Issuu on Google+

outS1DE OUTS1DE #1 2013

1


OUTS1DE #1 2013

OUTS1DE

d

di Tito Della Rosa Se tutti avessimo la consapevolezza che le parole (quelle che leggiamo) plasmano, motivano e stimolano il nostro comportamento, allora non ci troveremmo più davanti a file di ragazzi muniti di caffè e sigarette, che si contendono numeretti per la fila per l’acquisto del nuovo i-phone ma a scorribande nelle librerie, aspettando magari il nuovo capolavoro di Chuck Palahniuk , o nelle biblioteche, nelle edicole e in tutti quei luoghi in cui possiamo attingere conoscenza e sapere. Dedicare tempo alla lettura significa dedicare del tempo a noi stessi, oltre che al nostro prossimo, dando libero sfogo alle nostre curiosità, e ruota libera alle nostre riflessioni. Avere quindi uno spettro culturale che comprenda il numero massimo possibile di informazioni e conoscenze in ogni campo, ci dà la possibilità di guardarci intorno con occhi sempre più grandi, critici e più vicini alla nostra linea di pensiero piuttosto che a quella della televisione! Quante domande ci poniamo ogni giorno? Riusciamo sempre a trovare delle risposte? Siamo sempre pienamente partecipi alle discussioni che quotidianamente affrontiamo? Vi siete mai chiesti perché i dentifrici specificano sempre la presenza o meno del Fluoro o perché si sente dire che i forni a microonde possono causare cancro, o ancora perché se le api scomparissero ci rimarrebbero solo quattro anni di vita? Come si stava prima di Facebook? E prima del telefonino? Ciao siamo OUTSIDE non siamo Voyager, nemmeno Focus, ma la vostra nuova rivista preferita! E se state cercando anche voi di rispondere a questi semplici e quotidiani quesiti allora viaggiamo sulla stessa lunghezza d’onda!

Siamo OUTSIDE, vi intratterremo nelle pause, durante le lezioni del prof, dopo judo, nuoto, capoeira, tiro con l’arco, tressette, scopa, prima e dopo i pasti (si soprattutto sulla tavoletta del WC) e siamo vogliosi di tenervi informati riguardo i temi fondamentali della nostra società: sesso e soldi… Scherziamo! Faremo per voi tante ricerche, intervisteremo musicisti, artisti e tutti quelli che sognano di avere una pagina dedicata su OUTSIDE, andando poi a fare i fichi per strada. Pubblicheremo le recensioni dei vostri libri, film e artisti preferiti ma anche di quelli che non si fila nessuno e che grazie a noi potranno diventare famosi! Disegneremo bislacchi fumetti, e vi racconteremo tante belle storielle. Andremo a ritroso nel tempo per conoscere le storie nascoste di illustri personaggi e eventi storici che ci hanno cambiato, ma che abbiamo dimenticato (…non noi di OUTSIDE). Ci incazzeremo come matti sensibilizzandovi sul perché, nella raccolta differenziata, il polistirolo non si butta nella plastica o sul perché questa raccolta “s’adda fare”.

2


OUTS1DE #1 2013 Vi terremo inoltre informati su tutto ciò che riguarda l’ecosostenibilità, le energie rinnovabili e il rispetto per l’ambiente. OUTSIDE vi consiglierà come abbuffarvi bene bene, dicendovi come si cucinano prelibati piatti provenienti da ogni dove, e consigliandovi vini e cocktail all’ultimo grido, ma soprattutto, vi dirà come andare a smaltire tutto questo ben di dio, dandovi consigli e pareri di esperti riguardo attività fisiche e sport, e su come assumere in maniera più corretta possibile queste succulenterie!

OUTSIDE non è politica. OUTSIDE non è cronaca religiosa. OUTSIDE non è cronaca nera, rosa, gialla, o bianca. Ma soprattutto OUTSIDE non è pubblicità. OUTSIDE è fuori, è esterno, è voglia di evadere dai soliti schemi dalla solita e apatica informazione, è la curiosità di conoscere, di sapere e di condividere. OUTSIDE è stimolo e darà la possibilità a chiunque lo vorrà di contribuire alla divulgazione di notizie, informazioni, ricerche, testimonianze, conoscenze e tutto ciò che possa contribuire a migliorare il nostro sapere.

OUTS1DE is ON :

facebook ( issuu (

www.facebook/outsidemagazine.com

http://issuu.com/outsidemagazine

3


OUTS1DE #1 2013

4


intro