Page 1

Lunedì 13 Maggio 2013

Anno II Numero 58

SIGARETTA ELETTRONICA NEL MIRINO DEL GOVERNO Direttore Responsabile: Chiara Rai - Editore: IG Servizi Srl - Sede legale: Roma, via C. Colombo, 440 - Tel. 3457934445 - Fax. 02700505039 - Email: info@osservatorelaziale.it

LA NOVITÀ È STATA PROPOSTA DAI RELATORI PER APPLICARE L’ACCISA ANCHE SU PRODOTTI CONTENENTI NICOTINA O SOSTANZE SOSTITUTIVE DEL CONSUMO DI TABACCO.

L’editoriale

NON C'E' SPOGLIATOIO SENZA SPINE

di Angelo Parca Altro che Don Enrico il primo giorno di “spogliatoio” in monastero il premier Letta ha fatto una lavata di capo ad Angelino Alfano il quale, anche se non ha affatto abbassato la testa, ha dovuto incassare. Come si dice, “Padre, è cresciuto un frate. Brodo lungo e seguitate”. Il problema è stata la presenza di Alfano e di altri ministri al comizio anti-pm di Silvio Berlusconi a Brescia. Su questo punto Letta non intende farsi prendere per i fondelli e in monastero si è deciso che da qui alle elezioni amministrative i membri del governo non parteciperanno a manifestazioni elettorali né a dibattiti radiotelevisivi "che non siano incentrati sull'attività di governo o sulle competenze dei rispettivi dicasteri". Beh, in fondo si è fatto spogliatoio, ci si è detti chiaramente che in primo luogo troppoi proclami da parte del Governo sono deleteri, piuttosto bisogna fare e poi dire. E poi si è ribadito che queste alzate di testa elettorali bisogna accantonarle.

Continua a pagina 2

MATTEO MAURO ORCIUOLI COMMISSARIO DEL PARCO REGIONALE DEI

CASTELLI ROMANI. GLI AMBIENTALISTI CHIEDONO A ZINGARETTI UN RINNOVAMENTO DELL’ENTE. A pagina 2

E’ crisi e per fare cassa, il Governo pensa di tassare anche le sigarette elettroniche. La novità è stata proposta dai relatori per applicare l’accisa anche su prodotti contenenti nicotina o sostanze sostitutive del consumo di tabacco. Il provvedimento potrebbe essere inserito nel decreto lunedì. La norma sulle sigarette elettroniche andrebbe a pesare veramente pochissimo, al massimo qualche milione di euro di gettito, sul provvedimento che svincola 40 miliardi per i pagamenti dei debiti della Pubblica amministrazione. Attualmente sull'acquisto delle ricariche per le sigarette elettroniche viene pagata l'Iva mentre non si applica l'accisa prevista invece per il tabacco e i prodotti da fumo. La commissione Bilancio della Camera si riunisce alle 10,30 per chiudere con l'esame degli ultimi emendamenti. Il provvedimento è atteso in aula martedì con novità importanti. E' stato definito l'emendamento che favorirà la compensazione tra crediti commerciali e debiti tributari. Ora, spiega il relatore del Pd, Marco Causi, il Ministero delle Finanze ha accettato l'idea che i crediti certificati abbiano una data e che si possa compensarli con i crediti tributari e contributivi.

Continua a pagina 2

CIVITAVECCHIA: IL 14 MAGGIO RICORRE IL 70° ANNIVERSARIO DEL BOMBARDAMENTO DELLA CITTA'

ZOOMARINE

IL PARCO DIVERTIMENTI DI ROMA

SU WWW.OSSERVATORELAZIALE.IT IL COUPON SCONTO RISERVATO AI

LETTORI DE L’OSSERVATORE LAZIALE

Civitavecchia (RM) - Per il 70° anniversario il Comune di Civitavecchia e l'Assessorato alla Cultura hanno organizzato alcune iniziative per commemorare la data del 14 Maggio, data storica per Civitavecchia nella quale ricorre l'anniversario del bombardamento della Città. Di seguito sono riportati gli appuntamenti della giornata: ore 15,15 posizionamento della targa commemorativa del bombardamento nel luogo della memoria (via Trieste) con la collaborazione di alcuni allievi delle scuole cittadine -16,00 inaugurazione della mostra commemorativa dell'evento nella chiesetta di San Giovanni di Dio. -16,30 incontro con le associazioni cittadine sul filo dei ricordi. L'evento è promosso dal Comune di Civitavecchia in collaborazione con l'Ass. Centumcellae, si ringraziano anche la Società Storica Civitavecchiese e l'Auser Civitavecchia.

ZOOMARINE

IL PARCO DIVERTIMENTI DI ROMA

SU WWW.OSSERVATORELAZIALE.IT IL COUPON SCONTO RISERVATO AI

LETTORI DE L’OSSERVATORE LAZIALE


PRIMO PIANO

pag. 2

dalla prima pagina l’editoriale di Angelo Parca

Il Governo dalle larghe intese non può permetterselo. Enrico ha infatti definito l’episodio bresciano "inaccettabile", un qualcosa che "non si può più ripetere perché le ricadute negative sul governo sono superiori alla capacità di tenuta dell'esecutivo". Letta difende con i denti l’esecutivo del quale è leader, vuole portare a casa risultati e per ottenerli non lesina le strigliate del buon padre di famiglia. Intanto gli italiani aspettano la ciccia: Imu, cassa integrazione e lavoro. Gli slogan sono finiti e anche la pazienza. dalla prima pagina - Sigaretta

elettronica nel mirino del Governo

Ora saranno validi i crediti vantati fino a tutto dicembre 2012, mentre prima la data limite era ad aprile. Il rimborso - spiega l'altro relatore, Maurizio Bernardo - è legato anche alla certificazione che viene fatta dai crediti che vengono inseriti nella piatta forma degli enti locali.

CIOCIARIA: ANCORA UNA SCOSSA

DI TERREMOTO

Nuova scossa di terremoto in Ciociaria. Il sisma di magnitudo 2.1, e’ avvenuto alle ore 14,28 di ieri ed e’ stato localizzato dalla Rete Sismica Nazionale dell’Ingv nel distretto sismico Monti ErniciSimbruini a una profondita’ di 7,2 chilometri. Non si registrano danni a cose o persone. L’epicentro e’ stato registrato nei comuni di Sora, Campoli Appennino, Broccostella, Pescosolido Balsorano e Villavallelonga, in provincia dell’Aquila.

ZOOMARINE

IL PARCO DIVERTIMENTI DI ROMA

SU WWW.OSSERVATORELAZIALE.IT IL COUPON SCONTO RISERVATO AI

LETTORI DE L’OSSERVATORE LAZIALE

L’osservatore laziale

Ambiente & Territorio

GESTIONE DEL PARCO REGIONALE DEI CASTELLI ROMANI. LETTERA APERTA AL PRESIDENTE ZINGARETTI E ALL’ASSESSORE REFRIGERI Italia nostra-Castelli Romani, Alternativ@mente e Picchio Rosso: “È urgente

rimuovere gli attuali Commissariamenti, voluti dalla precedente Giunta regionale,

e ridare ai Parchi la necessaria professionalità nella gestione, risorse

economiche adeguate ecapacità di perseguire il ruolo dei parchi regionali”

Di seguito pubblichiamo la lettera aperta al presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti e all’assessore regionale alle Infrastrutture, alle Politiche abitative, all'Ambiente Fabio Refrigeri.

“La governance del territorio, si sviluppa a nostro giudizio attraverso nuove proposte riguardo l’ ’urbanistica, l’ambiente, l’energia e i beni culturali, la cui dialettica può portarealla creazione di diversi posti di lavori e produrre come effetto risultante la riqualificazione ambientale e d’immagine della Regione Lazio. Molte delle attività sviluppate negli ultimi anni delle Associazioni Ambientaliste del territorio si sono incentrate riguardo la gestione del Parco Regionale dei Castelli Romani, ma gli tre ultimi anni di gestione commissariale hanno segnato una profonda involuzione del Parco dei Castelli Romani. L’ azione è stata flebile e la credibilità dell'Ente ha registrato una evidente flessione. Tra l’ altro l’ attuale Commissario del Parco non è riuscito a rendere operative le linee guida espresse nel documento di pro-

logiche di sistema che valorizzino

grammazione Economica e Sociale, adottato nel 2009, e nessuna iniziativa di promozione dei valori culturali e naturali del territorio è stata sviluppata nell’ ultimo triennio. È superfluo ricordare che i Castelli Romani hanno visto negli ultimi decenni un forteaumento di popolazione residente che ha ormai raggiunto i 350.000 abitanti, inoltre, l'area agricola in tutti i Comuni del Parco ha subito una forte contrazione. I Comuni del comprensorio hanno continuato a proporre un modello di sviluppo incentrato esclusivamente sull'edilizia, noi riteniamo, invece, che i 15.000 ettari del Parco, cuore di un patrimonio naturale e culturale di grandissimo pregio, vadano assolutamente difesi e i livelli di tutela rafforzati. I Castelli Romani, per salvaguardare tali valori, devono avviarsi verso l’ eco sostenibilità nella gestione territoriale, innescando meccanismi economici virtuosi basati su un turismo di qualità e sullo sviluppo delle attività agricole. Per realizzare simili obiettivi c'è bisogno di un Parco funzionante e capace di attuare le necessarie

politiche di tutela e promozione. Per questo facciamo appello a Lei, Presidente Zingaretti, e a Lei, Assessore Refrigeri, affinché si avvii con la necessaria sollecitudine il rafforzamento del ruolo dei Parchi nel Lazio in generale e nel caso specifico di quello dei Castelli Romani. È urgente rimuovere gli attuali Commissariamenti, voluti dalla precedente Giunta regionale, e ridare ai Parchi la necessaria professionalità nella gestione, risorse economiche adeguate e capacità di perseguire logiche di sistema che valorizzino il ruolo dei parchi regionali L’ 'approvazione del Piano di Assetto da parte del Consiglio Regionale è la misura necessaria per mettere un punto fermo che è atteso dai Castelli Romani ormai da trent'anni e tale atto non più rinviabile. Auspichiamo che la Sua Amministrazione, che tante aspettative ha creato nei cittadini del Lazio, voglia considerare l'appello che Vi rivolgono le ambientaliste dei Castelli Romani. Alternativ@mente, Italia Nostra – Castelli Romani, Picchio Rosso Firmato Enrico Del Vescovo, Franco Medici, Carlo Testana”

Ambiente & Territorio

VALLE DEL TREJA L’ESPLOSIONE DELLE FIORITURE

La primavera è nell’aria. Profumi, suoni, odori, colori ci parlano del risveglio della natura. Boschi e campagne si scaldano dopo il gelo e le nevicate dell’inverno. Nell’aria frizzante e sempre più tiepida, sciamano api e volteggiano bombi. Nei prati c’è una specie di sinfonia che cala solo al tramonto. Nel tramestio del sottobosco si indovina l’attivismo di insetti e uccelli. Le punte degli alberi mostrano i primi germogli. Il verde lucente delle chiome si riverbera nell’esplosione di colori dei prati, o nei germogli lungo i corsi d’acqua. Quella del Treja

è una campagna primitiva, flessuosa, con banchi di tufo levigati dall’acqua, superlativa nella sua “normalita”, spopolata e a tratti quasi impervia, che si chiude verso le forre in cui scorrono i torrenti. Una terra antica fatta di borghi medievali, come quelli di Mazzano e Calcata, dove l’aria non sa più di legna dell’inverno. Ora è leggera e vivace, dolce e ancora umida. Quando si arriva nella valle del Treja la prima cosa che si sente è proprio la sua aria. E anche se ancora non abbiamo visto nulla, già si percepisce il sapore di terra, di tufo bagnato che

insieme al muschio mantiene una fine rugiada. L'aria ci presenta la carta d’identità dei luoghi, e di questo posto in particolare. Mette a nudo le componenti del paesaggio, o, per i più attenti, la sua anima. Fresca e briosa nelle forre; tiepida, ondeggiante, densa, protettiva e appena profumata lungo i valloni fioriti più soleggiati.


L’osservatore laziale

ROMA E PROVINCIA

pag. 3

Cronaca

VELLETRI, ISTITUTO ALBERGHIERO: 18 ENNE CONDANNATO AD 1 ANNO E 4 MESI PER SPACCIO DI DROGA I carabinieri lo hanno controllato e perquisito mentre si accingeva ad entrare a scuola e lo hanno trovato in possesso di 8 dosi di marijuana e € 95 in contanti Velletri - I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Velletri diretti dal Maggiore Marco Piras hanno arrestato un giovane studente di 18 anni trovato in possesso di droga nei pressi del locale istituto alberghiero sito in viale Salvo D’Acquisto. I carabinieri lo hanno controllato e perquisito mentre si accingeva ad entrare a scuola e lo hanno trovato in possesso di 8 dosi di marijuana e € 95 in contanti, ritenuti

provento di attività di spaccio appena consumata.. Viste le circostanze, al giovane è stata anche contestata l’aggravante di cui all’art. 61 c. 11 ter del codice penale (introdotto dal c.d. pacchetto sicurezza 2009), avendo egli commesso il fatto nei pressi di un istituto scolastico. Il giovane questa mattina è stato processato presso il tribunale di Velletri con rito direttissimo e condannato ad anni 1 e mesi 4 di reclusione.

Cronaca

CIVITAVECCHIA: FRODE ALIMENTARE PER DUE RISTORANTI, SEQUESTRATA MERCE ALIMENTARE SCADUTA Disposta la chiusura di un ristorante ed elevate sei sanzioni amministrative

Civitavecchia - Con l’approssimarsi della stagione estiva, nell’ottica dei un’attenta opera volta a fronteggiare le irregolarità amministrative di esercizi commerciali in ambito cittadino, Nella serata di ieri, 10/05/2013 e per buona parte dell’odierna nottata, gli uomini del

Commissariato di Civitavecchia diretto dal Dr. Giovanni Lucchesi, in azione sinergica sia con gli agenti della Polizia Locale, coordinati dal Comandante Leonardo Rotondi che degli Ispettori del Lavoro di Roma e dei tecnici dell’INPS, hanno eseguito verifiche amministrative, controllando complessivamente 8 attività imprenditoriali dedite alla somministrazione di alimenti e bevande, tra cui ristoranti, pizzerie e pub. All’esito dei controlli, sono state rilevate numerose infrazioni e, in particolare, si accertavano nr. 2 violazioni per occupazione abusiva di suolo pubblico, sanzionate ciascuna con l’ammenda di € 155,00, con l’obbligo di rimuovere il manufatto abusivo; inoltre, venivano emesse nr. 3 sanzioni inerenti irregolarità amministrative per mancanza dei requisiti per somministrazione bevande. E’ stato, quindi, operato il sequestro pena-

le di merce deperibile, a seguito di rinvenimento in cella frigorifera di alimenti scaduti che sarebbero stati propinati agli avventori; sono stati denunciati a piede libero alla locale Autorità Giudiziaria per “frode alimentare” due gestori di altrettanti ristoranti in quanto, nel menù proposto ai clienti, non era in alcun modo evidenziato che taluni alimenti, rinvenuti nella cella frigorifera, erano surgelati, spacciandoli, quindi, per freschi. Inoltre, è stato emesso provvedimento di sospensione dell’attività imprenditoriale a carico di un ristorante in quanto, due lavoranti non erano in regola con le normative inerenti l’assunzione; per tale ragione, veniva irrogata anche la sanzione di € 16.000,00, mentre il gestore di un altro ristorante, sempre in merito a irregolarità sull’assunzione di lavoratori, veniva sanzionato per complessivi € 2.500,00.

Tolfa - In un'aula consigliare gremita di studenti ed autorità cittadine, con il consiglio comunale ufficialmente riunito, il Sindaco di Tolfa Luigi Landi, accompagnato dal Presidente provinciale Unicef David Santonorato, ha voluto compiere un gesto simbolico e significativo, consegnando la "cittadinanza"onoraria a cinque minori non italiani nati e residenti a Tolfa. La cittadinanza onoraria sarà estesa a tutti i minori residenti nella cittadina collinare, per lanciare un messaggio di amicizia e fratellanza ed anche un segnale alle Istituzioni nazionali, impegnate in queste

settimane in una discussione sulla materia. Il sindaco Landi ha evidenziato come la comunità straniera presente su Tolfa, pari circa al 10% della popolazione complessiva, sia ormai per la gran parte integrata e viva all’interno del tessuto sociale del paese. Landi ha inoltre letto un messaggio del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e donato una copia della Costituzione italiana a tutti i ragazzi presenti ed ha evidenziato l’appartenenza di tutti all’Unione Europea proprio nella giornata della Festa d’Europa e nell’anno Europeo del

Cittadino. Il rappresentante Unicef ha ribadito il ruolo e le finalità che l’Associazione svolge in tutto il mondo. La cittadinanza onoraria a tutti i ragazzi e bambini nati e residenti a Tolfa da genitori stranieri inferiori al diciottesimo anno d’età.

TOLFA, CERIMONIA UNICEF PER LA CITTADINANZA ONORARIA AI BAMBINI STRANIERI


pag. 4

RIETI E VITERBO

L’osservatore laziale

Lavori Pubblici

TARQUINIA (VT): AL VIA L'ASFALTATURA AL PARCHEGGIO DELLA STAZIONE FERROVIARIA

In modo particolare sarà razionalizzata la disposizione degli stalli, per aumentarne il numero.

Tarquinia (VT) - E' partita oggi, lunedì 13 maggio, l’asfaltatura del parcheggio della stazione ferroviaria. Proseguono quindi a pieno ritmo i lavori di riqualificazione. Rifatta la rete di canali di scolo dell’acqua piovana, completate le banchine, effettuata la potatura dei pini e adeguata l’illuminazione pubblica con l’installazione di pali della luce lungo

tutto il perimetro dell’area di sosta, entro la fine di maggio sarà realizzata la segnaletica stradale orizzontale e verticale. In modo particolare sarà razionalizzata la disposizione degli stalli, per aumentarne il numero. «Per migliorare il parcheggio abbiamo ottenuto un finanziamento della Regione Lazio di 190.000 euro. Risorse che non

pesano sul bilancio comunale. - dichiara l’assessore ai Lavori Pubblici Anselmo Ranucci - Consegneremo alla città un’area di sosta adeguata al costante incremento dei pendolari che usano il treno per raggiungere Roma. Un’area di sosta soprattutto più sicura, grazie anche all’adeguamento dell’illuminazione pubblica».

Economia & Finanza

VITERBO, CAMERA DI COMMERCIO: NUMEROSE LE NOVITÀ REALIZZATE NEI PRIMI QUATTRO MESI NEL 2013 A SUPPORTO DELLE ATTIVITÀ ECONOMICHE LOCALI

Viterbo - “Il protrarsi delle difficoltà economiche e l’ennesimo rinvio della ripresa dei mercati alimentano incertezza e timori tra imprenditori e lavoratori, ma anche sconforto per migliaia di giovani e disoccupati. Un malessere a cui l’Ente camerale, d’intesa con le associazioni di categoria e sindacali rappresentate in Consiglio, è particolarmente sensibile e soprattutto nel primo quadrimestre ha messo in campo una serie di azioni che ampliano il ventaglio di opportunità a disposizione delle imprese per rilanciarsi sui mercati nazionali e internazionali”. È questo in sintesi il pensiero espresso dal presidente della Camera di Commercio di Viterbo Ferindo Palombella durante l’ultimo Consiglio camerale in cui ha illustrato le attività intraprese nei quattro mesi dell’anno, a partire dalle problematiche derivanti dal credit crunch. In tal senso prosegue l’impegno per il sostegno al credito tramite i Confidi con il rifinanziamento delle linee di intervento individuate lo scorso anno (Fondo Rischi, Co-Garanzia ed erogazione di Contributi per l’abbattimento dei tassi di interesse) pari a 250mila euro, a cui potrebbe aggiungersi il contributo di Unioncamere Lazio di 200mila euro. Lo scorso anno grazie a questi interventi economici, che hanno supportato le garanzie offerte dai Confidi, è stato possibile far erogare dagli istituti di credito a 20 imprese, seppur le risorse siano state disponibili solo negli ultimi

mesi dell’anno, finanziamenti per circa un milione e mezzo di euro. Inoltre nel corso degli ultimi mesi sono stati avviati tre importanti progetti in forma associata che beneficeranno del contributo del fondo perequativo di Unioncamere: Reti di impresa, Sviluppo della nuova imprenditorialità, Internazionalizzazione. In tal senso assume ancora più rilevanza la recente adesione dell’Ente camerale all’Agenzia per l’Internazionalizzazione, istituita da Unioncamere Lazio e dalla Camera di Commercio di Roma, con specifiche competenze e professionalità nel campo della promozione e sviluppo dell’internazionalizzazione. Al sostegno e promozione di imprese innovative è invece dedicato, per il secondo anno consecutivo, il supporto per progetti compartecipati da partner internazionali finanziati direttamente dall’Unione Europea. Sul fronte promozionale la Camera di Commercio di Viterbo è impegnata nel settore del turismo, dove si stanno raggiungendo risultati significativi attraverso il sostegno e sviluppo dell’offerta turistica integrata prevista da Tuscia Welcome. Proprio nel mese di febbraio sono stati consegnati i premi alle imprese che si sono distinte attraverso la proposta di offerte ricettive e pacchetti turistici che tengono conto del patrimonio culturale, enogastronomico e ambientale della Tuscia Viterbese. Nell’occasione sono

state presentate le novità del bando 2013-2014 che da quest’anno punta con decisione sul turismo internazionale, attraverso l’edizione in lingua inglese del portale su internet, allo scopo di intercettare anche l’interesse dei tantissimi turisti stranieri che soggiornano nel Lazio. Sempre in tema di turismo a settembre la Camera di Commercio organizzerà a Viterbo il Buy Lazio, il più importante workshop turistico regionale. Si sta già lavorando per organizzare al meglio l’ospitalità e gli eventi che si realizzeranno nell’arco dell’intera manifestazione affinché possa costituire un’importante vetrina anche per la Tuscia. Certamente non si può parlare di turismo senza sottolineare l’importanza che nella promozione di questo settore assume la valorizzazione sinergica delle eccellenze enogastronomiche. Proprio sul fronte della promozione dell’agroalimentare, anche quest’anno gli oli extravergine della Tuscia hanno ottenuto importanti riconoscimenti in occasione di Orii del Lazio, il concorso regionale dedicato agli oli extravergine di oliva, a cui hanno aderito 19 aziende della provincia di Viterbo, di cui ben 13 sono state premiate o hanno ricevuto menzioni speciali. L’esito della premiazione evidenzia ancora una volta che la qualità delle nostre produzioni oltre a interessare un numero significativo di imprese, è diffusa su tutto il territorio provinciale e riguarda sia le Dop Canino e Tuscia sia

l’olio extravergine. Buoni i riscontri anche dal Vinitaly, prestigiosa vetrina per le imprese del settore enologico, a cui hanno partecipato 14 imprese del territorio, anche grazie all’impegno dell’Ente camerale che è intervenuto nei confronti di Regione Lazio e Unioncamere Lazio al fine di superare quegli ostacoli che avrebbero certamente penalizzato la presenza dei vini laziali al Vinitaly. Dai primi feed back emerge che l’edizione di quest’anno per i produttori della Tuscia è andata ben oltre le aspettative, grazie soprattutto ai mercati esteri per i quali i vini della provincia di Viterbo sono particolarmente appetibili. Per il Marchio collettivo Tuscia Viterbese si è registrato nei mesi scorsi un significativo ampliamento del paniere, arricchito di nuovi prodotti che si distinguono per tipicità e qualità: la nocciola dei Cimini e i prodotti dell’Alta Tuscia Viterbese che comprende Aglio Rosso di Proceno, Farro del Pungolo di Acquapendente, Cece del solco dritto di Valentano, Fagiolo del purgatorio di Gradoli e Lenticchia di Onano. In questo percorso per la valorizzazione dei prodotti di qualità si inserisce la patata dell’Alto Viterbese IGP, per la quale, a seguito di specifica richiesta la Camera di Commercio di Viterbo è diventata organismo di certificazione.


L’osservatore laziale

FROSINONE E LATINA

pag. 5

Turismo & Iniziative

SAN FELICE CIRCEO (LT): TRA I POSTI PIU' BELLI AL MONDO, APPRODA SUL SITO DELLA CNN

San Felice Circeo (LT) - Il Circeo approda anche sul sito internet della CNN tra le mete, nel mondo, più ambite e da visitare grazie anche alla efficiente collaborazione del Settore Servizi alla Persona ed alla Comunità dell'Ente. Nella sezione "Travel"

del sito internet, infatti, appare una pubblicazione con la seguente descrizione: San Felice Circeo è un pittoresco, secolare villaggio costruito sulla cima del Monte Circeo, dove la mitologia incontra la natura. Il luogo è caratterizzato da ripide pareti, creste e picchi vertiginosi, gole e calette di ciottoli di pietra. Luogo di vedetta di torri costiere che affacciano sul Mar Mediterraneo. Tra Roma e Napoli, questo promontorio si protende nel mare e sorge lungo la costa accennando anche a narrazioni mitologiche tra Ulisse e la Maga Circe. Tra le numerose

grotte da visitare quella della Maga Circe, raggiungibile via mare. Il profilo della maga è scolpito sul monte che ha la forma di una donna che dorme. A Torre Paola e lungo la costa 30 grotte contengono testimonianze di insediamenti di uomini preistorici. Anche la Torre dei Templari e imponenti mura ciclopiche dell'antica cittadella Circei sono degni di nota. Vi è la possibilità di gite in barca le quali conducono verso ciò che è stato definito come "una terra baciata dagli Dei" tra cui le isole di Zannone, Ponza e Palmarola (www.prolococirceo.it) nelle vicinanze. Troviamo inoltre una riserva protetta e lussureggiante da esplorare lungo sentieri di trekking guidati; il promontorio si affaccia su km di dune sabbiose della macchia mediterranea, campi, pascoli e laghi scintillanti.

Eventi & Manifestazioni

SERMONETA: FINE SETTIMANA RICCHI DI EVENTI COL "MAGGIO SERMONETANO"

Fino al 26 maggio.Si è iniziato questa domenica, 12 maggio. Sermoneta si è trasformata in un grande giardino all’aperto, grazie alla collaborazione di Tesei Piante.

Sermoneta (LT) Tutti i fine settimana di maggio di Sermoneta sono dedicati agli spettacoli in strada, alla musica jazz, ai concerti, alle performance di teatro e alla letteratura. Palcoscenico naturale delle manifestazioni saranno i vicoli e le piazze del paese. Novità 2013, l’enogastronomia con eventi organizzati direttamente nelle aziende vinicole del territorio. Da non perdere la prossima domenica 19 Maggio ore 20.30 al Belvedere i percussionisti Ventotene Music Ensemble, a seguire “Jamm’ guagliò! ” ricordando Karl Potter e il gruppo del “Laboratorio di Percussioni Karl Potter” M° Ruggero Artale. Si è iniziato questa domenica, 12 maggio. Sermoneta si è trasformata in un grande giardino all’aperto, grazie alla collaborazione di Tesei Piante. “Sermoneta in fiore”, giunto alla sua seconda edizione, si presenterà al pubblico in una esplosione di colori e di tonalità che renderanno ancora più affascinanti vicoli e monumenti. In piazza del Popolo la galleria “Il Chiodo di Sermoneta” ha presentato la mostra “aspettavo di incontrarti”, omaggio pittorico-grafico di David Parenti a Federico Fellini a 20 anni dalla sua scom-

parsa Alla chiesa di San Michele Arcangelo “La liuteria a Sermoneta” a cura del liutaio Pietro Melia (associazione arti e mestieri William Morris); lungo corso Garibaldi esposizione di libri a cura di punto Einaudi di Sermoneta, in piazza del Comune ‘Diritti al Cuore onlus, solidarietà per l’Africa. In piazza San Lorenzo esposizione di materiali dell’ “Arsenale della Pace” di Torino, ex Arsenale Militare trasformato in casa aperta per chi cerca le vie della giustizia, alla loggia dei Mercanti l’artigianato artistico, nel cortile del Comune la pittura di Cecilia Chiavelli. Alle ore ore 16.30 in Piazza del Comune “La Scuola dei Guitti”, cantastorie e burattini: “ritorna un maestro” con la sua cattedra ambulante per divertire i bambini di oggi con le storie di ieri a cura di Rosa del Deserto e Parco Culturale Letterario Omero. Alle ore 17.30 iniziano gli Spettacoli In Strada: in piazza del Popolo “Letizia drums”, un viaggio intorno al ritmo, mentre in piazza del Comune, alla sede dell’associazione Suono Parola Immagine, “Non c’è niente da capire” (proiezione per 10 persone alla volta – video che racconta un viaggio attraverso immagini e parole provenienti da una quotidianità non comune sperimentata a Villa Letizia (Roma) – progetto di Daniele Rainaldi, regia e video art di Marco Tullio Dentale). A piazza San Lorenzo “Massimiliano Filosi trio”, Massimiliano Filosi sax, Paolo Scozi

contrabbasso, Paolo Mignosi batteria; nel cortile del Comune lettura poetica musicale “Di sangue e pensiero” a cura di Antonietta De Luca. Alle ore 18 presso la chiesa di San Michele Arcangelo performance a cura degli allievi della scuola di musica“Sermonota” di Sermoneta (verranno suonate le chitarre della scuola di liuteria di Sermoneta) e, alle 18.30, concerto della “Corale San Marco” di Latina con un “Omaggio a Giuseppe Verdi nel bicentenario della nascita” (direttore del coro: M° Mauro Bassi). Alle ore 20.30 al Belvedere Concerto dei Letti Sfatti “…e se il mondo somigliasse a Piero Ciampi” (Jennà Romano voce e chitarre, Roberto Marangio contrabbasso, Mirko Del Gaudio batteria). Il Maggio Sermonetano si avvale della collaborazione dell’Associazione Suono Parola Immagine e della Direzione Artistica di Massimo Gentile. “Sono sempre più numerosi i turisti in certa di itinerari tematici di questo tipo – affermano il Sindaco Giuseppina Giovannoli e il Delegato al Turismo Luigi Torelli – protesi a scoprire i luoghi attraverso la storia, costituita da eventi lontani e recenti, preziose testimonianze di un ricco patrimonio cultural. Sermoneta rappresenta una vera perla dei monti Lepini e richiede attenzione e focalizzazione di tutti gli attrattori, compresi quelli paesaggistici, secondo un progetto di promozione che rende l’amministrazione comunale sponsor e mecenate di tutto lo scrigno delle memorie popolari“.

13 MAGGIO 2013  

QUOTIDIANO INDIPENDENTE DI INFORMAZIONE

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you