Page 36

Il primo passo è quello di creare una griglia di punti attraverso i componenti <series> e <pt>. Il passo successivo prevede invece di trovare i punti giusti per tracciare delle linee. Ogni volta abbiamo bisogno di una linea che parta da un punto e termini nel punto successivo della stessa riga e colonna successiva, e poi un'altra linea che vada da quest'ultimo punto alla colonna precedente e alla riga successiva ed una linea finale che torni indietro al punto di partenza. Per farlo sarebbe meglio fare tre liste di punti, una per ogni 'primo punto', una per ogni 'secondo punto' e un'altra per ogni 'terzo punto' e quindi disegnare delle linee. E' possibile usare il punto originale come la lista per tutti i punti di partenza. Il primo 'secondo punto' è il secondo punto nel gruppo di punti e quindi la lista va avanti, uno alla volta. Quindi per selezione il 'secondo punto' ho solo spostato la lista originale tramite il componente <shift list> (Sets>list>Shift list) con una distanza di spostamento pari a 1, il che significa che il secondo elemento della lista (indice 1) diventa il primo elemento (indice 0) e il resto della lista procede allo stesso modo. Questa nuova lista è la lista del 'secondo punto' I 'terzo punto' dei triangoli sono nella stessa colonna dei 'primo punto' ma nella riga successiva. In termini di indici numerici, se la griglia contiene N colonne, il primo punto della seconda riga ha l'indice pari all'indice del primo punto (0)+N In una griglia con 6 colonne, l'indice del primo punto della seconda riga è 6. Ho qui spostato ancora la lista originale di punti con una distanza di spostamento pari al numero delle colonne, in modo da ottenere il primo punto della riga successiva (la distanza di offset dipende dal <number slider> che indica il numero di colonne) per trovare tutti i terzi punti.

Fig. 3.20 L'elemento selezionato è il punto spostato attraverso una distanza di spostamento pari al numero di colonne che producono tutti i 'terzo punto' dei triangoli. Per completare l'operazione abbiamo bisogno di manipolare questa lista un po' di piÚ, quindi concentratevi ancora: 1. Prima di tutto, nella lista 'primi punti' i punti dell'ultima colonna non potranno mai essere i primi punti della lista 'secondo punto'. 2. Anche i punti della prima colonna non potranno mai essere 'secondo punto', abbiamo quindi bisogno di eliminarli dalla lista 'secondo punto'. 3. Stessa cosa per i 'terzo punti', dove i punti nell'ultima colonna non potranno mai essere i terzi punti.

36

Algoritmi Generativi con Grasshopper by Zubin Khabazi  

Edizione Italiana a cura di Antonino Marsala, www.mandarinoblu.com antonio@mandarinoblu.com

Algoritmi Generativi con Grasshopper by Zubin Khabazi  

Edizione Italiana a cura di Antonino Marsala, www.mandarinoblu.com antonio@mandarinoblu.com

Advertisement