Page 32

numerici ed avere dei valori booleani come risultati. Ma talvolta è necessario sapere se le situazioni vanno incontro ad altri criteri, e vogliamo decidere in base ai risultati. Per esempio, in base all'esperimento precedente, vogliamo vedere quando un valore è inferiore ad un determinato limite superiore e allo stesso tempo se è divisibile per tre. Per conoscere il risultato, abbiamo bisogno di operare sul risultato di entrambe le funzioni, il che significa che dobbiamo operare con un valore booleano. Se controllate sotto la scheda Math nel pannello Boolean, scoprirete che ci sono diversi componenti che lavorano con i dati di tipo booleano.

Fig. 3.14 Combinazione di entrambi i concetti. E' stato usato il componente <Gate And> (Math>Boolean> Gate And) e ho collegato entrambe le funzioni per creare una congiunzione tra loro. Come vedete, questi valori numerici, che sono inferiori di un limite superiori e divisibile per tre, vanno incontro ai criteri e passano il valore TRUE alla fine. Nel pannello Boolean, possiamo trovare diversi operatori booleani, che potete usare in maniera combinata per costruire i vostri criteri decisionali, e costruire i vostri progetti basati su queste responsi. Discuteremo ancora in seguito su come usare i valori booleani.

3_6_ Cull list Ci sono molte ragioni per cui possiamo possiamo avere la necessità di selezionare alcuni oggetti da un dato insieme e non applicare una stessa funzione a tutti. Per fare questo, abbiamo bisogno sia di selezionare alcuni elementi specifici da una lista, sia di ometterne altri. Tra le innumerevoli strade a disposizione possiamo iniziare con quella che ci porta ad omettere / filtrare le liste di dati. Al momento esistono tre componenti di tipo <cull> per filtrare una lista di dati su Grasshopper. Mentre <cull Nth> tralascia un elemento ogni N di una lista data, <cull pattern> prende un pattern di tipo booleano (TRUE/FALSE) e filtra una lista di dati basata su questo pattern. Questo significa che ogni elemento associato ad un valore True nella lista booleane passa, mentre quelli associati a False, vengono omesso dalla lista stessa. <Cull index> invece, filtra una lista di dati attraverso degli indici numerici. Se i numeri dei valori nella lista di dati e nella lista booleana sono gli stessi, ogni elemento della lista di dati viene valutato dal corrispondente elemento nella lista booleana. Ma è possibile definire 32

Algoritmi Generativi con Grasshopper by Zubin Khabazi  

Edizione Italiana a cura di Antonino Marsala, www.mandarinoblu.com antonio@mandarinoblu.com

Algoritmi Generativi con Grasshopper by Zubin Khabazi  

Edizione Italiana a cura di Antonino Marsala, www.mandarinoblu.com antonio@mandarinoblu.com

Advertisement