Issuu on Google+

#PATRICKSURIANI


“If you are not curious, give up this job” #AchilleCastigioni


The electric stool Tesla is a birch stool that has a built-in electric module. The module is equipped with three electric sockets and turns the stool from simple sitting to the fulcrum of a dynamic environment. Tesla eliminates the traditional bulky and dirty power strip and creates space where there was not. The electric module can be purchased separately and installed with very few steps. To create this project were taken into account the principles of Ikea philosophy. Inexpensive, easy to assemble and functional. For this reason the basis of the project is the Ikea stool Frosta. the electric module, inserted as a fruit, creates a new way to use the furniture. It’s possible to embed a light source into the electric module to turn tesla in a handy reading light

and expand the ecosystem of possible uses. The project is a collaboration with ikea Rimini that provided the necessary stools. The main idea is that the electric module can be sold separately toghether with other accessories so that every consumer can “update” the stool if possessed already.


telecomunication recovery system A fast recovery of mobile networks allows relief agencies to organize more accurate and timely interventions. A faster rescue turns automatically into fewer victims. Generally, the mobile communication units for emergencies consist of small vans fitted out with equipment that allows communication with control center via one or more satellite systems. This condition, however, ensures communications only at specific points that are accessible only by civil defense and armed forces. They are therefore excluded all citizens that in this way can not communicate among themselves and with their families. To solve this problem stems Bless. A mobile platform to restore terrestrial telecommunications systems in states of emergency. The project consists of a balloon, Satellite antennas Space for institution customization

The satellite in orbit acts as a radio brigde

Bless is able to vary its operating height to easily cope with the unevenness of the territory and always be in the optimum position for maximum possible coverage.

A satellite dishes system provide access to terrestrial networks

in the event of sudden rupture of the anchor cable, the instrumentation of the balloon are porgrammate to perform a soft landing opening the valves placed on the top of the flask. The satellite system transmits the position to a control center for the recovery.

Gas vent valves High-efficiency photovoltaic panels

Coupling system

High-gain antennas

Short-range wireless

Bless switches the satellite signal into Gsm/Lte

inflated at the disaster site, on the surface of which are attached some satellite and Lte antennas. The balloon acts as a Lte repeater. A satellite creates a link between the balloon and the network. Mobile app will be sent automatically to compatible smartphones as soon as they will snap to the Bless cell grid. Users of computers or other devices will be redirected to the web page of the HTML app. High efficiency solar panels provide most of the energy needed for the functioning of the system. During the night or in not-optimal sun condition, the Fuel-Cell pack into the base station will supply the necessary energy for all the system.

The solar panels are transported rolled and mounted only at the time of inflation. in this way it ensures easy maintenance and replace operation of faulty parts.

Within the cable pass the power supply wires, gas control and diagnostic systems.

Retractable cable

The anchor cable is equipped with LEDs and light sensors which are activated automatically at night or in reduced visibility for prevent clashes with aircraft and relief vehicles.

Hydrogen Fuel cells Base station

In the event of an emergency the Gsm networks are the first to stop working. Consequently, all telephones and internet access devices are rendered useless by the lack of signal. In extremely serious cases networks can remain disabled for days producing The mobile panic and insecurity. satellite stations supplied to relief agencies have the major limit to allow communication only in specific places. With this system, citizens are not allowed to ask for help or communicate with their families. A rapid recovery of telecommunication means fewer victims.


smart induction heater Hot Stone is a small but smart appliance capable of heating efficiently liquids and semi-liquids in a short time thanks to the magnetic induction. The system is composed by a flat base and a pebble of ferromagnetic material. The base exploiting the principle of magnetic induction can overheat the pebble that suitably immersed in the substance will convey the heat through it. The electrical energy is transferred as heat to the pebble trough electromagnetic field developed by a spiral of copper placed inside the device. The waves of the electromagnetic field excites the molecules of the pebble that is heated by friction. The particularity of this system lies in the possibility to select exactly the amount of heat emitted through the use of the touch screen display

incorporated. This allows to heat exactly the desired amount of liquid without waste. The fact that the heating part is separated from the main body allows to use any container to the user’s choice that must simply rest on the bottom of it the pebble. Hot Stone turns out to be easy to clean and absolutely safe since the part in contact with the foods is constructed of a inert material.


folded cardboard LED lamp Pitagora is a lamp that combines stunning architecture with the choice of environmental friendly and light materials. Pitagora was designed to push the cardboard to its limits and prove that it is an excellent material for furniture when used smartly. This lamp was thought to be made of cardboard, but it is technically feasible with other lightweight materials in sheet, possibly translucent. The folded structure of the lamp allows the producibility in different sizes, simply by changing the thickness of the base material. The production uses simple techniques such as cutting plotters, and for numerically significant production, die-cutting. The lamp is available in three sizes: L (centerpiece), M (reading) and S (desk). The structure, completely made of corrugated cardboard obtained from recycled material to 100%, is recyclable and not involving the use of glues. It consists of 4 sections connected together by suitable joints. Each three-dimensional section is obtained by appropriately folded sheets of cardboard that provide rigidity and stability to the structure. The sections are interconnected by a Cordura tape which takes in suspension the power supply the weight of which takes in tension all pieces. The chosen type of lighting is the LED because this system generates intense light at low energy. The low heat dissipation also allows use of LED with cardboard. Both the fixture and the power supply does not come into direct contact with cardboard.


foldable and disposable cardboard green-house The greenhouse cardboard was born as educational project. The greenhouse is a physical attachment of a book on good supply using distributed in some primary schools. In the book, the child was invited to perform certain tasks such as to cultivate some vegetables at home. To facilitate the conduct of this activity in the apartment was created this disposable greenhouse as a gadget. The greenhouse can be defined as pop-up because is constructed from a single sheet of plotter-cutted cardboard that folded through the joints becomes three-dimensional. The cardboard used for the project is 100% recycled. Non-use of glues or solvents makes the greenhouse fully biodegradable and compostable.


#otherstuff


TAKE-A-READ Seat with internal space for magazines. Both the wood and acrylic part can be used to sit.


LUCIGNOLO Dog leash with built-in flashlight for night walks. A magnetic induction system recovers energy from the winding movement to power the flashlight.


CAFFEINE RE.PLAY with M WWW.CAFFEINE.CO

CAFFEINE RE.PLAY with M

CAFFEINE s.p.a Via Medaglie d’oro 17 Milano (MI) Tel. 059-866798 Fax. 059-345449

WWW.CAFFEINE.CO

CAFFEINE RE.PLAY with M

CAFFEINE s.p.a Via Medaglie d’oro 17 Milano (MI) Tel. 059-866798 Fax. 059-345449

WWW.CAFFEINE.CO

CAFFEINE s.p.a Via Medaglie d’oro 17 Milano (MI) Tel. 059-866798 Fax. 059-345449

CAFFEINE RE.PLAY with M WWW.CAFFEINE.CO

CAFFEINE RE.PLAY with M WWW.CAFFEINE.CO

CAFFEINE RE.PLAY with M

CAFFEINE s.p.a Via Medaglie d’oro 17 Milano (MI) Tel. 059-866798 Fax. 059-345449

WWW.CAFFEINE.CO

CAFFEINE s.p.a Via Medaglie d’oro 17 Milano (MI) Tel. 059-866798 Fax. 059-345449

CAFFEINE s.p.a Via Medaglie d’oro 17 Milano (MI) Tel. 059-866798 Fax. 059-345449

CAFFEINE ADS Printed billboard Ads

ENGAGEMENT b Infographic

y Design

Basilicus Logo design

“Il Topino Dentista” Children’s storybook (story and illustration)


nominazioni: 1954,con il regolare servizio televisivo,”RAI radiotelevisione italiana”.

“Tutti i transumani saranno altruisti, cittadini del pian eta, nomadi e sedent ari allo stesso tempo, uguali nei diritti e nei doveri vers o i propri vicini, ospitali e rispetto si del mondo.”

Il 10 maggio 2008 la televisione di Stato ha annunciato l'entrata, con la piattaforma Rai Digit, nel mondo del digitale terrestre già ampiamente dominato dalla concorrente Mediaset. Il bouquet sarà composto da 8 canali, 2 dei quali già esistenti (Rai News 24 e Rai Gulp), che saranno visibili sia attraverso la tecnologia DVB-T che quella DVB-S. Il giorno del lancio, in concomitanza col via del 91° Giro d'Italia, è partito il primo di questi, Rai Sport Più, che non ha solo sostituito Rai Sport Satellite, ma ha anche migliorato la qualità degli eventi proposti: tra questi, la copertura aggiuntiva delle Olimpiadi di Pechino e i diritti 2008-2010 per la NFL. A luglio 2008 nasce Rai 4, semi-generalista destinato ai giovani. Nel piano industriale 2008-2010 entreranno i restanti canali, il primo dei quali è Rai Storia, che ha sostituito Rai Edu 2.

6

INGEGNERE

PRO

Daryl Oster, GETTO fondatore e CEO di ETT et3.com Inc. Ha consiste in capsu studiato ingegn le della diria meccanica e- mensione a Walla Walla di un autove Col- viaggio ttura in lege di Washi in tubi del diame ngton. Le sue tro di conoscienze pluridi sciplinari hanno m su maglev senza attrito. 1,5 portato ad una LÕaria viene rimoss propo a dai tubi a patibile per risolve sta ecocom- che sono due vie costru re iti lungo un itinera il dilemma di trasporto che rio di viaggi usano tecnol ogie a ari accele o. Motori elettrici lineprezzi moder ati, e capacitˆ rano le capsu le, che pro- viaggiano duttive esisten ti. Daryl Oster mediante il vuoto poi concepito le ha resto del per il viaggio senza idee fondam entali lÕausiliodi della ETT metˆ degli anni 1980, alimentazione aggiuntiva. La maggior parte dellÕe negia rigene radelle capRAI capitalizzata e composta in futura. 50 volte pi

nascono le emittenti private, prima radiofoniche poi televisive, ma esse hanno ancora il divieto di andare oltre l’ambito locale (150.000 ab. come massimo bacino d’utenza). Prima del 1975 le uniche emittenti private che si potevano seguire erano Telemontecarlo, Tv Svizzera e Tv Capodistria. Nel 1979 nasce anche la terza rete RAI, che va in onda dalle 19 alle 23, per dar voce alle Regioni istituite nel 1970 . Negli anni Settanta la RAI diventa uno dei maggiori produttori cinematografici del Paese e i programmi d’intrattenimento vanno in crisi. Negli anni Settanta vi è il boom delle emittenti private: da 68 nel

sottoforma di autostrade con capsule venautomaticam ente indirizdestinazione. energia e dei compermette di viaggio molto

pubblicità per l’inizio del regolare servizio televisivo italiano, 1954.

onda, dagli anni sessanta in poi si sviluppano i sistemi di registrazione, per cui il prodotto può essere riproposto, conservato e venduto. Sul primo canale il punto di riferimento culturale era stato il teatro, sul secondo invece diventa il cinema. sul secondo canale le trasmissioni iniziano e finiscono con mezz’ora di ritardo rispetto al primo e vengono offerte delle proposte Negli anni Settanta vi è il boom delle alternative. Nel 1962, per la prima volta, la emittenti private: da 68 nel 1976 a 600 nel tv italiana si può collegare in diretta, via 1981. Il loro palinsesto arriva alle 24 ore su satellite, con l’America. Nascono anche le 24. coproduzioni con paesi stranieri. Le ore di Nella prima metà degli anni Ottanta trasmissione diventano 12 (gli spot 17 l'imprenditore Silvio Berlusconi, già fondaminuti al giorno) e fino al 1968 la situazitore di Canale 5, acquista anche le one non cambierà di molto. Gli abbonati emittenti Italia 1 e Rete 4, con l'avvallo dei "Carosello", con pubblicità la introdotta La RAI nasce il 3 gennaio 1954 congiuntasono 8,2 milioni, ma le persone che socialisti al governo, e crea il forte polo uno spazio serale, apprezzato soprattutto mente alla nascita del primo canale. La tv dichiarano di vedere la tv sono più del privato della Fininvest (oggi Mediaset). dai più piccoli, riservato agli spot pubbliciin italia arriva grazie alla RAI ma con doppio e per la prima volta l’interesse per i A causa di questa forte concorrenza la RAI sulla prevale spettacolo lo cui in tari qualche anno di ritardo rispetto agli altri film (80%) supera quello dei tg (75%). subisce una radicale trasformazione: promozione del prodotto. In un anno Paesi europei. Prima della tv le uniche due I programmi più graditi sono gli scenegintroduce il colore nel 1977, nel 1981 le ore fonti d’informazione di massa erano radio e vengono trasmessi 1312 spot (circa 4 al giati (I promessi sposi, I Miserabili, La di trasmissione superano le 19; aumenta media (in ore 49 di durata una per 14 giorno), cinema. Freccia nera...) e il varietà diventa sempre notevolmente la pubblicità, acquisisce 9 minuti al giorno). Dopo "Carosello" Inizialmente la copertura televisiva raggiunpiù sfarzoso (Studio uno, Canzonissima, scenografia studio1 RAI dagli Usa molti film e nel 1984 introduce la bambini e ragazzi vanno a letto. geva solo Piemonte, Lombardia, Liguria, Specchio segreto L’amico del giaguaro,con enfatizzate particolarmente curve linee squadrate, fortemente ancora televideo. parte in tecnologia minuscole, cui la lettere canale secondo presentava il nasce grafico 1961 Nel segno il Rai; aziendale fine grafica ma già alla della e Lazio, interno Umbria Toscana, la prima Candid Camera). Il secondo marchio fu realizzato nel 1970 da Albero Ribera, responsabile Nonostante le difficoltà legali le emittenti giornata televisiva dura quasi 11 ore. del 1954 la quota di popolazione servita Sul piano sportivo fino al 1968 si trasmette a diffondersi a livello nel robusto pallino della “i” uguale a quello dei ganci della “r” e della “a”. Col termine "cultura" s’intende in tv la supera il 48%;nel 1961 raggiunge il 97% le Olimpiadi del ma con solo in differita, denotare per riescono essere declinato,private chepotesse marchio di un nuovo studio lo necessario rese si regionale, che nazionale sia nazionale grazie allo sport. Nel 1980 diffusione a rete terza originali della lirica, tardi prosa, più teatrale: anni tipo di due fiction l’innaugurazione con e di 1977 nel gestione degli italiani. I costi per la Messico inizia la diretta intercontinentale. Con le trasmissioni televisive a colori per raidue e tetraedo verde per raitre. cubo rosso per raiuno, in sfera5 blu il Mundialito le tre reti:Canale può trasmettere che identificavano tre simboli (assai dai anni sceneggiati racconti e romanzi dalle lettere arrotondate maiuscole,unite tra loro, Negli e nessun che futv,caratterizzato notevoli tre lettere servizioilsono la svolta: ha questo 1975-76 avviene marchio nuovo disegnò la diversificare tra loro,in raiuno, raidue,e raitre. nel 1983 giorgio macchi nelle altre del marchio. e in differita in Lombardia diretta pochi i film, i telefilm, i cartoni, anche un resyling Macchi Giorgio allo stesso fino a privato è in grado di sostenerli. Si diceva a richiedere rai che monopolio della RAI, termine iil responsabili più avanzate di animazione computerizzata indussero sempre tecniche le e privati network dei concorrenza La regioni. concedere vogliono non produttori i perché questa versione non ebbe però vita lunga poichè durò solo fino al 1988. un utilizzavano inoltre che le trasmissioni quel momento era stato visto come A Milano nasce l’Auditel (RAI + private) per i italiana. bandiera laMolti trasmissione). alla tv i diritti fu diintrodotta tridimensionale; che non poteva (l'etere),l’effetto agevolarne e pubblico bene garante del pluralismo culturale. Per effetto Le lettere del marchio rai furono separate al fine di facilitarne la rotazione il rilevamento dell’ascolto e per la e trasmessi in tv: Delitto classici letterari la RAI Nonostante ai privati. essere le lettere di una legge del 1976 viene concesso ai in particolare, complessiva; visiva la percezione alterarne senza maceduto dei tariffari pubblicitari. Per definizione il tipo di carattere fu ridisegnato rispetto a quello del marchio precedente L’idiota, pregiudizio, e Orgoglio castigo, poter per stato di azienda una televisive, fosse possedere emittenti privatiedi modernità. quello di una maggiore solidità, leggibilità era precedente, alla versione avere più spettatori dei concorrenti e quindi risultato, rispetto antico… Piccolo mondo per ciascuna Umiliati e offesi, televisivo ilil cittadino intro inizio trasmissioni RAI, 1950-80 del serviziolettera. nascono le emittenti private, prima radiopresentavano arrotondamenti solo in due punti, diagonalmente oposti usufruire da due più inserzioni pubblicitarie, i due colossi costituita una la tv non è mediante l’illusione ottica della figura-sfondo perchéStrategic: crisiArea va presto inda La lirica a marchio un abbonamento esse hanno doveva realizzato televisive, ma poi farfalla, foniche un nuovo ha adottato RAIrichiedere Nel 2000, in relazione ai nuovi scenari della comunicazione interattiva, la acquistano film e telefilm Fininvest e RAI in grado di riprodurre l’atmosfera del l’ambito oltre pagamento che oggi si è trasformato nella ancora il divieto di andare all'estero, producono costosi spettacoli di teatro. La storia dell’azienda radiotelevisiva italiana,la cui presenza tassa governativa del canone RAI. locale (150.000 ab. come massimo bacino varietà e si contendono la trasmissione dei I film sono sempre introdotti da una breve Nei primi 10 anni di vita dell'azienda gli d’utenza). Prima del 1975 le uniche ha caratterizzato la vita e il costume del paese,deve necessariamente ricondursi grandi eventi sportivi. costantemente: dai presentazione; i titoli non sono mai recenti crescono seguire abbonamenti potevano si che emittenti private a roma Nel 1987 il 90% della programmazione alla nascita del servizio pubblico radiofonico nel 1924,data in cui si costituì e non sempre di grande interesse. Nel 24.000 del 1954 a oltre 6 milioni nel 1965. erano Telemontecarlo, Tv Svizzera e Tv Fininvest è dedicato allo spettacolo, ma nel italiana 1959 si ridurranno a 86 titoli in tutto. alternativa di scelta, il Non essendoci Capodistria. la URI (Unione Radiofonica italiana) derivante dalla fusione tra radiofono(società 1994 i palinsesti RAI-Finvest diventano minimo. potere Nel 1979 nasce anche la terza rete RAI, denominazioni:Ciò che rende la tv molto popolare è altre tempoera neldell’utente per le radiocomunicazioni circolari).Dopo quella di URI,l’azienda assunse l’intrattenimento. Il primo programma che e comunicano immediatamente. il lettering ha riportato la dicitura si guardanoanaloghi. per dar profili umani chesostanzialmente La tv come "servizio pubblico" viene 19 alle 23, a due dalle alterna va in onda si cheopposti, radiotelevisione italiana”. elementi uguali ed televisivo,”RAI servizio regolare italiane)e nel 1954,con ilscatena Intanto con la diffusione dei satelliti e la è "Lascia o consensi entusiastici nel 1927 EIAR (ente italiano audizioni radiofoniche),nel 1944 RAI(radio audizioni pensata non solo come occasione di voce alle Regioni istituite nel 1970 . nascita delle antenne paraboliche, raddoppia?". Tra i programmi di maggior "intrattenimento", ma anche come Negli anni Settanta la RAI diventa uno dei crescono le tv tematiche (non generaliste) successo, "Un due e tre";durante una strumento di "educazione e informazione". maggiori produttori cinematografici del a pagamento. puntata del varietà i comici Tognazzi e Infatti si pensa ch’essa possa aiutare a Paese e i programmi d’intrattenimento Vianello prendono in giro il Presidente della combattere l’ignoranza derivante dal vanno in crisi. Repubblica, episodio che costa loro diffuso analfabetismo. In tal senso essa l'espulsione dalla RAI. contribuisce a creare una lingua nazionale pubblicità per la radiotelevisione Nel 1961 la trasmissione più seguita resta molto più di quanto sia in grado di fare la di erberto carboni sempre il tg (70% degli utenti): per anni le scuola. notizie date dai telegiornali appariranno La serata di punta della neonata tv è come più attendibili di quelle fornite dai costituita dalla prosa del venerdì (il primo quotidiani, in quanto il pubblico percepiva divo della tv è Giorgio Albertazzi che legge le immagini come "verità oggettiva". Sul delle novelle). La tv viene concepita come piano politico la gestione della RAI è un "teatro domestico"dove inizialmente i democristiana, la cultura di tendenza è programmi durano quasi 4 ore e la quella umanistica e lo slogan principale è: pubblicità non esiste. Nei giorni feriali le "I partiti hanno i giornali, il governo ha la trasmissioni iniziano alle 17,30 con la "Tv RAI". Fino al 1960 nessun leader di partito dei ragazzi" (che dura 90 minuti) e poi ha mai parlato in tv. s’interrompono per riprendere col tg delle fotogramma della sigla iniziale della A differenza degli anni Cinquanta, allorché 20,45 e la replica delle 23. “TV dei ragazzi” si faceva coincidere produzione e messa in Nel 1957 si ha una prima svolta: viene

3

4

IL PUNTO

la nascita dell’azienda

1

PIERLUIGI CERRI

per la RAI

B I O G R A F I A Laureato in architettura al Politecnico di Milano , si dedica alla grafica editoriale, all’immagine coordinata e alla progettazione di allestimenti. Socio fondatore della Gregotti Associati, realizza nel 1976 l’immagine della Biennale di Venezia,di cui è stato anche direttore artistico. Responsabile dell’immagine grafica di Palazzo Grassi a Venezia. Ha curato il design di collane editoriali per le più importanti case editrici italiane, fra le quali Electa, Einaudi, Fabbri, Bompiani, Skirà. E' stato redattore delle riviste "Casabella" e "Rassegna" e ha collaborato con le riviste Lotus International, Abitare, Domus el'Espresso. Curatore con Pierluigi Nicolin dell'edizione italiana di "Vers une architecture" di Le Corbusier nel 1974. Ha progettato numerosi allestimenti nelle più importanti sedi museali. Con Alessandro Colombo nel 1998 ha curato il progetto di segnaletica degli spazi pubblici, dei padiglioni e delle strutture temporanee per l'Expo di Lisbona e ha ristrutturato Palazzo Marino alla Scala. Ha disegnato i nuovi punti vendita Trussardi a Milano e a Parigi ed ha curato la corporate identity di Prada. Ha elaborato la visual identity di Italia '90, Ferrari Auto, Lingotto, Pitti Immagine, iGuzzini e Fratelli Guzzini, Palazzo Grassi, Pirelli e Saras. Ha disegnato oggetti per Unifor, B&B Italia, Poltrona Frau, Fontana Arte, Arflex, Molteni & C., Fusital. Nel 1994 ha ricevuto il premio "Award for good industrial design" da parte dell'Industrie Forum Design di Hannover e nel 1995 il Compasso d'Oro per l'immagine grafica di Unfor. Nel 1998 Pierluigi Cerri dà vita allo studio Cerri & Associati che svolge la propria attività di progettazione nei campi dell'architettura, dell'industrial, graphic e interior design, e della progettazione navale. Oggi i partners, Pierluigi Cerri e Alessandro Colombo, coordinano uno staff di 25 professionisti: architetti, designers e grafici.

29 - 30 ottob re 2010 Teatro Va lli di Regg

io Emilia

primo monoscopio RAI a colori

CRITICO MALCOLM GL ADWELL

RAI

7

“Quando le per sone sono in gruppo, la res ponsabilità d’azione viene diluita: si presume che qualcun altro agirà al posto nos tro”

2

UMBERTO PIEDI per la RAI

Il secondo marchio fu realizzato nel 1970 da Albero Ribera, responsabile interno della grafica aziendale Rai; il segno grafico presentava nel robusto pallino della “i” uguale a quello dei ganci della “r” e della “a”.

B I O G R A F I A Laureato in scenografia, nel 1965 fonda la Umberto Piedi srl che opera nel settore della scenografia e da più di 40 anni è al servizio dello spettacolo. Passione e professionalità sono gli ingredienti base del successo di “Umberto Piedi”, azienda leader nel campo del noleggio di strutture, sipari, scenografie per la televisione e il teatro, impianti e installazioni di vario genere.Si occupa di costruzione in legno, sartoria, movimenti di scena come palchi, tiri e aperture sipari, produzione di pittura, scultura e decorazione scenografica e di arredo, grande attenzione sulla qualità delle materie prime con continue ricerche in ogni settore di produzione di materiali per poter soddisfare le esigenze di tutti i suoi clienti. Particolare evidenza per il settore della consulenza tecnica teatrale e televisiva che costantemente la società presta a molti studi di progettazione sempre nel campo della scenotecnica.

ANALISI Come si evince nalista Malco lm libro vuole eviden zia grandi avveni menti ciali, al contra in futura. rio RAI capitalizzata e composta siamo immag ina a piccoli cambi amenti persone. ladwel l ter inquadra speciali che sti cambiament i connettori, espert venditori. Attrave i rso profonditi e riesce ad attribu i queste catego rie preciso. I conne ttori sone molto espan sive conoscenza pi facilmente senza consid era contesti di modo sono attraverso le

lettere minuscole, in parte ancora fortemente squadrate, con linee curve particolarmente enfatizzate denotare

decenni si rese necessario lo studio di un nuovo marchio chepotesse essere declinato, per Uno dei punti di riferimento della grafica italiana degli ultimi Con le trasmissioni televisive a colori nel 1977 e con l’innaugurazione due anni più tardi della terza rete a diffusione sia nazionale che regionale, rimane certamente Pierluigi Cerri, non solo per l’intensa attività che maiuscole,unite tra loro, dai tre simboli che identificavano le tre reti: sfera blu per raiuno, cubo rosso per raidue tra loro,in raiuno, raidue,e raitre. nel 1983 giorgio macchi disegnò il nuovo marchio che fu caratterizzato dalle tre lettere lettere arrotondate diversificare immagini coordinate lo vede impegnato in diversi settorila-dalle più avanzate di animazione computerizzata indussero i responsabili rai a richiedere allo stesso Giorgio Macchi un resyling del marchio. le tecniche privati etelevisive dei network concorrenza La ultimi è più non sempre per però vita lunga poichè durò solo fino al 1988. anche di scenografie di prodotto-,ma anni la creazione ebbe Negli versione non all’editoria, dall’exhibit design al design questa spesso viene la bandiera italiana. grafico che introdotta o grafico ma semprefupiù Lo spazio ad un solo architetto l’effetto tridimensionale; affidata e agevolarne la scelta di una grafica lieve ed elegante. rai furono separate al fine di facilitarne la rotazione del marchio Le lettere settore. del complessiva; di professionisti associata un’agenzia incaricata organizza è sempe strutturato secondo precisi criteri architettonici, in particolare, le lettere visiva la percezione alterarne ma senza il tipo di carattere fu ridisegnato rispetto a quello del marchio precedente Ne è un esempio la Umberto Piedi srl,società che opera nel campo nei quali il colore, la disseminazione delle immagini, la pregnanza 5 modernità. il risultato, rispetto alla versione precedente, era quello di una maggiore solidità, leggibilità e ciascuna lettera. per scenografia solo in due punti, diagonalmente opostidella arrotondamenti accupresentavano in composizioni per diverse aziende italiane. visiva dei caratteri tipografici si dispongono della figura-sfondo una farfalla, costituita da due la corporate definitoto ratamente calcolate. Per la RAI Cerri ai nuovi scenari della comunicazione interattiva, la RAI ha adottato un nuovo marchio realizzato da Area Strategic: mediante l’illusione ottica in relazione Nelha2000, sotto la direzione di identity e le scenografie per la terza “La scenografia televisiva è stata per la Umberto Piedi srl punto di partenza. La dell’azienda radiotelevisiva italiana,la cui presenza storia Larete nostra società vanta di oltre quarant'anni l'esperienza nel campo televisivo. La Angelo Guglielmi. Per la seconda rete ha ridisegnato lo studio per ha caratterizzato la vita e il costume del paese,deve necessariamente ricondursi realtà vincente è la grande professionalità messa al servizio del cliente da parte la trasmissione “Che tempo che fa”.

e tetraedo verde per raitre.

15

Come un

respiro

Coreografi a MAURO BIG ONZETTI Musica GEORG FRI EDRICH HÄN DEL Costumi LUCIA SOC CI Luci CARLO CER RI

Front Lin

e

Coreografi a HENRI OGU IKE Musica DIMITRI SHO STAKOVICH Quartetto n. 9 op.117 Eseg

uita dal vivo dal quartetto dell’Istitu to Musicale Peri

Costumi ELIZABETH BAKER Luci GUY HOARE

organizzativa e gestionale. RAI radio televisione italiana, Mediaset, sezione della a roma alla nascita del servizio pubblico radiofonico nel 1924,data in cui si costituì La7, MTV network sono alcuni dei nostri principali clienti.In continuo cambiamento, italiana televisiva, è sempre stato un punto forte della nostra società: la URI (Unione Radiofonica italiana) derivante dalla fusione tra radiofono(società la scenografia completo e affidabile ponendo attenzione ai tempi servizio da unaltre denominazioni: nel tempo per le radiocomunicazioni circolari).Dopo quella di URI,l’azienda assunsecaratterizzato immediatamente. il lettering ha riportato la dicitura RAI capitalizzata e composta in futura. stretti di produzione. Ideiamo e realizziamo allestimenti con effetti scenografici servizio televisivo,”RAI radiotelevisione italiana”. elementi uguali ed opposti, si alterna a due profili umani che si guardano e comunicano regolare 1954,con nellimiti italiane)esenza del cliente.” a misura di misura e il nel 1927 EIAR (ente italiano audizioni radiofoniche),nel 1944 RAI(radio audizioni spettacolari

scenografia per la trasmissione “Che tempo che fa”

11

H+ Coreografi a MAURO BIG ONZETTI Musica FEDERICO BIGONZ scritta ed eseguita dal ETTI vivo Testi MARK BOR GAZZI

scritti e cant

ati dal vivo

Ideazione Cos MAURO BIG tumi ONZETTI Luci CARLO CER RI

Umberto Piedi

scenografie per i programmi, in ordine: Miss Italia nel mondo 2006, L’isola dei famosi 2005 e Quelli che il calcio 2000

12

PUBLICATIONS

ATERBAL L printed flye

ETTO

rs

lettere minuscole, in parte ancora fortemente squadrate, con linee curve particolarmente enfatizzate Il secondo marchio fu realizzato nel 1970 da Albero Ribera, responsabile interno della grafica aziendale Rai; il segno grafico presentava nel robusto pallino della “i” uguale a quello dei ganci della “r” e della “a”. si rese necessario lo studio di un nuovo marchio chepotesse essere declinato, per denotare Con le trasmissioni televisive a colori nel 1977 e con l’innaugurazione due anni più tardi della terza rete a diffusione sia nazionale che regionale, per raitre. arrotondate maiuscole,unite tra loro, dai tre simboli che identificavano le tre reti: sfera blu per raiuno, cubo rosso per raidue e tetraedo verde la diversificare tra loro,in raiuno, raidue,e raitre. nel 1983 giorgio macchi disegnò il nuovo marchio che fu caratterizzato dalle tre lettere lettere di animazione computerizzata indussero i responsabili rai a richiedere allo stesso Giorgio Macchi un resyling del marchio. questa versione non ebbe però vita lunga poichè durò solo fino al 1988. La concorrenza dei network privati e le tecniche sempre più avanzate italiana. Le lettere del marchio rai furono separate al fine di facilitarne la rotazione e agevolarne l’effetto tridimensionale; fu introdotta la bandiera le lettere particolare, in complessiva; visiva percezione la alterarne senza ma precedente marchio del quello a rispetto il tipo di carattere fu ridisegnato era quello di una maggiore solidità, leggibilità e modernità. presentavano arrotondamenti solo in due punti, diagonalmente oposti per ciascuna lettera. il risultato, rispetto alla versione precedente, mediante l’illusione ottica della figura-sfondo una farfalla, costituita da due Nel 2000, in relazione ai nuovi scenari della comunicazione interattiva, la RAI ha adottato un nuovo marchio realizzato da Area Strategic: La storia dell’azienda radiotelevisiva italiana,la cui presenza ha caratterizzato la vita e il costume del paese,deve necessariamente ricondursi alla nascita del servizio pubblico radiofonico nel 1924,data in cui si costituì a roma la URI (Unione Radiofonica italiana) derivante dalla fusione tra radiofono(società italiana per le radiocomunicazioni circolari).Dopo quella di URI,l’azienda assunse nel tempo altre denominazioni: ha riportato la dicitura RAI capitalizzata e composta in futura. radiotelevisione italiana”. elementi uguali ed opposti, si alterna a due profili umani che si guardano e comunicano immediatamente. il lettering nel 1927 EIAR (ente italiano audizioni radiofoniche),nel 1944 RAI(radio audizioni italiane)e nel 1954,con il regolare servizio televisivo,”RAI

printed publications

COMMUNITY BUILDING WEB delivered invitation

EMILIO PUCCI Newsletter

RSP +39 0522 V: entro il XX Ottobre 924189_info@ 2010 aterballetto.it

14

13

dalla classe mercantile, capitalismo nizza tutto atto nevralgico di che Jacques importanza da cuori non sono di volta in volta appropriate commercio. siede la classe

924189_fax

La televisione satellitare o televisione via satellite è la televisione che giunge agli utenti per mezzo di onde radio emesse da trasmettitori posti su satelliti per telecomunicazioni geostazionari. Nel1996 la RAI inaugura le trasmissioni via satellite in digitale sul satellite Hotbird. I canali trasmessi in satellitare si dividono in due categorie, quelli visibili gratuitamente o “in chiaro” e quelli a pagamento criptati dall’emittente. I canali in chiaro son; Rai1, Rai 2, Rai 3, Rai News 24, Rai Sport più, Rai Med, Rai Edu, Rai Storia, Rai Gulp, Rai Nettuno Sat, Camera dei Deputati e Senato della Repubblica. Esistono anche 6 canali televisivi satellitari criptati prodotti da Rai Sat e offerti con il bouquet di SKY Italia; RaiSat Extra, RaiSat Premium, RaiSat Cinema, RaiSat Yoyo, RaiSat Show, RaiSat Smash, RaiSat Smash Girls e RaiSat Gambero Rosso Channe.l

(1620), Londra (1788), Bo(1890), New York(1 929), Los Angeles (1980 ad oggi). di queste cittˆ ha succeecedente a causa di una una crisi che ha spinto al rinnovamento del cuore. Secon Attali non vi la possibilitˆ Angeles vi succed cuore commerciale a un a caupunto critico a cui la nostra societˆ arrivat a. seconda parte del libro lo considerate le premesappena fatte, cerca di immatipi di futuro plausibili, portati dallÕa pplicazionedelle estrapolate dalla storia. LÕIil primo futuro un estrema evoluzvisto ione capitalismo in cui il legislativo passer potere anˆ dagli stati che nel frattem po talmente police sarˆ ntrico sostituirli. La ricerca della sod-

tel. +39 0522

DIGITALE SATELLITARE

1976 a 600 nel 1981. Il loro palinsesto onda, dagli anni sessanta in poi si sviluparriva alle 24 ore su 24. Nella prima metà pano i sistemi di registrazione, per cui il degli anni Ottanta l'imprenditore Silvio prodotto può essere riproposto, conserBerlusconi, già fondatore di Canale 5, vato e venduto. Sul primo canale il punto acquista anche le emittenti Italia 1 e Rete di riferimento culturale era stato il teatro, 4, con l'avvallo dei socialisti al governo, e sul secondo invece diventa il cinema. crea il forte polo privato della Fininvest sul secondo canale le trasmissioni iniziano (oggi Mediaset). A causa di questa forte e finiscono con mezz’ora di ritardo rispetto concorrenza la RAI subisce una radicale al primo e vengono offerte delle proposte Rai; il segno grafico presentava lettere minuscole, in parte ancora fortemente squadrate, con linee curve particolarmente enfatizzate aziendale grafica nel il colore interno della introduce responsabile trasformazione: Ribera, Albero da secondo marchio fu realizzato nel 1970 alternative. Nel 1962, per la prima volta,Il la 1977, nel 1981 le ore di trasmissione tv italiana si può collegare in diretta, vianel robusto pallino della “i” uguale a quello dei ganci della “r” e della “a”. superano le 19; aumenta notevolmente la satellite, con l’America. Nascono anche le si rese necessario lo studio di un nuovo marchio chepotesse essere declinato, per denotare rete della più tardidagli anniacquisisce due l’innaugurazione con e e a diffusione sia nazionale che regionale, 1977 nel molti film Usa terza colori a televisive pubblicità, trasmissioni le Con coproduzioni con paesi stranieri. Le ore di raiuno, cubo rosso per raidue e tetraedo verde per raitre. televideo. la tecnologia 1984 introduce nel disegnò che fu caratterizzato dalle tre lettere lettere arrotondate maiuscole,unite tra loro, dai tre simboli che identificavano le tre reti: sfera blu per marchio il nuovo trasmissione diventano 12 (gli spot 17 la diversificare tra loro,in raiuno, raidue,e raitre. nel 1983 giorgio macchi Nonostante le difficoltà legali le emittenti privati e le tecniche sempre più avanzate di animazione computerizzata indussero i responsabili rai a richiedere allo stesso Giorgio Macchi un resyling del marchio. minuti al giorno) e fino al 1968 la situaziLa concorrenza dei network poichè durò solo fino al 1988. lunga vita però ebbe non versione questa private riescono a diffondersi a livello one non cambierà di molto. Gli abbonati tridimensionale; fu introdotta la bandiera italiana. l’effetto Nel 1980 e agevolarne grazie allo sport. nazionale sono 8,2 milioni, ma le persone che Le lettere del marchio rai furono separate al fine di facilitarne la rotazione in il Mundialito può trasmettere Canale visiva complessiva; in particolare, le lettere la percezione alterarne ma5 senza dichiarano di vedere la tv sono più del il tipo di carattere fu ridisegnato rispetto a quello del marchio precedente altre nelle differita in e Lombardia in diretta doppio e per la prima volta l’interesse per i rispetto alla versione precedente, era quello di una maggiore solidità, leggibilità e modernità. risultato, il (RAI lettera. per ciascuna + solo in due punti, diagonalmente opostiregioni. l’Auditel A Milano nasce film (80%) supera quello dei tg (75%). presentavano arrotondamenti e per marchio realizzato da Area Strategic: mediante l’illusione ottica della figura-sfondo una farfalla, costituita da due un nuovo adottatodell’ascolto hail rilevamento la RAIper I programmi più graditi sono gli scenegNel 2000, in relazione ai nuovi scenari della comunicazione interattiva, private) Per pubblicitari. tariffari dei definizione la giati (I promessi sposi, I Miserabili, La La storia dell’azienda radiotelevisiva italiana,la cui presenza avere più spettatori dei concorrenti e quindi Freccia nera...) e il varietà diventa sempre sigla introduttiva di carosello, 1957. più inserzioni pubblicitarie, i due colossi ha caratterizzato la vita e il costume del paese,deve necessariamente ricondursi più sfarzoso (Studio uno, Canzonissima, telefilm e film acquistano Fininvest e RAI - nascita del servizio pubblico radiofonico nel 1924,data in cui si costituì a roma L’amico del giaguaro, Specchio segretoalla all'estero, producono costosi spettacoli di la prima Candid Camera). Sul piano italiana la trasmissione dei varietà e si contendono la URI (Unione Radiofonica italiana) derivante dalla fusione tra radiofono(società sportivo fino al 1968 si trasmette solo in il 90% della Nel 1987 sportivi. eventi grandi denominazioni: altre tempo nel differita, ma con le Olimpiadi del Messico per le radiocomunicazioni circolari).Dopo quella di URI,l’azienda assunse guardano e comunicano immediatamente. il lettering ha riportato la dicitura programmazione Fininvest è dedicato allo inizia la diretta intercontinentale. nel 1954,con il regolare servizio televisivo,”RAI radiotelevisione italiana”. elementi uguali ed opposti, si alterna a due profili umani che si italiane)e audizionima nel 1927 EIAR (ente italiano audizioni radiofoniche),nel 1944 RAI(radio spettacolo, nel 1994 i palinsesti Negli anni 1975-76 avviene la svolta: ha RAI-Finvest diventano sostanzialmente termine il monopolio della RAI, che fino a analoghi. Intanto con la diffusione dei quel momento era stato visto come satelliti e la nascita delle antenne paraboligarante del pluralismo culturale. Per effetto che, crescono le tv tematiche (non generdi una legge del 1976 viene concesso ai monoscopi RAI delle prime due reti, 1961. aliste) a pagamento. privati di possedere emittenti televisive,

minazioni: 954,con il regolare servizio televisivo,”RAI radiotelevisione italiana”.

ominazioni: 1954,con il regolare servizio televisivo,”RAI radiotelevisione italiana”.

Rai Way è la società in cui la RAI ha trasferito la sua rete di trasmissione, mentre Rai Corporation è la struttura RAI per gli Stati Uniti.

La televisione analogica è stata la prima a diffondersi. Quando la televisione inizia a diffondersi, a partire dal 1928 negli Stati Uniti e a partire dal 1929 nel Regno Unito e in Germania, è infatti una televisione analogica, in particolare una televisione analogica terrestre. La televisione analogica è destinata ad essere soppiantata dalla televisione digitale per gli indubbi vantaggi che quest'ultima offre. Tale passaggio rientra in un passaggio più generale da televisione analogica a televisione digitale e ancora più generale da rappresentazione analogica a rappresentazione digitale dell'informazione elettronica, quest'ultimo in corso ormai da vari decenni per gli indubbi vantaggi offerti dalla rappresentazione digitale rispetto a quella analogica. In italia questo passaggio sta avvenendo grazie allo “switch-off” deciso dal governo che prevede un graduale passaggio al digital che sarà completo nel 2011 con lo spegnimento totale delle trasmissioni analogiche. La RAI trasmette in analogico solo Rai 1, Rai 2 e Rai 3.

Teatro Va 29-30 ottolli di Reggio Emili bre 2010 a

minazioni: 54,con il regolare servizio televisivo,”RAI radiotelevisione italiana”.

Inoltre, la Rai è molto attiva anche su internet: il sito ufficiale Rai.tv ripropone i programmi della tv di Stato già andati in onda in televisione.

ANALOGICO

I MEZZI DI COMUNICAZIONE

al giorno dÕogg i, dello svilupp o sistema comm e

quale RAI trasmette il messaggio di fine anno a reti unificate del Presidente della Repubblica Italiana e pochi altri eventi che si svolgono nella medesima residenza presidenziale.

in televisione terrestre se il metodo di trasmissione utilizza onde radio emesse da trasmettitori posti sulla superficie terrestre, in televisione satellitare se il metodo di trasmissione utilizza onde radio emesse da trasmettitori posti su satelliti per telecomunicazioni geostazionari, in televisione via cavo se il metodo di trasmissione utilizza un cavo per telecomunicazioni.


DA WELDORADO A VACANZE WEL COME TRAVEL: i passaggi fondame

ntali per farti trovare online!

1

2

Accedi al tuo profilo su agenziewelcometravel.it e controlla di essere autorizzato a comparire sul sito B2C. Verifica l’autorizzazione anche con il tuo titolare.

5

IERA

RE MA

DESE

RTO

6

AFRICA

INDIA ALPI

MON

CANA

RIE

TAG NA

MAR ROSSO

7

Inserisci Tag ovvero parole chiave che descrivono il tuo viaggio per permettere ai Clienti di trovarti più facilmente.

Quando hai terminato controlla che il testo rispetti tutti i requisiti. Niente info commerciali, almeno 5 foto, uso di tag e formattazione corretta. SA

RD

EG

NA

11

9

8

Dopo aver controllato i requisiti, clicca sull’icona “paginette sovrapposte” per chiedere la pubblicazione del tuo Per visualizzare quest'immagracconto alla redazione. ine sono necessari QuickTime™ e decompressore .

Cerca di dare consigli che non si leggono nei cataloghi di viaggio. Utilizza gli strumenti di formattazione del testo per scrivere un racconto facile da leggere a video.

Ora sei pronto a raccontare il tuo viaggio. Clicca sul tasto condividi e inizia a scrivere. Non dimenticare di leggere “LE 10 MOSSE PER SEDURRE IL CLIENTE”

SAFARI

CROC

Scegli 5 foto originali da inserire nel tuo racconto di viaggio. ATTENZIONE Le foto non devono rappresentare persone, sopratutto minori!

4

3

Aggiorna il tuo profilo su Weldorado. Presentati come agente di viaggio e inserisci una tua foto. FATTI CONOSCERE!

Attendi qualche giorno affinché il tuo racconto di viaggio sia controllato e approvato dalla redazione di Weldorado. un

Il tuo racconto è stato pubblicato e sei pronto per essere contattato dai Clienti del Web!

10

+ RACCONTI = + POSSIBILITÀ DI CONTATTO

Dopo l’approvazione il tuo racconto diventa visibile sul sito B2C. ATTENZIONE! Se vedi la bandierina rossa ricontrolla di aver rispettato tutti i requisiti e richiedi nuovamente l’autorizzazione

BUON VIAGGIO!

WELDORADO INFOGRAPHIC Learning material

EN

IT

DE EN

IT

DE

I N N O VAT I V E E N G I N E ERING I N N O VAT I V E E N G I N E ERING

CHI SIAMO

/////////////////////////////////////////// ///////////

CHI SIAMO

////////////////////////////////////////// ////////////

PRODOTTI

////////////////////////////////////////// ////////////

PRODOTTI

CATALOGO

/////////////////////////////////////////// //////////

/////////////////////////////////////////// ///////////

////////////////////////////////////////// ////////////

CATALOGO

APPLICAZIONI

////////////////////////////////////////// ////////////

CONTATTI

////////////////////////////////////////// ////////////

/////////////////////////////////////////// ///////////

PRODOTTI CILINDRI IRRIGIDITORI

APPLICAZIONI

/////////////////////////////////////////// ///////////

CONTATTI

CILINDRI IRRIGIDITORI BREVETTATI

////////////////////////////////////////// ////////////

NEWS

NEWS

CILINDRI STAFFA VERTICALI

CILINDRI TRAENTI E PREMENTI

CILINDRI FILETTANTI

COMPONENTI /ACCESSORI EN

IT

DE

EN

IT

DE

I N N O VAT I V E E N G I N E ERING

CHI SIAMO

////////////////////////////////////////// ////////////

PRODOTTI

////////////////////////////////////////// ////////////

CATALOGO

////////////////////////////////////////// ////////////

PRODOTTI

NEWS

CATALOGO

APPLICAZIONI

////////////////////////////////////////// ////////////

back > Grazie al sistema di compensazione interno, mantengono il punto di bloccaggio con la massima

di lavoro.

PRODOTTI

////////////////////////////////////////// ////////////

ROTANTI

CONTATTI

////////////////////////////////////////// ////////////

CHI SIAMO

/////////////////////////////////////////// ///////////

////////////////////////////////////////// ////////////

CATALOGO

CILINDRI

APPLICAZIONI

////////////////////////////////////////// ////////////

I N N O VAT I V E E N G I N E ERING

precisione anche dopo lunghissimi

CONTATTI

/////////////////////////////////////////// ///////////

periodi

> Valvola di controllo chiusura staffa che garantisce il corretto e preciso bloccaggio del pezzo.

> Area di bloccaggio superiore che consente un risparmio per dimensioni e costi o maggiore forza

NEWS

di bloccaggio.

> Pressioni di lavoro fino a 500 bar.

SR16 CD SR16 FD SR16 FDT SR16 FDV SR16 PD SR16 PDT SR16 PDV SR18 CD SR18 FD SR18 FDV

2D 2D 2D 2D 2D 2D 2D 2D 2D 2D

3D 3D 3D 3D 3D 3D 3D 3D 3D 3D

Scheda Scheda Scheda Scheda Scheda Scheda Scheda Scheda Scheda Scheda

EN

IT

DE

EN

IT

DE

I N N O VAT I V E E N G I N E ERING

CHI SIAMO

/////////////////////////////////////////// ///////////

PRODOTTI

////////////////////////////////////////// ////////////

CATALOGO

/////////////////////////////////////////// ///////////

APPLICAZIONI

I N N O VAT I V E E N G I N E ERING

AZIENDA

////////////////////////////////////////// ////////////

PRODOTTI

/////////////////////////////////////////// ///////////

CATALOGO

APPLICAZIONI

/////////////////////////////////////////// ///////////

CONTATTI

/////////////////////////////////////////// ///////////

////////////////////////////////////////// ////////////

/////////////////////////////////////////// ///////////

NEWS

APPLICAZIONI

CONTATTI

/////////////////////////////////////////// ///////////

NEWS

AZIENDA PROJECT / FLEXIBILITY / TESTING

PROGETTARE QUALITÀ.

Tutti i nostri prodotti sono frutto di ricerche progettuali etecnologiche accurate: una straordinaria cultura aziendale che garantisce esperienza e innovazione continua. In più collaboriamo con i nostri clienti per creare il progetto più opportuno con una capacità di personalizzazione e assistenza totale. Perchè per noi la vostra soddisfazione viene prima di tutto.

GARANTIRE QUALITÀ.

Garantire la qualità per noi significa effettuare il controllo globale in tute le fasi di produzione, realizzazione, verifica di ogni singolo pezzo. Un rigore e una precisione che permettono di assicurare la più alta affidabilità dei nostri prodotti in qualsiasi condizione di lavoro, anche esasperata.

HYDROBLOCK

TANNDD ICEESSTA ISTTRRIC IS sals Exhibition stand propo sals Exhibition stand propo

Institutional Web page

/ QUALITY

OFFRIRE QUALITÀ. Ogni giorno ci impegnamo ad offrire non solo componenti affidabili e garantiti, ma anche tutto quello che serve per migliorare il vostro lavoro. Consulenza, collaudi, campionature, capacità di apportare aggiornamenti, assistenza tecnica prima e dopo la vendita: in pratica tutto quello di cui avete bisogno per creare il vostro successo.


MOTO GUZZI museum Interactive video

“THE BIG CHILL” TITLES Titles and credits design


“I am curious... and you should hire me!” #PatrickSuriani



Portfolio 2012