Page 1

L ’ osservatore laziale QUOTIDIANO INDIPENDENTE DI INFORMAZIONE Sabato 8 Giugno 2013

Anno II Numero 83

Direttore Responsabile: Chiara Rai - Editore: IG Servizi Srl - Sede legale: Roma, via C. Colombo, 440 - Tel. 3457934445 - Fax. 02700505039 - Email: info@osservatorelaziale.it

PONZA (LT), INDAGATO VESPA PER ABUSO EDILIZIO E VIOLAZIONE VINCOLI PAESAGGISTICI Gli

investigatori,

coordinati

del

Procuratore

aggiunto

di

Latina

Nunzia

D'Elia,

gli

TASK FORCE REGIONALE CONTRO INCENDI ESTIVI contestano le modifiche apportate sopra l'abitazione a pagina 5

I VIGILI DEL FUOCO METTERANNO A DISPOSIZIONE DELLA REGIONE 10 SQUADRE DISLOCATE IN TUTTE LE PROVINCE E

I PRESIDI SARANNO ARCE (FR), CASTELFORTE (LT), POGGIO MIRTETO (RI), TARQUINIA (RM), OSPEDALE

SANT'ANDREA (RM), ALATRI (FR), FONDI (LT), SEZZE (LT), FIUMICINO (RM), E CASTELFUSANO (RM). L’editoriale

Una

task

force

contro

gli

incendi per garantire ai cit-

LA SCATOLA DI TONNO È AVARIATA

tadini un'estate sicura. È il frutto dal

L a scatola di tonno è vuota? di Chiara Rai

dell'accordo

presidente

firmato

della

Regione

Lazio, Nicola Zingaretti, dal prefetto

Mia nonna avrebbe detto che più di qualche testa lo è. Sicuramente c’è qualche comico di troppo che pur di far parlare di sé arriva a delirare. Si è espresso poc’anzi un concetto che più passa il tempo e più si rafforza: ma non è che starà cercando soltanto celebrità e qualche soldo in più in tasca? Di fatto, prima che fondasse questo Movimento, era fuori dalla televisione, fuori dai riflettori. E adesso? Basta “postare” una scatoletta vuota con su scritto Parlamento italiano per far parlare di sé. Anche in questa sede si sta sbagliando. Il suo blog non dovrebbe essere più letto. Ma noi lo facciamo. E' così che si continua a regalargli momenti di gloria. Persino il presidente della Camera Boldrini gli ha dovuto rispondere quando sul suo sito si è posto questa domanda: “Il Parlamento ha ancora un senso? Va riformato, abolito? Una cosa è certa, oggi non serve praticamente a nulla”. Un vero e proprio affronto, soprattutto per il Popolo italiano più che per i suoi rappresentanti.

Pecoraro,

di

Roma,

dal

Giuseppe

comandante

regionale del Corpo Forestale, Aleandro Falchi, e dal diret-

tore regionale dei Vigili del Fuoco,

Regione,

Domenico

Riccio.

La

attraverso

la

Protezione civile, coordinerà l'attività

di

contrasto

agli

incendi e contribuirà con lo

schieramento di 7 elicotteri, oltre

che

economicamente.

Saranno mobilitati i guardia-

parco di tutte le aree nazionali e ci sarà una campagna di comunicazione

della

Regione

per rafforzare prevenzione ed efficienza Corpo

dei

soccorsi.

Forestale

Il

garantirà

la

presenza sul territorio di 100

funzionari dos (direttore ope-

razioni spegnimento) che coordineranno le squadre a terra e richiederanno

il

concorso

della forza aerea regionale o nazionale.

Inoltre

disposizione che,

nel

intensità,

una

periodo

metterà

forza di

a

aerea

massima

raggiungerà

i

5

elicotteri. In più terrà dei corsi

rivolti

volontari.

Continua a pagina 2

a

circa

600

Continua a pagina 2

D’AUSILIO (PD): “NELLA SOCIETÀ ILLUMINAZIONE PUBBLICA SPA LAVORATORI SENZA MANSIONI. L’UNICA PREOCCUPAZIONE È LA NOMINA DEL PRESIDENTE”

ZOOMARINE

IL PARCO DIVERTIMENTI DI ROMA

SU WWW.OSSERVATORELAZIALE.IT IL COUPON SCONTO RISERVATO AI

LETTORI DE L’OSSERVATORE LAZIALE

Roma - “Abbiamo appreso dai lavoratori della società Illuminazione Pubblica che, a 40 a giorni dalla procedura di cessione di un ramo di azienda, che ha fatto confluire nella struttura 120 lavoratori provenienti dalla società Acea distribuzione, non c’è ancora un piano organizzativo serio per determinare le nuove mansioni e l’impiego del personale. Non c’è alcun progetto e mentre i lavoratori attendono, la scorsa settimana è stato nominato un presidente della società nella figura di Giancarlo Cremonesi. Tale scelta appare inopportuna tanto più alla luce della preesistenza di un Amministratore delegato. L’azienda necessiterebbe invece di maggiore efficienza e minori costi. Subito dopo l’insediamento dell’assemblea capitolina chiederò formalmente informazioni dettagliate in merito”: così in una nota Francesco D’Ausilio, coordinatore della segreteria regionale del Pd.

ZOOMARINE

IL PARCO DIVERTIMENTI DI ROMA

SU WWW.OSSERVATORELAZIALE.IT IL COUPON SCONTO RISERVATO AI

LETTORI DE L’OSSERVATORE LAZIALE


PRIMO PIANO

pag. 2

Dalla prima pagina l’editoriale di Chiara Rai

Disfa e non propone, la ricetta è sempre questa e francamente ha l'aria di una scatoletta di tonno avariata. Pensare che c’e’ gente che lo segue. Prima tanta gente che mano a mano sta prendendo altre vie e aggregandosi in movimenti di territorio più saldi. ''Le dichiarazioni di Beppe Grillo, scomposte e offensive – ha detto Boldrini - tendono di nuovo a colpire il Parlamento e quindi la democrazia. Sono dannose per il paese, per la sua immagine all'estero, per chi lavora a rinnovare le istituzioni rendendole più sobrie, efficaci e trasparenti e per gli stessi deputati delgruppo M5s, presenti con grande impegno nell'attività della Camera. Grillo si ostina a chiudere gli occhi sui cambiamenti in corso: la riforma del regolamento della Camera, avviata nelle prime settimane della legislatura, porterà proprio a ridare centralità all'attività parlamentare, limitando il ricorso ai decreti legge, rafforzando il ruolo delle commissioni e dando un iter certo e rapido alle proposte di legge di iniziativa popolare, fin qui troppo spesso ignorate. Lanciare invettive e' facile. Cambiare le cose lo e' meno, ma alla Camera, anche senza l'apprezzamento di Grillo, ci stiamo provando''. Ci può stare come risposta che, da una parte fa emergere la diversità tra i deputati a cinque stelle e il Grillo. Lui probabilmente cerca popolarità mentre loro tentano di lavorare.

dalla prima pagina “TASK FORCE REGIONALE CONTRO INCENDI ESTIVI”

I Vigili del Fuoco metteranno a disposizione della Regione 10 squadre dislocate in tutte le province Arce

e

(Fr),

i

presidi

saranno

Castelforte

(Lt),

Poggio Mirteto (Ri), Tarquinia (Rm),

ospedale

Sant'Andrea

(Rm), Alatri (Fr), Fondi (Lt),

Sezze (Lt), Fiumicino (Rm), e Castelfusano

(Rm).

"Abbiamo

messo a disposizione della campagna

anticendio

boschivo

quattro milioni di euro "per la prevenzione,

la

previsione

e

gli interventi, laddove neces-

sari", ha spiegato Zingaretti.

"Ci siamo mossi in anticipo ha

aggiunto

della

piaga

-

con

prevenzione

molto

seria

l'assillo

verso

che,

una

per

dolo, incuria o comportamenti impropri

di

molte

persone,

mette a rischio la vita e la salvaguardia dell'ambiente".

L’osservatore laziale

Scuola & Istruzione

APPROVATO

IL

Lavoro & Occupazione

CALENDARIO

DELL'ANNO SCOLASTICO 2013/2014. Nelle scuole primarie e nelle scuole secondarie di I e II grado funzionanti nella Regione Lazio, le lezioni avranno inizio il giorno 11 settembre 2013 e termineranno il 7 giugno 2014, per un totale, tenuto conto dei giorni di festività e di sospensione obbligatoria delle attività didattiche, di 207 giorni (lezioni su 6 giorni settimanali) o 174 giorni (lezioni su 5 giorni settimanali). Le singole istituzioni scolastiche autonome, sulla base di comprovate esigenze e d'intesa con gli Enti Locali erogatori dei servizi scolastici, possono anticipare la data di inizio delle attività didattiche a partire dal giorno lunedì 9 settembre 2013. Nella scuola dell'infanzia le attività educative inizieranno il 12 settembre 2013 e termineranno il 28 giugno 2014 per un totale di 224 giorni (attività educative su 6 giorni settimanali) o 188 giorni (attività educative su 5 giorni settimanali). Le istituzioni scolastiche della scuola

dell'infanzia hanno facoltà di anticipare l'apertura anche rispetto alla data del 9 settembre 2013, qualora ciò sia rispondente alle finalità del POF. La sospensione delle lezioni è stabilita, oltre che nei giorni delle festività nazionali determinate dal ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca, nei periodi: 2 novembre 2013 (Ponte del 1° novembre), dal 23 dicembre 2013 al 5 gennaio 2014 (vacanze natalizie), dal 18 aprile 2014 al 22 aprile 2014 (vacanze pasquali), 26 aprile 2014 (ponte del 25 aprile), 2 e 3 maggio 2014 (ponte del 1° maggio). "Un calendario scolastico concertato con tutti gli attori interessati e dunque all'insegna della partecipazione, così come si sta verificando sul tema del dimensionamento scolastico per l'anno scolastico 2014/2015 rispetto al quale prosegue il calendario di incontri", ha detto il vicepresidente della Regione Lazio Massimiliano Smeriglio.

REGIONE LAZIO, FIRMATO IL DECRETO PROROGA PRECARI

Nicola Zingaretti presidente della Regione e Commissario ad Acta per la sanità, accogliendo le istanze delle OO.SS Cgil, Cisl e Uil ed a piena tutela dei Lea per i cittadini ha emanato il Decreto che consente la proroga al 31/12/2013 del personale precario impegnato nel SSR su sollecitazione delle OO.SS. Il Governatore si è impegnato, sia nel rapporto con il Ministero della Salute, sia all’interno della Conferenza Stato Regioni, a creare le condizioni per il superamento del precariato e lo sblocco del Turn Over per la garanzia dei servizi."Contestualmente, con la cabina di regia e l’assessorato alla Sanità, si è aperto un confronto finalizzato all’identificazione del personale interessato con particolare attenzione a chi

è direttamente impegnato nei processi di cura e assistenza per le garanzie del diritto alla salute, nonché alla definizione dei percorsi giuridicamente validi per la stabilizzazione del personale da completarsi nell’arco della legislatura. - Comunicano il Segretario Regionale della Uil Fpl Lazio Sandro Biserna ed il Segretario Responsabile della Uil Fpl di Roma Sandro Bernardini. - Le parti hanno condiviso la necessità di definire, al più presto, nel quadro dei rapporti con le OO.SS le linee guida specifiche per le relazioni sindacali di categoria. Infine il presidente, - concludono i sindacalisti - in coerenza con la sua impostazione di trasparenza e informazione, si impegna a rendere pubblici tutti gli atti della gestione commissariale e, per la categoria, tutti gli atti e circolari che attengono alla gestione delle risorse umane".

Economia & Finanza

REGIONE LAZIO: 15 MILIONI PER RAFFORZARE IL PATRIMONIO DELLE IMPRESE

Quindici milioni di euro per il rafforzamento patrimoniale delle piccole e medie imprese. Si tratta del primo dei cinque bandi che la Regione metterà a disposizione delle aziende del territorio per un totale di 150milioni di euro di finanziamenti europei. Il bando vuole sostenere le imprese mediante l'erogazione di prestiti a tasso agevolatocontestualmente a un aumento del capitale sociale da parte dei soci. Chi può accedere al finanziamento? Le micro, piccole e medie imprese industriali, artigianali, commerciali e di servizi costituite in forma di società di capitali o che si trasformino in società di capitali in occasione di questo intervento, con sede legale e operativa nel

Lazio.Quanti finanziamenti si possono ottenere? Si va da un minimo di 50.000 euro e a fronte di un aumento di capitale sociale di importo minimo pari a 75.000 euro a massimo di a 400.000 euro, al quale deve corrispondere un aumento minimo di capitale sociale pari a 600.000 euro. Il finanziamento prevede un piano di rimborso in 5 anni più un periodo di preammortamento di 12 mesi. L'agevolazione è concessa sotto forma di finanziamento a tasso agevolato. Il finanziamento si articola in due componenti di pari importo e di pari durata. La partecipazione all'Avviso Pubblico è rimasta aperta dalle ore 9.00 del 5 giugno 2013 fino all'esaurimento delle risorse finanziarie disponibili. Saranno accolte domande fino a copertura di un ulteriore 50% dello stanziamento complessivo quale riserva di futuro recupero in caso di rinuncia, inammissibilità o revoca delle domande utilmente collocate.


ROMA E PROVINCIA

L’osservatore laziale

Salute & Sanità

ROMA, ASSOTUTELA: “LA ASL ROMA D

ABBANDONA I DISABILI DELL’ANFFAS”

"Si attende da tempo il saldo per le prestazioni erogate. Bloccate da 4 mesi le fatturazioni 2013"

Roma - “Ė vergognoso il trattamento riservato all’Anffas dalla Asl Roma D – protesta il presidente di AssoTutela Michel Emi Maritato – le casse della storica associazione di volontari che assiste i disabili sono in rosso per colpa dell’incompetenza dell’azienda sanitaria e della Regione Lazio, complice in questa storia di ordinaria inadempienza”. Da mesi la Asl dovrebbe liquidare le spese sostenute per il progetto autismo, che ammontano a 200 mila euro tra soggiorni e trasporti, in più sono sospese le fatturazioni di quattro mesi, in quanto la Asl le liquida a 120 giorni. “Ė inaudito – continua il presidente – che un’associazione con cui l’azienda ha in corso una convenzione, sia messa in dif-

ficoltà alla vigilia di un convegno di livello mondiale sull’autismo”. Il 13 e 14 giugno infatti si svolgerà ad Ostia un congresso con esperti internazionali, alla presenza del ministro alla Salute Beatrice Lorenzin e del governatore regionale Nicola Zingaretti ma da gennaio di quest’anno, prima a causa della mancanza di una firma sulla determina regionale, poi per ritardi imputabili al periodo elettorale, i 30 ragazzi autistici, seguiti da Anffas Ostia, il collaborazione con il servizio di Terapia e riabilitazione in età evolutiva della Asl del litorale (Tsmree), rischiano di vedersi dimezzare, se non ridurre del tutto,

l’assistenza per difficoltà economiche. Il progetto per i ragazzi autistici partì nel 2007 grazie all’apporto dei volontari di Anffas Ostia; nel 2011 fu stipulata una convenzione con l’Asl Roma D e, con delibere e determinazioni dirigenziali della Regione Lazio, dal 2010 sono stati stanziati 314 mila euro l’anno per l’assistenza, sulla base di quanto stabilito dall’art. 26 della legge 833/78 di riforma sanitaria. “Ė ora che i fondi arrivino ai legittimi destinatari – conclude Maritato – in caso contrario, la nostra associazione valuterà tutte le azioni possibili da perseguire per vedere tutelato il diritto alla salute e all’assistenza dei disabili”.

GENZANO, VIRGINIO MELARANCI NUOVO ASSESSORE ALLO SVILUPPO LOCALE

Il Sindaco: “È una persona di cui ho grande stima e

con la quale c’è una larga condivisione sui temi da affrontare”

VIRGINIO

Genzano - Sarà Virginio Melaranci a guidare l’assessorato allo sviluppo locale, attività produttive, turismo, beni culturali, mobilità, promozione, marketing territoriale e progetti strate-

g i c i . “ V o g l i o innanzitutto ringraziare il Sindaco per la fiducia accordatami”, ha dichiarato a caldo il neo-assess o r e Melaranci. “Sappiamo tutti quanMELARANCI to sia difficile oggi amministrare un Comune, so che sarà un compito difficile ma la voglia di impegnarmi c’è e spero di poter contare sulle mie esperienze nel campo dell’associazio-

nismo civico e culturale per dare un importante contributo alla realizzazione dell’ambizioso programma elettorale con il quale questa coalizione ha vinto la tornata elettorale del 2011”. “Virginio Melaranci, del Movimento civico Città Futura, è una persona di cui ho grande stima – ha commentato il Sindaco Flavio Gabbarini – e con la quale c’è un’importante condivisione sui temi che dovrà affrontare l’assessorato, avendo contribuito fattivamente all’elaborazione del nostro programma. Lo ringrazio per aver accettato la delega e – ha concluso – gli auguro un buon lavoro”.

pag. 3

Salute & Sanità

CIVITAVECCHIA, ASL ROMA F: INIZIATO

LO STUDIO ABC SULL’ESPOSIZIONE

AMBIENTALE DEI RESIDENTI

Si tratta di un’indagine sulla salute,

sulle abitudini di vita e sui livelli

di biomarcatori di esposizione ambientale

della popolazione residente nel comprensorio

di Civitavecchia

Civitavecchia - Iniziato in questi giorni a Civitavecchia lo studio ABC, già preannunciato alla fine del 2012, con un lavoro di coinvolgimento di un campione di abitanti per esami medici e di laboratorio presso la struttura della ASL Roma F. Il progetto è coordinato dal Dipartimento di Epidemiologia del Servizio Sanitario Regionale della Regione Lazio, in collaborazione con il Dipartimento di Prevenzione della ASL Roma F e con il supporto dell’Autorità Portuale (di Civitavecchia, Fiumicino e Gaeta), ed il protocollo dello studio è stato approvato dal Comitato Etico della ASL RME. Si tratta, nel concreto, di un monitoraggio epidemiologico con l’obiettivo di studiare gli effetti dell’inquinamento atmosferico sulla salute dei residenti nell’area di Civitavecchia attraverso l’uso di indicatori biologici. Lo studio coinvolgerà, nel biennio 2013-2014, 1200 persone residenti nel comprensorio (comuni di Civitavecchia, S.Marinella, Allumiere, Tolfa, e Tarquinia) e sarà accompagnato da una valutazione delle ricadute al suolo delle emissioni atmosferiche degli impianti

industriali e civili presenti nell’area attraverso dei modelli di dispersione in collaborazione con ARPA Lazio. I partecipanti, selezionati a campione dalle liste anagrafiche dei comuni, saranno invitati con una lettera a recarsi presso l’ambulatorio predisposto dalla ASL Roma F in via Terme di Traiano 39a Civitavecchia, per essere sottoposti ad un esame obiettivo con misurazione di peso, altezza, pressione arteriosa, spirometria, misurazione di parametri cardiovascolari e respiratori e ad esami di laboratorio (emocromo completo, colesterolemia totale, colesterolo HDL, trigliceridi, glicemia, creatine mia). Ad ogni partecipante verrà somministrato un questionario allo scopo di raccogliere informazioni relative ai dati anamnestici, le abitudini di vita, la storia lavorativa e della residenza abitativa, la storia clinica e l’uso di farmaci. Verrà inoltre raccolto un campione di sangue e di urina che verrà congelato e e spedito al laboratorio per le determinazioni di elementi in traccia e sostanze organiche di origine ambientale. Ogni soggetto partecipante riceverà i risultati relativi ai propri accertamenti, una stima del rischio cardiovascolare e indicazioni di carattere preventivo per quanto gli stili di vita, il fumo di sigarette, la alimentazione e l’attività fisica.


pag. 4

RIETI E VITERBO

L’osservatore laziale

Lavori Pubblici

AMATRICE (RI), AL VIA IL NUOVO ECO-GIARDINO DI VIA DEI BASTIONI

L’opera realizzata in meno di sessanta giorni, è stata arredata con tavoli e panche in materiale riciclato

Amatrice (RI) - Da oggi, Amatrice si arricchirà di una nuova area verde in pieno centro storico. Alle ore 19,00 alla presenza del Sindaco Sergio Pirozzi e di altre autorità civili e religiose locali, sarà inaugurato lungo Via dei Bastioni “L’eco-giardino Bastioni Belvedere”, realizzato grazie ad un contributo della Regione Lazio, specifico per le aree verdi degradate. L’opera realizzata in meno di sessanta giorni, è stata arredata con tavoli e panche in materiale riciclato, e propone un vero trionfo di alberi e piantumazioni autoctone, adagiate su un verde prato in stile inglese, dove spicca un cannocchiale che permetterà di scrutare il suggestivo scenario dei Monti della Laga. Il giardino inoltre sarà fruibile anche ai portatori di handicap, grazie all’ampia rampa d’ingresso realizzata a norma di legge per l’abbattimento delle barriere architettoniche. L’ultimazione dell’eco-giardino è la ciliegina sulla torta dell’opera di riqualificazione di Via dei Bastioni, intrapresa nel 2009 dal Sindaco Pirozzi, iniziata con la realizzazione di un micro parcheggio da 10 posti auto.

Eventi e Manifestazioni

TARQUINIA (VT), TUTTI

PAZZI PER LA DANZA

Il calendario: 8 giugno “ASD Karate e Danza

Fatamorgana”, 14 e 15 giugno “Star Dance”, 21

e 22 giugno “Sunflower Academy”, 28 e 29 giu-

gno “Balletto Città di Tarquinia”, 4 e 5

luglio “New Energym”, 12 e 13 luglio “Royal

Talent Academy”

Tarquinia (VT) - Un mese di danza al chiostro San Marco (via Umberto I n. 7). Ogni weekend fino a metà luglio saranno protagoniste le scuole di ballo con i saggi di fine anno. Il cartellone è coordinato dall’assessorato allo Spettacolo, che ha curato anche il supporto logistico. Il programma si aprirà l’8 giugno con l’“ASD Karate e Danza Fatamorgana”, per proseguire il 14 e il 15 giugno con la “Star Dance”, il 21 e il 22 giugno con la “Sunflower Academy”, il 28 e il 29 giugno con il “Balletto Città di Tarquinia”, il 4 e il 5 luglio con la “New Energym”, e concludersi il 12 e il 13 luglio con la “Royal Talent Academy”. Gli spettacoli, che avranno inizio alle ore 21.00, proporranno il meglio della danza tarquiniese e di un intenso anno di lavoro. Dal latino-americano all’hip pop, dalla classica alla moderna, il calendario proporrà esibizioni che accontenteranno ogni tipo di pubblico. «Le scuole di danza rappresentano un’importante realtà sportiva e sociale della nostra città. - dichiara l’assessore Sandro Celli - Gli spettacoli saranno un concentrato di energia e di talento. Tanti ragazzi e tante ragazze daranno il massimo per performance di grande qualità artistica. A loro e agli insegnanti vanno i ringraziamenti dell’Amministrazione Comunale».

VITERBO, ANTICIPO CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI, AL VIA L’EROGAZIONE DEI FONDI DA PARTE DELLE BANCHE LOCALI

Viterbo - Sono pronti e disponibili i fondi per l’anticipo della cassa integrazione guadagni straordinaria (Cigs) per i lavoratori della Tuscia come da protocollo d’intesa siglato, il mese scorso, tra l’Amministrazione provinciale, la Commissione Regionale ABI del Lazio, Confindustria, Federlazio, Confartigianato, CNA, Cgil, Cisl, Uil, Ugl. In base a questo protocollo la Provincia di Viterbo e gli istituti di credito, in collaborazione con le associazioni di categoria e le organizzazioni sindacali, intervengono anticipando il trattamento economico che il lavoratore vanta nei confronti dell’Inps riducendo così i tempi d’attesa previsti per l’erogazione delle risorse. Il protocollo è entrato a tutti gli effetti nella fase di attuazione. I lavoratori potranno recarsi presso gli sportelli delle filiali della Banca di Viterbo e della Banca di Credito Cooperativo di Barbarano Romano per effettuare le relative operazioni. Secondo quanto stabilito nel protocollo d’intesa gli istituti bancari coinvolti concederanno a condizioni agevolate e limitata-

mente al periodo di attesa dell’integrazione salariale una disponibilità finanziaria mensile al lavoratore, a nome del quale verrà aperto un apposito conto corrente di prelevamento e rimborso. La Provincia di Viterbo ha sostenuto l’iniziativa con lo stanziamento di 120mila euro di fondi propri, consentendo così ai lavoratori di non risultare finanziariamente penalizzati dalla propria condizione di cassintegrati L’Amministrazione provinciale si fa carico degli oneri di apertura e tenuta conto e dell’imposta di bollo per ciascun conto attivato, coprendo gli interessi sulle anticipazioni ed intervenendo per la copertura dell’imposta di bollo su ciascun conto attivato. “Con l’erogazione dei fondi – hanno spiegato il presidente Marcello Meroi e l’assessore alle politiche sociali e del lavoro Paolo Bianchini – diamo finalmente risposte concrete sul territorio a quanti stanno vivendo sulla propria pelle le conseguenze della grave crisi economica, riducendo i tempi di stanziamento delle risor-

se da parte dell’Inps. Ancora una volta non possiamo che ringraziare le associazioni di categoria, i sindacati, la Banca di Viterbo e la Banca di Credito Cooperativo di Barbarano Romano che, sottoscrivendo la Convenzione, hanno reso il progetto pienamente realizzabile. Finalmente possiamo restituire fiducia ai lavoratori e alle famiglie viterbesi”. “Il nostro intervento - ci tiene a sottolineare il direttore generale della Banca di Viterbo Massimo Caporossi - è la traduzione pratica della nostra filosofia di banca del territorio. Abbiamo storicamente sempre interpretato questo ruolo e mai ci sottrarremo nell’adempiere a quella che è la nostra missione. Con maggior forza e impegno proseguiamo oggi, in una congiuntura difficile, dando applicazione e concretezza a questo progetto dalla forte valenza sociale. Tutti i soggetti interessati potranno rivolgere le loro istanze e richieste di chiarimenti presso gli sportelli delle nostre filiali, dove personale qualificato darà risposte concrete e si farà portatore della richiesta avanzata dal lavoratore e dalle lavoratrici in difficoltà.”


FROSINONE E LATINA

L’osservatore laziale

LATINA, CONFINDUSTRIA SU VERTENZA

Cronaca

PONZA (LT), INDAGATO VESPA PER ABUSO

pag. 5

EDILIZIO

E

VIOLAZIONE

VINCOLI PAESAGGISTICI

Vespa: "Prima ancora dell'intervento della Procura, per

evitare equivoci mi ero già dichiarato disponibile a ripristinare le dimensioni originarie del cunicolo".

Ponza (LT) - Bruno Vespa è indagato per abuso edilizio e violazione dei vincoli paesaggistici per una serie di accertamenti dalla Forestale. Gli investigatori, coordinati del Procuratore aggiunto di Latina Nunzia D'Elia, gli contestano le modifiche

apportate sopra l'abitazione, nel cunicolo lungo una dozzina di metri originariamente previsto per evitare problemi di umidità. Interventi che però, secondo Vespa, sono relativi al consolidamento statico nell'intercapedine di areazione."Come abbiamo documentato questi lavori sono stati eseguiti e completati nella primavera del 2007 - ha dichiarato il giornalista - In realtà, prima ancora dell'intervento della Procura, per evitare equivoci mi ero già dichiarato disponibile a ripristinare le dimensioni originarie del cunicolo".

Eventi & Manifestazioni

FROSINONE,

NASCE

IL

CONSERVATORI ITALIANI

PRIMO

ACQUALATINA

Latina - Confindustria Latina, preso atto delle condizioni determinatesi tra gli attori sindacali relativamente alla procedura di mobilità e contratti di solidarietà avviata da Acqualatina SpA, nel rispetto dei ruoli e delle specifiche di ciascun soggetto coinvolto, ha condotto la trattativa, ancora in essere, ed ha svolto l'esame congiunto attraverso modalità, formule, procedure e tempistiche ritenute più idonee al conseguimento dell'obiettivo della SpA, riservando la assoluta attenzione alla tutela degli interessi dei lavoratori. Le Relazioni Industriali, in tale contesto, si sono sviluppate nella più totale osservanza delle norme in vigore e delle prassi vigenti sul territorio, sostenendo la massima disponibilità al dialogo e al confronto costruttivo con le organizzazioni sindacali, come, da sempre, si caratterizza l'azione di Confindustria Latina, che ha consentito negli anni la buona gestione di complesse e non facili situa-

FESTIVAL

zioni. Nello specifico, la procedura che prevede l'esame congiunto tra le parti, è stata portata avanti , nel più ampio coinvolgimento di tutte le rappresentanze sindacali le quali, a seguito di alcune divergenti posizioni interne solo successivamente emerse, hanno reso inevitabile, per il buon esito dell'intera trattativa, il proseguimento della stessa attraverso step differenziati. Confindustria Latina, al fine di giungere comunque alla risoluzione positiva della vicenda, in un clima di corresponsabilizzazione con le OO.SS., è certa che tali accadimenti non siano di fatto ostativi alla trattativa in corso, e sta proseguendo nel percorso individuato volto al raggiungimento del risultato più consono alla salvaguardia sia di un business assolutamente importante per il territorio provinciale, sia alla tutela dei lavoratori coinvolti, individuando per questo una soluzione equilibrata e adeguata alle concrete esigenze delle parti.

NAZIONALE

DEI

Un evento di straordinaria importanza che nasce dalla sinergia tra Comune di Frosinone

e Conservatorio di Musica “Licinio Refice”.

Frosinone - E’ stato presentato ufficialmente oggi pomeriggio (venerdì 7 giugno) il primo “Festival nazionale dei Conservatori italiani Città di Frosinone”. Un evento di straordinaria importanza che nasce dalla sinergia tra Comune di Frosinone e Conservatorio di Musica “Licinio Refice”. Il Festival ha l’obiettivo di promuovere agli occhi di pubblico e media la straordinaria realtà dei Conservatori di Stato, offrendo un palcoscenico di primo piano in grado di valorizzare l’attività artistica dei giovani talenti che animano gli Istituti di Alta Formazione Musicale Italiani. Il Festival è dedicato a gruppi e solisti composti da studenti di Conservatori di musica o di Istituti musicali pareggiati. È aperto a tutti i generi compresi nelle grandi aree musicali del pop, del rock e del jazz, ivi inclusi repertori di ispirazione etnica nazionali ed internazionali (popolari italiani, latino-americani, caraibici ed altri). Il Festival si terrà dal 4 al 28 luglio 2013 e vedrà la presenza di 45 gruppi ammessi alla fase finale, a fronte di

61 domande di partecipazione ricevute, 227 artisti, 70 accompagnatori e 27 città rappresentate su 48 conservatori. Questo l’elenco completo delle città partecipanti: Messina, Alessandria, Frosinone, Palermo, Firenze, Benevento, Brescia, Bari Cagliari, Bologna, Modena, Latina, Campobasso, Aosta, Trapani, Salerno, Napoli, Pescara, Monopoli, L’Aquila, Adria, Castelfranco Veneto, Lecce, Lucca e Milano. Una giuria composta da esperti qualificati e da giurati popolari, nominati dal Comune di Frosinone, assegnerà, alla fine della rassegna, tre premi rispettivamente di 5000, 3000€e 2000 euro ai tre gruppi che riscuoteranno il più ampio consenso. Il Festival si svolgerà in Piazza Vittorio Veneto nel centro storico di Frosinone (che per l’occasione diventerà una sorta di anfiteatro a cielo aperto) tutti i fine settimana del mese di luglio dal giovedì alla domenica. In caso di pioggia gli spettacoli si terranno o nel Palazzetto dello sport o nell’auditorium Paolino Colapietro. Il 12 e il 13 luglio la città di Frosinone ospiterà inoltre il “Premio

delle Arti” con la presenza di 17 gruppi. “Il Festival nazionale dei Conservatori è una novità assoluta per il nostro Paese, quando siamo partiti con questa iniziativa due mesi fa, non avremo mai immaginato di riuscire a far convergere a Frosinone i migliori 30 Conservatori italiani – ha commentato il sindaco Nicola Ottaviani – che saranno in competizione tra loro per tutto il mese di luglio, nell’anfiteatro di piazzale Vittorio Veneto. Da Aosta a Trapani, passando per Bologna, Firenze, Roma e Napoli a Frosinone arriveranno i migliori allievi con le relative famiglie e sostenitori al seguito, affollando le piazze, gli alberghi e le vie del nostro capoluogo. Se si offre qualche cosa di valido, anche il nostro capoluogo può eccellere a livello nazionale diventando punto di riferimento per l’arte, la musica e la cultura”. “E’ con grande piacere – ha dichiarato il direttore del Conservatorio Antonio D’Antò – che voglio sottolineare come l’amministrazione comunale ha fortemente voluto investire nella cultura, e in questo caso lo ha fatto con un intervento davvero encomiabile”.

8 giugno 2013  

QUOTIDIANO INDIPENDENTE DI INFORMAZIONE - WWW.OSSERVATORELAZIALE.IT

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you