Issuu on Google+

roma

45

Figura 1: Impianto di riscaldamento con distribuzione orizzontale e a vaso chiuso. Dalla Norma UNI 10200:2013

Figura 2: Impianto di riscaldamento con distribuzione a colonne e a vaso aperto. Dalla Norma UNI 10200:2013

fici con utilizzo non uniforme e discontinuo dell’energia nei singoli appartamenti (individuato come il problema delle “case vacanza”, ma ampliabile a tutti gli edifici con utilizzo ridotto del riscaldamento); 2) il calcolo del fabbisogno energetico delle

singole unità immobiliari e la ripartizione delle spese “comuni”, specie negli edifici esistenti; 3) come trattare gli appartamenti distaccati; 4) la manutenzione straordinaria, esplicitamente esclusa.

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI ROMA


Quaderno IOroma II-2016