Page 1

RUNNERS DESIO MAGAZINE

novembre2008 1


TUCCI REAGISCE

LOTTA AL VERTICE

Si è spenta la fiammata di Scarenato. Tucci riporta tutti coi piedi per terra e torna in testa, inattacabile, alla classifica sel grand prix. A questo punto, la lotta si sposta sui restanti posti del podio, dove il nonno avvicina Clod. S’avvicinano al vertice, Roberto e Vittorio. Ma io terrei d’occhio Dudu in forma strepitosa. Ancora un tempone per Gianfranco Aurilia, appena arrivato tra i Runners , 1:17:42 alla mezza di Trecate, migliore prestazione dell’anno per la categoria Maratonina. Prosegue l’anno d’oro di Clod che migliora i suoi tempi sulla 10km e sulla maratonina. Scende sotto l’ 1h40’ Giorgio, spinto da Scarenato Novembre sarà il mese dei Jolly, ultimi tentativi per salire in classifica, prima dell’ultimo appuntamento : la maratona di Reggio in Dicembre

CLASSIFICA GRAND PRIX 2008

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10

2 novembre 2008

Andrea TUCCI Claudio VISMARA Massimo PARLANTI Roberto ALBERTI Vittorio ZAPPA Maurizio DODERO Marco CASIRAGHI Davide VILLA Renato SCAFUTI Eugenio CORBETTA

1341 1058 987 919 902 881 817 814 808 746

RUNNERS DESIO MAGAZINE


di Marco Casiraghi

DeeJay TEN

Milano 5 Ottobre 2008 - I Runners Desio oltre ad aver affilato gli artigli sembrano aver messo le ali, per quasi tutti c’è il miglioramento del personale nella 10km. Tutto questo grazie al veloce percorso tra le strade milanesi della Deejay Ten. La mattina si presenta piuttosto fredda, i termometri delle auto segnano circa 8°C e questo ci fa pensare ad organizzarci per le prossime gare con una divisa più adatta alla stagione. Tutti e 11 con i fratelli Dodero maculati (finalmente si rivede anche Milena) ci dirigiamo alla partenza dove cerchiamo di rubare una foto con Linus ma niente da fare. DeeJay Ten.

Non è facile farsi largo ma lentamente gli spazi si allargano e anche noi cominciamo a dividerci.

Sul traguardo ci aspetta una bella sorpresa: dopo un lungo infortunio si rivede in gara Claudio che fortunatamente finisce la gara con nessun problema. Dopo un breve riscaldamento ci buttiamo nella mischia per guadagnare una buona posizione di partenza, in particolare Tucci che vuole riguadagnare il trono ghepardato. Ecco lo sparo, si parte …. Sono veramente tanti gli atleti presenti e la partenza non è certamente facile. Tucci, Davide e Scarenato sono davanti, gli altri rimasti bloccati a centro gruppo formano un trenino: Iugi, Dudu, Lele, Mac, Giorgio, Clod, Roberto, Milena e Claudio.

Davanti Scarenato è talmente in forma che riesce anche ad azzuffarsi con altri corridori. I risultati sono ottimi, grandi tempi e buone le sensazioni per quelli che hanno appena ripreso l’attività dopo infortuni. Tucci riconquista il numero 1, Davide conferma la sua forma anche nelle distanze brevi, Clod ormai è lanciato …….. attenzione runners perché c’è un tapascione in meno!!! 194 289 338 622 821 825 1024 1340 1345 1346 2977

RUNNERS DESIO MAGAZINE

TUCCI ANDREA VILLA DAVIDE SCAFUTI RENATO DODERO MAURIZIO CALO' EMANUELE CORBETTA EUGENIO VISMARA CLAUDIO RASINI GIORGIO ALBERTI ROBERTO CASIRAGHI MARCO DODERO MILENA

37:09 38:16 38:53 41:27 42:49 42:50 43:45 45:16 45:18 45:18 55:46

36:30 37:36 38:12 40:37 41:58 42:01 42:50 44:22 44:26 44:26 54:52

novembre2008 3


La MILANO PAVIA

di Scarenato

La prima considerazione che facciamo riguada l’abbigliamento adeguato da indossare. Scegliamo entrambi la canotta ed il pantaloncino, purtroppo io non ho quello ufficiale perche’ l’ho usato ieri sera a Martinengo al palio delle porte. Scesi dalla macchina ci accorgiamo che la scelta era azzeccata, la temperatura sembrava migliorata grazie ad un timido sole che riscaldava la location. Mentre ci avviamo a ritirare il pacco gara nel frattempo si parla di tecnica di gara e si commenta anche qualcos’altro......

poi e’ venuto fuori tutto l’orgoglio e correndo col cuore, in gola, soprattutto l’ultimo mille, tagliamo il traguardo con una prestazione pari a 1h39’ e qualche secondo. Evviva abbiamo abbattuto il personale e Giorgio entusiasta mi ringrazia. Penso che se fosse stata una gara tutta piatta avremmo raggiunto tranquillamente l’ora e trentacinque .........GRANDE GIORGIO..........

Dopo esserci preparati e spalmato, io, di crema, decidiamo di partire abbastanza veloci con un passo che oscilla tra i 4.30-35. Il grinta era determinato oggi, voleva abbattere il suo personale, difatti nei primi chilometri cercavo di frenarne l’entusiasmo, si viaggiava troppo forte e avevo paura che al piu’ presto saremmo saltati. Il percorso iniziale era molto facile si presentava una lunga discesa, preceduta da un tratto pianeggiante tutto dritto. Non avendo visto il percorso su internet a quel punto iniziavo ad immaginare che se si scendeva prima o poi saremmo saliti, difatti per tutta la gara ci sono stati tratti di leggera salita ma corti che tutto sommato io e il grinta abbiamo retto bene mantenendo una buona media. Passiamo ai 10000 in 46’30” con una posizione in classifica tra 385 390. Dopo 1 ora abbiamo percorso 13 km e Giorgio era soddisfatto ed ancora fresco, a quel punto pensavo al tempo di arrivo. Viste le condizioni speravo di ottenere un 35/37 finale, ma arrivati al ristoro dei 15 km porgo a Giorgio una bottiglietta d’acqua, la quale non viene sorseggiata ma viene tracannata, arrecando al grinta uno scompenso di fiato. Per circa 1,5 km non riuscivamo piu’ a mantenere la nostra media. Da qui in

Domenica 12 Ottobre - Pavia. Oggi io e il Grinta siamo andati a Pavia ,partenza ore 7,30 da casa con una temperatura intorno ai 10/12 gradi. Arrivati in zone limitrofe ci imbattiamo nei primi banchi di nebbia della stagione.

Pavia

4 novembre 2008

RUNNERS DESIO MAGAZINE


di

VITTORIO

PALIO DELLE PORTE Sabato

11

ottobre

-

Martinengo

(BG) Nella bassa bergamasca, è di scena la 13ma edizione del Palio delle Porte; ci presentiamo in dei Runners Desio : Eugenio, Scarenato, Dudù ed il sottoscritto.

quattro Quella di Martinengo è una kermesse veramente di rilievo nel panorama delle corse podistiche nazionali; molti gli atleti di fama nazionale ed internazionale: assenti i "tapascioni" (ovviamente tranne il sottoscritto e qualcun altro). Sono tre le gare che si svolgono in notturna nel centro cittadino di Martinengo, le femmine e gli over 55 (cinque giri), i master (sette giri) e gli assoluti (dieci giri, praticamente un diecimila), disegnate su un percorso di un chilometro e cento metri; un tracciato "nervoso" con parecchi cambi di direzione. Nel pre-gara si respira l’atmosfera della grande atletica italiana; infatti molti sono i medagliati olimpici e mondiali che, presenti, fanno da contorno alla manifestazione: Gelindo Bordin che festeggia il ventesimo anniversario della vittoria olimpica nella maratona di Seul, Gianni Poli, Jenni Di Napoli e il mitico Panetta. E’ con lui che scambiamo quasi venti minuti di chiacchiere con Scarenato che chiede consigli su tabelle, ripetute ed altro. Da quel poco che comprendo capisco che il nostro Scarenato, comunque stella del nostro gruppo, è e, purtroppo, rimarrà un vero tapascione.

Sono tutti forti, si difendono solo i nostri “oriundi”: ottima la prova del solito Renato, buona anche la prestazione, nonostante l’influenza di Dudù, scarsa quella di Eugenio e del sottoscritto. Come dice all’arrivo il “Corbetta”, questo è il nostro passo e noi (io e lui) ci divertiamo così. Io condivido. Comunque tante sono le note positive della serate: dalla presenza di molte “gnocche” alla manifestazione , alla doccia calda con Scarenato, che, recitando il solito copione, fa il cinema nello spogliatoio sfoderando un incredibile depilazione fresca, fresca del pomeriggio. Una bella serata, passata con gli amici, che si conclude, come vuole la tradizione dei “Runners Desio” al ristorante davanti ad una di pinta di birra che, nell’occasione, mi sembra più fresca del solito. Alla prossima.

Dicevo, dopo le donne, alle 21, parte la nostra avventura.

RUNNERS DESIO MAGAZINE

novembre2008 5


di TUCCI

Domenica 19 ottobre – Castelnuovo Berardenga (SI) Nelle colline Senesi si è svolta la IIa ECOMARATONA DEL CHIANTI, unico dei Runners Desio presenti alla manifestazione il sottoscritto Andrea Tucci, dopo le defezioni di alcuni atleti…..(tapascioni!!!!!!).

IIa Ecomaratona del Chianti Essendo un’Ecomaratona il percorso

è di 42 km con un dislivello positivo di 1400 m., un po’ meno rispetto alle altre Ecomaratone che ho già disputato, il tracciato è quasi totalmente sterrato ed il paesaggio varia da campi coltivati a vigneti attraversando cascinali e borghi medioevali, ottima l’organizzazione con docce ed ampi parcheggi, per non menzionare i Pasta-Party al sabato sera e alla domenica a fine gara, inoltre il ricavato della manifestazione verrà devoluto in favore del popolo Saharawi, che si trova marginato nel deserto del Sahara in Algeria. La partenza è fissata alle ore 9.00, visto il mio poco allenamento su tracciati ondulati decido di prendermela comoda, quasi fosse una Tapasciata (vero Vittorio!!!), mi metto le cuffiete ed accendo il mio MP4 con tutta la discografia dei mitici Led Zeppelin, la giornata è stupenda e la temperatura molto gradevole, i primi km non sono troppo impegnativi, un sali e scendi con poco dislivello, riesco così a gustarmi il paesaggio con una bellis6 novembre 2008

sima vista di Siena, fino al 25° km le salite anche se ripide sono brevi e l’andatura non né risente troppo, ma dopo arriva il bello, dopo 500 m di salita impegnativa e relativa discesa, mi trovo ad affrontare 2 km molto tosti che mi portano al punto più alto del tracciato al 28° km, riesco a corricchiare fino alla cima, le gambe cominciano ad essere pesanti, ma finalmente per qualche km si scende; mi riprendo quasi subito dalla fatica, il tracciato ricomincia ad essere ondulato ed al 35° km decido di aumentare l’andatura, tanto ormai mancano solo 7 km, ma al 39°km si entra in un bosco e mi trovo una bella sorpresa inaspettata, 1 km di salita ripida, le gambe non né vogliono sapere di correre e decido per questa volta di camminarla tutta fino al ristoro in cima, anche se l’ultimo km è in leggera salita lo corro tutto al massimo delle mie possibilità per finire questa stupenda esperienza. 49

TucciAndrea

3.53.15

RUNNERS DESIO MAGAZINE


Mezza di Trecate

Cari runners io e il mio amico Andrea abbiamo partecipato a questa mezza di Trecate con lo spirito dei tapascioni. In sostanza abbiamo riso e scherzato per quasi tutto il percorso, abbiamo ammirato le bellezze durante la corsa, abbiamo commentato e nonostante siamo riusciti a terminare il nostro lavoro in perfetta media 4,15 al km. Con questo ritmo siamo riusciti a portare al traguardo circa una decina di persone, le quali all’arrivo ci hanno ringraziato con enorme soddisfazione. Per la cronaca... Il percorso era piacevole ,abbastanza veloce con un cavalcavia intorno al 18 km che non si faceva sentire più di tanto ,ma penso che per chi fosse al limite sarebbe stato un grosso ostacolo. BRAVO a Clod il quale è riuscito ad abbattere il suo personale di qualche minuto, ma bravi anche al resto del gruppo che ha terminato la prova con grinta come dice il mio amico Giorgio. Ora arriva la parte più bella di questa gita fuori porta. Trasferimento a Oleggio per la grande mangiata di pesce, con noi c’era anche il mitico Osvaldo e consorte, sempre presente a questi appuntamenti e sempre gradito nel gruppo, anzi se non ci fosse bisognerebbe inventarlo. Per farla breve grande mangiata, ma soprattutto grande RUNNERS DESIO MAGAZINE

bevuta, con a seguito grandi cazzate sparate soprattutto dal sottoscritto, che al momento fa fatica a trovare le lette sulla tastiera qwerty. Spero che queste manifestazioni folcloristiche non smettano mai di esistere, grazie a tutti per la compagnia e alla prossima ....CIAO

pacemaker che bello ...

di SCARENATO

Pos. 31 228 229 269 318 457 469 543 544 545 576 803

Pos. CAT Cognome Nome . 4 AURILIA GIAN FRANCO 50 SCAFUTI RENATO 61 TUCCI ANDREA 70 DODERO MAURIZIO 22 PARLANTI MASSIMO 95 VISMARA CLAUDIO 100 CORBETTA EUGENIO 138 ALBERTI ROBERTO 100 ZAPPA VITTORIO 139 RASINI GIORGIO 114 CASIRAGHI MARCO 25 DODERO MILENA

Tempo RealTime 01:17:46 01:17:42 01:30:08 01:29:55 01:30:08 01:29:56 01:31:41 01:31:20 01:33:51 01:33:37 01:39:52 01:39:28 01:40:19 01:39:56 01:43:48 01:43:24 01:43:48 01:43:28 01:43:48 01:43:28 01:45:14 01:44:50 02:12:51 02:12:33

novembre2008 7


CARATE BRIANZA Tra il verde e l'antico

TAPASCIATE

Oggi io e gli altri tapascioni ci siamo recati in quel di Carate per correre una bella e faticosa tapasciata o come dice Emanuele Redaelli (bambasciata......). Al via erano presenti: Spiderpork, Dudu, Mac69, Davide, Emanuele Calò, Iugi, Roby, Clod, Max, Milena. Partenza regolare ad un ritmo passseggiata,infatti alla prima salita ci siamo fermati tutti a fumare una sigaretta, si fa per dire, poiche' c'era talmente tanta gente e la salita era bella tosta. Comunque la corsa prosegue bene, in testa al gruppo troviamo uno strepitoso Mac69 che per l'occasione dichiara di essersi bombato, visto i vari acciacchi che si trascina dietro, forse dormendo con me in camera al lago di Garda, ha carpito qualche mio segreto ma non tutti. Procedendo al solito passo ci ritroviamo intorno al 17 km io Iugi e Davide mentre Mac Dudu e Lele erano in fuga. A quel punto decido di farmi del male e di mettere il turbo, vado a riprendere gli altri in affanno sulle salite ad un ritmo inferiore ai 4 min/km. procedendo spedito arrivo al termine soddisfatto di me del percorso e delle cagate dette durante la corsa. Dimenticavo oggi alcuni di noi anno sfoggiato il completino maculato,ricevendo come sempre commenti e sfottii generali....(grazie Oswo....!!) Allora ALLA prossima ciao a tutti

8 novembre 2008

RUNNERS DESIO MAGAZINE


parlano le mogli La Storia insegna che "Dietro ogni c' è sempre una

Top Runner, Grande Donna".

Con grande piacere per questo primo editoriale riservato alle Mogli - Compagne, dei Runners , mi permetto di dare qualche consiglio per diventare la Donna Ideale di un TOP RUNNERS. * 1° Regola Assoluta - Fargli credere che Lui è sempre il Migliore * Aspettarlo sempre al Traguardo -(non deve mai dimenticarsi che cosa lo aspetta se non vince)

CARLA CLERICI

* Assecondare sempre le sue uscite di allenamento - (vi renderete conto di quanto tempo libero avrete) * Promettergli sempre che se farà un " Tempone", la ricompensa sarà favolosa (poi è talmente stanco che neppure si ricorda la promessa) in realtà :

* Credo veramente che TUCCI sia il "Migliore" , altrimenti non avrei passato ore ed ore (anche 8/10 ), ad attenderlo all'Arrivo, per anni. * Aspettarlo al traguardo è una Grande Emozione, proprio perché vivo con Lui i sacrifici per ottenere i risultati * Rispettare le sue esigenze di uscita allenamento ed altro, è senza dubbio la ricetta per una convivenza positiva per entrambi * insomma! ...sicuramente non sarò la moglie perfetta mail MIO TUCCI RESTA SEMPRE IL "TOP" IN TUTTI I SENSI.

RUNNERS DESIO MAGAZINE

novembre2008 9


MARIA LUISA MALVESTITI “Ho sentito parlare di mal d'Africa. All'Universita' questa malattia non l'ho studiata, ma posso dire a voce alta che esiste: il deserto con i suoi silenzi, i suoi colori, il suo cielo, ti penetra profondamente dentro. “

Regina dei Deserti

Maria Luisa non corre le dieci, le mezze o le maratone. Cioè le corre, ma come allenamento per progetti più alti ... correre nei deserti, per centinaia di km. Maria Luisa ha scoperto la corsa qualche anno fà, ad una età alla quale la maggioranza delle persone smette di fare sport e indossa le pantofole. Lei invece ha pensato di recuperare gli anni persi macinando km su km. Poi ha scoperto il deserto ed è stato subito amore. Per descrivere la sua passione chi meglio di lei può farlo. Qui sotto i suoi pensieri presi al ritorno delle sue esperienze. L’ anno scorso si è classificata prima nella sua categoria alla 6 ore della Porada ... ma Seregno non è ... la Namibia

Runner del Mese

Al mio rientro nella vita quotidiana, tra la sofferenza dei miei pazienti, riaffiora in me il desiderio di ritornare nel deserto, di rivivere emozioni nuove, intense. E' difficile descrivere e far capire fino in fondo tutto questo se non lo si ha vissuto. Sono partita che non conoscevo nessuno, sono ritornata con tanti amici con i quali ho condiviso fatiche, ma anche tante emozioni e soddisfazioni. FATICA, EMOZIONI E SPIRITO DI GRUPPO che ci hanno sempre accompagnato in questi indimenticabili giorni. Il desiderio di ritornare nel deserto, di rivivere nuove emozioni e fatiche, di correre ancora con Mirjana, la mia compagna di tenda (Sahara 2006) con la quale e’ nata una grande amicizia, mi ha portato a partecipare per la II° volta a questa gara. Non e’ facile allenarsi lavorando tutti i giorni, ma il grande desiderio e l’entusiasmo mi hanno aiutato molto. Ancora una volta mi sono ritrovata da sola nel “MIO DESERTO” per percorrere questa gara che sento un po’ mia, accompagnata dalla musica che amo (Bach e Mozart) e dalle tante emozioni che si susseguivano vorticosamente, con nuove immagini, nuovi colori e nuovi profumi. Saranno sempre con me: i fiori bianchi e viola, profumatissimi, che spuntavano dalla sabbia e che ci hanno accompagnato lungo la maratona e che ci hanno accolto nel penultimo accampamento, i tramonti e le albe che si facevano ammirare in quei giorni, il cielo stellato con tutte le sue costellazioni, il sorgere della luna all’arrivo della tappa notturna, il calore e colore della sabbia, la pioggia e la GRANDINE sulle dune. Questo e molto altro e’ il DESERTO. Maria Luisa Malvestiti

10 novembre 2008

RUNNERS DESIO MAGAZINE


Prossime GARE

MARATONE

Ravenna (RA) :: Maratona Internazionale Ravenna :: 21,097-42.195 Km Domenica, 09 Novembre, 2008 (09:00) Livorno (LI) :: LIVORNO MARATONA :: 21,097-42,195 Domenica, 09 Novembre, 2008 (09:00) Salsomaggiore Terme (PR) :: ULTRA K :: 6,00-24,900-46,700 Km La 46 Km Anche A Squadre 6 O 12 Atleti Domenica, 16 Novembre, 2008 (08:30) Milano (MI) MILANO MARATHON :: 42,195 Domenica, 23 Novembre, 2008 (09:00) Firenze (FI) :: FIRENZE MARATON :: 42,195 Domenica, 30 Novembre, 2008 (09:00) San Remo (IM) :: MARATONA DI SAN REMO :: 21,097-42,195 Domenica, 07 Dicembre, 2008 (09:00) Salerno (SA) M:: Salerno Marathon :: 42,195 Km Domenica, 07 Dicembre, 2008 (09:00) Reggio Emilia (RE) :: 13^ MARATONA REGGIO EMILIA :: 42,195 KM Domenica, 14 Dicembre, 2008 (09:00) Calderara (BO) :: MARATONA :: 42,195 KM Linea - Staffetta - Retrorunnig MercoledĂŹ, 31 Dicembre, 2008 (09:00)

MARATONINE Crema (CR) :: MARATONINA CIITA' DI CREMA 5,00-15,00-21,097 Km Domenica, 16 Novembre, 2008 (09:30) Riva Del Garda (TN) :: GARDA TREINTINO HALF MARATHON :: 21,097 Km Domenica, 16 Novembre, 2008 (09:00) Cesano Boscone (MI) :: MEZZA MARATONA DI CESANO BOSCONE :: 6,00-12,00-21,097 Km Domenica, 02 Novembre, 2008 (09:00)

DIECIMILA Brugherio (MI) :: CORRERE PER VIVERE :: 10,00 Km Domenica, 09 Novembre, 2008 (10:00)

RUNNERS DESIO MAGAZINE

novembre2008 11


I MANGIATONETI


1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 22 21 23

Best Half Marathon 2008

tia m arath on mara tonin a di lecco stram ilano 17 m ag Lesm o in 24 m Strad ag a 10k Chro n o 10k M 31 m ag 1 onza - 2 gi u-g iro d 6x1 P ella b orad rianz a a Mara tona del G arda jolly mara tona jolly mezz a jolly

atleta andrea tucci claudio vismara massimo parlanti roberto alberti vittorio zappa maurizio dodero marco casiraghi davide villa renato scafuti eugenio corbetta osvaldo lanata giorgio rasini milena dodero emanuele calò claudio lazzari emanuele redaelli gianfranco aurilia giovanni lorato pasquale straziota felice manzotti marisa malvestiti davide novello

place n

Grand Prix 2008

CLASSIFICHE GENERALI

156 218 113 116 125 123 123 154 115 121 126 122 131 115

124 125 114 129

112 117 116

125 126 134 125 135 117 120 129 113 120 112 114 113 62 111 111 110

118 115 112

63

1 Gianfranco AURILIA 1:17 2 Andrea TUCCI 1.19.12 3 Renato SCAFUTI 1.24.12 3 Davide NOVELLO 1.28.21 4 Massimo PARLANTI 1.30.59 5 Vittorio ZAPPA 1.33.01 6 Eugenio CORBETTA 1.33.50 7 Emanuele CALO’ 1.35.53 8 Maurizio DODERO 1.36.28 9 Osvaldo LANATA 1.37.20 10 Claudio VISMARA 1.39.28 11 Giorgio RASINI 1.39.59 12 Roberto ALBERTI 1.42.48 13 Marco CASIRAGHI 1.43.47 14 Claudio LAZZARI 1.43.54 15 Pasquale STRAZIOTA 1.57.16 16 Milena DODERO 2.03.56

RUNNERS DESIO MAGAZINE

114

210 121 125 117 131 137 119 162

110

145 115 122 112 117 120 113 143 142

201 122 214 115 112 133 154 119 112 255 270 120 125

120 116 116 121 122

121 134 196

Best Marathon 2008 1 Andrea TUCCI 3.03.53 2 Renato SCAFUTI 3.07.56 3 Davide VILLA 3.09.29 4 Massimo PARLANTI 3.14.40 5 Vittorio ZAPPA 3.32.15 6 Maurizio DODERO 3.38.18 7 Eugenio CORBETTA 3.47.33 8 Emanuele CALO' 3.53.50 9 Osvaldo LANATA 3.54.53 10 Claudio VISMARA 3.55.29 11 Giorgio RASINI 3.57.54 12 Claudio LAZZARI 3.58.14 13 Marco CASIRAGHI 4.00.46 14 Roberto ALBERTI 4.23.15

totale 135 276 1341 118 114 1058 126 987 115 919 902 130 881 125 817 814 136 808 124 746 594 115 578 510 122 365 345 255 196 110 63 0 0 0

Best 10km 2008 1 Andrea TUCCI 38.15 2 Renato SCAFUTI 38.23 3 Davide VILLA 39.58 4 Eugenio CORBETTA 40.48 5 Maurizio DODERO 41.53 6 Vittorio ZAPPA 42.42 7 Massimo PARLANTI 43.46 8 Claudio VISMARA 44.44 9 Osvaldo LANATA 45.05 10 Marco CASIRAGHI 45.33 11 Roberto ALBERTI 46.06 12 Giorgio RASINI 49.38 13 Milena DODERO 52.49

novembre2008 13


www.runnersdesio.it info@runnersdesio.it

RUNNERS DESIO Nr 2 Nov 08  

la rivista dei corridori maculati

Advertisement