albano Calcio ha fatto il colpo grosso: non solo vincendo il girone, ma dimostrando una forza incredibile, tanto da raggiungere la promozione con ben quattro giornate di anticipo. “Sono stati bravissimi, tutti, dai giocatori al tecnico, ai dirigenti, agli accompagnatori, al massaggiatore, al guardalinee – afferma il presidente Diego Avanzato – Si è creato un clima fantastico attorno alla squadra, un grande entusiasmo, una voglia di vincere che cresceva ad ogni successo. E abbiamo giocato anche bene, facendo vedere un bel calcio. E grande il sostegno anche fuori dal campo: grazie all’amministrazione comunale, all’assessore allo Sport, che ci hanno sempre dimostrato il loro appoggio”. Come detto, ora l’ASD Albano Calcio ritorna in Prima categoria, in un torneo che ben si addice alla sua storia: infatti, è una delle società più longeve del panorama calcistico bergamasco, avendo festeggiato da poco i 52 anni di attività. Ma soprattutto una delle società che ha già vissuto momenti di gloria, cioè “passaggi” in categorie importanti, di lusso. Facciamo un po’ di storia. Quella che sino alla stagione 1998/99 è denominata “Polisportiva di Albano”, era nata nel 1966. Poi, diventa la Nuova Albano Calcio, che più che una continuazione, ne rappresenta un’evoluzione in

Trescore

Albano S.A.

una continua escalation: nel ultima partita di campionato, sta della Promozione”, dal festa, dal 1° al 10 giugno, in 1999-2000 la Promozione, l’ASD Albano Calcio invita titolo “Un panino e un bic- occasione della “Festa dello un passo indietro la stagio- tutti a partecipare alla “Fe- chier di vino”. E, poi, ancora Sport”. ne seguente, ma l’immediato ritorno nel 2001-2002, e poi una stupenda scalata in Eccellenza e ben due annate in serie D, nel 2003-2004 e nel 2004-2005, in quello che è già considerato l’”Olimpo” del calcio. Nel 2006-2007, invece, si torna a casa, cioè si riparte dalla Terza Categoria, ricostruendo la società. In due anni si arriva in Prima Categoria. Poi, una serie di discese e risalite, con il passaggio di tre presidenti: prima Salvi, poi Zanga e, dalla stagione 2014-2015, Avanzato, una figura cardine nel rilancio dell’ASD Albano Calcio, che da oltre vent’anni opera all’interno della società, ricoprendo diversi ruoli; e che da tre stagione è il suo presidente. A lui un grande applauso, per la costanza, la tenacia, il coraggio, l’impegno profuso in questa esperienza. Ma attenti, la prima squadra è solo la punta dell’iceberg di una realtà positiva, che ha il suo zoccolo duro nel vivaio, nel movimento giovanile, nella scuola calcio. Fra calciatori, dirigenti, allenatori e collaboratori si arriva a sfondare la quota dei 320 tesserati. E sono una quarantina i ragazzi della scuola calcio. Numeri da record, che dimostrano la bontà del lavoro svolto dal patron Avanzato e dal suo staff dirigenziale e tecnico. Per festeggiare l’importante traguardo della promozione in Prima categoria, il 29 aprile, nel tardo pomeriggio, alla fine della partita che si disputerà fra le mura amiche contro la Nuova Selvino 2000,


> NUMERI UTILI < 14 >

i numeri REDAZIONE Direttore Responsabile Paolo Salamoni Editore Redazione Pubblicità Paese Mio di Paolo Salamoni via Acqua dei Buoi, 9 24027 Nembro (BG) Tel. 328 8521993 E-mail: direzione@paesemio.eu Stampa FDA Eurostampa srl Borgosatollo (BS) Testata registrata al Tribunale di Bergamo, n°6 del 28 marzo 2003

Un articolo può NON rispecchiare le opinioni della redazione. E’ assolutamente vietata la riproduzione totale o parziale di testi, disegni, pubblicità e quant’altro pubblicato su qualsiasi edizione o supplemento di Paese Mio salvo l’autorizzazione scritta dell’editore

PAESE MIO IL GIORNALE DEI COLLI

Il solo mensile d’informazione diffuso gratuitamente a tutte le famiglie tramite “porta a porta” 11.000 COPIE mensili, alcune delle quali anche nelle edicole di:

ALBANO

Butterfly di Barcella Marco via Aldo Moro, 2

TRESCORE

La Lucciola di Lorenzi Sara via S.Ambrogio, sn Cartolibreria Amica via Locatelli, 39 Tabaccheria Brevi via Roma, 2

SAN PAOLO

La Tabaccheria N°1 di Moroni Gianluca Via Nazionale, 29/A

SEMPRE UTILI

SERVIZI DI INTERESSE SOVRACOMUNALE Carabinieri pronto intervento 112 Polizia (numero unico) 112 Polizia Stradale Bergamo 035 276300 Vigili del Fuoco (numero unico) 112 Emergenza Sanitaria (numero unico) 112 Corpo Forestale 1515 Telefono Azzurro 16969 Telefono Rosa 06 37518282 Telefono Arcobaleno (antipedofilia) 800025777 Soccorso stradale 803-116 Enel segnalazione guasti 803500 Enel Energia 800900860 Uniacque Emergenze 800123955 Uniacque Contratti 800269595 SAB (info orari) 035289011 Servizio di continuità assistenziale (ex Guardia Medica) 0353535 Prenotazione esami 800638638

Commercio 035 3848226 Polizia Giudiziaria 035 3848231 Infortunistica stradale 035 3848241 Comandante 035 3848246 Parrocchia Converzsione S. Paolo Apostolo 035 958050 Oratorio San Mauro 347 6423188 Centro Diurno Anziani (presidente) 331 7586744 Centro Sportivo Comunale 035 958499 Associazione Every Service 035 953474 Scuola dell’Infanzia 035 958054 Scuola Don Angelo e Giacomo Zois 035 958866 Scuola primaria 035 958054 Scuola S.M.S.L. Lotto 035 958016 Farmacia dr. Massimo Guerzoni 035 958043 AIDO (presidente) 349 3510928 (prenotazione telefonica da lunedì al sabato Libera Associazione Donatori di Sangue dalle 8,00 alle 20,00 escluso festivi) 035 959284 Poste Italiane 035 958046 ALBANO Municipio Centralino 035 4239200 Scuola MTB 335 441359 “ “ “ FAX 035 583507 ASD San Paolo d’Argon Tamburello URP 035 4239210 (presidente) 349 5753232 Affari Generali 035 4239211 Attività & Commercio 035 958392 Servizi Demografici 035 4239201 Servizi Sociali 035 580688 Ludoteca e P.A.G. 035 4239235 TRESCORE 035 955611 Finanza e Tributi 035 4239202/3 Municipio Centralino Urbanistica 035 4239213/5 “ “ “ FAX 035 955605 Polizia Locale 035 3848202 Servizi Demografici 035 955620 Verbali, Ordinanze 035 3848224 Servizi Sociali 035 955680 Commercio 035 3848226 Assistente Sociale 035 955614 Polizia Giudiziaria 035 3848231 Ufficio Tributi 035 955631 Infortunistica stradale 035 3848241 Urbanistica 035 955650 Comandante 035 3848246 035 940391 Biblioteca 035 583096 Polizia Locale X urgenze 348 2507839 Centro Sportivo Comunale 035 580722 Parrocchia SS. Cornelio e Cipriano Carabinieri (stazione) 035 4271120/1 035 581093 Corpo Forestale 035 941306 Oratorio Don Bosco 035 581089 Biblioteca 035 942737 Centro Sociale Anziani 035 583103 Palazzetto dello Sport 349 3797482 Sant. Madonna delle Rose 035 581079 Parrocchia S.Pietro Apostolo 035 940143 Scuola mat. “Lucia Brasi” 035 581144 035 941377 Scuola Primaria 035 581147 Asilo Nido “I Cuccioli” Scuola Secondaria di I° grado 035 581159 Scuola dell’Infanzia statale 035 944950 Farmacia Mortari dr.essa Maria Alice Scuola Primaria 035 940086 035 581060 Scuola secondaria di I° grado 035 940247 AIDO (vicepresidente vicario) 035 582196 Scuola secondaria di II° grado 035 940086 AVIS 338 3037063 035 4258743 Poste Italiane 035 581010 Liceo “Federici” I.S. Lorenzo Lotto 035 944782 ASD Albano Calcio 035 581022 C.F.P. 035 940092 Poliportiva Albanovolley 035 4274281 (x info, Don Matteo) 349 1436228 Val Cavallina Servizi AS Club San Giorgio 338 7071058 Centro per l’Impiego 035 940135 Associazione La Formica 035 580887 Ospedale “S.Isidoro” 035 955111 Associazione Culturale Albanoarte Distretto AST Valle Cavallina 035 955438 333 1378736 C.R.I. 035 941146 RSA/CDI Papa Giovanni XXIII 035 9491667 SAN PAOLO Centro Psicosociale 035 4256000 Municipio Centralino 035 4253011 035 4598380 “ “ “ FAX 035 4253051 Consultorio Familiare Servizi sociali, Farmacia Algisi dott. Paolo 035 940160 Affari Generali e Cultura 035 4253014 Farmacia Mazzoleni d.ssa Greta 035 940047 Protocollo 035 4253011 Pronta Disponibilità Veterinaria 035 6260576 Uffici demografici 035 4253019 AIDO (presidente) 335 1020633 Biblioteca 035 4253060 AVIS 035 943680 Ufficio Tributi 035 4253022 AUSER (vice presidente) 329 4094598 Ufficio Tecnico 035 4253026 035 940183 Polizia Locale 035 3848202 Poste Italiane Verbali, Ordinanze 035 3848224 Pro Loco Trescore Balneario 035 944777

Il prossimo numero di

PAESE MIO

PAESE MIO Aprile 2018

Fotografo

LA FOTO DEL MESE scelta dalla redazione tra quelle pubblicate sulla pagina FB del giornale (Paese Mio BG)

San Paolo d’Argon Via Nazionale Commenta la foto e aiutaci a datarla

William Benedetti Quanti ricordi!!! Bellissima foto!! Giovanni Benedetti Giardino di casa mia Consuelo Salvi Anni 70!! William Benedetti Mi dicono dalla regia famigliare che la foto risale ai primi anni 80. Il dondolo sul balcone è arrivato insieme alla mia nascita Consuelo Salvi Io sono quasi sicura che risale agli anni 70 perché il gg che io sono nata 01 1970. Mio papà si trovava in quel bar a festeggiare ed un camion ha sfondato la vetrina. Lui si è salvato per miracolo William Benedetti Ho pure le foto del fatto...o meglio le mie zie  Consuelo Salvi Cavoli, William riusciresti a mandarmele? le vorrei vedere magari ce pure mio padre William Benedetti Mi informo!! Consuelo Salvi Grazie mille William te ne sarei grata io conosco le tue zie Giuseppe Patelli Si anche secondo me ... primi anni 80 ... ero appena arrivato a San Paolo Maurizio Persico Così era nel 2009

in tutte le case, nei negozi e nelle edicole a partire dal

24 maggio 2018 Materiali pubblicitari e articoli dovranno pervenirci in redazione entro e non oltre il 14/05/2018 Tel. 328 8521993 - E-mail: redazione@paesemio.eu

Monim Hadoui Fine anni 70


Gdc 0418  
Gdc 0418  
Advertisement